Author Topic: ''Stadio con hotel vista partita'': è un'ipotesi concreta  (Read 22519 times)

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 355158
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
L´idea non è nuova, però è intrigante: uno stadio con albergo incluso e camere vista partita. Il sindaco Matteo Renzi ci sta pensando e ne ha parlato ieri mattina durante l´incontro con gli uomini del Pd. «Pagherei oro per vedere la partita dalla mia camera di albergo» avrebbe detto ridendo. Ma in realtà questa è qualcosa di più di una semplice battuta. È un´ipotesi concreta. Come lo è la possibilità di costruire il nuovo stadio nell´area Mercafir. Il progetto sarà presentato il 28 settembre durante le assemblee dei cento punti. Renzi ci sta lavorando da settimane e ne ha già parlato con i Della Valle. È l´unica possibilità per dare alla Fiorentina una struttura moderna, funzionale e, probabilmente, anche redditizia dal punto di vista economico. Più o meno quello che serve per provare a colmare il gap con le grandi squadre.

Come detto, non sarebbe il primo stadio con hotel affacciato sul campo di gioco. Negli Stati Uniti e in Giappone molti impianti di baseball hanno questa caratteristica, mentre in Europa c´è l´Eden Stadium, lo stadio dove gioca lo Slavia Praga e dove anche la Fiorentina ha giocato, che è stato inaugurato nel 2008. Un modello di modernità, funzionalità ed efficienza. Realizzato in soli diciannove mesi, e costato circa quaranta milioni di euro, ha una capienza complessiva di cinquantamila posti (alla Fiorentina ne basterebbero anche meno). Al suo interno quattordici stanze per riunioni o rinfreschi, quarantacinque elegantissimi skyboxes (come quelli che vogliono i Della Valle), vari ristoranti, negozi, una banca e un hotel a quattro stelle con centocinquanta camere, di cui alcune con vista prato per godersi in pace la partita oppure un concerto (l´Eden Stadium è un´arena polifunzionale). Renzi vorrebbe fare altrettanto a Firenze e se i Della Valle sono d´accordo le procedure per la realizzazione del progetto potrebbero partire già nei prossimi mesi.

http://www.violanews.com/news.asp?idnew=85942
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 355158
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Vedere la partita dall'albergo si può: ecco l'Eden Stadion

Il sindaco di Firenze Matteo Renzi, durante una riunione con il suo partito, ha dichiarato: "Pagherei oro per vedere la partita dalla mia camera di albergo". Visto che Diego Della Valle la scorsa settimana aveva citato le comodità dell’Allianz Arena, ottimo modello di funzionalità e bellezza, prendiamo in esame invece lo stadio che tira in ballo Renzi, l’unico in Europa con vista campo dall’albergo: l’Eden Stadion di Praga, conosciuto come SynotTip Arena, in stile puramente inglese. La costruzione venne avviata nel 2006  e conclusa in appena 19 mesi, per un costo totale di 40 milioni di euro.  Seppur di dimensioni contenute, 21mila posti a sedere tutti coperti, la casa dello Slavia Praha è dotata di tutti i confort che i parametri Uefa prevedono, permettendo così lo svolgimento di partite sia nazionali che internazionali. Al suo interno una banca, gli uffici, la sala conferenze, oltre ai punti fans shop, un Mac Donald, i ristoranti e 14 punti ristoro. E non finisce qui: l’Eden offre la possibilità a tifosi e turisti di pernottare direttamente nello stadio grazie all’Iris Hotel, un albergo con 150 camere alcune delle quali affacciate direttamente sul campo da gioco, il che permette di vedere la partita comodamente dalla terrazza. Nessun problema di parcheggio: oltre ai 1300 posti disponibili, lo stadio è raggiungibile tramite autobus, tram, metro e treno, con la propria stazione ferroviaria. L’esempio dell’Eden Stadion non è male, anche se per le esigenze di Firenze l’impianto potrebbe essere piccolo. Ottima invece l’idea del pool di imprese che si sono sobbarcate le spese di costruzione e che continuano a pagare la manutenzione. Un sogno? Può darsi, ma gli ultimi riavvicinamenti tra comune e società viola potrebbero andare in questa direzione. 

- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 355158
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Giani: ''Il Comune sta lavorando per il nuovo stadio''

Il Presidedente del Coni Provinciale di Firenze, e membro onorario del cda della Fiorentina, Eugenio Giani, parla a Radio Blu dell'ipotesi stadio nuovo per i viola ai microfoni di Radio Blu: "Lo stadio potrebbe essere collocato nell'area nord-ovest della città, i tecnici del comune ci stanno lavorando da tempo. E' una zona in via di sviluppo con molti collegamenti. Da un punto di vista urbanistico tra Castello e Mercafir non cambia molto. Non so come andrà a finire, ma sicuramente vedo molto impegno da ambo le parti. L'importante è liberare Campo di Marte, zona ormai troppo urbanizzata. Così andremo incontro anche alle richieste del movimento rugbistico".

http://www.violanews.com/news.asp?idnew=85975
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 355158
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Marcheschi (PdL): ''Avanti così sullo stadio''

Sergio Marcheschi rilascia qualche battuta a Radio Blu circa l'ipotesi stadio nuovo: "Lo stadio? Prima andrà verificato se c'è un progetto. Per il momento posso dire che apprezzo le mosse di Fiorentina e Sindaco in questo senso. Non so se sarà la volta buona, ma se dovesse andare bene vorrei sapere cosa verrà fatto del Franchi".

http://www.violanews.com/news.asp?idnew=85977
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 355158
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Renzi, due idee per un nuovo stadio. E la Fiorentina...

Il Corriere Fiorentino di oggi dedica molto spazio agli aggiornamenti sul capitolo 'nuovo stadio' dopo le parole di ieri del sindaco Renzi (LEGGI QUI). Tramontato ormai il progetto Cittadella Viola, sono due adesso le idee in piedi: sfruttare l'area della Mercafir per un nuovo stadio e un indotto da 25-30 ettari (quanto lo spazio della Juve, ma poco più di un terzo di quanto richiesto dai Della Valle) oppure rifare lo stadio Franchi con una moderna copertura.
Vengono date informazioni anche sulla reazione della Fiorentina all'idea Mercafir. Per il momento è molto cauta: scottata da anni di polemiche, tira e molla e chiacchiere sulla Cittadella, la società non intende più pronunciarsi su ipotesi vaghe. La Fiorentina è disposta a confrontarsi e sedersi ad un tavolo ma solo quando le proposte saranno reali e certe, cosa che ancora non si può dire del progetto Mercafir.

http://www.violanews.com/news.asp?idnew=85991
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 355158
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
L'esperto: ''Trenta milioni in più col nuovo stadio''

Andrea Valentini, ex presidente del Credito Sportivo e oggi presidente della Sts, società che si occupa dell´impiantistica e dello stadio del Parma, è uno dei maggiori esperti italiani in fatto di impianti sportivi. Con lui, marchigiano, la Fiorentina aveva fatto una chiacchierata già nel 2003 per capire quale potesse essere la redditività di uno stadio di proprietà. E sempre a lui, quasi dieci anni dopo, abbiamo chiesto di aiutarci a fare chiarezza.

