Author Topic: Il fine settimana delle giovanili viola (21-22.03)  (Read 61 times)

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 390391
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Bigica: “Il campo mi manca, ma ora contano salute e regole. Con il mio staff…”

Emiliano Bigica, allenatore Fiorentina Primavera, ha parlato a Violachannel.

Come sta e dove si trova? Grazie a Dio, io e la mia famiglia stiamo bene e siamo a Firenze.

Da uomo di calcio, quanto le manca il campo? Il campo ovviamente mi manca molto ma in questo momento deve passare in secondo piano: dobbiamo pensare alla salute collettiva e rispettare le regole. Non possiamo vanificare il lavoro di chi in questo momento combatte su tutti i fronti contro la malattia.

Immagino sia in contatto quotidiano con gli altri membri dello staff. State studiando un piano di rientro?  I “suoi” ragazzi? I contatti con lo staff sono continui ma per il momento non stiamo “studiando” un piano di rientro, la mente non può essere lucida; ci sarà sicuramente tempo per pensarci. Sento tutti i ragazzi ogni due giorni e per ora stanno bene.

Ci parli del Bigica casalingo e come passa le giornate. Il Bigica casalingo è strettamente legato alla moglie: lei ha grande inventiva e mi coinvolge in tutte le sue attività. In cucina partecipo alla preparazione della pasta fresca, della pizza e di tanti altri piatti. Non può mancare la ginnastica (un’ora al giorno) e la visione delle partite, anche se già disputate, per tenermi aggiornato. Giochi da tavolo con i miei figli e tanta lettura, ad iniziare con la rassegna stampa. Le video chiamate con parenti, amici e staff non mancano.

La Fiorentina è scesa subito in campo, con grandissimi risultati, a favore della raccolta fondi per gli ospedali. Quali sono le sue impressioni? In questo momento di grandissima emergenza la società ha dimostrato ancora una volta, attraverso la raccolta fondi, grande vicinanza e sensibilità nei confronti del prossimo. Firenze ha tramutato la sua passione in voglia di aiutare chi sta soffrendo e chi combatte in prima linea (medici,infermieri e volontari). Continuiamo a donare attraverso l’iniziativa Forza e Cuore:  https://www.gofundme.com/f/sadjn7-forza-e-cuore
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 390391
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
U16, Donadel: “Lavori specifici e spirito di gruppo. Ora trarre spunti positivi per il futuro”

Marco Donadel, allenatore Fiorentina Under 16, ha parlato a Violachannel.

Partiamo con la solita domanda: come sta e dove si trova? Sono a casa a Firenze con la mia famiglia e stiamo tutti bene. Sono già passate due settimane e non vediamo l’ora che tutto questo finisca alla stessa velocità con la quale è arrivato.

Prima da giocatore ed ora da allenatore immagino non abbia mai vissuto una situazione del genere. No, una situazione così sicuramente non l’ho mai vissuta. Quando giocavo in Canada nel periodo invernale trascorrevamo la maggior parte del tempo in casa per via del freddo, ora però è diverso. Tante persone stanno perdendo la vita e questo sembra non avere senso, soprattutto perché siamo giustamente chiusi nelle nostre abitazioni ed abbiamo poca percezione di quello che accade all’esterno ed in altre regioni.

Avete condiviso un lavoro particolare con i ragazzi? Come stanno? Al momento per fortuna stanno tutti bene! Ci siamo adattati alle diverse tempistiche scaturite dalle restrizioni governative: all’inizio abbiamo dato un semplice programma di mantenimento, dalla settimana scorsa invece, consci del fatto che i tempi si sarebbero allungati, abbiamo scelto di fare delle video chiamate settimanali. Questo ci permette di fare lavori più specifici e soprattutto di stare insieme; lo scopo è di rafforzare e mantenere lo spirito di gruppo che per noi è fondamentale.


 
Parlate con il suo staff di questo momento? Certo, i contatti e gli aggiornamenti sono costanti, sia con lo staff tecnico che sanitario. Spesso anche con il Direttore Angeloni. Crediamo fortemente che questo sia un periodo che non dimenticheremo mai. Dobbiamo inquadrare questa fase nel modo giusto e trarne spunti positivi per il futuro.

Inevitabile la domanda su come passa il tempo a casa: figli, cucina, libri, partite… Faccio fatica a non far niente, le mie figlie mi aiutano a mantenere una “routine” di orari: tra scuola online e uscite nel giardino della nostra abitazione con loro cerco di fare più cose possibili. Qualche libro e qualche partita “storica” in tv sono sicuramente d’aiuto ma anche sistemare oggetti, ad esempio vecchie foto. Nulla è scontato in questo momento, quello che abbiamo intorno diventa ancora più prezioso.

Da giocatore ha toccato con mano il grande affetto della famiglia viola, cosa pensa dell’iniziativa della Società e dei grandi risultati che sta ottenendo? Un’iniziativa eccezionale fatta con velocità e naturalezza. Colpisce come la famiglia Commisso e Barone si siano uniti così tanto, ed in così poco tempo, alla città di Firenze. Seguiamoli con la stessa passione e determinazione per sostenere l’incredibile lavoro che stanno facendo tutte le persone in prima linea contro questa epidemia. Non fermiamoci, continuiamo con Forza e Cuore: https://www.gofundme.com/f/sadjn7-forza-e-cuore
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

 

With Quick-Reply you can write a post when viewing a topic without loading a new page. You can still use bulletin board code and smileys as you would in a normal post.

Name: Email:
Anti-spam: complete the task