Author Topic: Il progetto del nuovo stadio  (Read 28243 times)

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 432391
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Il progetto del nuovo stadio
« Reply #832 on: 02/08/21, 21:54 »
“Franchi, incartati nell’esigenza politica di non creare nuove strutture in determinate zone”

Il parere del giornalista de Il Sole 24 Ore

Intervistato da TMW Radio, il giornalista de Il Sole 24 ORe, Marco Bellinazzo, ha commentato il caso Artemio Franchi:

    Ho l’impressione che si siano un po’ incartati nella solita esigenza politica di non creare nuove strutture in determinate zone, perché magari non confacenti del tutto alle esigenze di chi ci abita, e in certi disastri che solitamente accompagnano le opere pubbliche, con dispersione di denari e risorse, i vari comitati del no fioriscono. Gli stadi che si andranno a costruire non dovranno essere pensati solamente per la partita, e non per questo diventare centri commerciali, anche se lo sono già, ma entrare nel tessuto urbano offrendo servizi che non ci sono, aumentando il valore dell’area e fornendo elementi migliorativi sulla vita delle persone. A quel punto si potrebbero superare anche limiti architettonici e urbanistici.

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 432391
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Il progetto del nuovo stadio
« Reply #833 on: 02/09/21, 23:43 »
Commisso e il Franchi: “Caro Nardella, non posso aspettare 20 anni. E a Giani dico…”

Le parole del presidente anche sul centro sportivo: “Voglio finire prima di settembre 2022 e mi aspetto che finiscano presto anche la tramvia”

Così Rocco Commisso, nell’intervista di oggi al sito ufficiale, sul tema infrastrutture:

    Centro sportivo pronto a settembre 2022? No, io spero prima, almeno agosto. Ho messo dei paletti nel contratto perchè le cose si facciano in tempi certi, ci saranno edifici come la villa e la sede che saranno finiti già a Primavera o ad inizio estate. Col sindaco Casini ho scommesso che il nostro centro sportivo sarà finito prima che la tramvia arrivi a Bagno a Ripoli, che è un’opera importantissima. Lo stadio? Ringrazio il sindaco che sta cercando di portare avanti il suo progetto per Campo di Marte, però ad ora ho sentito solo quando si può cominciare ma non quando si può finire. Essendo a Firenze da due anni ho le mie perplessità sui tempi, ho visto che davanti agli Uffizi c’è una gru da 20 anni per terminare un progetto approvato. Caro sindaco per il Franchi non si possono aspettare 20 anni, noi vogliamo sapere i tempi e che tipo di accordo potremo fare, visto che l’attuale contratto scade tra un anno e tre mesi. L’ipotesi Campi Bisenzio? Non ho ancora deciso se andare avanti o no. Ringrazio il presidente Giani che si è detto disposto a darmi un appuntamento, ma per come la vedo io la politica dovrebbe facilitare gli investimenti del privato, invece mi pare che qui in Italia la politica voglia soprattutto controllare e non facilitare. Se ci sono investitori come me disposti a spendere molti soldi, dovrebbero prenderli a braccetto.

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 432391
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Il progetto del nuovo stadio
« Reply #834 on: 02/17/21, 00:35 »
Nardella: “Commisso ci ha stimolato ad accelerare restyling. Con nuovo stadio Franchi adattato ad altro”

Le parole del sindaco sullo stadio a Radio Bruno

Intervenuto a Radio Bruno, il sindaco di Firenze Dario Nardella ha risposto alle domande a 360° degli ascoltatori sul tema-stadio. “La volontà politica dà l’impressione di non voler aiutare la Fiorentina? Io faccio il sindaco di Firenze, il mio primo obiettivo è dare ai fiorentini e ai tifosi uno stadio funzionale, moderno e redditizio. Sul tavolo ad oggi c’è il Franchi che è la casa della Fiorentina, che in queste condizioni non può rimanere e non può restare abbandonato. Se la proprietà vuole fare uno stadio nel territorio metropolitano è libera di farlo, noi non metteremo nessun bastone tra le ruote e ostacolo. Se la Fiorentina vorrà costruire il suo stadio a Campi, lo accetteremo con la massima collaborazione. Il Franchi è di proprietà del Comune, ho il dovere di occuparmene. In passato abbiamo speso 6/700 mila euro l’anno per la manutenzione e anche con i Della Valle abbiamo sempre detto che dovevamo riqualificarlo e lo faremo a partire dalla prossima settimana. Partiamo dalle performance della staticità, dal 2022 ci occuperemo della stabilità sismica e coinvolgeremo architetti da tutto il mondo per ridisegnare l’area di Campo di Marte. Ci saranno ristoranti, musei, aree congressi per una spesa di mezzo miliardo di euro tra stadio, parcheggi e tramvia, perché è necessario costruire strutture per arrivarci.

La durata dei lavori? La sapremo quando avremo i progetti, inizieranno prima del 2024 e saranno più veloci rispetto alla costruzione di qualsiasi stadio nuovo. I fondi? Saranno pubblici, rispetto la Fiorentina nella volontà di non voler investire nel Franchi ma non li prenderemo dalle tasche dei fiorentini: abbiamo chiesto un contributo allo stato e abbiamo già parlato con il Credito Sportivo e Cassa Deposito e Prestiti per ripagare attraverso le concessioni che la Fiorentina ci versa ogni anno. Il primo cittadino di Firenze prosegue: “Fino ad oggi non c’è stata la volontà del recupero del patrimonio, dovevamo aspettare l’arrivo di Commisso? Ho sempre avuto un grande rispetto per Commisso, non ho problemi a manifestare simpatia e totale collaborazione. Io devo però anche andare avanti per la mia strada augurandomi che Rocco possa assecondare il nostro progetto, ma avrà sempre il sostegno delle istituzioni. La spinta ad accelerare c’è stata, anche grazie a lui mi sono convinto ad andare avanti per il Franchi: passano i sindaci, i proprietari, ma la Fiorentina resta. Adesso però la vera preoccupazione è per la squadra e per la partita con lo Spezia.

La riqualificazione di Campo di Marte? La facciamo a prescindere, per uno stadio avere le infrastrutture già pronte è fondamentale. Progettandolo fuori, questo aspetto viene meno e serve ulteriore tempo. Se il Franchi non verrà più utilizzato dalla Fiorentina troveremo una nuova destinazione, sportiva e non solo; ma solo quando ci sarà la certezza assoluta che avrà un altro tipo di utilizzo ci adatteremo e verranno apportate modifiche al progetto. Ma perchè succeda questo devono succedere molte cose. É bene parlare con gli atti, non con le parole. Nuovo stadio alla Caserma Perotti a Coverciano? Chiedete ai proprietari (il Ministero della Difesa n.d.r.), un’altra area a Firenze c’era, ed era la Mercafir ma nonostante ci abbiamo investito tempo e soldi, non è stata la soluzione giusta”.

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 432391
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Il progetto del nuovo stadio
« Reply #835 on: 03/05/21, 16:13 »
Franchi, braccio di ferro tra Comune e Fiorentina. Resiste il disaccordo

Commisso vuole costruire uno stadio nuovo in sintonia con Firenze e la sua bellezza, ma gli ostacoli non mancano

Il tema stadio in questo momento ricopre un ruolo secondario rispetto a quello sportivo, ma che tuttavia resta nell’agenda della società. Come scritto da La Gazzetta dello Sport, definiti gli ultimi step dell’avanguardistico centro sportivo (80 milioni), adesso Commisso vorrebbe uno stadio completamente nuovo. Il problema è la mancanza di un’area adeguata, a Firenze o dintorni. per realizzarlo. Gli scontri burocratici con le leggi italiane sono ben noti ed hanno condotto ad uno stallo. L’amministrazione fiorentina sta invece puntando forte sul restyling del Franchi, a proprie spese, sperando che poi Commisso decida di far giocare la sua squadra nell’impianto di Campo di Marte. Le due posizioni sono per il momento inconciliabili. Servirà trovare velocemente un punto di compromesso per il bene di tutti.

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 432391
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Il progetto del nuovo stadio
« Reply #836 on: 03/12/21, 13:28 »
Gravina: Nuovo Franchi? Massima vicinanza a Nardella”

Nuovo Franchi

    Ho incontrato il sindaco Nardella. Dario ha piacere di coinvolgere sport e cultura, di ampliare questo concetto. Riteniamo che dovremo far rientrare il tema stadi nelle schede del Recovery Found perchè ripeto, lo sport è cultura. Dedicare gli spazi al Museo sarebbe molto importante per far conoscere la storia delle nostre nazionali a milioni di appassionati. Per un ottica anche di un tour turistico: dalle gallerie fiorentine ai musei dentro il gioiellino del nuovo Franchi sul quale Nardella sta lavorando. Da parte nostra massima vicinanza al sindaco e alla Fiorentina. Guai a chi non agevolasse percorsi di questo tipo con società che hanno voglia di investire

Gabriele Moschini
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 432391
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Il progetto del nuovo stadio
« Reply #837 on: 04/01/21, 16:38 »
Stadio, Fratelli d’Italia: “Commisso e Joe Barone in commissione sport per audizione”

Draghi: “Ieri il consiglio ha approvato un odg che invita i vertici della Commisso e Barone Fiorentina in audizione”

“Oggi Commisso torna a Firenze (in realtà lo farà dopo Pasqua ndr), agenda fitta d’impegni, ed uno glielo abbiamo aggiunto ieri. Quasi a termine del consiglio comunale infatti è stato approvato un ordine del giorno di Fratelli d’Italia presentato durante la comunicazione del Sindaco Nardella, avvenuta lo scorso Febbraio, mediante cui s’incarica la commissione sport di chiamare i rappresentanti e i vertici della società ACF Fiorentina in audizione.
Fino ad adesso i vertici della Fiorentina hanno solo incontrato più volte sindaco e giunta ma mai sono venuti in commissione sport a relazionare sulla loro idea di stadio; Nardella è partito in quarta con l’idea del restyling e ha promesso un bando internazionale per il maxi progetto entro fine Aprile, ma è veramente quello che Commisso desidera? Mi piacerebbe insieme agli altri membri domandarglielo e ascoltarlo da lui presto in commissione, anche per dare lustro e dignità all’istituzione che rappresentiamo”.
Questo l’intervento del capogruppo di Fratelli d’Italia Alessandro Draghi.

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

 

With Quick-Reply you can write a post when viewing a topic without loading a new page. You can still use bulletin board code and smileys as you would in a normal post.

Name: Email:
Anti-spam: complete the task