ACFFiorentina.eu - forum of Fiorentina supporters, Fiorentina, Fiorentina forum

TIFOSI VIOLA ITALIANI => ULTIME NOTIZIE SU FIORENTINA => Topic started by: Chiesa on 03/30/20, 20:20

Title: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/30/20, 20:20
Gonzalo Rodriguez: “Serviva il passaggio di proprietà. Pezzella? Deve rimanere”

L’intervista all’ex capitano viola Gonzalo Rodriguez che parla anche di German Pezzella

La Nazione ha intervistato l’ex difensore della Fiorentina, Gonzalo Rodriguez che ha parlato anche di Pezzella ammettendo di non conoscerlo molto “tramite amici ho saputo che sta bene, ha avuto solo la febbre a 38°C. Leggo che il suo futuro è in bilico ma penso che German sia un giocatore importante per la Fiorentina: ha esperienza, gioca in Nazionale e traspare sempre la sua voglia di vincere” Sulla Fiorentina riferisce che è stato un anno strano, con tanti cambiamenti “Penso che servisse un passaggio di proprietà. Per fortuna è tornato un grande ds come Pradè” e aggiunge che bisognerà dare tempo a Commisso  per far bene. E la chiusura è per la città “Mando un forte abbraccio a Firenze: ci rivedremo presto”.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/30/20, 20:21
Fiorentina, cosa succede oggi

Il programma della Fiorentina giorno per giorno

Ancora nessuna notizia a riguardo della ripresa degli allenamenti di tutta la Serie A. L’emergenza coronavirus sta bloccando l’intero continente europeo e il calcio non fa eccezione.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/30/20, 20:39
Le prime pagine dei quotidiani sportivi nazionali

Leggiamo insieme le prime pagine dei quotidiani sportivi nazionali

Gazzetta dello Sport
(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/03/stampa/gazzetta-5.jpg?v=20200330183300)
Corriere dello Sport
(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/03/stampa/corriere_dello_sport-4.jpg?v=20200330183300)
TuttoSport
(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/03/stampa/tuttosport-7.jpg?v=20200330183300)
 
Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/30/20, 20:44
Campionati, per andare avanti serve una deroga dei prestiti. La situazione in casa Fiorentina

L’analisi di Repubblica

Come riportato da Repubblica, per terminare l’attuale campionato di Serie A sembra ormai inevitabile superare la data scoglio del 30 Giugno. Giorno in cui scadono ufficialmente i contratti ed i prestiti di molti calciatori.
In casa Fiorentina i diretti interessati sarebbero Dalbert, Badelj e Ghezzal. Il brasiliano è in prestito secco dall’Inter, mentre il croato e l’algerino sono arrivati in prestito con diritto di riscatto rispettivamente da Lazio e Leicester.
Se si dovesse riprendere, il calcio si attrezzerà per ottenere una deroga e un prolungamento degli accordi stipulati la scorsa estate. Situazione alquanto singolare che coinvolgerebbe anche il neo acquisto Amrabat che rimarrebbe parcheggiato all’Hellas Verona. Non preoccupa invece la situazione di Caceres, l’uruguaiano sembra aver raggiunto un accordo di massima con la società per proseguire insieme, inoltre esiste già un’opzione di rinnovo nel contratto in vigore.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/30/20, 20:48
I titoli viola dei quotidiani di oggi

La nostra rassegna stampa ‘ultra veloce’ sulla Fiorentina

QUOTIDIANI SPORTIVI

(https://www.violanews.com/wp-content/uploads/sites/21/2015/08/logogazzetta1.jpg)
A pagina 17: “Chiesa benefico: ‘Aiutiamo chi sta soffrendo‘”.
 
(https://www.violanews.com/wp-content/uploads/sites/21/2015/08/logocorsportstadio.jpg)
A pagina 16: “Chiesa: Fiorentina mi manchi tantissimo“. A pagina 17: “Castrovilli: Il nuovo sogno azzurro e la Fiorentina sono nel mio cuore”.

QUOTIDIANI POLITICI

(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2015/08/Nazionelogo1.jpg?v=20200330184700)
A pagina 3 del QS: “Chiesa e Castrovilli: ‘Quanta voglia di calcio’“. In taglio basso l’intervista a Gonzalo Rodriguez: “Forza Firenze. E i tifosi viola abbiano pazienza”.

(https://www.violanews.com/wp-content/uploads/sites/21/2015/08/Repubblicalogo.jpg)
A pagina 11 dell’edizione fiorentina: “Prestiti e riscatti serve una deroga per andare avanti”

(https://www.violanews.com/wp-content/uploads/sites/21/2015/08/logocorrierefiorentino1.jpg)
Non in edicola il lunedì

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/30/20, 20:49
Serie A, si allarga il fronte di chi non vuole ricominciare. Lazio e Napoli alleate

Le ultime indiscrezioni

Come riportato da Repubblica, spesso nel calcio è una questione di soldi. La prospettiva di non pagare gli stipendi ai calciatori fino a fine stagione cambia le prospettive del campionato. L’esempio della Juventus ha fatto scuola. Per tanti club è diventata appetibile l’ipotesi di non riprendere a giocare. Chi rischiava di retrocedere resterebbe in Serie A, mentre le squadre di metà classifica potrebbero iniziare a programmare il futuro senza il timore di poter scivolare. In egual modo, Atalanta, Inter e Roma avrebbero posti assicurati nelle coppe europee. Nel novero delle scontente si registrano soltanto Lazio e Napoli. La prima in lotta per lo scudetto, mentre la seconda sperava di risalire la classifica nel girone di ritorno. L’ultima parola spetterà al governo italiano, intanto il ministro Spadafora intende prorogare il blocco dello sport.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/30/20, 20:53
FOTO – Anche la famiglia Astori scende in campo per aiutare Bergamo

La lodevole iniziativa

Ieri, anche in nome di Davide, Bruno Astori ha postato sui social un messaggio di sostegno per incoraggiare ed aiutare la città di Bergamo:

    In un momento così delicato, tutta la famiglia Astori è unita per sostenere la stessa squadra: medici, infermieri, istituzioni e cittadini.⁣
    ⁣Abbiamo pensato che Davide avrebbe fatto lo stesso, sostenendo Bergamo e le strutture mediche delle città dove ha vissuto le sue emozioni più grandi

https://www.instagram.com/p/B-VCsCen-Oc/?utm_source=ig_embed (https://www.instagram.com/p/B-VCsCen-Oc/?utm_source=ig_embed)
astori.bruno
In un momento così delicato, tutta la famiglia Astori è unita per sostenere la stessa squadra: medici, infermieri, istituzioni e cittadini.⁣
⁣Abbiamo pensato che Davide avrebbe fatto lo stesso, sostenendo Bergamo e le strutture mediche delle città dove ha vissuto le sue emozioni più grandi.⁣
⁣#WeAreOneTeam #davideastori #da13 #astori ⁣
⁣>Facciamo uno sforzo per sostenere le campagne su Gofundme ⁣
⁣• Bergamo [link in bio] www.gofundme.com/f/emergenza-covid-cesvi-per-bergamo ⁣
⁣• Firenze www.gofundme.com/f/sadjn7-forza-e-cuore ⁣
⁣• Roma www.gofundme.com/f/1help-as-roma-tackle-covid19 ⁣
⁣• Cagliari www.gofundme.com/f/sardegna-unita-per-gli-ospedali ⁣
⁣• Cremona www.gofundme.com/f/raccolta-fondi-per-l039-ospedale-di-cremona ⁣
⁣• Milano https://www.gofundme.com/f/emergenza-coronavirus-ospedali

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/30/20, 20:53
Su Tuttitalenti.com le schede, i dati e le immagini dei volti nuovi in Serie A

Il nuovo modo per conoscere in pochi minuti tutti i calciatori nuovi della Serie A

Dopo il successo di violanews.com e di www.numericalcio.it la nostra redazione vi propone un sito tematico dedicato al calciomercato, o meglio a conoscere tutti i calciatori in procinto di vestire la maglia delle 20 società di Serie A. Su una singola pagina tutte le informazioni che fino ad ora leggete su portali diversi. Con www.tuttitalenti.com potrete infatti conoscere subito quali sono le caratteristiche dei calciatori trattati o acquistati dalla vostra squadra del cuore o della rivale più agguerrita. Da qualche mese il nostro sito diventa ancora più leggibile sugli smartphone avendo adottato il responsive design. Per leggere tutto al meglio basta girare il vostro device e la scheda dei giocatori preferiti occuperà la larghezza intera.

Ovviamente un occhio di riguardo per i calciatori trattati dalla Fiorentina che potete ricercare per nazionalità. Per ogni calciatore troverete la scheda anagrafica, la posizione in campo, la carriera, le statistiche tecniche dell’ultima stagione e un video che lo mostra all’opera. VI ASPETTIAMO

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/30/20, 20:54
Parola all’esperto: “Taglio stipendi? Chi non accetta ha diritto di svincolarsi”

Il parere del consulente legale di Djokovic e molti altri sportivi famosi

Luca Ferrari, avvocato specializzato in diritto sportivo, ha parlato al Corriere dello Sport per analizzare il tanto discusso taglio degli stipendi ai calciatori. Queste alcune delle sue considerazioni più interessanti:

    Non vedo come si possa impedire al calciatore di recedere per giusta causa dal contratto e trasferirsi ad un altro club, in Italia o all’estero, una volta che il proprio club lo abbia informato di averlo messo in “cassa integrazione” al 70% dello stipendio.

Ferrari ribadisce inoltre come l’unica soluzione possibile sia adottare misure senza precedenti prese di comune accordo tra le parti, prendendo ad esempio la rateizzazione ventennale dei debiti fiscali della Lazio.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/30/20, 20:55
Taglio degli stipendi: la Serie A è divisa

Oggi pomeriggio la riunione tra Lega Serie A e AIC

Una domenica frenetica, la terza senza calcio. I vertici della la Lega di serie A – scrive il Corriere della Sera – hanno trascorso il pomeriggio a studiare nei dettagli il documento da inviare all’Aic sul congelamento degli stipendi «sino a data da destinarsi» e a preparare il comunicato che ha come bersaglio il ministro dello sport Spadafora.

L’accordo partorito sabato sera dalla Juventus, che taglia gli emolumenti da marzo a giugno alla squadra e al tecnico, alleggerendo il monte ingaggi di 90 milioni, salvo restituire ai diretti interessati nella prossima stagione due mensilità su quattro se non si tornerà a giocare o addirittura tre se invece si arriverà in fondo, non piace alla Lega. Non tanto per il risultato, quanto per i tempi e il modo in cui è arrivato. In via Rosellini speravano di potersi presentare all’Aic (stasera alle 19) con un fronte compatto e invece, così, la serie A rischia di dare un’immagine diversa, in cui ognuno va per la propria strada. Anche molti club sono rimasti sorpresi. L’azione della Juve viene considerata un escamotage finanziario per sistemare il bilancio. L’inter, che non è quotata in Borsa, avvierà le trattative con i suoi giocatori senza fretta dopo Pasqua; il Milan sta seguendo un suo percorso, la Roma invita a ragionare di sistema. Il fronte non è compatto.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/30/20, 20:56
Il retroscena: Pirlo alla Fiorentina? Cecchi Gori rifiutò… per Rui Costa

La curiosa indiscrezione di mercato

Sulle pagine di Tuttosport quest’oggi è possibile leggere alcuni dettagli di mercato della Fiorentina targata Cecchi Gori. In particolare emergono alcuni interessanti retroscena sulla trattativa che ha portato Rui Costa a vestire la maglia del Milan nel lontano 2001. Il numero 10 della Fiorentina, viste le difficoltà finanziarie, era stato messo sul mercato al prezzo di 85 miliardi di lire. Per abbassare il prezzo, sempre secondo la ricostruzione del quotidiano, i rossoneri erano pronti ad inserire nell’affare il cartellino di Andrea Pirlo. Cecchi Gori in persona rifiutò pretendendo soltanto contanti. Questa tattica costrinse poi Berlusconi ad accontentarlo, soffiando il portoghese alla Lazio che stava per chiudere l’acquisto.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/30/20, 20:57
Sabatini a VN: “Stop definitivo Serie A? Vi dico la mia. E sulla Fiorentina del futuro…”

Le dichiarazioni del giornalista e presentatore Mediaset su un possibile stop definitivo dei campionati per questa stagione e sulla Fiorentina del futuro

Il momento, davvero surreale e drammatico, che stiamo vivendo porta con sé tantissimi interrogativi. E lo sport non ne è certamente esente. E’ notizia di questi giorni la storica decisione della federazione italiana di rugby che ha deciso di sospendere definitivamente la stagione in corso, stabilendo la non assegnazione dei titoli e, al tempo stesso, l’annullamento di tutti i processi di promozione e retrocessione. Possibile scenario anche per il campionato di calcio? Per parlarne, abbiamo contattato, in esclusiva, il giornalista e conduttore Mediaset Sandro Sabatini.

E’ possibile anche per il calcio, come ha già fatto il rugby, pensare di terminare qui la stagione?

Penso e spero che non si arriverà a questa decisione. Non so però se è più un pensiero o più una speranza. L’augurio è che si riprenda la stagione e la si concluda. Magari giocando anche di luglio.

Giocare fino a luglio, non avrebbe delle conseguenze negative sulla preparazione atletica dei giocatori in vista della prossima stagione che, lo ricordiamo, sarà anche la stagione dell’Europeo di calcio?

Onestamente penso che, visto il momento che stiamo vivendo, non sia certamente un problema la preparazione atletica dei calciatori. L’idea sarebbe quella di giocare fino a luglio, con agosto di pausa, e riprendere i primi di settembre con il campionato.

E per le competizioni europee di questa stagione?

Penso che Champions League ed Europa League possano considerarsi concluse. Perché alcuni Paesi europei sono indietro rispetto a noi con le restrizioni, quindi ricominceranno ancora più tardi a giocare. Sarebbe impensabile continuare con le competizioni europee.

Parlando di calcio giocato, come vede la Fiorentina il prossimo anno?

A gennaio Commisso ha fatto un mercato importante. Amrabat e Kouamé sono giocatori fortissimi. Mi piacciono molto. Per quanto riguarda Cutrone, invece, dico che c’è di meglio. Il patron della Fiorentina ha le idee chiare sul futuro del club, che passa inevitabilmente dalla costruzione del nuovo stadio.

Nuovo stadio che per lei si farà?

Terminato questo periodo buio, penso che per il calcio ci saranno buone possibilità di investimento. Lo Stato dovrà facilitare gli investimenti privati, e in questo rientra anche la tematica della costruzione degli stadi. Bisognerà aiutare i club che vorranno investire in infrastrutture.
 
Filippo Angelo Porta
@FilippoPorta
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/30/20, 20:59
VIDEO – Satta e l’ex viola Boateng in clima Champions. E c’è pure l’inno

Il simpatico video della famiglia Boateng

Melissa Satta e Kevin Prince Boateng, ex viola, “giocano” la Champions League in casa. Ecco il video postato sui social dalla coppia insieme al piccolo Maddox


Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/30/20, 20:59
Terim combatte contro il Coronavirus, Gattuso: “Vincerai anche questa battaglia”

Gattuso manda un messaggio a Terim

Tutto il mondo cerca di uscirne al meglio da questa grave pandemia che ha colpito i cittadini, ma anche gli sportivi. Tra questi anche l’ex tecnico del Milan, Fiorentina e Galatasaray, ora c.t. della Turchia Fatih Therim. Ecco le parole di Gennaro Gattuso riportate anche da Il Mattino: “Ciao grande allenatore, so che vincerai anche questa battaglia, un abbraccio forte”. Terim ha allenato Gattuso in rossonero.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/30/20, 21:00
Furia Eysseric: “Da pazzi pensare ad allenarsi. Tamponi? Zero, ma se ce li facessero…”

Eysseric parla del coronavirus

Si allena in salotto da dove osserva con timore l’ecatombe in atto in Italia e pure in Francia. Anche per questo, per Valentin Eysseric, il calcio può attendere. L’ex viola ha concesso un’intervista a Le Parisien:

    E’ scandaloso pensare al calcio quando ci sono vite in gioco. Sampdoria-Verona dell’8 marzo? Non andava disputata. Ci alleniamo in casa ma non sarà mai come un allenamento vero. Poi ho la fortuna di avere un piccolo giardino e un appartamento grande, ma penso a chi non ha queste possibilità. Finora nessuno ci ha fatto un tampone. Ma penso che se ce lo facessero troverebbero almeno sei o sette giocatori positivi asintomatici. E’ evidente. Ci dicevamo che era solo una piccola influenza. E abbiamo pure giocato contro la Sampdoria. Mai avremmo dovuto disputare quella partita. Solo dopo abbiamo saputo che molti di loro erano positivi. Tornare ad allenarsi? E’ scandaloso. Non è realistico. La gente è pazza. Come puoi pensare di riprendere gli allenamenti quando c’è gente che muore tutti i giorni intorno? Ci sono interessi economici in ballo, la Lazio è in corsa per lo scudetto, il Napoli stava riprendendo quota, ma ad un certo punto bisogna essere umani. Non si può pensare al calcio con delle vite in gioco.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/30/20, 21:02
All’asta la maglia di Astori per aiutare l’ospedale di Bergamo: l’iniziativa di Perticone del Cittadella

Perticone ha messo all’asta la maglietta di Astori

Una bella iniziativa solidale lanciata sui social dal difensore del Cittadella Romano Perticone, che ha deciso di mettere all’asta una maglia della Roma di Davide Astori, eterno capitano della Fiorentina.

https://www.instagram.com/p/B-R2T8BIng2/?utm_source=ig_embed (https://www.instagram.com/p/B-R2T8BIng2/?utm_source=ig_embed)
romanoperticone
Come sapete sto raccogliendo fondi per la croce Bianca del mio paese (Melzo). Ho sentito il dovere di farlo praticamente appena è scoppiata questa emergenza, poi come spesso accade quando ci si impegna in qualcosa vengono in mente le idee più disparate.
Stamattina ho pensato che Davide avrebbe fatto esattamente come me, avrebbe cercato di aiutare la sua comunità.
Allora ho pensato ad un modo affinché potesse aiutare lo stesso la sua Bergamo anche ora che lui non c’è più.
Mi sono ricordato di aver regalato la sua maglia della Roma (scambiata al termine di Empoli-Roma) ad un amico, che l’ha immediatamente messa a disposizione, ho parlato questa mattina con i suoi genitori che mi hanno detto di essere felici di questa iniziativa.
Ed allora eccoci qui, questa maglia (insieme ad una sua fascia di Capitano) verrà messa all’asta su ebay dalle 18 di oggi con la collaborazione di Live Onlus e il ricavato sarà interamente devoluto all’ospedale Papa Giovanni XXIII.
#davideperbergamo #astori #beneficenza #onluslive #live
#seriea #serieb @onluslive @legab @seriea 💪👍⚽❤🇮🇹

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/30/20, 21:04
VIDEO – Cutrone al fianco della Croce Rossa: “Contagiato anche io, ognuno faccia la sua parte”

Cutrone sui social parla del Coronavirus

Patrick Cutrone della Fiorentina ha pubblicato un video taggando la Croce Rossa


Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/30/20, 21:05
Juventus, Mandragora sarà una contropartita tecnica: in ballo Fiorentina e Roma

Mandragora cambierà maglia in estate

Tuttosport in edicola oggi si sofferma sul futuro di Rolando Mandragora, centrocampista dell’Udinese che potrà tornare alla Juventus nel caso in cui venisse esercitato il diritto di recompra. Secondo il quotidiano, il giocatore potrebbe essere utilizzato come contropartita tecnica per arrivare ad altri obiettivi: vengono citate Fiorentina e Roma, società che hanno giocatori che piacciono ai bianconeri. Mandragora difficilmente troverebbe posto a Torino, ecco perchè potrebbe essere ceduto a titolo definitivo.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/30/20, 21:05
Le Vostre prime volte: Vittoria con i gobbi e magnifica coreografia

Un altro racconto per la nostra rubrica: per partecipare scrivete a redazione@violanews.com

Era il 15 Gennaio 2017, in città arrivava la Juventus e Firenze si fermò… si perché per noi fiorentini la partita con i bianconeri non è mai una gara come tutte le altre, è molto di più. Quando a Luglio esce il calendario la prima cosa che chiediamo è sempre “ma Fiorentina-Juventus quando c’è?”. E’ come un derby, è “la partita”. Per la prima volta però dopo tanto tempo tornava “a casa”, in tribuna all’Artemio Franchi la nostra bandiera, l’unico dieci, il capitano Giancarlo Antognoni. Oltre a essere un personaggio che il mondo intero ci invidia è prima di tutto un mio amico che grazie alla conoscenza con mio padre mi ha visto crescere. Qualche settimana prima come tutti gli anni andammo a Coverciano a trovarlo nel suo ufficio e sapevamo quanto ci teneva a rientrare in dirigenza viola. Lo sapevano tutti e anche la Fiesole in quella fredda serata di Gennaio si fece trovare pronta. Con tre miei amici si prese sciarpe, guanti e berretti in tinta viola e partimmo con il treno delle 18.56 da Sesto Fiorentino direzione Stadio. Una volta arrivati l’aria era tesa e gli occhi della gente erano un misto di emozioni. Dopo mezz’ora di fila entrammo nella nostra curva, la bella Fiesole. Riuscimmo ad andare nei nostri fedeli posti in alto ma questa volta la seggiola non era vuota come sempre ma aspettarci c’erano delle bandierine, la mia di colore rosso. Ci dissero che al segnale le dovevamo alzare  tese al cielo e così fu. Mentre noi eravamo sotto a quelle bandierine con le braccia informicolate dal freddo, il cuore caldo e la curiosità di come sarebbe stato il tutto… davanti a Firenze, all’Italia, ai gobbi e al mondo intero riuscimmo a scrivere una delle coreografie più belle della nostra storia.

Giancarlo con gli occhi lucidi si emozionò come tutti noi. Corsi subito a vedere sul cellulare com’era stata disegnata la nostra curva ma la partita iniziò e non c’era tempo da perdere. La Fiorentina caricata dai 40mila tifosi viola partì alla grandissima e riuscì a portarsi in vantaggio con il gol di Kalinic. Si esplose di gioia ma sapevamo che ancora era lunga e con i gobbi non potevamo distrarci neanche un secondo. Finimmo il primo tempo in vantaggio. La partita riprese e dopo una quindicina di minuti Badelj da centrocampo fece un lancio a tagliare per il movimento di Chiesa che sfiorò il pallone quel tanto che basta segnando il raddoppio viola e il suo primo gol tra i professionisti. Mi ritrovai tre file di sotto, si impazzì completamente. Però con la Juve non si puo’ neanche per un attimo abbassare la guardia e infatti subito dopo Higuain riaprì i conti siglando il 2-1. Dovevamo farci amico il tempo, far girare la palla, era importante vincere sia per il campionato sia per la grande rivalità. L’ arbitro Banti mise il fischietto in bocca, triplice fischio. Era la vittoria di tutti noi, era la vittoria di Giancarlo, era la vittoria della Fiesole, era la vittoria della squadra, era la vittoria di Firenze. Ci abbracciammo, anche con chi non si conosceva, fu un abbraccio generale. In questo momento queste scene sembrano così lontane da noi… adesso però è il momento di combattere proprio come si fece in quella partita. Tutti insieme teniamo duro, tutti insieme ne usciremo, tutti insieme torneremo ad abbracciarsi come allora.

Gabriele Mastropietro

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/30/20, 21:06
A Pranzo col Pentasport di Radio Bruno LIVE sulla nostra webcam

La diretta della trasmissione pomeridiana sul mondo viola, in onda sulle frequenze di Radio Bruno Toscana

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/30/20, 21:07
FOCUS – Parola alla difesa, Malusci a VN: “Necessario tenere Milenkovic. Pezzella? Siamo al capolinea”

L’analisi sulla difesa del futuro della Fiorentina con Alberto Malusci

In questo periodo di sosta forzata, Violanews.com ha deciso di fare una panoramica sulla rosa attuale della Fiorentina, analizzando i vari reparti con ex giocatori viola. Ecco, in esclusiva, la prima intervista di questa mini-rubrica ad Alberto Malusci, che analizza le potenzialità della difesa con lo sguardo proiettato al futuro di una grande Fiorentina

In generale come valuta il livello attuale della difesa viola?
E’ difficile in questo momento di difficoltà ripercorrere un po’ il passato. In generale comunque è un’ottima difesa, sicuramente qualcosa dovrà essere sistemata visto che qualcuno partirà. In questo momento ci sono poche squadre con la difesa migliore della Fiorentina, il livello attuale la colloca tra le prime 5-6 posizioni del campionato. Con questo organico la squadra può stare tranquillamente in zona europa.

Cosa può arrivare dal mercato per far fare il salto di qualità e colmare il gap con le grandi del nostro campionato?
Per quello che ci ha fatto captare Commisso questo è stato, anche se è una brutta definizione, un anno di transizione. Dal mercato ci vogliono sicuramente degli elementi importanti già dalla prossima sessione. Il Presidente ha promesso una grande squadra e sono convinto che mattoncino dopo mattoncino sarà una Fiorentina all’altezza dei grandi palcoscenici.

Parlando un po’ di singoli: dopo la stagione altalenante di cui si è reso protagonista, confermerebbe Pezzella al centro della difesa?
E’ un calciatore che a me piace molto, ma in questo momento credo che la Fiorentina abbia progetti diversi. La situazione è al capolinea, ho la sensazione che al termine della stagione le due strade si separeranno. E’ un buon difensore e ha dato tanto per la maglia viola, ma in questo momento la società cerca altro.

Mentre parlando di Milenkovic, può diventare un top player? Di fronte a grandi offerte come si comporterebbe?
Milenkovic è un ragazzo che è veramente cresciuto tanto, dopo i due campionati da titolare inamovibile, la Fiorentina se vuole fare il salto di qualità dovrà provare a tenerlo. Affianco a lui serviranno difensori di fascia altissima, anche perchè Caceres che sicuramente darà molta esperienza all’interno dello spogliatotio, comincia ad avere un’età importante.

E sugli esterni: riscatterebbe Dalbert? Igor, invece, può essere un difensore su cui puntare per il futuro?
Per Dalbert molto dipenderà da quale sarà l’allenatore della prossima stagione e dal tipo di gioco che vorrà attuare. Nell’ipotesi di una difesa a 5 come quest’anno, Dalbert è una pedina molto importante, mentre se vuoi giocare a quattro fai fatica perchè a livello difensivo non dà le stesse garanzie. Però se dovessi prendere una decisione adesso, Sì, lo riscatterei. Igor invece è sicuramente un ottimo acquisto, perchè può giocare sia da centrale che da esterno, ma sicuramente i calciatori che fanno fare il salto di qualità sono altri.

Per concludere, in quale giocatore della rosa attuale si rivede il “Giovane” Malusci?
I giovani della Fiorentina sono venuti fuori alla ribalta alla grandissima. Castrovilli è stata una sorpresa ma la continuità che ha avuto lo rende già uno dei punti fermi della squadra. Vlahovic, Sottil sono tutti ottimi giovani di grande prospettiva. Se devo scegliere, scelgo Vlahovic. La rosa della Fiorentina è molto importante, ha giovani che si stanno affermando circondati da “anziani” che possono farli crescere nel migliore dei modi. La squadra ha buone possibilità di fare una stagione importante già dal prossimo anno.

Gabriele Moschini
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/30/20, 21:08
Sampdoria, Ramirez: “Noi abbiamo detto sui contagiati, altre squadre hanno tenuto nascoste le cose”

Ramirez della Sampdoria parla del Coronavirus

Il trequartista uruguaiano Gaston Ramirez ha rilasciato un’intervista a Il Secolo XIX, commentando la situazione e l’emergenza Coronavirus. Ricordiamo che la Sampdoria è stata tra le squadre più colpite dai contagi:

“E’ dura pensare a ripartire dopo tutto questo. Io non gioco una partita da quasi due mesi, dal 16 febbraio contro la Fiorentina, perché poi mi sono trascinato dietro la giornata di squalifica in tutti quei rinvii. Penso che oggi sia più importante pensare alle famiglie che ai problemi del calcio. A volte l’essere umano finisce con il sacrificare l’onestà sull’altare del soldo, del business. In realtà i soldi in questo momento servono a una cosa sola, aiutare i medici, gli infermieri, la ricerca scientifica, acquistare le mascherine e i macchinari – è il pensiero di Ramirez -. Togliamoci i soldi, sì, ma con questa finalità. Invece sento parlare tanto di diritti televisivi, di tagli agli stipendi, di mancati guadagni, come se solo il mondo del calcio stesse perdendo dei soldi. Coronavirus? La Sampdoria non ha tenuto nascosto nulla, tante altre squadre sì e non lo capisco. È una mancanza di rispetto verso chi è stato trasparente e verso le persone che sono entrate in contatto con i contagiati. Rivelare di avere il virus non è una macchia sulla fedina penale, è questione di salute, di etica. Qualcuno pensa seriamente che in Serie A solo la Sampdoria abbia avuto 5, 6, 7 contagiati?”

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/30/20, 21:57
Ex viola, Bianchi: “Gli amici mi chiamano per sapere se sono vivo. Calcio? Chiacchiere da alieni”

L’ex viola Ottavio Bianchi parla dell’emergenza Coronavirus

“Meno di un mese fa mi chiamavano da ogni parte del mondo per parlare dell’Atalanta. Adesso mi cercano amici e conoscenti, anche dall’Argentina, dall’Ungheria, dalla Russia per sapere innanzitutto se son vivo. E come riusciamo a tirare avanti”. Parole toccanti quelle di Ottavio Bianchi, bresciano d’origine e bergamasco d’adozione, che si confida ai microfoni de La Stampa. L’ex tecnico del Napoli e della Fiorentina parla anche della questione calcio: “Il calcio? Chiacchiere da alieni, mentre negli ospedali sono costretti a lasciar morire chi non possono curare”.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/30/20, 21:58
Coronavirus, migliorano le condizioni di Terim: è stato dimesso, ora le cure a casa

L’ex viola Fatih Terim continuerà le cure a casa

L’allenatore del club turco del Galatasaray, Fatih Terim, già tecnico in Italia di Milan e Fiorentina, è stato dimesso stamani dall’ospedale dopo una settimana di ricovero per aver contratto il coronavirus. L’allenatore 66enne della squadra di Istanbul proseguirà la convalescenza a casa, dove resterà in isolamento perché non ancora del tutto guarito. Lo riferisce Anadolu.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/30/20, 21:59
Emergenza Coronavirus: la Serie A chiede all’assocalciatori lo stop degli stipendi fino a fine crisi

La Lega Serie A ha chiesto all’associazione calciatori di bloccare gli stipendi

“L’interruzione dei pagamenti degli stipendi dei calciatori fino alla fine dell’emergenza”: stando a quanto raccolto da Sky, è questa la richiesta fatta dalla Lega Serie A all’Associazione Italiana Calciatori, che ora provvederà a recapitarla agli atleti. La proposta, come detto, è l’ultimo tentativo in ordine di tempo da parte dei club di massima serie, che in serata “incontreranno” il sindacato dei calciatori, in call conference, a partire dalle 19.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/30/20, 22:00
Ex viola, Pruzzo: “Prima di salvare questo campionato non bisogna compromettere il prossimo”

L’opinione di Pruzzo sul campionato

In un’intervista rilasciata al Corriere dello Sport, l’ex Roma e Fiorentina Roberto Pruzzo ha parlato così della possibile ripresa del campionato:

    Io credo che ci sarà la necessità di rivedere i parametri, prevedere un ridimensionamento iniziale. Le categorie inferiori saranno quelle che avranno più difficoltà, quelle che conosco meglio, dove ci sono persone che per passione facevano sforzi clamorosi per gestire una squadra. Nelle categorie dei dilettanti, ma fino ad alcune realtà in B, ci sono società che si reggono sulla passione dei dirigenti, che mettono i propri soldi. Il 30/40% non sarà in grado di ripartire, a meno che non ci sia un supporto, che non so da dove possa arrivare. Ci sono imprenditori che hanno fatto investimenti per provare a fare il salto in serie A e che ora sono in crisi. Io sono dell’idea che prima di andare a salvare questo campionato non bisogna rischiare di compromettere il prossimo, ma capisco che ci sono tante necessità e interessi. Sarebbe opportuno trovare il modo di mettere al sicuro i diritti televisivi, ma è prettamente un’ operazione economica, di sport ce ne rimane poco. Credo che sia importante che le società possano avere quello che hanno pattuito.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/30/20, 22:00
Figc, Gravina ribadisce: “La priorità è terminare i campionati entro l’estate”

Le parole del presidente gravina

Il presidente della FIGC Gabriele Gravina torna a parlare, stavolta sulle frequenze di Radio Cusano Campus. Confermata l’intenzione di concludere la stagione 2019-20:

    La priorità è terminare i campionati entro l’estate, senza compromettere la stagione 2020-21. Non possiamo permetterci un’estate piena di contenziosi sul profilo procedurale e legale. Vincenzo Spadafora ha detto che proporrà il blocco delle attività sportive fino alla fine di aprile compresi gli allenamenti, aspetterei la decisione del Consiglio dei ministri. Certo, è un messaggio che richiede alcune riflessioni: la prima riguarda il momento di grande difficoltà che stiamo vivendo e che sta cambiando i nostri modelli di vita. I nostri campionati sicuramente non riprenderanno prima di maggio, questo era uno scenario che avevamo già ipotizzato.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/30/20, 22:01
Goggioli denunciò il (grosso) problema dello stadio di Firenze 50 anni fa! Il documento originale

Nel febbraio del 1969, con la Fiorentina in piena corsa verso lo scudetto, il noto giornalista fiorentino Giordano Goggioli (nonché grande ex pallanotista) denunciò la precaria situazione del “Comunale” di Campo di Marte sul periodico “Alé Fiorentina”

Nel numero di febbraio 1969 di “Alé Fiorentina” (noto mensile di informazione viola pubblicato fra il 1965 ed il 1972) si poteva leggere un bell’editoriale di Giordano Goggioli, “penna raffinata”  del periodo (nonché sportivo con un grande passato nella squadra della Rari Nantes Florentia), in cui veniva denunciato lo stato in cui imperversava lo stadio fiorentino che, da li a pochi mesi, avrebbe salutato il secondo scudetto della Fiorentina. Trattasi di un documento di un’attualità unica considerati i temi trattati e le problematiche rilevate.
Considerato che da allora sono passati, esattamente, 51 anni e visto il tema decisamente “caldo”, abbiamo deciso di riproporre il testo integrale di quell’articolo, in modo da poterne constatare l’incredibile attualità frase dopo frase nonostante il mezzo secolo intercorso.
——————————————-

Quando trentasei anni orsono fu inaugurato lo stadio comunale [cioé nel 1933, quando vennero terminate le curve e la torre di Maratona, ndr], la magnifica costruzione dovuto all’architetto Pier Luigi Nervi, autorità internazionale in fatto di edifici in cemento armato, suscitò un’ondata d’ammirazione in tutta l’Europa. Firenze, si disse (ed era perfettamente vero), ha lo stadio più bello del continente e pochi in tutto il mondo possono sostenere il confronto con esso. La stampa internazionale dette la più ampia pubblicità alla cosa, e dappertutto gli esperti e i profani poterono ammirare la linea snella e possente insieme di tutto l’edificio, della sua agile tettoia, delle varie soluzioni tecniche tutte risolte modernissimamente e senza, per questo, negare la incomparabile tradizione estetica delle costruzioni fiorentine dal trecento in poi. Ammiratissimo fu il campo di gioco costruito in modo da garantirne la regolarità e la perfetta praticabilità in qualsiasi condizione climatica. Oggi questo stadio, pur restando bellissimo, è uno dei tanti crucci dei nostri sportivi. Il tempo non ne ha diminuito il valore estetico, il suo campo ha ancora un fondo perfetto, ma con l’espandersi dello sport e in conseguenza di alcuni dolorosi incidenti non è più sufficiente a contenere il pubblico richiamato dalle grandi manifestazioni. Così Firenze ha dovuto rinunciare a grosse partite internazionali, che, tra l’altro, non interessano soltanto gli sportivi, ma il turismo con tutti i suoi agganci commerciali e industriali.
Sotto  questo aspetto si incontra qualche difficoltà anche in ordine a certe importanti partite di campionato; e più se ne incontreranno, se la Fiorentina – come tutti ci auguriamo – continuerà nella sua attuale bella corsa fra le aspiranti allo scudetto, o anche soltanto se riuscirà a restare arbitra fra le squadre che puntano al massimo successo finale.
C’é dell’altro, però. La pista di atletica leggera non è fatta in modo tale da poter ospitare manifestazioni a carattere olimpico e neanche semplici manifestazioni internazionali, il che concorre largamente a ridurre la nostra città al rango di centro del tutto provinciale, giacché oggi lo sport non è più una componente che se c’é va bene, ma se non c’é fa lo stesso; è, semmai, un preciso segno distintivo del progresso e dell’attrezzatura civile di una città veramente moderna.
Il problema dello stadio, quindi, lungi dall’essere un fatto di poco momento e di interesse limitato a una porzione della cittadinanza, è problema di tutti e, quindi, dell’amministrazione comunale.
L’amministrazione comunale, però, non sembra se ne sia ancora accorta. Se ne parla da anni, in pratica dal dopoguerra (ma già prima della guerra c’era chi aveva prospettato il problema) e ultimamente – un ultimamente che, però, risale alla vigilia delle elezioni amministrative [che si tennero nel novembre del 1964, ma che non garantivano la governabilità, come succedeva spesso in quel periodo, in cui le giunte erano guidate da sindaci della D.C., ndr] – pareva si fossero mossi i primi concreti passi con un accordo tra il Comune e la Fiorentina che, pur essendo soltanto affittuaria dello stadio, aveva offerto una sua generosa collaborazione tecnica e finanziaria. C’erano stati diversi diversi colloqui tra il presidente Baglini e gli amministratori comunali e c’era stato anche un accordo che soddisfaceva tutti e che non aveva bisogno d’altro che della sanzione ufficiale.
Bene: oggi siamo quasi al punto di prima o quasi. Forse sarà costruita l’auspicata palestra sotto le gradinate di Maratona e quasi certamente il Comune provvederà a certi lavori di manutenzione assolutamente indilazionabili. Ma della vera grossa questione, ossia della sistemazione totale dello stadio in modo da renderlo capace di ospitare pubblici e manifestazioni ad alto livello nazionale e internazionale sia calcistiche, che atletiche che d’altro genere sportivo, si continua a parlare in termini molto vaghi. In una sua abbastanza recente intervista, il dott. Mario Leone, assessore comunale allo sport, dopo avere ammesso che “negli ultimi anni si è speso molto per dei «rattoppi»” e dopo avere annunciato di aver “chiesto e ottenuto ulteriori lavori per 14 milioni” e riaffermato la “buona volontà” del Comune, ha detto che “l’aspetto più positivo del recente colloquio col comm. Baglini e i suoi più diretti collaboratori è stato la constatazione che amministrazione comunale e Fiorentina intendono adottare un linguaggio improntato al massimo realismo e sono disposte a collaborare” ed ha concluso esprimendo la sua fiducia in un “concorso di idee” che entro 3 mesi dovrebbe partorire un perfetto progetto per la ristrutturazione dello stadio.
“Campa cavallo che l’erba cresce”, si dice a Firenze. Purtroppo abbiamo l’impressione che erba ne dovrà rasare parecchia l’ottimo Materassi sul campo dello stadio, prima che si faccia qualcosa sul serio. E non ci rimetterà soltanto la Fiorentina, ma Firenze, il che è assai peggio con tutto l’amore che abbiamo per la società e per la squadra viola.
Pubblicità Numericalcio

Roberto Vinciguerra
@RobWinwar
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/30/20, 22:02
Lippi: “Taglio stipendi calciatori? Troppa demagogia. I campionati devono finire tutti”

Il parere del ct campione del mondo 2006

Marcello Lippi, ex allenatore della Juventus e commissario tecnico della Nazionale, ha parlato a Radio Sportiva: “Taglio degli stipendi dei calciatori? Troppa demagogia su di loro, c’era già da parte loro un’idea collettiva. I giocatori sono molto sensibili ai problemi sociali. Soluzione per i campionati? A detta di tutti viviamo una cosa eccezionale. Sono dell’opinione che i campionati devono finire tutti, anche a porte chiuse. Vorrà dire che i prossimi inizieranno più tardi”.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/30/20, 22:02
Oggi 3° turno di “Indovina il giocatore”. Scopri di cosa si tratta

In questo periodo senza calcio giocato, cerchiamo di rilassarci con la storia della Fiorentina. Ecco quindi un piccolo torneo tra tifosi che amano la storia della squadra viola

Conosci i giocatori della storia della Fiorentina?
Puoi farti valere partecipando ad un gioco ideato da Violanews.com che si articolerà in 10 turni con cadenza irregolare. La tua memoria fotografica servirà ad accumulare punti e vincere il primo campionato “Indovina il giocatore”

Partecipare è semplice: dovrai indovinare più velocemente possibile i 5 giocatori della storia della Fiorentina che ti saranno mostrati postando un commento sotto la news in questione. Il vincitore, oltre alla menzione d’onore con tanto di intervista sul nostro sito, riceverà anche una Coppa in ricordo del primo campionato “Indovina il giocatore”.
E’ possibile giocare anche attraverso l’invio dei nomi alla mail redazione@violanews.com.
Ricordiamo che è possibile entrare in gioco in qualsiasi momento della “stagione”!

Quindi… stay tuned e connected.


Pubblicità Numericalcio
Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/30/20, 22:03
Parisi: “Apprezzo Castrovilli. Tifosi valore aggiunto, che emozione le trasferte europee”

Parla la centrocampista viola

Alice Parisi, centrocampista Fiorentina Women’s, risposto ad alcune domande durante la chat sui canali ufficiali viola: “Il gol più bello in maglia viola? A Verona, di sinistro. Un campo che mi porta bene, lì ho segnato anche il primo gol dopo l’infortunio. Il gol più importante in maglia viola? A Brescia, l’anno dello scudetto. Sto apprezzando un sacco Castrovilli, poi condividiamo anche il numero di maglia. Quando mi sono infortunata ho seguito un po’ la storia di Lindey Vonn, in quel momento è stata un grande aiuto.

Arsenal-Fiorentina di Champions League? Esperienza unica, anche se la prima parola che mi viene in mente è ‘freddo’. Mondiali? Ancora una volta abbiamo dimostrato noi italiani di saper arrivare dove nessuno si aspetta, non ci credevano in tanti, ma nel gruppo azzurro si è creato qualcosa di indescrivibile. Supercoppa vinta a La Spezia? Bello vincere in uno stadio bianconero!

Juventus-Fiorentina davanti a 40mila spettatori? Ringrazio di essere stata in campo e non fuori, altrimenti le emozioni sarebbero state superiori, brividi e emozioni, un grandissimo traguardo per il calcio femminile in Italia. Coppa Italia vinta a Parma? I nostri tifosi sono un valore aggiunto, quel trofeo è motivo di orgoglio. Andare in trasferta in Europa è sempre un’emozione, conservo bei ricordi delle sfide contro Fortuna e Wolfsburg. Scudetto? Un sogno che si avvera“.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/30/20, 22:04
Televiola – Il Pentasport di Radio Bruno in diretta

Lo streaming di Radio Bruno direttamente su Violanews.com

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/30/20, 22:06
Terracciano: “Calcio? Ora ci sono altre priorità. Spero che in tanti seguano Commisso”

Parla il portiere viola

Pietro Terracciano, portiere Fiorentina, ha parlato a Radio Bruno Toscana: “Sinceramente all’inizio non avevamo la percezione di quello che stesse accadendo, non immaginavamo che avrebbe preso questa piega tragica, altrimenti il campionato si sarebbe bloccato prima. È un momento delicato per il mondo intero, l’unico modo per uscirne è fare sacrifici. Raccolta fondi? Mia moglie mi ha fatto notare che stavano iniziando, ho deciso di aderire e pubblicare il mio gesto per sensibilizzare gli altri.

La mia famiglia è in Sicilia, quando ho capito che la situazione stava peggiorando ho preferito spostarla per lasciarli tranquilli. Impiego le giornate allenandomi e tenere occupata la testa, facendo qualcosa di diverso ogni giorno.

Squadra? Ci teniamo in contatto quotidianamente nella nostra chat, anche per sentirci meno soli, parliamo più che altro della situazione che stiamo vivendo, facciamo fatica a parlare di calcio ora. Quello che mi manca più ora è la mia famiglia, è difficile stare lontano da moglie e figli, il calcio passa in secondo piano. Il pensiero è che le persone che ci stanno vicine stiano bene. Quando torneremo alla normalità si tornerà a pensare anche al calcio.

#ForzaECuore? Dimostrazione di quanto Commisso abbia una generosità incredibile, tutti abbiamo condiviso un’iniziativa lodevole e che fa bene, spero che più persone possibili seguano questo esempio. La generosità dei fiorentini è venuta fuori anche in questo momento. In questo momento non è facile per chi gestisce il calcio prendere decisioni, la situazione è in continuo cambiamento. Al momento però ci sono altre priorità.

Come immagino la mia vita dopo questo periodo? Non saprei vedermi a lungo termine soprattutto dopo questa emergenza. Sicuramente a me e alla mia famiglia farebbe piacere restare a Firenze. Spero che cambi qualcosa in meglio in ognuno di noi e che il prima possibile tutto torni ad un barlume di normalità”.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/30/20, 22:06
Cairo: “Il campionato è finito. Scudetto? Non andrebbe assegnato. Agnelli…”

Parla il presidente granata

Urbano Cairo, presidente del Torino, ha parlato a Radio 1: “L’ho già detto, secondo me il campionato è finito. A Wuhan hanno cominciato le misure restrittive il 25 gennaio e le toglieranno credo l’8 aprile, sono due mesi e mezzo di stop. Per noi, con due mesi di sosta, si ripartirebbe a fine maggio, sempre che non serva più tempo. Per le squadre vorrebbe dire cominciare ad allenarsi a fine maggio e quindi iniziare le partite a fine giugno, giocare a luglio e agosto. Poi dare un mese di vacanza, un mese per allenarsi e ripartire per il prossimo campionato non prima di novembre. Non si può fare”. Poi ha aggiunto sullo scudetto: “Non andrebbe assegnato perché il campionato non è finito e ci sono tre squadre in fazzoletto. Non ho sentito neanche Andrea Agnelli dire che andrebbe assegnato”.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/30/20, 22:06
Pronti per una nuova diretta? Seguiteci su Instagram alle 19: con noi un giovane viola!

Violanews vi tiene compagnia anche sui social, appuntamento con le nostre dirette

Non solo le nostre varie rubriche e le interviste esclusive: Violanews.com sfrutta al massimo le potenzialità di Instagram e vi propone una serie di appuntamenti live con protagonisti passati, presenti e futuri della Fiorentina. Vi aspettiamo dunque stasera, sempre alle 19:00. Chi sarà il nostro ospite? Tenete d’occhio le nostre storie per scoprirlo.

Come partecipare? Se non lo avete già fatto, seguite la pagina Instagram di Violanews; in qualità di seguaci, Instagram vi invierà una notifica non appena noi avvieremo la diretta; cliccate su di essa e vi ritroverete faccia a faccia con noi e il nostro protagonista viola. Ci sarà la possibilità di fare delle domande intervenendo nei commenti.

Vi aspettiamo!

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/30/20, 22:07
Anche stasera c’è “30° minuto” in streaming su Violanews

In video anche questa sera il salotto televisivo condotto da Simon Pagnini con collegamenti da casa degli ospiti

Tutto pronto per questa sera 30esimo minuto dalle 21,15 su Toscana TV con in conduzione Simone Pagnini. Questa sera gli ospiti in collegamento saranno Massimo Caputi, Leonardo Petri, Leonardo Vonci, l’avvocato Massimo Magli, lo psicologo Marco Lazzerini e Gigi Boni. Per intervenire da casa Greta Beccaglia. Come al solito il programma è fruibile anche su violanews.com.Vi aspettiamo sul canale 18.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/30/20, 22:08
Uefa, domani vertice su nuovo calendario ed estensione del mercato

A mezzogiorno saranno riuniti i 55 segretari federali per fare il punto dopo lo stop provocato dal coronavirus

La Uefa ha convocato per domani a mezzogiorno una videoconferenza con i segretari generali delle 55 federazioni affiliate per fare il punto della situazione dopo lo stop generale imposto dall’emergenza coronavirus. L’ordine del giorno prevede un aggiornamento sui progressi compiuti dai due gruppi di lavoro creati due settimane fa e il vaglio delle potenziali opzioni per quanto riguarda la riprogrammazione delle partite. Il vertice esaminerà anche gli sviluppi in tutte le competizioni Uefa per club e per nazionali e valuterà i progressi a livello Fifa ed europeo in ambiti quali i contratti dei giocatori e il sistema di trasferimenti. (gazzetta.it)

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/30/20, 22:08
Seguici su Telegram, le principali notizie di VN sul tuo smartphone

Violanews vi propone una grande novità per le vostre notizie in viola

VIOLANEWS  vi propone da tempo una novità unica nel panorama dell’informazione legata alla Fiorentina. Le notizie più importanti della giornata verranno inviate a tutti gli iscritti del canale VIOLANEWS che abbiamo creato su Telegram. Una notizia di rassegna stampa la mattina, una a metà giornata e l’ultima in serata. Ovviamente a queste 3 canoniche si aggiungeranno importanti breaking news

Telegram è l’alternativa a whatsapp che sta crescendo molto anche in Italia e a differenza del più popolare servizio di messaggistica Telegram è consultabile con un unico numero di cellulare sia dagli smartphone che dai tablet che dai computer di casa.

Come fare per unirsi a Violanews e ricevere le notifiche delle nostre notizie principali? Basta scaricare l’app (smartphone e tablet) o il programma (per desktop e portatili) che è presente anche nell’Apple store

Lanciate il programma e poi tra le CHAT ricercate VIOLANEWS. Vi apparirà il nostro ‘canale’, e a questo punto non dovrete far altro che cliccare su UNISCITI. Dal quel momento avrete le notifiche delle notizie viola targate Violanews. In alternativa cliccate su https://t.me/violanews

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/30/20, 22:09
Scarica gratis l’App di ViolaNews.com e seguici sul tuo smartphone!

Finalmente le notizie di Violanews consultabili anche tramite una nuova app scaricabile da Apple Store e Google Play

Violanews.com, il sito di riferimento per tutti i tifosi viola, è ancora più vicino ai suoi utenti. Grazie alla nuovissima App rilasciata di recente potrete restare sempre aggiornati su tutte le vicende di casa viola: news, calciomercato, esclusive. Seguite i vostri beniamini, le dirette, le partite, le conferenze stampa, guardate le foto e i video: tutto quello che volete sapere sempre a portata di mano con una grande velocità!

Come fare? Andate su Apple Store o Google Play e cercate VIOLANEWS e finalmente troverete la nostra APP che siamo sicuri non vi deluderà.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/30/20, 22:10
Viola Scout | Germania – Nicolodi: “Klostermann sarebbe un gran colpo, Baumgartner mi ha stupito”

Nuovo appuntamento della rubrica Viola Scout, oggi andiamo in Germania

Quinto appuntamento con la rubrica del Viola Scout, nella quale grazie ad esperti di settore ci facciamo raccontare i giovani più interessanti, per il futuro della Fiorentina, in giro per il mondo. Questa puntata è dedicata al calcio tedesco, raccontato da Pietro Nicolodi, nota voce della Bundesliga di Sky Sport:

    Un giocatore da seguire da vicino in Bundesliga è sicuramente Milot Rashica, giocatore Kosovaro del Werder Brema. Classe 1996, un giocatore difficile da inquadrare, ma veramente di grandissimo talento, sia centrocampista che attaccante, ottimo sia in costruzione che sotto porta. Gioca in una squadra veramente di basso livello, e se hanno fatto punti è solo grazie a lui.

    Nel Colonia, invece c’è un ragazzo che ha dato un grande impatto alla squadra in questa stagione. Si tratta di Ismail Jakobs, tedesco classe ’99. Laterale di sinistra a tutta fascia, può fare sia il terzino che l’ala, e fin qui ha fatto vedere grandi cose. Vede bene la porta, ha un ottimo piede, fa buoni cross e si fa sempre trovare pronto.

    Il Lipsia è pieno di giovani di grande valore, soprattutto nel reparto difensivo, con Upamecano su tutti che è destinato ai più grandi club europei. Se però decidessero di fare alcune cessioni, sarebbe molto interessante provare a prendere Lukas Klostermann. Tedesco del ’96, nasce terzino, ma in questa stagione sta giocando in mezzo, sia nella difesa a tre che a quattro. Sarebbe un grande colpo.

    Un giocatore che mi ha veramente stupito, poi, è Christoph Baumgartner, ventenne austriaco dell’Hoffenheim. Ha debuttato quest’anno in Bundes, e con poche partite giocate ha già raccolto quattro gol e tre assist. Ha grande tecnica, gioca a testa alta e ha già dimostrato di essere un prospetto di grande futuro, su cui puntare.

    Per la difesa, poi, c’è Robin Koch, ’96 del Friburgo, che fin qui sta facendo un’ottima stagione. Gioca centrale ma porta benissimo la palla, tanto che è stato utilizzato anche come centrocampista in caso di bisogno, visto che ha ottimi piedi.

Iacopo Nathan
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/30/20, 22:12
Coronavirus in Toscana: stabili ma tanti i nuovi contagiati. Massa e Livorno agli estremi

Stabile ma ancora alto il numero dei nuovi tamponi positivi, altri 16 decessi mentre diminuiscono le richieste di ricovero

Violanews è un portale dedicato alla Fiorentina e di riflesso al mondo del calcio, ma a questo punto, dopo l’estendersi del contagio del Coronavirus, non possiamo ignorare questa triste realtà per cui abbiamo deciso di dare ai nostri lettori un breve quadro della situazione toscana che ci è più vicina. Lo faremo tutti i giorni  riportando i dati riferiti dalla regione Toscana relativi ai tamponi risultati positivi entro le ore 12 della giornata. Vi forniremo questo bollettino fino a quando la situazione non sarà migliorata.

La situazione aggiornata

    Sono 290 i nuovi casi positivi al Coronavirus registrati in Toscana a ventiquattro ore dal precedente bollettino, analizzati nei laboratori toscani; e 16 i nuovi decessi. Salgono dunque a 4.412 i contagiati dall’inizio dell’emergenza. 33 sono finora le guarigioni virali (i cosiddetti “negativizzati”), 98 le guarigioni cliniche e 231 i decessi. I casi attualmente positivi in cura rimangono dunque 4.050. I ricoveri, ad oggi sono in totale 1.395, di cui 279 in terapia intensiva. Anche oggi, da sottolineare il contenuto aumento dei ricoveri, ancora più basso rispetto a quello di ieri: + 9 (ieri l’aumento era stato di +16 rispetto al giorno precedente). Nelle terapie intensive si registra un + 4 rispetto ai 275 di ieri. Dal monitoraggio giornaliero sono 13.288 le persone in isolamento domiciliare in tutta la Toscana: 6.406 nella Asl centro, 5.395 nella Asl nord ovest, 1.487 nella Asl sud est.

La suddivisione per provincia (dati di ieri)

    Di 4.412 tamponi fino ad oggi risultati positivi al test, questa è la suddivisione per provincia di segnalazione, che non sempre corrisponde necessariamente a quella di residenza: 1.022 Firenze, 324 Pistoia, 248 Prato (totale Asl centro: 1.594), 711 Lucca, 543 Massa-Carrara, 446 Pisa, 271 Livorno (totale Asl nord ovest: 1.971), 251 Grosseto, 286 Siena, 310 Arezzo (totale sud est: 847).

Le due curve rappresentano nel primo grafico i pazienti positivi giorno per giorno con la linea continua che rappresenta la media mobile degli ultimi 5 giorni che come potete vedere era stabile da diversi giorni segno che l’emergenza di nuovi contagiati si è stabilizzata, ma l dato di oggi che speriamo non venga replicato, complica un po’ le cose. Il secondo grafico vi mostra invece il numero totale dei pazienti trovati positivi al coronavirus.

Ecco un terzo grafico che mostra la percentuale di tamponi trovati positivi per residenti nelle varie province. Si parte da Massa con 0,28% per passare a Lucca e Grosseto con 0,18 e 0,11. Solo Prato, Arezzo e Livorno per ora restano sotto lo 0,1% con la provincia di Livorno che chiude questa graduatoria con lo 0,8% di tamponi positivi, un quarto di Massa

(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/03/altre-news/schermata-2020-03-30-alle-16-45-44.png?v=20200330201000)
(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/03/altre-news/schermata-2020-03-30-alle-16-45-35.png?v=20200330201000)
(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/03/altre-news/schermata-2020-03-30-alle-16-52-56.png?v=20200330201000)

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/30/20, 22:12
Terim: “Ho imparato molto da questa esperienza. Ora prego per chi lotta contro il coronavirus”

L’allenatore, colpito dal coronavirus, è tornato a casa dopo essere stato alcuni giorni in ospedale

Dimesso dall’ospedale dopo aver contratto il coronavirus, l’ex allenatore viola Fatih Terim ha pubblicato questo lungo messaggio su Instagram: “Questa è una prova che il mondo sta affrontando. Molti hanno avuto a che fare con il virus, alcuni con pazienza, altri con ragione e fede. Possa Allah far superare a tutti questo momento seguendo il loro cuore. Imparerò molto da questa esperienza. Apprezzerò tutto di più e, dopo questo periodo di quarantena, trascorrerò più tempo con la mia famiglia e con i miei affetti. Farò qualcosa per contribuire a portare più pace. Perdonerò di più, cercherò di essere meno triste. Ho completato il ricovero ospedaliero e sto tornando a casa. Voglio ringraziare tutti i medici e gli infermieri per il loro lavoro, i miei parenti e amici per non aver fatto mancare supporto e preghiere, la mia famiglia che è stata presente con pazienza e speranza. Ora devo restare a casa, proteggere me stesso e prendere le dovute preoccupazione. Da ieri in ogni preghiera che faccio c’è e ci sarà sempre un pensiero per i guerrieri che stanno lottando contro il virus e i medici che gli stanno accanto”.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/30/20, 22:13
Lafont: “Obbligati a restare in casa, giornate tutte uguali. Situazione non facile da gestire”

Parla il giovane portiere

Alban Lafont, portiere della Fiorentina in prestito biennale al Nantes, ha parlato ai canali ufficiali del club transalpino: “Non è una situazione facile da gestire perché siamo costretti a rimanere chiusi a casa. Le giornate sono tutte uguali perché siamo obbligati a stare chiusi in casa, ma abbiamo un programma per non restare fermi. Durante la giornata gioco anche alla play e guardo la TV. Faccio esercizio fisico perché per noi atleti è importante per rimanere in forma. Mi sento tutti i giorni con lo staff medico, Facciamo controlli tutti i giorni. Una parola per i tifosi? Mi arrivano molti messaggi di incoraggiamento, se rispettiamo le regole tutto andrà per il meglio”.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/30/20, 22:13
Aquilani: “Fiorentina, il progetto è ambizioso. Proprietà garanzia, si può pensare in grande”

Parla il collaboratore di Iachini

Alberto Aquilani, collaboratore tecnico di Iachini alla Fiorentina, ha parlato a Sky Sport: “La Fiorentina è nelle mani di persone straordinarie, che hanno tanta passione e amore infinito per il calcio. Per chi ama Firenze come noi è senza dubbio la più grande delle garanzie. Non so se in futuro si potrà replicare quanto fatto dalla mia Fiorentina, sicuramente si può pensare in grande. Arrivai per primo convinto da Montella, Pradè e Macia, poi arrivarono Borja Valero e Pizarro, c’era scetticismo sul fatto che potessimo giocare insieme e invece la squadra aveva equilibrio. Futuro da allenatore della Roma? Sono alla Fiorentina, qui sono stimato e il progetto è ambizioso. Non rinnego l’affetto per i colori giallorossi, ma sono felice a Firenze”.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/30/20, 22:14
Iachini: “Coronavirus ci ha colto impreparati, ora nessuno può essere lasciato da solo. Commisso…”

Parla l’allenatore viola

L’allenatore viola Beppe Iachini ha parlato a Radio Toscana: “Si valuta la situazione, c’è grande apprensione. Bisogna ringraziare le persone che stanno lavorando in prima linea in una situazione imprevedibile e sulla quale poi dovremo riflettere per capire. C’è grande tristezza per tutte le persone venute a mancare. L’augurio è che tutto possa tornare presto alla normalità. Mia quotidianità? Si prova nei limiti del possibile a lavorare, monitorando i giocatori a distanza insieme ai miei collaboratori. Lo staff tecnico sta mandando programmi minimi ai giocatori, il campo chiaramente è un’altra cosa.

Il calcio ha sempre dimostrato grande sensibilità e sta continuando a rendersi disponibile per aiutare enti, ospedali e famiglie, sicuramente continuerà a farlo come tutte le persone che cercano di essere solidali in base alle proprie possibilità. L’Italia ha sempre un grande cuore, in questa fase chi deve prendere le decisioni sono governo e istituzioni sanitarie, solo loro possono aiutare i lavoratori e le aziende con decisioni fuori dal normale. Tutti andranno aiutati e nessuno potrà essere lasciato da solo.

Ci sono stati veramente tanti morti, non avremmo mai potuto immaginare nel 2020 numeri del genere per colpa di un virus, ci ha colto impreparati. Dobbiamo rispettare le regole e fare quello che chiedono di fare gli esperti per superare un momento brutto del nostro percorso di vita. Può essere il momento per cogliere la palla al balzo e prendere decisioni importanti per il nostro paese e per il nostro futuro. Tante vittime sono anziane, sta scomparendo una generazione che ha vissuto una situazione molto difficile e con i loro sacrifici, i loro comportamenti e la loro educazione ci hanno permesso di fare una vita onesta e di valori.

Dovremo riprendere le cose dal basso, dall’istruzione, dal lavoro, dai comportamenti. È assurdo che ci siano persone che non riescono a dare da mangiare ai propri figli, un paese civile non deve permetterlo. A Firenze dico di avere fiducia, coraggio e cuore, sentimenti già insiti nella natura dei fiorentini. Non dobbiamo mollare, né abbassare la testa, solo rispettare quello che scienza e istituzioni ci dicono di fare per il bene comune, con la convizione di uscirne presto. Firenze è sempre venuta fuori dalle vicissitudini con grande cuore e onore, saprà farlo anche questa volta come tutta l’Italia.

Commisso? Ci sentiamo spesso, così come con tutte le componenti della società, soprattutto per sentire come si sta di salute e darsi parole di conforto in questo periodo, che si spera lasci un periodo di riflessione per tutti intorno ai valori importanti come salute, lavoro e dignità. Poi bisognerà premiare la competenza, in posti di spessore ci dovranno essere persone in grado di leggere le situazioni prima che accadano, non è possibile vivere nel 2020 cose del genere”.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/30/20, 22:15
Commisso: “Difficile finire il campionato. Stipendi? Brava Juve. Chiesa, stadio e gli obiettivi…”

Commisso sull’emergenza Coronavirus e sulla Fiorentina

Il presidente della Fiorentina Rocco Commisso è intervenuto in diretto su GR Parlamento Rai:

“Coronavirus a New York? In un certo senso è peggio dell’11 settembre. Abbiamo 2.000 morti. Con mia moglie e mia figlia siamo a casa. Mediacom? Fino ad oggi un solo caso positivo, nella Fiorentina ne abbiamo avuti dodici. Raccolta fondi? Abbiamo superato i 700.000€, è una grossa raccolta fondi: la più grande della Toscana. Molti aiuti sono arrivati anche dall’America. Agli ospedali sono già stati distribuiti strumenti importanti. E’ una cosa bella che abbiamo fatto, aiutiamo chi è in prima linea. Fiorentina? Nessuno dei nostri è in ospedale, adesso son tutti a casa.

Ripartire? No, non ci si deve allenare perchè non è finita. Non dobbiamo andare troppo avanti. Speriamo che presto si arrivi a zero casi in tutta l’Italia, oggi siamo un po’ più positivi ma non del tutto. L’economia dell’Italia è rovinata, ma oggi dobbiamo pensare alla salute. Juventus ha congelato gli stipendi? E’ una buona iniziativa, la stiamo studiando anche noi per il nostro futuro. Siamo solidi a livello economico ma dobbiamo vedere come il calcio andrà avanti. Credo che quello che hanno fatto loro è un esempio. La Fiorentina esce umanamente più forte da questa situazione, adesso ci vuole tempo per riprendere la nostra vita. Non so se riprenderà questo campionato, c’è una grande probabilità che non si finisca.

Nuovo stadio? Voglio dire ai fiorentini che dietro la società c’è la Mediacom, è una cosa importante. La forza della Fiorentina nasce dalla Mediacom, non tutti hanno questa forza. Vedremo cosa si potrà fare col governo, il calcio è un grande patrimonio. Il primo giorno ho iniziato a parlare di stadi, sono da rinnovare o fare da nuovo. Sono vecchi perchè costruiti tanti anni fa, siamo in ritardo per quello che vedo negli USA ma anche in Francia, Spagna, Germania e Inghilterra. Credo che con questa crisi la politica aiuterà noi che vogliamo investire per fare nuovi stadi e ristrutturarli. Una legge nuova si farà. Non ho in mente un nome per la struttura (ride ndr). Volevo fare fast, fast, fast ma ho incontrato la burocrazia italiana. Devo fare con le leggi italiane che accetto, ma solo quelle di Dio non si possono cambiare. Siamo in prima linea per aiutare e fare qualcosa in Italia il prima possibile. E’ importantissimo lo stadio, lo voglio dire forte. Oggi le macchine non sono quelle di novant’anni fa, oggi son più moderne e veloci. Questa cosa deve essere capita.

Rinnovo Chiesa? Vediamo. Ho mandato una lettera a tutti i dipendenti, adesso non posso parlare con tutti. Per fare i contratti ci dobbiamo vedere, adesso non possiamo nemmeno sederci affianco. E’ tutto rimandato a quando ci potremo vedere, per ora voglio che la Fiorentina diventi una squadra dove i giocatori arrivano e ci vogliono rimanere. Quando arriveremo a questo punto sarò contento. Ora pensiamo alla salute, è importante. E dobbiamo aiutare per quanto possibile chi sta in prima linea. Dico “grazie assai” ai medici, a Firenze scherzano su questo modo di dire.

Da bambini sui pattini? E’ stato il primo regalo che ho avuto nel 1958, me li mandò mio fratello dall’America. Acquisto club? Ho iniziato a seguirla nel 2016, ma l’accordo coi Della Valle è stato fatto nel 2019 nel giro di due settimane. Ho fatto questo affare e adesso guardate cos’è successo. Ma va bene così, ce la faremo. Obiettivo mercato? Quest’anno era di transizione, adesso c’è il virus. Il 2020-21 sarà un anno in cui non si punterà solo alla parte sinistra della classifica ma pure i posti più su. Io non prometto se non posso mantenere ma spero di andare in Europa già dal prossimo anno”.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/30/20, 22:15
Cerofolini a VN: “Dragowski ora è libero di testa, per Frey ho chiamato il cane Sebastian!”

Il portiere viola, ora in prestito alla Casertana, si confessa ai nostri microfoni

Nell’ormai consueto appuntamento su Instagram con Violanews.com, l’ospite del giorno è stato Michele Cerofolini, portiere classe 1999 attualmente in prestito alla Casertana in Serie C. Queste le sue parole:

“Faccio un po’ di tutto, la giornata è lunga. Gioco ai videogiochi, sto con la ragazza, da solo sarebbe difficile. Mi alleno e faccio più cose possibili.

Il rigore parato a Kean? Contro la Juve è sempre sentita. Prima della partita studiamo tutti i rigoristi, all’epoca con Lupatelli lo avevamo ipotizzato che potesse provare il cucchiaio, poi sul momento ero indeciso e nel dubbio ho deciso di rimanere fermo. È una emozione che ricordo davvero volentieri.

Ci sentiamo spesso soprattutto con Gori, ma anche con Ranieri, Castrovilli e gli altri. L’amicizia è durata anche al di fuori del calcio. È una bella soddisfazione essere arrivati tutti in una prima squadra, un traguardo che ha un valore doppio perché raggiunto senza mai sentirsi soli né disorientati

L’Italia all’Europeo U19? Anche lì è stato importante il rapporto tra noi. Anche il Mister ha preferito creare quasi una famiglia, e come tale siamo arrivati agli Europei. C’era tanta di quella qualità in quel gruppo… Avevamo la sensazione di potercela sempre fare. La finale è andata com’è andata, uno dei rammarichi più grandi per me, non è facile ripartire. Però la squadra era davvero fenomenale, completa.

L’amichevole col Real? Dei dieci-quindici minuti che ho giocato ne ricordo appena cinque. Già entrare al Bernabeu per fare riscaldamento è stata un’emozione assurda. Pioli poi mi disse di scaldarmi, io pensavo non dicesse a me. Era un’amichevole ma era il Trofeo Bernabeu, era sentita, c’erano sessantamila persone. Mi sono sentito come nel film “Goal“… Ero in trance agonistica, è il sogno di ogni bambino.

Appena arrivato a Firenze, il mio idolo era Frey. Poi a parte Sportiello, Lafont l’ho visto poco, ma a quel che sento ha tante potenzialità. Dragowski ha sempre avuto margini enormi, devi avere anche un pizzico di fortuna perché il talento nel nostro ruolo esce un po’ alla distanza. Infatti nel prestito a Empoli è riuscito a trovare la continuità che gli mancava, e adesso è libero di testa.

Io e Sportiello e Saponara? Ci sono sempre quelle persone che ti accolgono in maniera speciale. Con Sportiello ci siamo trovati, siamo entrambi positivi e scherzosi, eravamo vicini di spogliatoio, e anche con Ricky, ragazzo umile, ci troviamo da dio. Con Marco ci sentiamo un giorno sì e un giorno no, siamo davvero legati da un rapporto bellissimo. Il calcio dà anche questo. Lui ha avuto i sintomi solo per una giornata, ma senza star male, poi ha fatto il tampone ed è risultato positivo. Chiaro che deve stare in casa, ma è tranquillo, sta bene.

Io mi sono sempre ispirato a Casillas, adesso mi piace Alisson a tuttotondo, e, per come sta in porta, Oblak. Il motivo per cui gioco in porta? Buffon, certo. Poi a Firenze come ho detto Frey, tanto che ho chiamato il cane Sebastian!”

Iacopo Nathan
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/30/20, 22:18
3° turno di “Riconosci il giocatore della Fiorentina?” Metti alla prova la tua memoria e gioca con VIOLANEWS

Violanews ha organizzato il primo campionato “Indovina il giocatore della Fiorentina”, aperto a tutti i lettori

3° Giornata

Conosci i giocatori della storia della Fiorentina?
Sfodera la tua memoria per accumulare punti e vincere il primo campionato “Indovina il giocatore” organizzato da Violanews.
Partecipare è semplice.
Sono previsti 10 “turni” in cui verranno proposte le foto raffiguranti 5 giocatori della storia gigliata.
Chi vorrà partecipare dovrà scrivere la propria “cinquina” (nell’ordine di apparizione delle foto) nei commenti sottostanti. Per la classifica farà fede il nick name con cui siete iscritti al nostro forum, dato essenziale per potere continuare a ricevere i punti che determineranno la classifica parziale e finale. Potete ovviamente anche aggiungere il vostro nome e cognome e ricordatevi che avete a disposizione un solo tentativo a giornata.
ATTENZIONE: è possibile giocare anche attraverso l’invio dei nomi alla mail redazione@violanews.com.
Ricordiamo che è possibile entrare in gioco in qualsiasi momento della “stagione”!

Giocatore periodo 1926-1945 [32 punti]
(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/03/statistiche/926-1945.jpg?v=20200330201500)
——————-
Giocatore periodo 1946-1965 [16 punti]
(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/03/statistiche/46-965-213x300.jpg?v=20200330201500)
——————-
Giocatore periodo 1966-1985 [8 punti]
(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/03/statistiche/1966-81-223x300.jpg?v=20200330201500)
——————-
Giocatore periodo 1986-2005 [4 punti]
(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/03/statistiche/86-005-200x300.jpg?v=20200330201500)
——————-
Giocatore periodo 2006-2020 [2 punti]
(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/03/statistiche/2006-020.jpg?v=20200330201500)

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/30/20, 22:20
Duttilità, tecnica e gol: Jack di Cuori, un nome che affascina

Bonaventura, accostato anche alla Fiorentina, andrà in scadenza col Milan il 30 giugno. Perché non provarci? La sua classe non si discute, ma la condizione fisica sì perché lo stop a causa dell’infortunio è stato lungo

Premessa: non c’è ancora una trattativa col Milan e chissà se ci sarà tra qualche mese. Non c’è dubbio, però, che il nome di Giacomo Bonaventura affascini e non poco. Il suo contratto col club rossonero scadrà il 30 giugno. Rinnovo difficile. Anche perché Mino Raiola, il suo agente, non ha fiducia nel progetto Elliott basato sui giovani.

L’occasione è ghiotta. Certo, la concorrenza è folta. Come scrive La Gazzetta dello Sport, l’ex Atalanta piace anche a Lazio, Roma, Napoli, Torino e a squadre straniere, ma non provarci sarebbe un peccato. Jack di Cuori, come lo chiamano a Milano, è uno dei giocatori più esperti e intelligenti della Serie A. Mediano, mezz’ala, esterno, trequartista: dove lo metti sta. Duttilità, ma anche tecnica. Il piede destro è sopraffino. Rivedere, solo per fare un esempio, il gol dell’1-1 segnato al Napoli. Già, i gol. Bonaventura li ha nel sangue perché è uno dei pochi centrocampisti del Diavolo in grado di inserirsi nell’area avversaria (ricordate la rete al Torino in Coppa Italia?).

Calciatore completo, tuttofare. Non a caso titolare fisso in nazionale e nel Milan. Almeno fino all’infortunio al ginocchio sinistro subìto nell’ottobre 2018. La classe non è in discussione, ma la tenuta fisica sì perché lo stop è stato lungo. Il fatto, però, che Jack sia accostato alla Fiorentina fa capire quanto Commisso tenga a riportare in alto la viola.

Stefano Niccoli
@stefanoniccoli3
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/30/20, 22:21
Immagini, video e storie: segui ViolaNews su INSTAGRAM! Siamo 32mila!

Ancora non ci segui? Cosa stai aspettando?

Contenuti esclusivi, fotografie e video, curiosità da dentro e fuori dal campo: tutto questo è ViolaNews.com su Instagram, un concentrato a tinte gigliate che non puoi perderti! Per questo ti vogliamo con noi: seguici e non te ne pentirai! Immagini e non solo, anche le tanto amate storie con notizie e collegamenti diretti al nostro sito per rimanere sempre aggiornato sulla tua Fiorentina!

    CLICCA QUI PER ACCEDERE AL NOSTRO PROFILO -> poi clicca su “Segui“
    Oppure accedi a Instagram e cerca la nostra pagina VIOLA_NEWS

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/30/20, 22:21
ViolaNews.com è su TWITTER con tutte le notizie sulla Fiorentina

Visitate il nostro account sul social network

Violanews.com è presente anche su Twitter con tutte le notizie del mondo viola! La redazione darà spazio al dialogo con i followers, vi proporremo ciò che accade nel mondo Fiorentina: seguiteci cercando @violanews! Vi aspettiamo… cliccate qui per accedere alla pagina e cliccate “segui”!

    seguici anche su Facebook: clicca qui e schiaccia “mi piace”!
    seguici anche su Instagram: clicca qui e schiaccia “segui”!

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/30/20, 22:22
Vertice Serie A e Aic, rimandato a domani l’incontro

Rimandato ufficialmente a domani l’incontro tra Lega Serie A e Aic

Il vertice fra la Lega Serie A e l’AIC, inizialmente previsto per il tardo pomeriggio di oggi, secondo Sky Sport è stato rimandato di qualche ora e avrà così luogo nella giornata di domani. Nel pomeriggio di oggi sono comunque andati in scena diversi contatti telefonici singoli fra le parti, mentre domani si cercherà di tirare le fila soprattutto per quanto riguarda il possibile congelamento degli stipendi dei calciatori dei 20 club di Serie A.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/30/20, 22:23
FOTO – Caceres si gode il tramonto di Firenze dal terrazzo

Caceres si gode Firenze

Martin Caceres ha postato una storia su Instagram, mentre si rilassa in terrazza godendosi il tramonto ed un mate:

(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/03/senza-categoria/caceres-485x1024.jpg?v=20200330202200)

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/30/20, 22:25
Guarda su Violanews la puntata di ’30° minuto’ in streaming LIVE

Ogni lunedì alle 21.15 su violanews.com la diretta della trasmissione condotta da Simone Pagnini

Guarda con noi in diretta l’intera puntata del programma “30° minuto”, condotto da Simone Pagnini


Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/30/20, 23:19
SPECIALE VN | Quindici giocatori in scadenza che potrebbero fare comodo alla Fiorentina

Cinque difensori, cinque centrocampisti, cinque attaccanti

INTRO

Proviamo a distrarci dall’emergenza sanitaria che sta coinvolgendo il mondo per parlare di quello che appassiona tanti, ma non tutti: il calciomercato. Dallo scorso primo febbraio i giocatori in scadenza il prossimo 30 giugno possono siglare un pre-contratto con nuove squadre. Il covid-19 ha congelato tanti discorsi e messo incertezza, ma, andando oltre, proviamo a capire chi potrebbe fare comodo alla Fiorentina. Lasciando da parte gli irraggiungibili, vale a dire Meunier, Willian, Mertens, Cavani, Giroud, David Silva, Kurzawa, Pedro e Thiago Silva, ci sono almeno quindici giocatori che potrebbero fare al caso del club viola. Scopriamoli insieme e se volete approfondire di molti dei giocatori nominati potete trovare la scheda dettagliata su www.tuttitalenti.com

(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/03/esclusive/befunky-collage-630x415.jpg?v=20200320104028)

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/30/20, 23:20
SPECIALE VN | Quindici giocatori in scadenza che potrebbero fare comodo alla Fiorentina

Cinque difensori, cinque centrocampisti, cinque attaccanti

DIFENSORI

Tanguy KOUASSI (PSG – 2002 – Francia)
Stagione: 13 presenze, 3 gol, 1 assist, 905 minuti giocati
Difensore centrale o mediano non cambia, le qualità fisiche (187 centimetri d’altezza) e tecniche risaltano sempre. Sa impostare, sa vincere i duelli aerei, ha tempi e visione sia in fase di possesso che di non possesso. E viene da un vivaio florido come quello parigino, che negli ultimi ha sfornato ma anche disperso tanti talenti.

Japhet TANGANGA (Tottenham – 1999 – Inghilterra)
Stagione: 11 presenze, 952 minuti giocati
Una delle poche note liete nella complicata stagione degli Spurs. Lanciato da Mourinho (ancora tu…), piano piano si è imposto al centro della difesa. Capace di giocare anche a sinistra grazie alla sua esplosività fisica. Dovessimo azzardare un paragone, Smalling è il profilo che più gli somiglia (anche se il piede preferito è diverso).

Timothy FOSU-MENSAH (Manchester United – 1998 – Olanda)
Stagione: 0 presenze
Lanciato giovanissimo da Mourinho, con la maglia dei Red Devils non ha mantenuto le attese, riuscendo però a ritagliarsi il suo spazio nei prestiti a Crystal Palace e Fulham nella massima serie. Terzino destro o difensore centrale, carta d’identità verde, una scommessa intrigante.

Omar ELABDELLAOUI (Olympiacos – 1991 – Norvegia)
Stagione: 38 presenze, 1 gol, 3.334 minuti giocati
Esterno destro a tutta fascia, cresciuto nel vivaio del Manchester City, nel corso degli anni ha progressivamente ridotto il proprio raggio d’azione. Da cursore alla Vargas, quindi capace di giocare sulla fascia indifferentemente dal modulo, da quando è in Grecia si è consolidato come terzino destro rapido e affidabile.

Lorenzo DE SILVESTRI (Torino – 1988 – Italia)
Stagione: 27 presenze, 3 gol, 1 assist, 2.277 minuti giocati
Premesso che i granata stanno concretizzando l’offerta per il rinnovo, un ipotetico ritorno dell’esterno romano sarebbe una mossa per dare un ricambio di esperienza a Lirola. Conosce già la piazza (86 presenze e 2 reti tra il 2009 e il 2012), negli anni si è affermato come uno degli interpreti più solidi della Serie A.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/30/20, 23:21
SPECIALE VN | Quindici giocatori in scadenza che potrebbero fare comodo alla Fiorentina

Cinque difensori, cinque centrocampisti, cinque attaccanti

CENTROCAMPISTI

Charles ARANGUIZ (Leverkusen – 1989 – Cile)
Stagione: 27 presenze, 3 gol, 6 assist, 2.157 minuti giocati
L’esperto centrocampista cileno è una delle migliori espressioni sudamericane degli ultimi dieci anni nel ruolo, nonché un solido interprete in una realtà di alta Bundesliga. Abbina quantità e qualità, può giocare davanti alla difesa, ma anche intermedio e trequartista. Plus: rigorista impeccabile.

Viktor KOVALENKO (Shakhtar – 1996 – Ucraina)
Stagione: 21 presenze, 2 gol, 1 assist
Al Mondiale U20 del 2015 aveva impressionato, segnando cinque gol in quattro partite. Prima aveva condotto lo Shakhtar a vincere la Youth League. Un inizio di carriera da funambolo, poi è non riuscito a confermare appieno le sue doti. Che ci sono e hanno stuzzicato anche Guardiola. In arancionero occupa la casella del trequartista nel 4-2-3-1.

Giacomo BONAVENTURA (Milan – 1989 – Italia)
Stagione: 19 presenze, 3 reti, 955 minuti giocati
Sei anni dopo potrebbe essere il momento giusto per vedere in viola il jolly marchigiano, anche se radiomercato non è dello stesso avviso. In lenta ripresa dopo l’infortunio al ginocchio dell’ottobre 2018, al Milan ormai è un comprimario e sia carta d’identità che ingaggio (2 milioni) non giocano a suo favore. Duttile, capace di giocare in più ruoli, è il tuttofare che manca nella mediana/trequarti gigliata.

Janik HABERER (Friburgo – 1994 – Germania)
Stagione: 23 presenze, 2 gol, 2 assist, 1.748 minuti giocati
Nel grifone teutonico in lotta per l’Europa spicca questo centrocampista capace di giocare in più zone del campo: centrocampista centrale a due oppure esterno destro, a volte anche trequartista o seconda punta. Non ha altissime medie di gol e assist (27 complessivamente in 122 presenze con il Friburgo), ma può rappresentare una scommessa a costi contenuti.

Jeff HENDRICK (Burnley – 1992 – Irlanda)
Stagione: 27 presenze, 3 gol, 2 assist, 2.140 minuti giocati
Altro jolly di centrocampo: nasce come centrale, ruolo che ricopre in Nazionale, a volte si è dilettato davanti alla difesa, in stagione ha giocato stabilmente da esterno destro, più raramente a sinistra o da trequartista. Sa fare tutto, però senza essersi specializzato in nessun ruolo specifico.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/30/20, 23:21
SPECIALE VN | Quindici giocatori in scadenza che potrebbero fare comodo alla Fiorentina

Cinque difensori, cinque centrocampisti, cinque attaccanti

ATTACCANTI

José María CALLEJON (Napoli – 1987 – Spagna)
Stagione: 32 presenze, 2 gol, 9 assist
Un possibile Joaquin bis. Ruolo uguale, caratteristiche uguali, stessa nazionalità, stessa età del possibile approdo in viola. In più conosce il campionato e anche la piazza viola, seppur da avversario. Ingaggio attuale: 3 milioni netti.

Adil AOUCHICHE (PSG – 2002 – Francia)
Stagione: 3 presenze, 1 gol, 162
È uno dei talenti europei più interessanti. Infatti resta difficile pensare che il PSG se lo faccia scappare a costo zero. Francese di origine algerine, trequartista o seconda punta, tecnica sopraffina, rapido ed elegante nelle movenze, con l’Under 17 ha strabiliato sia all’Europeo che al Mondiale di categoria.

Artem DZYUBA (Zenit – 1988 – Russia)
Stagione: 28 presenze, 15 gol, 12 assist, 2.363 minuti giocati
La Torre, soprannome derivato dall’altezza da cestista (196 centimetri), sta vivendo una seconda giovinezza. Tutto è ricominciato con i Mondiali 2018, quando con tre reti ha aiutato la Russia a raggiungere i quarti di finale. Le caratteristiche sono quelle del centravanti boa, che nella rosa viola ad oggi manca.

Mario GÖTZE (Dortmund – 1992 – Germania)
Stagione: 19 presenze, 3 gol, 1 assist
Parliamoci chiaro: non è più il giocatore che aveva fatto stropicciare gli occhi poco più che ventenne con le maglie di Borussia e Bayern, né quello che aveva regalato alla Germania il Mondiale 2014 con il gol vittoria in finale. Colpa di numerosi problemi fisici e di uno smalto mai più ritrovato. Finto centravanti, seconda punta o trequartista, il talento c’è, ma è da rigenerare. Scommessa pesante anche economicamente: guadagna 10 milioni di euro lordi.

Rodrigo RIQUELME (Atletico Madrid – 2000 – Spagna)
Stagione: 2 presenze, 30 minuti giocati
Stellina di seconda squadra e U19 dei Colchoneros, ha già esordito agli ordini di Simeone mettendo in mostra il proprio talento. Attaccante esterno, preferisce partire da sinistra per giocare a piede invertito, ma può giocare anche a destra e a volte al centro. Costi contenuti, il Celtic sta provando a strapparlo alla concorrenza.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/31/20, 20:32
Crollo dei prezzi di quasi il 30%: ecco il valore di Chiesa

Secondo il Cies in tre mesi senza partite i cartellini potrebbero perdere addirittura quasi un terzo del loro valore

Il Corriere della Sera riporta uno studio fatto dal Cies, osservatorio del calcio, sul crollo dei prezzi dei calciatori a causa dell’emergenza Coronavirus. La previsione dice che in tre mesi senza partite i cartellini potrebbero perdere addirittura quasi un terzo del loro valore. Una svalutazione epocale. Precisamente del 28%. L’analisi si concentra sui cinque principali campionati europei e va sintetizzata così: se da qui a giugno non si gioca più, il valore dei giocatori (e quindi delle squadre) precipiterà dai 32,7 miliardi attuali a 23,4. Lo studio si basa su algoritmi che includono diversi fattori quali l’età dei giocatori, la durata del contratto, la carriera e le prestazioni. Nella foto allegata all’articolo c’è anche Federico Chiesa, il cui valore potrebbe passare da 70 a 50 milioni di euro.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/31/20, 21:50
Fiorentina, cosa succede oggi

Il programma giornaliero della squadra viola

Gli atleti viola continuano ad allenarsi a casa per quanto possibile. Ancora è tutto in alto mare per la eventuale ripresa dell’attività

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/31/20, 21:50
Il messaggio di Commisso: “La Fiorentina diventi una squadra dove i giocatori vogliono rimanere”

Un estratto dell’ultimo intervento del Presidente dagli Stati Uniti

Rocco Commisso scalpita da New York, dove in un certo senso «è peggio dell’11 settembre». Ha un’immensa voglia di tornare in Italia e lanciare la sua nuova sfida nel mondo del calcio. Ieri ha parlato ai microfono di “La politica nel pallone”, con Emilio Mancuso. Deciso, senza troppi giri di parole. Non ha trascurato niente, dagli aiuti in questa lotta contro il Coronavirus («abbiamo raccolto oltre 700mila euro») al capitolo relativo al campionato («dobbiamo pensare alla salute, c’è una grande probabilità che non si finisca»). Si è concentrato pure sulla nuova Fiorentina, che vuole nella metà alta della classifica, e anche più su («voglio che diventi una squadra in cui i giocatori vogliono rimanere»). E ha poi rinnovato il messaggio ai suoi giovani campioni. Chiesa in testa. Vuol tenerli tutti, per crescere insieme, per salire, per sognare. Lo riporta Stadio in edicola oggi.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/31/20, 21:51
Lazio, Tare non ha dubbi: “La stagione deve essere conclusa, fermarsi sarebbe un disastro”

Un estratto delle parole del direttore sportivo della Lazio. L’intervista è sulle pagine di Stadio in edicola oggi

Di seguito un estratto dell’intervista del direttore sportivo della Lazio Igli Tare a Stadio oggi in edicola. Se sono d’accordo con l’ipotesi di annullamento della Serie A? «No, la stagione deve essere terminata. Il campionato deve andare avanti per rispetto delle morti e di tutti i tifosi. Non è un tempo maturo per deciderne la cancellazione. Il numero di persone infette sta diminuendo e interrompere la stagione sarebbe ingiusto». Ha poi continuato: «Per il calcio italiano fermarsi qui sarebbe un disastro. Proveremo ad evitare che questo accada con tutta la nostra forza affinché si continui la stagione. Nel calcio italiano oltre il 75% dei club finanzia il proprio budget attraverso i diritti televisivi, se questi ricavi non dovessero esserci, ciò porterebbe al collasso».

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/31/20, 21:52
Stipendi giocatori: il modello Juventus non è replicabile

La conference call tra Lega Serie A e AIC sugli stipendi dei giocatori è stata rinviata

La conference call tra Lega Serie A e AIC sugli stipendi dei giocatori è stata rinviata. Come scrive La Gazzetta dello Sport, l’intenzione della Lega è chiedere la partecipazione dei calciatori all’opera di contenimento delle spese che si traduce nella sospensione degli ingaggi relativi al periodo di inattività, indipendentemente dalla ripresa o meno. In pratica, però, una linea comune come dimostra l’accordo interno alla Juventus è fuori portata. Con la liquidità ridotta dai mancati incassi di marketing e botteghino, i club non possono riempire le buste paga. La Federazione ha già posticipato i controlli sui conti dei club, ora tocca ai giocatori partecipare. Il modello Juve non è replicabile.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/31/20, 21:52
Su Numericalcio.it tutti i numeri e le statistiche del calcio che… conta!

“Numericalcio” si conferma un sito di riferimento per gli amanti dei numeri e delle statistiche del calcio italiano ed internazionale

Chi segue violanews.com sa quanta importanza il nostro sito dia alle statistiche sulla Fiorentina e ai ranking europei e mondiali per misurare gli andamenti di squadre di club e nazionali. Da più di un anno il nostro Roberto Vinciguerra, con una squadra di giovani statistici, vi propone www.numericalcio.it in cui potrete trovare numeri e curiosità sul campionato di Serie A, ma anche sugli altri campionati maggiori in Europa, con un occhio sempre attento alle competizioni delle Nazionali e ai ranking FIFA e UEFA.
Non mancano gli aggiornamenti sulla Serie B e sui campionati Primavera 1, Primavera 2, Under 18, Under 17, Under 16 ed Under 15 insomma un vero e proprio vademecum per tutti gli amanti delle statistiche e non solo.
Vi aspettiamo su www.numericalcio.it

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/31/20, 21:53
Cutrone a fianco della Croce Rossa: “Ognuno faccia la sua parte: state a casa”

Il giovane attaccante della Fiorentina è sceso in campo per dare il suo contributo

Sa bene cosa abbia significato combattere contro questo nemico tanto silenzioso quanto diabolico. Patrick Cutrone, proprio per questo, è sceso in campo insieme alla Croce Rossa Italiana e alla sezione di Uggiate-Trevano, nel comasco, la sua terra. Pur avendo, fin qui, centellinato i suoi messaggi social stavolta non si è tirato indietro: «Sono stato contagiato anche io», ha detto, «ognuno faccia la sua parte, mi raccomando state a casa».

E, aspettando di festeggiare la fine di un incubo di portata mondiale, l’unico pensiero resta quello di ricordare ancora una volta le regole, che poi sono l’unica via per sperare di cominciare ad imboccare la strada verso la normalità. L’unica missione, adesso, è quella di sognare quella normalità ancora oggi soffocata: il gol più importante lo stanno realizzando i sanitari, ma l’assist perfetto può arrivare solo dalla collaborazione della collettività. Restando in casa, scrive Stadio in edicola oggi, (anche) nel segno di Cutrone.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/31/20, 21:53
AIC: “Nei momenti di difficoltà ognuno deve fare la propria parte”

Il comunicato dell’Associazione Italiana Calciatori

Nella giornata di oggi (lunedì 30 marzo, ndr) si è tenuta la settimanale riunione del Direttivo dell’AIC e, di seguito, con i rappresentanti e capitani di Serie A. Il momento è delicato e le recenti dichiarazioni del Ministro Spadafora lasciano presumere ancora qualche settimana di chiusura attività. In quest’ottica, e alla luce dell’accordo tra i calciatori della Juventus e la società, si è discusso della conclusione giocata dei campionati e delle eventuali tempistiche.

Dalla Serie A ai Dilettanti l’auspicio è quello di, avendone le condizioni di sicurezza, poter portare a termine la stagione, fosse anche superando la data del 30 giugno. Le condizioni di ripresa dell’attività dovranno avvenire in condizioni di approfondito controllo medico e rispettando tutte le indicazioni che verranno fornite dai medici e dalla FMSI.

Nella purtroppo malaugurata ipotesi di chiusura anticipata della stagione lo scenario ci vedrà senz’altro partecipi della situazione e per questo i calciatori sanno di dover svolgere la loro parte. In questo senso è stata evidenziata come nelle diverse categorie siano diverse le esigenze ma si è stati tutti concordi nell’obiettivo di tutelare le posizioni delle categorie più in difficoltà. Il mondo dilettante, il calcio femminile e i redditi più bassi delle categorie professionistiche dovranno essere tutelati, anche attraverso il ricorso a risorse interne al mondo del calcio e aiuti che dovessero venire dal sistema mutualistico generale.

La costituzione di un fondo assistenziale destinato al sostentamento di queste situazioni di precarietà dovrà coinvolgere tutte le parti in causa. I calciatori sono già sintonizzati su questo ma ad oggi non si è avuto ancora contezza di quale sia la parte che vorranno e dovranno fare le altre componenti del movimento.

FIGC, Leghe, organizzazioni internazionali, quale sarà il loro apporto a questo scopo? Sarà uno degli argomenti sui tavoli di discussione che si stanno portando avanti ormai da qualche settimana e che dovranno avere come primo obbiettivo fare squadra, ognuno per la sua parte.

Associazione Italiana Calciatori

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/31/20, 21:54
La Federcalcio studia un fondo speciale. Gravina: “Chiederemo l’1% dei proventi delle scommesse”

Se i campionati non dovessere ricominciare la maggior parte delle società sarebbe a rischio fallimento

Tra le proposte che la Federcalcio ha inviato venerdì al governo per far fronte alla tempesta di queste settimane c’è anche il cosiddetto fondo salva-calcio. Ieri il presidente federale Gravina ne ha disegnato più precisamente i contorni, spiega La Gazzetta dello Sport in edicola oggi: “Non possiamo chiedere soldi al governo perché sappiamo benissimo che ci sono altre priorità in questo momento. Chiediamo però la costituzione del fondo, con una parte delle risorse della Figc ed un’altra (maggioritaria) derivante dalle scommesse. Si tratterebbe nel dettaglio dell’un per cento, ossia in un momento di normalità una cifra pari a circa 104 milioni di euro (visto che il settore nel 2019 ha raccolto 10,4 miliardi. Il meccanismo dovrà consentire un aiuto non solo per tutti i campionati professionistici, ma anche per il mondo del dilettantismo.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/31/20, 21:55
VIDEO VN – Cerofolini: “Drago ha sempre avuto margini enormi, a Empoli ha trovato la continuità”

L’opinione sul collega polacco


Iacopo Nathan
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/31/20, 21:56
Federico Russo a VN: “In Tv grido la mia fiorentinità. Baggio il mio idolo, potevo fare il calciatore”

Il noto conduttore e speaker radiofonico, tifosissimo della Fiorentina, si racconta ai nostri microfoni

Federico Russo, nato a Firenze il 22 dicembre 1980, è uno dei volti noti della televisione italiana. Grazie alle sue apparizioni Rai, in programmi come Quelli che il Calcio e The Voice, si è ritagliato uno spazio sempre maggiore nel panorama nazionale. Impegni a cui affianca una proficua e longeva attività da speaker radiofonico su Radio Deejay. In esclusiva lo abbiamo raggiunto per parlare di una sua grande passione, la Fiorentina.

Federico come stai affrontando questo momento drammatico che purtroppo sta colpendo gran parte del nostro Paese?

Devo dire che la radio mi ha salvato. Fisicamente sto bene, in questo periodo surreale e doloroso fare il proprio lavoro regala grandi soddisfazioni. Ci siamo organizzati, rispettando le regole, per portare avanti la nostra programmazione. La speranza è che tutto possa tornare alla normalità il più presto possibile. Sono immensamente grato a tutto il personale sanitario.

Come è nato il tuo tifo per la maglia Viola?

Da personaggio pubblico non ho mai nascosto la mia fiorentinità, anzi la grido a gran voce perchè ne sono profondamente orgoglioso. Non saprei dire il giorno preciso in cui ho cominciato ad essere un tifoso viola. Semplicemente lo sono sempre stato. Tutto grazie all’eredità della mia famiglia e al grande amore che provo per la mia città. Fin da bambino sono stato innamorato del pallone. Di spugna, cuoio o tela non faceva differenza, mi bastava vederlo rotolare immaginando i grandi campioni della Fiorentina.

Quali calciatori della storia gigliata hai amato particolarmente?

La prima volta che mio padre mi ha portato al Franchi avevo circa 6-7 anni. Un bellissimo ricordo. In campo c’era la Fiorentina di Berti, Dunga, Diaz e poi lui, il mio idolo, Roberto Baggio. L’autentico mito da poster in camera, di cui sono sempre stato innamorato. In realtà lo sono tutt’ora. Era il modello della mia generazione, volevo le scarpe che aveva lui ed in campo imitavo perfino le sue movenze. Gli invidiavo tutto, tranne il codino (ride).

Quindi oltre alla musica te la cavavi anche con il calcio?

Da adolescente ero abbastanza bravo. Giocavo come punta ed ho militato in squadre di tutto rispetto, venendo convocato spesso nella rappresentativa regionale. Ricordo che mi aveva richiesto una società rinomata come il Prato, ma rifiutai scegliendo di dare priorità agli studi liceali. Sono felice del mio percorso ma a volte ripenso a quella scelta.

Tornando all’attualità, cosa ne pensi di Rocco Commisso e delle sue scelte fin qui alla guida della Fiorentina?

Il presidente, a mio parere, sta lavorando bene. Sono fiducioso. Mi piace la determinazione che ha mostrato nell’acquisire i terreni del nuovo Centro Sportivo. Sta delineando la Fiorentina del futuro con grande voglia. Ce lo meritiamo dopo anni difficili in cui sono mancate ambizioni.

A livello sportivo quest’annata è stata caratterizzata dalla discontinuità. Cosa ne pensi?

È comprensibile, il primo anno dopo un passaggio di proprietà è sempre di transizione. Le cose nuove devono avere il tempo necessario affinché diventino concrete. Ne sono sicuro, con Commisso si può lottare per obiettivi importanti. Il valido mercato di gennaio ne è la prova. Sono stati effettuati grandi investimenti. Tutta gente matura che conosce la Serie A. Profili giusti per migliorarsi nel più breve tempo possibile. Mentre in passato troppo spesso sono arrivati semisconosciuti dall’estero, rinforzi che non hanno ripagato le aspettative.

Alessandro Lilloni
@AleLilloni
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/31/20, 21:56
Under 17, Fazzini: “Lettera di Commisso rassicurante. Spero che la fratellanza si conservi anche dopo”

L’intervista al Mister viola

Violachannel.tv ha pubblicato le parole di Mister Matteo Fazzini, allenatore dell’Under 17:

“Sto bene e sono a casa a Firenze.

I ragazzi? Al momento stanno tutti bene, questa è la cosa più importante. Condiviso con il nostro Direttore Angeloni, insieme al Preparatore Atletico Tommaso Tanini abbiamo inviato ai ragazzi un programma fisico e tecnico che svolgono quotidianamente all’interno delle proprie case. Abbiamo anche individualizzato la proposta, per sfruttare questo periodo e lavorare, compatibilmente con gli spazi ristretti, su alcune lacune individuali. I ragazzi sono straordinari e tutti i giorni ci sentiamo per messaggio o per telefono, ci inviano un report del lavoro svolto, alcuni anche con dei video. (Stanno nascendo anche sfide come maggior numero di palleggi con palline da tennis o con le arance… aspettiamo la prima vittoria di Djibril!)

Come passo il tempo a casa? Innanzitutto mi faccia dire che lo passo con la consapevolezza di essere una persona “fortunata” perché in salute, con i familiari che stanno tutti bene. In questo tempo dilatato in casa,la possibilità di essere collegati ovunque,mi permette di rivolgermi con maggior attenzione a quello che stanno vivendo le persone nel mondo, con un sentimento forte per coloro che muoiono, senza neppure la vicinanza dei propri cari. Ho tempo per mettere a fuoco le priorità. Vivo la speranza che quando sarà finito il distanziamento sociale, possa restare forte il sentimento di fratellanza che si respira in questo periodo mai vissuto prima; in questi giorni siamo lontani gli uni dagli altri, ma è cresciuto il senso ed il valore della Comunità e del bene comune; spero che questo possa resistere quando potremo riabbracciarci e altresì mantenere forte il senso di responsabilità civile che oggi tutti seguiamo, guidati dallo straordinario esempio del personale sanitario. Detto questo, passo i giorni giocando il più possibile con mio figlio di 13 anni, sono appassionato di film e musica; come allenatore ne approfitto per aggiornarmi e riguardo i video delle partite e degli allenamenti della squadra, per trarne utili riflessioni e insegnamenti in merito. Il campo ed i ragazzi mi mancano tantissimo!

Con mio figlio se ne parla apertamente nel rispetto della sua età: come affrontarla, come organizzarci, quali comportamenti idonei osservare, cercando di non soffermarci troppo sui numeri drammatici che arrivano ogni giorno, ma cercando di capire l’importanza che hanno le scelte individuali di ognuno di noi per la collettività. Allargare la riflessione su come ogni cosa è collegata a tutte le altre, gli effetti del comportamento dell’uomo sul clima e sugli ecosistemi.

Quartotempo è un’Associazione sportiva che ha lo scopo primario di provare ad accogliere tutti, piccoli e grandi, ognuno con la propria straordinaria individualità; consideriamo la diversità una ricchezza e ci adoperiamo affinché anche persone con disabilità o altro tipo di difficoltà o svantaggio possano unirsi a noi, praticare sport e soprattutto coltivare relazioni umane. Nella scuola calcio i bambini giocano insieme, ognuno con le proprie abilità. Sono oltre 200 le persone che praticano attività ed in questo periodo siamo impegnati ad essere presenti, condividere il tempo con loro e le loro famiglie, proporre esercizi fisici e giochi con la palla per tenersi in forma. Fiorentina e Quartotempo sono legate da anni e partecipiamo come “Fiorentina Special” al Campionato “Quarta Categoria” del settore Paralimpico e Sperimentale della Figc. L’anno scorso con i ragazzi del 2003 abbiamo organizzato un’esperienza bellissima con i calciatori non vedenti di Quartotempo. Abbiamo giocato a “Calcio visionario”, un nuovo sport nel quale vedenti e non vedenti giocano insieme a Calcio a 5 con regole specifiche che lo rendono avvincente ed agonistico. I ragazzi si sono divertiti ed hanno saputo vivere l’esperienza con apertura e sensibilità.

Ho apprezzato molto che la società sia stata estremamente tempestiva nel dare priorità alla salute dei propri dipendenti e tesserati e che il Presidente abbia scritto una lettera da padre di famiglia per rassicurarci che nell’incertezza del futuro prossimo la Fiorentina avrà cura di tutti noi, che ci sarà e che crescerà. Da cittadino fiorentino sono orgoglioso che la Proprietà con il Direttore Barone abbia promosso con successo l’iniziativa Forza e Cuore per coinvolgendo tutti nel dare un contributo concreto ai nostri ospedali che necessitano di strumenti vitali per affrontare l’emergenza sanitaria che viviamo. Non fermiamoci, continuiamo a donare: https://www.gofundme.com/f/sadjn7-forza-e-cuore.“

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/31/20, 21:57
VIDEO VN – Cerofolini “Col Real al Bernabeu? Ricordo solo 5 minuti. Sembrava di essere in un film”

Il portiere racconta le sue sensazioni alla Casa Blanca


Iacopo Nathan
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/31/20, 21:58
Per Kumbulla la fila si allunga, ma la Fiorentina non si ritira: il punto

Un obiettivo non solo viola

Lo slittamento della stagione – qualora non venga annullata – ha fatto sì che le pretendenti alle prestazioni del giovane Marash Kumbulla si siano moltiplicate: la Gazzetta dello Sport mette in testa il Napoli, che è stato vicinissimo al centrale albanese già a gennaio, ma assicura che ci sono anche l’Inter, il Lipsia, l’Eintracht Francoforte, l’Everton e, appunto, la Fiorentina.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/31/20, 21:59
FIFA e UEFA non si arrendono: i piani dei due organi, occhio alla prossima stagione

La panoramica

Grazie a Corriere dello Sport e Tuttosport in edicola oggi, siamo in grado di avere una visione d’insieme dei piani di FIFA e UEFA per la ripresa dei campionati. L’organo mondiale si sta muovendo per estendere i contratti di tutti i giocatori, dato che si andrà ben oltre il 30 giugno, mentre la UEFA lavora all’ipotesi di giocare anche in agosto, di sera, andando ad intaccare e posticipare l’inizio della stagione successiva. Le rispettive task force sono all’opera.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/31/20, 21:59
Il piano del Milan per Rebic: ecco come il Diavolo può beffare la Fiorentina

Intrighi di mercato

Tuttosport si sofferma su Ante Rebic e la sua situazione contrattuale: il croato, di proprietà dell’Eintracht, è in prestito biennale al Milan in cambio di André Silva. In caso di riscatto anticipato, la cifra fissata è alta: 40 milioni, dei quali il 50% sulla plusvalenza andrebbe alla Fiorentina. Eppure il Milan non ha fretta, perché portare l’esterno ad un anno dalla scadenza (2021) risulterebbe più vantaggioso nell’ottica di abbassare il prezzo. E così la Fiorentina, che si è leccata i baffi per molto tempo, rischia di vedersi corrisposta una cifra assai minore del previsto…

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/31/20, 22:00
Immagini, video e storie: segui ViolaNews su INSTAGRAM! Siamo 32mila!

Ancora non ci segui? Cosa stai aspettando?

Contenuti esclusivi, fotografie e video, curiosità da dentro e fuori dal campo: tutto questo è ViolaNews.com su Instagram, un concentrato a tinte gigliate che non puoi perderti! Per questo ti vogliamo con noi: seguici e non te ne pentirai! Immagini e non solo, anche le tanto amate storie con notizie e collegamenti diretti al nostro sito per rimanere sempre aggiornato sulla tua Fiorentina!

    CLICCA QUI PER ACCEDERE AL NOSTRO PROFILO -> poi clicca su “Segui“
    Oppure accedi a Instagram e cerca la nostra pagina VIOLA_NEWS

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/31/20, 22:00
ViolaNews.com è su TWITTER con tutte le notizie sulla Fiorentina

Visitate il nostro account sul social network

Violanews.com è presente anche su Twitter con tutte le notizie del mondo viola! La redazione darà spazio al dialogo con i followers, vi proporremo ciò che accade nel mondo Fiorentina: seguiteci cercando @violanews! Vi aspettiamo… cliccate qui per accedere alla pagina e cliccate “segui”!

    seguici anche su Facebook: clicca qui e schiaccia “mi piace”!
    seguici anche su Instagram: clicca qui e schiaccia “segui”!

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/31/20, 22:01
Handanovic: “Grazie a Dalbert per le parole, presto battaglieremo insieme”

Il portiere dell’Inter si rivolge all’ex compagno

Samir Handanovic, portiere e capitano dell’Inter, ha parlato ai media nerazzurri e ha avuto modo di ringraziare Dalbert per le parole spese nei suoi confronti qualche giorno fa, quando l’esterno viola ha definito l’ex compagno una persona speciale:

“Tutti dobbiamo avere senso di responsabilità. In carriera dai grandi campioni ho rubato anche i comportamenti da tenere nei momenti difficili. Ringrazio Dalbert. Un privilegio poi per me essere il capitano dell’Inter. Ne sono orgoglioso. Ai compagni dico di tenere duro, di sfruttare questi momenti per passare il tempo con le famiglie. Presto torneremo a battagliare insieme”.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/31/20, 22:01
Orgoglio Pontedera: “Vivaio? Dopo Fiorentina ed Empoli in Toscana ci siamo noi”

Una realtà importante sul territorio regionale

Tuttosport oggi propone anche le parole di Paolo Giovannini, AD e DG del Pontedera, che afferma di essere alla guida di una realtà importantissima, soprattutto a livello giovanile. Il dirigente afferma: “Come strutture abbiamo lo stadio comunale che è in convenzione. Per il settore giovanile abbiamo dato un grande impulso in questo periodo ottenendo anche risultati importanti per cui in Toscana dopo Fiorentina ed Empoli siamo un riferimento. Le finali di anno scorso con Allievi e Giovanissimi ne sono testimonianza”

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/31/20, 22:02
Biraghi-Dalbert, verso la permanenza di entrambi. I motivi dell’accordo

I due esterni sono utili alle cause viola e nerazzurra

Secondo quanto riferisce FcInterNews.it, Cristiano Biraghi ed Henrique Dalbert sono destinati a rimanere nelle squadre in cui militano attualmente. L’Inter ha bisogno di Biraghi per le liste UEFA, mentre entrambi i club avrebbero la possibilità di mettere una plusvalenza a bilancio in caso di scambio alla pari con valutazione tra i 10 e i 12 milioni. Anche i diretti interessati avrebbero dato il proprio benestare alla trattativa.
 
Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/31/20, 22:02
Okaka: “Bisogna tornare alla normalità su tutti i fronti. Ridurre gli stipendi? Ipotesi lecita”

Parla l’attaccante bianconero

Stefano Okaka è intervenuto ai microfoni di Udinese Tonight, canale tematico bianconero:

“Ci sono tante ipotesi, ma in questo momento è difficile fare previsioni. Prima di tornare in campo bisognerà risolvere anche degli aspetti logistici, legati per esempio alle trasferte: ci vorrà la certezza che dove si va a giocare non ci sia più alcun contagio. Bisogna tornare alla normalità su tutti i fronti. Venti giorni di allenamento possono bastare per riprendere la forma, se ciò sarà necessario per stringere i tempi. Solitamente il ritiro precampionato inizia a un mese dalla prima giornata, ma in questo caso arriveremmo da un periodo di inattività molto più lungo. Molti club, inoltre, devono mettere in conto di affrontare una stagione intensissima tra campionato e coppe e questo implica che la preparazione debba essere molto ben curata.

Ridurre gli stipendi per far fronte all’emergenza è un’ipotesi lecita. Il calcio si sta muovendo in tutte le direzioni per arginare una possibile crisi ed è giusto che ognuno faccia la sua parte. Se poi il club chiederà una mano a noi calciatori non ci saranno problemi“.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/31/20, 22:03
Reina racconta: “25 minuti di paura, poi giorni difficili ma senza grandi problemi”

Il portiere ha avuto il virus

Pepe Reina ha raccontato la sua convivenza con il Coronavirus al Corriere dello Sport: l’ex Milan vive in casa con moglie, figli e suoceri, non ha problemi di solitudine ma ha contratto il virus: “Febbre, tosse secca, un mal di testa che non mi abbandonava mai, quel senso di spossatezza… L’unico spavento quando per venticinque minuti mi è mancato l’ossigeno, come se la gola si fosse improvvisamente ristretta e l’aria non riuscisse a passare…”

Reina usciva nelle ore notturne, restando in stanza di giorno. “Dico la verità, a parte qualche momento non facile, è stato come se avessi avuto l’influenza, solo più pesante“

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/31/20, 22:03
“Stadio? Commisso ha ragione, bisogna creare. L’emergenza creerà alternative ai diritti tv”

L’opinione in diretta radio

Matteo Marani, giornalista Sky, è intervenuto ai microfoni di Lady Radio:

    Si è partiti molto male, i club cercavano di arrampicarsi sugli specchi per giocare a porte aperte e la situazione è stata sottovalutata. L’incontro di oggi sancirà la sospensione degli stipendi di tutti i giocatori fino a luglio, che sarebbe la soluzione più logica. la sensazione è che sarà fatto un tentativo per terminare il campionato, non farlo genererebbe un grande caos. Ad esempio, le promozioni dalle serie minori. Più riserve sulle coppe europee, che presuppongono l’attraversamento dei confini. I club sono molto legati alla propria sopravvivenza tramite i diritti televisivi, se c’è una lezione che impareranno sarà proprio questa. E forse verranno semplificate le procedure per andare a costruire stadi di proprietà, che permetterebbero di evadere la dipendenza totale dai diritti tv. La voragine si è aperta nel corso degli anni: se noi sottraiamo le plusvalenze, che sono un artificio, rimangono solo i proventi della trasmissione delle partite. Commisso dice cose giuste, bisogna creare. Ci sono 5/6 agenti che oggi sono delle multinazionali, va mitigato anche questo aspetto.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/31/20, 22:04
Dainelli: “Anno migliore l’ultimo in Champions. Firenze? Sa di esser bella, un po’ se la tira…”

Il dirigente torna sul suo passato da calciatore

Il supervisore dell’area tecnica della Fiorentina Dario Dainelli ha rilasciato un’intervista all’Arena, cui ha confidato che la stagione più bella in maglia viola è stata l’ultima, “poiché passammo il girone di Champions League. Nella mia carriera ho avuto tanti allenatori, che mi hanno infuso valori diversi: Mazzone la carica, Spalletti la lettura della gara, Malesani il giocare sempre la palla… E poi Prandelli. Con il tecnico di Orzinuovi Dainelli dice di aver migliorato soprattutto la tecnica. “Firenze e Verona? Sono come due donne bellissime, con la differenza che la prima sa di esserlo e pertanto se la tira, mentre la seconda è più alla portata…”

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/31/20, 22:04
Intanto anche i Della Valle si tagliano lo stipendio. La Tod’s cancella i dividendo

L’iniziativa

Il Messaggero riporta che la Tod’s, azienda di Diego e Andrea Della Valle, ha deciso di non distribuire il dividendo a causa della situazione d’emergenza da Coronavirus. I fratelli DV hanno deciso di rinunciare ai propri compensi per il 2020, destinando l’1% dell’utile netto ad iniziative di solidarietà, mentre il resto alla riserva. La prossima Assemblea dei soci è rinviata a giugno, per provare a permettere la presenza fisica di tutti.
 
Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/31/20, 22:05
Coronavirus, l’ex portiere Rustu in condizioni critiche, calcio in apprensione

Il turco è stato il migliore al mondo

Peggiorano le condizioni di Rustu Recber, ex portiere del Barcellona nominato migliore al mondo nel suo ruolo nel 2003, e ora positivo al coronavirus. Il giocatore è ricoverato nella sua Turchia da giorni, dopo l’annuncio della positività fatto dalla moglie al ritorno da un viaggio negli Stati Uniti. Secondo i media locali, ripresi dallo spagnolo Marca, Rustu, 46 anni, sarebbe in condizioni critiche. La sua scelta di non mettersi in quarantena al ritorno dagli Usa aveva suscitato le proteste social anche dei suoi ex tifosi dei tempi del Galatasary, ma ora tutti sono col fiato sospeso per l’evoluzione delle sue condizioni cliniche. Lo riporta l’ANSA.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/31/20, 22:06
De Silvestri: “Calendari? Non ci penso. La mia ragazza è ricercatrice, il mio orgoglio”

Le parole del laterale granata

L’ex viola Lorenzo De Silvestri ha rilasciato un’intervista a Sky Sport:

“Vivo il periodo con preoccupazione, questo è momento tragico e inedito, mi informo tutti i giorni sulle novità, cerco di rispettare le regole per dare una mano a chi è in prima linea. Sento sempre la mia famiglia, mentre la mia fidanzata Carlotta è un orgoglio per me: è una ricercatrice, spero che anche quando tutto sarà passato si continui a sostenere la ricerca. Loro sono degli eroi”.

“Al mattino mi alleno, al pomeriggio mi dedico ai miei hobby come l’arte e la cultura: l’altro giorno ho visitato virtualmente i Musei Vaticani. Adesso non penso ai calendari, ma solo al fatto che passi l’emergenza: nel frattempo noi dobbiamo mantenerci in forma”.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/31/20, 22:06
Lafont nel mirino del Real Madrid. Che crescita sul piano fisico!

Lafont sta disputando un buona stagione col Nantes

La Nazione si concentra su Alban Lafont, in prestito biennale dalla Fiorentina al Nantes con controriscatto da parte del club viola. In Ligue 1 ha collezionato 28 presenze e subìto 29 gol e ha tenuto per ben dieci volte la porta inviolata. Il portiere è entrato nel mirino del Real Madrid, alla ricerca di un estremo difensore in grado di fare concorrenza a Courtois. La Fiorentina per il momento attende di capire che sviluppi ci saranno, anche perché non è stata direttamente contattata dal Real. Né, per la verità, il club viola si è preoccupato più di tanto di seguire la stagione di Lafont, che da quando ha lasciato Firenze non ha più avuto alcun tipo di rapporto con la società di viale Fanti. Chi invece pare stia tessendo la tela attorno al portierino è Fali Ramadani: il manager (che non figura in modo esplicito come procuratore dell’ex gigliato, assistito in realtà dalla sorella, avvocato fiscalista) dal febbraio 2019 si è assunto l’impegno di supervisionare per la famiglia del ventunenne ogni situazione di mercato che comporti un trasferimento in Europa e già un anno fa. Intanto pare che Lafont abbia fatto progressi sotto l’aspetto fisico, aumentando la propria massa muscolare di 5 kg e persino l’altezza di 3 cm (adesso è alto 1,96m).

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/31/20, 22:07
3° turno di “Riconosci il giocatore della Fiorentina?” Metti alla prova la tua memoria e gioca con VIOLANEWS

Violanews ha organizzato il primo campionato “Indovina il giocatore della Fiorentina”, aperto a tutti i lettori

3° Giornata

Conosci i giocatori della storia della Fiorentina?
Sfodera la tua memoria per accumulare punti e vincere il primo campionato “Indovina il giocatore” organizzato da Violanews.
Partecipare è semplice.
Sono previsti 10 “turni” in cui verranno proposte le foto raffiguranti 5 giocatori della storia gigliata.
Chi vorrà partecipare dovrà scrivere la propria “cinquina” (nell’ordine di apparizione delle foto) nei commenti sottostanti. Per la classifica farà fede il nick name con cui siete iscritti al nostro forum, dato essenziale per potere continuare a ricevere i punti che determineranno la classifica parziale e finale. Potete ovviamente anche aggiungere il vostro nome e cognome e ricordatevi che avete a disposizione un solo tentativo a giornata.
ATTENZIONE: è possibile giocare anche attraverso l’invio dei nomi alla mail redazione@violanews.com.
Ricordiamo che è possibile entrare in gioco in qualsiasi momento della “stagione”!

Giocatore periodo 1926-1945 [32 punti]


——————-
Giocatore periodo 1946-1965 [16 punti]

——————-
Giocatore periodo 1966-1985 [8 punti]

——————-
Giocatore periodo 1986-2005 [4 punti]

——————-
Giocatore periodo 2006-2020 [2 punti]

Redazione VN

https://www.violanews.com/statistiche/3-turno-di-riconosci-il-giocatore-della-fiorentina-metti-alla-prova-la-tua-memoria-e-gioca-con-violanews-2/ (https://www.violanews.com/statistiche/3-turno-di-riconosci-il-giocatore-della-fiorentina-metti-alla-prova-la-tua-memoria-e-gioca-con-violanews-2/)
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/31/20, 22:08
3° turno di “Riconosci il giocatore della Fiorentina?” Metti alla prova la tua memoria e gioca con VIOLANEWS

Violanews ha organizzato il primo campionato “Indovina il giocatore della Fiorentina”, aperto a tutti i lettori

REGOLAMENTO

Durata del campionato: 10 giornate

Sono 5 i giocatori da indovinare nella singola giornata così suddivisi:
– uno del periodo 1926-1945
– uno del periodo 1946-1965
– uno del periodo 1966-1985
– uno del periodo 1986-2005
– uno del periodo 2006-oggi

PUNTI:
Giocatore 1926-1945     32
Giocatore 1946-1965    16
Giocatore 1966-1985    8
Giocatore 1986-2005    4
Giocatore 2006-oggi    2

ASSEGNAZIONE PUNTEGGI:
Coloro che indovineranno per primi i singoli giocatori nelle singole giornate guadagneranno i punti riportati nella tabella precedente. Quelli che indovineranno successivamente (farà sempre “fede” la data e l’orario del commento), otterranno, invece, la metà dei punti rispetto a chi ha già indovinato il calciatore fino ad “esaurimento” punti, come dimostra la tabella sottostante:

   1°    2°    3°    4°    5°    6°
Giocatore 26-45     32    16    8    4    2    1
Giocatore 46-65    16    8    4    2    1    –
Giocatore 66-85    8    4    2    1    –    –
Giocatore 86-05    4    2    1    –    –    –
Giocatore 06-20    2    1    –    –    –    –

La giornata verrà considerata conclusa nel momento in cui verranno esauriti i punti a disposizione, ossia quando 6 lettori avranno indovinato il nome del primo giocatore, 5 lettori il nome del secondo, 4 lettori il nome del terzo, 3 lettori il nome del quarto e 2 lettori il nome del quinto.

BONUS “CINQUINA”:
Quando un lettore indovina tutti i 5 nomi di una singola giornata raddoppierà il proprio punteggio in base al totale ottenuto in quel determinato momento. Nel caso in cui i punti a disposizione fossero finiti verrà garantito, comunque, un punto.

CLASSIFICA FINALE
Vincerà il primo campionato “Indovina il giocatore della Fiorentina” colui che avrà totalizzato più punti nelle 10° giornate.
A parità di punteggio varrà il numero di giornate effettivamente giocate, cioé in cui si è tentata la “cinquina”.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/31/20, 22:11
3° turno di “Riconosci il giocatore della Fiorentina?” Metti alla prova la tua memoria e gioca con VIOLANEWS

Violanews ha organizzato il primo campionato “Indovina il giocatore della Fiorentina”, aperto a tutti i lettori

CLASSIFICA

CLASSIFICA AGGIORNATA DOPO LA 3° GIORNATA
[31/03/2020 – h. 17:35]
P.TI    G.    NOME
202    3    Ilge
159    3    violadolc
142    3    laila72
30    2    biongborg
26    2    MaxNardo
18    3    tanitendaggi
15    2    MARIC
15    3    c.denapoli
12    1    max57
12    1    OVALE
6    1    mauriziogallerin
6    2    violino72
2    1    silvanoborghini
1    1    alessio.colzi
1    1    toto le moko
1    1    Antonino
1    1    Outsider
1    3    leone.delvivo
1    3    stebottai
0    1    quintieriantonio

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/31/20, 22:13
Goggioli denunciò il (grosso) problema dello stadio di Firenze 50 anni fa! Il documento originale

Nel febbraio del 1969, con la Fiorentina in piena corsa verso lo scudetto, il noto giornalista fiorentino Giordano Goggioli (nonché grande ex pallanotista) denunciò la precaria situazione del “Comunale” di Campo di Marte sul periodico “Alé Fiorentina”

Nel numero di febbraio 1969 di “Alé Fiorentina” (noto mensile di informazione viola pubblicato fra il 1965 ed il 1972) si poteva leggere un bell’editoriale di Giordano Goggioli, “penna raffinata”  del periodo (nonché sportivo con un grande passato nella squadra della Rari Nantes Florentia), in cui veniva denunciato lo stato in cui imperversava lo stadio fiorentino che, da li a pochi mesi, avrebbe salutato il secondo scudetto della Fiorentina. Trattasi di un documento di un’attualità unica considerati i temi trattati e le problematiche rilevate.
Considerato che da allora sono passati, esattamente, 51 anni e visto il tema decisamente “caldo”, abbiamo deciso di riproporre il testo integrale di quell’articolo, in modo da poterne constatare l’incredibile attualità frase dopo frase nonostante il mezzo secolo intercorso.
——————————————-

Quando trentasei anni orsono fu inaugurato lo stadio comunale [cioé nel 1933, quando vennero terminate le curve e la torre di Maratona, ndr], la magnifica costruzione dovuto all’architetto Pier Luigi Nervi, autorità internazionale in fatto di edifici in cemento armato, suscitò un’ondata d’ammirazione in tutta l’Europa. Firenze, si disse (ed era perfettamente vero), ha lo stadio più bello del continente e pochi in tutto il mondo possono sostenere il confronto con esso. La stampa internazionale dette la più ampia pubblicità alla cosa, e dappertutto gli esperti e i profani poterono ammirare la linea snella e possente insieme di tutto l’edificio, della sua agile tettoia, delle varie soluzioni tecniche tutte risolte modernissimamente e senza, per questo, negare la incomparabile tradizione estetica delle costruzioni fiorentine dal trecento in poi. Ammiratissimo fu il campo di gioco costruito in modo da garantirne la regolarità e la perfetta praticabilità in qualsiasi condizione climatica. Oggi questo stadio, pur restando bellissimo, è uno dei tanti crucci dei nostri sportivi. Il tempo non ne ha diminuito il valore estetico, il suo campo ha ancora un fondo perfetto, ma con l’espandersi dello sport e in conseguenza di alcuni dolorosi incidenti non è più sufficiente a contenere il pubblico richiamato dalle grandi manifestazioni. Così Firenze ha dovuto rinunciare a grosse partite internazionali, che, tra l’altro, non interessano soltanto gli sportivi, ma il turismo con tutti i suoi agganci commerciali e industriali.
Sotto  questo aspetto si incontra qualche difficoltà anche in ordine a certe importanti partite di campionato; e più se ne incontreranno, se la Fiorentina – come tutti ci auguriamo – continuerà nella sua attuale bella corsa fra le aspiranti allo scudetto, o anche soltanto se riuscirà a restare arbitra fra le squadre che puntano al massimo successo finale.
C’é dell’altro, però. La pista di atletica leggera non è fatta in modo tale da poter ospitare manifestazioni a carattere olimpico e neanche semplici manifestazioni internazionali, il che concorre largamente a ridurre la nostra città al rango di centro del tutto provinciale, giacché oggi lo sport non è più una componente che se c’é va bene, ma se non c’é fa lo stesso; è, semmai, un preciso segno distintivo del progresso e dell’attrezzatura civile di una città veramente moderna.
Il problema dello stadio, quindi, lungi dall’essere un fatto di poco momento e di interesse limitato a una porzione della cittadinanza, è problema di tutti e, quindi, dell’amministrazione comunale.
L’amministrazione comunale, però, non sembra se ne sia ancora accorta. Se ne parla da anni, in pratica dal dopoguerra (ma già prima della guerra c’era chi aveva prospettato il problema) e ultimamente – un ultimamente che, però, risale alla vigilia delle elezioni amministrative [che si tennero nel novembre del 1964, ma che non garantivano la governabilità, come succedeva spesso in quel periodo, in cui le giunte erano guidate da sindaci della D.C., ndr] – pareva si fossero mossi i primi concreti passi con un accordo tra il Comune e la Fiorentina che, pur essendo soltanto affittuaria dello stadio, aveva offerto una sua generosa collaborazione tecnica e finanziaria. C’erano stati diversi diversi colloqui tra il presidente Baglini e gli amministratori comunali e c’era stato anche un accordo che soddisfaceva tutti e che non aveva bisogno d’altro che della sanzione ufficiale.
Bene: oggi siamo quasi al punto di prima o quasi. Forse sarà costruita l’auspicata palestra sotto le gradinate di Maratona e quasi certamente il Comune provvederà a certi lavori di manutenzione assolutamente indilazionabili. Ma della vera grossa questione, ossia della sistemazione totale dello stadio in modo da renderlo capace di ospitare pubblici e manifestazioni ad alto livello nazionale e internazionale sia calcistiche, che atletiche che d’altro genere sportivo, si continua a parlare in termini molto vaghi. In una sua abbastanza recente intervista, il dott. Mario Leone, assessore comunale allo sport, dopo avere ammesso che “negli ultimi anni si è speso molto per dei «rattoppi»” e dopo avere annunciato di aver “chiesto e ottenuto ulteriori lavori per 14 milioni” e riaffermato la “buona volontà” del Comune, ha detto che “l’aspetto più positivo del recente colloquio col comm. Baglini e i suoi più diretti collaboratori è stato la constatazione che amministrazione comunale e Fiorentina intendono adottare un linguaggio improntato al massimo realismo e sono disposte a collaborare” ed ha concluso esprimendo la sua fiducia in un “concorso di idee” che entro 3 mesi dovrebbe partorire un perfetto progetto per la ristrutturazione dello stadio.
“Campa cavallo che l’erba cresce”, si dice a Firenze. Purtroppo abbiamo l’impressione che erba ne dovrà rasare parecchia l’ottimo Materassi sul campo dello stadio, prima che si faccia qualcosa sul serio. E non ci rimetterà soltanto la Fiorentina, ma Firenze, il che è assai peggio con tutto l’amore che abbiamo per la società e per la squadra viola.
Pubblicità Numericalcio

Roberto Vinciguerra
@RobWinwar
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/31/20, 22:14
Pezzella alla fidanzata: “Torneremo a stare insieme. Mi manchi” (FOTO)

Il capitano della Fiorentina manda un messaggio d’amore dalla sua quarantena

“Sicuramente tutto questo passerà e staremo di nuovo insieme. Alla tua casa e alla tua famiglia manchi ogni giorno di più”. Questo il messaggio che German Pezzella ha mandato, a mezzo instagram, alla fidanzata Agus. Il capitano della Fiorentina ha dovuto affrontare la quarantena, dopo la positività al Coronavirus mentre la modella è rimasta bloccata in America con la chiusura dei voli per l’Italia.

https://www.instagram.com/p/B-ZbfMmIPtq/?utm_source=ig_embed (https://www.instagram.com/p/B-ZbfMmIPtq/?utm_source=ig_embed)
germanpezzella
Seguramente todo esto pasará y volveremos a estar juntos. Tu casa y tu familia te extrañan cada día un poco más ❤️

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/31/20, 22:26
Le Vostre prime volte: Con la borsa dell’acqua calda a vedere la Fiorentina di Hamrin

Il racconto del nostro lettore Luciano, che ricorda le sue prime volte allo stadio per vedere la Fiorentina

Riceviamo e pubblichiamo i primi ricordi in viola di Luciano, che ci riportano addirittura alla Fiorentina degli anni ’60. Se volete veder pubblicato il vostro racconto, mandate una mail a redazione@violanews.com

La prima volta che andai allo stadio fu il 5 gennaio 1964 a Modena per vedere Modena-Fiorentina. Io, bambino modenese, tifavo Fiorentina ovviamente unico in tutta la classe e forse la scuola intera, visto che erano tutti per Juventus, Inter o Milan. Non mi chiedete perché, non lo so. Ricordo che faceva un gran freddo quel giorno con tanto di neve spalata a bordo campo. Mia madre mi impose di andarci con una borsa dell’acqua calda. Accettai anche quello pur di andare. Emozione enorme a vedere Hamrin dal vivo. Segnò Petris all’8^ del primo tempo e vincemmo 1-0.

Ma altrettanto emozionante la seconda partita, questa volta a Firenze il 17 ottobre 1965: Fiorentina-Milan. L’emozione della curva Fiesole. Hamrin che saltava in continuazione Schnellinger, ma non si riusciva a passare. Verso fine partita cominciava la rassegnazione allo 0-0. Ma io continuavo a gridare e quando all’86^ Morrone segnò il goal della vittoria fu un tripudio. Fui abbracciato e baciato da non so quanti per averci creduto fino in fondo.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/31/20, 22:28
Forza e Cuore, le donazioni continuano: toccata quota 750mila euro

La raccolta “Forza e Cuore”, promossa dalla Fiorentina per gli ospedali dell’area cittadina, ha toccato quota 750mila euro. Un grande orgoglio per Commisso che aveva immesso la quota iniziale di 250mila euro a cui si sono sommate le donazioni di privati cittadini o imprese. Molti soldi sono arrivati anche dagli USA con cospicue somme di denaro, comprese banche e Istituti di Credito: JPMorgan, Barclays, Credit Suisse, Morgan Stanley, Capital One US Bank, Royal Bank of Canada, Moody’s, tra le Media Company: Discovery, Comcast/NBC/SKY, AMC, Newsmax Media, Patriot Media, Viacom/CBS. Altri partners che hanno donato ci sono la Fondazione Columbus Citizen, compagnie di tecnologia, agenzia di pubblicità come PK Network e Flynn Wright, c’è la Columbia University ed, infine, leader politici come Giuliani.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/31/20, 22:29
Il Pentasport di Radio Bruno LIVE sulla nostra webcam

La diretta della trasmissione pomeridiana sul mondo viola, in onda sulle frequenze di Radio Bruno Toscana

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/31/20, 22:29
Una gara ufficiale della Fiorentina a Luglio? E’ già successo in 6 stagioni in passato

La Fiorentina potrebbe tornare a disputare una gara ufficiale nel mese di luglio dopo quasi 50 anni

L’attuale stagione della Fiorentina, stando a quello che potrebbe essere deciso nei prossimi giorni giorni, potrebbe terminare nel mese di luglio. Nella ultranovantennale storia gigliata la squadra viola ha già giocato delle gare valide per le manifestazioni ufficiali nel mese di luglio già in 6 annate, l’ultima volta nel 1972, esattamente il 1° luglio, quando affrontò il Napoli in trasferta (1-1) in Coppa Italia. La “prima” volta in cui la Fiorentina avrebbe potuto “sforare” nel settimo mese dell’anno risale al 1930, in Serie B, nella prima stagione in cui la compagine gigliata indossò la maglia viola. L’ultima gara di quel torneo era in programma in trasferta, a Reggio Emilia, il 6 luglio, ma l’incontro venne anticipato al 19 giugno. La “prima” volta, reale, risale, invece, al 6 luglio 1947, in occasione dell’ultimo turno del primo campionato di Serie A a girone unico del dopoguerra. La gara in questione è Bologna-Fiorentina e, grazie al pareggio per 1-1, i viola evitarono, per solo un punto, l’eventuale spareggio contro il Brescia per non retrocedere. Anche nel campionato successivo la Fiorentina disputò l’ultima giornata nel mese di luglio, precisamente il 4 luglio 1948 a Vicenza (2-1 per i viola il risultato finale).
Le successive 4 volte risalgono, nell’ordine, al 1958 (due gare di Coppa Italia entrambe vinte contro Siena e Prato), al 1960 (due gare contro l’Ujpest valide per la Coppa Mitropa), al 1961 (contro lo Young Boys in Coppa delle Alpi) e, come già ricordato all’inizio, contro il Napoli in trasferta nel 1972 in Coppa Italia.
Chiudiamo ricordando che la Fiorentina ha disputato l’ultima gara ufficiale nel mese di giugno nel 2004, in occasione del ritorno del play off contro il Perugia (1-1), disputato al “Franchi”, che valse il ritorno in Serie A dei gigliati (20 giugno 2004). L’ultima volta a giugno in Serie A, invece, risale al 2001: Fiorentina-Napoli 1-2 (17 giugno 2001)

Roberto Vinciguerra
@RobWinwar
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/31/20, 22:30
Pronti per una nuova diretta? Seguiteci su Instagram alle 19: con noi un viola in prestito!

Violanews vi tiene compagnia anche sui social, appuntamento con le nostre dirette

Non solo le nostre varie rubriche e le interviste esclusive: Violanews.com sfrutta al massimo le potenzialità di Instagram e vi propone una serie di appuntamenti live con protagonisti passati, presenti e futuri della Fiorentina. Vi aspettiamo dunque stasera, sempre alle 19:00. Chi sarà il nostro ospite? Tenete d’occhio le nostre storie per scoprirlo. Un indizio? Gioca nella città di Martin Jorgensen…

Come partecipare? Se non lo avete già fatto, seguite la pagina Instagram di Violanews; in qualità di seguaci, Instagram vi invierà una notifica non appena noi avvieremo la diretta; cliccate su di essa e vi ritroverete faccia a faccia con noi e il nostro protagonista viola. Ci sarà la possibilità di fare delle domande intervenendo nei commenti.

Vi aspettiamo!

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/31/20, 22:31
La nuova vita di Aquilani: “Una fortuna lavorare con Iachini. Amo il calcio offensivo”

L’ex giocatore viola oggi è collaboratore tecnico di Beppe Iachini

Ospite di un’intervista con Roma Tv, Alberto Aquilani ha parlato anche del suo presente da collaboratore di Iachini nella prima squadra della Fiorentina: “Quando ho deciso di smettere di giocare sapevo di volermi lanciare in questa avventura. Ho avuto la fortuna di lavorare con grandi allenatori e soprattutto negli ultimi anni della carriera ho approfittato per studiarli e imparare da tutte le culture. Ho iniziato dall’Under 18 con l’obiettivo di migliorare i ragazzi come calciatori e come uomini. Ora come collaboratore tecnico della prima squadra gli obiettivi sono diversi. Ho la fortuna di lavorare con Iachini che mi sta dando qualcosa di importante. Come quando giocavo prediligo un calcio propositivo e di fraseggio ma ovviamente non puoi non pensare anche alla fase difensiva”.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/31/20, 22:31
In Bielorussia, Burundi e Nicaragua regolarmente in campo nel week end. Bene il Real Madriz, sconfitta la… Juventus

I risultati delle gare del week end dei vari campionati nazionali che si sono disputate a livello mondiale

Quasi tutti i campionati delle singole nazioni a livello mondiale sono bloccati a causa dei problemi derivanti dalla diffusione del Coronavirus. Nell’ultimo week end, però, si sono giocate regolarmente diverse gare di alcune competizioni nazionali che non hanno subito lo stop momentaneo.
Tra le squadre scese in campo troviamo i bielorussi del BATE Borisov e la Dinamo Minsk (avversaria dei viola in Europa League sei anni fa). In Nicaragua, invece, hanno giocato il Real Madriz e la Juventus FC (sconfitta in trasferta).

Roberto Vinciguerra
@RobWinwar
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/31/20, 22:32
L’Inter imita la Juve: “Conte e la squadra disposti a tagliare gli stipendi”

I giocatori nerazzurri pronti a rinunciare ad una parte dei compensi per l’emergenza sanitaria

Sulla scia di quanto deciso dalla Juventus, anche giocatori e staff dell’Inter si dicono pronti a rinunciare a parte dello stipendio per venire incontro alle esigenze societarie dopo lo stop del campionato. Fonti interne al club hanno fatto sapere all’Ansa che “in seguito a costanti colloqui tra la società, il mister Conte e il capitano Handanovic, considerata la grave emergenza sanitaria, è emerso che l’allenatore, lo staff tecnico e tutti i giocatori della prima squadra si sono resi disponibili ad una riduzione dei loro compensi per la restante parte della corrente stagione sportiva”.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/31/20, 22:32
Scala e il lontano passato in viola: “A Firenze due anni straordinari”

Prima di diventare un allenatore di successo con il Parma, Nevio Scala ha vestito per due anni la maglia viola

Intervenuto a Radio Bruno Toscana, l’ex allenatore Nevio Scala (giocatore della Fiorentina dal 1971 al ’73) ha detto:

    A Firenze ho vissuto due anni straordinari, tanto che da lì il Mago Herrera mi scelse per portarmi all’Inter. Sono forse le due migliori stagioni della mia carriera. Ho un ricordo straordinario di quella città e dei tifosi viola, vivevo a Fiesole e stavo benissimo. Liedholm è stato il mio maestro”

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/31/20, 22:35
I titoli viola dei quotidiani di oggi

La nostra rassegna stampa ‘ultra veloce’ sulla Fiorentina

QUOTIDIANI SPORTIVI

(https://www.violanews.com/wp-content/uploads/sites/21/2015/08/logogazzetta1.jpg)
Non ci sono articoli sulla Fiorentina.

(https://www.violanews.com/wp-content/uploads/sites/21/2015/08/logocorsportstadio.jpg)
In prima pagina: “Commisso: Firenze, ti porto in Europa”. A pagina 18: “Cara Fiorentina, diventerai grande”. In basso: “Cutrone, un gol per la Croce Rossa”. Di lato: “Iachini: sento il Presidente, ci sosteniamo”.

QUOTIDIANI POLITICI

(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2015/08/Nazionelogo1.jpg?v=20200331203400)
A pagina 3 del QS: “Rocco, stagione a rischio: ‘Possibile che non finisca’”. In taglio basso: “E intanto Lafontt è finito nel mirino del Real”. Sulla sinistra le parole di Iachini: ‘Guardo le partite e sento i giocatori'”.

(https://www.violanews.com/wp-content/uploads/sites/21/2015/08/Repubblicalogo.jpg)
Non ci sono articoli sulla Fiorentina.

(https://www.violanews.com/wp-content/uploads/sites/21/2015/08/logocorrierefiorentino1.jpg)
A pagina 14: “I rilanci di Commisso“. Sulla sinistra: “Iachini sul futuro: ‘Sfruttiamo la pausa per programmare”.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/31/20, 22:37
Le prime pagine dei quotidiani sportivi

Ecco come aprono ‘La Gazzetta dello Sport’, ‘Corriere dello Sport’ e ‘Tuttosport oggi in edicola

LA GAZZETTA DELLO SPORT
(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/03/stampa/gazza-3.jpg?v=20200331203600)
CORRIERE DELLO SPORT
(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/03/stampa/corsport-2.jpg?v=20200331203600)
TUTTOSPORT
(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/03/stampa/tuttosport-8.jpg?v=20200331203600)

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/31/20, 22:41
Coronavirus in Toscana: finalmente un calo di nuovi contagiati. Massa e Livorno agli estremi

Nonostante l’aumento dei tamponi eseguiti oggi si registra un calo dei nuovi positivi. Altri 13 decessi, 138 i guariti

Violanews è un portale dedicato alla Fiorentina e di riflesso al mondo del calcio, ma a questo punto, dopo l’estendersi del contagio del Coronavirus, non possiamo ignorare questa triste realtà per cui abbiamo deciso di dare ai nostri lettori un breve quadro della situazione toscana che ci è più vicina. Lo faremo tutti i giorni  riportando i dati riferiti dalla regione Toscana relativi ai tamponi risultati positivi entro le ore 12 della giornata. Vi forniremo questo bollettino fino a quando la situazione non sarà migliorata.

La situazione aggiornata

    Sono 196 i nuovi casi positivi al Coronavirus registrati in Toscana a ventiquattro ore dal precedente bollettino, analizzati nei laboratori toscani; e 13 i nuovi decessi. Da sottolineare, oggi, che sia i nuovi casi che i decessi sono in flessione rispetto a ieri. Ad oggi sono 4.608 i contagiati dall’inizio dell’emergenza. 37 sono finora le guarigioni virali, 101 le guarigioni cliniche e 244 i decessi. I casi attualmente positivi in cura rimangono dunque 4.226 . Per quanto riguarda i ricoveri, ad oggi sono in totale 1.413, di cui 293 in terapia intensiva. Dal monitoraggio giornaliero sono invece 14.083 le persone in isolamento domiciliare in tutta la Toscana: 6.887 nella Asl centro, 5.786 nella Asl nord ovest, 1.428 nella Asl sud est.

La suddivisione per provincia

    i 4.608 tamponi fino ad oggi risultati positivi al test, questa è la suddivisione per provincia di segnalazione, che non sempre corrisponde necessariamente a quella di residenza: 1.087 Firenze,  332 Pistoia, 258 Prato (totale Asl centro: 1.677), 729 Lucca, 561 Massa-Carrara, 471 Pisa, 280 Livorno (totale Asl nord ovest: 2.041), 257 Grosseto, 301 Siena, 332 Arezzo (totale sud est: 890)..

Le due curve rappresentano nel primo grafico i pazienti positivi giorno per giorno con la linea continua che rappresenta la media mobile degli ultimi 5 giorni che come potete vedere era stabile da diversi giorni segno che l’emergenza di nuovi contagiati si è stabilizzata, ma l dato di oggi che speriamo non venga replicato, complica un po’ le cose. Il secondo grafico vi mostra invece il numero totale dei pazienti trovati positivi al coronavirus.

Ecco un terzo grafico che mostra la percentuale di tamponi trovati positivi per residenti nelle varie province. Si parte da Massa con 0,29% per passare a Lucca e Grosseto con 0,19 e 0,12. Solo Arezzo e Livorno per ora restano sotto lo 0,1% con la provincia di Livorno che chiude questa graduatoria con lo 0,8% di tamponi positivi, un quarto di Massa

(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/03/altre-news/schermata-2020-03-31-alle-16-06-55.png?v=20200331204000)
(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/03/altre-news/schermata-2020-03-31-alle-16-06-01.png?v=20200331204000)
(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/03/altre-news/schermata-2020-03-31-alle-16-13-03.png?v=20200331204000)

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/31/20, 22:42
Perinetti sicuro: “Chiesa non vuole più lasciare la Fiorentina”

Federico Chiesa e la Fiorentina sono più vicini che mai, come vi abbiamo raccontato la scorsa settimana. E i recenti segnali mandati dallo stesso giocatore vanno in questa direzione. Giorgio Perinetti, esperto dirigente sportivo, sull’argomento ha detto: “Chiesa? Mi sembra che la sua posizione verso la Fiorentina si sia addolcita e che ci sia spazio per un rinnovo. Credo che la priorità non sia più lasciare Firenze” le sue parole a Radio Sportiva. “Assegnazione dello scudetto? E’ importante ma non fondamentale. Fondamentale è chiudere la stagione sportiva. L’Aic ha ribadito che l’obiettivo è tornare a giocare, deve essere il campo a dare i verdetti” ha aggiunto.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/31/20, 22:43
Dragowski a VN: “Commisso è incredibile. Firenze e la Fiorentina il top per me”

Dragowski come tutti è in attesa di poter tornare alla vita di tutti i giorni. Le sue sensazioni in questo momento particolare

Abbiamo intervistato Bartłomiej Dragowski in collaborazione con i colleghi di Fiorentinanews e Fiorentinauno. Ne è venuta fuori una chiacchierata completa che vi proponiamo in questo momento molto particolare per il calcio, e non solo, a livello mondiale.

Iachini e Commisso. Avete avuto modo di sentirli nel corso di questo periodo. Che tipo di messaggi vi hanno inviato? Cosa vi hanno detto?
Certo, il Presidente ed il Mister ci hanno fatto costantemente sentire il loro appoggio. Il Mister cerca di tenerci su di morale e, per quanto possibile, cerca di indicarci del lavoro da svolgere a casa. Il Presidente è incredibile, lo dimostra la bellissima lettera che ha scritto. Ci fa sempre sentire tutto il suo sostegno e prova a darci entusiasmo anche nei momenti difficili come questo. Il suo grande cuore l’ha dimostrato anche con l’iniziativa Forza e Cuore, è una delle iniziative che sta riscuotendo più successo in Italia a dimostrazione della generosità del nostro Club e dei fiorentini.

Fino a quando il campionato era in corso eri riuscito a parare due rigori. Cosa hai fatto per migliorare questo fondamentale per un portiere (tra l’altro reso ancora più difficile dal nuovo regolamento)? E quanto ti è dispiaciuto essere battuto due volte da Ronaldo dal dischetto?
Cerco di lavorare e migliorare ogni giorno su ogni fondamentale. Studio sempre i miei avversari, soprattutto gli attaccanti, guardo video per cercare di capire i loro movimenti, il loro modo di calciare, naturalmente anche il modo di battere i rigori. Per quanto riguardo Ronaldo, è un grandissimo calciatore, certo mi sarebbe piaciuto parare un rigore anche a lui ma è molto complicato, lui ne ha sbagliati davvero pochissimi in carriera.

Vista la risolutezza con la quale l’Italia ha affrontato l’emergenza sanitaria, sei ancora più contento del fatto di aver accettato la proposta che ti ha fatto la Fiorentina ad inizio stagione?
Io, a prescindere da tutto, sto molto bene a Firenze ed in Italia. La Fiorentina è un grandissimo Club, storico, ha una Proprietà molto importante ed ambiziosa, qui posso crescere e togliermi delle soddisfazioni. Sono stato sempre convinto della scelta fatta e lo sono ancor più adesso.

La Polonia sembra essere meno colpita delle altre nazioni dal coronavirus. Ti tieni in contatto con parenti e amici? Cosa sta succedendo là?
Certo, mi sento sempre con i miei famigliari ed amici. Sento molto la loro mancanza e certo c’è un po’ di preoccupazione. In Polonia la situazione sembra più tranquilla rispetto all’Italia ma non so da che fattori possa dipendere tutto ciò, certo è che non bisogna abbassare la guardia e occorre sia qui che nel mio Paese seguire tutte le direttive che vengono impartite dalle Istituzioni, solo così se ne può uscire.

Questo modo di allenarvi a distanza pensi possa essere riproponibile in parte anche in futuro?
Penso che questa sia una situazione emergenziale. Il calcio è fatto di allenamenti sul campo, di spogliatoio, di gruppo, di compagni. Ora è giusto fare in questo modo per tenersi in allenamento nel limite del possibile ma credo che, quando tutto fortunatamente sarà finito, bisognerà tornare ad allenarsi come sempre.

Pensi che sarebbe stato giusto fermarsi magari una settimana prima?
Sono decisioni molto difficili da prendere. Tutti possono giudicare ma coloro che poi effettivamente decidono hanno delle scelte difficile da fare. Se si è deciso di giocare, evidentemente erano state valutate tutte le situazioni, poi c’è da dire che questo è un nemico nuovo e sconosciuto quindi non è facile per nessuno decidere in breve tempo per il meglio.

Che reazione hai avuto a livello emotivo non appena hai saputo che alcuni tuoi compagni erano risultati positivi al tampone del Covid – 19?
Sinceramente ho avuto paura e mi sono preoccupato molto per loro. Sono miei compagni, passo con loro quasi tutta la mia giornata. Ho avuto davvero paura ma ora, per fortuna, stanno tutti bene.

Raccontaci una tua giornata tipica di quarantena, cosa ti piace di più fare…giocare alla play, leggere, cucinare…quale piatto italiano ti riesce meglio?
Diciamo che cerco di diversificare il più possibile le mie giornate anche se poi, purtroppo, le cose da fare finiscono. Diciamo che cerco di tenermi in allenamento seguendo il programma che ci viene mandato, poi gioco un po’ alla play, leggo qualche libro, guardo delle serie tv o film, ascolto musica, ogni tanto mi diletto a cucinare anche se non sono proprio bravissimo. La cucina italiana è davvero straordinaria, credo sia la migliore del mondo, visto che siamo a Firenze se devo proprio scegliere un piatto, dico la fiorentina.

A parte gli allenamenti ai Campini e le partite allo stadio, qual è il luogo di Firenze e le abitudini che ti mancano di più, ora che non è possibile uscire di casa?
Firenze è una città meravigliosa, è difficile indicare un luogo che mi manca di più in particolare, ci sono davvero tantissime cose da fare e da vedere, Firenze è un museo a cielo aperto che non vedo l’ora di poter tornare a visitare.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/31/20, 22:44
L’ex bianconero vota Castrovilli: “Juve prendilo, è il nuovo Marchisio!”

Alessio Tacchinardi esalta il numero 8 della Fiorentina consigliandolo come investimento al club bianconero

Alessio Tacchinardi “vota” Castrovilli per la sua Juventus. Il centrocampista della Fiorentina ha acceso su di sè le attenzioni di molti e le sirene di mercato e l’ex bianconero lo cita come possibile investimento per il futuro del club di Agnelli: “Io andrei su Castrovilli, mi dà l’idea di essere il nuovo Marchisio, mi piacerebbe vedere più italiani in campo, è giovane, ci sono cicli, in questo momento la Juve deve inserire gente giovane, di gamba, affamata” ha detto a tuttojuve.com. Il numero 8 viola piace molto anche all’Inter, ma Commisso è stato chiaro sui gioielli della Fiorentina.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/31/20, 22:44
Frey scatenato: “Rientrare nel calcio? Solo per la Fiorentina! Reginaldo aveva 3 gambe…”

L’ex portiere della Fiorentina sempre più protagonista nelle dirette instagram con i suoi compagni dell’epoca

Sebastien Frey sempre più mattatore nelle dirette instagram. Oggi l’ex portiere della Fiorentina si è intrattenuto in una lunga chiacchierata con Manuel Pasqual e tra aneddoti e ricordi ha detto: “Fare il preparatore dei portieri della Fiorentina? Ad oggi non è nei miei programmi, sono in contatto con la nuova proprietà ma per altre cose. Se però un giorno dovessi rientrare nel calcio, lo farei solo per la Fiorentina. Adesso sto bene, vivo tanto la famiglia” dice Frey. E quando gli chiedono di Reginaldo risponde così: “Posso dirvi che aveva 3 gambe…”.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/31/20, 22:45
Pasqual: “Gila mi ha sorpreso, Joaquin da schiantare”. E quella torta per Pancaro…

L’ex capitano in diretta Instagram con Frey

Seba Frey continua ad intrattenere i followers con dirette insieme agli ex compagni, stavolta è il turno di Manuel Pasqual, che ha risposto alle domande del francese e dei tifosi collegati. Ecco i passaggi più interessanti: “Ricordo ancora il giorno della presentazione ufficiale insieme a te, Seba, e a Brocchi. Io venivo dalla Serie B ero l’intruso. Ricordo quel primo anno (2005/06) che arrivammo quarti, sulla carta non eravamo così forti ma la compattezza del gruppo fece la differenza, si creò una vera simbiosi”. I due hanno ricordato alcuni aneddoti molto divertenti: “Quando andammo alla festa per la nascita del bimbo di Pancaro, facemmo scrivere sulla torta ‘Spero di assomigliare alla mamma’, con Pippo che piangeva dal ridere”.
.
Pasqual rivela poi: “La scorsa estate ho provato a rientrare nella Fiorentina, avrei voluto fare un’ultima stagione da calciatore in viola, ma dall’altra parte non la pensavano allo stesso modo”. Sugli ex compagni: “Non mi sarei aspettato che Gilardino sarebbe diventato allenatore e neanche Lupatelli preparatore dei portieri. Donadel invece lo vedo benissimo, l’ho incontrato qualche tempo fa ed era entusiasta della sua esperienza con la Fiorentina Under 16. Jovetic? Lui e Rossi erano due talenti incredibili che sono stati perseguitati dagli infortuni. Joaquin era un personaggio incredibile, giocatore fantastico e fuori dal campo ti faceva schiantare” ha detto Pasqual.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/31/20, 22:46
Diks a VN: “Commisso mi ha fatto sentire importante, sogno di tornare. Chiesa? Contattarlo è impossibile, ma in campo…”

Il difensore viola, ora in prestito all’Aarhus, si confessa ai nostri microfoni

Nell’ormai consueto appuntamento su Instagram con Violanews.com, l’ospite del giorno è stato Kevin Diks, difensore viola classe 1996 attualmente in prestito all’Aarhus nella Superligaen, la massima serie del calcio danese. Queste le sue parole:

Come procede la tua esperienza all’Aarhus in Danimarca?
Bene, sto recuperando la condizione migliore. Ho avuto un brutto infortunio con la Fiorentina che si è riproposto nell’esperienza ad Empoli, qua sto trovando confidenza con il mio fisico perché voglio giocare con regolarità e poter tornare un giorno a Firenze a giocarmi le mie carte.

Cosa ti ricordi della tua prima esperienza con la Fiorentina?
E’ stato molto difficile perché ho trovato tanti problemi con la lingua, in più il ritiro di tre settimane a Moena è stato davvero duro, in Olanda siamo abituati a fare massimo una settimana di ritiro.

Sei diventato molto amico di Chiesa, hai avuto modo di rimanere in contatto con lui?
Si, anche se è difficile rimanere in contatto con lui visto che usa pochissimo il telefono e raramente mi risponde quando lo contatto. Chiesa è un giocatore strepitoso ho visto subito la sua tecnica superiore. Hagi? E’ un giocatore di alta classe, è diverso rispetto a Chiesa perché viene da un altro paese e questo ha reso le cose più difficili per lui alla Fiorentina, ma a livello di tecnica si avvicina molto

Hai avuto un’esperienza in primavera molto positiva; ci racconti come è stato l’impatto con il calcio italiano?
In Italia è molto più difficile perché tatticamente è di un altro livello, in Olanda ci sono solo due moduli mentre qua abbondano. Successivamente ho avuto un’esperienza bellissima al Feyenoord che mi ha portato anche a giocare la Champions League. E’ stata un’esperienza pazzesca, ho giocato tre trasferte e questa esperienza mi ha fatto tornare anche nella Fiorentina. Purtroppo quando era il momento di giocarmi le mie carte ho avuto diversi infortuni che hanno complicato il mio percorso nonostante l’ottimo ritiro di Moena.

Ad Empoli hai trovato Dragowski e Rasmussen, sai spiegarti il perché di un andamento così diverso dei due giocatori?
Non riesco a capire che problemi abbia potuto trovare Jacob, è un giocatore di buon livello e ha bisogno di giocare. A Firenze ho molti amici, sono rimasto in contatto con molti di loro.

Hai avuto modo di parlare con la nuova dirigenza viola?
Ho avuto modo di contattarla due mesi fa, è cambiato tutto rispetto alla scorsa dirigenza perché il presidente fa contattare tutti i giocatori in prestito e ti fa sentire importante come parte integrale del progetto, e questo per me è fondamentale perché voglio tornare alla Fiorentina, credo che questo possa essere il posto giusto per me.

Federico Targetti
@fedetarge
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/31/20, 22:47
Tottenham che esempio! Taglio del 20% agli stipendi dei dipendenti per garantirlo completo ai giocatori

La clamorosa nuova strada lanciata dal club inglese

Il calcio italiano si unisce nella lotta al Coronavirus, dopo la Juventus infatti anche anche l’Inter ha deciso di dare un taglio netto agli stipendi dei calciatori per aiutare le rispettive società a pagare regolarmente gli altri dipendenti. In Inghilterra invece le priorità dei club vengono completamente ribaldate. Secondo GianlucadiMarzio.com ,infatti, il Totthenam lancia una clamorosa nuova strada: ridurre lo stipendio del 20% ai dipendenti del ‘non-playing staff’ per garantire quello completo ai giocatori. Ecco infatti cosa ha detto Daniel Levy, numero uno degli Spurs:

    Il calcio non può vivere in una bolla: potremmo anche essere l’ottavo club al mondo per ricavi secondo Deloitte, ma lo storico dei dati è del tutto irrilevante di fronte alle sfide che impone questo virus senza confini. Quindi, per proteggere il loro lavoro, taglieremo il 20% dello stipendio dei dipendenti non giocatori per i mesi di aprile e maggio.
 
Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/31/20, 22:48
L’avvocato: “Contratti, scadenze e taglio degli stipendi: difficile che il campionato riprenda. Vi spiego”

L’opinione dell’avvocato Mattia Alfano sulla difficile ripresa del campionato

Mattia Alfano, avvocato di Firenze, è intervenuto al Pentasport di Radio Bruno per analizzare la situazione contrattuale dei calciatori nel caso in cui la stagione attuale dovesse finire dopo il 30 giugno, giorno della naturale scadenza:

“Non esiste una soluzione fattibile, o il campionato finisce entro il 30 giugno oppure potrebbe non finire. Ci sono molti giocatori che chiudono il proprio rapporto contrattuale quel giorno e nello stesso momento ne iniziano uno con un’altra società, è il caso di Amrabat della Fiorentina ora al Verona. Per proseguire dopo quel giorno dovrebbe esserci unaccordo sottoscritto anche con la società in cui l’atleta si dovrebbe trasferire, ma non tutti i club sarebbero felici di rischiare di veder un proprio giocatore infortunarsi con un’altra squadra. Basta che una società dica di no e si creerebbe uno sproporzione fra chi potrebbe contare su questa possibilità e chi no. Viene semplificata troppo la vicenda. La Fifa dovrebbe prendere in mano la situazione e adottare una soluzione unica, in modo che ogni federazione si allinei. In Inghilterra si parla di contratti transitori, ma anche in questo caso serve il consenso delle due società. La soluzione va trovata ora, capisco che al momento sia un problema marginale, ma il rischio è di andare lunghi per prendere una decisione internazionale.
Le tv sospendono i pagamanti? Si naviga a vista ora, c’è una possibilità oggettiva per ragioni esterne di non continuare ma non credo che le possano, ma non sarà così semplice. La soluzione verosimile è un calendario molto concentrato per chiudere la stagione entro il 30 giugno, vorrebbe dire giocare dodici giornate ma si dovrebbe iniziare per tempo. I giocatori son persone che lavorano col proprio fisico, preservano la salute: sono i primi a volersi tutelare e andare in campo con il giusto allenamento alle spalle per non rischiare infortuni. Credo che l’unica soluzione è tirare una linea e ricominciare, speriamo serenamente, a settembre. Però se si vuole riprendere, le società devono essere tutte d’accordo e poi bisognerebbe sentire la Fifa. E dovrebbero essere d’accordo anche negli altri paesi perchè ci son giocatori in prestito in campionati stranieri e altri che son qui da altri campionati. Il problema non esiste per chi ha contratti pluriennali e per chi va in svincolo, si pone per chi vede coinvolti due club. Se anche la Figc decidesse di allungare i tempi, inciderebbe su un’altra società quindi dovrebbe essere questa a dare il proprio assenso a far giocare l’atleta, magari anche contro di sé nel caso in cui il calendario lo preveda. Credo che le società che contano a livello internazionale, come la Juve, abbiano dato un segnale. Il taglio degli stipendi è chiaro, significa che si son già dati una risposta: ovvero che il campionato non riprenderà.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/31/20, 22:48
Le cinque notizie più lette: Lafont e Rebic scaldano il mercato in casa Fiorentina. Chiesa? Il prezzo crolla del 30%

Come di consueto vi proponiamo le cinque notizie più lette da voi in giornata

    Il piano del Milan per Rebic: ecco come il Diavolo può beffare la Fiorentina
    Lafont nel mirino del Real Madrid. Che crescita sul piano fisico!
    Coronavirus in Toscana: finalmente un calo di nuovi contagiati. Massa e Livorno agli estremi
    Federico Russo a VN: “In Tv grido la mia fiorentinità. Baggio il mio idolo, potevo fare il calciatore”
    Crollo dei prezzi di quasi il 30%: ecco il valore di Chiesa

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/31/20, 22:49
Silvestri consiglia ai Fantaallenatori: “In attacco puntate su Vlahovic, è un bell’attaccante”

Vlahovic è l’attaccante che consiglia il portiere dell’Hellas Verona

In diretta su instagram con la pagina SosFantacalcio, Matias Silvestri, attuale numero uno dell’Hellas Verona ha espresso il suo giudizio sui migliori attaccanti della Serie A su cui puntare al Fantacalcio: “Mi piace molto Vlahovic. Secondo me è un bell’attaccante. Ma come dicevo prima prenderei anche Sanabria, faccio l’attacco con loro due”.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/31/20, 22:49
FOCUS – Parola alla difesa, Malusci a VN: “Necessario tenere Milenkovic. Pezzella? Siamo al capolinea”

L’analisi sulla difesa del futuro della Fiorentina con Alberto Malusci

In questo periodo di sosta forzata, Violanews.com ha deciso di fare una panoramica sulla rosa attuale della Fiorentina, analizzando i vari reparti con ex giocatori viola. Ecco, in esclusiva, la prima intervista di questa mini-rubrica ad Alberto Malusci, che analizza le potenzialità della difesa con lo sguardo proiettato al futuro di una grande Fiorentina.

In generale come valuta il livello attuale della difesa viola?
E’ difficile in questo momento di difficoltà ripercorrere un po’ il passato. In generale comunque è un’ottima difesa, sicuramente qualcosa dovrà essere sistemata visto che qualcuno partirà. In questo momento ci sono poche squadre con la difesa migliore della Fiorentina, il livello attuale la colloca tra le prime 5-6 posizioni del campionato. Con questo organico la squadra può stare tranquillamente in zona europa.

Cosa può arrivare dal mercato per far fare il salto di qualità e colmare il gap con le grandi del nostro campionato?
Per quello che ci ha fatto captare Commisso questo è stato, anche se è una brutta definizione, un anno di transizione. Dal mercato ci vogliono sicuramente degli elementi importanti già dalla prossima sessione. Il Presidente ha promesso una grande squadra e sono convinto che mattoncino dopo mattoncino sarà una Fiorentina all’altezza dei grandi palcoscenici.

Parlando un po’ di singoli: dopo la stagione altalenante di cui si è reso protagonista, confermerebbe Pezzella al centro della difesa?
E’ un calciatore che a me piace molto, ma in questo momento credo che la Fiorentina abbia progetti diversi. La situazione è al capolinea, ho la sensazione che al termine della stagione le due strade si separeranno. E’ un buon difensore e ha dato tanto per la maglia viola, ma in questo momento la società cerca altro.

Mentre parlando di Milenkovic, può diventare un top player? Di fronte a grandi offerte come si comporterebbe?
Milenkovic è un ragazzo che è veramente cresciuto tanto, dopo i due campionati da titolare inamovibile, la Fiorentina se vuole fare il salto di qualità dovrà provare a tenerlo. Affianco a lui serviranno difensori di fascia altissima, anche perchè Caceres che sicuramente darà molta esperienza all’interno dello spogliatotio, comincia ad avere un’età importante.

E sugli esterni: riscatterebbe Dalbert? Igor, invece, può essere un difensore su cui puntare per il futuro?
Per Dalbert molto dipenderà da quale sarà l’allenatore della prossima stagione e dal tipo di gioco che vorrà attuare. Nell’ipotesi di una difesa a 5 come quest’anno, Dalbert è una pedina molto importante, mentre se vuoi giocare a quattro fai fatica perchè a livello difensivo non dà le stesse garanzie. Però se dovessi prendere una decisione adesso, Sì, lo riscatterei. Igor invece è sicuramente un ottimo acquisto, perchè può giocare sia da centrale che da esterno, ma sicuramente i calciatori che fanno fare il salto di qualità sono altri.

Per concludere, in quale giocatore della rosa attuale si rivede il “Giovane” Malusci?
I giovani della Fiorentina sono venuti fuori alla ribalta alla grandissima. Castrovilli è stata una sorpresa ma la continuità che ha avuto lo rende già uno dei punti fermi della squadra. Vlahovic, Sottil sono tutti ottimi giovani di grande prospettiva. Se devo scegliere, scelgo Vlahovic. La rosa della Fiorentina è molto importante, ha giovani che si stanno affermando circondati da “anziani” che possono farli crescere nel migliore dei modi. La squadra ha buone possibilità di fare una stagione importante già dal prossimo anno.

Gabriele Moschini
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/31/20, 22:50
La Fifa pensa ad un piano Marshall. Pronti 2,5 miliardi per salvare il calcio

Ecco il piano della Fifa per salvare il calcio dalla catastrofe finanziaria

Secondo quanto riportato da Gazzetta.it, dopo lo stop forzato a causa Coronavirus, la Fifa sta studiando un piano Marshall per salvare il calcio dalla catastrofe finanziaria, il piano fa affidamento alle riserve di 2,5 miliardi di euro, e perfino ai futuri ricavi da diritti televisivi da usare come garanzie. Un portavoce della federazione mondiale del calcio presieduta dall’italo-svizzero Gianni Infantino ha riferito all’Ansa “Stiamo lavorando alla possibilità di fornire assistenza alla comunità calcistica di tutto il mondo“. Mai come in questo momento la Fifa dovrà infatti aiutare tutto il mondo del calcio, dopo la dichiarazione di fallimento dello Zilina, e il licenziamento di 400 persone della federazione uruguaiana è necessario un fondo “salva-calcio”.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/31/20, 22:51
Scarica gratis l’App di ViolaNews.com e seguici sul tuo smartphone!

Finalmente le notizie di Violanews consultabili anche tramite una nuova app scaricabile da Apple Store e Google Play

Violanews.com, il sito di riferimento per tutti i tifosi viola, è ancora più vicino ai suoi utenti. Grazie alla nuovissima App rilasciata di recente potrete restare sempre aggiornati su tutte le vicende di casa viola: news, calciomercato, esclusive. Seguite i vostri beniamini, le dirette, le partite, le conferenze stampa, guardate le foto e i video: tutto quello che volete sapere sempre a portata di mano con una grande velocità!

Come fare? Andate su Apple Store o Google Play e cercate VIOLANEWS e finalmente troverete la nostra APP che siamo sicuri non vi deluderà.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 03/31/20, 23:33
Lega Serie A e AIC vicine ad un accordo. In arrivo la sospensione degli stipendi dei calciatori

Ecco cosa emerge dopo la riunione tra le parti

Stando a quanto riporta ANSA, questi saranno giorni decisivi per eventuali decisioni riguardo agli stipendi dei calciatori. Lega Serie A e Associazione italiana calciatori proveranno infatti a raggiungere entro la fine della settimana un accordo sulla sospensione degli stipendi a causa dell’epidemia da Coronavirus. La riunione fra le due parti è stata definita cordiale ed interlocutoria. Riunione, dove la Lega ha formalizzato una proposta per sospendere gli stipendi 4 mesi, ricevendo una controproposta dall’Aic, che chiedeva un congelamento di un solo mese. Le parti si sono aggiornate per cercare di trovare un accordo.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/01/20, 16:53
Testa al mercato: Fiorentina su Kumbulla e Malinovskyi. Il prezzo dei due giocatori

L’operazione per il trequartista dell’Atalanta avviata a gennaio. E il Verona richiama il ds Pradè: il difensore ora è sul mercato

La Nazione parla del mercato della Fiorentina. Pradè e Barone monitorano con attenzione Kumbulla del Verona e Malinovskyi, pagato dall’Atalanta 14 milioni. Il prezzo di cui le società avevano parlato a gennaio era di non meno di 25 milioni. Impatto forte sulla voce delle uscite, ma sicuramente più fattibile rispetto a quanto preteso dall’Udinese per De Paul che non voleva (e non vorrà) scendere dai 30 milioni. Atalanta e Fiorentina torneranno a parlare della questione pare anche in tempi piuttosto brevi. I dirigenti viola vogliono evitare blitz della concorrenza e magari sfruttare il ribasso dei prezzi che si sta abbattendo anche sul mondo del pallone a causa della crisi di queste settimane. Discorso simile per l’operazione Kumbulla, anche se in questo caso la concorrenza (forte) già c’era e quasi sicuramente si ripresenterà accanto alla trattativa della Fiorentina. Un non trascurabile vantaggio per la società viola potrebbe arrivare proprio alla chiusura dell’affare Amrabat. Affare che ha permesso ai gialloblù di portare in cassaforte una cifra importante. Il prezzo di Kumbulla però rimane da top player: 20 milioni.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/01/20, 16:53
Barone: “Gli stadi devono vivere sette giorni su sette. No ai play-off e play-out”

Una parte dell’intervista de La Gazzetta dello Sport a Joe Barone

La Gazzetta dello Sport ha intervistato Joe Barone. Sull’iniziativa “Forza e Cuore“, il dg dice che non aveva dubbi sulla generosità  della famiglia viola. Parla poi di stadi e infrastrutture. Barone è all’interna dell’apposita task force: “Dobbiamo proporre al governo e alle istituzioni del calcio una serie di rivisitazioni di leggi o concetti che permettano a tutti di arrivare a essere competitivi e di sognare e sperare di poter, prima o poi, conquistare qualcosa. (…). Il Franchi potrebbe essere la casa della Fiorentina, ma dovrebbe essere ricostruito. Si possono rimuovere certi vincoli della Sovrintendenza? Altrimenti il Franchi rischia l’abbandono. (…). Abbiamo bisogno di stadi che vivono 7 giorni su 7“. Barone aggiunge che sarebbe giusto sospendere il fair play finanziario.

Sul campionato il dg viola spera che possa essere concluso “perché vorrebbe dire che saremmo tutti in una situazione migliore rispetto a oggi“. Barone dice titoli, promozioni e retrocessioni devono uscire dal campo e non crede all’ipotesi playoff e playout.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/01/20, 16:54
Fiorentina, cosa succede oggi

Il programma viola giorno per giorno

Ancora non possiamo sapere come evolverà la situazione in casa viola e in genere in Serie A, ma certamente la ripresa degli allenamenti non sarà a breve.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/01/20, 16:59
Le prime pagine dei quotidiani sportivi

Ecco come aprono ‘La Gazzetta dello Sport’, ‘Corriere dello Sport’ e ‘Tuttosport oggi in edicola

LA GAZZETTA DELLO SPORT
(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/03/stampa/gds-2.jpg?v=20200401145400)
CORRIERE DELLO SPORT
(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/03/stampa/cds-1.jpg?v=20200401145400)
TUTTOSPORT
(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/03/stampa/ts-3.jpg?v=20200401145400)

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/01/20, 17:25
Classe e resistenza: così Commisso si è innamorato di Amrabat, il prossimo rinforzo

Amrabat è il rinforzo voluto da Commisso per il centrocampo

Il Corriere dello Sport dedica l’apertura della pagina dedicata alla Fiorentina a Sofyan Amrabat. Viene tracciato il profilo della sua carriera e raccontato come Rocco Commisso si sia sportivamente innamorato di lui. Il presidente viola si è rivisto nel centrocampista, anche lui da ragazzo era un generoso che dava battaglia in mezzo al campo. L’idea del club era di acquistarlo e affiancarlo a Castrovilli, e così sarà a partire dalla prossima stagione. Inoltre c’era e c’è l’intenzione di costruire un reparto forte fisicamente, con giocatori capaci di recuperare il pallone e poi giocarlo.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/01/20, 17:32
La Fiorentina inizia il pagamento di Amrabat. E può scattare il rinnovo di Caceres

La Fiorentina programma il futuro

Questione di programmazione. Quella relativa al futuro, al mercato che verrà, che rischia di essere addirittura più semplice da schematizzare rispetto a quantoe accadrà con il campionato che l’emergenza Coronavirus continua a tenere (ovviamente) in bilico. Così, tornando al concetto di programmazione e di affari d’estate, quella di oggi è in ogni caso una giornata importante per fare il punto della situazione. Con aprile, in effetti, la Fiorentina inizia il pagamento di Amrabat che non appena si chiuderà la stagione del Verona potrà indossare la maglia della squadra viola. Aprile sarà anche il mese per far scattare la clausola per il rinnovo di Caceres che altrimenti ha un contratto in scadenza a giugno e quindi finirebbe in svincolo. Lo scrive La Nazione.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/01/20, 17:37
I titoli viola dei quotidiani di oggi

La nostra rassegna stampa ‘ultra veloce’ sulla Fiorentina

QUOTIDIANI SPORTIVI

(https://www.violanews.com/wp-content/uploads/sites/21/2015/08/logogazzetta1.jpg)
A pagina 12 l’intervista a Joe Barone: “Apriamo stadi e infrastrutture. Solo così potremo tornare grandi“.

(https://www.violanews.com/wp-content/uploads/sites/21/2015/08/logocorsportstadio.jpg)
A pagina 26: “La viola e l’Europa, il destino di Amrabat” mentre sotto “Il muro Commisso per Milenkovic”. Di spalla “Pioggia di auguri per i 66 anni dell’Unico Dieci” mentre alla pagina seguente “Dragowski il campo come un ring”

QUOTIDIANI POLITICI

(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2015/08/Nazionelogo1.jpg?v=20200401153500)
A pagina 3 del QS: “Malinovski-Kumbulla, mossa da 40 milioni“. In taglio basso: “Gli Usa di Commisso per Firenze. Già 750mila euro agli ospedali”.

(https://www.violanews.com/wp-content/uploads/sites/21/2015/08/Repubblicalogo.jpg)
Non ci sono articoli sulla Fiorentina.

(https://www.violanews.com/wp-content/uploads/sites/21/2015/08/logocorrierefiorentino1.jpg)
A pagina 13: “La raccolta fondi viola supera quota 750mila euro“.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/01/20, 17:37
Allenamenti, la Fiorentina non smania: la società ha scelto la linea attendista

La Fiorentina sta aspettando le decisioni degli altri

A differenza di club quali Lazio e Napoli la Fiorentina non smania per affrettare i tempi della ripresa e accelerare il ritorno in campo (anche solo per allenarsi), fin qui la società viola ha scelto la linea ‘attendista’: come ha fatto intendere Commisso bisogna capire quali saranno le decisioni e le disposizioni da parte di tutte le istituzioni. Lo riporta Il Tirreno in edicola oggi.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/01/20, 17:38
Su Tuttitalenti.com le schede, i dati e le immagini dei volti nuovi in Serie A

Il nuovo modo per conoscere in pochi minuti tutti i calciatori nuovi della Serie A

Dopo il successo di violanews.com e di www.numericalcio.it la nostra redazione vi propone un sito tematico dedicato al calciomercato, o meglio a conoscere tutti i calciatori in procinto di vestire la maglia delle 20 società di Serie A. Su una singola pagina tutte le informazioni che fino ad ora leggete su portali diversi. Con www.tuttitalenti.com potrete infatti conoscere subito quali sono le caratteristiche dei calciatori trattati o acquistati dalla vostra squadra del cuore o della rivale più agguerrita. Da qualche mese il nostro sito diventa ancora più leggibile sugli smartphone avendo adottato il responsive design. Per leggere tutto al meglio basta girare il vostro device e la scheda dei giocatori preferiti occuperà la larghezza intera.

Ovviamente un occhio di riguardo per i calciatori trattati dalla Fiorentina che potete ricercare per nazionalità. Per ogni calciatore troverete la scheda anagrafica, la posizione in campo, la carriera, le statistiche tecniche dell’ultima stagione e un video che lo mostra all’opera.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/01/20, 17:39
Juventus, Barcellona, Atletico Madrid e altri: tutti vogliono Milenkovic, Commisso fa muro

Milenkovic ha molti estimatori, ma la Fiorentina lo vuole tenere

C’è la fila per Nikola Milenkovic: come scrive Il Corriere dello Sport, molte big europee stanno pensando a lui per rinforzare la difesa. Dalla Juve al Barcellona passando per il Manchester United fino all’Atletico Madrid. Giovane ma esperto, il suo valore è cresciuto in continuazione. La proprietà viola però è intenzionata a puntare ancora su di lui. Secondo il quotidiano, Rocco Commisso è pronto ad alzare un vero e proprio muro per difendere il giocatore dagli assalti che arriveranno sul prossimo mercato.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/01/20, 17:39
Tanti auguri, Unico Dieci! Compie gli anni Antognoni, il simbolo della Fiorentina

Giancarlo Antognoni compie gli anni oggi

Tanti auguri di buon compleanno a Giancarlo Antognoni, il simbolo della Fiorentina. L’Unico Dieci compie oggi 66 anni essendo nato a Marsciano il 1° aprile 1954. Giocatore, dirigente, all’occasione anche allenatore. Antognoni ha fatto tutto per la Fiorentina, soprattutto non l’ha mai tradita per altre società. Dalla redazione di Violanews.com i più sinceri auguri di buon compleanno.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/01/20, 17:40
L’indiscrezione: allenamenti da metà aprile. Fiorentina attendista sul campionato

L’indiscrezione è far ripartire la Serie A a fine maggio a porte chiuse

Il presidente della Lazio, Claudio Lotito, non è novità, vuole tornare a giocare. Come scrive il Quotidiano Sportivo, se la curva-virus continuerà a calare, via libera agli allenamenti (con precauzioni al massimo) il 15-18 aprile con la prospettiva di ripartire il 23-24 maggio (porte chiuse). E’ questa l’indiscrezione sul prossimo decreto del presidente del consiglio (DPCM). Poi c’è la Juve. Se fino alla felice conclusione del taglio-congelamento degli stipendi Andrea Agnelli s’era messo in posizione neutrale, la strategia adesso sarebbe cambiata. E cioè, messo a posto il quadrante più delicato, quello dei conti e del bilancio, alla Juve non dispiacerebbe affatto, anzi, tornare in campo. All’opposizione dei Ritornisti ecco i Chiudisti, quelli che la chiuderebbero qui. E poi ci sono gli Attendisti, tra i quali non c’è più la Juve e tra le cui fila ci sarebbero Cagliari, Fiorentina e Sassuolo.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/01/20, 17:41
In Serie B c’è già il nuovo Castrovilli: il prossimo anno giocherà nel Milan

In Serie B un altro giocatore come Castrovilli si è messo in mostra

Per la seconda volta in pochi giorni, Tuttosport dedica spazio ad un centrocampista che viene definito il nuovo Castrovilli. Si tratta di Tommaso Pobega, attualmente in forza al Pordenone di Tesser. Il giocatore sta brillando in mezzo al campo, tanto che il Milan sembra intenzionato a riportarlo a casa e a confermarlo nella propria rosa a partire dalla prossima stagione.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/01/20, 17:42
VIDEO VN – Diks su Chiesa: “Parlare con lui è impossibile, ma in campo è straordinario”

Le parole del difensore viola attualmente in prestito in Danimarca, sull’amico Federico Chiesa


Federico Targetti
@fedetarge
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/01/20, 17:44
VIDEO – Happy birthday, Antognoni: il tributo della Fiorentina sui social

Una carriera legata indissolubilmente alla maglia viola: l’Unico Dieci compie oggi 66 anni

Spegne oggi 66 candeline sulla torta di compleanno Giancarlo Antognoni. Oltre agli auguri di Violanews.com, arrivano anche quelli della Fiorentina. Questo il video-tributo pubblicato dalla società viola sui propri canali social:



Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/01/20, 17:45
Coronavirus, morto Pape Diouf: Ribery piange l’ex presidente del suo Marsiglia

La pandemia mondiale entra a gamba tesa anche nel calcio francese. Il ricordo del numero sette viola Franck Ribery su Twitter

L’ex presidente dell’Olympique Marsiglia Pape Diouf è morto a 68 anni dopo avere contratto il coronavirus. Diouf, nato in Ciad ma con passaporto francese e senegalese, era stato a capo del club dal 2005 al 2009, gettando le basi per la conquista della Ligue 1 nel 2010. “Profondamente rattristato per la notizia della scomparsa di Pape Diouf, i nostri pensieri e le nostre preghiere vanno alla sua famiglia”, ha twittato Franck Ribery, che proprio nel Marsiglia di Diouf si fece notare dai grandi club europei prima di essere ceduto al Bayern Monaco.



Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/01/20, 17:50
VIDEO VN – Diks: “Ho sentito Commisso due mesi fa. Rispetto alla vecchia proprietà…”

L’opinione sulla nuova proprietà viola


Federico Targetti
@fedetarge
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/01/20, 17:51
Serie A, buco da 500 milioni: i dettagli. C’è un piano nazionale per rinnovare gli stadi

I conti della Serie A in rosso: nel documento del Coni anche le proposte per ripartire

Il Coni ha preparato un documento che consegnerà domani al ministro dello sport Spadafora, un atto in cui verranno quantificate le perdite del calcio. Repubblica in edicola oggi anticipa alcuni punti: se il campionato fosse terminato a porte chiuse, il danno sarebbe di altri 294 milioni di euro, oltre le perdite previste. Ma se non si riuscisse a terminare la stagione la perdita sarebbe di 504 milioni in più rispetto alle previsioni pre coronavirus. In tutto, quindi, il rosso arriverebbe a quasi 800 milioni (504 + 290). Un’enormità per un movimento che genera ogni anno 5 miliardi di fatturato sì, ma che versa 1,3 miliardi di contributi fiscali e previdenziali allo Stato e 2 miliardi di stipendi ai dipendenti. Non solo: c’è anche la voce “Modifiche normative per una ripresa più rapida e sostenibile”. Si tratta di un percorso che incentivi i club a investire per il rinnovamento delle infrastrutture sportive. La cessione dei diritti di superficie a 90 anni degli stadi, sul modello del Friuli di Udine. Oltre il resto, aggiungiamo noi, il tema stadio è molto caro alla Fiorentina.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/01/20, 17:52
VIDEO – Antognoni, dal terribile infortunio al Mondiale ’82: il racconto di Gazzetta.it

L’Unico Dieci Giancarlo Antognoni compie oggi 66 anni. Luca Calamai lo racconta attraverso due momenti della sua carriera da calciatore

Redazione VN

https://www.violanews.com/video/video-antognoni-dal-terribile-infortunio-al-mondiale-82-il-racconto-di-gazzetta-it/ (https://www.violanews.com/video/video-antognoni-dal-terribile-infortunio-al-mondiale-82-il-racconto-di-gazzetta-it/)
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/01/20, 17:53
A pranzo con il Pentasport in diretta sulla nostra webcam

La diretta della trasmissione pomeridiana sul mondo viola, in onda sulle frequenze di Radio Bruno Toscana

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/01/20, 17:54
Il retroscena, ag. Walace: “Offerte a più riprese dalla Fiorentina. La scorsa estate…”

Rogerio Braun rivela: “Pradè voleva portare il giocatore a Firenze ma con l’Udinese avevamo già un canale aperto”

Poco più di 500 minuti in campo e tanta panchina, soprattutto dopo l’arrivo in panchina di Gotti: non esattamente una grande stagione quella di del brasiliano Walace con la maglia dell’Udinese. A svelare un retroscena che lo vede protagonista, è stato il suo procuratore Rogerio Braun. Queste le sue parole a calciomercato.com: “Cercato solo dall’Udinese? No, Fiorentina e Sampdoria a più riprese ci hanno fatto offerte e richieste. Soprattutto la scorsa estate con l’arrivo di Pradè a Firenze abbiamo percepito che c’era molta volontà da parte sua di portarlo in Viola, ma con l’Udinese avevamo già un canale aperto da quando giocava nel Gremio. Abbiamo dato precedenza al club friulano”.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/01/20, 17:55
Il Cagliari segue la Juventus: taglio agli stipendi dei tesserati. Giulini: “Ci aiuta”

Austerity nel mondo del calcio per l’emergenza coronavirus: anche il Cagliari si taglia uno stipendio. Lo ha detto il presidente del club Tommaso Giulini nel corso della trasmissione Monitor dell’emittente tv locale Videolina. “Sono stati alcuni giocatori e tesserati – ha detto Giulini – a cercarmi per chiedere in che modo poter dare una mano e tutti hanno mostrato un grande senso di responsabilità e appartenenza rinunciando a una mensilità. Questo ci aiuta”. Ma economicamente la stagione sta diventando pesante: “La stima dei quattro milioni di danni per la società si avvicina alla realtà. Questa stima non include i diritti televisivi. Se si dovesse perdere anche quelli sarebbe una catastrofe, non basterebbe certo quella mensilità. Vedremo in quel caso cosa fare per aprile e maggio, con molta serenità”.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/01/20, 17:55
Scarica gratis l’App di ViolaNews.com e seguici sul tuo smartphone!

Finalmente le notizie di Violanews consultabili anche tramite una nuova app scaricabile da Apple Store e Google Play

Violanews.com, il sito di riferimento per tutti i tifosi viola, è ancora più vicino ai suoi utenti. Grazie alla nuovissima App rilasciata di recente potrete restare sempre aggiornati su tutte le vicende di casa viola: news, calciomercato, esclusive. Seguite i vostri beniamini, le dirette, le partite, le conferenze stampa, guardate le foto e i video: tutto quello che volete sapere sempre a portata di mano con una grande velocità!

Come fare? Andate su Apple Store o Google Play e cercate VIOLANEWS e finalmente troverete la nostra APP che siamo sicuri non vi deluderà.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/01/20, 17:58

Antognoni commosso: “Quanti auguri… grazie a tifosi viola, al presidente e a tutti gli altri”

La risposta dell’Unico Dieci dopo i tanti messaggi ricevuti per il suo 66° compleanno: “Mi auguro di rivederci presto allo stadio, sempre Forza Viola!”
di Redazione VN
Dì la tua 0

L’Unico Dieci non si dimentica mai, soprattutto nel giorno della nascita. Giancarlo Antognoni ha risposto così su Instagram alla valanga di auguri ricevuti nelle ultime ore per il suo 66° compleanno: “Vorrei ringraziare tutti quelli che mi hanno fatto e mi stanno facendo gli auguri che sono veramente una marea. Grazie innanzitutto ai tifosi che sono sempre nel mio cuore, al nostro grande Presidente Commisso, a suo figlio Joseph, Joe Barone per poi continuare con Il Presidente FIFA Infantino, Presidente Gravina, Presidente Malagò Presidente UEFA nostro sindaco Nardella e a tutti gli amici calciatori e non. Grazie di cuore”.

Successivamente Antognoni ha preso la parola anche attraverso i canali social ACF: “Volevo ringraziare tutti i tifosi viola che attraverso i siti che trattano di Fiorentina mi hanno fatto una valanga di auguri. Sono commosso dal profondo del cuore, volevo ringraziarvi di nuovo per l’affetto che mi avete dimostrato di nuovo anche quest’anno. Mi auguro di rivederci presto allo stadio, sempre Forza Viola!”.

(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/04/news-viola/antognoni-66-compleanno-630x415.jpg?v=20200401142304)

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/01/20, 17:59
3° turno di “Riconosci il giocatore della Fiorentina?” Metti alla prova la tua memoria e gioca con VIOLANEWS

Violanews ha organizzato il primo campionato “Indovina il giocatore della Fiorentina”, aperto a tutti i lettori

Redazione VN

https://www.violanews.com/statistiche/3-turno-di-riconosci-il-giocatore-della-fiorentina-metti-alla-prova-la-tua-memoria-e-gioca-con-violanews-2/ (https://www.violanews.com/statistiche/3-turno-di-riconosci-il-giocatore-della-fiorentina-metti-alla-prova-la-tua-memoria-e-gioca-con-violanews-2/)
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/01/20, 18:00
Collovati: “Antognoni storia del calcio italiano. Serie A? Il campionato deve finire”

Fulvio Collovati ha parlato a Lady Radio ripartendo dagli auguri a Giancarlo Antognoni: “Noi abbiamo una chat dei campioni del mondo dell’82 e già dalla mezzanotte tutti gli hanno fatto gli auguri. Giancarlo è un ragazzo d’oro, eccezionale, di una generosità unica nel mondo del calcio e della vita comune. Non sono frasi di circostanza, lo conosco bene le nostre mogli si sono frequentate. Quando si parla dei numeri 10 ci si dimentica di lui, ma era un numero 10 classico. Bearzot gli diceva di essere più cattivo, ma resta uno dei più grandi. E’ la storia del calcio italiano. Il rammarico? Il gol annullato in Italia-Brasile, un gol che oggi con il Var gli avrebbero convalidato. Paragone oggi? Difficile fare discorsi senza contestualizzare. Sarebbe un campione anche oggi, questo sicuramente. Prima si giocava con la marcatura a uomo, era più difficile”.

Sulla riduzione degli stipendi in emergenza coronavirus: “Al di là del lavoro fatto da Tommasi e dall’Aic, non c’era bisogno di sollecitare i calciatori perché in tanti l’hanno fatto di loro spontanea volontà. Ai calciatori non si può imputare nulla, hanno a cuore la solidarietà e spesso vengono criticati troppo per quello che non sono”.

Sulla ripresa del campionato: “Alcuni Presidenti pensano a livello personale e non a livello collettivo, pensano alle loro fortune economiche invece che ai disagi causati da una mancata conclusione del campionato. Io sto con Gravina e la Uefa, penso sia giusto far finire la stagione, anche a luglio e in estate. Una mancata conclusione sarebbe una tragedia nella tragedia, un bagno di sangue”.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/01/20, 18:01
Anche due ex numeri uno viola rendono onore all’Unico 10

Frey e Viviano si uniscono al coro di auguri nel giorno del compleanno di Giancarlo Antognoni

Antognoni commosso:Quanti auguri grazie a tifosi viola, al presidente e a tutti gli altri

https://www.instagram.com/p/B-btw7IlmqY/?utm_source=ig_embed (https://www.instagram.com/p/B-btw7IlmqY/?utm_source=ig_embed)
sebafrey
Tanti auguri @giancarloantognoni !!!! Unica bandiera della @acffiorentina e uomo di grande classe e grandi valori !!!🙏💜💜 #unico10 #sf1 #fiorentina #florence #viola #tantiauguri #antognoni #verabandiera #capitano #legenda #legend #uncapitanocesolouncapitano #calcio #football #yoocom #friend #esempio #uomovero #yoocom #66anni #🎂

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/01/20, 18:03
Sessantesei volte Antognoni! Un goal per ogni candelina spenta oggi

Alcune delle tante perle dell’Unico 10 con la maglia viola indosso

Questo il post della Fiorentina con l’emozionante video-tributo a Giancarlo Antognoni:

Antognoni commosso: Quanti auguri, grazie a tifosi viola, al presidente e a tutti gli altri



Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/01/20, 18:06
UFFICIALE – La UEFA rinvia le partite ancora programmate: Champions ed EL comprese. Sospesi i parametri del Fair Play

L’organo del calcio europeo ufficializza una decisione inevitabile, la lista completa delle competizioni interessate

La Uefa sospende tutto, le decisioni rese note oggi in un comunicato ufficiale:

    Dopo l’incontro di oggi in videoconferenza con i segretari generali di tutte le 55 federazioni affiliate alla UEFA e le raccomandazioni formulate dai gruppi di lavoro creati il ​​17 marzo, il Comitato Esecutivo UEFA ha preso una serie di decisioni.

    In materia di concorrenza:

        Tutte le partite della squadra nazionale maschile e femminile che si giocheranno nel giugno 2020 sono rinviate a ulteriore comunicazione. Ciò include gli spareggi per UEFA EURO 2020 e le partite di qualificazione per UEFA Women’s EURO 2021
        Tutte le altre partite delle competizioni UEFA, comprese le partite amichevoli internazionali centralizzate, rimangono rinviate fino a nuovo avviso.

        Competizioni per squadre nazionali giovanili:
        (i) il torneo finale del Campionato Europeo Under 17 UEFA previsto per maggio 2020 è annullato;
        (ii) la fase finale del campionato europeo femminile Under 19 in programma per luglio 2020 è stata annullata;
        (iii) la fase finale del campionato europeo femminile Under 17 UEFA, prevista per maggio 2020, è rinviata fino a nuovo avviso (in quanto si tratta di una competizione di qualificazione per la Coppa del Mondo femminile U-17 della FIFA);
        (iv) il torneo finale del Campionato Europeo Under 19 UEFA in programma per luglio 2020 è rinviato fino a nuovo avviso (in quanto si tratta di una competizione di qualificazione per la Coppa del Mondo U20 della FIFA)

        Le finali di UEFA Futsal Champions League in programma per aprile 2020 sono posticipate fino a nuovo avviso.

        Le scadenze relative a tutte le competizioni UEFA per club 2020/21 sono rinviate a ulteriore comunicazione, in particolare per quanto riguarda la procedura di ammissione e la registrazione dei giocatori. La UEFA fisserà nuove scadenze a tempo debito.

    In materia di licenze per club e fair play finanziario:

    Il Comitato Esecutivo ha ribadito il suo pieno impegno nei confronti delle licenze per club e del Fair Play finanziario e ha convenuto che le circostanze eccezionali attuali richiedono alcuni interventi specifici per facilitare il lavoro delle federazioni e dei club membri.

    Supporta la proposta di concedere alle federazioni affiliate più tempo per completare il processo di concessione delle licenze per club, fino a quando il processo di ammissione per le competizioni UEFA per club della prossima stagione è stato ridefinito.

    A causa della crescente incertezza generata dagli eventi straordinari in corso, il Comitato esecutivo ha anche deciso di sospendere le disposizioni in materia di licenze dei club relative alla preparazione e alla valutazione delle informazioni finanziarie future dei club. La presente decisione si applica esclusivamente alla partecipazione alle competizioni UEFA per club 2020/21.



Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/01/20, 18:11
Nasce la raccolta “QUESTAèFIRENZE”. Le info

Una raccolta per sostenere tutte le strutture ospedaliere fiorentine che, data l’emergenza, potrebbero aver bisogno di aiuto.

Gli organizzatori di questa raccolta fondi sono: Daniele Innocenti, libero professionista e specialista in campo ospedaliero e lo Studio legale Law&Business Firm di Massimo Avv. Di Bello affiancati nel team di GoFundMe da altre figure che si occupano della parte social e grafica.

Ciascuno per proprio impegno e per dovere nei confronti della città ha ritenuto di dovere di aiutare le strutture ospedaliere di Firenze, con l’intento di creare un “FONDOFIRENZE” in vista non solo del supporto all’imminente emergenza Coronavirus, ma anche perchè in futuro siano attrezzate per far fronte ad altre emergenze sanitarie.
La nostra raccolta fondi di differenzia dalle altre in quanto il nostro intento non è quello di devolvere l’intero ricavato direttamente a una fondazione, perdendo così il controllo sull’utilizzo del denaro ma, a fronte di un preventivo presentato da una struttura ospedaliera, che sta per acquistare del materiale, erogare l’importo direttamente alla ditta fornitrice. In questo modo possiamo sostenere tutte le strutture ospedaliere che, data l’emergenza, potrebbero aver bisogno di aiuto. Lo scopo finale è la gestione mirata dell’acquisto del materiale. Per accedere cliccare qui

Questa raccolta fondi nasce dal desiderio di creare un “FONDOFIRENZE” in grado di poter sostenere tutte le strutture ospedaliere che, data l’emergenza, potrebbero aver bisogno di aiuto. Queste sono le strutture direttamente interessate all’accoglienza dei pazienti COVID19:
• AOU Careggi
• Ospedale Santa Maria Annunziata
• Ospedale San Giovanni di Dio
• Ospedale Santa Maria Nuova

Disposti ad aiutare dove c’è e ci sarà bisogno. In un momento molto difficile, medici, infermieri e tutto il personale ospedaliero stanno facendo l’impossibile pur di proteggerci. FACCIAMO LA NOSTRA PARTE!
Sentiamo la necessità di chiamare tutti i cittadini della nostra amata Firenze a fare una donazione, piccola o grande che sia, ma che venga fatta con il cuore, con il sentimento che solo un fiorentino può
provare nei confronti della sua amata città. Tutto il denaro che verrà raccolto potrà essere usato per l’acquisto di:
– Dispositivi di Protezione Individuale (DPI) per Professionisti Sanitari (Medici, Infermieri, etc..) ed altri operatori sanitari coinvolti: mascherine FFP2/FFP3 e/o kit vestizione assistenza pazienti COVID- 19.
– Attrezzature per allestimento di posti in terapia intensiva e sub intensiva
– Mezzi e barelle ad alto e bio contenimento
– Ventilatori
– Dispositivi di ventilazione non invasiva
– Monitoraggio parametri vitali
Verrà tutto documentato, spiegato con aggiornamenti foto/video e riportato in piattaforma, in modo che tutti possano seguire l’andamento e i risultati della raccolta.

Anche una piccola donazione può fare la differenza: INSIEME SIAMO TUTTI PIÙ FORTI! QUESTAèFIRENZE!

(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/04/altre-news/schermata-2020-04-01-alle-16-49-04-630x415.png?v=20200401170200)

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/01/20, 18:11
Barone: “La Fiorentina deve essere un punto di approdo”. Su Chiesa e Castrovilli…

Barone vuole una grande Fiorentina

Nell’intervista a La Gazzetta dello Sport, Joe Barone parla nello specifico anche della Fiorentina, oltre che della questione stadi. L’intenzione, dice, è crescere e per farlo la società metterà anno dopo anno tasselli importanti. “Abbiamo sempre detto che non siamo una società che vuole vendere calciatori, ma semmai vuole acquistarli. La Fiorentina non deve essere un punto di partenza, ma un approdo. Castrovilli e Chiesa sono giovani, italiani, nel giro della nazionale, sono stati contagiati dall’entusiasmo di Rocco. A noi fa enormemente piacere che siano contenti di Firenze“. Sulla donazione di 50mila euro di Ribery, Barone dice che “Franck è unico, è un leader. Questi gli esempi di un campione“.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/01/20, 18:14
Coronavirus, Min. della Salute: “Prorogate tutte le misure di limitazione fino al 13/04”

Il ministro della Salute Roberto Speranza ha dichiarato che la decisione del governo è di “prorogare fino al 13 aprile tutte le misure di limitazione alle attività e agli spostamenti individuali finora adottate”. Ha poi aggiunto: “Senza un vaccino non sconfiggeremo mai il Coronavirus, siamo tutti consapevoli che per un periodo non breve dovremo sapere gestire questa fase di transizione ed evitare l’esplosione di nuovi focolai”.

(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/04/altre-news/speranza-630x415.jpg?v=20200401102626)

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/01/20, 18:15
Serie A, commissioni agli agenti: Fiorentina 5ª, Lazio e Atalanta spendono meno

Il dato è relativo all’anno 2019: prese in considerazione sia l’ultima campagna acquisti di Corvino che la prima di Pradè dal ritorno in viola

Come tutti gli anni, sul sito della Figc troviamo la tabella cumulativa per club con le somme corrisposte a procuratori ed intermediari. Il periodo di riferimento è il 2019, quindi, nel caso della Fiorentina, 5ª in Serie A con i suoi 8,6 milioni di euro in commissioni, alle spalle di Juventus, Inter, Roma e Milan, si prendono in considerazione sia l’ultima campagna acquisti di Corvino che la prima di Pradè dal ritorno in viola.

(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/04/senza-categoria/commissioni-2019.jpg?v=20200401161400)

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/01/20, 18:17
Mutu e Frey ancora mattatori! Adrian: “Gasp? Seguo con interesse la sua Atalanta. Chiesa mi piace, ma ai viola consiglio…”

I due ex viola di nuovo protagonisti insieme, tra aneddoti esilaranti e ricordi con gli ex compagni di squadra

Sebastian Frey ci ha abituato in questi giorni adirette Instagram davvero spassose, in compagnia di tanti ex viola. Ultimo in ordine di tempo Manuel Pasqual. Oggi pomeriggio l’ex portiere francese ha coinvolto di nuovo Adrian Mutu, con i due che sono stati ospiti ai microfoni di Radio Toscana. Queste alcune battute del fenomeno rumeno:

Gasperini? Non mi sta antipatico, quel che sta facendo è eccezionale. Per la mia nuova carriera sto studiando quello che è riuscito a fare all’Atalanta.

La partita più emozionante? Ce ne sono tante, soprattutto nelle notti di Champions. Poi come dicevamo con Seba l’altro giorno c’è quella partita col Bayern che proprio non mi va giù. Quante bestiemme abbiamo tirato dopo il goal di Robben a Firenze (ridono n.d.r)

Se mi manca Firenze? Sono due anni ormai che non ci torno, prima stavo negli Emirati. Appena finisce la quarantena non vedo l’ora di tornare per farmi una fiorentina enorme. Degli ex compagni di squadra per una cena chiamerei Dainelli, che è già a Firenze, e Ufo.

Chiesa? Mi piace tanto, penso sia un grande giocatore, spero che la Fiorentina possa tenerlo a lungo e costruisca attorno a lui una bella squadra.

Un nome dell’under 21? Ce ne sono tanti fra quelli che alleno, ma dico Denisman della Steaua di Bucarest. Ricordatevelo perché per me diverrà un grande campione.
 
Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/01/20, 18:18
Milenkovic: “Alla Fiorentina ho realizzato il mio sogno. In Italia si vive senza stress”

Ospite del programma serbo Biljana za vas, in collegamento da Firenze, Nikola Milenkovic ha parlato dell’Italia e del momento difficile vissuto dal nostro popolo. La partenza del suo intervento, però, è dedicata all’amarcord: “Tutte le mie speranze erano legati al Partizan, il club in cui le ho rese concrete. Insieme abbiamo trascorso una stagione fantastica che ricorderanno tutti. Ho segnato nel derby (contro la Stella Rossa, ndr) e giocato davanti ai nostri fan al JNA (stadio di casa del Partizan, ndr), non c’è niente di meglio.

Italia? Mi piace lo stile di vita in Italia, letteralmente senza stress. Non ci sono mai problemi irrisolvibili, vengono risolti tutti work in progress. La cosa che amo più dell’Italia è il calcio, è il motivo per cui sono venuto qua. Gioco in uno dei campionati più competitivi al mondo, il sogno di ogni ragazzo quando inizia ad a giocare. Inoltre, quello che mi piace di Firenze è che ogni angolo della città trasuda letteralmente di storia: la mia è una città con molti musei, una città con molti ponti storici.

Emergenza Coronavirus? Vorrei dire alla gente di non perdere neanche un giorno senza imparare qualcosa di nuovo, leggere, esplorare, lavorare su se stessi. Se faremo così ci sentiremo più belli. Vorrei che tutti trascorressero più tempo possibile con la propria famiglia, con i propri cari. Questo è il momento migliore per farlo”.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/01/20, 18:19
Viola Scout | Olanda – Cordolcini: “Ihattaren il talento con la t maiuscola, Botman occasione per la Fiorentina”

Sesto appuntamento della rubrica Viola Scout, stavolta dedicato al calcio olandese

Sesto appuntamento con la rubrica del Viola Scout, nella quale grazie ad esperti di settore ci facciamo raccontare i giovani più interessanti, per il futuro della Fiorentina, in giro per il mondo. Questa puntata è dedicata al calcio olandese, raccontato da Alec Cordolcini scrittore, opinionista e giornalista:

    Il calcio olandese ha molti talenti, basti pensare all’Ajax, che ha un vivaio davvero ampio. Non tutti questi ragazzi riusciranno ad arrivare in prima squadra, ma tra di loro ci sono profili davvero interessanti, e si potrebbero fare degli ottimi affari.

    Uno di questi è sicuramente Sven Botman, difensore centrale del 2000, in prestito all’Heerenveen proprio dai lancieri (LA SCHEDA COMPLETA). Difensore dotato di grande forza fisica, fortissimo sulle palle alte, infatti è il primo in Eredivise per contrati aerei vinti, sta dimostrando sul campo di essere un giocatore vero. Difficilmente troverà spazio nell’Ajax, che ha già investito tanto nel reparto arretrato, e per la Fiorentina potrebbe essere molto interessante.

    Un altro ragazzo ex Ajax, che ha preferito la cessione al Willem II per trovare continuità è Ché Nunnelly. Esterno di fascia, bravo su entrambe le corsie, è solo un classe ’99, ma si sta mettendo decisamente in mostra nel campionato. La sua squadra doveva lottare per la salvezza, ma anche grazie a lui è alle porte dell’Europa League.

    Passando poi al Feyenoord, ci sono due giovani molto interessanti, che si sono messi in luce grazie alla cura Advocaat, arrivato a risollevare il club dopo un deludente inizio con Stam in panchina. Si tratta di Orkun Kökcü e Tyrell Malacia. Il primo è un trequartista molto dotato, vede il gioco ed è pericoloso anche sotto porta, l’altro è un terzino destro veramente notevole, di spinta e qualità. Su entrambi ci sono già gli occhi di tanti club di prima fascia, ma sono ancora molto giovani, essendo 2000 e 1999.

    Il talento con la t maiuscola del calcio olandese, però, è senza dubbio Mohammed Ihattaren del PSV, che ha già gli occhi addosso da parte di tutti i top club europei. Il ragazzo è del 2002, un trequartista formidabile, tanto che in patria lo paragonano già al primo Depay, quando al Psv giocava dietro le punte. Proprio come il giocatore del Lione ha anche dei difetti caratteriali, ma è davvero molto giovane e ha tutte le carte in regola per diventare un giocatore di altissimo livello.

Iacopo Nathan
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/01/20, 18:21
FOCUS – La virtù sta nel mezzo, Amerini a VN: “Ripartire da Castro, con Amrabat si completano. Regista? Servirebbe il miglior Badelj…”

Analizziamo con Daniele Amerini il centrocampo della Fiorentina, in vista della prossima stagione

In questo periodo di sosta forzata, Violanews ha scelto di condurre un approfondimento sull’organico della Fiorentina, analizzandolo, reparto per reparto, con alcuni ex viola. Oggi è la volta del centrocampo, per il quale abbiamo contattato, in esclusiva Daniele Amerini. Con lui abbiamo parlato del rendimento stagionale della mediana viola, tra piacevoli scoperte ed equivoci tattici, senza trascurare le possibili mosse in vista della prossima stagione.

Come valuta l’attuale batteria di centrocampisti a disposizione di mister Iachini? Manca qualcosa?

Penso che la Fiorentina debba necessariamente ripartire da Castrovilli che è uno dei centrocampisti più completi che ci sono, attualmente, in Italia. È lui senza ombra di dubbio il punto fermo, a costo di dire una banalità. Molto dipenderà da come si vorrà giocare: se, come mi sembra di capire, si continuerà col centrocampo a 3, bisognerà trovare un regista vero. Gli altri centrocampisti in rosa sono giocatori che possono starci. Sono ottime alternative: dei veri e propri titolari part-time, in grado di far rifiatare chi gioca di più, senza farli rimpiangere troppo.

L’innesto di Amrabat può garantire, insieme con Castrovilli, il salto di qualità che serve al reparto?

Sicuramente giocare con Amrabat e Castrovilli insieme ti garantisce il giusto mix di forza e penetrazione. In mezzo a questi due serve un giocatore che sappia dettare i tempi, rapido di testa e in grado di interpretare egregiamente le due fasi. Mi viene in mente il Badelj vecchia maniera, visto nella prima esperienza a Firenze…

Ecco, un Badelj che è sembrato però un lontano parente di quel giocatore. Che farebbe col croato?

Non ricordo bene le condizioni del suo contratto (la Fiorentina ha in mano la possibilità di riscattarlo dalla Lazio n.d.r.), ma è sicuramente un giocatore che fa spogliatoio. Se te lo lasciano “gratis”, con il solo stipendio da pagare, è sempre meglio averlo in rosa. Certo non andrei ad investirci più di tante risorse, ma questo non spetta a me valutarlo. Saranno i direttori, insieme con l’allenatore, che lo hanno a contatto tutti i giorni, a valutare i pro ed i contro dell’operazione.

A proposito di registi: parliamo invece di Pulgar, un altro che non ha pienamente convinto…

Pulgar è un “temperamentale”, uno di quelli che in campo si fa sentire, aldilà delle prestazioni buone o meno buone. Non tira mai indietro la gamba, un giocatore così è sempre meglio tenerlo in rosa. Anche perché può solo migliorare rispetto a quanto fatto in questa annata, non vorrei poi che ci fosse il rimpianto di vederlo far bene da altre parti. Detto questo non gli darei i galloni di regista titolare, ruolo per il quale forse non ha neanche la predisposizione. Questo dipenderà molto anche da chi sarà l’allenatore la prossima stagione, se rimarrà Beppe oppure no. Il ruolo di regista si può intendere in tanti modi diversi…

Uno degli ultimi arrivati a Firenze è Duncan: lo vede titolare anche la prossima stagione?

Duncan è un giocatore che alla Fiorentina di quest’anno, come caratteristiche, mancava. Per questo credo si sia fatto bene a prenderlo a gennaio. Nelle poche partite in cui abbiamo potuto vederlo non ha entusiasmato, ma forse non ha avuto neanche il tempo di calarsi bene nella realtà viola. Certo, c’è da capire la sua collocazione nella Fiorentina del futuro. Se, come penso, Commisso costruirà una grande Fiorentina, volendo spendere si trova anche di meglio del ghanese. Bisogna capire il livello degli investimenti che vorrà fare la Fiorentina.

Ha bisogno la Fiorentina di un’altra pedina a centrocampo, oltre al già nominato regista?

La Fiorentina, per l’annata in corso, ha un centrocampo dignitoso, di buon livello. Se, come ci hanno fatto capire, la società vuole una grande crescita negli anni a venire, è chiaro che bisogna migliorarlo. Questo vale per tutti i reparti, di conseguenza anche per la mediana. A me un regista di grande livello piacerebbe, questo però spetta alla dirigenza valutarlo.

Siamo in chiusura: alla Fiorentina oggi potrebbe far comodo un giocatore “alla Amerini”?

Mah…se l’obiettivo della società gigliata è quello di stabilirsi tra le migliori del campionato, sinceramente credo ci voglia qualcosa di più di Amerini (ride n.d.r.). Nelle ultime stagioni ci sarei potuto stare anch’io. Del resto ero un giocatore “normale” che ha giocato in un periodo tosto nel quale tutti i più forti giocavano in Italia. Oggi è un calcio diverso, con più corsa e velocità. La mia generazione, di contro, ha avuto la sfortuna di giocare negli anni in cui in tutte le squadre avevano dei veri e propri campioni: Zidane, Boksic, Di Matteo etc. Forse oggi un po’ di spazio in più in qualche squadra di medio-bassa classifica lo troverei.

Paolo Poggianti
@PaoloPoggianti
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/01/20, 18:23
Pronti per una nuova diretta? Seguiteci su Instagram alle 19: con noi un ex viola!

Violanews vi tiene compagnia anche sui social, appuntamento con le nostre dirette

Non solo le nostre varie rubriche e le interviste esclusive: Violanews.com sfrutta al massimo le potenzialità di Instagram e vi propone una serie di appuntamenti live con protagonisti passati, presenti e futuri della Fiorentina. Vi aspettiamo dunque stasera, sempre alle 19:00. Chi sarà il nostro ospite? Tenete d’occhio le nostre storie per scoprirlo.

Come partecipare? Se non lo avete già fatto, seguite la pagina Instagram di Violanews; in qualità di seguaci, Instagram vi invierà una notifica non appena noi avvieremo la diretta; cliccate su di essa e vi ritroverete faccia a faccia con noi e il nostro protagonista viola. Ci sarà la possibilità di fare delle domande intervenendo nei commenti.

Vi aspettiamo!

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/01/20, 18:23
Frey: “Boruc? Non mi fate parlare, mi è sempre stato sulle p***e! A cena con noi inviterei Jorgensen…per portarci a casa”

Altre dichiarazioni, senza filtri, dell’ex numero uno viola

Sebastian Frey è stato, come detto, ospite oggi con Adrian Mutu dei colleghi di Radio Toscana. Questi alcuni dei passaggi più divertenti dell intervista:

    Un aneddoto ancora mai raccontato? Ne abbiamo detti tanti con Adrian e gli altri, in questi giorni. Li ricordiamo con piacere perché la forza di quel gruppo era proprio nello spogliatoio. Eravamo sempre tutti insieme: in ritiro, al ristorante etc. Non potevano fare la multa a tutti. E poi il campo, la domenica, ci dava ragione. Boruc mi è sempre stato sulle palle: era un egoista e non aggiungo altro, sennò mi fate fare polemica. Questo è Mutu che mi stuzzica (ridono entrambi n.d.r). Se siamo sempre andati d’amore e d’accordo come ora? No, in campo ci mandavamo spesso a quel paese, volevamo vincere e la testa calda di tutte e due non aiutava. Adrian mi faceva rosicare, era un po’il mio difetto. Sapeva stuzzicarmi, i tasti da toccare per farmi arrabbiare li conosce ancora bene.Approfitto di nuovo per fare gli auguri a Giancarlo Antognoni, dopo averglieli fatti in privato. E’ una bandiera vera, l’unico 10 della Fiorentina. Sono contento sia un simbolo della nuova Fiorentina. A cena fuori con Adri? Inviterei Vargas, ma anche Jorgensen, così almeno sarei sicuro di tornare a casa. Dragowski? I sei mesi ad Empoli lo hanno fatto crescere tanto, la Fiorentina ha deciso di credere in lui e il polacco ha ripagato la fiducia della società viola.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/01/20, 18:24
Gravina: “Ipotesi ripresa dal 20 maggio, per finire la stagione entro luglio. Scudetto a tavolino? Juve contraria”

Il presidente federale commenta le ipotesi di ritorno in campo per il calcio italiano

In questi giorni l’Italia è alle prese con la difficile lotta alla pandemia da Coronavirus. Il calcio non può essere naturalmente la priorità, soprattutto dal momento che non si sa ancora quando, e se, si tornerà a giocare. Il presidente della Figc, Gabriele Gravina, ha parlato delle priorità con Tmw Radio:

    La priorità assoluta è concludere i campionati. L’ipotesi è partire dal 20 maggio, massimo primi di giugno, per finire a luglio. Si parla addirittura di agosto e settembre, io ho precisato che mi dispiacerebbe correre il rischio di compromettere un’altra stagione per salvare questa.

La possibilità che la stagione non venga conclusa però esiste ancora:

    Annullare tutto credo sia abbastanza complicato. Ci sarebbe una grave ingiustizia che porterebbe ad una emergenza legale, insieme ad un’emergenza epidemiologica. Bisognerebbe decidere se assegnare o meno lo scudetto, e la stessa Juventus credo abbia espresso un non gradimento ad una soluzione di questo tipo. Un’estate in tribunale non sarebbe un atto di grande responsabilità. La Uefa sta discutendo con la federazione la possibilità di disputare le coppe europee in estate. Campo neutro? Non è una buona soluzione, ma è una idea, su cui stiamo lavorando. Stiamo cercando di individuare quattro o cinque destinazioni.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/01/20, 18:41
Coronavirus in Toscana: tornano a crescere i nuovi contagiati. Aumentano i tamponi giornalieri

A causa dell’aumento dei tamponi eseguiti oggi si registra un nuovo aumento dei nuovi positivi. Calano i decessi

Violanews è un portale dedicato alla Fiorentina e di riflesso al mondo del calcio, ma a questo punto, dopo l’estendersi del contagio del Coronavirus, non possiamo ignorare questa triste realtà per cui abbiamo deciso di dare ai nostri lettori un breve quadro della situazione toscana che ci è più vicina. Lo faremo tutti i giorni  riportando i dati riferiti dalla regione Toscana relativi ai tamponi risultati positivi entro le ore 12 della giornata. Vi forniremo questo bollettino fino a quando la situazione non sarà migliorata.

La situazione aggiornata

    Sono 259 i nuovi casi positivi al Coronavirus registrati in Toscana a ventiquattro ore dal precedente bollettino; e 9 i nuovi decessi. Rispetto a ieri, i nuovi casi sono di nuovo in crescita. Questo si spiega con l’ulteriore aumento del numero di tamponi (3.410 nelle ultime 24 ore), e con l’avvio del programma che prevede esami a tappeto nelle Rsa. Sono dunque 4.867 i contagiati dall’inizio dell’emergenza. 42 sono finora le guarigioni virali, 140 le guarigioni cliniche e 253 i decessi. I casi attualmente positivi in cura rimangono dunque 4.432. Per quanto riguarda i ricoveri, ad oggi sono in totale 1.417, di cui 297 in terapia intensiva. Dal monitoraggio giornaliero sono invece 14.071 le persone in isolamento domiciliare in tutta la Toscana: 6.618 nella Asl centro, 6.018 nella Asl nord ovest, 1.435 nella Asl sud est.

La suddivisione per provincia

    Di tamponi fino ad oggi risultati positivi al test, questa è la suddivisione per provincia di segnalazione, che non sempre corrisponde necessariamente a quella di residenza: 1.158 Firenze, 333 Pistoia, 290 Prato (totale Asl centro: 1.781), 771 Lucca, 611 Massa-Carrara, 491 Pisa, 295 Livorno (totale Asl nord ovest: 2.168), 263 Grosseto, 312 Siena, 343 Arezzo (totale sud est: 918).

Le due curve rappresentano nel primo grafico i pazienti positivi giorno per giorno con la linea continua che rappresenta la media mobile degli ultimi 5 giorni che come potete vedere era stabile da diversi giorni segno che l’emergenza di nuovi contagiati si è stabilizzata. Il secondo grafico vi mostra invece il numero totale dei pazienti trovati positivi al coronavirus.

Ecco un terzo grafico che mostra la percentuale di tamponi trovati positivi per residenti nelle varie province. Si parte dalla provincia di Massa con 0,31% per passare a quella di Lucca vicinissima a 0,2%. Le altre sono abbastanza omogenee e solo la provincia di Livorno resta sotto la soglia dello 0,1%

Infine un nuovo grafico che mostra la percentuale di tamponi trovati positivi sul totale di quelli eseguiti, con la linea di tendenza che come si vede è decisamente in calo

(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/04/schermata-2020-04-01-alle-17-21-08-1024x714.png?v=20200401163800)
(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/04/schermata-2020-04-01-alle-17-20-07-1024x769.png?v=20200401163800)
(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/04/altre-news/schermata-2020-04-01-alle-17-37-47.png?v=20200401163800)
(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/04/schermata-2020-04-01-alle-17-22-04-1024x720.png?v=20200401163800)

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/01/20, 18:42
Televiola – Il Pentasport di Radio Bruno in diretta

Lo streaming di Radio Bruno direttamente su Violanews.com

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/01/20, 18:44
Domani 4° turno di “Indovina il giocatore”. Scopri di cosa si tratta

In questo periodo senza calcio giocato, cerchiamo di rilassarci con la storia della Fiorentina. Ecco quindi un piccolo torneo tra tifosi che amano la storia della squadra viola

Conosci i giocatori della storia della Fiorentina?
Puoi farti valere partecipando ad un gioco ideato da Violanews.com che si articolerà in 10 turni con cadenza irregolare. La tua memoria fotografica servirà ad accumulare punti e vincere il primo campionato “Indovina il giocatore”

Partecipare è semplice: dovrai indovinare più velocemente possibile i 5 giocatori della storia della Fiorentina che ti saranno mostrati postando un commento sotto la news in questione. Il vincitore, oltre alla menzione d’onore con tanto di intervista sul nostro sito, riceverà anche una Coppa in ricordo del primo campionato “Indovina il giocatore”.
E’ possibile giocare anche attraverso l’invio dei nomi alla mail redazione@violanews.com.
Ricordiamo che è possibile entrare in gioco in qualsiasi momento della “stagione”!

Quindi… stay tuned e connected.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/01/20, 18:53
FOTO – Così lontani, così vicini. Firenze e New York, l’abbraccio ideale durante l’emergenza Coronavirus

Il messaggio della Fiorentina per Firenze e New York

“Firenze New York, così lontani così vicini”. Con la seguente immagine sui social e sul sito ufficiale, la Fiorentina intende creare un ponte di vicinanza fra le due città che sono nel cuore di Rocco Commisso e che stanno vivendo le difficoltà dell’emergenza per la diffusione del Coronavirus. La società viola, inoltre, ha pubblicato le immagini della scorsa estate con la tournée americana dei giocatori durante la preparazione.

