TIFOSI VIOLA ITALIANI > I VIOLA CLUB NEL MONDO

ACCVC

(1/12) > >>

Chiesa:
Dott. Andrea Della Valle,
ho atteso la giornata di oggi per esprimere in sintesi il pensiero dell’Associazione Centro Coordinamento Viola Club in quanto la giornata di ieri mi è servita per raccogliere tutte le opinioni degli oltre 200 Viola Club affiliati.
Non potevano fare diversamente considerata la delicatezza dell’argomento e l’importanza data nella lettera al pensiero dei Tifosi Veri.
Riteniamo di rappresentare una parte importante di quest’ultimi, in quanto siamo coloro che nell’agosto del 2002 eravamo ad aspettare a braccia aperte la famiglia Della Valle allo stadio, siamo quelli che hanno sottoscritto e consentito di sottoscrivere ben 17.000 abbonamenti in C2, molti di quelli che nel maggio del 2006 si sono trasferiti in 20.000 allo stadio Bentegodi per festeggiare un piazzamento Champions League poi ingiustamente toltoci, e di coloro che in 20.000 due anni dopo erano ad aspettare la squadra e i Dirigenti dopo la partita di Torino per la conquista di un quarto posto che ci consentiva di partecipare ai preliminare di Champions.
Sono stati momenti coinvolgenti dove società, tifosi ed Istituzioni formavano un’ unica entità, una squadra. Ecco è questo che i tifosi viola vorrebbero che si recuperasse, quella unicità che nasce dal fatto che tutti credono in quello che fanno e sono convinti che anche le altre due componenti daranno il massimo per raggiungere gli obiettivi prefissati, qualunque essi siano.
I tifosi sono convinti sempre più, come nel 2002, che tutto possa ripartire come prima e forse in maniera ancora più solida se tutti riusciremo a fermarci un attimo nel nome della Fiorentina e bloccare questa forma di autolesionismo che in questo momento sembra trovare terreno fertile.
Dei risultati significativi , se tutti hanno gli stessi obiettivi, abbiamo la prova che si possono raggiungere, la ormai prossima inaugurazione del centro sportivo ai “Campini” ne è la dimostrazione tangibile e da qui l’invito a tutte le parti di continuare su questa strada anche per la realizzazione di progetti ancora più ambiziosi.
I tifosi Veri non aspettano altro che continuare insieme a Lei e alla sua Famiglia questo cammino ed in qualunque momento deciderete di chiamarli, sono certo che risponderanno sempre e comunque : “PRESENTI !!!”.

Il Presidente ACCVC Dott. Filippo Pucci

http://www.violanews.com/news.asp?idnew=83803

Chiesa:
Pres.ACCVC, lettera ai tifosi: ''Basta separati in casa''

Lettera aperta del presidente dell'ACCVC Filippo Pucci a tutti i tifosi viola, per incoraggiare l'unità della tifoseria e ritrovare l'amore verso questa squadra:
Il calciomercato è ormai alle spalle e finalmente possiamo guardare con maggiore serenità al nuovo campionato.
La Fiorentina nel "PATTO CON LA CITTA'" aveva indicato come obbiettivo quello di allestire una squadra competitiva per tornare in EUROPA.
Guardando la rosa che è stata allestita, direi che le promesse sono state ampiamente mantenute.
Mi rivolgo quindi ai tutti quei tifosi che hanno assunto in questi ultimi mesi un atteggiamento critico e distaccato nei confronti della nostra squadra del cuore.
Assumere atteggiamenti da "SEPARATI IN CASA" è certamente controproducente per la Fiorentina e di sofferenza per i tifosi stessi.
Pertanto, invito tutti ad una serena riflessione per tornare a vivere con entusiasmo l'amore verso la nostra FIORENTINA.
 Il Presidente ACCVC
Filippo Pucci   

Chiesa:
Biglietti Fiorentina-Bologna: il comunicato dell'ACCVC

L’Associazione Centro Coordinamento Viola Club invita i tifosi, che domenica intendono assistere alla partita di esordio Fiorentina – Bologna  acquistando i biglietti, di procurarsi i tagliandi con un certo anticipo e limitare al massimo l’acquisto all’ultimo minuto, al fine di evitare noiose ed irritanti code dinanzi ai punti vendita oltre al rischio di entrare allo stadio a partita iniziata, a causa dei tempi tecnici necessari per la stampa dei biglietti.

A tal proposito l’Associazione comunica che osserverà il seguente orario di apertura:

SABATO : 10.00 – 13.00

DOMENICA : dalle 10.00 fino alle ore 14.30

Grazie 

ACCVC

http://www.violanews.com/news.asp?idnew=85715

                     

Chiesa:
Da oggi cambia la geografia della Fiesole

Nel giorno di festa per la presentazione del nuovo centro sportivo viola, sono arrivate anche due novità importanti. Intanto per quanto ri guarda il cuore storico della tifoseria viola, la Curva Fiesole. Al centro, nel posto che prima dello scioglimento era stato del Collettivo Autonomo Viola, saliranno i ragazzi del parterre, i non tesserati. Potranno accedere allo stadio anche i 45 col piti da provvedimento Daspo in occasione delle Final Eight del campionato primavera a Lucca: il provvedimento è stato infatti sospeso dal Tar fino al prossimo 4 dicembre. Saranno raccolti sotto lo stendardo del Tucano, ricordo di uno dei tifosi storici della curva. Sosterranno la squadra, faranno sentire la propria voce, dimostreranno che il nuovo corso è cominciato anche sugli spalti. La Fiorentina prima di tutto. 

Chiesa:
APPELLO ACCVC: E ORA UN ATTO D’AMORE. INDECISI, ABBONATEVI.

Mancano ormai due giorni alla chiusura della campagna abbonamenti 2011-2012 e mi rivolgo a tutti coloro che in questo momento sono dibattuti  dall’incertezza di andare in extremis a sottoscrivere l’abbonamento oppure rimanere prigionieri di una  posizione in precedenza assunta, che comunque di giorno in giorno inizia a cedere, sotto i colpi implacabili dell’amore nei confronti della propria squadra del cuore.

Per molti di noi andare allo stadio è un rito, un appuntamento canonico accompagnato da un insieme di rituali, come ritrovare tifosi con cui si sono condivisi momenti di gioia e di delusione, comunque emozioni forti  alle quali non possiamo e non dobbiamo rinunciare, esclusivamente perché alcuni mesi fa  ci siamo fatti coinvolgere da una spirale di negatività e di delusione.

I segnali che ci arrivano da più parti sembrano tutti improntati ad una netta inversione di tendenza, una progressiva positività, ai massimi livelli societari e delle istituzioni cittadine, inizia a riversarsi sulla squadra e su tutta la tifoseria.

La Fiorentina e tutto il “Mondo Viola”, hanno bisogno anche di te, di sentirti vicino, di condividere “un nuovo spirito partecipativo” ed in questo momento la sottoscrizione di un nuovo abbonamento sarebbe un messaggio inequivocabile a tutto l’ambiente.

UN GESTO D’AMORE,  forse uno dei  più importanti, che ogni tifoso viola può compiere e che domani potrà vantare di aver fatto, nei confronti della propria squadra.

Filippo Pucci
Presidente ACCVC   

Navigation

[0] Message Index

[#] Next page

Reply

Go to full version