Author Topic: AC MILAN - ACF FIORENTINA 0:1  (Read 817 times)

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 351624
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: AC MILAN - ACF FIORENTINA Sabato ore 15.00
« Reply #24 on: 12/22/18, 00:19 »
Verso il Milan: ecco quanti tifosi viola ci saranno al Meazza

Meno di 500 tifosi viola a San Siro domani

Attraverso un post pubblicato su Facebook, l’Associazione Tifosi Fiorentini ha comunicato quanti tifosi viola ci saranno domani a San Siro a vedere la partita col Milan:

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 351624
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: AC MILAN - ACF FIORENTINA Sabato ore 15.00
« Reply #25 on: 12/22/18, 00:21 »
C’è un cambio nella squadra arbitrale

Ci sarà un cambio nella designazione di Milan-Fiorentina

Ci sarà un cambio nella designazione di Milan-Fiorentina. L’assistente arbitrale Alessio Tolfo, infatti, sarà sostituito dal collega Stefano Alassio, inizialmente designato come AVAR. Al suo posto Fabiano Preti.

Arbitro: MARIANI
Assistenti: ALASSIO – FIORITO
IV uomo: PEZZUTO
VAR: MAZZOLENI
AVAR: PRETI

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 351624
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: AC MILAN - ACF FIORENTINA Sabato ore 15.00
« Reply #26 on: 12/22/18, 00:22 »
La Gazzetta sul Milan: “Scaroni avvisa Gattuso”. L’obiettivo è la Champions

Il presidente sa che la Champions League è necessaria per il club e ha ribadito quello che sarà l’obiettivo fondamentale nella stagione del MIlan

Spazio al diktat relativo al Milan nella prima pagina de La Gazzetta dello Sport di oggi in edicola, con il titolo: “Scaroni avvisa Gattuso”. Il presidente sa che la Champions League è necessaria per il club e alla festa del settore giovanile ha fatto il punto su quello che sarà l’obiettivo fondamentale nella stagione della formazione del tecnico calabrese. E, aggiungiamo noi, il prossimo avversario dei rossoneri è una Fiorentina che dopo un periodo di grande crisi ha trovato la vittoria nel derby e vuole a tutti costi ripetersi per riprendere il cammino per l’Europa interrotto dopo la vittoria in casa con l’Atalanta. Due squadre in momenti diversi ma entrambi delicati quelle che si affronteranno domani a San Siro.

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 351624
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: AC MILAN - ACF FIORENTINA Sabato ore 15.00
« Reply #27 on: 12/22/18, 00:23 »
Confermato Mirallas, due rientri importanti. Milan in emergenza, Calabria mezzala

Le probabili formazioni di Milan-Fiorentina, le scelte di Gennaro Gattuso e Stefano Pioli

LA PARTITA

Dopo aver ritrovato la vittoria che mancava dal 30 settembre, la Fiorentina parte verso Milano alla ricerca della continuità. La zona Europa League dista solamente due punti e il Milan, al quarto posto – il primo utile per la Champions League – ha solamente cinque punti in più. I rossoneri sono reduci dal pareggio a reti bianche contro il Bologna. “Domani deve diventare la nostra occasione, non vedo un Milan in difficoltà – ha dichiarato Stefano Pioli in conferenza stampa – e ha un reparto difensivo importante. Quelle squadre che hanno delle assenze pesanti mettono sempre qualcosa in più. Ma anche noi domani dobbiamo dare di più”, mentre Gennaro Gattuso ha risposto: “Giochiamo contro una squadra con giocatori bravi tecnicamente, dobbiamo essere bravi ad imporre il nostro gioco e non dargli campo, non possiamo permetterci di giocatore in 60-70 metri. Dobbiamo giocare con veemenza”.

Giacomo Brunetti
@gia_brunetti
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 351624
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: AC MILAN - ACF FIORENTINA Sabato ore 15.00
« Reply #28 on: 12/22/18, 00:24 »
Confermato Mirallas, due rientri importanti. Milan in emergenza, Calabria mezzala

Le probabili formazioni di Milan-Fiorentina, le scelte di Gennaro Gattuso e Stefano Pioli

IL MILAN

Gennaro Gattuso conta i pezzi perduti e rielabora il proprio Milan. In difesa ci saranno Alessio Romagnoli e Cristian Zapata, in vantaggio sull’arruolabile Mateo Musacchio: sulle corsie esterne Ignazio Abate e Ricardo Rodriguez. Emergenza aperta a centrocampo: squalificati Franck Kessié e Tiemoué Bakayoko, nelle ultime ore si è infortunato anche Andrea Bertolacci. Dal primo minuto partiranno Josè Mauri e Hakan Calhanoglu insieme a Davide Calabria che agirà da mezzala.

Un solo dubbio, invece, nel reparto avanzato, dove il tecnico rossonero si affida alle certezze Suso e Gonzalo Higuain, in cerca del gol perduto. Nel tridente dovrebbe partire Samu Castillejo, in vantaggio su Patrick Cutrone.

La probabile formazione (4-3-3): G. Donnarumma, Abate, Romagnoli, Zapata, Rodriguez, Mauri, Calabria, Calhanoglu, Suso, Castillejo, Higuain. All.: Gattuso.

Giacomo Brunetti
@gia_brunetti
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 351624
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: AC MILAN - ACF FIORENTINA Sabato ore 15.00
« Reply #29 on: 12/22/18, 00:25 »
Confermato Mirallas, due rientri importanti. Milan in emergenza, Calabria mezzala

Le probabili formazioni di Milan-Fiorentina, le scelte di Gennaro Gattuso e Stefano Pioli

LA FIORENTINA

Due rientri importanti per la truppa di Stefano Pioli: Jordan Veretout e Nikola Milenkovic riprenderanno infatti il proprio posto nello scacchiere di partenza. Per il resto, tutto confermato: Kevin Mirallas scalza ancora una volta Marko Pjaca, completando il tridente con Federico Chiesa e Giovanni Simeone.

A centrocampo, insieme al francese e Marco Benassi, è lotta a tre: Gerson è in vantaggio, ma Bryan Dabo ed Edimilson Fernandes scalpitano e lo svizzero si candida. Confermato il 3-5-2 (modificabile in 3-4-1-2) visto contro l’Empoli, 4-3-3 in fase di non possesso.

La probabile formazione (3-5-2): Lafont, Milenkovic, Pezzella, Hugo, Chiesa, Veretout, Gerson, Biraghi, Benassi, Mirallas, Simeone. All.: Pioli.

Giacomo Brunetti
@gia_brunetti
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 351624
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: AC MILAN - ACF FIORENTINA Sabato ore 15.00
« Reply #30 on: 12/22/18, 00:30 »
Nessuno prende più in considerazione l’ex Montolivo. Gattuso: “Non ho niente contro di lui”

L’ex centrocampista viola da mesi non riesce più ad affermarsi ed essere schierato titolare. Il tecnico rossonero si giustifica cosi

Nel corso della giornata odierna il tecnico del Milan Rino Gattuso si è presentato in conferenza stampa in vista della gara d domani a San Siro contro la Fiorentina. Tema principale per l’allenatore rossonero le molte assenze a centrocampo dei suoi giocatori in rosa. Gli viene poi domandato se domani potrebbe esser l’occasione giusta per vedere Montolivo titolare dopo tanto nel Milan. Gattuso ha risposto cosi:

”Montolivo titolare? Vediamo… Io non ho nulla contro Montolivo, io faccio solo le mie scelte. In questo momento vedo giocatori più avanti di lui e quindi faccio giocare loro”.

L’ex centrocampista della Fiorentina non riesce più a mettersi in mostra nella squadra rossonera, tanto che domani al suo posto potrebbero esser schierati due giocatori fuori ruolo come Romagnoli o Calabria.

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 351624
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: AC MILAN - ACF FIORENTINA Sabato ore 15.00
« Reply #31 on: 12/22/18, 00:47 »
Il quarto posto come acqua nel deserto: l’ansia da prestazione è tutta per il Milan

Il Milan necessita del quarto posto per motivi di prestigio, ma soprattutto economici. Questo non vuol dire che la Fiorentina non abbia obiettivi europei, ci mancherebbe, ma il rischio di ansia da prestazione è tutto dalla parte del Diavolo

L’ennesimo passo falso della Lazio, quello contro Atalanta, aveva concesso al Milan la possibilità di allungare sulla squadra biancoceleste e, più in generale, sul gruppone di metà classifica. Occasione fallita perché i rossoneri, a Bologna, si sono impantanati nella partita più brutta e anonima della stagione. Per di più la Roma ha recuperato due punti al diavolo. Per la formazione di Gattuso la chance di scendere al quinto posto c’è eccome. Posizione, questa, che non rientra nei piani del fondo Elliot. L’obiettivo è chiaro da mesi: arrivare in Champions League. Non solo per motivi di prestigio, ma anche – se non soprattutto – economici. Grazie ai soldi della massima competizione continentale, il Milan avrebbe maggiori probabilità di raggiungere il pareggio di bilancio entro il 2021 (così ha decretato la Uefa, ma attenzione al ricorso al Tas).

In casa rossonera l’aria è tesa anche per questo motivo. È vietato sbagliare, anche se Gattuso sta facendo più del previsto considerando la marea di infortuni (domani sarà in emergenza totale). Il presidente Paolo Scaroni è stato chiaro ieri alla festa del settore giovanile: “Il Milan è un po’ così così, ma c’è una novità importante e cioè che siamo quarti. Questa è la cosa più importante perché noi abbiamo bisogno che il Milan torni in Champions. Siamo quarti, se siamo capaci di rimanere lì a me basta“. La maggior rilassatezza, unita alla rosa completamente a disposizione, sono elementi che la Fiorentina dovrà cercare di sfruttare al massimo domani pomeriggio. Questo non vuol dire che i viola non abbiano obiettivi, ci mancherebbe (l’ultimo a ribadire la voglia di tornare in Europa è stato Biraghi a La Gazzetta dello Sport), ma non c’è dubbio che il rischio di ansia da prestazione sia tutto dalle parti di Gattuso & co.

L’occasione è ghiotta, ma guai a svegliare il can che dorme. “E’ vero che hanno qualche assenza importante ma quando ti mancano giocatori metti in campo qualcosa di più“: le parole di Pioli siano da monito in vista dell’esame alla Scala del Calcio.

Stefano Niccoli
@stefanoniccoli3
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO