Author Topic: Il progetto del nuovo stadio  (Read 9738 times)

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 378176
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Il progetto del nuovo stadio
« Reply #448 on: 12/05/19, 21:44 »
VIDEO VN – Sindaco Campi: “Stadio? E’ il momento dei fatti. Siamo in contatto con Rocco…”

Le parole ai nostri microfoni di Emiliano Fossi: “Spero che lo stadio si faccia. Se si fa a Firenze ok, altrimenti noi siamo disponibili”


Stefano Niccoli
@stefanoniccoli3
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 378176
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Il progetto del nuovo stadio
« Reply #449 on: 12/09/19, 21:47 »
Stadio a Campi Bisenzio: altro sopralluogo di Joe Barone

I costi per l’area Mercafir non convincono la Fiorentina, Una visita nella zona e la richiesta di approfondimento sui tempi

Ritorno a Campi Bisenzio. Ritorno ai terreni vicini all’Asmana, già visti e rivisti in questi mesi e mai spariti dal tavolo che scotta, quello del nuovo stadio. Nei giorni scorsi Joe Barone, il braccio destro del nuovo patron viola Rocco Commisso, si è ripresentato a Campi Bisenzio. Ancora una volta – scrive Repubblica Firenze – per approfondire la fattibilità, i costi e i tempi di un eventuale nuovo impianto nei 38 ettari privati di via Allende, proprietà del gruppo “ Centronord” della famiglia Casini. Nemmeno 10 giorni fa Palazzo Vecchio ha approvato la nuova variante per la Mercafir, nemmeno un mese fa il sindaco Dario Nardella ha annunciato di esser pronto a garantire un percorso di 4 anni per fare il nuovo stadio a Novoli, i due si sono visti e sentiti e da Palazzo Vecchio continua a rimbalzare la versione degli “ottimi rapporti” . Eppure all’improvviso Campi batte un altro colpo. L’ipotesi, mai del tutto naufragata, torna a galla e si rimette in mostra. Barone ha riparlato col sindaco Emiliano Fossi e rivisto le carte: “Continuano a tenersi la porta aperta” l’unica cosa che trapela dal Comune di Campi.

Palazzo Vecchio accelera sulla perizia dei 22 ettari Mercafir, la cui congruità sarà vidimata prima di Natale dalla società torinese Praxi srl, leader del settore, la stessa che si è occupata della procedura del nuovo stadio della Juventus. Commisso disse di ritenere 6 milioni di euro il prezzo adatto a quei terreni, ma è molto difficile che il suo budget ideale venga esaudito da Palazzo Vecchio. Anzi, praticamente impossibile. Circolano anzi voci che parlano di una cifra tre volte più alta: nemmeno tra i 12 e i 15 milioni ma tra i 18 e i 20, forse persino di più. La Juventus pagò 25 milioni di euro al Comune di Torino per la concessione a 99 anni dell’area dove è nato lo Stadium.

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

 

With Quick-Reply you can write a post when viewing a topic without loading a new page. You can still use bulletin board code and smileys as you would in a normal post.

Name: Email:
Anti-spam: complete the task