Author Topic: Restyling del Franchi. Riparte il progetto  (Read 871 times)

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 376015
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Restyling del Franchi. Riparte il progetto
« Reply #24 on: 09/06/19, 19:19 »
Franchi, Soprintendenza chiede due mesi per i vincoli. Commisso: “Così perdo tempo”

Il retroscena svelato dal Corriere Fiorentino sull’incontro dedicato al restyling del Franchi

In casa Fiorentina tiene banco il restyling del Franchi. E di questo argomento ieri mattina hanno parlato Commisso, Nardella e il soprintendente Andrea Pessina.

Il Corriere Fiorentino svela un retroscena. La soprintendenza ha chiesto fino a due mesi per un parere e per i vincoli che saranno comunque decisivi. “Ma così perdo tempo“, pare abbia detto Rocco Commisso.

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 376015
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Restyling del Franchi. Riparte il progetto
« Reply #25 on: 09/06/19, 19:22 »
Restyling Franchi, operazione partita: Commisso punta sui cantieri dal 2020

La Fiorentina non sarebbe costretta a giocare lontano dal Franchi

In due mesi Rocco Commisso saprà se si può intervenire sullo stadio Franchi. Nella riunione di ieri in Palazzo Pitti col sindaco Nardella e il soprintendente Pessina sono emersi anche i tempi stimati da Commisso e i suoi architetti. Nel caso il restauro dello stadio dovesse sbloccarsi, Rocco vorrebbe che i lavori partissero già dal 2020. In questo modo gli interventi finirebbero nel 2023. Lo scrive Repubblica. Tempi, tutto sommato, decisamente rapidi aggiungiamo noi considerando che i cantieri non costringerebbero la Fiorentina ad andare a giocare in un altro stadio.

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 376015
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Restyling del Franchi. Riparte il progetto
« Reply #26 on: 09/08/19, 17:27 »
Restyling del Franchi, e poi? L’articolo per la proprietà (a tempo) dello stadio

Tra i club ad usufruirne, oltre a Juventus, Udinese e Atalanta, potrebbe esserci presto anche la Fiorentina

Sorpresa: lo Juventus Stadium non è un impianto di proprietà. Proprio così, almeno da un punto di vista tecnico. Stesso discorso vale per la Dacia Arena ed il Gewiss Stadium, futura casa dell’Atalanta. Il perché si riassume in tre semplici parole: diritto di superficie. Si tratta dell’ art. 952 del Codice Civile, che recita: “Il proprietario può costituire il diritto di fare e mantenere al di sopra del suolo una costruzione a favore di altri, che ne acquista la proprietà. Del pari può alienare la proprietà della costruzione già esistente, separatamente dalla proprietà del suolo”.

Semplificando e declinando, senza perdersi nella traduzione dal burocratichese all’italiano, il diritto di superficie è l’istituto che garantisce la possibilità all’amministrazione comunale di cedere a tempo determinato la proprietà dello stadio. Tra i club ad usufruirne, oltre alle già citate Juventus, Udinese e Atalanta, potrebbe esserci presto anche la Fiorentina, nel caso in cui la soprintendenza dia il via libera alla ristrutturazione del Franchi (confermati i due mesi di attesa prima della risposta al progetto dell’architetto Casamonti).

Tale opzione – che ovviamente ha un costo (a Udine 4,55 milioni, ad esempio) – permetterebbe alla società viola di andare oltre i vantaggi derivati dalla semplice concessione che attualmente la lega al comune di Firenze nella gestione dello stadio. D’altronde, è difficile immaginare che un investimento del genere venga varato a fondo perduto. L’argomento è stato affrontato ieri nella riunione tra Commisso, il sindaco Dario Nardella ed il soprintendente ai beni culturali dott. Andrea Pessina. Le parti sono d’accordo: qualora si dovesse davvero puntare sul restyling del Franchi, la durata della cessione del diritto di superficie alla Fiorentina avrà durata di 99 anni.

Alessio Crociani
@AlessioCrociani
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 376015
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Restyling del Franchi. Riparte il progetto
« Reply #27 on: 09/08/19, 22:00 »
Il nuovo Franchi alto 32 metri, sky box anche in Fiesole: i dettagli del progetto

Una grande teca di vetro, la copertura in metallo, le curve che diventano tribune

Il Corriere Fiorentino illustra i dettagli del progetto di ristrutturazione del Franchi a cura dell’architetto Casamonti. 32 metri, 12 in più dell’attuale stadio, è la misura della teca di vetro che avvolgerà il Franchi e sosterrà la nuova copertura. Dentro il nuovo catino, una lunga serie di sky box a dominare la Maratona e persino sopra le curve che a loro volta si avvicineranno al campo e si raddrizzeranno per diventare Tribuna Fiesole e Tribuna Ferrovia (sempre che i tifosi lo consentano). Il progetto per il nuovo Franchi è da 37mila posti a sedere. La cancellata verde che circonda lo stadio sarà eliminata. E la teca di vetro che la sostituisce consentirà di ammirare meglio la struttura dell’impianto. Le pareti di vetro saliranno fino a 32 metri dove curveranno dolcemente verso l’esterno per creare una sorta di tettoia per proteggere dalla pioggia i tifosi in attesa all’esterno. Sopra, una struttura di metallo in lega leggera, di forma rettangolare, sarà la nuova copertura dello stadio. Le attuali curve saranno abbattere, al loro posto gli spazi commerciali e i negozi. Le nuove “curve” sono vicine e parallele alle linee di fondo campo, alte quando l’attuale Maraton e collegato, come ora, anche alla Tribuna coperta.

