Author Topic: Settimana 15-21 Giugno (vari gli news)  (Read 1023 times)

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 398416
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Settimana 15-21 Giugno (vari gli news)
« Reply #24 on: 06/15/20, 14:04 »
Rivoluzione Fiorentina Women’s: anche Mauro pensa all’addio

Oltre giocatrici potrebbero lasciare la Fiorentina Women’s in estate

La Fiorentina Women’s potrebbe andare incontro a una vera e propria rivoluzione in estate. Laura Agard andrà Milan, Paloma Lazaro è vicina alla Roma, l’Atletico Madrid ha messo nel mirino Alia Guagni e anche Tatiana Bonetti e Davina Philtjens non sembrano intenzionate ad accettare la proposta di rinnovo della Fiorentina.

Non è finita perché anche Ilaria Mauro potrebbe lasciare Firenze. Come riportato da donnenelpallone.com, l’attaccante friulano non avrebbe intenzione di rinnovare il contratto col club viola. Al momento l’ipotesi più probabile sembrerebbe quella di trovare sistemazione nell’Inter. Attenzione anche alla Juventus, alla ricerca di un centravanti dopo la partenza di Eniola Aluko.

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 398416
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Settimana 15-21 Giugno (vari gli news)
« Reply #25 on: 06/15/20, 14:07 »
Ora Paquetà è un affare: il punto e le valutazioni degli altri obiettivi della Fiorentina

Berardi costa troppo, mentre scendono le quotazioni di De Paul e Kumbulla. Per il cartellino di Belotti il Torino continua a chiedere cifre alte

La Nazione oggi in edicola pone l’accento sulle valutazioni post Covid dei giocatori recentemente accostati alla Fiorentina. Si parte con De Paul dell’Udinese, passato dai 55 milioni dell’estate scorsa ai 40 attuali. Si normalizza anche il prezzo di Kumbulla, il cui valore è stimato attorno ai 25 milioni (40 a gennaio…). Poi ci sono Paquetà e Berardi.

Il fantasista del Milan è nel mirino della Fiorentina, con i rossoneri che puntano a rientrare nel miglior modo possibile dall’investimento fatto un anno e mezzo fa. I viola hanno tentato il colpaccio puntando a un prestito con diritto di riscatto obbligatorio (nel giugno del 2021) con una previsione di spesa vicina i 30 milioni, ma oggi il costo di Paquetà si attesta sui 35 milioni. Se la Fiorentina riuscisse a chiudere sulle basi presentate al Milan il mese scorso, di sicuro farebbe un affare anche in chiave economica.

Più o meno uguale (e invariata rispetto a qualche mese fa) la valutazione di Berardi, circa 35 milioni. Tanti, forse troppi. Infine Belotti: le ultime due mosse per arrivare al Gallo e firmate da Napoli e ovviamente Fiorentina, profumano più di sondaggio che di offerta di acquisto vera e propria (50 milioni), mentre l’oscillazione giusta della quotazione attuale dell’attaccante si spinge fra i 60 e i 70 milioni.

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 398416
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Settimana 15-21 Giugno (vari gli news)
« Reply #26 on: 06/15/20, 14:08 »
L’ex governatore: “Fermi ai confini ottocenteschi. Stadio? Serve tavolo tra sindaci”

Il parere di Chiti: “La revisione delle Province e la nascita delle città metropolitane sia stata affrontata in modo confuso. Governance mai decollata”

Vannino Chiti, ex governatore della Toscana, si è espresso sul progetto della grande Firenze e sulla possibilità che si apra un tavolo tra i sindaci: “Penso che la revisione delle Province e la nascita delle città metropolitane sia stata affrontata in modo confuso. La governance allargata dei territori, legata allo sviluppo urbanistico ed economico, non è mai decollata. Siamo fermi ai confini ottocenteschi”, afferma Chiti a La Nazione. Il rischio – secondo lui – è di non programmare in maniera organica le scelte sul territorio, quindi di sprecare le risorse: “La decisione sulle priorità degli investimenti deve essere dei soggetti pubblici. Bisogna evitare gli interventi casuali, frammentati che non rispondono a un disegno complessivo”.

Chiti poi entra nello specifico: “Abbiamo discusso anni su dove e come e se fare un termovalizzatore senza risolvere il problema dello smaltimento dei rifiuti e alla fine sindaci e comitati contrapposti hanno deciso per la politica, non riusciamo a fare una nuova pista per l’aeroporto di Peretola, anche in questo caso ostaggi di comitati e sindaci. E già si profila all’orizzonte il problema di dove costruire un nuovo stadio…”. In conclusione: “Vanno selezionati gli interventi più utili e funzionali, in questo senso la volontà dei sindaci è fondamentale. Ecco perché spero che questo tavolo rilanciato sia da Nardella che da Barnini ci sia. Serve convergenza sugli obiettivi comuni”.