(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/04/senza-categoria/acf-630x415.jpg?v=20200401182254)

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/01/20, 20:23
Antognoni: “Tutti vogliono Chiesa e Castro, ma Commisso non li cede. Fede mi ricorda Bruno Conti”

Nel giorno del suo compleanno il dirigente viola è stato raggiunto da Skysport

Giancarlo Antognoni compie oggi 66 anni. L’ex bandiera viola, attuale direttore tecnico e club manager della Fiorentina è stato intervistato ai microfoni di SkySport:

    Un compleanno un po’ anomalo a causa del Coronavirus. Lo passerò in casa con mia moglie e mia figlia. Per fortuna i nostri giocatori colpiti hanno superato il problema, e si allenano da casa. Tutto il gruppo segue un programma fisico ed è in contatto con il nostro nutrizionista. Chiesa e Castrovilli? Sono richiesti da tutti, ma il presidente Commisso ha già messo in chiaro la situazione per mantenere la squadra competitiva. Cercare di tenere i giocatori migliori per fare un campionato importante. Abbiamo detto da subito che sarebbe stato un campionato di transizione, la prossima stagione lotteremo per posizioni migliori. Castrovilli è un centrocampista moderno che riesce a fare entrambe le fasi, un ragazzo davvero interessante. Chiesa è più esperto, ha già dimostrato di essere un giocatore valido sotto ogni punto di vista. Paragoni? Chiesa magari mi ricorda Bruno Conti. Lo scontro con Martina nel 1981 (il terribile incidente nel quale rischiò la vita)? Da quella brutta esperienza ho sempre pensato che ad un episodio negativo segue sempre uno positivo. L’anno successivo diventai Campione del Mondo. Spero accada lo stesso con il dramma che stiamo vivendo oggi: che si possa ripartire nel modo migliore. Con la forza del gruppo torneremo ad essere quelli di prima.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/01/20, 20:24
Forza e Cuore: donati più di 750mila euro

Continua a gonfie vele la campagna della Fiorentina



Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/01/20, 20:25
Biraghi: “Speravo di tornare all’Inter. Astori? Lotto anche per lui”

Cristiano Biraghi contento di essere tornato all’Inter

Nel corso di una videochiamata con i tifosi dell’Inter, l’ex viola Cristiano Biraghi ha parlato anche della trattativa che lo ha riportato nel club nerazzurro e dell’ex compagno Davide Astori (parole riportate dall’Ansa):

    La mia trattativa per arrivare all’Inter era in piedi da qualche settimana. Ci speravo, poi mi ha chiamato il mister e ho capito che il mio sogno stava diventando realtà. Astori? È stato un momento difficile per tutti. Sono maturato mentalmente. Quando scendo in campo so che devo giocare e lottare anche per Davide. È stato un evento tragico. Lo ricordo spesso, mi sento spesso con la sua famiglia e sono tutti straordinari. È una ferita che resta aperta e cerco di parlarne il meno possibile.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/01/20, 20:26
Antognoni/2: “Commisso atipico, mi ricorda Cecchi Gori Sr. Castrovilli il mio erede”

Ancora protagonista il dirigente viola, nella chiacchierata con David Guetta

Giornata di festeggiamenti per Giancarlo Antognoni che compie oggi 66 anni. Per l’occasione è stato intervistato da David Guetta nel corso del Pentasport di Radio Bruno:

    Il tanto affetto? E’ vero: quest’anno ho avuti ancora più auguri del solito. Non mi stupisco, c’è sempre stato un rapporto amichevole con tutta Firenze, compresi i giornalisti. Ai tempi in cui giocavo c’era il padre di Angelo Giorgetti che già nel 1972, quando avevo 18 anni, diceva in giro che ero un campione. 48 anni di Fiorentina? Sì con soli sei presidenti, ma molti più allenatori. Commisso è un presidente un po’ atipico, simile per certi versi al primo Melloni, molto familiare. Ma con possibilità economiche ben maggiori. Forse ci rivedo anche Mario Cecchi Gori. Il mio erede? Dico Castrovilli, anche se i tempi sono cambiati ed è difficile che un giocatore rimanga per tanti anni nella stessa squadra. Come si sta in casa? Dovreste chiederlo a mia moglie (ride n.d.r.). Non cucino neanche adesso, come quando vivevo con Roggi. Devo dire invece che i calciatori oggi, forse per moda, si dilettano in cucina. La giornata tipo? Una camminata nel parcheggio sotto casa, dopo aver buttato l’immondizia, quello tocca a me. Meglio allenarsi con Graziani? Sì decisamente, è il numero uno, anche se ha tralasciato la carriera di allenatore: è un volto televisivo ormai. Record di presenze in viola? Sì, ne vado orgoglioso, anche se adesso 350 partite in quindici anni, al netto degli infortuni, sarebbero poche. Certo praticamente con due anni e mezzo di stop obbligato, forse avrei potuto fare più goal oltre ai tanti assist.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/01/20, 20:28
VIDEO – 20 anni fa la simpatica esultanza di Batistuta contro il Bologna

Gol di Batistuta a Pagliuca: una certezza


 
Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/01/20, 22:18
Conte firma il nuovo decreto: “Allenamenti sospesi”

Le parole del premier Giuseppe Conte

Nel corso della conferenza stampa da Palazzo Chigi nel corso della quale ha prorogato, con apposito decreto, fino al 13 aprile le misure restrittive per il contenimento della diffusione del Coronavirus, il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha parlato anche degli allenamenti:

    Sospendiamo gli allenamenti onde evitare che le società possano pretendere l’esecuzione della prestazione sportiva anche sotto forma di un allenamento. Non sono consentiti allenamenti collettivi negli impianti delle società. Gli atleti potranno allenarsi in forma individuale.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/01/20, 22:19
Tonelli sr: “Mi hanno detto che il medico della Fiorentina non sta bene”. Ma arriva il miglioramento

Le parole di Pietro Tonelli, medico chirurgo e papà di Lorenzo Tonelli

A Radio Marte, nel corso di “Si Gonfia la Rete” di Raffaele Auriemma, è intervenuto Pietro Tonelli. Il medico chirurgo e papà di Lorenzo Tonelli ha parlato anche del medico della Fiorentina:

    Ho visto che anche nella Fiorentina ci sono diversi ragazzi che stanno male. Ieri mi dicevano che il medico della Fiorentina stava ancora male, poveretto. E se la prende il medico la possono prendere tutti, perché lavora a stretto contatto con i giocatori.

Le ultime notizie raccolte dalla nostra redazione invece parlano di un paziente che sta riprendendosi dalla fase peggiore. Insomma il dottor Pengue sta meglio e presto tornerà a casa.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/01/20, 22:20
Monelli: “La Fiorentina poteva fare meglio. Onorato di aver avuto Antognoni come capitano”

Il parere dell’ex viola Paolo Monelli

Intervenuto a TMW, l’ex Paolo Monelli ha parlato della Fiorentina e ha fatto gli auguri a Giancarlo Antognoni per il suo 66° compleanno:

    Gli faccio tanti auguri, è una bandiera viola e sono stato molto onorato di aver fatto parte della Fiorentina degli anni Ottanta e di aver avuto Giancarlo come capitano. Lo ricordo volentieri come calciatore e come uomo e gli dico ancora: buon compleanno.

    La Fiorentina? In questo campionato non ha fatto benissimo. Credevo che con la rosa a disposizione potesse avere un andamento migliore e una posizione di classifica più interessante. Certo, ci sono tanti giovani e l’infortunio di Ribery ha pesato perchè il francese con la sua esperienza avrebbe potuto essere molto utile anche per questi ragazzi e per la loro crescita. Spero che ci sia la ripresa del campionato e che la Fiorentina possa raggiungere una zona tranquilla della graduatoria per poi ambire nella prossima stagione a qualcosa di meglio anche grazie agli acquisti che sono stati messi a segno e a quelli che faranno.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/01/20, 22:20
Le 5 news più lette di giornata: parla Barone, Fiorentina su Kumbulla e Malinovskyi

Le notizie più lette nel giorno del 66° compleanno di Giancarlo Antognoni

    Testa al mercato: Fiorentina su Kumbulla e Malinovskyi. Il prezzo dei due giocatori
    Barone: “La Fiorentina deve essere un punto di approdo”. Su Chiesa e Castrovilli…
    Il retroscena, ag. Walace: “Offerte a più riprese dalla Fiorentina. La scorsa estate…”
    Diks a VN: “Commisso mi ha fatto sentire importante, sogno di tornare. Chiesa? Contattarlo è impossibile, ma in campo…”
    Viola Scout | Olanda – Cordolcini: “Ihattaren il talento con la t maiuscola, Botman occasione per la Fiorentina”

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/01/20, 22:21
CONTEST VN – In attacco Lukaku. Chiesa, Ibra e Ribery panchinari di lusso. La Fiorentina di Tommaso

La Fiorentina di Tommaso, 11 anni, su Fifa 2019

Ecco la carriera con FIFA 19 di Tommaso, 11 anni, tifosissimo viola come ci scrive babbo Davide.

Carriera appena iniziata. Chissà se riusciremo a vincere qualche titolo importante. Forza Viola sempre

(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/04/92128987_10223230010445695_2758403846337200128_o.jpg?v=20200401202000)
(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/04/senza-categoria/91861380_10223230010525697_7641510194186289152_o.jpg?v=20200401202000)

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/01/20, 22:25
VIDEO – Conte e i nuovi step: “Fase 2 l’allentamento, fase 3 la ricostruzione”

Conte ha prorogato le misure restrittive fino al 13 aprile


Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/01/20, 22:39
Domani 4° turno di “Indovina il giocatore”. Scopri di cosa si tratta

In questo periodo senza calcio giocato, cerchiamo di rilassarci con la storia della Fiorentina. Ecco quindi un piccolo torneo tra tifosi che amano la storia della squadra viola

Conosci i giocatori della storia della Fiorentina?
Puoi farti valere partecipando ad un gioco ideato da Violanews.com che si articolerà in 10 turni con cadenza irregolare. La tua memoria fotografica servirà ad accumulare punti e vincere il primo campionato “Indovina il giocatore”

Partecipare è semplice: dovrai indovinare più velocemente possibile i 5 giocatori della storia della Fiorentina che ti saranno mostrati postando un commento sotto la news in questione. Il vincitore, oltre alla menzione d’onore con tanto di intervista sul nostro sito, riceverà anche una Coppa in ricordo del primo campionato “Indovina il giocatore”.
E’ possibile giocare anche attraverso l’invio dei nomi alla mail redazione@violanews.com.
Ricordiamo che è possibile entrare in gioco in qualsiasi momento della “stagione”!

Quindi… stay tuned e connected.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/02/20, 21:05
eSports, torneo amichevole: Fiorentina eliminata in semifinale dalla Roma

Per la Fiorentina di Giovhy solo la vittoria contro la Roma nel girone. Poi la rivincita dei giallorossi

Altra giornata del precampionato della eSerieATim. Nel girone la Fiorentina, guidata da Giovhy69, ha perso 2-1 contro il Genoa e 2-0 contro l’Inter e vinto per 2-0 contro la Roma. In semifinale, i viola sono stati battuti per 4-1 dalla Roma venendo così eliminati.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/02/20, 21:06
Tante società contrarie alla ripresa della Serie A: i dubbi del fronte del no

Tanti i nodi da sciogliere in caso di ripresa della Serie A

Sono tante le squadre di Serie A che non voglio ricominciare il campionato. La Gazzetta dello Sport ha sintetizzato i problemi e i dubbi del fronte del no:

    Per chiudere entro il 30 giugno ci si dovrebbe allenare dopo metà aprile e riprendere a giocare il 7 o 16 maggio, con una gara ogni tre giorni in programma
    Se la data di chiusura della A dovesse slittare a luglio, servirà un permesse della Fifa per prolungare i contratti in scadenza il 30 giugno
    In caso di prolungamento della stagione, sarebbe necessaria una proroga per la presentazione dei bilanci dei club e delle licenze per l’iscrizioni alla stagione successive
    Necessario anche modificare le licenze Uefa e gli attuali parametri del Fair Play Finanziario
    Revisione delle date del mercato
    La pausa tra una una stagione e l’altra sarebbe molto breve e di fatto eliminerebbe la preparazione fisica
    I nuovi acquisti sarebbe catapultati in campo senza avere il tempo né di ambientarsi, né di giocare amichevoli
    tornando a giocare le rinunce delle mensilità di stipendio dei calciatori potrebbero saltare.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/02/20, 21:06
Prima i campionati, poi le coppe: ecco quando potrebbe ripartire la Serie A

Via della Serie A a fine maggio o inizio giugno, ovviamente a porte chiuse

La Lega ha dato la priorità alla conclusione dei campionati nazionali. Come scrive La Gazzetta dello Sport, per la Serie A prevalgono le ipotesi più prudenti, cioè ripartire nel primo week end di giugno, tra il 6 e il 7. Sarebbe sfruttato gran parte del mese di luglio per i 12 turni rimanenti, 13 per chi deve recuperarne ancora uno. Ipotesi più ottimistiche anticipano lo start al 20 maggio oppure ai due fine settimana successivi, 24 e 24 o 30 e 31. L’ipotesi peggiore resta quella della ripresa alla fine di giugno, con il campionato che occuperebbe tutto luglio. La concentrazione di impegni porterebbe le squadre a dover affrontare tre partite a settimana.

Più difficile ipotizzare la ripresa delle gare internazionali. Le ipotesi sono due: concentrare le partire anche a luglio e agosto, senza escludere le modifiche del format in final eight o partire con i campionati e poi sovrapporre le gare internazionali.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/02/20, 21:07
Fiorentina, cosa succede oggi

Il programma giorno per giorno

Ancora tutto fermo in casa viola con la società anche se emergono le prime indiscrezioni di una possibile ripresa degli allenamenti dopo la metà del mese

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/02/20, 21:08
Sospensione campionato: ecco quanto rischia di perdere la Fiorentina

Senza partite e diritti tv la Fiorentina rischia di perdere circa 20 milioni

Il danno dell’emergenza Coronavirus si farà sentire anche sul piano economico. Secondo i criteri dell’ultimo triennio alla Fiorentina spetterebbero circa 60 milioni di euro complessivi. Dunque oggi dalle casse senza partire e senza diritti tv rischiano di restare fuori ben più di 20 milioni. Oltre ai diritti ci sono poi i mancati incassi delle partite casalinghe. Poco prima della sospensione, la perdita stimata per Fiorentina-Brescia, con un’attesa di 31mila spettatori, era di poco inferiore al mezzo milioni, oggi si tratta di allargare la riflessione alle prossime sei sfide interne. Considerata l’assenza di match di cartello (Brescia, Sassuolo, Cagliari, Verona, Torino e Bologna) non ci sarebbe da stupirsi se dai proventi dei botteghini mancassero circa 3 milioni. Lo scrive il Corriere Fiorentino.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/02/20, 21:09
Stipendi: la Fiorentina potrebbe sospendere i pagamenti per i mesi d’inattività

Domani alle 15 la Lega Serie A si riunirà per decidere sull’accordo collettivo su stipendi

Domani alle 15 la Lega Serie A si riunirà per decidere sull’accordo collettivo sugli stipendi e sul calendario. Se, come probabile, verranno congelati gli emolumenti, la Fiorentina potrebbe sospendere i pagamenti per i mesi d’inattività (su un monte stipendi complessivo da 51 milioni si risparmierebbero circa 17 milioni), ma si tratterebbe di un semplice rinvio ai mesi successivi quando le mensilità saranno regolarmente liquidate, dunque il rischio perdite resta. Lo scrive il Corriere Fiorentino.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/02/20, 21:10
La Fiorentina di Commisso alla ricerca del suo Principe: la sua bandiera

Nell’attuale rosa della Fiorentina ci sono tre giovani profili che potrebbero essere delle degne candidature: sapranno rinunciare tutto per la maglia viola

Questa mattina il Corriere dello Sport Stadio analizza i profili dei tre giovani papabili campioni di cui la Fiorentina dispone nella sua rosa. Ci si interroga su chi possa diventare la vera bandiera viola dell’era Commisso tra Federico Chiesa, Gaetano Castrovilli e Dusan Vlahovic. Ognuno di loro è strettamente legato a Firenze e alla Fiorentina ma chi è il più idoneo a diventare una bandiera calcistica.

Federico venne presentato dall’ex tecnico Paulo Sousa come la bandiera del futuro della Fiorentina ormai diverse stagioni fa. Lui che a Firenze è cresciuto calcisticamente e che ha trovato finora la sua consacrazione e le sue fortune grazie alla maglia viola.

Gaetano invece è stato cercato fortemente dalla società viola ed anche lui ha sempre manifestato grande volontà nel vestire questa maglia, tanto da passare una stagione in prestito alla Cremonese ma con l’unico desiderio di arrivare a Firenze e conquistarsi una maglia. L’eleganza non manca al numero 8 viola tanto da ricevere elogi e paragoni importanti come quello con l’Unico Dieci Giancarlo Antognoni.

E poi c’è Dusan, bomber giovanissimo che ha colpito tutti per la sua volontà e dedizioni ma soprattutto per quel mancino con cui è in grado di realizzare gol importanti.

Tutti e tre giovanissimi e con il futuro davanti a loro. Tutti e tre validi candidati ad essere la bandiera viola del futuro ma per fare ciò dovranno essere loro in primis a dimostrare di volere tale futuro. Come? Presto detto: rifiutando ogni offerta o proposta dei club che potrebbero ‘fargli la corte’. Per Firenze e la Fiorentina dovranno imparare a sapere dire di no e non cedere alle tentazioni di mercato per legarsi a lungo alla maglia viola proprio come fece il Capitano Giancarlo Antognoni.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/02/20, 21:10
Formigli: “Rivivo la Fiorentina attraverso le figurine Panini”

Intervista a Corrado Formigli, giornalista di La 7 e tifoso viola

Il Corriere Fiorentino ha intervistato il giornalista di La 7 e tifoso viola Corrado Formigli. Dice che nel quotidiano la Fiorentina si manifesta in due modi. Attraverso l’album Panini prima di tutto. Insieme a suo figlio Giorgio spera di trovare nelle bustine i giocatori gigliati. Il secondo: il figlio ha ricevuto a Natale un astuccio della Roma (vivono nella capitale, ndr) e non ha ancora deciso se tifare Roma o Fiorentina. “Poi gliene ho regalato uno io della Fiorentina, ma adesso deve stare a casa e quindi non può ostentarlo. Spero lo possa trasformare tifoso viola al cento per cento“, dice Formigli.

Se avesse tempo di rivedere una vecchia partita della Fiorentina, il conduttore di Piazzapulita rivedere una vittoria contro la Juventus. Poi racconta del successo viola contro il Foggia per 6-2 nel 1993. La vittoria, però, fu inutile perché la Fiorentina andò in Serie B. Formigli era in Maratona, la collina di Fiesole era colorata, tanto da sembrare dipinta. “Le lacrime scendevano sotto gli occhiali da sole”.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/02/20, 21:11
Solo Ribery via da Firenze, ma prima delle positività

Se la Serie A dovesse ricominciare, le squadre sarebbero costrette alcuni dei loro giocatori

Se la Serie A dovesse ricominciare, le squadre sarebbero costrette alcuni dei loro giocatori, visto che hanno lasciato l’Italia. In casa Fiorentina c’è solo il caso di Ribery che, però, era già a Monaco di Baviera prima che nel club viola emergessero le positività di Cutrone, Pezzella e Vlahovic. Lo scrive La Gazzetta dello Sport.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/02/20, 21:12
Stop definitivo al campionato? Ecco l’eventuale classifica

Lo scenario ipotizzato dal Corriere della Sera in caso di stop definitivo alla Serie A

La Figc – scrive il Corriere della Sera – ragiona anche sull’ipotesi nel caso in cui la Serie A non dovesse ricominciare. Lo scudetto potrebbe non essere assegnato, ma la classifica avrebbe lo stesso un volto attraverso il seguente meccanismo: assegnare 3 punti a ciascuna squadra per il numero di partite che mancano alla fine. Juve, Lazio, Inter e Atalanta in Champions League, Roma e Napoli in Europa League e il Verona (per differenza reti) ai preliminari della stessa coppa. E siccome dalla B salirebbero solo Benevento e Crotone (la terza dovrebbe essere decisa ai playoff che non si svolgerebbero), retrocederebbero Spal e Brescia. La decisione verrà presa dal consiglio federale.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/02/20, 21:12
Antognoni ha festeggiato 66 anni: un diamante è per sempre

Valanga di auguri per Antognoni

Ieri Giancarlo Antognoni ha compiuti 66 anni. Ecco cosa scrive La Nazione:

    Antonio compie 66 anni, viva Antonio, auguri ragazzo, per noi resterai sempre quello sul poster appeso accanto al pc, un giovane biondo con addosso Firenze. Il capitano sa che questo è il complimento migliore, un diamante è per sempre e lui dentro è rimasto sempre lo stesso nonostante il tempo abbia cercato di stropicciare la foto. Nessuno mai come lui a Firenze è riuscito così genuinamente a non cambiare, una missione in scioltezza per chi non cercava alternative: perché solo gli uomini speciali riescono a restituire sempre lo stesso sentimento, non c’è mai stata infatti una questione di ruoli, non ci sono mai state distanze da superare. Eppure uno come lui – e a tutti noi probabilmente sarebbe successo – avrebbe anche potuto montarsi la testa, oppure perderla: il capitano ha giocato 429 partite con la maglia della Fiorentina, è stato il Re della città, è diventato campione del mondo, ha indossato il vestito del dirigente, è rimasto fuori dalla società, è rientrato, è stato imperatore nella gloria e forse anche parafulmine nei periodi di magra. E sempre con la stessa eleganza – uno così nasce poche volte – il capitano ha surfato sull’affetto sapendo che mai, da nessuna parte, avrebbe ritrovato un amore così.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/02/20, 21:13
Esperto di diritto sportivo: “Anche le società possono licenziare. Tre mosse per risollevare il sistema calcio”

L’avvocato Luca Bergamini in un’intervista al Corriere dello Sport Stadio spiega quali sono i possibili scenari futuri nel panorama calcistico tra società e tesserati.

Sulle pagine de Il Corriere dello Sport Stadio questa mattina troviamo un’intervista all’avvocato Luca Bergamini, esperto di diritto sportivo sulla crisi che si sta abbattendo anche e nello specifico sul panorama calcistico mondiale e nello specifico sulla Serie A.

Bergamini afferma che i giocatori possono svincolarsi da una società qualora questa non rispetti i pagamenti dei rispettivi stipendi entro la data di scadenza del 30 Maggio e che, allo stesso tempo rifacendosi al codice civile, ogni società può richiedere la risoluzione di un contratto per casi straordinari, proprio come il periodo attuale che il calcio mondiale e italiano sta vivendo.

L’esperto di diritto sportivo afferma inoltre che è questo il momento adatto per mettere ‘nuove regole’ che permettano di salvare il sistema calcio e risollevarlo. Quali? Secondo Bergamini il tetto contrattuale di ogni società non deve superare il 50 per cento del proprio fatturato e che il 20 per cento del fatturato venga investito in infrastrutture. Altro fattore fondamentale è che i procuratori vengano pagati dai propri assistiti e non più dalle società visto che ormai gli stessi calciatori sono anche ‘imprenditori di sè stessi’.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/02/20, 21:14
Il Fair Play Finanziario ai tempi del Coronavirus: ecco le decisioni prese dall’Uefa

Nonostante lo stop ai campionati e il crollo dell’economia mondiale e di quella calcistica dovuta all’epidemia Coronavirus, l’organizzazione del calcio europeo non può venir meno alle regole del FPF

I vertici dell’Uefa si sono riuniti a Nyon per prendere posizione sullo stop ai campionati e sul Fair Play Finanziario, strumento di cui l’organo amministrativo, organizzativo e di controllo del calcio europeo non può permettersi di farne a meno nemmeno di fronte ad una crisi economica mondiale causata dall’epidemia del Coronavirus.

Pertanto, come riporta Il Corriere dello Sport Stadio questa mattina, è stato deciso che verranno concesse alcune modifiche temporanee come la possibilità di non rispettare, soltanto formalmente, alcuni obblighi da parte delle società europee, tanto che nelle prossime settimane verranno ufficializzate apposite modalità. Resterà valida invece la norma sul pareggio dei conti e l’obbligo sul pagamento dei debiti a livello internazionale.

Nonostante la crisi economica e calcistica del periodo l’Uefa non può permettersi che vengano disattesi i principi cardine su cui si basa il Fair Play Finanziario. Rimangono quindi confermate tutte le tipologie di sanzioni verso i club europei sancite e stipulate dal 2009 come i richiami, le multe, le decurtazione dei punti ed il congelamento degli introiti dai tornei Uefa.

Il Fair Play Finanziario ai tempi del Coronavirus è e sarà caratterizzato da norme e modifiche temporanee che verranno definite nei prossimi meeting dai vertici della stessa Uefa senza andare però ad intaccare o modificare i principi cardine di quest’ultimo.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/02/20, 21:15
Boateng jr “scappa” da casa e si schianta in autostrada: illeso

Il difensore avrebbe dovuto allenarsi da casa, invece si stava dirigendo a Lipsia in auto

Jerome Boateng del Bayern Monaco è stato protagonista di un pericoloso incidente stradale a 300km dalla sua abitazione di Monaco di Baviera, dopo essere finito in mezza ad una tempesta di grandine che l’ha fatto sbalzare sul guardrail. Come riporta il Corriere dello Sport, tra l’altro, il fratello minore di Kevin Prince avrebbe invece dovuto sostenere un allenamento domiciliare insieme ai compagni del Bayern. “Stavo andando a Lipsia a visitare mio figlio Jemar che non sta bene” è stata la sua giustificazione. Ma adesso sarà multato, anche se poteva finire molto peggio.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/02/20, 21:15
Santana: “Ero un muratore, ringrazio l’Italia. E non dimentico Firenze”

Mario Alberto Santana si racconta al Corriere dello Sport. La quarantena a Palermo ma anche la voglia di tornare in rosanero (in Serie D) la scorsa estate e quella di non mollare dopo l’infortunio rimediato a dicembre. “Il destino mi ha dato quello che cercavo. E mi ero ripromesso di chiudere il cerchio qui” dice l’argentino che ha vestito la maglia della Fiorentina dal 2006 al 2011. “Se mi sento più argentino o italiano? Sono argentino (ride, ndc)! Con un animo italiano. La mia compagna Federica è palermitana, le mie “pincipessine” sono nate a Varese e Palermo; i primi due figli, che vivono in Argentina con la mamma, a Firenze e Palermo. Ho un debito di riconoscenza nei confronti dell’Italia che mi ha dato qualità di vita diversa da quella che avrei avuto
in Argentina dove facevo il muratore e lo strillone”.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/02/20, 21:55
Diks a VN: “Commisso mi ha fatto sentire importante, sogno di tornare. Chiesa? Contattarlo è impossibile, ma in campo…”

Il difensore viola, ora in prestito all’Aarhus, si confessa ai nostri microfoni

Nell’ormai consueto appuntamento su Instagram con Violanews.com, l’ospite del giorno è stato Kevin Diks, difensore viola classe 1996 attualmente in prestito all’Aarhus nella Superligaen, la massima serie del calcio danese. Queste le sue parole:

Come procede la tua esperienza all’Aarhus in Danimarca?
Bene, sto recuperando la condizione migliore. Ho avuto un brutto infortunio con la Fiorentina che si è riproposto nell’esperienza ad Empoli, qua sto trovando confidenza con il mio fisico perché voglio giocare con regolarità e poter tornare un giorno a Firenze a giocarmi le mie carte.

Cosa ti ricordi della tua prima esperienza con la Fiorentina?
E’ stato molto difficile perché ho trovato tanti problemi con la lingua, in più il ritiro di tre settimane a Moena è stato davvero duro, in Olanda siamo abituati a fare massimo una settimana di ritiro.

Sei diventato molto amico di Chiesa, hai avuto modo di rimanere in contatto con lui?
Si, anche se è difficile rimanere in contatto con lui visto che usa pochissimo il telefono e raramente mi risponde quando lo contatto. Chiesa è un giocatore strepitoso ho visto subito la sua tecnica superiore. Hagi? E’ un giocatore di alta classe, è diverso rispetto a Chiesa perché viene da un altro paese e questo ha reso le cose più difficili per lui alla Fiorentina, ma a livello di tecnica si avvicina molto

Hai avuto un’esperienza in primavera molto positiva; ci racconti come è stato l’impatto con il calcio italiano?
In Italia è molto più difficile perché tatticamente è di un altro livello, in Olanda ci sono solo due moduli mentre qua abbondano. Successivamente ho avuto un’esperienza bellissima al Feyenoord che mi ha portato anche a giocare la Champions League. E’ stata un’esperienza pazzesca, ho giocato tre trasferte e questa esperienza mi ha fatto tornare anche nella Fiorentina. Purtroppo quando era il momento di giocarmi le mie carte ho avuto diversi infortuni che hanno complicato il mio percorso nonostante l’ottimo ritiro di Moena.

Ad Empoli hai trovato Dragowski e Rasmussen, sai spiegarti il perché di un andamento così diverso dei due giocatori?
Non riesco a capire che problemi abbia potuto trovare Jacob, è un giocatore di buon livello e ha bisogno di giocare. A Firenze ho molti amici, sono rimasto in contatto con molti di loro.

Hai avuto modo di parlare con la nuova dirigenza viola?
Ho avuto modo di contattarla due mesi fa, è cambiato tutto rispetto alla scorsa dirigenza perché il presidente fa contattare tutti i giocatori in prestito e ti fa sentire importante come parte integrale del progetto, e questo per me è fondamentale perché voglio tornare alla Fiorentina, credo che questo possa essere il posto giusto per me.
 
Federico Targetti
@fedetarge
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/02/20, 21:56
Montella rivela: “Ho provato a portare il Papu Gomez alla Fiorentina”

Il retroscena dell’ex allenatore della Fiorentina, che elogia Gasp: “Geniale il cambio di ruolo”

Sulla Gazzetta dello Sport di oggi c’è un approfondimento dedicato al Papu Gomez con il parere di alcuni suoi ex allenatori. Tra questi anche Vincenzo Montella, che aveva l’argentino ai tempi del Catania e dice: “A Zingonia si è consacrato.E lo dico con un po’ di “rammarico”. Provai a prenderlo alla Fiorentina e al Milan, anche prima di Bergamo. Conservo ricordi ottimi, l’ho sempre stimato. Rispetto ai miei tempi, è un altro: era giovane, non cercava molto la porta.Ora legge bene le partite, è istintivo e copre il campo perfettamente. Geniale l’intuizione di schierarlo al centro, bravo il Gasp” le parole dell’ex mister viola.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/02/20, 21:57
Retroscena VN: quel tentativo segreto della Fiorentina per Belotti. Ecco come è andata

Indiscrezione Violanews: vi raccontiamo un retroscena inedito che risale agli ultimi giorni dello scorso agosto

Un colpo rimasto in canna. La Fiorentina provò a chiudere col botto il mercato della scorsa estate, ma dovette rassegnarsi ad una serie di “no”. E accanto ad alcuni retroscena ormai di dominio pubblico, c’è un nome mai uscito e di cui siamo venuti a conoscenza, in via informale, nelle scorse settimane. Un tentativo fatto dalla Fiorentina per Andrea Belotti, il capitano del Torino. Erano gli ultimi giorni di agosto e i dirigenti viola iniziavano a rassegnarsi all’idea di non poter arrivare a Tonali, De Paul e Suso, giocatori per i quali si era disposti ad un extra-budget. E allora si provò a bussare alla porta di Urbano Cairo con la prospettiva di ragionare su una base da 40 milioni di euro. Un sondaggio o poco più, che però fu subito stoppato dal club granata: impossibile cedere il Gallo alla fine del mercato, per giunta dopo un’estate avara (avarissima) di soddisfazioni. Il resto è storia nota, con la Fiorentina che conclude l’operazione Pedro e rimanda a gennaio il resto delle trattative. Se ne riparlerà in estate? Non impossibile, ma certamente difficile vista la presenza di Cutrone e Vlahovic e, soprattutto, la crisi che riguarderà anche il mondo del calcio.

Simone Bargellini
@SimBarg
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/02/20, 21:57
Tommasi fissa i paletti: “Allenamenti riprenderanno solo a tre condizioni”

Damiano Tommasi, presidente dell’AIC, aggiorna la posizione dei calciatori dopo le ultime decisioni in merito agli allenamenti. “Non ha senso tornare in campo per “sperare”, senza una prospettiva certa” ha detto a Libero. Raccontando quali sono i paletti irrinunciabili: “Tre aspetti: 1) che l’emergenza sia finita, e ce lo auguriamo tutti. 2) Se si torna a giocare deve essere per portare a termine la stagione anche oltre il 30 giugno, perché mancano ancora tante partite. 3) Si deve poter viaggiare in sicurezza, perché non è solo questione di allenarsi ma di muovere 50 persone due volte a settimana in quella che oggi è zona rossa” spiega Tommasi.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/02/20, 21:58
Wags viola: al fianco di Venuti c’è la dolce Augusta

Conosciamo Augusta Iezzi, compagna del terzino rientrato stabilmente a Firenze la scorsa estate (immagini instagram)


Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/02/20, 21:59
Cellino: “Campionato non deve riprendere, preferisco perdere 3-0 a tavolino”

Il presidente del Brescia accusa la Uefa e dice la sua sulla ripresa della Serie A

Il presidente del Brescia Massimo Cellino prende una posizione forte: “La mia linea è che il campionato non possa riprendere, per una lunga serie di ragioni. L’Uefa vuol far slittare le date? Non può far slittare nulla. Sono arroganti e irresponsabili: pensano solo ai loro interessi economici e alle Coppe. Ma sul campionato italiano non decide l’Uefa, decide l’Italia” ha detto alla Gazzetta dello Sport. Incalzato sul suo tornaconto personale e sul Brescia ultimo che si salverebbe, Cellino replica: “Me l’ha urlato Lotito l’altro giorno: “tu non vuoi giocare per salvarti”. Da che pulpito, lui che fa fuoco e fiamme perché pensa di vincere lo scudetto. A me di retrocedere non frega nulla: finora ce lo siamo meritato e anche io ho le mie colpe. Per me tornare all’attività è una pura follia. Se ci costringono sono disposto a non schierare la squadra e perdere le partite 3-0 a tavolino per rispetto dei cittadini di Brescia e dei loro cari che non ci sono più”.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/02/20, 22:00
VIDEO – Buon compleanno, Edmundo

L’attaccante brasiliano, soprannominato O’Animal, compie oggi 49 anni. Vestì la maglia della Fiorentina dal ’97 al ’99



Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/02/20, 22:01
Igor: “Nella Fiorentina un inizio incredibile. Non vedo l’ora di tornare in campo”

Il difensore brasiliano segue con grande partecipazione il programma di allenamenti dato dalla Fiorentina

Il difensore della Fiorentina Igor ha rilasciato un’intervista ai media brasiliani raccontando la situazione che si vive in Italia e parlando anche un po’ di calcio: “Questa situazione fa un po’ paura, per strada non si vede nessuno, stanno tutti a casa aspettando buone notizie. Anche noi dobbiamo rispettare le direttive, io cerco di tenere occupata la testa con allenamenti, film, libri e tutto ciò che si può fare in casa” dice Igor a Estado. “Con i miei compagni ci sentiamo poco. Il club ci ha dato un programma di allenamenti da seguire, non è facile ma cerchiamo di non perdere la forma”. L’ex Spal poi ricorda: “Ho iniziato benissimo alla Fiorentina, il giorno dopo il mio arrivo ho giocato titolare contro la Juventus. Mi manca tanto poter giocare, il calcio è la mia vita e spero che possiamo ricominciare presto”.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/02/20, 22:02
Il ministro dello sport: “L’obiettivo è ripartire a Maggio. Decisivi i prossimi 10 giorni”

Con il nuovo Dcpr firmato ieri sera, il Premier Conte ha vietato gli allenamenti per gli atleti delle società sportive. Oggi il Ministro dello Sport Vincenzo Spadafora ha ribadito le ragioni di questa scelta: “Dobbiamo chiedere un ulteriore sacrificio ai nostri atleti, che serve a tutelare loro stessi e tutti quanti noi. Abbiamo di fronte a noi 10 giorni importanti e complicati in cui possiamo vedere la differenza e cominciare da dopo Pasqua ad avere segnali ancora più netti”. L’obiettivo del Ministro – scrive gazzetta.it – è quello di far ripartire le attività sportive a partire dal mese di maggio e per questo sta pensando ad “un piano straordinario per le iniziative da quando speriamo di poter essere fuori dall’emergenza coronavirus per pensare al futuro. Ma per poter ripartire da maggio, bisogna che a quella data tutte le realtà sportive possano arrivare con le risorse necessarie”.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/02/20, 22:03
Cristoforo, il futuro ora è incerto: “Non so se l’Eibar mi riscatterà”

La Fiorentina lo aveva ceduto in prestito con obbligo di riscatto legato alle prestazioni. Ma se il campionato non riparte, l’opzione non scatterebbe

Sebastian Cristoforo si è trasferito a gennaio all’Eibar e si è ritagliato fin da subito spazio in campo. La Fiorentina parlò nel suo comunicato di un “prestito con obbligo” mentre il club spagnolo riferì di “un’opzione di acquisto”. In realtà, a quanto ci risulta, l’obbligo c’era ma era legato ad un numero di presenze. La versione del centrocampista uruguaiano è questa: “In questo momento dobbiamo pensare alla salute e a tornare alla normalità poi penseremo al resto. Se la clausola sarà esercitata oppure no, vedremo cosa succede” ha detto Cristoforo durante una diretta con i canali social dell’Eibar. “Qui mi sono trovato molto bene, c’è un grande gruppo che ti fa sentire come una famiglia, mi hanno accolto tutti molto bene. Questo è importante per me e se tutto ricomincerà, cercherò di dare il meglio di me stesso per la squadra”.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/02/20, 22:03
Incredibile, Son del Tottenham “arruolato” tra i marines in Corea

Il giocatore degli Spurs, 22esimo all’ultimo Pallone d’Oro, in assenza del campionato deve adempiere l’obbligo del servizio militare in Patria

Un mese di addestramento militare in un campo dei marines. E’ quello cui sarà costretto l’attaccante del Tottenham Son Heung-min, tornato in Corea del Sud dopo lo stop della Premier League almeno fino al 30 aprile, per adempiere al suo obbligo di servizio militare. Il giocatore aveva ottenuto l’esenzione dopo la vittoria della medaglia d’oro ai Giochi Asiatici del 2018 ma ora non potrà più sottrarsi alla leva: dal 20 aprile farà dunque addestramento in una base sull’isola di Jeju. Lo riporta Sport Mediaset.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/02/20, 22:04
I ricordi di Balbo: “Fiorentina esperienza bellissima, anche grazie alle gioie della Champions”

L’ex viola Abel Balbo ricorda il periodo alla Fiorentina

L’ex viola e Roma Abel Balbo ha parlato a Sky Sport:

    Esperienza bellissima a Firenze, periodo di tante soddisfazioni anche in Champions. Giocatori come me? Dzeko, gioca in area ma viene anche dietro e aiuta la squadra a manovrare. Le regole del calcio di oggi aiutano gli attaccanti, ci sono dei vantaggi che noi non avevamo. Forse giocando oggi avrei segnato di più, ma bisognerebbe dimostrarlo. Mondiali 94? E’ la mia delusione più grande, era la formazione migliore in assoluto: eravamo fortissimo. Eravamo sbilanciati: io, Maradona, Bati e Caniggia. C’era voglia di sacrificarsi per i compagni.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/02/20, 22:07
Montella e la 9 negata a Batistuta alla Roma: “Se lui e la società me l’avessero chiesto…”

Montella ritorna sulla vecchia storia della maglia numero 9

L’ex allenatore viola Vincenzo Montella a Sky Sport ha parlato della maglia numero 9 che non lasciò a Batistuta quando arrivò nella capitale:

    C’è un’anamnesi: quando arrivò Bati per un mese ci fu uno spot mediatico in cui si diceva che avevano promesso la numero nove a Gabriel. A me nessuno la chiese, ne lui e nemmeno la società. Se l’avessero chiesta al momento dell’acquisto di Bati l’avrei lasciata. O meglio, sarebbe stata più probabile il passaggio. Comunque con Gabriel ci siamo chiariti quando ci siamo visti. In ogni caso chiedere il numero è questione di rispetto e considerazione chiederla.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/02/20, 22:08
Ds Napoli: “Il rimpianto umano più grande è non aver acquistato Astori, saltò la trattativa”

Giuntoli parla di Astori che fu vicino al Napoli

Il Ds del Napoli Cristiano Giuntoli ha parlato così a Sky Sport:

    Il rimpianto più grande? Dal punto di vista umano, dico Astori. Fu una trattativa lunga, saltò per i diritti d’immagine a causa dell’azienda che non li lasciò. Un ragazzo incredibile, dai valori incredibili.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/02/20, 22:09
Belgio, il campionato è finito: il titolo va al Bruges. Presto la ratifica

In Belgio hanno deciso, non si tornerà a giocare

La Lega calcio belga ha espresso parere favorevole alla conclusione del campionato di Jupiler Pro League di fronte alla pandemia di coronavirus, contestualmente “accettando la classifica attuale come quella finale”, secondo quanto deciso in una riunione in audio-conferenza oggi dal consiglio di amministrazione della Pro League. La decisione dovrà essere ratificata formalmente il 15 aprile.
Il campionato era stato fermato dopo 29 giornate disputate su 30 della stagione regolare, con il Bruges in testa alla classifica a 70 punti davanti a Gent (campione in carica) a 55, Charleroi a 54 e Anversa a 53, prima della sospensione della Pro League. Dopo la fine della stagione regolare sarebbero stati disputati i “playoff” tra le prime sei squadre, un girone con 5 partite di andata e 5 di ritorno. Il cda della Pro League “ha deciso all’unanimità che non era auspicabile, qualunque fosse lo scenario previsto, proseguire la competizione dopo il 30 giugno” e ha formulato il desiderio di “non riprendere le competizioni nella stagione 2019-2020”. Il primo posto qualifica per la fase a gironi di Champions League, il secondo per il terzo turno preliminare. Resta a quanto pare incerto il destino della finale di Coppa nazionale fra lo stesso Bruges e l’Anversa. Incertezza anche per le retrocessioni e le promozioni dalla serie inferiore. Per occuparsene è stato istituito un gruppo di lavoro.
La Lega afferma di aver preso la sua decisione dopo aver “preso atto” delle raccomandazioni formulate dalle autorità “, secondo le quali è molto improbabile che le partite con il pubblico possano aver luogo prima del 30 giugno”. La pandemia del nuovo coronavirus ha causato la morte di oltre 1.000 persone in Belgio, secondo un rapporto ufficiale pubblicato giovedì dalle autorità sanitarie. Se la decisione del consiglio della Lega dovesse essere accettata, il Belgio diventerebbe il primo campionato europeo di calcio d’élite ad adottare questa drastica misura di fronte alla crisi sanitaria. E il primo a farlo con un verdetto del campo basato sulla classifica al momento dello stop.

Gazzetta.it

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/02/20, 22:10
VIDEO – Da Djokovic ai Gemelli Diversi, i consigli di mister Cincotta

Il tecnico della Fiorentina Womens’ racconta la quarantena, il rapporto con le giocatrici e non solo



Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/02/20, 22:11
Ex viola, sorpresa Pjaca: la Juventus gli ha rinnovato il contratto

Pjaca ha un nuovo contratto con la Juventus

L’ex viola Marko Pjaca, a sorpresa, ha un nuovo contratto con la Juventus. Malgrado gli infortuni, la società bianconera ha prolungato il suo contratto fino al 2023. Oggi l’ex giocatore della Fiorentina gioca nell’Anderlecht in Belgio dove ha disputato tre partite e segnato un gol.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/02/20, 22:12
Gilardino: “Bayern, quanto ci fece inca****e. Gol al Liverpool? Lo sogno ancora. Vargas e la doccia…”

Gilardino si racconta e ripercorre molte tappe con la Fiorentina

L’ex viola Alberto Gilardino ha parlato su Instagram in una diretta insieme a Seba Frey:

“Allenare? Con Seba ci conosciamo da una vita, siamo stati bene insieme al Parma e poi alla Fiorentina. Liverpool? E’ stato il coronamento di tutto ciò che di buono abbiamo fatto, quella gara è stata una meraviglia che mi piacerebbe rigiocare. A volte lo sogno. Il gol? Prandelli ha detto che non ha visto la parte finale dell’azione, sapeva che avremmo segnato. In quegli anni capitava spesso che Vargas mi facesse segnare, era devastante. Con loro e Semioli ridevamo e scherzavamo sempre, qualcuno finiva sempre in piscina. Juan? Se lo prendevi in giro ti buttava in piscina grazie alla sua forza fisica. Bayern Monaco? Quella partita ci ha lasciato inca****i. Avevamo dimostrato di potercela giocare alla grande. Gol da fuori area? Ne ho fatti, ho sempre preso male la palla ma li ho fatti (ride ndr). Vlahovic? E’ cresciuto molto negli ultimi mesi, ha sentito la fiducia. Ha potenziale incredibile e ha un gran tiro. Gli fanno bene due o tre anni nella viola, poi diventerà uno degli attaccanti più forti.

Morfeo? Sembrava che fossimo nati per giocare insieme, poi sono stato bene con altri come Mutu, Jovetic e Diamanti. Ma anche Kakà, Totti e Del Piero: tutti molto forti. Iachini? Si, sono un allenatore come lui. E anche per i capelli… (ride ndr). Prandelli? Non è mai semplice tornare dall’estero, lui è ripartito dal Genoa dove c’è una società esigente. Non era facile. Mario Gomez o Luca Toni? Scelgo Luca, abbiamo giocato tanto insieme. E’ un grande compagno di squadra oltre che un campione. Un attaccante che mi somiglia? Belotti e Immobile sono diversi da me, penso più a Pavoletti anche se ha qualità diverse. Gol più bello? Uno in un Perugia-Parma. Un altro Fiorentina-Genoa, si vinse 1-0 e feci gol nei minuti finali. Prandelli o Ancelotti? Con Cesare sono diventato calciatore, mi ha insegnato moltissimo. Carlo è un grande gestore di uomini. Violino? La decidemmo a cena con Seba e Marchionni ai tempi del Parma: io suonavo e Marco mi faceva l’inchino. Andammo a cena il mercoledì e il sabato successi feci subito gol. Non ho più smesso. Ex Fiorentina? Presto organizzeremo una cena con gli ex compagni di squadra, lo faremo. Fiorentina-Juve 1-1? Appena arrivato feci gol all’ultimo minuto sotto la Fiesole, una delle cose più belle di sempre”.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/02/20, 22:12
Il Pentasport di Radio Bruno in diretta sulla nostra webcam

La diretta della trasmissione pomeridiana sul mondo viola, in onda sulle frequenze di Radio Bruno Toscana

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/02/20, 22:13
Milenkovic, Simeone lo vuole all’Atletico Madrid: il Ds Berta al lavoro contro le concorrenti

L’Atletico Madrid su Milenkovic della Fiorentina

Non solo Federico Chiesa. Il figlio d’arte è il fiore all’occhiello della Fiorentina, che sta discutendo del suo eventuale prolungamento contrattuale, mentre le voci sul suo futuro di rincorrono. Ma c’è anche Nikola Milenkovic da provare a trattenere alla corte di Beppe Iachini. Il patron gigliato, Rocco Commisso, dovrà respingere al mittente l’assalto dell’Atletico Madrid: stando a Tuttosport l’allenatore dei Colchoneros, Diego Pablo Simeone, avrebbe messo nel mirino il 22enne difensore centrale serbo in vista della prossima stagione. Andrea Berta, uomo mercato dei castigliani, conosce bene il calciatore che è accostato anche a Barcellona, Real Madrid e Manchester United.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/02/20, 22:14
Pronti per una nuova diretta? Seguiteci su Instagram alle 19: con noi un ospite diverso dal solito

Violanews vi tiene compagnia anche sui social, appuntamento con le nostre dirette

Non solo le nostre varie rubriche e le interviste esclusive: Violanews.com sfrutta al massimo le potenzialità di Instagram e vi propone una serie di appuntamenti live con protagonisti passati, presenti e futuri della Fiorentina. Vi aspettiamo dunque stasera, sempre alle 19:00. Chi sarà il nostro ospite? Tenete d’occhio le nostre storie per scoprirlo.

Come partecipare? Se non lo avete già fatto, seguite la pagina Instagram di Violanews; in qualità di seguaci, Instagram vi invierà una notifica non appena noi avvieremo la diretta; cliccate su di essa e vi ritroverete faccia a faccia con noi e il nostro protagonista viola. Ci sarà la possibilità di fare delle domande intervenendo nei commenti.

Vi aspettiamo!

