Author Topic: Renzi presenta l’idea Mercafir e lancia un appello  (Read 15019 times)

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 358558
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
In mostra quindici progetti per il nuovo stadio

Il futuro dell’area Mercafir e del nuovo stadio progettato dagli studenti del corso di Architettura dell’Università di Firenze: dall’inedita collaborazione fra Comune, ateneo e società di gestione del mercato è nato un lavoro di grande qualità, che sarà visibile a tutti nella mostra che aprirà il 4 giugno nella Sala delle Vetrate alle Murate, dove sarà presentato per la prima volta al pubblico anche il progetto di prefattibilità del nuovo stadio realizzato dal Comune.

“Si tratta di una grande opportunità per la nostra città – spiega l’assessore alle Politiche del territorio Elisabetta Meucci, che stamani ha presentato la mostra insieme al presidente di Mercafir Angelo Falchetti, al professor Ulisse Tramonti e agli stessi studenti del corsi di laura magistrale in progettazione dell’architettura – Questa non è solo una esercitazione accademica: i ragazzi sono stati coinvolti in un progetto vero, nello sforzo comune per ridisegnare il territorio di un pezzo molto importante di Firenze, visto che l’area Mercafir è l’ultima area pubblica disponibile per la trasformazione della nostra città. Il risultato è di notevole livello e costituisce un contributo vero per l’amministrazione comunale”.
I 15 progetti, realizzati da una trentina di studenti, sono modelli innovativi di sostenibilità urbana che coinvolgono tutta l’area Mercafir: oltre al nuovo stadio quindi, anche l’area mercatale, il centro congressi e il sistema dei parchi, con l’uso di fonti alternative di energia, di materiali riciclabili e con l’ipotesi dell’interramento del viale Guidoni. “Stiamo parlando del ‘cuore’ dell’area fiorentina, dove si concentrano le partite del futuro, e quello che abbiamo adottato è un nuovo metodo di lavoro, che permette di tirare fuori il meglio da ciascun soggetto coinvolto” ha detto Angelo Falchetti; mentre il professor Tramonti ha sottolineato “l’importanza della collaborazione dell’ateneo con le istituzioni, in una città che difficilmente si avvicina al contemporaneo”, ribadendo la difficoltà della sfida e il buon risultato raggiunto. I coordinatori della ricerca sono Tommaso Bertini e Luca Gigli; gli assistenti sono Enzo Crestini, Giacomo Guarnieri, Stefano Pittalis.
La mostra sarà inaugurata lunedì 4 giugno: alle 19.30 aperitivo e poi incontro fra amministrazione, docenti e studenti. L’ingresso è libero.
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 358558
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Nardella: “Dobbiamo potenziare il Franchi”

‘Nel corso dell’ultimo c.d.a. della Fiorentina ho visto una società con le idee chiare, sia sul mercato che sull’assetto dirigenziale, e questo penso faccia piacere a chiunque, soprattutto ai tifosi. Per ciò che riguarda i rapporti con il Comune, mi pare positivo il fatto che si vada avanti sui progetti di potenziamento dello stadio Franchi, anche nella prospettiva di un’utilizzazione polivalente dell’impianto. Abbiamo già visto in questo senso degli esperimenti positivi con i concerti di Madonna e Bruce Springsteen. Si andrà avanti con questo filone, la Fiorentina ha già fatto suo: anche nei prossimi anni si continuerà con questa idea di fare del Franchi un luogo a 360 gradi, non solo quindi pensato per il calcio, ma anche per eventi pubblici, e dunque è giusto migliorarne le condizioni. Ad esempio a partire dal progetto degli sky-box, a cui abbiamo lavorato insieme Fiorentina, Comune di Firenze e sovraintendenza; progetto che è stato autorizzato, ha avuto tutti i via libera, compresi quello degli uffici tecnici del Comune. Inoltre da tempo si discute del progetto di abbattimento delle barriere, su cui vi sono aspetti che riguardano la sicurezza pubblica, e una serie di passaggi, di autorizzazioni e di verifiche che devono essere ancora messi a punto. Questo è il segno di come la Fiorentina abbia la volontà di immaginare un impegno sul medio-lungo periodo, e non su tempi brevi. Una risposta chiara anche a chi mette ogni giorno in dubbio l’impegno di questa società sulla propria squadra e sui propri progetti’. Il vicesindaco, assessore allo sport e membro uditore ai c.d.a. della Fiorentina, Dario Nardella, ha parlato a margine della presentazione dell’eccellenza fiorentina avvenuta questa mattina presso la Loggia del Grano di Firenze.

‘Dal punto di vista del mio assessorato, noi non vediamo conflitti fra gli investimenti che si fanno sul Franchi a Campo di Marte e un eventuale interesse della società sull’area Mercafir – ha aggiunto Nardella -. Del resto basta guardare quanto fatto sul centro tecnico, che è ormai completamente concluso e rappresenta un investimento su quell’area. Le due cose possono stare insieme, e semmai si dovesse investire sulla Mercafir non è che si avrebbe il nuovo stadio in qualche mese. Quindi è ovvio che il Franchi va tenuto, conservato e potenziato. Il Comune stesso spende sullo stadio in media 2-300mila euro l’anno di manutenzione straordinaria, senza contare le spese per la manutenzione del terreno di gioco. La Fiorentina, come qualunque soggetto privato, ha a disposizione tutto giugno e fino alla fine di luglio per presentare autonomamente un progetto che parta dalle proprie esigenze, e dai propri obiettivi finanziari, all’amministrazione comunale per la realizzazione del nuovo stadio, con tutte le opere annesse a carattere commerciale e turistico. Dopo il 31 luglio sarà l’amministrazione comunale a presentare un bando pubblico, comunque aperto ai privati. Non si esce dal modello di collaborazione pubblico-privato, così come è stato fatto a Torino’.
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 358558
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Mercafir, Fiorentina poco convinta. C’è la proroga?

Nonostante nell’ultimo c.d.a. – tenutosi esattamente una settimana fa – non si sia parlato del progetto del nuovo stadio in zona Mercafir, emerge che la Fiorentina non sarebbe molto convinta dell’idea. Al di là dei contatti frequenti fra il sindaco di Firenze Matteo Renzi e l’azionista di maggioranza del club gigliato Diego Della Valle, consiglieri vicini alla proprietà viola fanno sapere come il progetto sia ben lontano dalle indicazioni date nel settembre 2008, quando si parlava della Cittadella Viola.

Non è escluso dunque che si possa far slittare la presentazione di progetti da parte dei privati oltre il 31 luglio, per dare la possibilità alla famiglia Della Valle, quella che più dovrebbe essere interessata, di fare tutte le valutazioni del caso. Se invece il Comune fosse irremovibile sulla tempistica, dal 1 agosto sarebbe di esclusiva competenza di Palazzo Vecchio ‘disegnare’ un progetto per la costruzione del nuovo stadio e delle strutture ad esso connesse.
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 358558
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Nuovo stadio, può slittare il termine per i progetti

Nonostante nell’ultimo c.d.a. - tenutosi esattamente una settimana fa - non si sia parlato del progetto del nuovo stadio in zona Mercafir, emerge che la Fiorentina non sarebbe molto convinta dell’idea. Al di là dei contatti frequenti fra il sindaco di Firenze Matteo Renzi e l’azionista di maggioranza del club gigliato Diego Della Valle, consiglieri vicini alla proprietà viola fanno sapere come il progetto sia ben lontano dalle indicazioni date nel settembre 2008, quando si parlava della Cittadella Viola.

Non è escluso dunque che si possa far slittare la presentazione di progetti da parte dei privati oltre il 31 luglio, per dare la possibilità alla famiglia Della Valle, quella che più dovrebbe essere interessata, di fare tutte le valutazioni del caso. Se invece il Comune fosse irremovibile sulla tempistica, dal 1 agosto sarebbe di esclusiva competenza di Palazzo Vecchio ‘disegnare’ un progetto per la costruzione del nuovo stadio e delle strutture ad esso connesse.
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 358558
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Mercafir, c’è più tempo per i Della Valle

Come chiesto da alcuni partecipanti ai c.d.a. della Fiorentina, è ufficiale che l’apertura del bando che consente ai privati – in particolare ai proprietari del club gigliato – di presentare al Comune di Firenze un progetto per la costruzione di un nuovo stadio nella zona della Mercafir arriverà entro l’estate. ‘Entro la fine dell’estate aspettiamo di capire se ci sono manifestazioni di interesse sull’area, e se non ci saranno allora ci sarà il bando ufficiale – ha dichiarato ai microfoni di Lady Radio il sindaco di Firenze Matteo Renzi -. L’importante è che il percorso sia chiaro, trasparente e pubblico’.