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 398416
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Settimana 15-21 Giugno (vari gli news)
« Reply #27 on: 06/15/20, 14:09 »
Iachini cambia la viola: trequartista, metamorfosi in difesa e la scelta a sinistra

L’obiettivo non è solo arrivare al risultato ma di avere più spinta corale, quella che Iachini cerca anche per confezionare la sua conferma

All’interno de La Nazione si analizzano le mosse tattiche al vaglio di mister Beppe Iachini ad una settimana dal ritorno in campo. Gli esperimenti per introdurre il trequartista (anche al fine di sfruttare al meglio le caratteristiche di Ribery) e le esercitazioni per trovare la quadra del 4-3-1-2 hanno caratterizzato la fase tattica degli ultimi allenamenti. La scelta del modulo ancora non è definitiva, ma molti indizi portano verso questa direzione. L’obiettivo non è solo arrivare al risultato ma di avere più spinta corale, più fantasia, più eleganza, quella che Iachini cerca anche per confezionare il proprio futuro viola nella prossima, eventuale stagione.

Un cambiamento netto soprattutto per la difesa, sempre schierata a 3 dalla terza giornata di campionato in poi. Su 4 protagonisti almeno 3 dovranno avere caratteristiche specifiche in marcatura e chiusura. Stabilito che Milenkovic e Pezzella sarebbero titolari al centro, le attitudini di Lirola si accoppiano meglio con la presenza sull’altra fascia di Igor, che ha dimostrato di essere funzionale anche come centrosinistra nell’assetto a tre. Al contrario, se a destra dovesse giocare Caceres, Dalbert è favorito sulla fascia per avere spazio a sinistra. Iachini vuole avere un esterno basso che sa spingere, assegnando all’altro interprete opposto compiti di copertura anche in situazioni di emergenza.

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 398416
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Settimana 15-21 Giugno (vari gli news)
« Reply #28 on: 06/15/20, 14:10 »
Fossi: “Con stadio a Campi più facile realizzare strade e infrastrutture”

“Qualora non si realizzino le ipotesi di uno stadio a Firenze, la proprietà sa che a Campi Bisenzio la possibilità di farlo è concreta”

Intervenuto nel corso della diretta Facebook di Targettopoli Live, il sindaco di Campi Bisenzio, Emiliano Fossi, ha parlato anche dell’eventuale realizzazione del nuovo stadio della Fiorentina

    Lo stadio della Fiorentina è importante per la Fiorentina perché come è stato ripetuto dall’attuale proprietà, questo permetterebbe alla Fiorentina di fare il salto di qualità di cui c’è bisogno per poter competere a livelli alti. Non solo da un punto di vista sportivo, ma anche perché ti permette di avere una competitività maggiore della squadra. La nostra non è mai stata una posizione in competizione con Firenze volta a scippare qualcosa, ma a disposizione. Ma ripeto qualora non si realizzino le ipotesi messe in campo dall’amministrazione di Firenze, Fiorentina sa che a Campi una possibilità c’è e siamo in fase avanzata. Se ci fosse appunto la possibilità di realizzare questa importante infrastruttura fuori dai confini di Firenze, ci sarebbe una ricaduta economica, sportiva e annessi e connessi ma mi persuadono anche le conseguenze istituzionali-amministrative. Sarebbe la realizzazione dopo tanti anni quello che il Piano Detti immaginò ovvero la sviluppo della città di Firenze lungo la dorsale nord-ovest, la possibilità di collocare fuori dalle mura cittadine fiorentine una funzione di pregio e quindi superare quel confine tra Firenze e ciò che sta fuori e creare una ricucitura storica. Sarebbe il modo per guardare verso il futuro e allargare la città.

Il nodo infrastrutture

    E’ una discussione quella che tende a denigrare una possibile soluzione che non ha senso. Noi dobbiamo guardare alle possibili soluzioni e non denigrarle. Se reputiamo la realizzazione dello stadio della Fiorentina una cosa importante per la Fiorentina e per Firenze, intesa come città più ampia dei confini comunali, dobbiamo impegnarci a rafforzare tutte le ipotesi. Chiunque sia passato da Campi, conosce queste zone e questa realtà, c’è un elemento di polemica fine a se stessa. Non è una terra di nessuno, ci sono attività importanti, lì poco distante c’è uno dei più importanti centri commerciali d’Italia, qui sono collocate aziende e viene prodotto in quest’area tra Firenze, Prato e Pistoia, la gran parte del PIL della Regione Toscana. Quindi se tante aziende vengono e verranno qua non è perché non ci sono servizi, ma perché queste ci sono.