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/02/20, 22:14
Una gara ufficiale della Fiorentina a Luglio? E’ già successo in 6 stagioni in passato

La Fiorentina potrebbe tornare a disputare una gara ufficiale nel mese di luglio dopo quasi 50 anni

L’attuale stagione della Fiorentina, stando a quello che potrebbe essere deciso nei prossimi giorni giorni, potrebbe terminare nel mese di luglio. Nella ultranovantennale storia gigliata la squadra viola ha già giocato delle gare valide per le manifestazioni ufficiali nel mese di luglio già in 6 annate, l’ultima volta nel 1972, esattamente il 1° luglio, quando affrontò il Napoli in trasferta (1-1) in Coppa Italia. La “prima” volta in cui la Fiorentina avrebbe potuto “sforare” nel settimo mese dell’anno risale al 1930, in Serie B, nella prima stagione in cui la compagine gigliata indossò la maglia viola. L’ultima gara di quel torneo era in programma in trasferta, a Reggio Emilia, il 6 luglio, ma l’incontro venne anticipato al 19 giugno. La “prima” volta, reale, risale, invece, al 6 luglio 1947, in occasione dell’ultimo turno del primo campionato di Serie A a girone unico del dopoguerra. La gara in questione è Bologna-Fiorentina e, grazie al pareggio per 1-1, i viola evitarono, per solo un punto, l’eventuale spareggio contro il Brescia per non retrocedere. Anche nel campionato successivo la Fiorentina disputò l’ultima giornata nel mese di luglio, precisamente il 4 luglio 1948 a Vicenza (2-1 per i viola il risultato finale).
Le successive 4 volte risalgono, nell’ordine, al 1958 (due gare di Coppa Italia entrambe vinte contro Siena e Prato), al 1960 (due gare contro l’Ujpest valide per la Coppa Mitropa), al 1961 (contro lo Young Boys in Coppa delle Alpi) e, come già ricordato all’inizio, contro il Napoli in trasferta nel 1972 in Coppa Italia.
Chiudiamo ricordando che la Fiorentina ha disputato l’ultima gara ufficiale nel mese di giugno nel 2004, in occasione del ritorno del play off contro il Perugia (1-1), disputato al “Franchi”, che valse il ritorno in Serie A dei gigliati (20 giugno 2004). L’ultima volta a giugno in Serie A, invece, risale al 2001: Fiorentina-Napoli 1-2 (17 giugno 2001)

Roberto Vinciguerra
@RobWinwar
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/02/20, 22:15
Ricordate Asprilla? Dona 100.000 preservativi per la quarantena: “Di questi tempi non è bene riempirsi di figli”

L’iniziativa dell’ex giocatore Asprilla

Estroso e generoso. Lo era in campo ai tempi del Parma, lo è ora nella vita. E un po’ “loco”, un tantino pazzo. Amante della bella vita e delle belle donne. E così Faustino Asprilla, proprietario del marchio di profilattici ‘Condoms Tino’ ha deciso di donarne ora oltre 100mila perché “in questi tempi di quarantena per il coronavirus non è buona cosa riempirsi di figli”. Ecco allora l’idea, o meglio, la proposta commerciale dell’ex calciatore colombiano: “Mi sono rimasti molti preservativi in casa (in azienda, ndr) e voglio che la gente mi aiuti a consumarli… perché è molto difficile per me utilizzarli tutti. Ho solo 3.580.000 preservativi in inventario fino a quando non riusciamo a riaprire la fabbrica, e per aiutare la popolazione ho intenzione di dare un preservativo in regalo per l’acquisto di una scatola da tre”. Insomma, marketing “sociale” ai tempi della quarantena forzata.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/02/20, 22:16
Sconcerti: “Calendari del calcio? Se ne parla troppo, le priorità sono altre”

Le parole del noto giornalista

Mario Sconcerti è intervenuto ai microfoni del Pentasport su Radio Bruno Toscana. Queste le sue dichiarazioni:

    Commisso ha messo dei soldi importanti nella Fiorentina, non avendo la preoccupazione del Fair Play Finanziario. Tuttavia credo che dovrà continuare ad investire ed incassare ulteriormente. Le grandi società, appena hanno modo, cercano di valorizzare sul mercato qualunque grande giocatore esse abbiano. In questi giorni si parla troppo delle date del calcio. Viviamo in un Paese in piena emergenza che anche oggi purtroppo ha subito molti lutti e tantissimi contagiati. Non è la priorità quella di giocare e fare i calendari. Prima è necessario guarire tutti. Dobbiamo arrivare a contagi zero, rimanendoci un paio di settimane e solo a quel punto si deciderà i calendari. Pensare che c’erano società come Lazio e Napoli che volevano allenarsi in questi giorni… Per la Fiorentina della prossima stagione la priorità è acquistare un regista da affiancare a Castrovilli ed Amrabat.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/02/20, 22:17
Goggioli denunciò il (grosso) problema dello stadio di Firenze 50 anni fa! Il documento originale

Nel febbraio del 1969, con la Fiorentina in piena corsa verso lo scudetto, il noto giornalista fiorentino Giordano Goggioli (nonché grande ex pallanotista) denunciò la precaria situazione del “Comunale” di Campo di Marte sul periodico “Alé Fiorentina”

Nel numero di febbraio 1969 di “Alé Fiorentina” (noto mensile di informazione viola pubblicato fra il 1965 ed il 1972) si poteva leggere un bell’editoriale di Giordano Goggioli, “penna raffinata”  del periodo (nonché sportivo con un grande passato nella squadra della Rari Nantes Florentia), in cui veniva denunciato lo stato in cui imperversava lo stadio fiorentino che, da li a pochi mesi, avrebbe salutato il secondo scudetto della Fiorentina. Trattasi di un documento di un’attualità unica considerati i temi trattati e le problematiche rilevate.
Considerato che da allora sono passati, esattamente, 51 anni e visto il tema decisamente “caldo”, abbiamo deciso di riproporre il testo integrale di quell’articolo, in modo da poterne constatare l’incredibile attualità frase dopo frase nonostante il mezzo secolo intercorso.
——————————————-

Quando trentasei anni orsono fu inaugurato lo stadio comunale [cioé nel 1933, quando vennero terminate le curve e la torre di Maratona, ndr], la magnifica costruzione dovuto all’architetto Pier Luigi Nervi, autorità internazionale in fatto di edifici in cemento armato, suscitò un’ondata d’ammirazione in tutta l’Europa. Firenze, si disse (ed era perfettamente vero), ha lo stadio più bello del continente e pochi in tutto il mondo possono sostenere il confronto con esso. La stampa internazionale dette la più ampia pubblicità alla cosa, e dappertutto gli esperti e i profani poterono ammirare la linea snella e possente insieme di tutto l’edificio, della sua agile tettoia, delle varie soluzioni tecniche tutte risolte modernissimamente e senza, per questo, negare la incomparabile tradizione estetica delle costruzioni fiorentine dal trecento in poi. Ammiratissimo fu il campo di gioco costruito in modo da garantirne la regolarità e la perfetta praticabilità in qualsiasi condizione climatica. Oggi questo stadio, pur restando bellissimo, è uno dei tanti crucci dei nostri sportivi. Il tempo non ne ha diminuito il valore estetico, il suo campo ha ancora un fondo perfetto, ma con l’espandersi dello sport e in conseguenza di alcuni dolorosi incidenti non è più sufficiente a contenere il pubblico richiamato dalle grandi manifestazioni. Così Firenze ha dovuto rinunciare a grosse partite internazionali, che, tra l’altro, non interessano soltanto gli sportivi, ma il turismo con tutti i suoi agganci commerciali e industriali.
Sotto  questo aspetto si incontra qualche difficoltà anche in ordine a certe importanti partite di campionato; e più se ne incontreranno, se la Fiorentina – come tutti ci auguriamo – continuerà nella sua attuale bella corsa fra le aspiranti allo scudetto, o anche soltanto se riuscirà a restare arbitra fra le squadre che puntano al massimo successo finale.
C’é dell’altro, però. La pista di atletica leggera non è fatta in modo tale da poter ospitare manifestazioni a carattere olimpico e neanche semplici manifestazioni internazionali, il che concorre largamente a ridurre la nostra città al rango di centro del tutto provinciale, giacché oggi lo sport non è più una componente che se c’é va bene, ma se non c’é fa lo stesso; è, semmai, un preciso segno distintivo del progresso e dell’attrezzatura civile di una città veramente moderna.
Il problema dello stadio, quindi, lungi dall’essere un fatto di poco momento e di interesse limitato a una porzione della cittadinanza, è problema di tutti e, quindi, dell’amministrazione comunale.
L’amministrazione comunale, però, non sembra se ne sia ancora accorta. Se ne parla da anni, in pratica dal dopoguerra (ma già prima della guerra c’era chi aveva prospettato il problema) e ultimamente – un ultimamente che, però, risale alla vigilia delle elezioni amministrative [che si tennero nel novembre del 1964, ma che non garantivano la governabilità, come succedeva spesso in quel periodo, in cui le giunte erano guidate da sindaci della D.C., ndr] – pareva si fossero mossi i primi concreti passi con un accordo tra il Comune e la Fiorentina che, pur essendo soltanto affittuaria dello stadio, aveva offerto una sua generosa collaborazione tecnica e finanziaria. C’erano stati diversi diversi colloqui tra il presidente Baglini e gli amministratori comunali e c’era stato anche un accordo che soddisfaceva tutti e che non aveva bisogno d’altro che della sanzione ufficiale.
Bene: oggi siamo quasi al punto di prima o quasi. Forse sarà costruita l’auspicata palestra sotto le gradinate di Maratona e quasi certamente il Comune provvederà a certi lavori di manutenzione assolutamente indilazionabili. Ma della vera grossa questione, ossia della sistemazione totale dello stadio in modo da renderlo capace di ospitare pubblici e manifestazioni ad alto livello nazionale e internazionale sia calcistiche, che atletiche che d’altro genere sportivo, si continua a parlare in termini molto vaghi. In una sua abbastanza recente intervista, il dott. Mario Leone, assessore comunale allo sport, dopo avere ammesso che “negli ultimi anni si è speso molto per dei «rattoppi»” e dopo avere annunciato di aver “chiesto e ottenuto ulteriori lavori per 14 milioni” e riaffermato la “buona volontà” del Comune, ha detto che “l’aspetto più positivo del recente colloquio col comm. Baglini e i suoi più diretti collaboratori è stato la constatazione che amministrazione comunale e Fiorentina intendono adottare un linguaggio improntato al massimo realismo e sono disposte a collaborare” ed ha concluso esprimendo la sua fiducia in un “concorso di idee” che entro 3 mesi dovrebbe partorire un perfetto progetto per la ristrutturazione dello stadio.
“Campa cavallo che l’erba cresce”, si dice a Firenze. Purtroppo abbiamo l’impressione che erba ne dovrà rasare parecchia l’ottimo Materassi sul campo dello stadio, prima che si faccia qualcosa sul serio. E non ci rimetterà soltanto la Fiorentina, ma Firenze, il che è assai peggio con tutto l’amore che abbiamo per la società e per la squadra viola.
Pubblicità Numericalcio

Roberto Vinciguerra
@RobWinwar
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/02/20, 22:19
Amarcord Sella: “Fiorentina, pochi gol ma tutti decisivi. E quando torno in città i tifosi me lo ricordano”

Ezio Sella ricorda l’esperienza alla Fiorentina

L’ex viola Ezio Sella ha affidato a Radio Bruno i suoi ricordi dell’esperienza alla Fiorentina:

    Fiorentina? Venivo dalla Serie C, non avevo fatto il ritiro perchè ero impegnato con la rappresentativa. Mi allenavo a Firenze, cercavo un’occasione per giocare. Mazzone mi stimava ma non buttava mai dentro i giovani. Davanti a me c’erano Desolati e Casarsa e poi arrivò Prati che però aveva grossi problemi fisici. Fu Mario Mazzoni a farmi giocare quando subentrò in panchina. Mi aiutava tanto, mi dava motivazioni. Dopo di lui arrivò Chiappella che mi diede fiducia, quando subentrò stavo facendo bene e mi confermò la fiducia. Gol? Alla Fiorentina non ne ho fatti tanti, però tutti determinanti. Vlahovic? E’ un talento, ha qualità enormi: gli va data fiducia, diventerà importante per la squadra. Firenze? E’ stata la piazza dove ho avuto più gioie da calciatore, mi son trovato bene e anche oggi quando torno ci sto bene. Molti si ricordano di me, mi fa piacere.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/02/20, 22:19
Venuti: “Restare a casa è semplice, il pensiero va a chi combatte in prima linea”

Le parole del difensore gigliato

Il difensore gigliato Lorenzo Venuti è intervenuto in collegamento, direttamente da casa sua, sulle frequenze di TeleIride. Queste le sue dichiarazioni:

    Non è un momento semplice ma se continuiamo a restare a casa ne usciremo. C’è la vita delle persone in ballo ed è la cosa più importante di tutte. Ci viene chiesto solo di restare a casa, pensate a quelli che devono andare in guerra. Voglio ringraziare i medici e gli infermieri che si trovano in prima linea a combattere questa battaglia. Vediamo il bicchiere mezzo pieno, vediamo il lato positivo. La mia quotidianità? Non avevo mai cucinato ma in questa quarantena sto imparando. Sono tante le cose che possiamo fare in casa. Inoltre mando un grosso in bocca al lupo a chi sta lottando per sconfiggere questa malattia. Necessario restare a casa ma con il sorriso.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/02/20, 22:22
Il comunicato: FIGC proroga stop attività fino al 13 Aprile

Le ultime notizie sul coronavirus legate al mondo dello sport

Tramite un comunicato diramato sui propri canali ufficiali, la FIGC ha sospeso tutte le attività sportive fino al 13 aprile dando seguito alle indicazioni dell’ultimo decreto legge. La Federazione ha inoltre provveduto a sospendere i termini dei procedimenti in capo alla giustizia sportiva.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/02/20, 22:23
Le cinque notizie più lette: I ricordi di Montella tra retroscena e curiosità di mercato

Come di consueto vi proponiamo le cinque notizie più lette da voi in giornata

    Retroscena VN: quel tentativo segreto della Fiorentina per Belotti. Ecco come è andata
     Montella e la 9 negata a Batistuta alla Roma: “Se lui e la società me l’avessero chiesto…”
     Igor: “Nella Fiorentina un inizio incredibile. Non vedo l’ora di tornare in campo”
     Montella rivela: “Ho provato a portare il Papu Gomez alla Fiorentina”
    Solo Ribery via da Firenze, ma prima delle positività

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/02/20, 22:36
Due anni senza Chiara Baglioni: il nostro ricordo

Giorno triste per Violanews.com: Chiara era una colonna della nostra redazione

E’ un giorno importante e triste allo stesso tempo per Violanews.com. Esattamente due anni fa, nella notte tra Pasqua e Pasquetta, se ne andava Chiara Baglioni, colonna della nostra redazione. Entrata giovanissima nella nostra “squadra” grazie alla sua bravura nel tradurre gli articoli dei siti esteri, Chiara aveva conquistato tutti per la sua allegria, la sua risata contagiosa e la sua esuberanza. Per tanti anni è stata l’unica quota rosa di Violanews, poi una rara malattia ce l’ha rapita, ma noi vogliamo ricordarla come la vedete nella foto in alto. Ciao Chiara sei sempre nei nostri cuori.

Saverio Pestuggia
@s_pestuggia
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/02/20, 22:36
Montella: “Fiorentina, ho capito la società ma avrei voluto vivere il mercato di gennaio”

Vincenzo Montella ha concesso un’intervista a Sky Sport

L’ex allenatore viola Vincenzo Montella ha parlato così a Sky Sport:

    E’ difficile parlare della Fiorentina da esterno, rischio di essere strumentalizzato. Ho un grandissimo affetto per la Fiorentina e per le persone che ci lavorano: dal presidente Commisso al dirigente Joe Barone, ma anche per lo staff che lavora da dietro le quinte. Credo che durante il mio ultimo periodo da allenatore della Fiorentina stessimo onorando gli obiettivi, ovvero far crescere i giovani e responsabilizzarli. Si poteva lavorare bene e mi sentivo di poter lavorare bene. La società ha fatto altre scelte e le ho comprese, nonostante mi sarebbe piaciuto incidere sul mercato di gennaio qualora ci fosse stato, perché se ci sono certe situazioni particolari: compri tanto, in giusta misura, e credi che la squadra vada rinforzata.
    Dzeko? Abita nella mia via a Roma, mio figlio voleva una foto con lui. Mi rivedo in Dybala, quando allenavo a Catania il direttore Lo Monaco tornò dall’Argentina e mi disse che aveva visto uno che mi somigliava. Gli chiesi di comprarlo, ma costava troppo. L’ho sempre seguito, lui gioca più lontano di me dalla porta ma ci sono affinità. Totti o Del Piero? Ho avuto il privilegio di giocare con entrambi, Alex lo incontravo solo in Nazionale. Erano giocatori diversi pur interpretando lo stesso ruolo. Oggi gli attaccanti son più tutelati rispetto ai nostri tempi, ci sono molte telecamere. Fonseca? E’ l’allenatore che mi ha sorpreso, muove qualcosa in funzione dell’avversario. L’ho incontrato nel momento migliore della Roma, la squadra mi ha sorpreso molto così come gli scarsi risultati dell’ultimo periodo.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/02/20, 22:39
Coronavirus in Toscana: record di nuovi contagiati con balzo a Firenze, ma c’è un motivo

A causa dell’aumento dei tamponi eseguiti oggi si registra un aumento record dei nuovi positivi. Calano i ricoveri. Visto il numero di dati che stiamo fornendo abbiamo deciso di dividerli in due pagine distinte per facilitarne la visione

Dati

Violanews è un portale dedicato alla Fiorentina e di riflesso al mondo del calcio, ma a questo punto, dopo l’estendersi del contagio del Coronavirus, non possiamo ignorare questa triste realtà per cui abbiamo deciso di dare ai nostri lettori un breve quadro della situazione toscana che ci è più vicina. Lo faremo tutti i giorni  riportando i dati riferiti dalla regione Toscana relativi ai tamponi risultati positivi entro le ore 12 della giornata. Vi forniremo questo bollettino fino a quando la situazione non sarà migliorata.

La situazione aggiornata

    Sono 406 i nuovi casi positivi al Coronavirus registrati in Toscana a ventiquattro ore dal precedente bollettino, analizzati nei laboratori toscani; e 15 i nuovi decessi. Anche oggi, come già ieri, i nuovi casi sono in crescita: aumento dovuto al grande numero di tamponi fatti (4.149 nelle ultime 24 ore), in particolare nelle Rsa. Da evidenziare anche il contenuto aumento di ricoveri (+13) e una dimunzione di 2 unità nelle terapie intensive.

    Sono quindi 5.273 i contagiati dall’inizio dell’emergenza. 50 sono finora le guarigioni virali, 166 le guarigioni cliniche e 268 i decessi. I casi attualmente positivi in cura rimangono dunque 4.789. Per quanto riguarda i ricoveri, ad oggi sono in totale 1.430 (ieri erano 1.417; si registra quindi un aumento di 13 ricoveri), di cui 295 in terapia intensiva (ieri erano 297, quindi si registra un -2). Dal monitoraggio giornaliero sono invece 14.340 le persone in isolamento domiciliare in tutta la Toscana: 6.706 nella Asl centro, 6.205 nella Asl nord ovest, 1.429 nella Asl sud est.

La suddivisione per provincia

    Di 5.273 tamponi fino ad oggi risultati positivi al test, questa è la suddivisione per provincia di segnalazione, che non sempre corrisponde necessariamente a quella di residenza: 1.419 Firenze, 346 Pistoia, 291 Prato (totale Asl centro: 2.056), 802 Lucca, 644 Massa-Carrara, 515 Pisa, 301 Livorno (totale Asl nord ovest: 2.262), 264 Grosseto, 334 Siena, 357 Arezzo (totale sud est: 955).

Le due curve rappresentano nel primo grafico i pazienti positivi giorno per giorno con la linea continua che rappresenta la media mobile degli ultimi 5 giorni che come potete vedere era stabile da diversi giorni ma con il dato odierno si è rialzata. Il secondo grafico vi mostra invece il numero totale dei pazienti trovati positivi al coronavirus.

Ecco un terzo grafico che mostra la percentuale di tamponi trovati positivi per residenti nelle varie province. Si parte dalla provincia di Massa con 0,33% per passare a quella di Lucca vicinissima a 0,2%. Da notare oggi lo scatto in avanti della provincia di Firenze che balza al terzo posto con 0,14%. Le altre sono abbastanza omogenee e solo la provincia di Livorno resta sotto la soglia dello 0,1%

Infine un nuovo grafico che mostra la percentuale di tamponi trovati positivi sul totale di quelli eseguiti, con la linea di tendenza che come si vede è abbastanza stabile da diversi giorni

(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/04/altre-news/schermata-2020-04-02-alle-16-40-50.png?v=20200402203500)
(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/04/altre-news/schermata-2020-04-02-alle-16-38-55.png?v=20200402203500)
(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/04/altre-news/schermata-2020-04-02-alle-16-48-17.png?v=20200402203500)
(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/04/altre-news/schermata-2020-04-02-alle-16-41-00.png?v=20200402203500)

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/02/20, 22:40
Coronavirus in Toscana: record di nuovi contagiati con balzo a Firenze, ma c’è un motivo

A causa dell’aumento dei tamponi eseguiti oggi si registra un aumento record dei nuovi positivi. Calano i ricoveri. Visto il numero di dati che stiamo fornendo abbiamo deciso di dividerli in due pagine distinte per facilitarne la visione

Ricoveri e decessi

Di seguito la tabella con il numero dei nuovi ricoverati in reparto e terapia intensiva al netto delle uscite dai reparti e come terza opzione il numero dei pazienti deceduti. Più sotto il grafico esemplificativo

(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/04/altre-news/schermata-2020-04-02-alle-18-21-52-779x1024.png?v=20200402203900)
(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/04/altre-news/schermata-2020-04-02-alle-18-21-40-1024x528.png?v=20200402203900)

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/02/20, 22:41
Firicano su Edmundo: “Una volta Rui Costa passò il pallone a Bati e non a lui, ecco cosa successe”

Firicano ricorda Edmundo che oggi compie gli anni

Intervenuto al TMW News l’ex viola Aldo Firicano ha parlato così:

    Edmundo (che compie oggi 49 anni)? Ragazzo straordinario, particolare e giocatore formidabile che in campo ci ha allietato con le sue grandi capacità. Anche fuori era simpatico: ricordo che al suo arrivo in Italia Malesani lo mise in panchina e lui non se lo aspettava. Non capendo questa scelta, poco prima dell’ingresso in campo lui era ancora davanti allo specchio a farsi la barba per testimoniare il suo disappunto. Ricordo anche che un giorno in allenamento Rui Costa preferì passare il pallone a Batistuta e non a Edmundo e allora lui, incavolato nero, alla prima palla che gli arrivò fece tre palleggi e poi calciò il pallone fuori dai Campini (il Centro Sportivo, ndr). Era un tipo così, ma gli volevamo bene nonostante tutto. Gli faccio un grandissimo augurio. Edi sei sempre il più forte.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/02/20, 22:42
Di Livio: “La Fiorentina si è costruita il futuro: Amrabat sarà un top player”

Angelo Di Livio parla della Fiorentina

L’ex capitano viola Angelo Di Livio ha parlato a Tuttocampo.it:

    Parlare di calcio e di sport in generale in questo periodo mi viene difficile, ma se devo dire la mia credo che la Juventus sia una squadra con grande potenzialità, che però in questa stagione ha trovato non pochi problemi e difficoltà a livello di gioco, penso che possa esserci il rischio che i bianconeri non vincano nulla perchè vedo un’ottima Lazio. La Fiorentina? Ha fatto bene gettando le basi per creare una squadra di grande valore ha in casa giocatori importanti come Castrovilli, Chiesa e Lirola inoltre si è assicurata per la prossima stagione giocatori validi come Kouame e Ambarabat giocatore quest’ultimo che può diventare in futuro un top player.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/02/20, 22:42

Frey: “L’ultimo anno a Firenze ci fu il Corvinovirus, mi mandò via” E il 4-1 alla Roma…
Seba Frey racconta altri aneddoti sul periodo di Firenze

L’ex viola Seba Frey ha parlato su Instagram in una diretta insieme ad Alberto Gilardino:

Toldo? Non mi è mai pesato niente, a Parma sono arrivato dopo Buffon. Non mi sono mai sentito secondo a nessuno. A Toldo e Buffon voglio bene, Francesco è un grandissimo amico: li rispetto, ma ognuno fa il proprio percorso. Pagliuca? Un mostro, era un grande professionista e mi ha aiutato tantissimo. Dragowski? Parlo tutti i giorni di lui, ci fidanzeremo (ride ndr). Lavora bene e si allena bene, sta facendo un grande campionato. Gila allenatore? Lo vedo come uno alla Iachini, che vuole il rapporto coi giocatori. Prandelli? E’ tornato in Italia al Genoa dove le cose non erano facili, credo che ora abbia pretese a livello di progetto prima di ripartire. Vargas? La prima stagione doveva adattarsi, ma aveva una grande forza fisica e ottima capacità di cross. L’ultimo anno a Firenze sono stato colpito da Corvinovirus, mi ha costretto ad andare via. Castrovilli? L’ho scoperto a Firenze quest’anno, se tiene la testa sulle spalle farà benissimo perchè ha un potenziale enorme. Ribery? C’ho giocato in nazionale, è fenomenale. Nella Fiorentina vale come Ibrahimovic al Milan, non vedo l’ora che torni in campo. Lobont? Siamo amici, ci sentiamo spesso. Allena in Romania, è portiere storico della Romania. Cena ex viola? La organizzeremo presto e in futuro parlerò con la società anche per altre cose. Fiorentina-Roma 4-1? Facemmo una cena di squadra il giovedì prima, la società ci voleva multare. Parlammo col club, grazie alla vittoria non ce la fecero più”.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/02/20, 22:43
WikiPedro a VN: “Vi racconto la mia esperienza nelle giovanili Viola. Piccini una sorpresa”

Il noto video-blogger ed ex calciatore ci racconta alcuni aneddoti e curiosità del suo passato

Non solo le nostre varie rubriche e le interviste esclusive: Violanews.com sfrutta al massimo le potenzialità di Instagram e vi propone una serie di appuntamenti live con protagonisti passati, presenti e futuri della Fiorentina. Stasera, alle 19:00, si è collegato con noi Pietro Resta, in arte WikiPedro. Noto video-blogger e prodotto del vivaio viola.

Ve la siete persa? Niente paura, seguite la pagina Instagram di Violanews e cliccate sul logo, la troverete nelle storie fino a domani.

“Cerco di sfruttare il mio tempo libero per poi sfogarmi quando sarà tutto finito. Voglio alzare il livello degli argomenti, raccontare qualcosa di più approfondito”.

L’esperienza nelle giovanili viola? “Ero un terzino di spinta tifosissimo della Fiorentina. Giocare nel settore giovanile era un onore ma non sono trattato bene. Per questo motivo, per qualche anno, ho vissuto un rapporto di amore-odio con la squadra gigliata. È stato come essere tradito dalla fidanzata che ami. Sono stato lasciato male, per un paio di anni non ne volevo sapere, poi chiaramente si mettono da parte vecchi contrasti e tutto torna come prima. Ero nella rosa della Fiorentina allievi del 2008, insieme ai vari Babacar, Iemmello, Carraro e Camporese. Giocai fino a marzo poi venni tagliato dopo un prestigioso torneo. Ero un bravo ragazzo ma venni messo fuori rosa senza partecipare alle fasi finali del campionato. Non ci furono spiegazioni o incontri. Ero stato scartato, ma essere retrocesso con i ragazzini più piccoli mi sembrò veramente troppo. Inoltre non mi dettero la possibilità di svincolarmi. Mi fecero stare male un’estate intera, mi lasciarono libero soltanto l’ultimo giorno di mercato, quando volevo andare al Siena”.

Sui tanti compagni di squadra che hanno fatto carriera. “Ricordo che Babacar era un ragazzo taciturno, era arrivato dal Senegal e parlava poco italiano. Molto introverso ma senza subbio è il giocatore più forte con cui abbia mai giocato, grandissimo talento. Con Carraro non avevo rapporto, era il top player e leader della squadra, il campionato lo vinse quasi da solo ma si vedeva che era già al massimo del suo potenziale. Lo spogliatoio era poco unito e diviso in gruppetti, anche se poi la squadra era tecnicamente superiore. Invece Iemmello e Camporese, pur essendo forti, mostravano grandi margini di miglioramento e così è stato. La sorpresa più grande è stata senza alcun dubbio l’ascesa di Piccini. Tecnicamente era già bravo ma nell’arco di un anno è esploso fisicamente diventando enorme. Da ala offensiva è stato spostato terzino e questa è stata la sua fortuna, con la sua prepotenza fisica faceva la differenza”.

Il cambio di proprietà? L’ho vissuto bene, non se ne poteva più. Non che i Della Valle abbiano fatto male, anche perché sono arrivati in Europa con tre progetti diversi, prima con Prandelli e poi con Montella e Sousa. Commisso ha portato entusiasmo, ottenere risultati il primo anno è dura, poi c’è stata la pandemia ed è andato tutto a rotoli. Il Presidente lo avvicinai al calcio storico e gli chiesi di non far partire Chiesa, mi rispose che ci avrebbe provato. Adesso mi piacerebbe raccontare qualcos’altro sulla Fiorentina, da dove nasce l’importanza del nostro stadio e poi chissà, anche dove sorgerà il nuovo, secondo me ce la fanno”.

“Ho fatto anche un provino in Inghilterra, al Lincoln City, ma ho capito subito di non avere il fisico, ero un terzino alla Pasqual, attaccavo ma balbettavo un po’ in fase difensiva. Poi dopo Siena e un grosso infortunio ho fatto la Serie D a Padova, ma non giocavo, e allora ho provato l’esperienza a Cuba, partendo con molto entusiasmo. Tecnicamente ci sono delle prospettive, ma mancano strutture, allenatori, tutto quello che c’è intorno. Però c’era la purezza dello sport.

Prossimo attaccante viola? “Diamo fiducia a Vlahovic! A Babacar non è mai stata data la possibilità di giocare dieci-dodici partite di fila, questi ragazzi hanno bisogno di poter sbagliare. Questo ragazzo serbo ha talento, tanto se si manda in prestito fra tre anni ce lo comprano, allora tanto vale tenerlo noi…”

Iacopo Nathan
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/02/20, 22:47
I titoli viola dei quotidiani di oggi

La nostra rassegna stampa ‘ultra veloce’ sulla Fiorentina

QUOTIDIANI SPORTIVI

(https://www.violanews.com/wp-content/uploads/sites/21/2015/08/logogazzetta1.jpg)
Non ci sono articoli sulla Fiorentina

(https://www.violanews.com/wp-content/uploads/sites/21/2015/08/logocorsportstadio.jpg)
In prima pagina, Antognoni: “Il mio erede? Castrovilli”, Ieri il dirigente della Fiorentina ha compiuto sessantasei anni: “Anche Chiesa ha le carte per diventare simbolo della Viola di Commisso”. A pagina 25, La nuova Fiorentina cerca il Principe, Il predestinato è Chiesa: ma quanto resterà?  Castrovilli è il leader che avanza e poi c’è Vlahovic. Sempre a pagina 25 , E per Antogno l’erede è Castrovilli, Il capitano scioglie l’enigna sulla leadership.

QUOTIDIANI POLITICI

(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2015/08/Nazionelogo1.jpg?v=20200402204500)
A pagina 3 del QS: “Antognoni, l’amore viola è una cosa meravigliosa”. In taglio basso: “Viola, otto milioni ai procuratori. Ma da dividere in gestioni diverse”.

(https://www.violanews.com/wp-content/uploads/sites/21/2015/08/Repubblicalogo.jpg)
Non ci sono articoli sulla Fiorentina.

(https://www.violanews.com/wp-content/uploads/sites/21/2015/08/logocorrierefiorentino1.jpg)
A pagina 13: “Meno venti milioni“. In taglio basso l’intervista a Corrado Formigli: “Le partite? Le rivivi con le figurine”.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/02/20, 22:49
Le prime pagine dei quotidiani sportivi

Ecco come aprono ‘La Gazzetta dello Sport’, ‘Corriere dello Sport’ e ‘Tuttosport oggi in edicola

LA GAZZETTA DELLO SPORT
(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/04/stampa/la-gazzetta-dello-sport-02-04-2020.png?v=20200402204700)
CORRIERE DELLO SPORT
(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/04/stampa/corriere_dello_sport-2020-04-02-5e850f22a19e8.jpg?v=20200402204700)
TUTTOSPORT
(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/04/stampa/tutto-sport-02-04-2020.jpg?v=20200402204700)

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/02/20, 22:53
4° turno di “Riconosci il giocatore della Fiorentina?” Metti alla prova la tua memoria e gioca!

Violanews ha organizzato il primo campionato “Indovina il giocatore della Fiorentina”, aperto a tutti i lettori

4° Giornata

Conosci i giocatori della storia della Fiorentina?
Sfodera la tua memoria per accumulare punti e vincere il primo campionato “Indovina il giocatore” organizzato da Violanews.
Partecipare è semplice.
Sono previsti 10 “turni” in cui verranno proposte le foto raffiguranti 5 giocatori della storia gigliata.
Chi vorrà partecipare dovrà scrivere la propria “cinquina” (nell’ordine di apparizione delle foto) nei commenti sottostanti. Per la classifica farà fede il nick name con cui siete iscritti al nostro forum, dato essenziale per potere continuare a ricevere i punti che determineranno la classifica parziale e finale. Potete ovviamente anche aggiungere il vostro nome e cognome e ricordatevi che avete a disposizione un solo tentativo a giornata.
ATTENZIONE: è possibile giocare anche attraverso l’invio dei nomi alla mail redazione@violanews.com.
Ricordiamo che è possibile entrare in gioco in qualsiasi momento della “stagione”!

Giocatore periodo 1926-1945 [32 punti]
(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/04/statistiche/296-45-217x300.jpg?v=20200402205100)
——————-
Giocatore periodo 1946-1965 [16 punti]
(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/04/statistiche/1946-65-245x300.jpg?v=20200402205100)
——————-
Giocatore periodo 1966-1985 [8 punti]
(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/04/statistiche/966-985-224x300.jpg?v=20200402205100)
——————-
Giocatore periodo 1986-2005 [4 punti]
(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/04/statistiche/86-05-1-255x300.jpg?v=20200402205100)
——————-
Giocatore periodo 2006-2020 [2 punti]
(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/04/statistiche/2006-2012.jpg?v=20200402205100)

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/02/20, 22:54
4° turno di “Riconosci il giocatore della Fiorentina?” Metti alla prova la tua memoria e gioca!

Violanews ha organizzato il primo campionato “Indovina il giocatore della Fiorentina”, aperto a tutti i lettori

REGOLAMENTO

Durata del campionato: 10 giornate

Sono 5 i giocatori da indovinare nella singola giornata così suddivisi:
– uno del periodo 1926-1945
– uno del periodo 1946-1965
– uno del periodo 1966-1985
– uno del periodo 1986-2005
– uno del periodo 2006-oggi

PUNTI:
Giocatore 1926-1945     32
Giocatore 1946-1965    16
Giocatore 1966-1985    8
Giocatore 1986-2005    4
Giocatore 2006-oggi    2

ASSEGNAZIONE PUNTEGGI:
Coloro che indovineranno per primi i singoli giocatori nelle singole giornate guadagneranno i punti riportati nella tabella precedente. Quelli che indovineranno successivamente (farà sempre “fede” la data e l’orario del commento), otterranno, invece, la metà dei punti rispetto a chi ha già indovinato il calciatore fino ad “esaurimento” punti, come dimostra la tabella sottostante:

   1°    2°    3°    4°    5°    6°
Giocatore 26-45     32    16    8    4    2    1
Giocatore 46-65    16    8    4    2    1    –
Giocatore 66-85    8    4    2    1    –    –
Giocatore 86-05    4    2    1    –    –    –
Giocatore 06-20    2    1    –    –    –    –

La giornata verrà considerata conclusa nel momento in cui verranno esauriti i punti a disposizione, ossia quando 6 lettori avranno indovinato il nome del primo giocatore, 5 lettori il nome del secondo, 4 lettori il nome del terzo, 3 lettori il nome del quarto e 2 lettori il nome del quinto.

BONUS “CINQUINA”:
Quando un lettore indovina tutti i 5 nomi di una singola giornata raddoppierà il proprio punteggio in base al totale ottenuto in quel determinato momento. Nel caso in cui i punti a disposizione fossero finiti verrà garantito, comunque, un punto.

CLASSIFICA FINALE
Vincerà il primo campionato “Indovina il giocatore della Fiorentina” colui che avrà totalizzato più punti nelle 10° giornate.
A parità di punteggio varrà il numero di giornate effettivamente giocate, cioé in cui si è tentata la “cinquina”.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/02/20, 22:55
4° turno di “Riconosci il giocatore della Fiorentina?” Metti alla prova la tua memoria e gioca!

Violanews ha organizzato il primo campionato “Indovina il giocatore della Fiorentina”, aperto a tutti i lettori

CLASSIFICA

CLASSIFICA AGGIORNATA
[02/04/2020 – h. 21:40]
P.TI    G.    NOME
209    4    Ilge
181    4    violadolc
146    4    laila72
46    3    biongborg
41    3    violino72
26    2    MaxNardo
18    3    tanitendaggi
16    3    MARIC
16    4    c.denapoli
12    1    max57
12    1    OVALE
6    1    mauriziogallerin
2    1    silvanoborghini
2    3    PLODIAN
1    1    alessio.colzi
1    1    toto le moko
1    1    Antonino
1    1    Outsider
1    4    leone.delvivo
1    3    stebottai
0    1    quintieriantonio
0    1    domenico.firenze63

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/02/20, 22:56
Scarica gratis l’App di ViolaNews.com e seguici sul tuo smartphone!

Finalmente le notizie di Violanews consultabili anche tramite una nuova app scaricabile da Apple Store e Google Play

Violanews.com, il sito di riferimento per tutti i tifosi viola, è ancora più vicino ai suoi utenti. Grazie alla nuovissima App rilasciata di recente potrete restare sempre aggiornati su tutte le vicende di casa viola: news, calciomercato, esclusive. Seguite i vostri beniamini, le dirette, le partite, le conferenze stampa, guardate le foto e i video: tutto quello che volete sapere sempre a portata di mano con una grande velocità!

Come fare? Andate su Apple Store o Google Play e cercate VIOLANEWS e finalmente troverete la nostra APP che siamo sicuri non vi deluderà.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/02/20, 22:57
VIDEO – Take Over social, è il turno di Ceccherini. La giornata del difensore gigliato

Federico Ceccherini si è impossessato del profilo Instagram della Fiorentina per raccontare la sua quotidianità


Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/02/20, 22:57
Vlahovic: “Sosteniamo Forza e Cuore. Ringrazio medici ed infermieri”

Le parole dell’attaccante gigliato

Dusan Vlahovic ha parlato della campagna di raccolta fondi “Forza e Cuore” promossa dalla Fiorentina su Gofundme. Queste le sue dichiarazioni:

    Tutto andrà bene. Sono il primo tifosi di tutti quelli che stanno combattendo questo virus. Voglio ringraziare tutti i medici e infermieri che stanno facendo un lavoro straordinario. Continuiamo a sostenere la campagna organizzata dal nostro presidente contro il Covid-19.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/02/20, 23:00
L’appello del governo inglese: “I calciatori si riducano lo stipendio”

Gli ultimi aggiornamenti sull’emergenza Coronavirus nel calcio

Matt Hancock, sottosegretario alla Salute del Regno Unito, durante una conferenza stampa ha aggiornato i cittadini britannici sull’emergenza Coronavirus. Rispondendo ad alcune domane si è parlato anche della possibile riduzione degli stipendi per i calciatori di Premier League. Queste le sue considerazioni: “Tutti devono fare la loro parte in questa crisi, tagliarsi l’ingaggio è la prima cosa che dovrebbero fare”.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/03/20, 14:38
Chiesa: futuro sempre di più a tinte viola

In estate il rinnovo di Chiesa?

La Nazione si concentra su Federico Chiesa:

    La Fiorentina vuole sì arrivare al rinnovo con il giocatore, vuole formalizzare l’accordo che affianchi il valore (e il potere) di Federico a quello di Ribery, ma i giorni migliori per farlo potrebbero essere quelli dell’estate, ovvero quando il mondo del pallone sarà tornato (o quasi) alla normalità e anche l’emergenza e il caos di queste settimane saranno finalmente un ricordo. Tutto questo per dire che aumentano a vista d’occhio le possibilità che la Fiorentina e Chiesa continuino ancora insieme (il contratto attuale è molto lontano dalla data di scadenza), che la società viola rimandi al mittente ogni tentativo di assalto al giocatore (anche perché la crisi finanziaria provocata dall’emergenza Coronavirus si fa sentire sul valore dei talenti del pallone) e che il progetto-Fiorentina corra verso la prima stagione ‘ambiziosa’ dell’era Commisso con il suo gioiello a disposizione.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/03/20, 14:38
Fiorentina, cosa succede oggi

Il programma viola giorno per giorno

Continua lo stop dei viola e ancora non sappiamo quando potrà essere ripresa l’attività agonistica, sicuramente visto il decreto governativo, dopo la seconda metà del mese di aprile

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/03/20, 14:41
Le prime pagine dei quotidiani sportivi nazionali

Leggiamo insieme le prime pagine dei quotidiani sportivi nazionali

La Gazzetta dello Sport
(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/04/senza-categoria/gaz.jpg?v=20200403123800)
Corriere dello Sport
(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/04/senza-categoria/cds.jpg?v=20200403123800)
TuttoSport
(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/04/senza-categoria/tts.jpg?v=20200403123800)

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/03/20, 15:26
La Fiorentina punta su Dragowski: guiderà i baby

Dragowski sarà il titolare anche la prossima stagione

La Gazzetta dello Sport si concentra su Dragowski. La Fiorentina continuerà a puntare su di lui. E’ diventato titolare dopo essere stato il vice di Tatarusanu, Sportiello e Lafont. E’ stato bravo a battere lo scetticismo di Firenze. Il polacco, quindi, sarà il titolare anche la prossima stagione. Sarà una Fiorentina verde. La linea dei giovani parte da Castrovilli (1997), poi ci sono Vlahovic (2000),  che stava firmando il prolungamento del contratto prima dell’arrivo del Coronavirus, Cutrone (1998), Kouamé (1997), Igor (1998), Lirola (1997). Grandi speranze anche in Sottil (1999). A questi la proprietà spera di aggiungere Chiesa (1997),. I segnali sul fronte rinnovo (scadenza 2022) restano buoni, ma la situazione non è definitiva. E anche Milenkovic (1997). Il serbo rinnova o parte.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/03/20, 15:27
Uva: “La volontà è riprendere a giocare. Prima i campionati, poi le coppe? Non è nostra opzione”

Intervista a Michele Uva, vicepresidente Uefa

La Gazzetta dello Sport ha intervistato Michele Uva. Il vicepresidente dell’Uefa dice che l’ipotesi di giocare prima i campionati e poi le coppe non è la loro prima opzione. Non necessariamente tutti i campionati dovrebbero riprendere nello stesso periodo. “La volontà di federazioni e leghe è riprendere a giocare. Stiamo ragionando su questa volontà comune e non sulle eventuali eccezioni (…). Il 30 giugno è la data che segna la fine della stagione sportiva, della chiusura dei bilanci e dei vincoli contrattuali. Per prolungare il termine di chiusura dei bilanci servirà un decreto leggere superare il vincolo civilistico. Per i contratti dei giocatori, invece, serve una disposizione della Fifa, ma c’è disponibilità a farla“.

Michele Uva dice, che se le finali di coppa si giocassero ad agosto, saranno rivisti i calendari. “Ci sarà uno slot per le nazionali a settembre, ottobre e novembre e l’eventuale partenza dei girino delle coppe a ottobre“.

Capitol Fair Play Finanziario che ha portato il sistema da una perdita di 1,7 miliardi a un utile di 141 milioni in 8 anni. “Non poteva essere cancellato, ma bisogna tener conto delle problematiche create dal Coronavirus e quindi adeguare transitoriamente le norme, non richiedendo il budget 2020-21 fra i documenti necessari. Il pareggio di bilancio e il pagamento dei debiti scaduti restano in vigore“.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/03/20, 15:28
Ricomincia il campionato? C’è il Brescia, anzi no

Cellino, però, ha detto di non voler far giocare più il suo Brescia

Secondo le previsioni più ottimistiche il campionato potrebbe ricominciare il 20 maggio, ma se non bastasse si potrebbe arrivare al 6 giugno. La Fiorentina se la vedrebbe col Brescia, il cui presidente, Massimo Cellino, ha, però, detto più volte di non voler far giocare la sua squadra per rispetto dei bresciani e dei loro defunti. La Fiorentina ora aspetta di capire prima di tutto se davvero sarà chiamata a tornare in campo e se, di conseguenza, beneficerà di di punti in classifica grazie alla decisione del Brescia. Lo scrive La Nazione.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/03/20, 15:32
I titoli viola dei quotidiani di oggi

La nostra rassegna stampa ‘ultra veloce’ sulla Fiorentina

QUOTIDIANI SPORTIVI

(https://www.violanews.com/wp-content/uploads/sites/21/2015/08/logogazzetta1.jpg)
A pagina 16: “Dragowski, un ritorno convincente. Guiderà la Fiorentina dei baby“.

(https://www.violanews.com/wp-content/uploads/sites/21/2015/08/logocorsportstadio.jpg)
In prima pagina: “Voglio investire ancora”, ovvero le parole di Rocco Commisso, che ritroviamo anche a pagina 10: “Stadi e regole, così si salva il calcio italiano”.

QUOTIDIANI POLITICI

(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2015/08/Nazionelogo1.jpg?v=20200403133100)
A pagina 3 del QS: “Chiesa guarda avanti: futuro sempre più viola”. In taglio basso: “Ribery si mette in pista” e “C’è il Brescia, anzi no”.

(https://www.violanews.com/wp-content/uploads/sites/21/2015/08/Repubblicalogo.jpg)
Non ci sono articoli sulla Fiorentina.

(https://www.violanews.com/wp-content/uploads/sites/21/2015/08/logocorrierefiorentino1.jpg)
A pagina 13: “Rocco può spendere”. In taglio basso l’intervista a Paolo Beldì: “Ripenso ad Anfield e mi consolo un po’”.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/03/20, 15:34
Sosta forzata, ma benedetta: Ribery pronto a rimettersi in pista

Ribery continua a lavorare da Monaco per farsi trovare pronto

Tra i giocatori che in casa viola potrebbero beneficiare della ripresa del campionato c’è senza dubbio Franck Ribery: il francese, che si trova da inizio marzo a Monaco (prima che nella Fiorentina emergessero le positività al Covid-19 di Vlahovic, Cutrone e Pezzella) sta continuando senza sosta a lavorare nella sua villa in Baviera, dove con la sua famiglia sta rispettando il periodo di quarantena: per fortuna nessuno dei suoi parenti è stato vittima del contagio, motivo in più per premere sull’acceleratore con la mente sgombra da pensieri e farsi trovare pronto per il re-start della Serie A, quando anche Ribery sarà del tutto a disposizione.
 
Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/03/20, 15:34
Seguici su Telegram, le principali notizie di VN sul tuo smartphone

Violanews vi propone una grande novità per le vostre notizie in viola

VIOLANEWS  vi propone da tempo una novità unica nel panorama dell’informazione legata alla Fiorentina. Le notizie più importanti della giornata verranno inviate a tutti gli iscritti del canale VIOLANEWS che abbiamo creato su Telegram. Una notizia di rassegna stampa la mattina, una a metà giornata e l’ultima in serata. Ovviamente a queste 3 canoniche si aggiungeranno importanti breaking news

Telegram è l’alternativa a whatsapp che sta crescendo molto anche in Italia e a differenza del più popolare servizio di messaggistica Telegram è consultabile con un unico numero di cellulare sia dagli smartphone che dai tablet che dai computer di casa.

Come fare per unirsi a Violanews e ricevere le notifiche delle nostre notizie principali? Basta scaricare l’app (smartphone e tablet) o il programma (per desktop e portatili) che è presente anche nell’Apple store

Lanciate il programma e poi tra le CHAT ricercate VIOLANEWS. Vi apparirà il nostro ‘canale’, e a questo punto non dovrete far altro che cliccare su UNISCITI. Dal quel momento avrete le notifiche delle notizie viola targate Violanews. In alternativa cliccate su https://t.me/violanews

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/03/20, 15:35
Commisso/2: “Il nuovo contratto è importante sia per Chiesa che per noi”

Seconda parte della lunga intervista di Rocco Commisso al Corriere dello Sport

Rocco Commisso, presidente della Fiorentina, ha rilasciato una lunga intervista al Corriere dello Sport, parlando della sua Fiorentina a tutto tondo. Con gli occhi già all’estate, ha raccontato che sceglierà il meglio per la Fiorentina, cedendo gli scontenti e prendendo nuovi giocatori. Parlando del futuro di Federico Chiesa, dopo aver specificato che è tutto fermo a seguito del virus, ha dichiarato: “Avere un contratto nuovo è importante per noi e per lui“. Alla domanda se si è pentito di aver comprato la Fiorentina, ha risposto naturalmente di no, ma anzi che lo rifarebbe, specificando poi sui tifosi: “Il calore dei fiorentini mi dà energia. Chiesi loro di smettere con i cori razzisti e contro i meridionali e mi hanno accontentato. Non dimentico“. Su cosa farà appena sarà finito il virus, spiega come scapperà da New York per arrivare a Firenze, e tornare a baciare suo figlio, Joe Barone e tutta la Fiorentina, perchè vorrà dire che l’emergenza sarà finita.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/03/20, 15:37
VIDEO VN – WikiPedro: “Commisso ha portato entusiasmo, ce la farà. DV ci hanno portati in alto tre volte”

Il cambio di proprietà vissuto dal noto videoblogger


Iacopo Nathan
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/03/20, 15:37
Bonaventura: il Torino tenta il sorpasso sulla Fiorentina

Concorrenza folta per Bonaventura, in scadenza di contratto col Milan il 30 giugno

Nei giorni scorsi Giacomo Bonaventura è stato accostato anche alla Fiorentina. Il suo contratto col Milan scadrà il 30 giugno. Come scrive Tuttosport, il Torino sta provando ad arrivare all’ex giocatore dell’Atalanta. L’intenzione del club granata è di mettere Jack al centro del progetto insieme a Belotti e a Sirigu. L’offerta della società di Cairo, dunque, può superare quelle di Fiorentina e Lazio, altra squadra interessata al rossonero.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/03/20, 15:38
Oggi l’assemblea della Lega Serie A: si discute di calendari

Si gioca o no? Società alla resa dei conti

Oggi alle 15 si terrà in call conference l’assemblea: della Lega Serie A. All’ordine del giorno: “Aggiornamento scenari calendari 2019-20” e “Ipotesi accordo collettivo AIC-Lega A”. Il governo – scrive La Gazzetta dello Sport – ha prorogato il divieto di allenamento fino al 13 aprile, dal 14 potrà essere possibile riprendere il lavoro. Anche se resta possibile un secondo periodo di stop forzato fino a inizio maggio, a meno che per i professionisti non intervento una deroga. Andrebbero in ogni caso considerate almeno 3-4 settimane di preparazione.

Due fronti. Le ipotesi di ripresa più ottimistiche fissano lo start del campionato a fine maggio (20, 24 o 31), le più realistiche a inizio giugno (fine settimana del 6-7), le peggiori alla fine. In ogni caso il limite del 30 giugno verrà sforato. Su questo fronte i pareri si dividono: rimettere in moto il movimento riporterebbe nelle casse dei club i soldi degli sponsor e di discuto delle televisioni, non quelli del botteghino visto che le porte degli stadi rimarranno chiuse probabilmente fino a fine stagione. Andare oltre il 30 giugno comprometterebbe anche la stagione successiva: chiusa l’attuale, ci sarebbe il tempo per una pausa breve e poi subito in campo per un tour de force che si concluderà con una preparazione a Euro 2021.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/03/20, 15:39
Beldì: “Che goduria battere Gerrard. Peccato non aver visto lo spareggio col Perugia”

Intervista a Paolo Beldì, regista televisivo, noto tifoso viola

Il Corriere Fiorentino ha intervistato Paolo Beldì, noto tifoso della Fiorentina. Per farsi coraggio in questo periodo difficile, dice, vedrebbe una partita che non ha potuto vedere, lo spareggio col Perugia. “Non ressi per lo stress, non me la sentii di andare al Franchi. Dovevo essere allo stadio con Conti, Pieraccioni, Monti. Accesi la tv e li vidi in tribuna, spensi subito. Staccai anche il risultato, pensai che un altro anno in Serie B non l’avrei retto“. Baldì trascorre la quarantena guardando alcune partite vecchie come Liverpool-Fiorentina 1-2 del 2009. “Battere Gerrard è qualcosa che ti rimane nel cuore“.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/03/20, 15:39
4° turno di “Riconosci il giocatore della Fiorentina?” Metti alla prova la tua memoria e gioca!

Violanews ha organizzato il primo campionato “Indovina il giocatore della Fiorentina”, aperto a tutti i lettori

di Redazione VN

https://www.violanews.com/statistiche/4-turno-di-riconosci-il-giocatore-della-fiorentina-metti-alla-prova-la-tua-memoria-e-gioca-con-violanews/ (https://www.violanews.com/statistiche/4-turno-di-riconosci-il-giocatore-della-fiorentina-metti-alla-prova-la-tua-memoria-e-gioca-con-violanews/)
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/03/20, 15:40
Stipendi, nessun accordo tra Lega e AIC: ecco le due ipotesi

Oggi nuovo incontro tra Lega Serie A e Assocalciatori per parlare del taglio degli stipendi dei giocatori

Oggi si terrà un nuovo incontro tra Lega Serie A e AIC. I club – scrive il Corriere della Sera – vorrebbero sospendere i pagamenti per quattro mesi, i giocatori limitarsi a uno. Nessuno è disposto a cedere, impensabile in queste condizioni trovare un’intesa. Per questo le società cercheranno una soluzione interna con i propri tesserati. Due strade per le società di serie A. La prima, se si tornerà in campo a porte chiuse, è di un taglio del 10 per cento sullo stipendio annuo dei calciatori. Se fosse impossibile riprendere, la sforbiciata dovrebbe attestarsi sul 20 per cento.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/03/20, 15:40
Tommasi: “La speranza è finire la stagione”

L’intervento di Damiano Tommasi, presidente dell’Assocalciatori, a Rai Radio 1

”La voglia e la speranza è di poter tornare e si stanno anche cercando le modifiche regolamentari per poter andare oltre il 30 giugno col campionato. Sappiamo almeno per la Serie A che serviranno più o meno 45 giorni e le settimane di preparazione per concludere tutto. Se c’è questa prospettiva siamo contenti di ripartire il prima possibile”. Sono le parole del presidente dell’Assocalciatori, Damiano Tommasi, ospite ai microfoni di ‘Centocittà’ su Rai Radio1. Lo riporta l’agenzia di stampa Adnkronos.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/03/20, 15:42
L’ipotesi: tamponi, porte chiuse e ripresa del campionato a fine maggio

Si gioca o no? Varie ipotesi al vaglio

“L’ipotesi: test a tappeto, porte chiuse e ripresa a fine maggio“. Titola così Il Giornale. Non ci sono certezze, ma il ministro dello sport, Lega e Figc stano ipotizzando la ripresa del campionato a fine maggio, 24 o 31, a porte chiuse, con la ripresa degli allenamenti dopo Pasqua o, al più tardi, il 3 maggio. Si sta valutando inoltre, la possibilità di effettuare tamponi per tutti i giocatori, isolamento fino al risultato e, in caso di negatività, di tutti i calciatori, dello staff tecnico e del personale, si potrebbero riprendere tutte le attività.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/03/20, 15:43
Vicepres. AIC: “Bisogna tornare in campo. Meglio chiudere tardi che andare in tribunale”

Le dure parole di Umberto Calcagno, numero due dell’Assocalciatori

Umberto Calcagno, vice presidente dell’Aic è stato intervistato dal Corriere dello Sport:

    Bisogna tornare in campo, meglio chiudere tardi che passare i prossimi mesi in tribunale. Quando? Non possiamo saperlo, ma abbiamo la responsabilità di lavorare ogni giorno per creare le condizioni per riprendere la stagione e portarla a termine regolarmente. È quello che stiamo facendo con la Fifpro, il sindacato mondiale, che è interlocutore di Fifa e Uefa, per capire quali tecnicismi adottare per programmare anche la prossima stagione. Bisogna tornare a giocare, lo dobbiamo a noi stessi e al calcio. Noi faremo la nostra parte ma il conto non possono pagarlo solo i calciatori. Anche i calciatori vogliono terminare la stagione. È una questione di responsabilità del sistema sportivo. Se non sarà possibile, sarà solo per colpa dell’emergenza. Ma noi ci auguriamo di uscire presto dalla crisi, quando si tornerà a parlare di calcio giocato sarà un segnale importante per il Paese.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/03/20, 15:43
Medicina (BO) perde Vito, grande tifoso viola

Il coronavirus non risparmia Vito anziano tifoso viola di Medicina, paese duramente colpito dal morbo

Guido, tifoso viola di Medicina, paese in provincia di Bologna duramente colpito dal Coronavirus, ci dà notizia di un grande tifoso viola scomparso.

    Questo nemico invisibile ha provocato la scomparsa di un grande tifoso viola, un tifoso storico e appassionato da sempre. Io condividevo la fede calcistica con VITO CANNONE qui a Medicina paese colpito duro dal virus. Con Vito, marito. padre e nonno, lavoratore impeccabile, ex arbitro ma mai ex tifoso Viola di 81 anni, seguivamo ogni accadimento relativo alla maglia. Quante ore nei 50 anni di amicizia sono state dedicate alla Prima squadra, alla Primavera per commentare risultati , campagne acquisti, arbitri e dirigenti . Tutto avveniva giornalmente in provincia di Bologna, con lo Stadio davanti e qualche tifoso di diversa fede da tenere a bada con molta fermezza e tanta ironia. Tutti conoscevano Vito e il suo attaccamento alla Viola, sempre motivo di orgoglio e vanto e le sue strenue battaglie in difesa della maglia e del giglio. Le delusioni erano spesso superate con un sorriso ma con la certezza che la prossima volte sarebbe andata meglio, una vera fede per i colori e la città. Sono certo che qui a Medicina, sarà impossibile nel tempo parlare della Fiorentina senza ricordare il grande tifoso Vito, con tanta nostalgia e commozione.

La redazione porge le più sentite condoglianze alla famiglia di Vito e abbraccia virtualmente tutti i suo amici

(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/04/altre-news/img_2372.jpg?v=20200403134400)

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/03/20, 15:44
Pronti per una nuova diretta? Seguiteci su Instagram alle 12.30

Violanews vi tiene compagnia anche sui social, appuntamento con le nostre dirette

Non solo le nostre varie rubriche e le interviste esclusive: Violanews.com sfrutta al massimo le potenzialità di Instagram e vi propone una serie di appuntamenti live con protagonisti passati, presenti e futuri della Fiorentina. Vi aspettiamo oggi alle 12.30. Chi sarà il nostro ospite? Tenete d’occhio le nostre storie per scoprirlo.

Come partecipare? Se non lo avete già fatto, seguite la pagina Instagram di Violanews; in qualità di seguaci, Instagram vi invierà una notifica non appena noi avvieremo la diretta; cliccate su di essa e vi ritroverete faccia a faccia con noi e il nostro protagonista viola. Ci sarà la possibilità di fare delle domande intervenendo nei commenti.

Vi aspettiamo!

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/03/20, 15:46
Malagò: “Tamponi a tutti prima di ripartire”

Le parole del presidente del CONI Giovanni Malagò

Intervistato da La Gazzetta dello Sport, il presidente del CONI, Giovanni Malagò, ha parlato anche dell’eventuale ripresa della Serie A:

    Tampone a tutti prima di ripartire? Per forza! Un eventuale positivo bloccherebbe tutto di nuovo. E attenzione, se potranno farlo i calciatori dovranno poterlo fare tutti, altrimenti chi arginerà le polemiche?

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/03/20, 15:47
VIDEO – Basanta compie 36 anni: gli auguri della Fiorentina

La Fiorentina ricorda Basanta con i gol alla Roma e al Tottenham in Europa League



Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/03/20, 15:49
VIDEO – Lukaku: “Stop al calcio solo dopo la positività di un giocatore della Juventus”

Lukaku in diretta Instagram con Henry


Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/03/20, 15:50
A pranzo con il Pentasport di Radio Bruno in diretta sulla nostra webcam

La diretta della trasmissione pomeridiana sul mondo viola, in onda sulle frequenze di Radio Bruno Toscana

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/03/20, 15:51
VIDEO VN – WikiPedro: “Il futuro è Vlahovic. Perché prestarlo? Tanto fra tre anni ce lo prendono lo stesso”

L’opinione sul reparto offensivo viola


Iacopo Nathan
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/03/20, 15:52
Uefa, Eca e leghe europee: “Ingiustificato e prematuro fermare oggi i campionati”

UEFA, ECA e leghe europee hanno reagito immediatamente alla decisione della federazione belga di chiudere in anticipo il campionato assegnando il titolo al Club Brugge

UEFA, ECA e leghe europee hanno reagito immediatamente alla decisione della federazione belga di chiudere in anticipo il campionato assegnando il titolo al Club Brugge. “E’ richiesto a tutte le Leghe di elaborare piani e calendari entro la metà di maggio per stilare un potenziale calendario con tutte le partite del calcio tra luglio e agosto – si legge nel comunicato congiunto firmato da Ceferin e Agnelli, rispettivi presidenti -, con la possibilità che la Champions e l’Europa League ripartano dopo i campionati stessi. Fermare i campionati per noi rappresenta l’ultima. La priorità è concludere i campionati. E’ richiesto a tutte le Leghe di elaborare piani e calendari entro la metà di maggio per stilare un potenziale calendario con tutte le partite del calcio tra luglio e agosto, con la possibilità che la Champions e l’Europa League ripartano dopo i campionati stessi. Da parte nostra, fermare le competizioni è l’ultima spiaggia: ad oggi non ripartire con campionati, Champions e Europa League sarebbe una scelta prematura e non giustificata”.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/03/20, 15:53
L’agente ricorda: “Toldo all’Inter grande operazione, fu una cifra elevata. Cecchi Gori doveva fare cassa. “

Andrea D’Amico racconta il passaggio di Toldo dalla Fiorentina all’Inter

Nel corso di una lunga diretta Instagram, l’agente di mercato Andrea D’Amico ha parlato anche del passaggio di Francesco Toldo dalla Fiorentina all’Inter (parole riportate da TMW):

    Nel 2000 Francesco disputò un Europeo straordinario. Un grande campione di una bontà incedibile. Nel 2001 la Fiorentina di Cecchi Gori aveva bisogno di fare cassa: fu il primo portiere a essere venduto per oltre 50 miliardi di lire. L’Inter lo voleva fortemente e realizzammo una grande operazione. Ha vinto tutto in nerazzurro e lo vedo bene anche come dirigente: Franci è molto intelligente e perfetto per ricoprire un incarico importante in società.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/03/20, 15:54
Milenkovic: “Ho tanta paura, speriamo di uscire presto dall’incubo. La Fiorentina ha forti ambizioni”

Milenkovic confida sulla nascita di una grande Fiorentina

Il difensore della Fiorentina, Nikola Milenkovic, è stato intervistato da TGR Toscana:

    In questo momento ho tanta paura. Non tanto per me stesso, ma per la mia famiglia e per le altre persone. E’ successo tutto velocemente, è un virus letale. Speriamo di uscire presto dall’incubo rispettando le regole. Firenze è una città meravigliosa, i tifosi fantastici. La Fiorentina ha forti ambizioni e una storia importante. Qui hanno giocato giocatori come Baggio, Batistuta, Rui Costa, Antognoni e non solo, non lo dimentichiamo. Basta questo a convincere i giocatori a venire a Firenze.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/03/20, 15:55
Ag. Criscito: “Era fatta con la Fiorentina, ma non ha voluto lasciare il Genoa”

Andrea D’Amico parla del mancato trasferimento di Criscito dal Genoa alla Fiorentina

Nel corso di una diretta Instagram, l’agente di Domenico Criscito, Andrea D’Amico, ha parlato anche del malato trasferimento del suo assistito dal Genoa alla Fiorentina (parole riportate da TMW):

    Nell’estate 2018 era vicinissimo all’Inter. Spalletti lo voleva fortemente e avrebbe guadagnato molto di più in nerazzurro, ma ha fatto una scelta di cuore preferendo tornare al Genoa. Idem a gennaio quando era fatta con la Fiorentina, ma da capitano non se l’è sentita di lasciare i rossoblù che erano in fondo alla classifica.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/03/20, 15:57
Commisso/1: “Voglio portare la Fiorentina ad essere la Principessa delle sette sorelle”

Leggiamo insieme un estratto dell’intervista di Rocco Commisso al Corriere dello Sport

Rocco Commisso, presidente della Fiorentina, ha rilasciato una lunga intervista al Corriere dello Sport, parlando di tutte le tematiche di casa viola. Naturalmente ha iniziato parlando del momento complicato e del virus, che ha colpito anche la Fiorentina, specificando come ora le condizioni siano migliorate per tutti, compreso per il dottor Luca Pengue. Parlando del campionato, il presidente ha fatto capire che la volontà di riprendere c’è, anche se l’importante è non compromettere la prossima stagione.

