Author Topic: Il progetto di nuovo centro sportivo  (Read 8436 times)

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 398675
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Il progetto di nuovo centro sportivo
« Reply #144 on: 06/15/20, 14:50 »
Sind. Bagno a Ripoli: “Sarà difficile vedere Chiesa al centro sportivo. Rocco un leone in gabbia”

Le parole di Francesco Casini, sindaco di Bagno a Ripoli, dove nascerà il centro sportivo della Fiorentina

Il sindaco di Bagno a Ripoli, Francesco Casini è intervenuto a Radio Bruno Toscana:

    Mi piacerebbe vedere Castrovilli e Vlahovic allenarsi al centro sportivo. Ho molta fiducia nel serbo. Inoltre mi piacerebbe vedere Pezzella, anche perché abita a Bagno a Ripoli. Ribery? Abbiamo visto nei giorni scorsi il suo impegno. Chiesa mi pare un po’ più difficile vederlo nel nuovo centro, anche se il presidente ha detto di voler costruire una grande squadra. Non mi strapperei i capelli in caso di cessioni importanti, ma con un progetto importante alle spalle.

Centro sportivo

    Lo immagino circondato dalle colline verdi. Penso che per i calciatori sarà molto bello allenarsi lì. Siamo in fase d’attesa. Fino al 3 luglio potremo fare solo dei sopralluoghi. Purtroppo il virus ha allungato l’iter amministrativo di tre mesi. Ho sentito Commisso la settimana scorsa. Mi ha detto che vuole tornare presto, è un leone in gabbia.

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 398675
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Il progetto di nuovo centro sportivo
« Reply #145 on: 06/18/20, 15:42 »
Sind. Bagno a Ripoli: “Adesso acceleriamo. Stadio a Campi? Niente scelte improvvisate”

Le parole di Casini

«Il momento di schiacciare sull’acceleratore è ora, abbiamo perso anche troppo tempo». Così Francesco Casini, sindaco di Bagno a Ripoli, a La Nazione in edicola oggi. L’appello per una sinergia con Firenze incontra il gradimento di Casini, che da sempre condivide l’idea di un capoluogo policentrico, e che ritiene che la pandemia abbia rafforzato lo spirito unitario dei sindaci. Bisogna abbattere i confini comunali. “Infrastrutture, mobilità, scuole e ambiente” sono gli ingredienti della manovra. Ma senza fughe in avanti, che sono sempre un errore… “Stadio a Campi? Certe scelte non si possono improvvisare, servono riflessioni profonde da condividere”.

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 398675
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Il progetto di nuovo centro sportivo
« Reply #146 on: 06/27/20, 14:40 »
Fiorentina, iniziati i lavori della nuova sede a Bagno a Ripoli

Le ultime notizie sul nuovo centro sportivo

Come riportato da QuiAntella.it, hanno preso il via i lavori della nuova sede gigliata a Bagno a Ripoli. La bella cascina, ex centro di formazione Enel, sarà trasformata nella sede di rappresentanza della Fiorentina con ufficio di Commisso annesso. In attesa che in Autunno sia ultimato l’iter amministrativo con l’approvazione della variante urbanistica, sono iniziati anche i primi interventi di sistemazione dell’area circostante. In quest’ultima saranno realizzati anche dieci campi di calcio.

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 398675
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Il progetto di nuovo centro sportivo
« Reply #147 on: 06/27/20, 14:42 »
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 398675
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Il progetto di nuovo centro sportivo
« Reply #148 on: 07/03/20, 00:20 »
Sindaco Bagno a Ripoli: “Centro sportivo? Tutto sta andando per il meglio. Contatti costanti con Commisso”

Le parole di Francesco Casini

Il Sindaco di Bagno a Ripoli Francesco Casini è intervenuto ai microfoni del Pentasport su Radio Bruno Toscana:

