Author Topic: Recupero: Trapani-Fiorentina 1:6  (Read 188 times)

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 401583
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Recupero: Trapani-Fiorentina 1:6
« on: 04/01/16, 00:26 »
Recupero vincente: sestina al Trapani e terzo posto agganciato

Recupero vincente per gli Allievi Nazionali. La squadra di Matteo Cioffi, infatti, si è imposta con un rotondo 6-1 sul Trapani al centro sportivo “Sorrentino”. Una vittoria netta e arrivata lontano dalle mura amiche, così da ritornare ai tre punti dopo lo stop nella giornata precedente contro la Sampdoria, a cui poi ha fatto seguito l’avventura al torneo Città di Arco. Le reti viola portano le firme di Cavallini, autore di una doppietta, Longo su rigore (al primo centro in campionato), Raimo, Zaniolo e Gori, che così tocca quota venti nella classifica marcatori. Con questo successo la Fiorentina sale a 41 punti in classifica agganciando il Torino al terzo posto, a -6 dalla Sampdoria capolista e a -5 dalla Juventus seconda (con una partita in meno). A quattro giornate dalla fine la gara di domenica contro il Sassuolo diventa ancora più importante per conquistare un posto alle prossime finali scudetto.

Questa la formazione viola scesa in campo: Sarri - Ferrarini (68' Simonti), Purro (51' Giuseppini), Lischi - Lakti, Nannini, Raimo (41' Marozzi), Militari (68' Meli) - Gori (58' Longo), Zaniolo (58' Faye), Bi Zamble (51' Cavallini).
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 401583
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Recupero: Trapani-Fiorentina 1:6
« Reply #1 on: 04/01/16, 00:32 »
Da trapanicalcio.it

TRAPANI: D. Marino - Barbara, De Santis, D'Angelo (41' Carollo), Ingoglia - D'Aguanno (58' Rallo), L. Marino - Francofonte, Musso, Tornetta (49' Zarcone) - Valenti (65' Castiglia). A disp.: Ingrassia, Maltese, Condello. All.: Colletto

FIORENTINA: Sarri - Ferrarini (68' Simonti), Purro (51' Giuseppini), Lischi - Lakti, Nannini, Raimo (41' Marozzi), Militari (68' Meli) - Gori (58' Longo), Zaniolo (58' Faye), Bi Zamble (51' Cavallini). A disp.: Ghidotti, Peressutti. All.: Cioffi

Arbitro: Antonio Lalomia di Agrigento
Assistenti: Salvatore Cucci di Palermo e Vito Licari di Marsala

Reti: 62' L. Marino - 36' Raimo, 40' Zaniolo, 55' Gori, 57', 61' Cavallini, 66'rig. Longo

Ammonito: 44' Militari

Calci d'angolo: 0-5

Nuova sconfitta per il Trapani di mister Salvatore Colletto che nel pomeriggio hanno ospitato la Fiorentina per la ventiduesima giornata di campionato: 6-1 il finale per i toscani che nel secondo tempo hanno dilagato. Buon avvio di gara per i granata che però sotto porta non riescono a creare dei grattacapi alla difesa avversaria: al 7' cross teso di Marino che vuole la deviazione aerea di Musso senza però trovarla. Il numero 9 granata è tra i più attivi dei suoi e al 10' ruba palla al limite del lato corto dell'area, sceglie la soluzione personale da posizione defilata, Sarri la blocca. Un minuto dopo, all'11', si fa vedere la Viola con una sponda di Gori a favorire il mancino di Raimo. Tiro debole a lato. Via via viene fuori la Fiorentina con il suo numero 9 che al 15' vede negarsi la gioia del gol da Marino; stessa azione al 33', l'esito è sempre lo stesso: l'estremo difensore granata sbarra la strada a Gori. Al 36' però il vantaggio ospite grazie ad un dai e vai sullo stretto in area concluso con un destro sul palo più lontano da parte di Raimo. Prima di rientrare negli spogliatoi però il punto del raddoppio ad opera di Zaniolo che da posizione favorevole sfodera un mancino su cui Marino nulla ha potuto dopo un grande lavoro di sponda di Gori. Il 2-0 poco prima della fine del primo tempo è un mazzata per i granata che nella ripresa di fatto hanno solo un'occasione per riaprire i giochi: al 49' infatti, Castiglia, subentrato al 25' al posto di Valenti, mette un'interessante pallone in mezzo, Luigi Marino scappa alle spalle del difensore ma il suo colpo di testa ravvicinato è impreciso. La Fiorentina quando attacca non perdona: al 55' Gori dai venti metri sceglie la precisione per battere Domenico Marino. Il poker giunge al 57' grazie ad un bell'assist in verticale di Militari a favorire il tocco sotto di Cavallini che da lì a poco si replicherà con un tiro dal limite. Il gol dell'orgoglio granata è di Luigi Marino con un colpo da biliardo, di punta sul secondo palo. Il definitivo 1-6 viene siglato dagli undici metri da Longo che spiazza il portiere.
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO