Recent Posts

Pages: 1 ... 7 8 9 10
91
Wiadomości / Re: "Fioletowy" tydzień (18-24.03)
« Last post by Chiesa on 03/25/19, 17:18 »
Ex-prezydent Vittorio Cecchi Gori przybył dziś do klubu gdzie powitał go CM Giancarlo Antognoni. Motyw wizyty? Kręcenie scen do filmu dokumenatalnego o nim.

92
VIDEO VN – Cecchi Gori torna al ‘Franchi’! Abbraccio con Antognoni, il motivo…

dal nostro inviato allo stadio ‘Franchi’, l’abbraccio tra Vittorio Cecchi Gori e Giancarlo Antognoni: l’ex presidente della Fiorentina è a Firenze per alcune scene del documentario che racconterà la sua vita


Iacopo Nathan
93
Da stakanovista a trascinatore: senza Chiesa, Muriel è chiamato agli straordinari

Il colombiano, senza possibilità di riposo, destinato a portare sulle spalle il peso offensivo sino al ritorno del numero 25 viola: può farcela?

Il Realismo magico è uno stile narrativo e visivo caratterizzato da un contesto altamente dettagliato e realistico, in cui viene inserito un elemento fuori dal comune che sconvolge tutto e ne diventa protagonista. Similmente Luis Muriel da gennaio, con gol prodigiosi e giocate suggestive, si è integrato incantando nel quadro di una Fiorentina, sin lì, troppo ordinaria e grigia in fase realizzativa. Divenuto leader tecnico insieme a un rinnovato Chiesa, in duo hanno rubato la scena nella metà campo avversaria, consacrandosi come una delle coppie più temibili sulla scena nazionale. In concomitanza, tuttavia, i problemi nella fase difensiva hanno impedito alla squadra di rimanere agganciata al treno Europa: determinante, in tal senso, l’assenza di capitan Pezzella ed alcune disattenzioni di troppo.

In maglia viola, dal suo arrivo, il colombiano ha messo nelle gambe ben 797 minuti in campionato, un numero importante se si sommano inoltre i tre gettoni di Coppa Italia (competizione nella quale è stato fondamentale). Facile intuire che un momentaneo calo di forma fosse nell’eventualità delle cose, in seguito ad un impiego così elevato in un arco di tempo limitato. Al momento sta rispondendo alla chiamata della Nazionale colombiana, che lo ha portato in Giappone e Corea del Sud per un doppio incontro, dove sembra aver recuperato una discreta brillantezza. Al ritorno a Firenze – presumibilmente mercoledì – dopo un lunghissimo volo aereo, si unirà ai compagni per preparare la difficile sfida di Torino. Guidato dai fisioterapisti programmerà il delicato piano d’azione per tenere sotto controllo la muscolatura provata da fatica e jet lag. Dopo l’infortunio occorso a , Nazionale – con tempo di recupero per ora incerto – si ripresenta la necessità per Muriel di ergersi a trascinatore della squadra, e trovare un’intesa con gli eventuali sostituti.

Dopo lo sfortunato incidente di Pjaca, le carte offensive rimaste nella mano di mister Pioli per affiancarlo sono Simeone, Gerson e Mirallas. Tutti e tre troppo discontinui nell’arco della stagione, non hanno certo offerto sicurezze sinora. Queste ultime nove partite presentano un’occasione unica di rilancio per loro e per la Fiorentina, che nonostante una classifica difficile non deve smettere di affrontare ciascuna partita al massimo. Sono confronti preziosi che concedono, allo staff tecnico, la possibilità di riassestare gli equilibri difensivi e recuperare morale attraverso qualche vittoria. Giocare senza un traguardo fissato può comportare un rischio di deconcentrazione, “mollando” mentalmente in Serie A. Sullo sfondo, il ritorno della semifinale di Coppa Italia contro l’Atalanta a Bergamo, una sfida che può decidere le sorti di una stagione, sin qui non esaltante, e regalare ai tifosi la possibilità sognare.

Alessandro Lilloni
@AleLilloni
94
De Biasi lancia Giampaolo: “Panchina viola? Io stravedo per lui”

Stefano Pioli può lasciare, così Gianni De Biasi consiglia la Fiorentina

«Io stravedo per Marco Giampaolo», parola di Gianni De Biasi. L’ex CT della Nazionale albanese, sulle pagine del Corriere Fiorentino, spiega perché vedrebbe l’attuale allenatore della Sampdoria perfetto per sostituire Stefano Pioli – «Ha fatto un ottimo lavoro» – sulla panchina gigliata:

    Nei confronti di Giampaolo nutro una stima incondizionata, lo considero un grande insegnante di calcio. E poi è un ottimo comunicatore, una persona schietta che non usa mai giri di parole. Credo sia l’allenatore giusto e con la giusta esperienza per Firenze

Redazione VN
95
Pioli-Della Valle, una tregua per ridare serenità allo spogliatoio: colloqui nella sosta

Il futuro del tecnico viola è totalmente in discussione e con molta probabilità a fine stagione sarà addio

Se c’è uno spiraglio che porta al rinnovo di Stefano Pioli con la Fiorentina, questo è la Coppa Italia: così potrebbe ribaltarsi lo scenario. Come scrive il Corriere Fiorentino, la proprietà ha chiesto al tecnico di pensare solo e soltando al campo, un concetto espresso in occasione della messa in suffragio di Astori e ribadito nei concitati colloqui dopo la sconfitta di Cagliari. I contatti, durante la sosta, sono stati frequenti, e soprattutto liberi dalle tensioni di un immediato post-partita. Confronti volti a uscire dalla crisi.