(Gli altri dettagli sul progetto nel quotidiano in edicola)

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 376015
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Restyling del Franchi. Riparte il progetto
« Reply #28 on: 09/11/19, 12:41 »
Commisso e la scelta anti concorrenza

Il retroscena su perché Commisso sta optando per il restyling del Franchi

Su Repubblica Firenze si parla anche del progetto di restyling dell’Artemio Franchi. “Se io mi metto a fare ora un nuovo stadio da un’altra parte, poi arriva un altro imprenditore interessato a investire a Firenze nel calcio, rilancia una squadra e la fa crescere e si trova il Franchi già pronto con il Comune che comunque, come accade ora, deve attrezzarsi per garantirne la manutenzione?”, è pressappoco il dubbio che sta assillando il proprietario viola. E proprio questo è uno degli elementi che lo ha spinto ad imbarcarsi nell’operazione Franchi. Cioè la verifica della fattibilità di una ristrutturazione  hard firmata Casamonti, su cui è partito l’iter con la Soprintendenza.

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 376015
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Restyling del Franchi. Riparte il progetto
« Reply #29 on: 09/13/19, 19:35 »
Restyling Franchi, Pessina: “Stadio già ritoccato nel ’90, non si può cambiare troppo”

Pessina sul possibile restauro dello stadio Franchi

Un intervento radicale di ristrutturazione dello stadio Artemio Franchi di Firenze? Potrebbe essere di difficile esecuzione, stando almeno a quanto dichiarato oggi dal Soprintendente Archeologia, belle arti e paesaggio per Firenze Andrea Pessina.

Ad oggi sullo stadio della Fiorentina, ha detto Pessina, parlando dei progetti per la ristrutturazione del Franchi, a margine di un convegno oggi a Firenze organizzato dai musei del Bargello, “ci sono delle esigenze diverse: la famiglia Commisso ha rappresentato quelle che sono le loro esigenze, comprensibili, di avere uno stadio moderno. Ci sono delle ipotesi come quella di coprire lo stadio che sarebbero funzionali anche alla tutela dello stesso, adesso dobbiamo capire in che misura possono essere accolte“.

“Il Franchi – ha spiegato Pessina – è già stato toccato per i mondiali ’90, è una struttura destinata ad accogliere decine di migliaia di spettatori, non può non essere continuamente mantenuta e adeguata alle esigenze di sicurezza. Bisogna vedere in che misura viene chiesto di metterci le mani sopra, è lì il punto di equilibrio. Credo – ha concluso Pessina – che la proprietà stia valutando anche di andare a costruire un nuovo stadio e su questo noi non abbiamo voce in capitolo”.

Ilsitodifirenze.it

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 376015
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Restyling del Franchi. Riparte il progetto
« Reply #30 on: 09/22/19, 16:28 »
No al restyling del Franchi: ecco i dubbi della Soprintendenza

Pare che il no al restyling del Franchi sia arrivato dal ministro dei Beni Culturali, Dario Franceschini

Ieri Nardella, al congresso del Psi, ha chiuso all’ipotesi nuovo stadio a Campi Bisenzio, dicendo addio anche al restyling del Franchi. Come scrive il Corriere Fiorentino a pesare sul progetto chiesto da Casamonti sarebbe il forte dubbio della Soprintendenza a concedere di abbattere le curve, dietro le quali ci sono le scale elicoidali del Franchi, un’operazione che snaturerebbe l’opera del ’38 di Nervi. Pare che il segnale sia arrivato dal ministro dei Bene Culturali, Dario Franceschini, prima dell’incontro che Nardella avrà la prossima settimana. Il restyling costerebbe 200 milioni di euro, con 100 milioni si può fare un nuovo stadio da 50mila posti.

“L’ipotesi Campi Bisenzio” ha detto Nardella. Pare, però, – si legge ancora – che non sia così. Perché l’unica esigenza della Fiorentina è di far presto e bene. In attesa del possibile no della Soprintendenza, sceglierà la soluzione più rapida e più conveniente. Se la spunterà Campi, sarà per la rapidità con cui il Comune potrà concedere la variante urbanistica: potrà farlo grazie alla legge stadi voluta dall’allora deputato Pd Nardella.

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 376015
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Restyling del Franchi. Riparte il progetto
« Reply #31 on: 09/23/19, 22:54 »
Franchi, quale futuro? Le posizioni di ministero e soprintendenza. Il nuovo stadio…

Le ultime novità

Su La Nazione troviamo gli ultimi aggiornamenti riguardo il restyling dello stadio Franchi. La decisione della soprintendenza arriverà a conclusione del lavoro di ricognizione già cominciato. Il sindaco Nardella incontrerà il ministro Franceschini in settimana, ma dal ministero per i Beni e le attività culturali sono già arrivate forti perplessità sulla demolizione delle curve. Dalla soprintendenza non è arrivato un no al restyling, che anzi è fortemente auspicato e, come annunciato dallo stesso Nardella, se ne farà carico il Comune in una versione ‘leggera’, recuperandone la versione polifunzionale. E lo stadio nuovo della Fiorentina? La Mercafir è l’unica opzione per la quale Nardella s’impegna a farla realizzare in cinque anni, per la società viola Novoli è l’ultima ipotesi da prendere considerazione.

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

 

With Quick-Reply you can write a post when viewing a topic without loading a new page. You can still use bulletin board code and smileys as you would in a normal post.

Name: Email:
Anti-spam: complete the task