Author Topic: Il progetto del nuovo stadio  (Read 9587 times)

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 377620
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Il progetto del nuovo stadio
« Reply #440 on: 11/25/19, 15:48 »
Nardella la esulta: “Oggi fatto un passo avanti concreto per il nuovo stadio”

Il tweet del primo cittadino di Firenze dopo l’adozione della variante urbanistica sull’area Mercafir


Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 377620
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Il progetto del nuovo stadio
« Reply #441 on: 11/25/19, 16:49 »
Mercafir e nuovo stadio, Armentano: “Oggi passaggio fondamentale per sviluppo città”

Il capogruppo Pd dopo l’ok alla delibera nella seduta del Consiglio comunale

    Il voto di oggi in Consiglio comunale segna un punto fondamentale nel percorso verso la nuova Mercafir e il nuovo stadio della città: un passaggio determinante per il futuro di Firenze e per il suo sviluppo. L’assemblea cittadina da’ un mandato forte all’amministrazione a proseguire una strada ben intrapresa. Massimo sostegno da parte della maggioranza mentre ancora una volta notiamo che regge la ‘strana alleanza’ tra opposizioni di sinistra e Lega che esprimono voto contrario, a fronte dell’astensione di Forza Italia e Fratelli d’Italia; un centrodestra che quindi si dimostra diviso al suo interno su un tema cruciale per Firenze. Da parte nostra siamo convinti della necessità di lavorare al meglio per dotare la nostra città di uno stadio all’avanguardia, ribadendo comunque l’importanza di tutelare il Franchi, garantirne una vitalità e una continuità di funzione, anche ma non solo sportiva, e nello stesso tempo di favorire sviluppo e efficentamento del centro alimentare polivalente, per il bene di residenti e lavoratori, una struttura assolutamente nevralgica nel tessuto economico della città che attraverso questo percorso può fare un salto di qualità.

Così Nicola Armentano, capogruppo Pd a Palazzo Vecchio, sulla delibera su centro alimentare polivalente e nuovo stadio approvata nella seduta odierna del Consiglio comunale.

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 377620
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Il progetto del nuovo stadio
« Reply #442 on: 11/25/19, 22:29 »
Centro alimentare polivalente e nuovo stadio, ok a due ordini del giorno: i dettagli

Primi firmatari rispettivamente i consiglieri comunali Pd Pampaloni e Calì

Mantenere e valorizzare le attuali strutture pubbliche sportive e culturali presenti nell’area Mercafir, approfondire le scelte infrastrutturali connesse con la realizzazione del comparto per garantire il mantenimento e auspicabilmente il miglioramento della mobilità della zona circostante. Avvalersi di contributi di idee o progettuali di livello nazionale e internazionale nella definizione delle nuove funzioni dello stadio Artemio Franchi; attivarsi nei confronti del Ministero della Cultura (MIBACT) affinché siano individuate le risorse per la manutenzione e il restauro; predisporre nuovi provvedimenti per migliorare la mobilità nell’area soprattutto in concomitanza di eventi.

Sono gli impegni a cui invitano l’amministrazione comunale due ordini del giorno collegati alla delibera su centro alimentare polivalente e nuovo stadio, approvati nella seduta odierna del Consiglio comunale, primi firmatari rispettivamente il consigliere comunale Pd e presidente commissione Urbanistica Renzo Pampaloni e la consigliera comunale Pd Francesca Calì.

“L’ordine del giorno recepisce le osservazioni del quartiere 5 e tiene di conto della presenza di strutture importanti all’interno dell’area Mercafir che in questo percorso di sviluppo dovranno non solo essere mantenute ma valorizzate, tra queste gli impianti sportivi e la Biblioteca Buonarroti. – ha spiegato Pampaloni – Nello stesso tempo ricordiamo che la messa in esercizio del nuovo stadio è subordinata alla realizzazione di opere infrastrutturali fondamentali per il quartiere, quali il nuovo svincolo di Peretola e la fermata Peretola-Guidoni del servizio metropolitano ferroviario su cui abbiamo chiesto di essere puntualmente informati. Il riassetto complessivo dell’area Mercafir previsto con la variante urbanistica diventa l’opportunità quindi per valorizzare le tante funzioni pubbliche sportive e culturali già presenti e proseguire nell’efficientamento della mobilità della zona”.

“L’ordine del giorno recepisce le osservazioni del quartiere 2 e rimarca la necessità di garantire al Franchi destinazione e funzioni certe che dovranno essere definite e verificate nell’ambito del percorso partecipativo che sarà avviato nei prossimi mesi con il nuovo regolamento urbanistico. – ha spiegato la consigliera Calì –Per evitare che questa struttura importante sia destinata all’usura del tempo riteniamo siano necessarie adeguate risorse pubbliche, anche da parte del ministero della Cultura. Abbiamo infine raccolto l’esigenza del quartiere di avere provvedimenti più incisivi sulla mobilità intorno al Franchi, per assicurare una più ordinata fruibilità dell’impianto e una migliore qualità della vita quotidiana dei residenti nei giorni in cui si svolgono i principali eventi sportivi”.

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 377620
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Il progetto del nuovo stadio
« Reply #443 on: 11/26/19, 23:24 »
Il nuovo stadio fa litigare il Pd: il Quartiere 2 fa opposizione

Sì alla variante, ma la maggioranza perde un pezzo importante

Colpo di gas verso Novoli, ma anche lo strappo con il presidente del Quartiere 2 Michele Pierguidi. Il Pd fiorentino cerca la ripartenza per la realizzazione del nuovo stadio ma perde un pezzo importante, da sempre sostenitore del restyling del Franchi, che ieri in consiglio comunale è salito sui banchi dell’opposizione. La variante è stata approvata tra i veleni e, come scrive La Nazione, ora si apre la fase delle osservazioni che si concluderà entro 30 giorni e porterà alla delibera per l’ok definitivo.

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 377620
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Il progetto del nuovo stadio
« Reply #444 on: 11/29/19, 13:45 »
Nardella: “Stadio? Unico a volerlo in questi anni. Commisso? Anche noi stiamo correndo”

Le parole del sindaco Nardella che risponde alle perplessità di Commisso

Intervenuto a Lady Radio, il sindaco di Firenze Dario Nardella ha parlato del nuovo stadio alla Mercafir e degli incontri che avrà in questi giorni con il patron viola Rocco Commisso:

    In questi giorni in cui Commisso sarà qui a Firenze avremo modo di vederci, al più tardi allo stadio per la partita contro il Lecce. Noi comunque stiamo andando avanti con il tabellino di marcia, anzi siamo quattro settimane in anticipo rispetto all’obiettivo che ci eravamo dati per l’adozione della variante urbanistica: noi stiamo facendo sul serio. Sono molto contento di sentire Commisso entusiasta, io ho veramente faticato tanto in questi cinque anni da sindaco perché in certi momenti sembravo l’unico a volere davvero lo stadio. Mi sono impegnato tantissimo, ho lavorato. Vedere ora una proprietà entusiasta che vuole correre è il massimo che potessi aspettarmi. Sono contentissimo e anche noi stiamo correndo. A gennaio 2020 faremo il bando e lì chi vuole correre, correrà.

