Author Topic: Il progetto di nuovo centro sportivo  (Read 2313 times)

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 371585
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Il progetto di nuovo centro sportivo
« Reply #56 on: 10/09/19, 22:40 »
VIDEO VN – Barone sul progetto: “Casamonti è al lavoro, ci saranno tanti campi”

Barone, oggi a Bagno a Ripoli, entra nel dettaglio del progetto che porterà alla realizzazione del nuovo centro sportivo della Fiorentina


Stefano Rossi
@StefanoRossi_
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 371585
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Il progetto di nuovo centro sportivo
« Reply #57 on: 10/09/19, 22:44 »
VIDEO VN – D. Guicciardini: “Legati a questi terreni, per Bagno è una grande opportunità”

Oltre a Barone, Commisso jr. e il sindaco, presente oggi a Bagno a Ripoli anche Diletta Guicciardini, ex proprietaria dei terreni dove sorgerà il nuovo centro sportivo viola


Stefano Rossi
@StefanoRossi_
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 371585
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Il progetto di nuovo centro sportivo
« Reply #58 on: 10/09/19, 22:47 »
VIDEO VN – D. Guicciardini: “La zona rimarrà verde, è una bella occasione”

Altre dichiarazioni di Diletta Guicciardini direttamente da Bagno a Ripoli. La sua famiglia era proprietaria dei terreni dove verrà costruito il nuovo centro sportivo viola


Stefano Rossi
@StefanoRossi_
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 371585
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Il progetto di nuovo centro sportivo
« Reply #59 on: 10/09/19, 22:50 »
FOTO – Ecco i confini (dall’alto) del nuovo centro sportivo della Fiorentina

Da oggi è ufficiale il passaggio dalla famiglia Guicciardini a Commisso di proprietà dei terreni ex Enel, dove sorgerà il nuovo centro sportivo della Fiorentina

Circa 25 ettari, il secondo centro sportivo più grande di tutta Italia (e il primo? Il progetto per realizzare la nuova casa della Fiorentina a Bagno a Ripoli è già partito. ACF, attraverso i propri canali social, ha pubblicato l’inquadratura dall’alto dell’area interessata:



Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 371585
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Il progetto di nuovo centro sportivo
« Reply #60 on: 10/09/19, 22:53 »
Centro Sportivo, a Bagno a Ripoli un esercito viola: il numero dei campi…

Grandi piani per il nuovo quartier generale

Radio Bruno Toscana fornisce ulteriori dettagli sul nuovo Centro Sportivo: il lotto ospiterà sette/otto campi da calcio regolamentari, e comprenderà un intero settore dedicato alla Fiorentina Women’s, su cui Rocco Commisso non ha mai fatto mistero di voler puntare. Un’area entro la quale tutte le squadre della società gigliata potranno lavorare al massimo delle proprie possibilità.

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 371585
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Il progetto di nuovo centro sportivo
« Reply #61 on: 10/09/19, 22:58 »
Campi Bisenzio, l’opposizione contro il sindaco sul CS: “Sfumata l’unica possibilità alla portata”

Dure parole contro la gestione mediatica della trattativa

Maria Serena Quercioli e Paolo Gandola, rispettivamente capogruppo di Liberi di Cambiare e consigliere di centrodestra in Città Metropolitana e capogruppo di Forza Italia a Campi Bisenzio, si dicono delusi per la mancata realizzazione del nuovo Centro Sportivo a Campi Bisenzio. Ecco il comunicato:

“Oramai è sicuro: il centro sportivo della Fiorentina sarà realizzato a Bagno a Ripoli. E’ così andata in fumo l’unica ipotesi realmente alla portata della Città.

Da campigiani e consiglieri comunali del territorio abbiamo guardato con totale interesse alla possibilità che si concretizzasse, veramente, la costruzione sul nostro territorio del nuovo centro sportivo; un investimento importante, alla nostra portata, che avrebbe riqualificato un’area poco più che campestre e che avrebbe portato visibilità ed un indotto economico importante e continuativo al nostro territorio.

Dopo mesi di trattative, private si intende, il fatto che l’amministrazione comunale ed in particolare il sindaco Fossi abbia iniziato a renderle pubbliche ha secondo noi reso più difficoltose le stesse, arrivando addirittura ad annientarle in luogo di una scelta ormai definitiva che vedrà la costruzione di questo centro sportivo a Bagno a Ripoli.

Lì dove un lavoro silenzioso, certosino e mai reso noto ha permesso il raggiungimento del risultato. Insomma, ha vinto il lavoro serio, pacato, silenzioso e mai urlato contro il lavoro fatto con ego e voglia di visibilità.

Nuovo stadio? si tratta di una iperbole di ipotesi, dichiarazioni di intenti, posizioni legittime ma fondate su di una raffinata ideologia che vorrebbero dichiarare la necessità di “fare città metropolitana”. Il ragionamento potrebbe essere efficace, se non fosse che per gli investimenti in zona Mercafir il Comune di Firenze ha già speso risorse in varianti urbanistiche e preparato la strada per investimenti infrastrutturali importanti. A Campi Bisenzio, invece, la situazione è di totale stallo, mancando strutture ed infrastrutture. Anche la tramvia, ipotizzata per il nostro territorio non andrebbe minimamente a raggiungere la zona di Via Allende dove si vorrebbe far sorgere la nuova “cattedrale nel deserto”. Non una stazione ferroviaria in zona, non uno svincolo autostradale, se non a quasi 4 chilometri.

Insomma è fantascienza. Non siamo disfattisti, ma concreti. Vogliamo che la politica campigiana torni ad essere credibile parlando la lingua della verità. Vogliamo che Campi Bisenzio torni a contare anche a livello metropolitano non solo attraverso gli articoli dei giornali, ma con la concretezza dei fatti”

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 371585
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Il progetto di nuovo centro sportivo
« Reply #62 on: 10/09/19, 23:06 »
Centro sportivo: 50 anni in 4 mesi

Dopo decenni di chiacchiere la Fiorentina di Commisso ha mosso il primo passo per la costruzione del centro sportivo

La conoscete la novella dello stento? E’ una filastrocca che può durare all’infinito proprio come fino ad oggi lo è stata la costruzione del centro sportivo della Fiorentina. Già negli anni 70 sotto la gestione Baglini-Ugolini era stato individuato un terreno nei pressi di Sesto Fiorentino per costruire il Centro, ma i tempi non erano maturi e il calcio aveva ancora altri tempi e necessità. Il primo vero sussulto importante arriva all’inizio degli anni ’80 con l’epopea di Santa Brigida progettata in pompa magna dai Pontello insieme alle obbligazioni che Giordano Goggioli ribattezzò allora “obbligazioni obbligatorie” in quanto l’intendimento della proprietà era di far finanziare il centro in parte anche agli abbonati che avrebbero dovuto sottoscrivere le famose obbligazioni. Ma anche Santa Brigida naufragò ben presto con la speranza di allenatori e giocatori di potersi allenare in un centro sportivo che non fossero i cosiddetti ‘campini’ di dimensioni leggermente ridotte rispetto ad un normale terreno di gioco.

Passiamo la mano e le carte le iniziano a dare i Cecchi Gori che invece preferirono sognare uno stadio da 80.000 posti. Che dire? Lasciamo perdere. E andiamo a Diego e Andrea Della Valle che, facendo impazzire il povero sindaco Auzzi, un terreno per il centro sportivo lo individuarono e lo comprarono all’Incisa. Salvo poi farci una tenuta agricola per olio e vino si dice per le carenze idriche nella gestione di tanti campi da gioco. Ma non si fermarono lì perché sono stati molto attivi nella ricerca dei terreni, ma come si dice sono stati “molto bravi all’orale, un po’ meno allo scritto” perché le opzioni in oltre un decennio non si sono mai concretizzate, salvo migliorare i campini e costruire su un terreno del Comune un buon centro sportivo, ma solo per le esigenze della prima squadra e che dopo un certo lasso di anni sarebbe tornato all’amministrazione di Firenze.

E ora eccoci giunti al presente: in soli quattro mesi un uomo come Rocco Commisso venuto dagli Usa che non conosce il territorio, ma conosce bene il significato della parola concretezza pone fine alla novella dello stento. Il centro sportivo si costruirà a Bagno a Ripoli: dopo cinquanta anni di chiacchiere sono bastati quattro mesi di fatti. CHAPEAU!

Saverio Pestuggia
@s_pestuggia
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 371585
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Il progetto di nuovo centro sportivo
« Reply #63 on: 10/09/19, 23:12 »
Ufficiale, nuovo centro sportivo della Fiorentina a Bagno a Ripoli: terreni acquistati. I dettagli

La Fiorentina costruirà la sua casa nel comuni di Bagno a Ripoli

ACF Fiorentina è lieta di annunciare che in data odierna è stata individuata, in collaborazione con il Comune di Bagno a Ripoli, l’area ai confini della città di Firenze dove sorgerà il nuovo Centro Sportivo e gli uffici della Società viola e si è dato seguito alla sottoscrizione notarile per l’acquisizione delle proprietà. La nuova Casa Viola, che si estenderà su una superficie di circa 25 ettari e sarà uno dei centri sportivi più grandi in Italia, ospiterà tutti gli uffici del Club, i campi di allenamento della Prima Squadra maschile e femminile e quelli delle squadre giovanili. Per la prima volta nella storia gigliata, la Fiorentina si doterà di un centro sportivo di proprietà che, attraverso il lavoro sinergico tra la squadra maschile, quella femminile ed il Settore Giovanile, permetterà al Club di crescere ulteriormente sia dal punto di vista sportivo che patrimoniale e potere aspirare così a diventare una delle Società più solide e all’avanguardia in Europa sul piano organizzativo e delle strutture.

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

 

With Quick-Reply you can write a post when viewing a topic without loading a new page. You can still use bulletin board code and smileys as you would in a normal post.

Name: Email:
Anti-spam: complete the task