Author Topic: Amauri Carvalho de Oliveira  (Read 810 times)

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 414841
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Amauri Carvalho de Oliveira
« on: 03/03/12, 22:06 »


   Nato3 giugno 1980 (Carapicuíba)
   PaeseBrasile/Italia
   Altezza186 cm
   Peso83 kg
   RuoloAttaccante
   GiovaniliSanta Catarina

   Partite - Stagione 11/12
   DataRivaleMinuti
   29.01AC Siena86000
   05.02Udinese90000
   17.02SSC Napoli90010
   21.02Bologna90000
   04.03Cesena90010
   07.03Parma FC81000
   11.03Catania90010
   17.03Juventus FC90000
   25.03Genoa CFC83000
   01.04Chievo45000
   07.04AC Milan14100
   11.04Palermo90010
   25.04AS Roma33000
« Last Edit: 04/25/12, 18:58 by Chiesa »
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 414841
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Amauri Carvalho de Oliveira
« Reply #1 on: 04/09/12, 22:11 »
Amauri: “Voglio segnare ancora” (VIDEO)

Ecco un sunto delle parole del centravanti viola: “La mia esultanza per il primo gol che è stato pesantissimo ed è venuto proprio il giorno prima dell’anniversario di matrimonio. La nostra è stata un’impresa anche perché durante la settimana tutti dicevano che la gara era scontata invece siamo stati fortunati e cinici. Abbiamo sofferto ma alla fine siamo stati premiati. Ho rivisto le immagini della partita molte volte, abbiamo passato una gran bella domenica. De Silvestri ha fatto una partita esemplare sia in difesa che in attacco, siamo contenti per lui e uno con le sue qualità non si discute. Domenica ha dimostrato di essere un grande, è stato il migliore in campo. Affrontare il Milan è sempre difficile con qualsiasi maglia addosso, anche il Barcellona a Milano non ha vinto. Dobbiamo ripartire da questa gara, nei pochi mesi in cui sono stato qua abbiamo fatto partite buone e altre molto nemo. Mercoledì dobbiamo ripeterci e metterci intesta che siamo tornati la Fiorentina di qualche anno fa che faceva paura a tutti. Il mio gol è stato strumentalizzato a favore della Juventus ma quando ho visto la palla entrare ho pensato solo a fare questo omaggio a mia moglie…”.

- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO