Author Topic: Il progetto del nuovo stadio  (Read 9672 times)

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 378017
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Il progetto del nuovo stadio
« Reply #40 on: 03/12/17, 16:13 »
L’architetto Rolla: “Lo stadio lascerà il segno. Ecco come abbiamo lavorato”

Le parole dell’architetto Alberto Rolla che ha ideato il nuovo stadio e la Cittadella della Fiorentina

Sul Corriere Fiorentino un’intervista all’architetto Alberto Rolla che ha ideato il nuovo stadio e la Cittadella viola per conto della Fiorentina. La sua firma c’è anche sullo Juventus Stadium, ma mette le mani avanti: “Quella era una ristrutturazione. Questa sarà un’esperienza ex novo di livello nazionale e internazionale. Che lascerà il segno”.

“Questi lavori – prosegue – non nascono dalla firma di un architetto visionario ma da un lavoro di gruppo straordinario che abbiamo messo insieme, coordinato da Daniela Maffioletti, con Arup con Claudio Guido, con gli amici di Cooprogetti che hanno una grandissima esperienza sulla viabilità e sugli impatti ambientali. Il coordinamento di questi elementi ha portato a un rapporto tra stadio e commercio. Anche l’area commerciale avrà un suo valore architettonico. Chi arriverà, non potrà permettersi di spara un prefabbricato a casa: sarà un’altra cosa, un tutt’uno”.

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 378017
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Il progetto del nuovo stadio
« Reply #41 on: 03/12/17, 16:25 »
Nuovo stadio, Torselli: “Crediamo ai buoni propositi della presentazione, ma saremo vigili”

Così Francesco Torselli, capogruppo di Fratelli d’Italia a Palazzo Vecchio al termine della presentazione del nuovo stadio della Fiorentina, avvenuta nel corso della mattinata di venerdì.

“Il progetto è stupendo ed uno stadio come quello svelato a Palazzo Vecchio fa sognare chiunque ami il calcio e la Fiorentina. A questo vanno poi aggiunte le parole del sindaco Nardella, quelle di Andrea Della Valle e dei vertici della società viola: parole dolcissime, un vero e proprio fiume di miele che spalanca le porte alla fantasie ed ai sogni più sfrenati dei tifosi. Purtroppo, queste parole e questi progetti arrivano dopo anni in cui abbiamo imparato che tra il dire ed il fare c’è sempre di mezzo il mare, anni in cui alle parole ed agli annunci della società viola non sono sempre seguiti fatti, e questo ci impone oggi di non annullare del tutto il nostro scetticismo. Detto questo, vogliamo credere a tutti i buoni propositi che sono stati esposti a Palazzo Vecchio ma, da domani stesso, saremo i cani da guardia del progetto, vigilando senza sconti sul rispetto dei passi da compiere e delle tempistiche annunciate”.

“Da fiorentini e da tifosi viola, prima ancora che da amministratori pubblici – conclude Torselli – non siamo rimasti insensibili di fronte alle belle parole spese da Andrea Della Valle nei confronti di Firenze, e questo ci fa molto piacere, ma se la famiglia Della Valle vuol davvero costruire un rapporto speciale con questa città e con la sua gente deve mettersi in testa di dover rispettare la passione e la speranza dei tifosi della Fiorentina e non solo da quando sarà in funzione il nuovo stadio. I fiorentini non hanno mai chiesto ai Della Valle di vincere la Champions League, né di portare in maglia viola Cristiano Ronaldo o Leo Messi. Firenze è da sempre abituata a sognare coi suoi ragazzi ed i suoi campioni: sogni che, negli ultimi anni, il regime di autofinanziamento imposto dai Della Valle ha troppe volte calpestato. Provare ad evitare che questo accada di nuovo sarebbe un buon inizio”. Lo riporta il Sito di Firenze.

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 378017
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Il progetto del nuovo stadio
« Reply #42 on: 03/14/17, 17:38 »
Nuovo stadio: Unipol tratta la cessione dei terreni di Castello con Toscana Aeroporti

La svolta potrebbe avere effetti positivi sulla vicenda stadio

Se ne parlava da alcuni mesi, ma i sussurri adesso arrivano anche dall’interno di Palazzo Vecchio: Unipol sta trattando la cessione dei terreni di Castello con Toscana Aeroporti.
E la questione, tra l’altro, andrebbe a vantaggio della vicenda nuovo stadio della Fiorentina, legata indissolubilmente allo spostamento della Mercafir che il Comune di Firenze vorrebbe trasferire proprio sui lotti di proprietà del colosso bolognese.
Nelle ultime settimane, secondo quanto raccolto da Il Sito di Firenze, gli incontri tra i vertici di Toscana Aeroporti e Unipol si sono intensificati. Da una parte il colosso assicurativo che si vede compromessa la capacità edificatoria a causa del masterplan dell’aeroporto di Firenze e di Palazzo Vecchio, dall’altra la società che con la nuova pista dovrebbe pagargli l’esproprio delle aree che ricadrebbero nei nuovi vincoli di sicurezza ENAC.


