Author Topic: Il progetto del nuovo stadio  (Read 18314 times)

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 398204
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Il progetto del nuovo stadio
« Reply #728 on: 06/24/20, 18:31 »
Copianificazione prossimo passo. Ecco i quattro possibili percorsi

Un poker per lo stadio a Campi Bisenzio

Al via l’iter urbanistico-amministrativo che potrebbe portare alla realizzazione del nuovo stadio della Fiorentina a Campi Bisenzio. Il prossimo passo è la copianificazione. Quali sono – si chiede La Nazione – gli iter possibili di variante? I tecnici (di Regione e Comune di Campi, ndr) lo valuteranno nei prossimi giorni. Ci sono quattro possibilità: messa da parte l’idea di una variante ordinaria, per i tempi poco fast, si può prevedere un percorso che si leghi all’approvazione del piano strutturale e del piano operativo che il Comune di Campi sta portando avanti parallelamente. Probabilmente questa è l’opzione più rapida, anche rispetto all’iter accelerato consentito dalla legge Nardella sui nuovi stadi, inserita nella legge di stabilità del 2014, che prevede la presentazione di uno studio di fattibilità corredato da piano economico e finanziario a sostegno della fattibilità dell’opera e uno schema di convenzione. Altrimenti c’è la possibilità di far valutare lo stadio opera pubblica, accorciando i tempi. O, ancora, aspettare eventuali novità dal decreto Semplificazioni.

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 398204
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Il progetto del nuovo stadio
« Reply #729 on: 06/24/20, 18:57 »
Sind. Sesto: “Politica impreparata di fronte alla proposta della Fiorentina”

Falchi: “Il fatto che un impianto di questo tipo possa trovarsi fuori dai confini comunali per me è un dato di fatto”

Intervistato da La Nazione per commentare le parole di Dario Nardella su una “Firenze Grande” e non su una “Grande Firenze”, il sindaco di Sesto Fiorentino, Lorenzo Falchi, ha commentato brevemente anche la vicenda stadio:

    Lo scontro tra Firenze e Campi sullo stadio non mi appassiona perché il fatto che un impianto di questo tipo possa trovarsi fuori dai confini comunali per me è un dato di fatto. Non entro in valutazioni specifiche e tecniche, mi limito a constatare che davanti alla proposta della Fiorentina la politica si è fatta trovare ancora una volta impreparata e incapace di ragionare con un respiro metropolitano. Chiedo a Nardella come sindaco metropolitano e a tutti gli altri sindaci della Grande Firenze di avviare subito un confronto permanente, un tavolo di condivisione per definire le priorità per il nostro territorio, ampliando la partecipazione alle forze politiche e sociali.

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 398204
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Il progetto del nuovo stadio
« Reply #730 on: 06/29/20, 22:46 »
Giovedì la stretta sul Decreto Semplificazioni. Conte: “Ultimo treno per l’Italia”

Anche quella di domani è una giornata importante

“Il decreto semplificazioni è l’ultimo treno per rilanciare l’Italia”. Così il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte sul documento che, tra gli altri numerosi effetti, avrebbe quello di sbloccare l’impasse che regna sulla questione-stadio della Fiorentina. Dopo quasi due mesi di rinvii, il decreto pensato per rendere più agili e semplici concessioni e permessi potrebbe finalmente vedere la luce questa settimana. Nell’agenda di Conte ci sono due giorni cerchiati in rosso: domani, 30 giugno, potrebbe esserci un vertice politico di maggioranza sul dossier, poi giovedì 2 luglio se ne discuterà al Consiglio dei ministri. Non c’è più tempo da perdere, fanno capire da Palazzo Chigi. Lo riporta La Stampa.

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 398204
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Il progetto del nuovo stadio
« Reply #731 on: 07/03/20, 17:31 »
Campi Bisenzio, la proprietaria dei terreni: “Trattativa rapida con Commisso, area ideale per lo stadio”

Carla Casini è la proprietaria dei terreni che Commisso ha opzionato a Campi Bisenzio

Il Brivido Sportivo, nell’edizione speciale dedicata al tema stadio, ha intervistato l’imprenditrice Carla Casini proprietaria dei terreni che la Fiorentina ha opzionato a Campi Bisenzio per realizzare il nuovo stadio. Vi proponiamo un estratto dell’intervista che potete trovare sul periodico nel formato integrale.

    Mi ha colpito la celerità della trattativa, Rocco ed i suoi collaboratori sono persone affabili e con entusiasmo. Sono bastati pochissimi incontri per trovare un accordo condiviso. Commisso ha grande determinazione, si vede che è abituato a perseguire gli obiettivi. La nostra famiglia acquistò quei terreni negli anni ’70, la posizione è strategica per realizzare una grande opera come uno stadio con i suoi annessi e connessi.
 
Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

 

With Quick-Reply you can write a post when viewing a topic without loading a new page. You can still use bulletin board code and smileys as you would in a normal post.

Name: Email:
Anti-spam: complete the task