Recent Posts

Pages: 1 23 4 5 ... 10
11
Sempre lì, lì nel mezzo. Ma i calci da fermo non possono bastare. Pulgar prenda in mano il centrocampo

Pulgar ha deluso nelle ultime partite. Bene sulle palle inattive, ma non possono e non devono bastare. Serve di più da un nazionale pagato circa dieci milioni di euro

Sempre lì, lì nel mezzo. Erik Pulgar scenderà in campo dal primo minuto contro il Torino. Il cileno, stando alle ultime notizie provenienti dal centro sportivo, agirà da mezzala accanto a Badelj, regista davanti alla difesa, e Benassi, l’altro interno di centrocampo. Castrovilli, invece, giocherà trequartista alle spalle di Vlahovic e Chiesa. L’ex Bologna si appresta, dunque, a disputare la sedicesima partita con la maglia della Fiorentina. Ha saltato solo la gara contro il Verona per squalifica.

Le ultime prestazioni sono state, purtroppo, deludenti, non all’altezza di un nazionale pagato circa dieci milioni di euro. Il contributo del cileno sulle palle inattive (3 gol su rigore e l’assist su angolo per Milenkovic contro l’Udinese) è sicuramente da evidenziare, ma non può e non deve bastare. Il calcio non è fatto solo di corner, penalty e punizioni. Negli ultimi match Pulgar non è riuscito a prendere in mano il centrocampo della Fiorentina, si è limitato troppo al compitino. Ritmo blando, tanti passaggi scontati, pochi guizzi e, ma questo vale da inizio stagione, nessun inserimento nell’area avversaria a differenza del buon Benassi. Su questo aspetto Erik è sicuramente meno dinamico e più attento alla posizione rispetto all’ex capitano del Torino. Contro i granata servirà un altro Pulgar. I tifosi si aspettano di più. Non chiedono numeri alla Pirlo, ma giocate più coraggiose e determinanti.

Stefano Niccoli
@stefanoniccoli3
12
Wiadomości / Re: "Fioletowy" tydzień (02-08.12)
« Last post by Chiesa on 12/07/19, 23:30 »
Vincenzo Vergine, szef sektora młodzieżowego, ma już w styczniu opuścić swoje stanowisko na rzecz Milanu. W jego miejsce są typowani: Massimo Tarantino, ex-obrońca m.in. Bolonii oraz ex-szef sektora Romy i Fulvio Pea, aktualnie pracujący w Chinach.
13
Settore giovanile: Vergine a un passo dall’addio, ecco chi potrebbe sostituirlo

Vergine potrebbe lasciare la Fiorentina già a gennaio, destinazione Milan

Novità in vista per il settore giovanile della Fiorentina. Come riportato, infatti, da Radio Bruno Toscana, Vincenzo Vergine, a capo del vivaio, potrebbe lasciare il club viola già a gennaio. Non ci sarebbe, da parte della società gigliata, la volontà di rinnovare il contratto. Su di lui ci sarebbe il Milan. In pole position per sostituirlo ci sono Massimo Tarantino, ex difensore, tra le altre, del Bologna, ed ex responsabile del settore giovanile della Roma, e Fulvio Pea, attualmente impegnato in Cina.

Redazione VN
14
Calamai: “Pedro può andare via in prestito. La Fiorentina sta cercando un attaccante”

Pedro è ancora un mistero

Il giornalista de La Gazzetta dello Sport, Luca Calamai, ha parlato a Radio Bruno Toscana:

    All’inizio c’erano delle attenuanti, ora veniamo da un periodo brutto contro avversari all’altezza. Conta far risultato, non il modulo, anche perché poi ci sono Inter e Roma. Il pareggio non sarebbe una sconfitta, ma domani serve almeno un punto. La Fiorentina non può più prescindere dall’attaccante. Il futuro è Vlahovic. Pedro? Non credo che la Fiorentina possa permettersi di aspettarlo. Mi risulta che la Fiorentina stia cercando un attaccante. Ho la sensazione che Pedro sarà mandato a giocare in Brasile in prestito. Va restituito a qualche grande club brasiliano. Chiesa? Me l’aspetto non al meglio, ma con un po’ di allegria in più.

Redazione VN
15
Wiadomości / Re: "Fioletowy" tydzień (02-08.12)
« Last post by Chiesa on 12/07/19, 23:26 »
280 fanów zobaczy jutrzejszy mecz z Torino.
16
FINALE: Lazio-Juventus 3-1, Notte da sogno per i biancolecesti! Prima sconfitta stagionale per la Juve

La cronaca del big match dell’Olimpico

Una grande Lazio ribalta il vantaggio iniziale di Ronaldo e chiude in trionfo l’anticipo di sabato sera infliggendo la prima sconfitta stagionale rimasti in 10 uomini per l’espulsione di Cuadrado per fallo da ultimo uomo. L’Inter resta quindi prima in classifica.

Lazio 3 - 1 Juventus
Dallo stadio Olimpico è tutto, buon proseguimento di serata. Alla prossima.
Nella sedicesima giornata, i ragazzi di Inzaghi saranno protagonisti del posticipo a Cagliari mentre la squadra di Sarri ospiterà l'Udinese.
Trionfo dei biancocelesti che ribaltano il risultato accorciando le distanze dalla vetta, i bianconeri conoscono la prima sconfitta. Espulso Cuadrado per fallo da ultimo uomo (decisione rettificata dal VAR dopo l'iniziale giallo di Fabbri), gioiello di Milinkovic-Savic, Szczesny neutralizza un rigore di Immobile, Caicedo arrotonda a tempo scaduto.
90'+6'
FINITA! Lazio-Juventus 3-1, triplice fischio di Fabbri.
90'+6'
PILLOLA STATISTICA: Per la prima volta nella sua storia la Lazio ha vinto sette gare di fila nel girone d’andata in Serie A.
90'+6'
AMMONITO Caicedo per eccesso di esultanza.
90'+5'
GOL! LAZIO-Juventus 3-1! Rete di Caicedo. Ripartenza tre contro uno, Szczesny salva su Lazzari, Caicedo scarica di violenza in fondo al sacco.
90'+4'
Lancio di Bonucci, Acerbi anticipa Higuain.
90'+2'
Tentativo velleitario di Danilo, palla in orbita.
90'+1'
ULTIMO CAMBIO LAZIO. Caicedo prende il posto di Milinkovic-Savic.
90'
Cinque minuti di recupero.
89'
Correa serve Lazzari, sinistro debole e centrale, Szczesny senza problemi.
87'
Punizione di Pjanic, Strakosha sicuro.
86'
AMMONITO Lucas Leiva, gioco pericoloso su Pjanic.
85'
OCCASIONE JUVENTUS! Punizione di Pjanic, Strakosha esce male, Lulic s'immola su Emre Can.
85'
SOSTITUZIONE LAZIO. Immobile lascia il campo a favore di Cataldi.
83'
Correa apre per Lulic, Alex Sandro salta più in alto di Parolo.
82'
Immobile punta l'area e cade a contatto con de Ligt, Fabbri fa proseguire.
81'
PILLOLA STATISTICA: Immobile non sbagliava un calcio di rigore da ottobre 2017 in Serie A; da allora 12 trasformazioni di fila.
80'
Pjanic tenta di sorprendere Strakosha da centrocampo, palla fuori non di molto.
79'
ULTIMO CAMBIO JUVENTUS. Staffetta in attacco tra Higuain e Dybala.
79'
PARATO! Szczesny neutralizza il rigore di Immobile e compie un miracolo sulla ribattuta del bomber biancoceleste.
77'
AMMONITO Szczesny per il fallo da rigore.
77'
RIGORE LAZIO! Immobile in profondità per Correa, steso in uscita da Szczesny, Fabbri indica il dischetto.
75'
SOSTITUZIONE LAZIO. Finisce la gara di Luis Alberto, spazio a Parolo.
74'
GOL! LAZIO-Juventus 2-1! Rete di Milinkovic-Savic. Lancio millimetrico di Luis Alberto, aggancio spettacolare di Milinkovic-Savic che di sinistro infila Szczesny.
73'
Punizione di Dybala, Strakosha agguanta in presa alta.
71'
SOSTITUZIONE JUVENTUS. Sarri corre ai ripari: dentro Danilo, fuori Bernardeschi.
69'
ESPULSO Cuadrado, fallo da ultimo uomo su Lazzari, Fabbri rettifica la precedente decisione ed estrae il rosso.
69'
Fabbri è richiamato dalla VAR, non c'era nessuno dietro Cuadrado.
68'
Ripartenza di Luis Alberto, Lazzari scatta in campo aperto ed è atterrato da Cuadrado. Fabbri estrae il giallo tra le proteste biancocelesti.
67'
OCCASIONE LAZIO! Errore di Cuadrado, ottimo timing d'uscita di Szczesny su Immobile.
66'
OCCASIONE JUVENTUS! Incomprensione tra Strakosha e Acerbi, Dybala pecca d'egoismo, il portiere riesce a rimediare.
64'
Sinistro al volo dalla distanza di Dybala, Acerbi spazza.
63'
AMMONITO Lazzari, trattenuta su Alex Sandro.
62'
Correa dai 25 metri, destro murato da de Ligt.
61'
PILLOLA STATISTICA: Luis Alberto ha fornito 10 assist in questo campionato; lo spagnolo è l'unico giocatore da quando la Serie A è tornata a 20 squadre ad andare in doppia cifra di passaggi vincenti prima del termine dell’anno solare.
59'
Possesso dei bianconeri, i biancocelesti hanno abbassato il baricentro.
57'
Matuidi a terra, dopo il fallo non fischiato a Luiz Felipe, gioco fermo.
56'
Proteste veementi di Pjanic, già ammonito, Fabbri lo grazia.
55'
Suggerimento di Cuadrado per Cristiano Ronaldo, Strakosha arriva prima.
54'
Ripartenza di Bernardeschi, Acerbi è ben posizionato.
53'
Filtrante di Immobile pere Correa che anticipa Szczesny, Cuadrado non gli concede il tiro.
52'
Luis Alberto in profondità per Correa, Bonucci attento in copertura.
50'
Cuadrado spinge sulla fascia, Radu si rifugia in angolo.
48'
Luis Alberto dai 25 metri, destro centrale, Szczesny blocca in due tempi.
46'
COMINCIA LA RIPRESA. Lazio-Juventus 1-1, nessun cambio durante l'intervallo.
Entrambi gli allenatori possono dirsi soddisfatti della prestazione nella prima frazione, Inzaghi deve chiedere maggiore qualità e precisione nell'ultimo passaggio; Sarri ha un'importante carta da giocarsi con l'ingresso di Higuain.
Gara equilibrata e divertente, giocata a viso aperto e ad alti ritmi: avvio migliore dei bianconeri, pericolosi con Dybala e Cristiano Ronaldo, in vantaggio con il portoghese dopo una bella manovra collettiva; i biancocelesti crescono con il passare dei minuti pur faticando a creare occasioni, trovano il pareggio con Luiz Felipe nel recupero sugli sviluppi di un corner. Infortunio per Bentancur.
45'+2'
FINE PRIMO TEMPO. Lazio-Juventus 1-1, Luiz Felipe risponde a Cristiano Ronaldo.
45'+2'
Pjanic la butta in area, Radu svirgola in angolo.
45'+1'
PILLOLA STATISTICA: Primo gol all'Olimpico di Luiz Felipe che non andava a segno in Serie A proprio da dicembre dello scorso anno (vs Bologna).
45'+1'
GOL! LAZIO-Juventus 1-1! Rete di Luiz Felipe. Da corner, Luis Alberto calibra dalla sinistra, Luiz Felipe svetta in area e di testa batte Szczesny.
45'
Due minuti di recupero.
44'
Correa serve l'incursione di Lucas Leiva, Emre Can rischia in scivolata, angolo per i biancocelesti.
43'
OCCASIONE JUVENTUS! Filtrante di Emre Can, Bernardeschi supera in velocità Strakosha e crossa per Cristiano Ronaldo, colpo di testa in tuffo, portiere reattivo sulla linea.
41'
SOSTITUZIONE JUVENTUS. Problemi al ginocchio per Bentancur, Sarri manda in campo Emre Can.
40'
Lazzari dalla destra, Immobile schiaccia di testa sul fondo.
39'
Da corner, tentativi di Immobile e Radu, neutralizzati da de Ligt e Cristiano Ronaldo.
38'
Radu dalla distanza, sinistro sporcato in angolo da Bentancur.
37'
AMMONITO Dybala, fuori tempo su Lazzari.
36'
Bentancur lascia sul posto Lulic, Radu lo ferma in angolo.
35'
OCCASIONE LAZIO! Traversone di Lazzari, Immobile libero sul secondo palo, al volo di sinistro spara alto.
33'
Punizione sprecata da Luis Alberto, palla in curva.
32'
Bentancur stende Correa ad una manciata di centimetri dal limite, punizione per i biancocelesti.
30'
Pjanic cerca il taglio in area di Cristiano Ronaldo, Luiz Felipe si frappone.
28'
Immobile cade in area su pressione di Cuadrado, Fabbri gli fa cenno di rialzarsi.
27'
PILLOLA STATISTICA: Quarto gol per Cristiano Ronaldo nelle sue ultime sei presenze in Serie A - primo in trasferta in questo campionato.
25'
GOL! Lazio-JUVENTUS 0-1! Rete di Cristiano Ronaldo. Fraseggio veloce, bella triangolazione di prima Dybala-Bentancur-Cristiano Ronaldo, facile tocco sottoporta.
23'
Cristiano Ronaldo a terra, gioco fermo per qualche istante.
21'
Ritmi alti, le due squadre si affrontano sulla mediana.
19'
Luis Alberto in verticale per Correa, fermato in fuorigioco.
18'
Matuidi centra per Dybala, Luiz Felipe intercetta.
17'
Lazzari arriva sul fondo, cross mal calibrato.
16'
Correa sfonda in area, Bentancur si rifugia in angolo.
15'
OCCASIONE JUVENTUS! Lancio di Alex Sandro, Cristiano Ronaldo scodella da sinistra, Bernardeschi di testa manca lo specchio da due passi.
13'
Azione personale di Cristiano Ronaldo, fermato al limite da Milinkovic-Savic.
11'
AMMONITO Pjanic, fallo tattico su Lazzari.
11'
OCCASIONE JUVENTUS! Dybala direttamente dalla bandierina, Strakosha smanaccia sulla linea.
11'
Dybala lavora palla in area, Lazzari anticipa Cristiano Ronaldo.
10'
OCCASIONE JUVENTUS! Dybala rientra sul sinistro, tiro a giro dal limite, Strakosha si allunga e respinge.
8'
Lancio per Milinkovic-Savic, ottimo controllo, chiusura determinante di Alex Sandro.
6'
AMMONITO Luis Alberto per proteste.
5'
Da corner, colpo di testa di Correa, alto.
5'
Errore di Cuadrado, Milinkovic-Savic nel corridoio per Immobile, de Ligt chiude in scivolata, primo angolo della gara.
4'
Cross di Cuadrado deviato da Dybala, Strakosha raccoglie la sfera.
3'
Cuadrado lungo linea per Cristiano Ronaldo, Luiz Felipe libera l'area.
1'
INIZIA Lazio-Juventus, palla ai biancocelesti.
Terminano le fasi di riscaldamento, a breve l'inizio della gara diretta da Fabbri.
Szczesny ritorna titolare tra i pali, Sarri preferisce Dybala ad Higuain come partner d'attacco di Cristiano Ronaldo, Matuidi al posto di Emre Can in mediana.
Inzaghi conferma lo stesso XI inziale di domenica scorsa contro l'Udinese. Continuità per Correa al fianco di Immobile, Luis Alberto e Milinkovic-Savic mezzali.
4-3-1-2 per la Juventus: Szczesny - Cuadrado, Bonucci, de Ligt, Alex Sandro - Bentancur, Pjanic, Matuidi - Bernardeschi - Dybala, Cristiano Ronaldo. A disp.: Buffon, Pinsoglio, De Sciglio, Rugani, Demiral, Danilo, Portanova, Rabiot, Muratore, Emre Can, Pjaca, Higuain.
Ecco le formazioni. Lazio con il 3-5-2: Strakosha - Luiz Felipe, Acerbi, Radu - Lazzari, Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Luis Alberto, Lulic - Correa, Immobile. A disp.: Proto, Guerrieri, Vavro, Bastos, Jony, Parolo, Anderson, Jorge Silva, Cataldi, Caicedo.
I biancocelesti tentano di dimezzare lo svantaggio sui bianconeri, ancora imbattuti e desiderosi di sfruttare lo 0-0 tra Inter e Roma per riportarsi in testa alla classifica.
Allo stadio Olimpito tutto pronto per Lazio-Juventus, quindicesima giornata di Serie A.