    Vedere la Fiorentina naufragare in casa davanti al Sassuolo fa male. C’è stata una crisi identitaria, molli nella testa e nelle gambe. Non sono spaventato nella classifica ma servono punti. Castrovilli ieri ha dimostrato di essere umano, uno scivolone isolato nell’arco di una stagione importante. Qualche giorno fa ho parlato a lungo con Commisso, non può tornare a causa di regole sanitarie e soffre per questo. Ci siamo confrontati sui progetti in corso e mi ha confidato che gli mancano tantissimo la Fiorentina e Firenze. Vive le partite come un tifoso. Dal punto di vista del Centro Sportivo tutto sta andando al meglio. Noi siamo pronti a lavorare anche ad Agosto per questo importante progetto. Sono partiti i lavori per la sede di rappresentanza, speriamo di vedere presto dei campioni allenarsi a Bagno a Ripoli.
 
Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 398675
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Il progetto di nuovo centro sportivo
« Reply #149 on: 07/09/20, 22:03 »
Legambiente contro il centro sportivo: “Rischia di stravolgere Pian di Ripoli”

Legambiente: “Rischia di stravolgere dal punto di vista urbanistico e ambientale un’area di pregio molto delicata, per noi strategica, del Parco fluviale dell’Arno”

Mercoledì 1° luglio Legambiente Bagno a Ripoli ha presentato le sue osservazioni al piano attuativo per la realizzazione del centro sportivo della Fiorentina e alla variante al Piano Strutturale e al Regolamento Urbanistico.

Legambiente – si legge – è “fortemente preoccupata perché questo intervento, insieme ad altri previsti nella zona del Pian di Ripoli, rischia di stravolgere dal punto di vista urbanistico e ambientale un’area di pregio molto delicata e di compromettere la prospettiva, per noi strategica, del Parco fluviale dell’Arno quale elemento di identità del territorio Ripolese nell’ambito della Città Metropolitana.

In poche parole non vogliamo che avvenga a sud est di Firenze ciò che è avvenuto nel quadrante opposto, dove ormai rischiano di non sussistere più le condizioni per l’agognata messa in opera del Parco Agricolo della Piana.

Siamo consapevoli delle aspettative suscitate tra i tifosi della Fiorentina da questo impianto sportivo, e dal ruolo che potrà svolgere per far crescere le ambizioni della prima squadra in Serie A. Pur tuttavia, non vorremmo che questo legittimo desiderio oscurasse la responsabilità cui noi tutti siamo chiamati adesso per affrontare la grande sfida di consegnare alle generazioni future un pianeta ambientalmente più sano e vivibile.

Sappiamo che il Piano Attuativo è stato adottato dal consiglio comunale e che per perfezionare l’iter dovrà superare altri passaggi, fra cui l’esame delle osservazioni dei cittadini e di quelle della Soprintendenza“.

Gli ambientalisti intendono “contribuire alla discussione pubblica su questo tema così importante, misurandosi sul piano delle proposte, in vista di un armonico inserimento del Piano Attuativo nel costruendo Parco Fluviale dell’Arno”.

Legambiente Bagno a Ripoli elenca i “quattro punti specifici che a nostro avviso presentano delle forti criticità: nel Piano Attuativo mancano prescrizioni volte a scongiurare la possibilità in futuro di modifiche funzionali che comportino ulteriore consumo di suolo; mancano inoltre percorsi ciclo pedonali che ne permettano l’attraversamento sulla direttrice Nord-Sud; la stima del fabbisogno di parcheggi, soprattutto in occasione degli eventi sportivi, appare decisamente aleatoria; i benefici che ricaverà la comunità di Bagno a Ripoli per questo intervento rimangono al momento vaghi“.
Legambiente vuole che “le risorse incamerate a vario titolo dal Comune per la realizzazione del Centro Sportivo siano utilizzate per il progetto del Parco Fluviale dell’Arno”.
 
Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

 

With Quick-Reply you can write a post when viewing a topic without loading a new page. You can still use bulletin board code and smileys as you would in a normal post.

Name: Email:
Anti-spam: complete the task