Author Topic: Renzi presenta l’idea Mercafir e lancia un appello  (Read 14612 times)

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 355266
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Il Sindaco di Firenze Matteo Renzi ha presentato il progetto dell’area Mercafir stamani in Palazzo Vecchio, in una sorta di risposta alle parole rilasciate nei giorni scorsi dal presidente viola Cognigni: “Con il decreto “Salva Italia” è stato possibile realizzare questo progetto. In questo modo possiamo modificare le regole del gioco nell’area Mercafir, questo plastico è solamente un ipotesi, poi il soggetto privato potrà anche cambiarlo. Il progetto è su una superficie di 32 ettari, la discussione sugli ettari è puramente ideologica. Il problema non sono gli ettari, ma cosa si può realizzare in quegli spazi. Abbiamo immaginato un mix tra attrezzature sportive ed altre attrattive. Lo stadio sarà di 40.000 posti, poi ci saranno parcheggi, ristoranti, centro sportivo, piscine ecc… Chi farà lo stadio potrà fare anche tutte le altre cose. Poi ci saranno altri spazi fuori dallo stadio, circa 18000 mq per il commerciale, 4200  mq turistico-ricettivo e 8.000 mq di direzionale. Chiunque può venire a fare lo stadio, il soggetto privato dovrà fare il project anche domani mattina. A quel punto il comune avrebbe  mesi per esprimersi. Se entro l’estate non sapremo nulla lanceremo noi il bando di project. Se arriverà un’offerta da privato ci sarà il diritto di prelazione, altrimenti no.

“Credo -continua Renzi- che questa soluzione possa interessare la Fiorentina, la realizzazione del progetto farebbe il bene della città, oltre che della squadra, creando 1200 posti di lavoro. Questo progetto è una soluzione che economicamente funziona, una grande occasione per il bene dei cittadini, ma anche per la Fiorentina.  Ho letto le dichiarazioni polemiche di Cognigni ma credo che le sue preoccupazioni fossero infondate. Nel caso in cui la gara andasse deserta cercheremo delle soluzioni alternative in consiglio comunale. Io mi gioco questi numeri con qualsiasi altro progetto di stadio in Europa. Il costo sarà di circa 200 milioni, di cui circa 50 solo per lo stadio. Ora tocca agli altri decidere”.
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 355266
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Ecco il project dello stadio di Renzi (FOTO)

Questa la foto del plastico che stamani Matteo Renzi ha presentato a Palazzo Vecchio.

- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 355266
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
FOTO: come appariranno lo Stadio e il campo alla Mercafir

Il sindaco Matteo Renzi stamani ha illustrato alcuni dettagli del progetto Mercafir. Direttamente dal Comune di Firenze arrivano nuove immagini di come dovrebbe essere la “mini-cittadella” della Fiorentina, compreso l’interno dello stadio.





- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 355266
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Mercafir e Juventus Stadium a confronto: numeri simili

Il progetto per l’area della Mercafir proposto da Matteo Renzi questa mattina è senz’altro ambizioso, anche se sembra che la famiglia Della Valle voglia un complesso ancora più vasto. I numeri parlano di un progetto simile a quello dello stadio della Juventus, leggermente più grande di quello descritto oggi dal sindaco di Firenze.

I posti a sedere sono quasi li stessi, così come l’area totale che comprende anche le attività collaterali, le differenze importanti si trovano però in altre voci non trascurabili: le aree commerciali e soprattutto la spesa prevista. Praticamente il progetto fiorentina ha un preventivo doppio rispetto a quello juventino, anche se poi quest’ultimo costò qualcosa in più del previsto.

Ecco un riassunto schematico delle caratteristiche dei due impianti:




(a sinistra il modellino proposto oggi da Matteo Renzi, a destra lo Juventus Stadium in costruzione)
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 355266
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Tutti i numeri del nuovo stadio