Redazione VN
17
La protesta funziona, solo 280 i biglietti venduti per il settore ospite a Torino

La comunicazione dell’associazione tifosi fiorentini su facebook

Non sarà esodo, a Torino sono state vendutesolo 280 tessere per i tifosi ospiti, lo comunica ATF sul proprio sito facebook. Complice anche la solidarietà verso gli amici granata da parte dei gruppi organizzati della curva Fiesole, che aderiranno alla protesta di quest’ultimi e non saliranno sugli spalti a seguire la propria squadra, la presenza sugli spalti sarà notevolmente ridotta rispetto alle ultime trasferte. Basti pensare che solo 2 settimane fa, furono 4000 i tifosi viola che invasero Verona. Due trasferte con le tifoserie gemellate che vedranno quindi spettacoli completamente diversi sugli spalti.

Redazione VN
18
Wiadomości / Re: "Fioletowy" tydzień (02-08.12)
« Last post by Chiesa on 12/07/19, 23:23 »
Kapitan Pezzella w centrum treningowym


acffiorentina
🦸‍♂️ Capitano 👏
Come on, @germanpezzella 👊
#ForzaViola #Fiorentina #Viola #Pezzella
19
La carica del capitano! Il “mascherato” Pezzella è già tornato in campo ad allenarsi

La foto sul profio instagram della Fiorentina

Sorpesa al centro sportivo Davide Astori, il capitano German Pezzella è tornato ad allenarsi bruciando quindi le tappe del rientro che lo avrebbero visto lontano dai terreni di gioco per altri dieci giorni. Simpatici anche i siparietti sotto la foto postata, dove i giocatori hanno mostrato la sua vicinanza al capitano, sottolineando anche l’aspetto da supereroe che li fa assumere la maschera, come dimostra “batman” scritto da Cristoforo.


acffiorentina
🦸‍♂️ Capitano 👏
Come on, @germanpezzella 👊
#ForzaViola #Fiorentina #Viola #Pezzella
 
Redazione VN
20
VIDEO – Gli highlights di Empoli Ladies – Fiorentina women’s 0-3

Ecco le immagini della bella vittoria delle ragazze di Mister Cincotta sotto gli occhi di Commisso

Vittoria convincente nel derby toscano per la Fiorentina che torna al secondo posto in classifica in virtù del rinvio del match tra Milan e Pink Bari in programma quest’oggi.


Redazione VN
Pages: 1 23 4 5 ... 10