    Gli elementi di rafforzamento della mobilità sono più facili da realizzare nell’area dove potrebbe venire lo stadio. E’ una area aperta, dove gli interventi si possono fare in facilità. Se venisse lo stadio, la situazione andrà migliorata e ho già detto tre elementi sul quale farlo.

    Sicuramente un miglioramento della viabilità, almeno il raddoppio di Viale Allende. Due, l’arrivo della Tramvia, ci sono passi in avanti già fatti e terzo l’ipotesi del casello autostradale, premesso che non siamo distanti dagli attuali caselli autostradali.
    Sono cose che abbiamo già analizzato con la Fiorentina, ne parliamo da tempo, sanno benissimo quale è l’iter. Sanno quali sono gli elementi di fragilità e di potenzialità, le polemiche servono a indebolirci tutti, le istituzioni dovrebbero dare il buon esempio e individuare in quest’area ampia le soluzioni. Non fare nulla sarebbe l’ipotesi peggiore.

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 398416
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Settimana 15-21 Giugno (vari gli news)
« Reply #29 on: 06/15/20, 14:11 »
VN – De Zerbi non è intenzionato a rinnovare con il Sassuolo, Commisso segue interessato la vicenda

Rocco Commisso, presidente della Fiorentina, segue interessato le vicende legate al futuro di De Zerbi

Roberto De Zerbi è uno dei giovani allenatori italiani più interessanti, e Rocco Commisso sta valutando il tecnico del Sassuolo per la Fiorentina, ritenendolo adatto per la Fiorentina. Il futuro della panchina viola è ancora tutto da scrivere, e Beppe Iachini cercherà di meritarsi la conferma nelle 12 partite che rimangono, ma Commisso si sta già guardando intorno, a caccia del sostituto ideale.

Secondo quanto raccolto da Violanews, in questa settimana De Zerbi si incontrerà con il Sassuolo, con gli emiliani che proveranno a rinnovare il contratto al tecnico bresciano, che pare non intenzionato in questo momento ad allungare il suo rapporto con i nero verdi. Proprio in questa distanza tra le parti sembra pronta ad inserirsi la Fiorentina, che ancora studia la situazione a distanza, ma è pronta ad inserirsi con decisione.

Iacopo Nathan
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 398416
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Settimana 15-21 Giugno (vari gli news)
« Reply #30 on: 06/15/20, 14:11 »
Kouamé, buone notizie: allenamenti in gruppo da domani

Kouamé è pronto a tornare a pieno regime

Buone notizie in casa Fiorentina. Come riportato, infatti, da Radio Bruno Toscana, Christian Koumé, infortunatosi a novembre, tornerà ad allenarsi in gruppo da domani, a meno di una settimana dalla gara contro il Brescia. Una scelta in più, quindi, per Beppe Iachini in vista del nuovo esordio in campionato, lunedì 22 giugno al Franchi.

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 398416
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Settimana 15-21 Giugno (vari gli news)
« Reply #31 on: 06/15/20, 14:12 »
Cecchi: “Impazzirei se arrivasse Bielsa. Qualcuno ha davvero paura di retrocedere?

Il giornalista de La Nazione, Stefano Cecchi, è stato il protagonista del filo diretto con gli ascoltatori di Radio Bruno Toscana:

Paura retrocessione

    Ma davvero qualcuno ha paura di retrocedere. Io non avrei questo timore.

Iachini

    Voglio bene a Iachini, ma chi non gli vuole bene? E’ stato un medico al capezzale di una squadra malata, è un’aspirina. Se queste sono le prerogative, non incarna il sogno. Impazzirei se arrivasse Bielsa. Sarebbe una sfida all’illogicità del calcio. Mi piacerebbe vederlo alzare la bandiera viola.

Petrachi

    Non mi entusiasma. Da sempre stimo Sabatini. Lo reputo un fuoriclasse. Sarei contento se arrivasse. Pradè è troppo signore. Se ci fosse qualcuno di “brutto, sporco e cattivo”, non sarebbe male. Sabatini avrebbe speso 16 milioni per Duncan?

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

 

With Quick-Reply you can write a post when viewing a topic without loading a new page. You can still use bulletin board code and smileys as you would in a normal post.

Name: Email:
Anti-spam: complete the task