UN NUOVO STADIO da 40 mila posti su una superficie di 7,5 ettari. Dentro lo stadio ci saranno bar e ristoranti, centro sportivo, piscina, sky box, area per servizi sportivi, servizi di natura alberghiera, e naturalmente parcheggi. Nell’area esterna allo stadio, in quella ormai ribattezzata la minicittadella viola, ci sarà spazio per spazi commerciali per medie strutture di vendita (18.300 metri quadrati); spazi turistici-ricettivi (4200 mq); uffici direzionali e attività private di servizio (8000 mq).
ECCOLI i punti principali del progetto di trasformazione urbanistica dell’area Mercafir presentato ieri dal sindaco Matteo Renzi insieme all’assessore all’urbanistica Titta Meucci.
«SIA CHIARO — ha spiegato Renzi illustrando il progetto redatto dall’architetto Pittalis — che quella che stiamo presentando è solo un’ipotesi. Realizzata rispettando i limiti del piano strutturale a volumi zero. Chi si fara avanti per realizzare il project potrà, rispettando i volumi che abbiamo citato, realizzarla in tutt’altro modo». Plastico e progetto insomma sono solo un modo per dimostrare agli scettici che costruire lo stadio in quell’area e dotarlo di tutti i servizi richiesti dai Della Valle, è possibile.
DAL PUNTO di vista della mobilità, Renzi ha fatto notare la posizione strategica della nuova struttura: la vicinanza con l’autostrada, che con la realizzazione del nuovo svincolo di Peretola renderà più agevole l’accesso anche in superstrada, la realizzazione della linea due della tramvia, la stazione ferroviaria di Castello già esistente e la possibilità di una fermata ferroviaria a Peretola, nell’ambito del servizio ferroviario metropolitano.
PER QUANTO riguarda i parcheggi, oltre a quelli già esistenti (quelli di San Donato, del Multiplex, della Cassa di Risparmio di Firenze, e il secondo costruendo parcheggio dell’Immobiliare Novoli), verrà realizzato un ulteriore area di sosta tra viale XI agosto e viale Guidoni per 3700 posti auto, a circa 500 metri di distanza dal nuovo stadio.
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 355266
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Mercafir, le perplessità della Fiorentina

È chiaro che il progetto presentato dal sindaco è rivolto solo ed esclusivamente ai Della Valle. E quindi tutto ruota intorno alle strategie future della Fiorentina.
Ufficialmente i Della Valle fanno sapere che studieranno le carte e valuteranno il progetto, ma nei fatti il progetto lo conoscono già da tempo, anche se gli incontri con il sindaco sono stati sempre informali. L´ultimo colloquio tra Renzi e Diego Della Valle risale a un paio di settimane fa. Un dettaglio. E comunque non sposta il problema, perché dentro la società viola ci sono ancora alcune perplessità. Che non riguardano lo stadio, però. Quello la Fiorentina è intenzionata a farlo per venire incontro sia alle esigenze della squadra che a quelle della città. Dire di no al nuovo impianto vorrebbe dire rimanere imprigionati dentro il vecchio Franchi, una struttura ormai obsoleta e impresentabile per il calcio di oggi.

Dunque sullo stadio ci sarebbe già il sì di massima. Però, lo ha ricordato Cognigni pochi giorni fa, da solo non serve a niente. (…)
In ogni caso i numeri dello Juventus Stadium sono impressionanti. Con il nuovo impianto i ricavi da stadio sono passati dai 5,4 milioni della stagione 2010-2011 ai 14 di questo campionato. Non solo, quest´anno la Juve ha avuto il sold out in tutte le partite casalinghe (tranne due quando c´erano -20 gradi), da novembre a maggio 47.000 persone hanno partecipato allo Stadium tour e nella prima settimana di apertura del museo ci sono stati 4.000 visitatori. Numeri di un altro calcio.

Comunque con il parco a tema la Fiorentina era convinta di poter colmare il gap economico con le altre società. Mentre la soluzione offerta dal sindaco non prevede un parco giochi. Ecco la prima perplessità. E poi non si può fare un centro commerciale, dicono gli uomini di Della Valle. Altra perplessità. Eppure, assicura Renzi, c´è lo spazio sufficiente per far stare in piedi l´operazione. Oltre trentamila metri quadrati dove realizzare negozi, un albergo, uffici. (…)
Una piccola frizione che si potrà ricomporre nei prossimi giorni quando la Fiorentina e Renzi si incontreranno per fare chiarezza sull´ipotesi Mercafir. Anche se in verità c´è poco da chiarire. Della Valle ha già fatto dare un´occhiata al progetto, ora che la questione è diventata ufficiale si aspetta soltanto che prenda una decisione.
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 355266
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Nuovo stadio, il colpo decisivo di Renzi

Nella lunga partita fra il Comune di Firenze e la Fiorentina, si può dire che la mossa attuata lo scorso lunedì pomeriggio dal sindaco Matteo Renzi sia un colpo di fioretto andato a segno. Renzi si è mosso con grande circospezione, consapevole che davanti alla richiesta ‘boom’ di ottanta ettari da parte dei Della Valle bisognasse rispondere con diplomazia (…). E così, forte anche del blocco imposto dall’inchiesta della magistratura sul territorio di Castello, si è inventato la carta Mercafir, pur consapevole che l’imprenditore marchigiano inizialmente avrebbe mostrato tutto il suo disappunto per le dimensioni ridotte, e poi lavorando su come far sì che gli introiti per i viola fossero il più possibile vicini ai desiderata dell’azionista di maggioranza.

Tante telefonate e incontri per spiegare a Diego Della Valle che è impossibile fare entrate cospicue con il museo d’arte moderna immaginato, e che soprattutto nell’area del mercato c’è tanto spazio per il commerciale e gli uffici: in sintesi, che il project financing che fra poco il Comune lancerà è una proposta che non si potrà rifiutare. Della Valle da parte sua ha mandato avanti il fido Cognigni, che anche sabato scorso ha provato a smarcarsi dall’obbligo di presentare un’offerta. Renzi, che ha sempre ribadito quasi come una litania quanto buoni fossero i rapporto tra il Comune e il club viola, con la frase: ‘Mi stupirei se un uomo di numeri come Mario Cognigni non valutasse la complessità del progetto prima di dire che la Fiorentina non farà un’offerta per costruire il nuovo stadio’, ha inferto il colpo decisivo. (…)

Renzi ha ‘ingabbiato’ i Della Valle. Vogliono fare lo stadio, con tutti gli annessi e connessi? A Firenze è disponibile solo la zona della Mercafir. Non lo vogliono fare? Pronti a trattare con altri privati, che poi dovrebbero parlare con il club viola per farci giocare la squadra. A questo punto Diego Della Valle si sta giocando l’ultima carta: le parole dell’ex assessore allo sport e presidente del Coni provinciale Eugenio Giani, che – in barba al conflitto d’interesse – difende a spada tratta i proprietari viola, smarcandoli dall’impegno del nuovo stadio. Che poi alla fine, con buona pace di tutti, si farà. Ma attenzione, perché gli ‘uomini dei numeri’ del club viola hanno già fatto sapere che non essendo realizzato nelle dimensioni auspicate non costringerà la Fiorentina ad investire sul mercato. Insomma: 1-1 e palla al centro fra Comune e società. (…)
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 355266
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Mercafir, le idee degli studenti in una mostra

Dopo la conferenza stampa di Renzi, il tema del nuovo stadio e mini-cittadella alla Mercafir è tornato in primissimo piano, in attesa che la Fiorentina sciolga il nodo relativo al suo interesse o meno per la realizzazione del progetto. Intanto si è creata una collaborazione fra il Comune, la società di gestione del mercato e la Facoltà di Architettura di Firenze, un’interazione questa che ha portato a risultati molto soddisfacenti e unici nel loro genere soprattutto per il coinvolgimento degli studenti, divenuti con le loro idee e le loro proposte creative parte attiva del processo di progettazione e ridisegno dell’area Mecafir.
 
Ieri mattina – come riporta il sito unicitta.it – l’assessore alle Politiche del Territorio Elisabetta Meucci, ha presentato insieme al presidente di Mercafir Angelo Falchetti, al Professor Ulisse Tramonti e agli studenti stessi del corso di laurea magistrale in Progettazione dell’Architettura, una mostra che prevede l’esposizione di 15 progetti, realizzati da una trentina di studenti, ritenuti innovativi per l’attenzione data a tematiche come la sostenibilità urbana, con l’utilizzo di fonti alternative di energia, di materiali riciclabili e con l’ipotesi dell’interramento del viale Guidoni. Soluzioni progettuali queste che hanno permesso di proiettare Firenze, ipoteticamente e virtualmente, nella contemporaneità dello scenario architettonico attuale. Hanno collaborato come coordinatori della ricerca Tommaso Bertini e Luca Gigli; gli assistenti sono stati invece Enzo Crestini, Giacomo Guarnieri, Stefano Pittalis. La mostra sarà inaugurata lunedì 4 giugno alle ore 19.30 presso la Sala delle Vetrate nel Complesso delle Murate. Ci sarà un aperitivo e poi seguirà un incontro tra amministrazione comunale, docenti e studenti. L’ingresso è libero.
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

 

With Quick-Reply you can write a post when viewing a topic without loading a new page. You can still use bulletin board code and smileys as you would in a normal post.

Name: Email:
Anti-spam: complete the task