Il Comune di Firenze, infatti, nel novembre scorso ha dato via ad un atto di indirizzo per la revisione del piano urbanistico esecutivo (PUE) di Castello che prevede un ridimensionamento dei metri quadrati di superfici del PUE in essere, insieme alla conversione delle quote di destinazione. In caso di cessione dei terreni a Toscana Aeroporti molte tessere del puzzle dello sviluppo urbanistico della zona nordovest di Firenze andrebbero al loro posto. In primo luogo si cancellerebbero una lunga serie di ricorsi al TAR da parte di Unipol e contestualmente lo sviluppo dello scalo fiorentino potrebbe vedere ulteriori investimenti edilizi nelle aree acquisite. In secondo, monetizzando, Toscana Aeroporti potrebbe cedere al Comune di Firenze gli spazi per la riqualificazione della Mercafir. Questo ultimo aspetto consentirebbe di liberare l’area attualmente occupata dai mercati generali di Firenze e fare spazio al progetto di ACF Fiorentina per nuovo stadio ed opere connesse.

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 378017
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Il progetto del nuovo stadio
« Reply #43 on: 03/14/17, 18:28 »
Nuovo stadio, Bieber (PD): “Il progetto è suggestivo, ma ci sono dei passaggi da chiarire”

Le parole del consigliere democratico all’assessore all’urbanistica Bettarini

Su Il Sito di Firenze troviamo alcune parole del consigliere comunale del Partito Democratico, Leonardo Bieber, riguardo il nuovo stadio della Fiorentina: “Il progetto per il nuovo stadio della Fiorentina presentato venerdì scorso a Palazzo Vecchio è senza dubbio molto suggestivo e rappresenta uno sviluppo importante per la nostra città, tuttavia occorre anche focalizzare l’attenzione su quanto c’è ancora da fare perché diventi una realtà concreta.

Lo sviluppo della zona Mercafir a Novoli significa anche varare un piano di mobilità sostenibile che permetta di integrare la nuova struttura in un’area densamente popolata e che presenta già un complesso di funzioni. In attesa della VIA definitiva per la costruzione della nuova pista dell’aeroporto di Peretola, servirà capire bene anche come il progetto presentato dall’ACF Fiorentina risponderà alle prescrizioni fatte all’amministrazione per tutta l’area Mercafir nella conferenza dei servizi, visto che quello presentato non è un progetto né definitivo né esecutivo. Ma c’è un punto fondamentale – ha concluso Bieber – ed è rappresentato dallo spostamento della Mercafir a Castello. I terreni sono di proprietà di Unipol, che ha presentato ricorso al TAR contro la variante urbanistica del Comune. È vero che la mancata richiesta della sospensiva lascia intravvedere una soluzione positiva, ma per essere prudenti e realisti occorre aspettare il finale di questa partita prima di poter gioire con il passaggio di proprietà dei terreni dove spostare il mercato. Noi ci auguriamo che tutto andrà come previsto e che i tempi annunciati saranno rispettati, ma ci sembra giusto prendere contemporaneamente atto dei vari passaggi che ci stanno davanti e che approfondiremo quanto prima con la Fiorentina, che spero potremo ascoltare presto in commissione urbanistica”.

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 378017
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Il progetto del nuovo stadio
« Reply #44 on: 03/14/17, 18:29 »
Stadio, il gruppo Arup: “Due anni di lavoro con la Fiorentina. Vogliamo il meglio per Firenze”

Le parole dal gruppo che ha collaborato alla realizzazione del progetto del nuovo stadio della Fiorentina

Tra le varie anime che hanno collaborato alla realizzazione del progetto del nuovo stadio della Fiorentina, è presente il gruppo Arup, ditta che presta servizi in ogni parte del mondo. A cinque giorni dalla presentazione alla stampa e a tutto il mondo viola di quella che dovrà essere la nuova casa della Fiorentina, arriva il commento di James Fineston, Lead Architect di Arup: “Abbiamo abbracciato il privilegio e accolto la grande responsabilità di disegnare questo stadio. Volevamo dare la migliore esperienza possibile ai tifosi della Fiorentina e fare la struttura più bella possibile in onore della città della Firenze”. A queste dichiarazioni, riprese da Global Construction Review, si aggiungono quelle di Luca Buzzoni, Arup Project Leader: “Abbiamo collaborato due anni con la Fiorentina per definire il tutto, soprattutto abbiamo creato in base ai loro desideri e aspettative. Abbiamo disegnato uno stadio che riflette la locale storia e il paesaggio, in maniera moderna. L’obiettivo è offrire una nuova e confortevole casa alla squadra e ai suoi tifosi”.

Lorenzo Benedetti
@LbBene
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 378017
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Il progetto del nuovo stadio
« Reply #45 on: 03/14/17, 19:36 »
La lettera di ACF: “Senza finanziatori salta il progetto stadio”

È quanto emerge dalla lettera che accompagna la documentazione consegnata in Palazzo Vecchio a fine dicembre

Se la ACF Fiorentina non troverà gli investitori per realizzare il nuovo stadio e cittadella viola, il cui costi sono stimati in 420 milioni di euro, salta tutto.