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 377620
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Il progetto del nuovo stadio
« Reply #445 on: 11/30/19, 17:01 »
Mercafir, Nardella rassicura Commisso. E l’ipotesi Campi si allontana

Mancanza di infrastrutture, Campi perde quota: Nardella rassicura Commisso

All’indomani della mega presentazione del nuovo centro sportivo della Fiorentina a Bagno a Ripoli, c’è stato anche l’incontro – inatteso secondo La Nazione – tra Rocco Commisso e Dario Nardella. Nella speranza che si vada sempre più fast, il sindaco ha rassicurato che tutte le procedure per il trasloco della Mercafir e la costruzione del nuovo stadio nella parte sud dell’area di Novoli proseguono rispettando i tempi del cronoprogramma già annunciato: quattro anni dal settembre scorso. E poiché la demolizione delle curve del Franchi non è possibile a causa del parere negativo, più volte espresso dalla Soprintendenza, l’area Mercafir resta l’ipotesi più rapida e più semplice. La mancanza di infrastrutture viarie stanno allontanando l’ipotesi dello stadio a Campi, dove tutto è da costruire: strade, trasporti pubblici, tramvia, per non parlare dei parcheggi che costerebbero alcune decine di milioni. Senza contare il rischio idraulico e le aree di rispetto per la nuova pista dell’aeroporto.

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 377620
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Il progetto del nuovo stadio
« Reply #446 on: 12/01/19, 13:38 »
Stadio alla Mercafir, la querelle sul prezzo dei terreni: Commisso accetterà? Il Comune si difende

Commisso valuta l’area 6 milioni, il Comune 12-13. Ma quattro anni fa la stima era di 19: quale prezzo giusto per l’area sud della Mercafir?

Sono tanti i punti interrogativi che attanagliano la società viola per quel che riguarda la questione stadio. La Nazione dedica una pagina al nuovo impianto che potrebbe sorgere alla Mercafir, sottolineando come Commisso valuti 6 milioni un’area che Palazzo Vecchio ha fissato a 12-13. Una cifra comunque inferiore ad una stima del 2015 che valutava in 19 milioni il prezzo dell’area. La giunta comunale di Firenze ha già deliberato la messa in vendita della zona sud dell’area Mercafir con la destinazione specifica, cioè «favorire la costruzione di uno stadio di calcio, dove in futuro dovrà giocare la Fiorentina, che potrà essere di proprietà privata», ma Palazzo Vecchio non vuole fare sconti al tycoon americano, anche perché non è la giunta a fare il prezzo.

L’area del nuovo stadio ospiterà migliaia di persone e strutture commerciali, parcheggi, ristoranti, bar: ciò genererà elevati profitti al club, fatto del quale non si può non tener conto nella determinazione del prezzo di vendita dei terreni. In più il costo dell’area è determinato dalla destinazione d’uso dei lotti. Commisso accetterà? Dopo la perizia di stima, il Comune procederà all’alienazione. Acquistando la proprietà dei terreni dal bando, la Fiorentina godrà anche di quella delle opere che farà sull’area, incrementando di molto il patrimonio societario. Una procedura che richiederà tempo, ma che inizierà a prendere forma (si spera) già nelle prossime settimane con il bando indetto da Nardella.

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 377620
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Il progetto del nuovo stadio
« Reply #447 on: 12/03/19, 20:45 »
Mercafir, la valutazione sull’area agli stessi periti che lavorarono sullo Stadium della Juventus

Il dettaglio

Sarà la Praxi s.p.a., società con sede a Torino, a stabilire il prezzo dell’area sulla quale dovrebbe sorgere il nuovo stadio della Fiorentina. La task force con a capo Giacomo Parenti (DG del Comune) ha dato mandato alla Praxi di cominciare la perizia con una deadline di 20 giorni e un compenso di 20mila euro più IVA. Poco meno di tre settimane, dunque, per la stima, e un’altra manciata di giorni per la relazione finale, attesa prima di Natale. E chissà se suonerà come un regalo alle orecchie di Commisso, che parla sempre di Total Control e di 6 milioni per 15 ettari, quando dal Comune sono trapelate cifre molto più alte per un terreno più esteso. Palla ai periti dello Stadium. Lo scrive La Reppubblica (ed. Firenze).

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

 

With Quick-Reply you can write a post when viewing a topic without loading a new page. You can still use bulletin board code and smileys as you would in a normal post.

Name: Email:
Anti-spam: complete the task