Author Topic: 1926-2010: TANTI AUGURI FIORENTINA!  (Read 375 times)

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 378254
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
1926-2010: TANTI AUGURI FIORENTINA!
« on: 08/26/10, 17:41 »
 26 AGOSTO 1926 – 26 AGOSTO 2010
TANTI AUGURI FIORENTINA !

 

di Roberto Vinciguerra

 

Oggi, 26 agosto 2010, in teoria,   la Fiorentina  del calcio compie 84 anni. In teoria perché la storia ci consegna una nascita tribolata, avvenuta in più fasi, dove la data del 26 agosto è passata alla storia per via di un accordo fra gantiluomini, un accordo concretizzato, poi, solo 3 giorni più tardi (  29 agosto 1926) quando l’allora Segretario Federale  Marchese Luigi Ridolfi  ed il podestà, senatore Garbasso, riuscirono a fondere le due società (le sezioni calcio del  Club Sportivo Firenze  e della  Palestra Ginnastica Fiorentina Libertas) che diedero vita all’A.C. Fiorentina, l’attuale  A.C.F. Fiorentina.

Ricordare la storia della Fiorentina significa ricordare essenzialmente la figura del Marchese  Luigi Ridolfi Vaj da Verrazzano dei Marchesi di Montescudaio, considerato dagli storici un ”fiorentino autentico” a cui dobbiamo molte delle istituzioni attuali presenti in città (dal Maggio Musicale Fiorentino all’ACI fiorentino). Ma il Marchese Ridolfi deve essere ricordato per il grande sforzo profuso nel mondo sportivo. A lui dobbiamo, tra gli altri, la creazione della  Fiorentina  (di cui fu il presidente fino al 1942) e della Società d’Atletica Assi Giglio Rosso, ma, soprattutto, a lui dobbiamo la costruzione dell’attuale  stadio fiorentino  e del  Centro Tecnico di Coverciano  che, ancora adesso, porta il suo nome.

Promettendoci di ricordare il prima possibile le grandi opere ed il grande impegno di Ridolfi per Firenze e per i fiorentini, nel mese della ricorrenza del compleanno della squadra gigliata, vogliamo regalare a tutti i nostri lettori dei passi sintetici, ma essenziali, che sono alla base della nascita dell’attuale squadra viola. Si tratta di frammenti dei giornali dell’epoca (riportati in originale) con cui possiamo ripercorrere fedelmente, passo passo, l’emozioni di quel periodo che avrebbe dato vita alla più bella storia del calcio in riva all’Arno. Ed il Marchese se lo sentiva…

http://www.violanews.com/news.asp?idnew=62422
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

 

With Quick-Reply you can write a post when viewing a topic without loading a new page. You can still use bulletin board code and smileys as you would in a normal post.

Warning: this topic has not been posted in for at least 30 days.
Unless you're sure you want to reply, please consider starting a new topic.

Name: Email:
Anti-spam: complete the task