Author Topic: Settimana 16-22 Novembre (vari gli news)  (Read 1857 times)

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 414545
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Settimana 16-22 Novembre (vari gli news)
« Reply #16 on: 11/16/20, 21:21 »
Fiorentina, tour de force in vista. Trenta giorni per indirizzare la stagione

Con il Benevento deve ricominciare la corsa
di Redazione VN

Come riportato da Repubblica, la banda di Prandelli è attesa da un mese decisamente intenso. Otto partite in trenta giorni delineeranno un’indicazione precisa sugli obiettivi di questa stagione. Match delicati, e complicati, da affrontare con la massima concentrazione. L’obiettivo di Prandelli è far crescere la rosa ed i suoi interpreti attraverso la consapevolezza dei propri mezzi. Con il Benevento, reduce da quattro sconfitte consecutive, deve necessariamente ricominciare la corsa.

Si andrà avanti senza fermarsi un attimo fino al 22 dicembre, quando la Fiorentina giocherà la sua ultima partita dell’anno in casa della Juventus. In mezzo la Coppa Italia contro l’Udinese, l’Inter, il Verona, la capolista Milan, l’Atalanta e la sorpresa Sassuolo. Partite non banali che metteranno subito a dura prova Cesare Prandelli. Vietato distrarsi.

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 414545
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Settimana 16-22 Novembre (vari gli news)
« Reply #17 on: 11/16/20, 21:21 »
Il punto di Sandro Picchi sul CorFio: “La campagna di Cesare (per tornare Cesare)”

Se il primo incontro fra Prandelli e la Fiorentina fu superato di slancio traendo forza dalla difficoltà, come sarà il secondo capitolo?

A seguire vi riportiamo uno stralcio del fondo firmato Sandro Picchi che troviamo oggi sul Corriere Fiorentino:

    Gli allenatori qualche volta ritornano. È tornato anche Cesare Prandelli che era arrivato per la prima volta alla Fiorentina nella stagione 2005-06, onorata da un quarto posto e scarabocchiata dallo scandalo calciopoli che costrinse i viola a partire con 19 punti di penalizzazione, sgombrati da un campionato di brillante rincorsa con 22 vittorie e 8 pareggi che avrebbero portato 74 punti, a condizioni normali. Se il primo incontro fra Prandelli e la Fiorentina fu superato di slancio traendo forza dalla difficoltà, come sarà il secondo capitolo? Certo che partire con un handicap di 19 punti è stato molto più pesante che arrivare alla Fiorentina oggi e trovarla zoppicante ma non irrecuperabile, in una classifica bassa ma non dolorosamente proibitiva. (…) Pur ammettendo che un paragone tra quella Fiorentina e quella attuale, cioè tra i due organici, non è probante.

    (…) La prima Fiorentina di Prandelli era, dunque, molto diversa da quella attuale, ma l’allenatore che torna verso il suo passato dopo tanti anni, potrebbe anche ripercorre la strada di una volta almeno per quanto riguarda il modulo portando a quattro i difensori, senza ovviamente inchiodare i terzini a posizioni di sola retroguardia. A centrocampo i compiti e la posizione di Amrabat sembrano il primo nodo da sciogliere e in attacco la scelta del centravanti sembra la più difficile, non perché ci sia un imbarazzo della scelta derivato dalle qualità di Cutrone, di Vlahovic e di Kuoamé, ma dalla finora parziale forza mostrata da tutti e tre, così diversi tra loro fino al punto di non dare l’impressione di superarsi in qualità e rendimento. Luca Toni era Luca Toni

L’articolo integrale all’interno dell’edizione odierna del quotidiano

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 414545
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Settimana 16-22 Novembre (vari gli news)
« Reply #18 on: 11/16/20, 21:22 »
Criscitiello duro su Commisso: “Capisce poco di tecnici. E senza garanzie sullo stadio…”

Il commento al vetriolo del giornalista: “I tifosi viola sognavano un Sarri o uno Spalletti ma le decisioni di Commisso si commentano da sole”

A seguire vi proponiamo un estratto dell’editoriale di Michele Criscitiello – volto noto di Sportitalia – su tuttomercatoweb: “La Fiorentina commette sempre i soliti errori perché Commisso, al suo secondo anno viola, ci sta capendo davvero poco nella gestione degli allenatori italiani. I tifosi viola sognavano un Sarri o uno Spalletti ma le decisioni di Commisso si commentano da sole: fin quando non avrà la garanzia del nuovo stadio, soldi veri in questa società non li metterà”.

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 414545
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Settimana 16-22 Novembre (vari gli news)
« Reply #19 on: 11/16/20, 21:23 »
Obodo, altro sequestro dopo quello del 2012: “Mi hanno chiuso in un bagagliaio”

L’ex centrocampista viola, prima di essere rilasciato, è stato derubato di tutto quello che aveva con sé (denaro e carta bancomat compresi)

Disavventura da brividi per Christian Obodo. L’ex viola è stato sequestrato per un’intera giornata: prima è stato costretto a passare due ore all’interno del bagagliaio di un’auto, poi è stato spintonato dai suoi rapitori nella boscaglia. Obodo, prima di essere rilasciato, è stato derubato di tutto quello che aveva con sé (denaro e carta bancomat compresi).

A raccontare il misfatto nei dettagli, è stato lo stesso giocatore ai microfoni di Brila FM: “È stato davvero fastidioso essere rinchiuso per quattro ore nel bagagliaio della macchina e nel caldo. I rapitori mi hanno persino raccontato di come hanno perso denaro per aver scommesso sul gol della Nigeria nel secondo tempo. Non mi hanno ferito né intimidito però onestamente non riesco a capire il motivo per cui qualcuno vuole farmi affrontare questo genere di cose di nuovo”. Il riferimento alle ultime parole dell’intervista è al rapimento del 2012, quando Obodo fu sequestrato mentre si stava recando in chiesa ad Effurum, vicino a Warri.

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 414545
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Settimana 16-22 Novembre (vari gli news)
« Reply #20 on: 11/16/20, 21:24 »
Intrigo Pedro: il Flamengo ha l’accordo con la punta ma insiste sulla rateizzazione

La società brasiliana può riscattare il giocatore entro il 31 dicembre 2020 per 14+2 milioni di euro. E sullo sfondo c’è l’interesse del Porto…

Dopo il debutto in Nazionale, Pedro è pronto a rituffarsi nella sua avventura al Flamengo. Il suo futuro però resta in sospeso, come sottolinea l’esperto di mercato Nicolò Schira su Twitter. Queste le sue parole: “Intrigo Pedro, il Porto è interessato all’attaccante della Seleção che il Flamengo può riscattare entro il 31 dicembre per 14 milioni di euro più 2 di bonus. Il club carioca ha accordo con il goleador brasiliano per un contratto fino al 2025, ma chiede un pagamento dilazionato in 3 rate alla Fiorentina”.

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 414545
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Settimana 16-22 Novembre (vari gli news)
« Reply #21 on: 11/16/20, 21:24 »
Gazzetta, protocollo e bolla violata: aperto un fascicolo anche sulla Fiorentina

Non risulta ufficialmente alcuna inchiesta sul Milan nonostante il “caso” Theo Hernandez risalente allo scorso 5 ottobre

Sulle pagine de La Gazzetta dello Sport trova spazio la discussione attorno al protocollo anti-Covid introdotto nel mondo del calcio. Al momento – scrive la rosea – dovrebbero essere almeno quattro i fascicoli aperti per la verifica della correttezza nell’applicazione del protocollo. Altrettanti i club coinvolti. La Lazio per via delle comunicazioni non proprio tempestive con la Asl. La Juventus per una bolla “scoppiata”, il 5 ottobre, quando un caso di positività all’interno del gruppo squadra imponeva a tutti la quarantena. E invece CR7 e altri 4 compagni decidevano di violarla e partire per le rispettive nazionali.

Stesso discorso, e fascicolo aperto, per la Fiorentina, con bolla violata da 5 nazionali la scorsa settimana. E poi c’è un’inchiesta aperta pure sul Napoli per come è stato applicato il protocollo nei giorni della partita non giocata con la Juve. Mentre non risulta ufficialmente alcuna inchiesta sul Milan nonostante il 5 ottobre Theo Hernandez abbia festeggiato il proprio compleanno in un locale con diversi amici durante la quarantena per via della positività di Ibrahimovic.

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 414545
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Settimana 16-22 Novembre (vari gli news)
« Reply #22 on: 11/16/20, 21:25 »
Segui A pranzo con il Pentasport in diretta grazie alla nostra webcam

Lo streaming della puntata di oggi direttamente su Violanews.com

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 414545
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Settimana 16-22 Novembre (vari gli news)
« Reply #23 on: 11/16/20, 21:26 »
D.s. Benevento: “Viola grande squadra. Con Prandelli i giocatori daranno qualcosa in più”

Le parole di Foggia: “Siamo consapevoli delle difficoltà che troveremo, ma dovremo essere pronti a tutto per ottenere un risultato positivo”

Pasquale Foggia, direttore sportivo del Benevento, prossimo avversario della Fiorentina in campionato, ha concesso una lunga intervista al sito ottopagine.it. Questi i passaggi più interessanti in chiave viola:

Inzaghi sta lavorando senza i quattro nazionali. Lapadula è un caso particolare, dato che tornerà nel fine settimana dopo un lungo viaggio. Avrà poco tempo per lavorare con la squadra in vista della Fiorentina. Come società vi sentite penalizzati?
“E’ un aspetto che vale un po’ per tutti i club. Questo è un periodo in cui ci sono molte gare ravvicinate, anche a causa delle nazionali. A parte questo aspetto, siamo molto contenti che Gianluca possa esprimersi con il Perù: voleva tanto vivere questa opportunità. Siamo convinti che questi viaggi possano dargli una carica in più anche in vista della Fiorentina”.

La Fiorentina è reduce da un cambio di allenatore. Cosa ti aspetti da questo incontro?
“Sarà dura. La Fiorentina è una grande squadra, a prescindere dal cambio che c’è stato tra Iachini e Prandelli. E’ chiaro che dopo un esonero i calciatori cercheranno di dare qualcosa in più. Affronteremo una rosa importante. Siamo consapevoli delle difficoltà che troveremo, ma dovremo essere pronti a tutto per ottenere un risultato positivo”.

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

 

With Quick-Reply you can write a post when viewing a topic without loading a new page. You can still use bulletin board code and smileys as you would in a normal post.

Name: Email:
Anti-spam: complete the task