È quanto emerge, tra l’altro, nella lettera che la Società viola ha allegato assieme alla documentazione consegnata al Comune di Firenze lo scorso 28 dicembre, relativa al progetto del nuovo impianto.

La questione viene affrontata a proposito del Piano Economico Finanziario (PEF) non ancora consegnato a Palazzo Vecchio: “per poter procedere alla definizione del suddetto programma economico finanziario – si legge nella missiva – occorre ricercare sul mercato gli investitori che, in raggruppamento tra loro o tramite un’apposita società di scopo, siano effettivamente disponibili a partecipare all’operazione, rimanendo inteso che, qualora l’esito non fosse positivo, verrà meno l’interesse di ACF Fiorentina”.

Scelta, quella della Società viola, tra l’altro già esposta nella lettera che accompagnava lo studio di fattibilità consegnato al Comune il 14 luglio 2014, ma che stride un po’ con quanto dichiarava Andrea Della Valle, rispondendo a precisa domanda, venerdì scorso, in occasione della presentazione dei plastici. “Ad oggi non avendo partner direi che sono totali – ha risposto ADV in merito agli impegni economici per la costruzione – ma tutte queste grandi operazioni si costruiscono nel mondo con partner finanziari, bancari, c’è un po’ di tutto, poi la proprietà mette la sua parte”.

L’investimento stimato, come detto, è di circa 420 milioni di euro. Una cifra imponente, che per forza di cose deve veder il supporto di altri soggetti. Non mancherà il tempo per individuarli ed integrare la documentazione affinché Palazzo Vecchio si possa esprimere e dare il sì definitivo al progetto: dopo aver trovato casa alla Mercafir ci sarà da trasferirla, ma non prima di aver progettato e approvato la riqualificazione della stessa.

Donato Mongatti – Il Sito di Firenze

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 378017
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Il progetto del nuovo stadio
« Reply #46 on: 03/15/17, 22:01 »
Stadio alla Mercafir: Palazzo Vecchio-Unipol, spunta un possibile acquirente per i 160 ettari a Castello

Palazzo Vecchio è convinto che se Unipol trovasse un compratore con un’idea di business per quei terreni i tempi si accorcerebbero…

E se nel poker con Unipol alla fine arrivasse un altro giocatore? Se la grande grana dei terreni di Castello fosse risolta da un acquirente privato? Un soggetto che rilevi i circa 160 ettari aldilà del viale XI Agosto, dove da un quarto di secolo si consuma l’estenuante partita dello sviluppo di Firenze e da cui ancora oggi dipendono due mega operazioni, il nuovo stadio e il nuovo aeroporto? Non è uno scenario remoto. È anzi la principale delle speranze di Palazzo Vecchio. Ma su questo quadro irrompono, scatenando la febre dei social, le parole della Fiorentina (clicca qui per leggerle). Nel poker di Castello salta fuori una novità. Palazzo Vecchio è convinto che se Unipol trovasse un compratore con un’idea di business per quei terreni, sbarazzandosi a una cifra ragionevole di un asset che figura nei suoi bilanci per una cifra molto molto alta (100 milioni), tutto sarebbe più semplice: probabilmente il trasferimento dei mercati generali da viale Guidoni per liberare i 48 necessari al nuovo stadio viola potrebbe avvenire nell’ambito di una trattativa meno complicata col Comune e in tempi più rapidi. Repubblica lancia l’indiscrezione che a rilevare tutto potrebbero essere Toscana Aeroporti oppure il partner privato dentro la società del Vespucci, il gruppo Corporacion America del magnate argentino Eduardo Eurnekian. Una nuova ipotesi prende così corpo. Alimentando sogni ma anche domande.

L’articolo integrale con altre informazioni all’interno di Repubblica in edicola oggi

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 378017
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Il progetto del nuovo stadio
« Reply #47 on: 03/15/17, 22:38 »
“Partner per lo stadio? Già 8-9 interessati e con grandi capitali”

La rivelazione del giornalista Luca Calamai sulla questione nuovo stadio della Fiorentina

Il giornalista de La Gazzetta dello Sport Luca Calamai ha parlato ai microfoni di Radio Blu: “Partner per lo stadio? La Fiorentina ha otto o nove interessamenti di realtà del settore che hanno capitali e un valore economico anche dieci volte superiore a quello della famiglia Della Valle. Sousa? Secondo me non esisterebbe allenatore migliore per far crescere un progetto che mescoli in maniera equilibrata giovani e giocatori di valore, ma quest’anno ne ha combinate di tutte i colori. Contro le squadre importanti la Fiorentina è andata bene, è mancata nel campionato con le piccole. Ci sono responsabilità dell’allenatore, non è riuscito a creare dentro allo spogliatoio quell’emotività positiva che c’è per esempio nell’Atalanta”.

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

 

With Quick-Reply you can write a post when viewing a topic without loading a new page. You can still use bulletin board code and smileys as you would in a normal post.

Name: Email:
Anti-spam: complete the task