Redazione VN
96
De Sisti: “DiFra a Firenze potrebbe ripetere i risultati di Sassuolo”

L’opinione di ‘Picchio’ sui possibili sostituti di Stefano Pioli in riva all’Arno

Sulle pagine del Corriere Fiorentino troviamo un’intervista a Giancarlo De Sisti, ex giocatore e allenatore a tinte viola, interrogato sulla questione legata al futuro tecnico della società gigliata:

    Il bilancio riguardante Pioli è a mio parere positivo, ha saputo dare una lettura tattica alle partite che ha portato a prestazioni esaltanti, come quella in Coppa Italia, ringraziando anche le prove dei singoli. Di Francesco? A Roma non è mai semplice allenare, ma l’anno scorso ha centrato la semifinale di Champions League. È molto qualificato, a Firenze potrebbe ripetere i buon risultati visti a Sassuolo. E poi sa lavorare molto bene con i giovani. Altri profili? Nesta non so se sia pronto, De Zerbi e Giampaolo fanno giocare bene le proprie squadre

Redazione VN
97
Mirallas e il figlio “predestinato”: esordio con fascia e doppietta nella Settignanese

Curiosità dal mondo viola, piccoli talenti nascono?

Non solo i matrimoni di Veretout, Laurini e Ceccherini: come racconta La Nazione, sabato anche Kevin Mirallas e Christelle hanno vissuto una grande emozione, con il figlioletto che ha finalmente debuttato nella Settignanese (frequenta la scuola calcio da qualche mese), da capitano e segnando due gol. Ieri tutti al mare per festeggiare.

Redazione VN
98
Viola d’amore, Veretout è solo l’ultimo degli “sposini”: sarà l’estate dei matrimoni

Veretout, Laurini e Ceccherini: fioccano anelli in casa Fiorentina

Jordan Veretout è solo il terzo viola che in pochi mesi ha fatto la proposta di matrimonio alla propria compagna. A fine estate è stato Vincent Laurini, che ha scelto il giorno del secondo anniversario per chiedere a Linda Ricci di sposarlo e sempre con il piccolo Diego presente (nato ad aprile 2018), ma con Ponte Vecchio sullo sfondo (il primo giocatore viola a fare la proposta sul monumento simbolo di Firenze in realtà fu Mario Suarez a Malena Costa): per il difensore la data delle nozze è stata già fissata, il 3 giugno a Pietrasanta, dove si trasferiscono ogni volta che il campionato è fermo, come in questo weekend. A metà febbraio – racconta La Nazione – è stato infine Federico Ceccherini, sempre a Firenze, a fare la proposta alla fidanzata Carola Neri, durante una bella cenetta romantica con tanto di anello, anche loro si sposeranno a giugno ma del prossimo anno. Evidentemente l’amore alla Fiorentina è contagioso e Veretout, Laurini e Ceccherini potrebbero essere solo i primi di una lunga lista.

Redazione VN
99
La festa di Batistuta a Firenze in mezzo alla sua gente

Il ‘Re Leone’ festeggerà insieme a Firenze il cinquantesimo compleanno con un evento in Piazza della Signoria

Il senso della festa per i 50 anni di Gabriel Omar Batistuta a Firenze sarà molto popolare. Senza effetti speciali, anche se le sorprese non mancheranno, ma costruita per Gabriel e la sua gente. Batistuta al centro e tutti i fiorentini e i tifosi viola insieme a lui. Un’occasione unica perché un abbraccio del genere manca dal 2000, anno in cui si trovò suo malgrado a lasciare Firenze perché la società stava cominciando a scricchiolare. Batistuta ha chiesto che alla festa partecipassero i suoi familiari: il padre Osmar, la mamma Gloria, la moglie Irina e tutti i figli. Si muoveranno in massa da Reconquista per venire in Piazza Signoria. A Firenze ci saranno alcuni dei compagni di viaggio di Bati in questo suo lungo percorso in viola. Tra questi – scrive La Nazione – i massaggiatori amici Dati e Benesperi, ex giocatori come Baiano e Torricelli, qualche allenatore e altri nomi ancora top secret. Chi non riuscirà a raggiungerlo per ragioni di lavoro o per impegni personali, lo saluterà attraverso un collage di contributi video divertenti ed emozionanti. Naturalmente la Fiorentina di oggi sarà presente con una delegazione di rilievo (alcuni giocatori accompagnati dai dirigenti) ancora in via di composizione: i viola finiranno di giocare col Torino in campionato verso le 17, mentre la festa comincerà un’ora dopo.

Redazione VN
100
Chiesa, oggi nuovo controllo. Contro il Torino? La Fiorentina lo valuta sul lungo termine

Le condizioni di Federico Chiesa sono valutate giorno dopo giorno: la Fiorentina lavora per averlo nella miglior condizione per l’appuntamento in Coppa Italia

Oggi nuovo controllo per Federico Chiesa, che insieme allo staff medico viola sta cercando di gestire un problema al retto femorale. Venerdì scorso – scrive La Nazione – l’attaccante viola ha lasciato il ritiro della Nazionale e il giorno successivo è stato visitato all’interno del centro sportivo Astori. Fra oggi e domani è probabile che la Fiorentina diffonda un report medico sulle condizioni e le prospettive di recupero. Possibile che Chiesa possa essere disponsabile anche per la sfida di domenica prossima contro il Torino? La situazione è da valutare anche in vista di un finale di stagione che avrà uno snodo importante nella partita di ritorno della semifinale di Coppa Italia contro l’Atalanta.

Redazione VN
Pages: 1 ... 7 8 9 10