‘Un grande in bocca a lupo a mister Montella, che viene a Firenze per la prima volta, ma è cresciuto ad Empoli – ha aggiunto il primo cittadino di Firenze -. Mi fa effetto che sulla panchina viola ci sia un ragazzo della mia età. Gli faccio i miei migliori auguri, spero che il mercato vada bene ma soprattutto che la Fiorentina viva una buona stagione, perché credo che ne abbiamo un grande bisogno. L’11 luglio verrà presentata in Piazza della Signoria e a Palazzo Vecchio la nuova maglia. Spero sia l’ennesimo segnale di un ritrovato rapporto con la città, che quest’anno ad esempio ha chiuso l’anno con la costruzione dei campini, inaugurato lo scorso autunno’.
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 358558
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Nuovo stadio, ora c’è ottimismo

Il Corriere dello Sport-Stadio riporta l’ottimismo in relazione al nuovo stadio dopo l’incontro tra il presidente Andrea Della Valle e il sindaco di Firenze Matteo Renzi. Tanti i sorrisi, che sia la strada giusta? Siamo davanti ad un inizio ed è senza dubbio del gelido attendismo di qualche mese fa, vedremo se qualcosa potrà davvero cambiare.
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 358558
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Stadio alla Mercafir, “si è smosso qualcosa”

Mai così vicini Palazzo Vecchio e Fiorentina, sindaco Renzi e famiglia Della Valle. Sul plastico del nuovo insediamento sportivo-commerciale-alberghiero nell’area Mercafir, adesso, è stato stampato un sorriso. E’ quello della distensione e del dialogo (dopo lunga indifferenza e frecciatine della scorsa primavera). Mai come adesso c’è unità di intenti tra società viola e amministrazione comunale sulla possibilità che la Fiorentina del futuro possa giocare dove adesso c’è il mercato ortofrutticolo di Novoli con un investimento della famiglia di mister Tod’s.

«Si è smosso qualcosa» è l’unica battuta che viene concessa sull’argomento da entrambe le parti protagoniste. Il project financing per trasformare l’area di viale Guidoni non è più fermo in un cassetto di Palazzo Vecchio. Fruttuosi sono stati i contatti. Il sindaco, più che mai, ha preso in mano la questione. Ha incontrato Diego Della Valle recentemente, ha parlato con Andrea Della Valle nel ritiro di Moena. «Si è smosso qualcosa». Lo testimonia il fatto che un pool di tecnici della famiglia proprietaria della Fiorentina ha raccolto tutte le carte del possibile investimento e le sta esaminando attentamente. Una per una, con particolare attenzione a tutto ciò che riguarda la sostenibilità economico-finanziaria del progetto. Insomma si vuol capire con le volumetrie possibili, le destinazioni d’uso e il mercato attuale, quanto può fruttare l’operazione Mercafir.

Il piano presentato a fine maggio da Renzi è chiaro: uno stadio di 40 mila posti (e su questo aspetto non ci sarebbero grossi problemi d’intesa), con 18 mila metri quadri di commerciale di media distribuzione, con 8 mila di uffici e direzionale, 4 mila di turistico-alberghiero. E anche con la possibilità di utilizzare gli spazi interni allo stadio per merchandising, ristoranti e altre attività. Si tratta, secondo Palazzo Vecchio, di un investimento stimato in circa 200 milioni. E’ sui metri quadri extra stadio che si sono accesi, appunto, i riflettori degli esperti della famiglia Della Valle: possono garantire un ritorno di utili tali da ammortizzare l’investimento e dare una mano anche alla società viola? Tra le ipotesi di mister Tod’s ci sarebbe anche il desiderio di creare nella ’cittadella’ una strada della moda: in prima fila i marchi di famiglia ed altri di particolare appeal per richiamare nell’area non solo gli amanti del pallone.
(…)
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 358558
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Nardella: “Mercafir? Ecco perchè essere fiduciosi”

Dario Nardella, vicesindaco di Firenze, ha parlato a Radio Blu della scadenza del bando per la cittadella alla Mercafir, fissata per metà Settembre: “La società ha fatto capire di credere tanto in questa Fiorentina, quindi sono fiducioso per il bando. 18 acquisti e il gioco mostrato sono una bella garanzia”.
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

 

With Quick-Reply you can write a post when viewing a topic without loading a new page. You can still use bulletin board code and smileys as you would in a normal post.

Name: Email:
Anti-spam: complete the task