Valentini, ci spiega quali sono i parametri che determinano la redditività economica di uno stadio?
«Non c´è un modello, ogni città ha le sue caratteristiche e le sue peculiarità».
Però con uno stadio di proprietà ci si guadagna, giusto?
«Le faccio un esempio. Due anni fa i ricavi da stadio dell´Arsenal erano di 130 milioni di euro. Quelli complessivi di Milan, Inter, Juve e Roma 90 milioni. Capito?».
Tutto chiaro. E allora secondo lei quanto potrebbe guadagnare la Fiorentina con uno stadio tutto suo?
«Non è facile fare una previsione del genere senza conoscere il progetto, però diciamo che a regime uno stadio può portare un venti per cento in più sul fatturato. In certi casi si può arrivare addirittura al 35-40%».
Facciamo due conti. Il fatturato della Fiorentina è di circa 80 milioni, quindi il venti per cento fa 16 milioni, il quaranta 32. Una bella cifra.
«Vede, che le ho detto? E poi bisogna considerare che l´indebitamento per la realizzazione di un nuovo stadio non rientra nel fair play finanziario, e che oggi gli investitori italiani e internazionali apprezzano molto il format del nuovo stadio. Uno stadio di proprietà è un vero affare per le società di calcio. E anche per i Comuni».
Perché per i Comuni?
«Perché eliminano i costi di manutenzione degli impianti comunali e al tempo stesso incassano gli oneri di urbanizzazione e tutte le altre tasse collegate, dall´Ici in poi. C´è uno studio della Figc che dimostra quanto siano alti i costi del calcio per i Comuni».
Servono scelte condivise, dunque.
«Assolutamente sì, non solo con l´amministrazione pubblica ma anche con la città. Quando decisero di abbattere Wembley il primo incontro che fecero i responsabili del comitato fu con i cittadini della circoscrizione. E oggi nessuno tornerebbe indietro. Insieme a questo, però, ci vogliono iter burocratici più snelli. Quando ero presidente del Credito sportivo incontrai i dirigenti della Juve e il sindaco Chiamparino e parlammo del nuovo stadio. Era il primo contatto. Sono passati quasi tredici anni. Non si può aspettare tanto».
Però oggi la Juve ha uno stadio modello.
«Nonostante l´ultima stagione non sia stata esaltante, con il nuovo stadio la società ha fatto il 60% di abbonamenti in più. Significa che la gente vuole quello. Le faccio un altro esempio. Negli stadi inglesi di proprietà sono aumentati del 50% i prezzi dei biglietti e della stessa percentuale sono aumentate anche le presenze. Oggi in Inghilterra c´è il 94% di riempimento, all´Allianz Arena la percentuale è del 100%, in Italia siamo intorno al 44-45%. Già raddoppiare le presenze sarebbe un bel passo avanti».
Ma cosa serve in uno stadio moderno?
«Tutto quello che può attirare la gente. Una zona commerciale, skyboxes, musei, l´elenco è lungo e prima di decidere come deve essere un nuovo impianto è necessario fare un´analisi attenta e avere la capacità di intuire come sarà la situazione fra due o tre anni, il tempo necessario alla realizzazione della struttura. Lo stadio deve diventare un´attrazione, un luogo aperto sette giorni su sette. A Coventry, una cittadina mineraria dell´Inghilterra senza nessun interesse, il nuovo stadio porta un milione di visitatori l´anno».

http://www.violanews.com/news.asp?idnew=85994
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 355158
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Pres. Mercafir: ''Nuovo stadio è solo una delle ipotesi''

Intervenuto ai microfoni di Radio Blu, il presidente di Mercafir Angelo Falchetti ha spiegato la situazione attuale dell'area di cui nelle ultime ore si sta parlando tanto come possibile collocazione del nuovo stadio fiorentino: "La Mercafir è un'area di proprietà del comune che si sta studiando di modificare per accorpare il mercato. Un'operazione che in maniera analoga si sta realizzando in diverse città italiane, visto che il panorama dei mercati è cambiato molto rispetto a quando sono stati aperti. Mi sembra prematuro parlare di stadio, stiamo parlando di un progetto molto ampio. L'ipotesi stadio è tra quelle che sono al vaglio, ma ancora tutta da verificare, dal 28 settembre inizieremo ad approfondire le possibili soluzioni".

http://www.violanews.com/news.asp?idnew=86004
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 355158
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Renzi: ''Il 28 settembre la proposta di stadio alla Mercafir''

Dopo le parole di ieri di DDV, il sindaco di Firenze Matteo Renzi commenta così: "Sono contento che Diego Della Valle sia tornato a parlare di Fiorentina con grande entusiasmo e la capacità che gli riconosciamo - le parole di Renzi trasmesse da Radio Blu - . Quando ho sentito Della Valle parlare di Firenze e della Fiorentina sono rimasto molto contento. Siamo riusciti a realizzare i campini grazie all'accordo raggiunto tra quest'amministrazione e la Fiorentina. La proposta per il nuovo stadio nell'area Mercafir è già stata elaborata, il 28 settembre la presenteremo e se ci sarà la volontà della Fiorentina andremo verso quella soluzione. Altrimenti, ci muoveremo in modo diverso. Non ho mai pensato che la Fiorentina di DDV si accontentasse di vivacchiare, lui è uno abituato alla top class".

http://www.violanews.com/news.asp?idnew=86060
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

 

With Quick-Reply you can write a post when viewing a topic without loading a new page. You can still use bulletin board code and smileys as you would in a normal post.

Name: Email:
Anti-spam: complete the task