Alla domanda su cosa vede per il nuovo stadio nei prossimi due anni ha risposto: “Nei prossimi due anni non vedo niente, non si può fare niente. Stiamo lavorando per trovare un’alternativa al Franchi“.

Tornando al campo, il presidente specifica che: “Non voglio fare della Fiorentina la Principessa delle squadre che lottano per salvarsi. Voglio farne la Principessa delle sette sorelle“. Sulla possibilità di stancarsi della troppa burocrazia, Commisso ha specificato che vuole investire  e ha voglia di fare, e come lui tanti altri americani, facendo capire che non lascerà Firenze facilmente.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/03/20, 15:59
Frey: “Mandarmi via dalla Fiorentina scelta idiota. Iachini allenatore giusto”

Altra diretta Instagram con Frey protagonista

Sebastian Frey protagonista in questi giorni di quarantena forzata. L’ex portiere della Fiorentina è ha parlato nel corso di un’altra diretta Instagram:

    Edmundo? L’ho sentito ieri, gli ho fatto gli auguri. Giocatore fenomenale, ma il Carnevale era la sua religione.

    Chiesa? Lo metterei nella classifica dei giocatori emblematici della Fiorentina che devono restare, ma bisogna vedere se vuole rimanere o no, non ci vuole un calciatore che resta controvoglia.

    Lo stadio? Farei lo stadio nuovo da un’altra parte, ma non butterei giù il Franchi.

    Mandarmi via è stata una scelta idiota, facevo guadagnare tanti punti alla Fiorentina. Perché rompi le scatole al tuo portiere anziché coccolarlo?

    Astori? Abbiamo sempre un pensiero per lui, è nel cuore di tutti.

    Iachini? La Fiorentina ha l’allenatore giusto al posto giusto. Iachini è preparato ed è voluto bene dalla piazza.

    Mihajlovic? Grande personalità, ma a Firenze non gli hanno lasciato la libertà di lavorare e qui gira sempre lo stesso nome (Corvino, ndr). Voto 10 come uomo, ma un conto è l’uomo, un altro l’allenatore.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/03/20, 16:00
Kumbulla-Malinovskyi: Commisso pronto al maxi investimento

Commisso può garantire un maxi investimento

In vista del prossimo mercato la Fiorentina pensa a un difensore e a un centrocampista. Attenzione allora a Kumbulla del Verona e Malinovskyi dell’Atalanta. Operazioni molto pesanti a livello economico, sulle quali – scrive La Nazione – si potrà scommettere con un maxi-investimento che Commisso è pronto a garantire, mentre una seconda parte del mercato (vedi i prestiti di Florenzi dalla Roma e Rugani dalla Juve) avrebbe un impatto finanziario meno determinante, come del resto l’ingaggio di un giocatore come Bonaventura che arrivando in veste di svincolato, avrà come unico costo a bilancio quello dell’ingaggio.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/03/20, 16:01
Conferme dagli Stati Uniti: Fiorentina vicina a Busio

Busio andrà in scadenza con lo Sporting Kansas il 31 dicembre

Come scrive La Nazione, arrivano nuove conferme dagli Stati Uniti per il giovanissimo Gianluca Busio (con passaporto americano e italiano). La Fiorentina potrebbe prelevarlo subito dallo Sporting Kansas City, visto che il contratto del giocatore andrà in scadenza il prossimo 31 dicembre.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/03/20, 16:02
Bucchioni: “Commisso ha la possibilità d’investire, grande occasione”

Stop al Fair Play Finanziario: Commisso può approfittarne

Intervenuto a Radio Bruno Toscana, il giornalista Enzo Bucchioni ha parlato dello stop del Fair Play Finanziario e della possibilità per la Fiorentina di spendere in estate:

    La Fiorentina ha i conti in regola, la possibilità di investire è concreta. Rocco può fare una campagna estiva importante. Dovrà poi mettere a posto i conti, ma ci sarà tempo. E’ una grande occasione per la Fiorentina. Rispetto al passato c’è un imprenditore che vuole spendere. Rocco si procura occasioni per fare qualcosa ogni giorno, basti pensare alla raccolta fondi.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/03/20, 16:03
Stop al Fair Play Finanziario, la Fiorentina: “Decisione giusta”. Sarà un mercato aggressivo

La Uefa ha allentato le briglie del Fair Play Finanziario. Per la prossima stagione non sarà necessario presentare il bilancio 2020-21

La Uefa ha allentato le briglie del Fair Play Finanziario. Per la prossima stagione non sarà necessario presentare il bilancio 2020-21, ma resta valida la regole del break even rule secondo la quale, al termine del triennio, il passivo non può superare i 30 milioni. Cosa cambia per la Fiorentina? Il club viola – scrive il Corriere Fiorentino – potrà attingere direttamente alle risorse della proprietà, senza badare a quei vincoli che imponevano di non poter spendere più di quanto si incassava. Ieri dal club viola filtrava grande soddisfazione. “E’ stata una decisione giusta presa in un momento così delicato – il pensiero della società -, aspettiamo che arrivino altre decisioni delle istituzioni affinché si possa garantire al sistema del calcio italiano di ripartire appena possibile“. Si può quindi immaginare un mercato aggressivo da parte di Rocco Commisso. Investire tanto e subito per tentare di entrare in quel circolo virtuoso (Europa) che garantirà di aumentare le entrate e, quindi, di rientrare delle spese, rispettando i vincoli imposti dall’Uefa.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/03/20, 16:04
Acosty a VN: “Ceccherini scherza sempre. Mi sarebbe piaciuto giocare nella Fiorentina di Commisso. Ljajic-Rossi…”

A tu per tu su Instagram con l’ex viola Maxwell Acosty

Nell’ormai consueto appuntamento su Instagram con Violanews.com, l’ospite del giorno è stato l’ex viola Maxwell Acosty, centrocampista ghanese classe 1991 in forza all’Anyang, squadra della Corea del Sud. Queste le sue parole:

“La finale di Supercoppa Italiana contro la Roma nel 2011 all’Olimpico? Al ’98’ stavamo 2-2. Partì un cross, da Biondi se non mi sbaglio, colpìì di testa e poi ho visto la palla in rete. Venne giù lo stadio. E’ stata un’emozione forte.

Mi ricordo anche il play-off contro l’Atalanta nella stagione precedente. Dovevamo giocare il martedì, ma piovve tantissimo. Vincemmo 3-2, feci una doppietta. In quella stagione la Primavera dell’Atalanta era veramente forte. Dedicammo la vittoria a mister Buso che non era in panchina perché squalificato. Mi ricordo anche che mia moglie scivolò sugli spalti proprio perché piovve tanto.

Mi sento spesso su Instagram con Matos e Lezzerini. Sono stato insieme a Luca (Lezzerini, ndr) a Parigi qualche mese fa. Sento spesso anche Babacar.

L’esordio in prima squadra? Fui fortunato perché si fece male Jovetic. Fui convocato da Delio Rossi che mi fece esordire a Cagliari.

La lite tra Ljajic e Delio Rossi? Lì per lì non capivo, pensavo fosse svenuto qualcuno, invece era tutt’altra cosa (ride, ndr).

Perché andai via dal Crotone? Nicola mi disse che avrei avuto poco spazio nel suo modo di giocare.

Ceccherini (ci ha giocato a Crotone, ndr)? E’ sempre stato scherzoso, non cambierà mai, è un bamboccio, fa divertire i compagni di squadra.

Falcinelli? Sono stato con lui al Crotone, è un gran lavoratore, dà sempre il cento per cento. A Crotone vinceva le partite da solo. Non so perché alla Fiorentina non abbia inciso, forse a Firenze ci sono più pressioni. Ha avuto un’annata no, ma può capitare.

Ho giocato contro il Milan in Europa League ai tempi del Rijeka. Riaprìì la partita, ma poi è andata male, colpa di Patrick (Cutrone, ndr) che segnò verso fine partita. Ero molto motivato perché tornavo in Italia e volevo farmi notare.

La Fiorentina di Commisso? Ha portato entusiasmo, c’è una nuova aria. Dobbiamo ringraziare sempre i Della Valle perché hanno fatto tanto per Firenze, non lo dobbiamo dimenticare. Commisso sta facendo un ottimo lavoro, ero curioso di vedere a che punto sarebbe arrivata la Fiorentina. Non sarebbe stato male giocare adesso nella squadra viola. Nel 2009-10, quando arrivai a Firenze, i giovani non avevano tante possibilità.

Chi mi ha impressionato della Fiorentina? Dico Chiesa, vado sul banale, ma dico anche Castrovilli, mi ha sorpreso. Si vedeva già che era forte”.

Federico Targetti
@fedetarge
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/03/20, 16:05
Ancora Commisso: “Mediacom? Non ci saranno licenziamenti. Firenze ferma come tutta l’Italia”

Commisso parla dell’emergenza Coronavirus

Intervenuto a Fox Business, il presidente della Fiorentina Rocco Commisso ha parlato della Mediacom e del coronavirus:

    Tutti i dipendenti della mia azienda sono al sicuro dal coronavirus, stanno lavorando a casa. Abbiamo avuto buoni investimenti in questi anni e quindi Mediacom non licenzierà nessuno: sono orgoglioso di annunciare questo. Italia? Purtroppo è il paese più colpito dall’emergenza che è partita dal Nord ed è arrivata anche al Sud. Tutto si è fermato, anche la bellissima città di Firenze di cui posseggo la squadra di calcio, ovvero la Fiorentina, si è dovuta fermare. I dipendenti del club sono a casa, alcuni hanno anche patito questo virus ma per fortuna adesso stanno bene. In Italia dovremmo aver toccato il punto più alto ma non ci sono certezze in questo senso.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/03/20, 16:06
Prandelli: “Calcio? Ho un sentimento di repulsione, non è il momento di parlarne”

Prandelli ribadisce la sua idea sul momento

Cesare Prandelli, ex ct azzurro oltre che tecnico di Fiorentina, Parma e Genoa, ha rilasciato alcune dichiarazioni al settimanale Piazza Levante in merito alla possibilità che il movimento calcistico si rimetta in moto dopo l’emergenza sanitaria dovuta al Coronavirus:

    Sono sincero, per ora ho un sentimento di repulsione. Io associo il calcio al divertimento, alla gioia. Questo non è il momento del calcio. Bisogna lasciare decantare il lutto e il dolore. Ci vuole rispetto per chi ha sofferto. Non si può passare dal cimitero allo stadio in un giorno; da un convoglio di 150 bare a festeggiare un gol. Se il calcio perde 3 o 4 mesi non cambia nulla. Non devono essere pronti a giocare solo i calciatori, ma anche la gente. Per me il calcio è gioia, portare le famiglie e i bambini allo stadio. Aggregazione, festa. Dobbiamo prendere tempo. Le condizioni di sicurezza non bastano.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/03/20, 16:07
Commisso: “Fiorentina, mancano trofei da anni: ora voglio regalarne ai tifosi. Serie A? 15 giorni decisivi”

Le parole del Presidente della Fiorentina

Il presidente della Fiorentina, Rocco Commisso, ha parlato in collegamento con i microfoni di ESPN, ecco le sue parole:

“Ne sapevo così poco del calcio italiano, e adesso sono dentro il periodo peggiore. Menomale che abbiamo Mediacom a coprirci le spalle. È tutto diverso rispetto all’America, dove c’è un commissioner che prende le decisioni senza bisogno della maggioranza. Ci sono delle decisioni da prendere, non è facile ottenere che le cose vengano fatte. Il mercato, lo stadio, il movimento calcistico da avvicinare agli altri campionati europei.

Campionato? La questione è che nessuno sa come evolverà la situazione sanitaria. Ad oggi non credo si possa ripartire prima del 20 maggio, mi chiedo se si possano fare tante partite in un mese e mezzo. Ci può essere un altro decreto che dice che ci possiamo allenare da un certo punto in poi, in due settimane può migliorare tutto ma può anche peggiorare, e in quel caso non credo si tornerà a giocare.

Nel business del calcio è importante giocare, e adesso non si gioca. È necessario preservare il futuro del calcio, le squadre hanno differenti situazioni finanziarie e ci può essere bisogno di un aiuto dal Governo o dai giocatori stessi. Vedremo cosa accadrà, quale sarà la cosa giusta da fare. Penso che qualcosa si farà, anche se non sono in grado di sbilanciarmi sulle modalità.

Siamo in qualche modo dietro la Premier e le altre leghe maggiori europee, mentre vent’anni fa eravamo al top. La domanda è perché? Se si guarda alle entrate, i top team di oggi hanno visto i propri introiti di percentuali enormi, penso al PSG e all’Atletico, che non erano asolutamente fra le migliori qualche anno fa. Infrastrutture, operazioni di merchandising, ristorazione, musei, centri commerciali che fruttano un grande guadagno ogni due settimane. Nel caso della Fiorentina, dieci anni fa c’erano più entrate di adesso: stiamo andando indietro… Giochiamo in uno stadio costruito negli anni ’30, dovrebbe stare in un museo, e i trasporti non sono all’altezza. Non c’è l’opportunità di investire alla svelta. Siccome il Franchi è un monumento, è impossibile fare qualunque cosa. Spererei che la situazione coronavirus abbia l’unico effetto positivo di far aprire gli occhi sulla necessità di cambiare qualcosa a livello di burocrazia, per favorire le persone come me che vogliono costruire.

Appena sono atterrato a Firenze ho detto chiamatemi Rocco, perché i miei dipendenti mi chiamano così, e le persone mi hanno accolto con calore. Sono cresciuto col calcio, che mi ha aperto molte porte. Penso che le persone si rendano conto che non sono arrivato per arricchirmi, ma per spendere ed investire. Penso che abbiano capito l’importanza di uno stadio, che sarà per sempre, a differenza mia. Abbiamo speso 170 milioni per il club, 70 per il CS, primo in Italia ad accogliere tutte le squadre, e altri 70 milioni nel mercato di gennaio per portare la squadra al livello che le dovrebbe competere, sono 300 milioni in tutto.

Ora, io penso che tutti nella Fiorentina sappiano che non abbiamo vinto nulla negli ultimi quasi vent’anni, voglio renderli felici e voglio che la felicità sia reciproca, portare trofei e una reciproca felicità. Sarebbe il mio sogno e il mio obiettivo fare della Fiorentina il posto dove i giocatori vogliono arrivare. Chiesa è cresciuto nel settore giovanile, ho fatto la promessa di tenerlo e l’ho mantenuta. Spero non sia sua intenzione partire, ha radici a Firenze, e il nuovo allenatore Iachini lo ha rivitalizzato. Spererei di trattenerlo, abbiamo un sacco di giovani star come Dragowski, Castrovilli, Milenkovic… Abbiamo preso Amrabat per completare il super centrocampo che ho intenzione di vedere il prossimo anno. Il mio obiettivo è mantenere i migliori giocatori anche l’anno prossimo.

Voto alla Fiorentina in questa stagione? Se avessimo avuto lo stesso rendimento della scorsa stagione, sarebbe stato un fallimento. Decimi, undicesimi mi avrebbe soddisfatto, è un anno di transizione. Poi in autunno abbiamo fatto male e abbiamo deciso di cambiare e di intervenire sul mercato, siamo andati meglio ma non possiamo vedere per ora come andrà a finire. La mia aspettativa è di vedere la Fiorentina il prossimo anno nella parte sinistra della classifica”.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/03/20, 16:11
Bonazzoli annuncia: “Mio padre ha il coronavirus, fatica a respirare. Per fortuna posso sentirlo”

L’ex viola Emiliano Bonazzoli parla di suo padre, colpito dal coronavirus

L’ex giocatore viola Emiliano Bonazzoli ha raccontato a Ilposticipo.it la sua attuale condizione familiare:

    Fino a un mese e mezzo fa vivevo a Milano. Poco prima che ci fosse il lockdown, io, mia moglie e mio figlio abbiamo deciso di trasferirci nell’isola privata di Albarella in provincia di Rovigo: io sono disoccupato, mia moglie lavora nell’Università che al momento è chiusa e mio figlio non può andare a scuola. Abbiamo scelto di venire qui finché la situazione non migliora: vedremo se prolungare o meno queste ferie forzate. Qui può entrare solo chi è residente oppure chi ha domicilio: ci sono 3-4 famiglie su 2000-3000 case, siamo immersi nella natura e non c’è il pericolo di incontrare gente o fermarsi a parlare. Famiglia? Purtroppo da una settimana il mio papà ha preso il coronavirus: adesso è ricoverato all’ospedale di Mantova, non è intubato, ma fa fatica a respirare perché ha avuto una polmonite. I sintomi erano quelli: lui ha quasi 70 anni ed è molto ansioso. I dottori però mi hanno detto che sta abbastanza bene. Io sento mia mamma che adesso è in quarantena. Mi dispiace che in questo momento siano divisi. Sono in contatto coi medici, per fortuna sento spesso il mio papà.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/03/20, 16:39
Ag. Thereau: “La sua storia alla Fiorentina è strana. Non si discutono le qualità, ma le scelte societarie”

Parla l’agente di Thereau che quest’anno non è mai stato nemmeno convocato

David Lasaracina, agente di Cyril Thereau, ha parlato del suo assistito a Radio Sportiva:

    La sua storia alla Fiorentina è strana. È arrivato facendo benissimo, poi si è infortunato e dal cambio di allenatore in poi tutto è andato storto. Non si discutono le sue qualità, ma le scelte societarie, anche perché non credo abbia avuto grandi problemi con i compagni di squadra. Pioli ha cambiato modulo e Cyril non ha più giocato. È andato al Cagliari, ha iniziato bene e poi si è di nuovo infortunato. Quando è tornato a Firenze di nuovo zero, con il cambio di proprietà la Fiorentina ha cambiato totalmente mentalità.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/03/20, 16:47
Coronavirus in Toscana: finalmente un ottimo dato e calano i ricoveri

Molto contenuto l’aumento di ricoveri (+7 rispetto a ieri); e nelle terapie intensive si registra un diminuzione di 7 unità.

Dati

Violanews è un portale dedicato alla Fiorentina e di riflesso al mondo del calcio, ma a questo punto, dopo l’estendersi del contagio del Coronavirus, non possiamo ignorare questa triste realtà per cui abbiamo deciso di dare ai nostri lettori un breve quadro della situazione toscana che ci è più vicina. Lo faremo tutti i giorni  riportando i dati riferiti dalla regione Toscana relativi ai tamponi risultati positivi entro le ore 12 della giornata. Vi forniremo questo bollettino fino a quando la situazione non sarà migliorata.

La situazione aggiornata

    Sono 226 i nuovi casi positivi al Coronavirus registrati in Toscana a ventiquattro ore dal precedente bollettino, analizzati nei laboratori toscani; e 22 i nuovi decessi. Ad oggi sono dunque 5.499 i contagiati dall’inizio dell’emergenza. 84 sono finora le guarigioni virali 216 le guarigioni cliniche e 290 i decessi. I casi attualmente positivi in cura rimangono dunque 4.909. Per quanto riguarda i ricoveri, ad oggi sono in totale 1.437 (ieri erano 1.430), di cui 288 in terapia intensiva (ieri erano 295). Dal 1° febbraio ad oggi nei laboratori toscani sono stati effettuati in tutto 44.460 tamponi, su 38.772 persone (in alcuni casi sono stati effettuati più test per lo stesso paziente). Solo nelle ultime 24 ore, sono stati fatti 3.736 tamponi. Dal monitoraggio giornaliero sono invece 14.785 le persone in isolamento domiciliare in tutta la Toscana: 7.010 nella Asl centro, 6.351 nella Asl nord ovest, 1.424 nella Asl sud est.

La suddivisione per provincia

    Di 5.499 tamponi fino ad oggi risultati positivi al test, questa è la suddivisione per provincia di segnalazione, che non sempre corrisponde necessariamente a quella di residenza: 1.543 Firenze, 361 Pistoia, 323 Prato (totale Asl centro: 2.227), 843 Lucca, 644 Massa-Carrara, 519 Pisa, 307 Livorno (totale Asl nord ovest: 2.313), 264 Grosseto, 337 Siena, 358 Arezzo (totale sud est: 959).

Le due curve rappresentano nel primo grafico i pazienti positivi giorno per giorno con la linea continua che rappresenta la media mobile degli ultimi 5 giorni che come potete vedere era stabile da diversi giorni ma con il dato odierno si è rialzata. Il secondo grafico vi mostra invece il numero totale dei pazienti trovati positivi al coronavirus.

Ecco un terzo grafico che mostra la percentuale di tamponi trovati positivi per residenti nelle varie province. Si parte dalla provincia di Massa con 0,33% per passare a quella di Lucca vicinissima a 0,2%. Da notare oggi lo scatto in avanti della provincia di Firenze che balza al terzo posto con 0,14%. Le altre sono abbastanza omogenee e solo la provincia di Livorno resta sotto la soglia dello 0,1%

Infine un nuovo grafico che mostra la percentuale di tamponi trovati positivi sul totale di quelli eseguiti, con la linea di tendenza che come si vede è abbastanza stabile da diversi giorni

(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/04/altre-news/schermata-2020-04-02-alle-16-40-50.png?v=20200403144400)
(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/04/altre-news/schermata-2020-04-02-alle-16-38-55.png?v=20200403144400)
(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/04/altre-news/schermata-2020-04-02-alle-16-48-17.png?v=20200403144400)
(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/04/altre-news/schermata-2020-04-02-alle-16-41-00.png?v=20200403144400)

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/03/20, 16:48
Coronavirus in Toscana: finalmente un ottimo dato e calano i ricoveri

Molto contenuto l’aumento di ricoveri (+7 rispetto a ieri); e nelle terapie intensive si registra un diminuzione di 7 unità.

Ricoveri e decessi

Di seguito la tabella con il numero dei nuovi ricoverati in reparto e terapia intensiva al netto delle uscite dai reparti e come terza opzione il numero dei pazienti deceduti. Più sotto il grafico esemplificativo

(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/04/altre-news/schermata-2020-04-02-alle-18-21-52-779x1024.png?v=20200403144600)
(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/04/altre-news/schermata-2020-04-02-alle-18-21-40-1024x528.png?v=20200403144600)

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/03/20, 23:36
Della Valle, ricca donazione ai comuni di Capri. “Diego è il primo frequentatore dell’isola ad aiutarci”

Diego Della Valle aiuta i comuni di Capri con 200.000€

I comuni dell’isola di Capri hanno ricevuto una donazione di duecentomila euro da parte della famiglia Della Valle. Una somma che, divisa tra i comuni dell’isola, andrà ad aiutare le famiglie in difficoltà, messe in ginocchio dall’emergenza coronavirus. Un gesto reso pubblico dai sindaci dei due comuni isolani, già da tempo in prima linea con varie iniziative per aiutare la popolazione locale. La cifra sarà depositata sui conti correnti aperti proprio per raccogliere le donazioni per le popolazioni dell’isola.

“Proprio ad Anacapri, Della Valle ha fissato la sua dimora estiva nella villa che affaccia sulla baia di Punta Carena”, ha spiegato il vicesindaco di Anacapri, Franco Cerrotta, “si sente uno di noi e, appartenendo alla grande famiglia dell’isola, è stato il primo ad accorrere in nostro aiuto per dare il suo contributo ed aiutarci in questo grave momento che speriamo di superare presto. Anche Marino Lembo, sindaco di Capri, ha aggiunto che “Della Valle è stato il primo frequentatore di Capri a dare un segno di solidarietà importante elargendo una grossa somma. Si tratta di un gesto che ci ha commosso e che ha dimostrato come sempre l’affetto e la stima che Diego Della Valle e la sua famiglia nutrono verso l’isola di Capri ed i suoi abitanti”, ha proseguito ancora Lembo, sottolineando come l’imprenditore ed ex patron della Fiorentina sia “un grande protagonista della vita caprese”, oltre ad essere “tra i frequentatori più amati dell’isola per il suo carattere gioviale e semplice. Gli siamo grati per aver pensato a noi in questo momento di grande difficoltà che stanno vivendo i due comuni”. Lo riporta napoli.fanpage.it.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/03/20, 23:38
1957, accadde oggi: la Fiorentina vince la semifinale di andata della Coppa dei Campioni VIDEO

La Fiorentina celebra la storia sui social



Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/03/20, 23:44
Il Pentasport di Radio Bruno in diretta sulla nostra webcam

La diretta della trasmissione pomeridiana sul mondo viola, in onda sulle frequenze di Radio Bruno Toscana

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/03/20, 23:46
Mancini: “Alla Fiorentina ho fatto tanti ruoli, sono diventato difensore anche grazie a Montella”

Gianluca Mancini ricorda l’esperienza alla Fiorentina

Gianluca Mancini, ex giocatore della Fiorentina, ha risposto alle domande dei tifosi sul profilo Instagram della Roma:

    Ruolo difensore? Quando parti dal settore giovanile cambi tanti ruoli, esterno alto, attaccante, centrocampista. Al primo anno di primavera, nelle giovanili della Fiorentina, l’allenatore mi vedeva in difficoltà a centrocampo, avevo un fisico grande, magari più macchinoso e decisero di mettermi in difesa. Anche con Montella che era in prima squadra decisero di mettermi in difesa. Sentivo fosse mio il ruolo.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/03/20, 23:48
Basile: “Commisso ragiona da industriale: questa situazione diventerà occasione di investimenti”

L’opinione di Basile su Commisso

Massimo Basile, giornalista fiorentino a New York, è intervenuto al Pentasport di Radio Bruno:

    Commisso? E’ irritato dai rallentamenti ma vede una via d’uscita nel senso che nei momenti di crisi è il momento di investire. Nel 2001 con Mediacom era ad un passo dalla bancarotta, rilanciò e acquistò le quote degli altri soci per diventare proprietario unico. Da lì ha iniziato la scalata. La sua indole è da industriale, investire nel momento difficile. Lo stadio nuovo sarebbe un volano economico non solo per la Fiorentina ma per tutta la città che avrebbe nuovi posti di lavoro.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/03/20, 23:50
Nappi: “Baggio? Guardo ancora le vecchie foto. L’impresa di Brema propiziata dal pendolino di Mosca”

Nappi ricorda con grande gioia gli anni alla Fiorentina

L’ex viola Marco Nappi al Pentasport di Radio Bruno:

    Foca? La feci a Perugia ma nessuno si ricorda il gol all’Auxerre (ride ndr). Baggio? A volte vado a vedere le foto, l’ho vissuto compagno di squadra ma non avevo capito la sua grandezza. Non ho una sua maglia, non gliel’ho mai chiesta perchè era umile e semplice e non sembrava quello che è diventato. È una persona squisita, mi ha sempre fatto divertire tanto. La cavalcata in Europa? In quegli anni il povero Maurizio Mosca faceva il pendolino sulle partite di Coppa Uefa, quando arrivò il momento di Werder Brema-Fiorentina disse che ne avremmo prese 4. Lo vedemmo in tivù, non vi dico come reagimmo ma ci diede la carica per fare quell’impresa. Firenze? E’ stata importantissima per me, la piazza mi ha sempre sostenuto anche quando sbagliavo. Davo l’anima, i tifosi l’hanno apprezzato. Cina? Sono felice perchè mi hanno gratificato dandomi un’opportunità di allenare, ma io voglio allenare in Italia. A Firenze da ex? Venni col Savona in Serie C2, la curva mi cantò “Nappi gol”.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/03/20, 23:52
Uefa, Ceferin all’attacco: “Belgio? Chi ferma adesso il campionato rischia sanzioni”

Ceferin va contro la federazione belga che ha fermato il campionato

L’Uefa non ha gradito assolutamente la decisione della federcalcio belga di assegnare il titolo al Bruges e chiudere qui il campionato, bloccato come tutti gli altri per la pandemia di coronavirus. Il presidente Aleksander Ceferin lo dice chiaramente in un’intervista rilasciata all’emittente tedesca Zdf. Al momento dello stop, nella Jupiler League erano state disputate 29 partite sulle 30 previste nella stagione regolare giocate: gli spareggi del round finale e i playoff erano ancora da disputare. “Non credo che questa sia la decisione giusta – è il commento di Ceferin -. La solidarietà non è una strada a senso unico. Non puoi chiedere aiuto e decidere da solo cosa ti sia più comodo”.Ieri sera l’Uefa, l’associazione dei club Eca e le leghe europee hanno inviato una lettera ai loro membri raccomandando di non cancellare i campionati nazionali: “I belgi e le federazioni che potrebbero considerare di fare lo stesso stanno rischiando la partecipazione alla competizione europea del prossimo anno”. La maggior parte dei campionati europei è sospesa almeno fino alla fine di aprile, con la prospettiva di completare la stagione in estate. Per questo motivo la Uefa ha rinviato Euro 2020 al prossimo anno. Anche la Champions League e l’Europa League sono bloccate e Ceferin conferma che potrebbero concludersi a porte chiuse e dopo la fine della stagione tradizionale, il 30 giugno, ma non in autunno. “Il calcio non è la stessa cosa senza tifosi, ma è sicuramente meglio giocare a calcio senza fan e riaverlo in televisione, piuttosto che niente – è la posizione Uefa -. Questo è ciò che la gente vuole, un po’ di energia positiva a casa. Probabilmente accadrà a luglio o agosto, non possiamo giocare a settembre o ottobre”.

Gazzetta.it

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/03/20, 23:54
FOTO – Vlahovic non vede l’ora: “Insieme ce la faremo”

Il pensiero social del giovane bomber viola

Guarito dalla brutta esperienza Coronavirus, Duśan Vlahovic ha affidato al proprio profilo Instagram le sue speranze per tornare presto in campo.

https://www.instagram.com/p/B-hygOVpYT7/?utm_source=ig_embed (https://www.instagram.com/p/B-hygOVpYT7/?utm_source=ig_embed)
vlahovicdusan
Uniti vinceremo anche questa battaglia💜💎
-
#Vlahovic #Fiorentina #ForzaViola #ACFFiorentina #DV9 #IoRestoaCasa #StayAtHome

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/03/20, 23:55
Assemblea di Lega, fumata grigia: nessun accordo su stipendi e date

Era in programma oggi la videoconferenza con le società di A

 Era in programma oggi l’assemblea della Lega di Serie A, rigorosamente in conference call. Dopo circa due ore dall’incontro, come riporta la nota ufficiale, non sono arrivate novità né sul taglio degli stipendi né per le date utili alla ripresa dei campionati. Le parti – Lega e AIC – attualmente sono ancora distanti e non è stata definita nessuna linea. La sensazione è che se ne tornerà a parlare nei prossimi giorni. La Lega di Serie A nei prossimi giorni analizzerà l’evolversi della pandemia da Covid-19 e la possibilità di avere sicurezze mediche, economiche e normative.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/03/20, 23:56
Infantino: “Serve gioco di squadra per battere il virus, come a calcio. Stiamo studiando le soluzioni”

Il Presidente FIFA detta le mosse per il futuro

Parola anche al Presidente della FIFA Gianni Infantino, che durante il Congresso Ordinario Conmebol ha affrontato i temi relativi alla possibilità di ripartire con la stagione del pallone. Nella giornata di oggi si erano espresse anche le leghe Europee con la UEFA:

    La salute viene ovviamente prima di tutto e resta la nostra priorità fino alla sconfitta del virus. Dobbiamo riuscire a lavorare in gruppo e il calcio ci deve insegnare a fare squadra. Nessuno può dire quando saremo in grado di tornare a giocare: dobbiamo seguire le direttive di autorità sanitarie e governi e anche lo stesso sport dovrà dare il buon esempio. Non possiamo però rimanere passivi di fronte a un virus come questo. Sono certo che troveremo delle soluzioni per il calendario delle partite internazionali e abbiamo anche una task force che è impegnata nel lavorare su proposte volte a proteggere club e giocatori.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/03/20, 23:57
C. Zanetti: “Difficile che il campionato riprenda. Scudetto? Non va assegnato”

Le parole dell’ex viola sulla speranza di ripresa del campionato

L’ex centrocampista viola Cristiano Zanetti ha detto la sua al portale Vocegiallorossa.it, esprimendosi sulla speranza di tornare in campo e di farlo anche durante l’estate:

    Stipendi? La decisione della Juventus di sospendere gli emolumenti è un chiaro segnale, anche se la vedo dura che si possa riprendere e ci vorranno ancora mesi prima di poter tornare alla normalità e per trovare una cura reale. Per il momento credo che queste misure servano per prendere tempo – sperando in un vaccino – e mi piacerebbe vedere un campionato d’estate. Penso inoltre che anche lo Scudetto non debba essere assegnato, mentre qualificazioni europee e retrocessioni andranno comunque comunicate. Dare il titolo a una squadra sarebbe probabilmente ingiusto, anche se la Lazio era in grande forma.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/03/20, 23:58
Le cinque notizie più lette di giornata: parola al patron, con il mercato in prima linea

I pezzi più apprezzati dai nostri lettori

Come ogni giorno a quest’ora vi proponiamo i cinque pezzi più letti della giornata su Violanews:

     Si allenta la morsa del Fairplay Finanziario: la Fiorentina e Commisso possono approfittarne
    I primi nomi sul taccuino di Pradè: Kumbulla e Malinovskyi
    E spunta un obiettivo di mercato anche negli States
    Parla Commisso, con il desiderio di riportare la viola fra le grandi
    La nostra chiacchierata esclusiva con Acosty
 
Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/03/20, 23:59
Thereau: “Ho il contratto in scadenza, sto riflettendo. Pioli una persona top”

Thereau parla di Pioli e ripercorre le tappe della sua carriera

Il viola Cyril Thereau, attraverso una diretta Instagram con la società USD Rivoli, ha parlato così del suo futuro e non solo:

    Fra poco mi scade il contratto, sto riflettendo su cosa fare: nulla è deciso. Stagione più bella? La terza al Chievo, avevo avuto tante possibilità di andare in squadre importanti, ma con Sartori non era mai facile trattare. Udinese? Tre anni importanti, non giocavo da centrale. Del Neri? Persona top, succeda che a volte parlasse friulano e non si capiva ma era divertente. Allenatore nel cuore? Molti bravi, legame buono con Corini. Ma anche Del Neri e Pioli persone top. Il 77? L’ho scelto per mio fratello, 7×11. Scudetto? Vorrei che lo vincesse la Lazio per cambiare ma penso che poi, vincerà proprio la Juve, sono abituati a vincere certe partite. Champions? Basta non vinca il PSG, il Marsiglia l’ha vinta ed è l’unica cosa che ha in più, rispetto a loro. Messaggio a tutti i ragazzi? Di divertirsi giocando, non si deve pensare solo al professionismo da piccoli. Anche da grandi si dimentica il divertimento perché c’è la pressione.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/03/20, 23:59
Ricordate Blaszczykowski? Giocatore, capitano e adesso proprietario: ha comprato il club in cui gioca

Blaszczykowski ha salvato il Wisla Cracovia e adesso è pronto a diventarne proprietario

D’ora in poi, pensare al Wisla Cracovia implicherà pensare a Jakub Blaszczykowski. Ancora più di quanto accadeva fino ad oggi. L’ex Dortmund e Fiorentina diventerà infatti proprietario del club in cui è cresciuto e che ha salvato. A riportarlo è il portale polacco TVP. Kuba, come viene soprannominato, è tornato in patria nel gennaio 2019, dopo aver chiuso la sua esperienza in Bundesliga con il Wolfsburg, la seconda dopo quella con il BVB. Un ritorno dettato dalla volontà di salvare un club sul lastrico. Grazie ai suoi prestiti e agli stipendi pagati di tasca sua, il club si è salvato. Intanto Blaszczykowski ne è diventato giocatore e capitano, cosa che è tutt’ora. Ma nei prossimi giorni diventerà ufficialmente anche proprietario. Il passaggio verrà formalizzato nei prossimi giorni, dopo le firme sui documenti che sono state apposte il 31 marzo. Insieme a lui diventeranno proprietari anche Tomasz Jazdzynski e Jaroslaw Krolewski. Ma sarà il nome di ‘Kuba’ quello che sarà per sempre associato al Wisla.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/03/20, 23:59
Perinetti, elogio a Castrovilli: “Mi ha folgorato la prima volta che l’ho visto. Il prossimo anno la conferma”

Perinetti elogia Castrovilli

Il dirigente sportivo Giorgio Perinetti ha parlato di Gaetano Castrovilli a Radio Sportiva:

    La prima volta che l’ho visto, quando giocava alla Cremonese, mi folgorò. Ne rimasi impressionato e dissi che a breve sarebbe arrivato ad alti livelli e anche in Nazionale, così è stato. L’anno prossimo mi aspetto la conferma di quanto ha mostrato finora e un salto di qualità ulteriore.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/03/20, 23:59
L’elogio di De Zerbi: “Mi ispiro a Guardiola, al Napoli di Sarri e… alla Fiorentina di Sousa”

L’endorsement del tecnico del Sassuolo

È uno dei tecnici più chiacchierati ed elogiati per le sue idee e per il calcio espresso dalle sue squadre, ma anche lo stesso Roberto De Zerbi ha le sue fonti di ispirazione. Nella chiacchierata con Sky Sport ha raccontato di prendere spunto anche da un modello viola:

    Stimo tanti allenatori. Sicuramente Guardiola è quello che negli ultimi anni ha cambiato il calcio, è geniale. Ma anche Sarri con il suo Napoli ha fatto grande calcio, Sousa faceva giocare benissimo la Fiorentina e anche Spalletti con Perrotta e Totti faceva davvero spettacolo.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/03/20, 23:59
4° turno di “Riconosci il giocatore della Fiorentina?” Metti alla prova la tua memoria e gioca!

Violanews ha organizzato il primo campionato “Indovina il giocatore della Fiorentina”, aperto a tutti i lettori

Redazione VN

https://www.violanews.com/statistiche/4-turno-di-riconosci-il-giocatore-della-fiorentina-metti-alla-prova-la-tua-memoria-e-gioca-con-violanews/ (https://www.violanews.com/statistiche/4-turno-di-riconosci-il-giocatore-della-fiorentina-metti-alla-prova-la-tua-memoria-e-gioca-con-violanews/)
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/04/20, 00:07
L’accusa di Moggi al Milan: “Meritava la B nel 2005 dopo la partita di Firenze”

Così l’ex dirigente della Juventus

Intervenuto a Reggina TV, canale ufficiale del club calabrese, Luciano Moggi è tornato anche sul suo passato alla Juventus e alla situazione legata a Calciopoli. L’ex dirigente bianconero, radiato a vita dal calcio, ha riferito di una partita che avrebbe coinvolto anche la Fiorentina:

    Il 30 aprile 2005 durante un Fiorentina-Milan i viola lottavano per la salvezza e i rossoneri per non retrocedere. L’arbitro era De Santis, che secondo un’intercettazione non avrebbe dovuto ammonire Nesta e Kakà (diffidati) in vista dello scontro diretto con la Juve. Quella partita finì non solo con la vittoria del Milan 1-2 ma non fu dato un rigore grosso come una casa per fallo di Pancaro su Pazzini. Ci fu quasi una rissa ma non fu sanzionato nessuno. Era una partita da ufficio inchieste e retrocessione del Milan.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/04/20, 00:08
Robinho e quell’aneddoto su Micah Richards: “Usciva più di me!”

L’ex Milan racconta il suo rapporto al City

In una lunga intervista a Marca, l’ex Milan (tra le altre) Robinho racconta tanti retroscena e aneddoti sulla sua carriera e sul rapporto con i compagni. Fra i vari aneddoti, che raccolgono anche molte esperienze extra-campo, il brasiliano cita anche un ex viola come Micah Richards, incrociato ai tempi del City:

    A Manchester stavo bene, anche per i club, i ristoranti e… le discoteche. Mi divertivo. Ma gli inglesi facevano festa più dei brasiliani: Hart era sempre fuori, così come Richards e Wright-Phillips. Ma quando uscivamo, i brasiliani ci prendevano sempre.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/04/20, 00:10
Belgio, la Pro League risponde alla UEFA: “Serve flessibilità, non minacce”

Il comunicato della massima divisione belga

Non si placa il botta e risposta fra la UEFA e la massima serie belga. Nella giornata di ieri, la Jupiler Pro League ha dichiarato lo stop ai campionati con il titolo assegnato al Club Brugge, saldamente in testa a una giornata dall’inizio dei play-off. Oggi è arrivata la stilettata da parte del Presidente del massimo organo europeo Ceferin, che ha destato più di un commento. Quello ufficiale non si è fatto attendere ed è arrivato in serata dalla stessa Pro League:

    I nostri rappresentanti hanno chiesto un approccio flessibile che tenga conto delle specificità di ciascuna lega a favore della solidarietà nel calcio europeo. Entro una settimana sarà programmata una nuova riunione tra le stesse parti.



Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/04/20, 15:19
Tamponi e lavoro a gruppi: il piano per la ripartenza viola

I giocatori a scaglioni al centro sportivo, ma non si sa quando

Non si sa ancora se e quando riprenderà il campionato. Come scrive La Nazione, l’indicazione data ai club è richiamare al lavoro i tesserati tre settimane prima del via al campionato. Una volta fissata, i calciatori verranno accolti scaglionati al centro sportivo (quello viola già a marzo è stato sanificato e chiuso ma la procedura sarà ripetuta) dove ognuno verrà sottoposto al test del tampone, al quale seguirà una fase di isolamento dal resto del gruppo fino ai risultati. In caso di negatività di calciatori e staff tecnico, Pezzella e compagni ricominceranno a lavorare a pieno regime, restando con tutta probabilità in ritiro e sotto controllo con test scadenzati fino al termine della stagione.

La fase della suddivisione in gruppi non sarà facile: prima dell’inizio lavori è plausibile che la Fiorentina richieda ai tesserati una nuova idoneità sportiva, specie se la stagione dovesse riprendere tra tre mesi. Con gruppi di 6-8 giocatori per volta, le sedute saranno alternate tra mattina e pomeriggio per non creare situazioni di contatto in palestra e in campo (basterà la presenza di 2 membri dello staff e di un medico). Da capire come sarà gestito Ribery: il francese è in Germania e al suo rientro sarà obbligato a una quarantena preventiva.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/04/20, 15:20
Fiorentina, cosa succede oggi

Il programma giornaliero

Per i viola la quarantena tempo, ma non la sosta forzata degli allenamenti in gruppo che non potranno riprendere prima della seconda metà del mese nella migliore delle ipotesi

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/04/20, 15:21
L’Inter a caccia di giovani: Chiesa e Castrovilli nel mirino

La Valutazione di Chiesa non scenderà sotto i 50 milioni

La Gazzetta dello Sport si concentra sulle mosse di mercato dell’Inter. A destra, si legge, dipenderà da quanto avverrà con Moses. Dai radar nerazzurri non è mai uscito Federico Chiesa. Non è un mistero che Conte lo vedrebbe bene impiegato a tutta fascia. C’è la Juve di mezza, c’è una valutazione che – anche in tempi difficili come l’attuale – non scenderà mai sotto quota 50 milioni.

L’Inter segue anche Gaetano Castrovilli che piace molto ad Appiano Gentile, ma la pista da tenere ancora più in seria considerazione porta a Tolisso del Bayern Monaco.

Il club nerazzurro monitora anche Kumbulla (accostato anche alla Fiorentina, aggiungiamo noi), che il Verona valuta 20 milioni.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/04/20, 15:23
Le prime pagine dei quotidiani sportivi nazionali

Leggiamo insieme le prime pagine dei quotidiani sportivi nazionali

La Gazzetta dello Sport
(https://static2.rcsobjects.it/images/gazzettafc_nazionale_web-Big.jpg)
Corriere dello Sport
(https://www.acffiorentina.eu/proxy.php?request=http%3A%2F%2Fwww.giornalone.it%2Fgiornali%2Fcorriere_dello_sport-2020-04-04-5e87b22d6a171.jpg&hash=2e8ba02b1795948c38d5a8a060eacaf8)
TuttoSport
(https://www.acffiorentina.eu/proxy.php?request=http%3A%2F%2Fwww.giornalone.it%2Fgiornali%2Ftuttosport-2020-04-04-5e87b278e68e3.jpg&hash=0e0078c8cc67df6bf38bf4e0b1655df0)

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/04/20, 15:26
Il progetto della Fiorentina: da trequartista a regista, Agudelo può essere il nuovo Pizarro

Il progetto della Fiorentina sul talento colombiano

Kevin Agudelo, il talento sudamericano, è stato il colpo a sorpresa di Pradè a gennaio, un colpo su cui il direttore sportivo punta molto e che si annuncia come una delle novità più attese al momento della ripartenza della stagione. Il direttore lo aveva presentato così in conferenza stampa: “Vi presento Toto (soprannome del ragazzo, ndr), un calciatore dalle grandi qualità, su cui vogliamo lavorare fortemente. E’ un ragazzo serio. Ci stimola e ci piace”. Il colombiano, che rappresenta un grande investimento sia economico che tecnico, si presenta come trequartista, al limite mezzala, insomma uno con propensione al gioco offensivo, ma, secondo quanto viene riportato dal Corriere dello Sport, il progetto della Fiorentina mira altrove: farne un regista di alto livello, uno che grazie ai piedi buoni, la visione di gioco e la capacità di individuare le linee giuste di passaggio possa essere il nuovo Pizarro.
 
Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/04/20, 15:26
Serie A di nuovo al via? Tamponi a tutti e check-up approfonditi

La Figc incarica la commissione medico scientifica

Il presidente della Figc, Gabriele Gravina, ha incaricato la commissione medico scientifica federale di prendere tutte le precauzioni possibili se e quando riprenderà il campionato. Gli esperti – scrive La Gazzetta dello Sport – dovranno definire una serie di raccomandazioni, desinate alle leghe, per mettere in sicurezza gli addetti.

Per i giocatori saranno necessari controlli accurati e tutti dovranno fare i tamponi. Speciale attenzione servirà per chi è stato contagiato. In Serie A una dozzina. C’è il rischio di effetti collaterali, soprattuto al cuore. Curabili, certo. Ma prima serviranno controlli multiorgano per escludere qualsiasi patologia.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/04/20, 15:28
Clamorosa gaffe francese: “Africa come cavia per il Coronavirus”. Le risposte di Thereau e Lady Kouamé

Il video con protagonista due medici francesi è diventato virale

Due importanti medici francesi hanno alzato un polverone mediatico clamoroso dopo un video, a tema Coronavirus, apparso in rete che ha fatto il giro del mondo. «Perché non fare uno studio in Africa, dove non hanno mascherine, trattamenti mirati e rianimazione? Che poi è quello che è successo per l’Aids, abbiamo provato possibili soluzioni con le prostitute, che erano molto esposte e senza protezioni». La risposta dell’altro ha fatto ancora più rumore della domanda: «Hai ragione, stiamo pensando a qualcosa di simile in Africa». Le reazioni non sono tardate ad arrivare, e, come viene scritto sul Corriere dello Sport, tra coloro che nelle proprie storie, su Instagram, hanno postato il filmato c’è anche il “fiorentino” Cyril Thereau, che nell’ultima sequenza video ha aggiunto solo un emoticon, quello del disgusto. Anche Karelle Kaely, compagna di Christian Kouame, ha polemizzato: “Lasciateci tranquilli: abbiamo fatto fronte all’ebola, all’Aids, faremo lo stesso contro il Coronavirus. Io invito tutti a proteggere chi si ama, perché la prevenzione inizia prima di tutto da noi stessi.”. La difesa degli scienziati dopo le migliaia di segnalazioni ricevute non è tardata ad arrivare, il video infatti sarebbe frutto di un taglio e quindi mal interpretato.
 
Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/04/20, 15:31
I titoli viola dei quotidiani di oggi

La nostra rassegna stampa ‘ultra veloce’ sulla Fiorentina

QUOTIDIANI SPORTIVI

(https://www.violanews.com/wp-content/uploads/sites/21/2015/08/logogazzetta1.jpg)
Nessun articolo sulla Fiorentina

(https://www.violanews.com/wp-content/uploads/sites/21/2015/08/logocorsportstadio.jpg)
In prima pagina: “Milenkovic-Fiorentina, un messaggio d’amore”. Le parole del difensore serbo le troviamo a pagina 18: “Milenkovic: sogno solo la normalità“. Sempre a pagnia 18 in taglio a sinistra: “Commisso: “Il mio traguardo? Vincere un trofeo.“. In basso infine: “Agudelo, tanta voglia di stupire”

QUOTIDIANI POLITICI

(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2015/08/Nazionelogo1.jpg?v=20200404133000)
A pagina 3 del QS: “Ecco il piano di lavoro per la ripartenza viola”. In taglio medio le parole di Commisso: “Dopo il virus un calcio diverso”. Sulla destra: “Un giocatore paga i pasti ai più bisognosi”.

(https://www.violanews.com/wp-content/uploads/sites/21/2015/08/Repubblicalogo.jpg)
Non ci sono articoli sulla Fiorentina.

(https://www.violanews.com/wp-content/uploads/sites/21/2015/08/logocorrierefiorentino1.jpg)
A pagina 13: “Dal New Jersey: la Fiorentina deve diventare una squadra dove vogliano venire“.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/04/20, 15:32
Immagini, video e storie: segui ViolaNews su INSTAGRAM! Siamo 32mila!

Ancora non ci segui? Cosa stai aspettando?

Contenuti esclusivi, fotografie e video, curiosità da dentro e fuori dal campo: tutto questo è ViolaNews.com su Instagram, un concentrato a tinte gigliate che non puoi perderti! Per questo ti vogliamo con noi: seguici e non te ne pentirai! Immagini e non solo, anche le tanto amate storie con notizie e collegamenti diretti al nostro sito per rimanere sempre aggiornato sulla tua Fiorentina!

    CLICCA QUI PER ACCEDERE AL NOSTRO PROFILO -> poi clicca su “Segui“
    Oppure accedi a Instagram e cerca la nostra pagina VIOLA_NEWS

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/04/20, 15:32
ViolaNews.com è su TWITTER con tutte le notizie sulla Fiorentina

Visitate il nostro account sul social network

Violanews.com è presente anche su Twitter con tutte le notizie del mondo viola! La redazione darà spazio al dialogo con i followers, vi proporremo ciò che accade nel mondo Fiorentina: seguiteci cercando @violanews! Vi aspettiamo… cliccate qui per accedere alla pagina e cliccate “segui”!

    seguici anche su Facebook: clicca qui e schiaccia “mi piace”!
    seguici anche su Instagram: clicca qui e schiaccia “segui”!

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/04/20, 15:33
Tommasi: “La speranza è tornare presto in campo, magari in estate, ma priorità alla salute”

Le parole del presidente dell’AIC Damiano Tommasi

Il presidente dell’Assocalciatori, Damiano Tommasi, è stato intervistato da La Gazzetta dello Sport:

    La speranza è di tornare in campo velocemente, magari già in estate. Sa, come le spiagge piene di bagnanti. Ma per farlo dovranno esserci le assolute garanzie. La salute e la sicurezza delle famiglie sono al primissimo posto, quando non ci sarà più alcun pericolo torneremo pensare agli allenamenti e alla ripresa dei match ufficiai. Oggi contano altre cose. Quante persone, e penso anche a Gianni Mura, ci hanno lasciato senza ricevere il saluto che avrebbero meritato? Tutto questo non può passare in secondo piano.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/04/20, 15:33
Zarate: “Discussi con Sousa, ma lasciare la Fiorentina fu un errore”

Il rimpianto di Mauro Karate che ricorda anche il gran gol al Carpi e Astori

Intervistato da La Gazzetta dello Sport, l’ex viola Mauro Zarate ha parlato anche della breve esperienza alla Fiorentina:

    Un’oasi. Mia moglie lo dice sempre: ‘Perché sei voluto andar via?’. I tifosi, durante la malattia, mi mostrarono un affetto mai visto. Ricordo il destro a giro contro il Carpi, un colpo dei miei. Il primo ad abbracciarmi fu Astori. Abitavamo a 50 metri di distanza, la sua morte fu uno shock. Poi ho discusso con Sousa: non mi vedeva, ma andarmene fu un errore.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/04/20, 15:34
Genoa, Perin: “Momento chiave prima della gara contro la Fiorentina”

Intervista al portiere del Genoa Mattia Perin

Intervistato da La Gazzetta dello Sport, il portiere della Genoa, Mattia Perin, ha parlato anche della partita contro la Fiorentina:

    Momento chiave? Prima della gara contro la Fiorentina il mister ci ha radunati tenendo un discorso alla squadra. Solo noi e lui. Al termine ho visto gli occhi dei compagni e le loro espressioni cambiati totalmente. Trasmettevano energia positiva. Ho rivisto ancora quegli sguardi: così sono arrivate grandi prestazioni.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/04/20, 15:35
VIDEO VN – Acosty sulla rissa Ljajic-Delio Rossi: “Non ci ho capito niente, pensavo si sentisse male qualcuno”

Il ricordo di quell’episodio dell’ex giocatore della Fiorentina


Federico Targetti
@fedetarge
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/04/20, 15:36
Felipe Melo: “Io volevo andare all’Inter, ma la Fiorentina mi mandò alla Juve. Tornerò a Firenze”

Un altro ex viola si racconta in diretta sui social

Felipe Melo ha partecipato ad una diretta de La Gazzetta dello Sport, parlando anche del periodo vissuto con addosso la maglia della Fiorentina:

“Mister Prandelli è stato importante per la mia crescita e alla Fiorentina è stata tanta roba come esperienza, ma non ho vinto niente. Se avessi vinto qualcosa con l’Inter, la Juve o la Fiorentina allora avrei fatto cose importanti. Ma il fatto che mi hanno richiesto sempre squadre importanti significa che ho fatto buone stagioni anche in Italia. Sulla Fiorentina? Innanzitutto “Forza viola”! La prima squadra mia italiana rimarrà sempre nel mio cuore. Quando sono andato via non volevo andare alla Juve ma nell’Inter di Mourinho. La Juve pagò la clausola più un altro giocatore, l’Inter si fermò a 23 milioni. Io ero comunque contento di andare in bianconero, ma fu la Fiorentina a dirmi di andare lì. Appena passa tutto questo voglio tornare perché l’Italia mi manca. E tornerò anche a Firenze, ora sanno tutti cosa è successo.

Quando sono tornato da avversario allo stadio mi hanno urlato di tutto contro mia madre. Ma è uno dei club ai quali mi sono più legato perché i tifosi viola sono importanti e caldi, aiutano la squadra, tutta una città va allo stadio. Commisso? Non commento, ma in Toscana devo andare anche per il vino”.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/04/20, 15:37
Buso: “Lettera di Commisso commuovente. Ai miei ragazzi trasmetto entusiasmo, rispetto e amore per il calcio.”

L’intervista all’allenatore dell’U18 della Fiorentina, Renato Buso

L’allenatore dell’under 18, Renato Buso, ha rilasciato un’intervista al canale ufficiale della Fiorentina, ViolaChannel, ecco le sue parole:

Mi trovo a Firenze dove vivo con mia moglie e i miei figli, stiamo tutti bene. Ovviamente sono preoccupato per mia madre di 82 anni, per mia sorella e mio fratello che vivono a Treviso, il Veneto è maggiormente colpito da questo virus.

Ovviamente il campo manca tantissimo visto che ho vissuto tutta la mia vita nel calcio. Mi mancano tutte le persone che lavorano per la Fiorentina ed ovviamente i miei ragazzi. Oltre a questo mi manca anche vedere le partite sia allo stadio che il calcio in tv. È una situazione surreale, mi consolo riguardando le gare storiche.

Io e il preparatore atletico Carmelo Bardicchia e gli altri membri dello staff siamo in contatto giornaliero con tutti i giocatori e abbiamo cercato di stilare tre programmi di lavoro settimanali per le varie esigenze. Uno per chi ha la possibilità di avere uno spazio un po’ più grande in un giardino o in un terrazzo, l’altro per chi ha la possibilità di avere ancora più spazio all’aperto e quindi con possibilità di corsa e capacità aerobica più consistente, infine per chi ha spazi limitati solo dentro casa con esercitazioni basate su core stability. Tutto questo è pensato per i calciatori, per la loro massima sicurezza nel rispetto delle norme del Governo perché la salute viene prima di tutto.

Per me è stato importante ritornare alla Fiorentina, abitando a Firenze vivo quotidianamente la passione per la maglia viola da parte di tutta la città.
Le metodologie di lavoro nel calcio cambiano ogni anno. Da quando sono andato via dalla Fiorentina, sotto l’aspetto tecnico e tattico, sono cambiate diverse cose ma nel mio percorso sono rimasto costantemente aggiornato grazie ai vari anni nelle squadre dove ho allenato. L’esperienza più importante, da questo punto di vista, è stata quella nello staff di Eugenio Corini al Chievo poiché mi ha permesso di ritornare in Serie A e di studiare le nuove metodologie e le nuove strumentazioni tecnologiche per affrontare avversari di altissimo livello . È stato inoltre importante per la mia crescita professionale sul piano dell’organizzazione del lavoro tecnico, tattico, a reparti e sulla gestione della squadra.
Quello che cerco di trasmettere alla squadra sono sempre le stesse cose: passione, entusiasmo, rispetto, impegno e amore per questo sport.

Le parole del Presidente? La lettera è stata commovente. È la testimonianza di un Presidente ma soprattutto di un Uomo che ha a cuore l’interesse della città ma anche della singola persona.

Non avevo dubbi sulla generosità della Fiorentina e del popolo viola che nei momenti di difficoltà è sempre vicino alla sua città e anche in questo momento di grave e emergenza ha risposto “presente” al suo Presidente con una grandi donazioni. Continuiamo a donare con Forza e Cuore!

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/04/20, 15:37
La Uefa avvisa Federazioni e Leghe. Ecco la nuova data fissata per finire la stagione

Per la Uefa è necessario concludere la stagione anche a costo di prolungare quest’ultima fino al mesde di agosto

Stado a quanto riporta il Corriere dello Sport, la Uefa ha stabilito una nuova data per definire sul campo le classifiche dei campionati e per indicare i nomi delle squadre che parteciperanno alle coppe europee 2020-21. Abbattutta l’iniziale dead-line del 30 giugno, è stato comunicato alle Federazioni che le stagioni andranno avanti ad ogni costo fino alla nuova data stabilita al 3 agosto. Dalla Fifa arrivano infatti rassicurazioni sulla prospettiva di avere via libera per l’allungamento dei contratti dei giocatori oltre il 30 giugno fino ad arrivare alla fine dei tornei nazionali. Ieri durante l’assemblea in conference call delle società di A il presidente Dal Pino e l’ad De Siervo hanno letto il documento di giovedì sera nel quale Uefa, Eca ed European Leagues invitano a concludere il 2019-20 anche a costo di giocare fino ad agosto. Sarà quindi vietato chiudere ora la stagione come ha fatto la Pro League belga.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/04/20, 15:39
VIDEO VN – Acosty: “Non possiamo dimenticarci dei DV. Commisso? Sta facendo grandi cose per Firenze”

Le parole sulla nuova proprietà della Fiorentina, con un rimpianto…


Federico Targetti
@fedetarge
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/04/20, 15:39
Canini: “Astori un amico prima che un compagno, con lui potevi fare tutto”

Il ricordo dell’ex compagno

    Prima che un compagno di squadra Astori era un vero amico, da quando è arrivato si è creato un feeling che si è tradotto anche in campo. Era un ragazzo sorridente, alla mano, sempre felice, con cui si poteva fare di tutto. E’ questo il ricordo più bello, averlo vissuto da vicino è una cosa bellissima che mi mancherà, anche perché la nostra amicizia è sempre proseguita.

Così Michele Canini, ex compagno di squadra di Davide Astori al Cagliari, sul compianto capitano Viola, a cagliarinews24.com.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/04/20, 15:41
Il gran gesto di Dunga: una montagna di alimenti per i bisognosi in Brasile [VIDEO]

L’ex viola si adopera nel suo paese

Carlos Dunga ha deciso di prendere l’iniziativa e di accumulare oltre 10 tonnellate di cibo da donare a chi ha più bisogno nella regione di Porto Alegre. Il giornalista brasiliano Bernno Beretta ha diffuso sui social un video in cui Dunga stesso si rivolge agli spettatori:

“Molte volte ci troviamo obbligati ad affrontare delle sfide e facciamo cose incredibili, che non pensavano di poter fare. Ora la vita ci lancia una sfida, ad essere solidali, umani e persone migliori. L’essere umano a volte è fantastico, quando serve è sempre pronto a salutare: io sfido tutti voi, abbiamo già raccolto più di 10mila chili e continueremo questa battaglia. Non c’è tempo da perdere! Un grande abbraccio.”



Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/04/20, 15:42
A pranzo con il Pentasport di Radio Bruno in diretta grazie alla nostra webcam

Sulle frequenze di Radio Bruno va in onda il Pentasport, la tramissione dei tifosi viola

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/04/20, 15:42
Pjaca, il terremoto oltre al virus. L’agente: “Abita al settimo piano, l’ha sentito più forte”

Disavventura per l’ex viola e per la Croazia

Tuttosport propone le parole di Marko Naletilic, agente di Marko Pjaca, ex giocatore della Fiorentina che si trovava nella propria abitazione a Zagabria quando la città è stata colpita da una scossa di magnitudo 5,5. “Dieci secondi infernali e lunghissimi, bruttissimo essere svegliati così. Marko abita al settimo piano, lui l’ha sentito ancora più forte”. Cento scosse in tre giorni, e tutto in mezzo all’emergenza coronavirus: “Dovevamo stare in casa, ma a causa del terremoto ci riversavamo tutti in strada”.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/04/20, 15:44
eSports, la Fiorentina impegnata stasera in un quadrangolare. E c’è anche una straniera

Proseguono i test match

La Fiorentina virtuale giocherà stasera a partire dalle 20:30 in un torneo amichevole contro Parma, Sassuolo e Feyenoord: ad annunciarlo è il team Hexon con il post che segue. Per assistere è necessario collegarsi al canale youtube della eSerie A o al canale Twitch della ACF Fiorentina.

https://www.instagram.com/p/B-hGUreIrbV/?utm_source=ig_embed (https://www.instagram.com/p/B-hGUreIrbV/?utm_source=ig_embed)
hexon_esports
💜⚜️ SHOWMATCH! Waiting for eSerie A TIM | Everybody Plays Home " International " 💜 In attesa dell'inizio della eSerie A TIM della @seriea , abbiamo l'onore di annunciarvi il quarto SHOWMATCH targato ACF FIORENTINA ESPORTS! Sabato 4 Aprile alle 20:30 andrà in onda un quadrangolare con @giovhy69 a rappresentare la @acffiorentina , @yimmiehd a rappresentare @e_feyenoord , @gintera_parma a rappresentare @parmaesports , @teampeda1911 a rappresentare @sassuolocalcio @esportsacademy_esa . Alle 22:45 verrà giocata la finalissima BO1! Lo showmatch verrà trasmesso sul canale YouTube della @seriea " eSerie A TIM " con caster @_thelycan_hexon e sui canali Twitch delle rispettive squadre. Nella BIO trovate il link al torneo per essere aggiornati in tempo reale sui risultati, Non mancate! •





#eserieatim #competitive #esclusive #fifaultimateteam #fifa20 #fut #fifa20news #ultimateteam #easports #acffiorentina #fiorentina_fanpage_1926 #acffiorentina360 #acf_women #passion***_ #fiorentinait #passione_viola1926 #viola_news #fiorentinaole #pianetaviola #fiorentinadal1926 #spaziofiorentina #fiorentinanewscom #fiorentinacommunity #fiorentinagram #passion***

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/04/20, 15:45
Germania, Rummenigge è sicuro: “Siamo tutti d’accordo, la Bundes riprenderà”

Bayern in testa, i club fanno fronte comune

Il CEO del Bayern Monaco, Karl-Heinz Rummenigge, è sicurissimo circa la possibilità di riprendere il campionato tedesco: “La UEFA ha criticato il campionato belga, a mio avviso in modo giustificato, per aver dichiarato la stagione sospesa. In Germania siamo tutti d’accordo: i 36 club hanno deciso di chiudere la stagione, anche se dovesse avvenire oltre il 30 giugno per motivi politici o di salute”, ha detto Kalle ad AS.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/04/20, 15:45
Caressa: “Il calcio mi manca tanto, non so più cosa fare. Chiusura oltre aprile? Non credo”

Le parole della voce di Sky

    Ho finito anche di rivedere le partite storiche, non so più a cosa rivolgermi. Il calcio mi manca veramente tanto. Penso che il Paese al di là di aprile non possa restare chiuso. Dobbiamo cercare, in modo scaglionato, di riprendere le attività. L’UEFA terrà duro e proverà a portare a termine la stagione.

Queste le parole del telecronista e conduttore Sky Fabio Caressa, in una diretta instagram con il collega Paolo Bonolis.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/04/20, 15:46
De Magistris: “Favorevoli e contrari alla ripresa? Mi sembra buffo fare la conta pensando ai soldi”

Le parole in diretta radio

Ad A pranzo con il Pentasport di Radio Bruno è intervenuto l’ex campione della pallanuoto Gianni De Magistris:

“Si parla del calcio, ma si parla di tutto lo sport: sono state rinviate le Olimpiadi… Atalanta-Valencia a San Siro e Liverpool-Atletico in Inghilterra sono due partite che hanno fatto danni incalcolabili. L’UEFA minaccia sanzioni a chi interrompe i tentativi di terminare i campionati? Ognuno prende decisioni singolarmente, le scelte dovrebbero essere condivise. Io da vecchio atleta dico che si sta parlando di un evento di proporzioni straordinarie, non si può pensare solo al dio denaro. Leggo di favorevoli e contrari alla prosecuzione, ma mi sembra buffo adesso fare la conta.”

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/04/20, 15:47
Acosty a VN: “Ceccherini scherza sempre. Mi sarebbe piaciuto giocare nella Fiorentina di Commisso. Ljajic-Rossi…”

A tu per tu su Instagram con l’ex viola Maxwell Acosty

Nell’ormai consueto appuntamento su Instagram con Violanews.com, l’ospite del giorno è stato l’ex viola Maxwell Acosty, centrocampista ghanese classe 1991 in forza all’Anyang, squadra della Corea del Sud. Queste le sue parole:

“La finale di Supercoppa Italiana contro la Roma nel 2011 all’Olimpico? Al ’98’ stavamo 2-2. Partì un cross, da Biondi se non mi sbaglio, colpìì di testa e poi ho visto la palla in rete. Venne giù lo stadio. E’ stata un’emozione forte.

Mi ricordo anche il play-off contro l’Atalanta nella stagione precedente. Dovevamo giocare il martedì, ma piovve tantissimo. Vincemmo 3-2, feci una doppietta. In quella stagione la Primavera dell’Atalanta era veramente forte. Dedicammo la vittoria a mister Buso che non era in panchina perché squalificato. Mi ricordo anche che mia moglie scivolò sugli spalti proprio perché piovve tanto.

Mi sento spesso su Instagram con Matos e Lezzerini. Sono stato insieme a Luca (Lezzerini, ndr) a Parigi qualche mese fa. Sento spesso anche Babacar.

L’esordio in prima squadra? Fui fortunato perché si fece male Jovetic. Fui convocato da Delio Rossi che mi fece esordire a Cagliari.

La lite tra Ljajic e Delio Rossi? Lì per lì non capivo, pensavo fosse svenuto qualcuno, invece era tutt’altra cosa (ride, ndr).

Perché andai via dal Crotone? Nicola mi disse che avrei avuto poco spazio nel suo modo di giocare.

Ceccherini (ci ha giocato a Crotone, ndr)? E’ sempre stato scherzoso, non cambierà mai, è un bamboccio, fa divertire i compagni di squadra.

Falcinelli? Sono stato con lui al Crotone, è un gran lavoratore, dà sempre il cento per cento. A Crotone vinceva le partite da solo. Non so perché alla Fiorentina non abbia inciso, forse a Firenze ci sono più pressioni. Ha avuto un’annata no, ma può capitare.

Ho giocato contro il Milan in Europa League ai tempi del Rijeka. Riaprìì la partita, ma poi è andata male, colpa di Patrick (Cutrone, ndr) che segnò verso fine partita. Ero molto motivato perché tornavo in Italia e volevo farmi notare.

La Fiorentina di Commisso? Ha portato entusiasmo, c’è una nuova aria. Dobbiamo ringraziare sempre i Della Valle perché hanno fatto tanto per Firenze, non lo dobbiamo dimenticare. Commisso sta facendo un ottimo lavoro, ero curioso di vedere a che punto sarebbe arrivata la Fiorentina. Non sarebbe stato male giocare adesso nella squadra viola. Nel 2009-10, quando arrivai a Firenze, i giovani non avevano tante possibilità.

Chi mi ha impressionato della Fiorentina? Dico Chiesa, vado sul banale, ma dico anche Castrovilli, mi ha sorpreso. Si vedeva già che era forte”.

Federico Targetti
@fedetarge
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/04/20, 15:47
ViolaNews.com è su FACEBOOK con le notizie viola: seguiteci!

Diventa fan di Violanews, non te ne pentirai

Cercate su Facebook la pagina ufficiale di VIOLANEWS e schiacciate su “Mi Piace”. Troverete tutte le notizie principali pubblicate sul nostro sito e avrete la possibilità di commentarle con i vostri amici sul social network. Un modo moderno per essere in contatto ovunque (anche sul vostro smartphone) con il vostro sito di riferimento per il mondo viola.

    seguici anche su Instagram –> CLICCA QUI e schiaccia “segui”!
    seguici anche su Twitter –> CLICCA QUI e schiaccia “segui”!
    iscriviti al canale Telegram –> QUI le indicazioni per unirti al canale

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/04/20, 15:48
Albertosi: “Impossibile giocare a luglio, niente scudetto. Il portiere di oggi che mi somiglia…”

La posizione dell’ex estremo difensore viola: “Secondo me dovrebbero fermare tutto e non assegnare lo scudetto. Non è più un campionato regolare”

L’ex portiere viola Enrico Albertosi ha parlato a Itasportpress. Queste le sue dichiarazioni: “Ripresa del campionato? Secondo me dovrebbero fermare tutto e non assegnare lo scudetto. Non è più un campionato regolare, anche se poi riprenderanno sicuramente a giocare. Se continueranno il campionato, non sarà normale. E poi ci sono le coppe da giocare. Non sappiamo ancora quale sarà il calendario. Credo che non si possa giocare fino a luglio e poi riprendere il campionato. Non è fattibile.

La vittoria dello scudetto col Cagliari nel 1970? È stato un anno incredibile. Nessuno avrebbe immaginato che potessimo vincere uno scudetto e invece dopo una grande cavalcata ce l’abbiamo fatta. Abbiamo preso la consapevolezza di poter lottare per il vertice arrivando secondi l’anno prima dietro alla Fiorentina. Portiere di oggi che mi somiglia di più? Quando ha iniziato a giocare avrei detto Gigi Buffon perché era spericolato. Anche Mattia Perin mi sembra un portiere di questo tipo. Forse in questo momento è lui quello che più mi somiglia”.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/04/20, 15:48
L’annuncio: “Un giocatore della Fiorentina paga i pasti ai più bisognosi”

Donazione anonima: l’annuncio ieri di Nardella

“Un grande calciatore della Fiorentina ha fatto in anonimato una donazione importante con cui noi pagheremo i pacchi per i pasti delle famiglie in difficolta’“. Lo ha svelato il sindaco di Firenze, Dario Nardella, nel corso di una diretta Instagram con lo showman Giorgio Panariello. Lo riporta l’agenzia di stampa Italpress.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/04/20, 15:49
Caceres: “A Firenze sto bene, ci rimarrò. Vorrei stare vicino alla famiglia ma non posso”

Il Pelado dichiara l’amore per la città

Nel corso di una diretta Instagram in notturna, Martin Caceres ha risposto alle domande degli utenti:

    Sono contento di stare a Firenze, la Fiorentina è una grande squadra e penso che starò qua a lungo. Sono rimasto sorpreso. Faccio un grande saluto a tutti i tifosi fiorentini, vi dico che sono vicino a coloro che sono in difficoltà. Non conoscevo Firenze prima di arrivare in Italia: devo dire che è una città bellissima. Vorrei tornare in Uruguay, qui a Firenze sono da solo in questo momento ma purtroppo non posso tornare. Vorrei tornare per stare vicino a mia moglie e ai miei figli, ma purtroppo non si può.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/04/20, 15:50
VIDEO – Vlahovic: “Vi canto l’inno viola! Devo essere pronto nel caso si ricominci. A calciotennis scelgo Pulgar”

Le parole dell’attaccante serbo

Dusan Vlahovic si è concesso ad una sessione di domande e risposte con i media ufficiali della Fiorentina, ecco le sue parole:

“Sto bene, spero anche voi, non vedo l’ora di abbracciarvi e di vedervi allo stadio. In questo momento sto vivendo in maniera particolare, ma il tempo passa, guardo serie, film, ascolto musica e mi alleno. Devo essere pronto se si ricomincia. Chi sta combattendo contro il virus deve avere forza e pensare che andrà tutto bene, i medici stanno facendo un lavoro straordinario. Continuiamo a sostenere iniziative come Forza e Cuore.

Consigli per la musica? Reggaeton, trap italiano, musica serba: ce ne sono tanti, come Sfera Ebbasta, Dark Polo Gang, io sono giovane e ascolto loro. Libri? Il piccolo principe, per me è straordinario.

Migliori giocatori della storia serba? Dzajc e Vukotic, Mihajlovic e Jugovic. Fra i più recenti, Kolarov, Vidic, Tadic e Matic. Da bambino sognavo Ibrahimovic, ero piccolo quando lui ha iniziato. Faceva cose straordinarie.

Il miglior compagno per il calciotennis? Pulgar, senza dubbio, ha grande tecnica e conosce il gioco. La prima cosa che farò appena uscirò sarà abbracciare la mia famiglia, voi e i miei compagni. Forza Viola!”

Qui sotto il video, nel quale Dusan canta pure l’inno della Fiorentina:



Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/04/20, 15:51
Burioni: “Aspettiamo un altro paio di settimane, poi penseremo al calcio. In Italia 6 milioni di contagi”

L’intervista al virologo

Tuttosport in edicola oggi propone una lunga intervista al virologo Roberto Burioni, che apre affermando che i dati ufficiali sono relativi al numero dei tamponi effettuati, mentre uno studio inglese ha quantificato in circa sei milioni il numero di contagiati effettivi in Italia.

Quanto al calcio, Burioni non ci pensa: “Io sono tifoso della Lazio, che stava anche facendo un bel campionato, ma adesso sono in difficoltà a fare previsioni, ci sono problemi più pressanti. Aspettiamo ancora un paio di settimane, poi potremo pensare a ripartire, se davvero la situazione andrà a migliorare”. Dopo un plauso alle iniziative dei calciatori e delle società in giro per il mondo, il virologo conclude: “Scudetto? Quando sarà tutto finito, sarà bello tornare a litigare sul calcio come facevamo prima”.
 
Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/04/20, 15:52
FOCUS – Attacco al potere, Desolati a VN: “L’abbondanza è un problema. Vlahovic? Top, ma se tocca 4 palloni a gara…”

Analizziamo con Claudio Desolati l’attacco della Fiorentina

In questo periodo di sosta forzata, Violanews ha scelto di condurre un approfondimento sull’organico della Fiorentina, analizzandolo, reparto per reparto, con alcuni ex viola. Oggi è il turno dell’attacco, per il quale abbiamo contattato, in esclusiva, lo storico bomber gigliato Cluadio Desolati.

Visto l’imminente rientro di Ribery e Kouame, l’abbondanza in attacco può costituire un problema per Beppe Iachini?

Sì, può diventare un grande problema, sono sempre stato contrario ad avere troppi giocatori in lotta per una maglia da titolare. Tutti vogliono giocare, e quando l’allenatore non ti dà la possibilità di mettere in mostra i propri valori ti abbatti, ed è proprio in quell’occasione che iniziano a crearsi i problemi all’interno dello spogliatoio.

Soffermiamoci su Ribery: la sua esperienza è l’arma in più per questa Fiorentina?

Ribery è un professionista straordinario, ma prima di tutto è un grande uomo. Nella mia carriera ho avuto tanti giocatori di spessore, e so che avere un campione del suo calibro nello spogliatoio ti sprona a dare sempre il massimo. I giovani possono solo imparare da lui, in campo dà l’anima per la maglia viola correndo sempre più di tutti gli altri. Alla squadra sono mancate tanto le sue giocate, nonostante l’età è uno dei migliori della rosa attuale della Fiorentina. Insieme a Chiesa, nelle giuste condizioni possono essere devastanti.

A proposito di giuste condizioni, le piace Federico nel ruolo di seconda punta?

Chiesa è un grandissimo campione, ma la posizione in cui gioca non si addice alle sue qualità. Spesso conto i palloni che tocca durante la partita e sono veramente pochissimi. Non sarà mai una seconda punta, le sue doti sono la velocità e la grinta e per questo è necessario che giochi sull’esterno. 3-5-2 o 4-3-3 non fa differenza. I giocatori devono essere messi nelle condizioni di rendere al massimo sfruttando le proprie qualità.

Un altro giovane che si sta prendendo la scena è sicuramente Dusan Vlahovic, può essere il numero nove del futuro viola?

Vlahovic è un grande campione e va sfruttato, deve giocare sempre. In questo momento gli attaccanti scarseggiano e la Fiorentina ha un potenziale incredibile tra le sue mani. E’ un ragazzo che tira benissimo con entrambi i piedi, è forte di testa ed ha un fisico possente, avrei pagato per essere come lui (ride ndr). Iachini deve trovare un tipo di gioco che esalti le sue qualità perché non è possibile che venga lasciato da solo senza palloni giocabili. Con questo assetto tocca la palla 4 volte a partita, deve essere supportato. Il calcio si gioca undici contro undici e non possiamo pensare di vincere le partite lasciando un attaccante da solo contro i quattro difensori avversari, ci vuole più coraggio. Non è un caso che con le squadre di bassa classifica fatichiamo a renderci pericolosi.

Ogni domenica però si rinnova il ballottaggio con Cutrone, è giusto alternare i due giocatori nel corso della stagione?

Il ballottaggio in attacco non deve esistere, Vlahovic è il titolare della Fiorentina. L’acquisto di Cutrone non ha senso, è stato fatto un investimento importante in un reparto dove eravamo già ben coperti. I soldi vanno spesi bene, in attacco avrebbero dovuto agire solo comprando un grande campione, quello che fa la differenza in campo. Cutrone è un uomo che può essere decisivo nell’ultimo quarto d’ora, come lo è stato col Milan, ma non può essere impiegato dall’inizio al centro dell’attacco come è già accaduto.

Per chiudere: com’è cambiato il ruolo dell’attaccante dai tempi di Desolati ad oggi?

Giocare nel calcio di adesso è molto più semplice rispetto ai miei tempi. Prima era una guerra in area di rigore solo per riuscire a smarcarti. Gli avversari ti tenevano per la maglietta, ti davano certe legnate che stavi per terra 10 minuti (ride ndr); nel calcio di oggi la marcatura non esiste. In area c’è maggiore libertà, i difensori guardano il pallone anziché l’avversario, prima per prendere posizione ricevevi tre o quattro gomitate, adesso invece riesci a liberarti con facilità.

Gabriele Moschini
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/04/20, 15:52
Sport Mediaset: l’Inter rilancia per Chiesa. Sul piatto anche Nainggolan, i dettagli

L’ultimo tentativo dei nerazzurri è deciso

Sport Mediaset ha svelato una trattativa che sarebbe allo studio da parte dell’Inter, che vuole a tutti i costi Federico Chiesa per la fascia destra: Moses non verrebbe riscattato, e i suoi 12 milioni verrebbero uniti ad altri 10 (22 totali) più i cartellini di Dalbert, già in prestito a Firenze, e Radja Nainggolan. Il belga, infatti, guadagna troppo per poter restare a Cagliari. A quel punto, i nerazzurri favorirebbero il passaggio di Icardi alla Juventus, per far allentare la presa ai diretti concorrenti.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/04/20, 15:54
Un ospite speciale in diretta con noi! Seguiteci su Instagram alle 19

Violanews vi tiene compagnia anche sui social, appuntamento con le nostre dirette

Non solo le nostre varie rubriche e le interviste esclusive: Violanews.com sfrutta al massimo le potenzialità di Instagram e vi propone una serie di appuntamenti live con protagonisti passati, presenti e futuri della Fiorentina. Vi aspettiamo oggi alle 19. Chi sarà il nostro ospite? Un indizio: è un comico!

Come partecipare? Se non lo avete già fatto, seguite la pagina Instagram di Violanews; in qualità di seguaci, Instagram vi invierà una notifica quando noi avremo avviato la diretta; cliccate su di essa e vi ritroverete faccia a faccia con noi e il nostro protagonista a tinte viola. Ci sarà la possibilità di fare delle domande intervenendo nei commenti.

Vi aspettiamo!

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/04/20, 15:54
Balzaretti: “Taglio stipendi? Assolutamente sì. Togliere qualcosa oggi per salvare il sistema”

Federico Balzaretti, ex giocatore di Palermo, Fiorentina e Roma, oggi opinionista sportivo, è intervenuto sulle frequenze di Radio Deejay per parlare del taglio degli stipendi dei calciatori che crea tanto dibattito nelle ultime settimane. Ecco le sue parole: “Il calcio è un ecosistema. Se per trovare un equilibrio in questa emergenza serve tagliare gli stipendi, assolutamente sì. Solo le persone lungimiranti e intelligenti capiscono di togliere qualcosa ora per averlo il più velocemente possibile in futuro o quando tornerà tutto alla normalità. Perché no? Soprattutto i giocatori possono ridursi ingaggio per aiutare l’intero sistema. La scelta della Juventus? E’ più giusto avere un accordo collettivo tra tutti i club e la Lega. Stimo Tommasi, spero possa trovare un equilibrio e un accordo”.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/04/20, 16:22
#FORZAeCUORE, anche la Lega Serie A elogia l’iniziativa viola: “Siete incredibili”

Anche la Lega Serie A, attraverso il proprio account Twitter, ha voluto elogiare il contributo della società viola nella lotta al coronavirus

Sono va oltre i 750.000 euro la somma (aggiornata al 01/04) raccolta dalla Fiorentina nell’ambito della campagna di beneficenza #FORZAeCUORE, a sostegno Fondazione Careggi e della Fondazione Santa Maria Nuova Onlus. Anche la Lega Serie A, attraverso il proprio account Twitter, ha voluto elogiare il contributo della società viola nella lotta al coronavirus:


Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/04/20, 16:50
Coronavirus in Toscana: calano ancora i contagi e i ricoverati

Nuovi contagi sotto la soglie di 200, calano molto anche i ricoveri in reparto e terapia intensiva.

Dati

Violanews è un portale dedicato alla Fiorentina e di riflesso al mondo del calcio, ma a questo punto, dopo l’estendersi del contagio del Coronavirus, non possiamo ignorare questa triste realtà per cui abbiamo deciso di dare ai nostri lettori un breve quadro della situazione toscana che ci è più vicina. Lo faremo tutti i giorni  riportando i dati riferiti dalla regione Toscana relativi ai tamponi risultati positivi entro le ore 12 della giornata. Vi forniremo questo bollettino fino a quando la situazione non sarà migliorata.

La situazione aggiornata

    Sono 173 i nuovi casi positivi al Coronavirus registrati in Toscana a ventiquattro ore dal precedente bollettino, analizzati nei laboratori toscani; e 18 i nuovi decessi in diminuzione rispetto a ieri così come diminuisce di 20 unità il numero dei ricoveri rispetto a ieri; nelle terapie intensive si registra una diminuzione di 2 unità. Ad oggi sono dunque 5.672 i contagiati dall’inizio dell’emergenza. 87 sono finora le guarigioni virali (i cosiddetti “negativizzati”, risultati negativi al test ripetuto per due volte a distanza di 24 ore), 223 le guarigioni cliniche (senza più sintomi ma non ancora negativizzati) e 308 i decessi. I casi attualmente positivi in cura rimangono dunque 5.054. Per quanto riguarda i ricoveri, a oggi sono in totale 1.415 (ieri erano 1.437), di cui 286 in terapia intensiva. Dal monitoraggio giornaliero sono invece 15.237 le persone in isolamento domiciliare in tutta la Toscana: 7.230 nella Asl centro, 6469 nella Asl nord ovest, 1.538 nella Asl sud est.

La suddivisione per provincia

    Di 5.672 tamponi fino ad oggi risultati positivi al test, questa è la suddivisione per provincia di segnalazione, che non sempre corrisponde necessariamente a quella di residenza: 1.626 Firenze, 374 Pistoia, 332 Prato (totale Asl centro: 2.227), 856 Lucca, 659 Massa-Carrara, 527 Pisa, 316 Livorno (totale Asl nord ovest: 2.313), 273 Grosseto, 339 Siena, 370 Arezzo (totale sud est: 959).

Le due curve rappresentano nel primo grafico i pazienti positivi giorno per giorno con la linea continua che rappresenta la media mobile degli ultimi 5 giorni che come potete vedere era stabile da diversi giorni ma con il dato di ieri si era rialzata per tornare a flettere oggi. Il secondo grafico vi mostra invece il numero totale dei pazienti trovati positivi al coronavirus.

Ecco un terzo grafico che mostra la percentuale di tamponi trovati positivi per residenti nelle varie province. Si parte dalla provincia di Massa con 0,33% nella quale non abbiamo nessun campione positivo per passare a quella di Lucca a 0,22%. Da notare che anche oggi il 54,8% dei tamponi positivi sono stati rilevati in provincia di Firenze che balza al terzo posto con 0,14%. Le altre sono abbastanza omogenee e solo la provincia di Livorno resta sotto la soglia dello 0,1%

Infine un nuovo grafico che mostra la percentuale di tamponi trovati positivi sul totale di quelli eseguiti, con la linea di tendenza che come si vede è abbastanza stabile da diversi giorni

(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/04/altre-news/schermata-2020-04-04-alle-16-22-43.png?v=20200404142800)
(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/04/altre-news/schermata-2020-04-04-alle-16-21-29.png?v=20200404142800)
(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/04/altre-news/schermata-2020-04-03-alle-16-53-52.png?v=20200404142800)
(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/04/altre-news/schermata-2020-04-04-alle-16-23-12.png?v=20200404142800)

Redazione VN

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/04/20, 16:51
Coronavirus in Toscana: calano ancora i contagi e i ricoverati

Nuovi contagi sotto la soglie di 200, calano molto anche i ricoveri in reparto e terapia intensiva.

Ricoveri e decessi

Di seguito la tabella con il numero dei nuovi ricoverati in reparto e terapia intensiva al netto delle uscite dai reparti e come terza opzione il numero dei pazienti deceduti. Più sotto il grafico esemplificativo. Da evidenziare il terzo giorni di fila di calo dei ricoverati nelle Terapie Intensive

(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/04/altre-news/schermata-2020-04-04-alle-16-26-45.png?v=20200404145000)
(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/04/altre-news/schermata-2020-04-04-alle-16-26-54.png?v=20200404145000)

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/04/20, 16:53
Paquetà, dal possibile viola… ad un ex viola. Il mercato tenta il brasiliano, lui ci pensa

La notizia arriva dal Brasile, terra natale del fantasista del Milan. L’approccio della Fiorentina risale a gennaio scorso

Fonti brasiliane vicine al calciatore – scrive l’Ansa – confermano che c’è stato un deciso interessamento del Benfica di Rui Costa per il milanista Paquetà. Il giocatore ci starebbe pensando, anche se prima vorrebbe capire gli sviluppi della situazione societaria del Milan. A Lisbona alcuni media locali riferiscono di questa trattativa di mercato, sottolineando che, in ogni caso, il Benfica non è disposto a pagare i 28 milioni di euro chiesti dal club rossonero. La chiave per sbloccare l’affare potrebbe essere l’inserimento nel discorso del ventenne centrocampista Florentino Luis, gioiello del vivaio ‘encarnado’ che però, prima dello stop dei campionati provocato dal coronavirus, era fermo dallo scorso novembre in quanto il club non lo utilizzava per contrasti sul rinnovo contrattuale. Ma al Milan questo ragazzo continua a piacere, e quindi se ne riparlerà.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/04/20, 17:14
Coronavirus, da lunedì i primi pazienti nel Centro Federale di Coverciano

L’iniziativa voluta dal presidente Gabriele Gravina prende forma grazie alla collaborazione con il sindaco di Firenze Dario Nardella e l’Azienda USL Toscana Centro

Si aprono le porte di Coverciano, da lunedì i primi pazienti saranno accolti nel Centro Tecnico Federale messo a disposizione dalla FIGC per l’emergenza Covid-19. L’iniziativa voluta dal presidente Gabriele Gravina prende forma grazie alla collaborazione con il sindaco di Firenze Dario Nardella, che ha ribattezzato il Centro la ‘Casa della solidarietà’, e l’Azienda USL Toscana Centro, che ha preso in carico la struttura e che sarà gestita con il coordinamento sanitario di zona e della Società della Salute.

Con questa disponibilità la FIGC e Federcalcio Servizi, società partecipata per intero dalla Federazione, contribuiscono fattivamente per raggiungere l’urgente obiettivo di trovare camere, nel settore ricettivo toscano, per far fronte alle eccezionali necessità legate all’emergenza sanitaria che il Paese sta vivendo. Una disponibilità che, nelle intenzioni del presidente Gravina espresse nella lettera inviata al sindaco Nardella, rappresenta ‘l’ulteriore testimonianza del forte legame che unisce la FIGC alla città di Firenze’. Un sostegno concreto che si inserisce nel quadro generale delle iniziative di solidarietà che il calcio nel suo complesso, e la Federcalcio in particolare, stanno mettendo in campo per fronteggiare questa drammatica contingenza.

Conclusi i sopralluoghi effettuati dalla Protezione Civile del Comune di Firenze, che installerà un presidio all’interno del Centro, è stato dato il via libera per attuare l’isolamento domiciliare, non risultando al momento necessari diversi interventi, per i pazienti positivi al COVID-19 che alla data delle dimissioni risultino autonomi, clinicamente guariti, ma ancora positivi al tampone e che siano impossibilitati a risiedere presso la propria abitazione. Sono 54 le camere che potranno esser utilizzate, insieme a tutti gli spazi comuni della Casa delle Nazionali, famosa all’estero come l’Università del calcio. Un luogo iconico, immerso nel verde fiorentino, dove sono stati costruiti, dal ’68 ad oggi, tutti i successi delle Nazionali italiane di calcio.
“Sono felice che la nostra disponibilità sia stata accolta con tanto entusiasmo dal sindaco Nardella – dichiara il presidente Gravina – siamo a disposizione, con tutti i nostri mezzi, per contribuire alla gestione dell’emergenza. Mi auguro che l’accoglienza nel Centro federale di Coverciano possa favorire la piena guarigione di tutti coloro che saranno ospitati”.

“Ringrazio il presidente Gravina e la FIGC per aver messo la struttura di Coverciano a disposizione della città di Firenze – ha detto il sindaco Dario Nardella -. È la prima volta che questo complesso viene utilizzato a fini sanitari: rimarrà nella storia, ma soprattutto ci aiuterà a gestire tutta la fase di emergenza da lunedì in poi”.
Foto e video del sopralluogo USL Toscana Centro a Coverciano possono essere scaricati qui.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/04/20, 17:18
Amauri e il gol al Milan: “Era il minimo che potessi fare. Ricordo che quella Fiorentina…”

L’ex viola: “Noi abbiamo vinto col Milan, la Juve era uscita con i tre punti da Palermo. A fine partita mi sono arrivati tanti messaggi dai miei ex compagni”

L’ex viola Amauri è intervenuto in un’intervista Instagram con footballstation.it, ripercorrendo le tappe più significative dei 16 anni in Italia. Tanti gli aneddoti e le curiosità svelate: Cassano, Del Piero, Romario, Van Nistelrooy, il gol al Real in Champions League ma anche l’unica rete in viola (su assist di Jovetic), che contribuì al primo scudetto della Juventus di Conte.

Ecco le sue parole: “Era il minimo che potessi fare. La Fiorentina mi aveva dato la possibilità di rimettermi in gioco dopo sette mesi di infortunio. In quel periodo si lottava per non retrocedere. Noi abbiamo vinto col Milan, la Juve era uscita con i tre punti da Palermo. A fine partita mi sono arrivati tanti messaggi dai miei ex compagni. È stato bello: non sono riuscito a dare il massimo con i bianconeri, ma ho dato comunque un piccolo contributo al primo Scudetto dei tanti vinti negli anni successivi”.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/04/20, 17:49
Il futuro di Chiesa e le parole di Marino sul mercato: ma chi ci pensa alle trattative?

L’argomento Chiesa resta in sospeso. Aspettando il rinnovo e, soprattutto, quel barlume di normalità in fondo al tunnel che tutti aspettano…

Come premessa ci affidiamo alle parole di chi sicuramente ne sa più di noi. Questa volta, date le circostanze, senza il dubbio che possa trattarsi del “solito” diversivo per allontanare le attenzioni. “Mercato? Ci sarebbe da farsi una risata se il momento non fosse così triste. Chi le farebbe queste trattative? Fantasia pura. Personalmente sento i colleghi solo per tematiche strettamente correlate all’emergenza”. La riflessione porta la firma del responsabile dell’area tecnica dell’Udinese, Pierpaolo Marino.

L’argomento Chiesa, almeno fino a quando inizieremo ad intravedere quel barlume di normalità in fondo al tunnel che tutti aspettano, si potrebbe tranquillamente chiudere qua, ma per i più maliziosi riserviamo un paio di domande ancora in cerca di risposta (e assolutamente insignificanti in questo momento di grave difficoltà per tutto il paese): quali saranno le cifre su cui si baserà il calciomercato post coronavirus? Possibile disegnare scenari futuri con i diritti di riscatto ancora in sospeso? Giusto le prime due che ci sono balzate in testa, ma la lista potrebbe continuare.

Senza offesa, con tutto il rispetto e la comprensione possibili, ma ha ragione Marino: il mercato, ad oggi, è probabilmente l’ultimo pensiero della stragrande maggioranza delle società di calcio. Sarebbe strano il contrario, vista la situazione (anche considerando solo quella strettamente connessa al mondo del pallone). E Chiesa non fa eccezione, ancor di più se consideriamo che in ballo c’è un rinnovo di contratto potenzialmente di grandissimo peso sul futuro del giocatore (LEGGI le ultime parole di Commisso a riguardo). Ogni cosa a suo tempo, con la speranza di poter tornare presto a parlare di calciomercato con la spensieratezza di sempre. Magari con il rinnovo di Chiesa in tasca.

Alessio Crociani
@AlessioCrociani
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/04/20, 17:55
Ufficiale: nuovo acquisto per la Fiorentina eSports: affiancherà Giovhy69

Il player Stefano Manganini entra a far parte della famiglia viola, disputerà la prossima Serie A. L’annuncio della Fiorentina su Twitter

(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/04/senza-categoria/stiven-fiorentina-esports-630x415.jpg?v=20200404171224)

Rinforzo “virtuale” per la Fiorentina eSports, che da oggi può contare sull’abilità al joystick Stefano Manganini, in arte Stiven97. Il giovane player andrà a formare assieme al già presente Giovhy69 il tandem viola che affronterà la prossima eSerieA.



Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/04/20, 18:06
Monza, accordo raggiunto per il taglio del 50% agli stipendi di marzo

Per quanto riguarda i prossimi mesi, la situazione sarà valutata in base all’evoluzione dell’emergenza sanitaria e il blocco dei campionati

Accordo tra il Monza e i suoi giocatori per il taglio degli stipendi. I calciatori del club brianzolo di Berlusconi e Galliani, a marzo percepiranno il 50 per cento degli emolumenti. Lo rende noto la società. Per quanto riguarda i prossimi mesi, la situazione sarà valutata in base all’evoluzione dell’emergenza sanitaria e il blocco dei campionati. Può essere il primo passo per sbloccare le trattative dell’intera serie C. I giocatori del Monza hanno trovato l’accordo con la società e a marzo prenderanno il 50 per cento dello stipendio.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/04/20, 18:25
Il Pentasport in diretta grazie alla nostra webcam

Sulle frequenze di Radio Bruno va in onda il Pentasport, la tramissione dei tifosi viola

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/04/20, 23:00
Tommasi apre: “Lega di A vuole solo sospendere stipendi, ma non escludo intesa”

“Aic attendista? Siamo stati interpellati due volte dalla Lega, non so quale sia l’oggetto da contendersi. Abbiamo cercato intesa che non escludo possa esserci nei prossimi giorni. Vogliamo capire qual è l’idea della Lega che dice soltanto di sospendere gli stipendi. Sospensione e cancellazione sono due cose diverse, oggi non c’è nessuno stipendio da sospendere, ci sarà tempo e modo per prendere un accordo a seconda di come va il campionato”. Così Damiano Tommasi, presidente dell’Assocalciatori, a “Punto Nuovo Sport Show”, in onda su Radio Punto Nuovo.

“Accordo lineare per tutti? Ce n’è uno collettivo fissato con la Lega, è ovvio che se le società ed i calciatori – a livello individuale o collettivo – giungono ad accordi, tutto fila liscio. In altre società c’è bisogno del nostro appoggio e noi ci siamo”, ha aggiunto. “Non so chi metta voci in giro sulla nostra indisponibilità, il nostro lavoro è far sì che vengano rispettate le regole. C’è un grande tema, non si capisce il destino della stagione, che cambierebbe prospettiva della stagione e del club. Nell’eventualità in cui la stagione si chiude prima, c’è una prospettiva, ma magari non si porta neppure a termine. Da parte nostra non c’è chiusura, in nessun caso. Giusta lettera di Uefa ed Eca? Sarà il comitato scientifico a capire se si può continuare o no. In consiglio federale capiremo eventualmente come fare, ma solo se verrà dichiara la possibilità da chi ha la responsabilità, oggi, per la salute.

Come si sta muovendo l’Aic? Abbiamo aperto un conto corrente a supporto ogni singola organizzazione dei giocatori ad ogni livello, quelli della lega dilettanti devolvono le multe dell’anno. La nostra preoccupazione in questo momento è anche la sopravvivenza delle società. Un giocatore in scadenza di contratto avrà posizioni diverse rispetto a chi ha altri anni di contratto”, ha concluso il presidente dell’Assocalciatori.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/04/20, 23:01
Stop al campionato, il Belgio insiste: “Ma va trovata una soluzione condivisa con l’Uefa”

La federcalcio belga vuole ratificare la decisione della lega nazionale sulla conclusione anticipato del torneo, ma prima sottoporrà una relazione alla Uefa

La federcalcio belga e l’Uefa cercano l’intesa, dopo gli screzi degli ultimi giorni. Ma nessuno arretra rispetto alle proprie posizioni iniziali. Cè stato un colloquio tra il presidente della Uefa, Aleksander Ceferin, e il numero 1 della Urbsfa, Mehdi Bayat, per discutere sull’orientamento della lega nazionale, pronta a ritenere chiuso il campionato e a proclamare il Bruges campione, considerando impossibile una ripresa delle attività a causa dell’emergenza coronavirus.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/04/20, 23:02
4° turno di “Riconosci il giocatore della Fiorentina?” Metti alla prova la tua memoria e gioca!

Violanews ha organizzato il primo campionato “Indovina il giocatore della Fiorentina”, aperto a tutti i lettori

Redazione VN

https://www.violanews.com/statistiche/4-turno-di-riconosci-il-giocatore-della-fiorentina-metti-alla-prova-la-tua-memoria-e-gioca-con-violanews/ (https://www.violanews.com/statistiche/4-turno-di-riconosci-il-giocatore-della-fiorentina-metti-alla-prova-la-tua-memoria-e-gioca-con-violanews/)
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/04/20, 23:02
L’infettivologo spagnolo avverte: “Stadi chiusi fino al prossimo autunno”

Le distanze sociali sono lo strumento più forte per combattere il Covid-19

La Spagna proprio ieri come numero di contagi ha superato l’Italia e la situazione del Paese iberico è davvero complicata. Anche per questo secondo l’infettivologo Oriol Mitjà sarà difficile che gli stadi possano riaprire a breve: “Il Camp Nou può essere una potenziale polveriera di contagi – ha detto il medico alla radio di Barcellona Rac1 – e fino al prossimo autunno deve restare chiuso. E ovviamente questo riguarda tutti gli stadi. Le distanze sociali sono un’arma fondamentale contro il Coronavirus“.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/04/20, 23:03
Lo sapevate? Non solo Europei, anche i Mondiali in passato sono stati rinviati di anno

In passato è già stata rinviata di un anno una manifestazione relativa al gioco del calcio

Adesso che anche le Olimpiadi giapponesi sono state rinviate al 2021 salgono a 2 le manifestazioni globali sportive che slittano di un anno. Ma non è la prima volta che questo avviene perché anche nel primo dopoguerra i Mondiali di calcio dovevano essere giocati nel 1949 in Brasile. E così poi non è stato.
Scopri tutto su questa vicenda sul nostro sito partner www.numercalcio.it

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/04/20, 23:04
Le cinque news più lette: Frey ed un addio mal digerito, l’Inter punta Chiesa. Nardella…

Ecco le notizie più seguite nella giornata odierna

    Frey: “Mandarmi via dalla Fiorentina fu una scelta idiota”
    Medicina (BO) perde Vito, grande tifoso viola
    Coronavirus: il punto della situazione nella nostra Regione
    L’Inter punta Chiesa: nell’offerta compreso anche il cartellino di Nainggolan
    Nardella annuncia: “Con una donazione di un giocatore viola…”

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/04/20, 23:05
Dragowski e la sua barba, una nuova puntata social. E Pezzella lo prende in giro

Il portiere polacco della Fiorentina ha pubblicato su Instagram una foto simpatica

Con un simpatico post pubblicato questa sera su Instagram, Bartlomiej Dragowski è tornato a scherzare sulla sua barba, vero suo vezzo. Stavolta è arrivato il commento anche di capitan German Pezzella sotto alla foto che ritrae l’estremo difensore gigliato con il lungo pizzetto raccolto a mo’ di codino. “Barbowsky?” si ridefinisce lo stesso portiere polacco, apostrofato dal compagno di squadra argentino con un “Disastro monumentale“.

(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/04/social/dragowski_barba-641x1024.jpg?v=20200404210400)

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/04/20, 23:06
Ceferin: “Se la situazione ce lo permetterà, finiremo la stagione entro il 3 agosto”

Le parole del presidente Uefa

Intervistato dall’emittente tedesca Zdf, il presidente dell’Uefa, Aleksander Ceferin, ha fatto il punto della situazione riguardo alla ripresa delle competizioni, in particolare riferendosi a Champions ed Europa League, ma anche ai vari tornei nazionali:

    Se ci saranno le condizioni di sicurezza per riprendere a giocare, per quanto riguarda tifosi, giocatori ed arbitri, lo faremo e chiuderemo sia Champions che Europa League entro il 3 agosto prossimo. Viviamo una situazione straordinaria ma l’obiettivo è tornare a giocare. Lo si può fare con la formula attuale o rivedendo tutto il discorso, magari facendo disputare le partite restanti in gara secca. Prima usciremo da questa crisi, prima potremo tornare in campo. Dovrà esserci molta flessibilità e si potranno giocare in concomitanza gare di coppa e gare di campionato. Aspettiamo, comunque, le decisioni dei vari governi.

A tal proposito, l’Uefa ed il suo presidente nella giornata di oggi si erano opposti alla decisione della Federcalcio belga di chiudere qui il campionato ed assegnare il titolo d’ufficio al Bruges primo in classifica, minacciando l’estromissione dalle prossime competizioni continentali.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/04/20, 23:06
Toni: “Vi racconto com’è nata l’amicizia con Ribery”

Il centravanti si confessa al sito chiamarsibomber.com e parla anche di Firenze e della sua amicizia con Franck Ribery

La redazione di chiamarsibomber.com ha incontrato Luca Toni. Vi proponiamo una selezione di domande che più interessano ai tifosi della Fiorentina.

Ciao Luca, come va la quarantena?
“Va bene, mi sto godendo i bambini e sto facendo dei lavori a casa. Aiuto mia moglie per evitare di discutere con lei (ride, ndr). La cosa che faccio più volentieri in questo periodo è la spesa, che non l’ho mai fatta. Cosa mi manca di più? Non vedere il miei genitori che abitano in un altro comune. Le nostre abitudini sono cambiate, sicuramente quando usciremo di casa avremo ancora paura, almeno fino a quando non troveranno un farmaco. Ho sentito Cannavaro e mi ha detto che in Cina ancora usano le mascherine e tengono la distanza. Ci vorrà del tempo prima di tornare alla normalità”.

Com’è nata la tua esultanza e cosa significava?
“È nata a Palermo mentre ero a cena coi compagni. Feci quel gesto per indicare una cosa molto bella e da lì quasi per scherzo ho iniziato a farla anche in campo. È bello vedere che i bambini ancora oggi esultano così”.

Un tuo ricordo sulla Fiorentina?
“A Firenze c’è stata la mia consacrazione, il primo anno ho vinto la scarpa d’oro. Sono stato il primo italiano, poi l’ha vinta solo Francesco Totti. Ho fatto quasi 50 gol in 80 presenze. Sono stati anni fantastici. Firenze per me è una seconda casa, ho ricordi bellissimi”

La tua esperienza in Bundesliga…
“Il Bayern Monaco come organizzazione è tra i migliori al mondo. Scelsi di andare là per vincere subito dato che avevo 27 anni. L’allenatore Hitzfeld stravedeva per me e giocavo sempre. La squadra era forte, c’erano Klose e Ribery. Giocai subito forte forse perché non capivo nulla di tedesco e mi limitavo solo a segnare (ride). Il primo anno è stato un fantastico perché ho vinto scudetto, coppa di Germania, supercoppa tedesca e classifica marcatori”.

Ricordi speciali del Mondiale del 2006?
“Partimmo con tanto astio intorno, i tifosi ci contestavano a Coverciano. Tornammo in Italia e ci festeggiarono con le frecce tricolore. È la magia del calcio. Eravamo un gruppo di amici, persone per bene che avevano un unico obiettivo. Inizialmente davanti all’albergo non c’erano manco i parenti, poi prima della finale vennero in 10mila a incoraggiarci. Lippi è stato fondamentale perché fin dalla prima riunione a Converciano ci disse: ‘Andiamo in Germania a vincere’. Aveva ragione.

Come va la raccolta fondi con gli altri campioni del mondo?
“Sta andando bene. È nata dalla nostra chat dove solitamente ci sfottiamo con gli altri campioni del 2006. I più permalosi? Quelli che oggi allenano”.

Hai convinto tu Ribery ad andare alla Fiorentina?
“Sì, lo vidi l’estate scorsa e lui mi disse che non sarebbe rimasto al Bayern. Gli dissi che a Firenze si sarebbe trovato bene sia per la città che per la tifoseria. Lui era carico e voleva fare bene, difatti così è stato. Purtroppo ha avuto un brutto infortunio ma stava recuperando”.

Secondo te riprenderà il campionato?
“La vedo dura. Non ha senso parlare di calcio oggi mentre la gente muore. Chi parla di riprendere il campionato dovrebbero farsi un giro a Bergamo dove muoiono centinaia di persone al giorno. Secondo me è una follia pensare al campionato adesso”.

Com’è nata l’amicizia con Ribery?
“Quando arrivai in Germania parlavo pochissimo tedesco, mentre lui parlava solo francese. Il dialetto modenese è simile al francese, lui parlava un po’ di italiano e quindi riuscivamo a capirci. Si creò una bellissima amicizia, stavamo sempre insieme. Poi lui scartava tutti e mi dava la palla, l’ideale per me. Quel famoso spot all’Allianz dove ci prendiamo in giro è tutto spontaneo, nulla di preparato. Lui è un pazzo scatenato. A entrambi ci piace scherzare e sfottere gli altri, ma poi in campo facciamo la guerra. Con lui mi divertivo tantissimo. Oltretutto non mi pareva manco così brutto (ride, ndr)“.

Vuoi mandare un messaggio a chi ti sta ascoltando?
“State a casa se no si allungano i tempi di quarantena. Se le rispettiamo tutti, tra un mesetto ci ritroveremo ad uscire di casa”.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/04/20, 23:07
Dg Careggi: “Dalla Fiorentina arrivato un aiuto enorme. Calcio giocato? Serve rigidità”

Il dott. Rocco Damone, Direttore generale dell’ospedale di Careggi, è intervenuto a Radio Bruno. Queste le sue parole: “Donazione della Fiorentina? L’Azienda ha comprato i primi kit seriologici che abbiamo iniziato a utilizzare per lo screen del nostro personale e soprattutto per le attrezzature per i RX pettorali. Per noi è un aiuto enorme. Se ha senso parlare del ritorno al calcio giocato? In questo momento bisogna mantenere la rigidità delle misure prese perché siamo in un momento delicato e rischiamo di vanificare tutti gli sforzi fatti fino ad ora. Non possiamo abbassare la guardia. Donazioni? Fino ad oggi sono stati donati globalmente 1,8 milioni di euro a Careggi”.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/04/20, 23:09
VIDEO – Kouamé ed i compagni di sventura: ai box prima dello stop, pronti per la ripresa?

Ecco alcuni dei giocatori che si sono infortunati prima della pausa e che potrebbero tornare a giocare nella stagione in corso

Christian Kouamé, sta recuperando dalla rottura del legamento crociato sinistro rimediata in Coppa d’Africa Under 23 lo scorso autunno, ma non solo: sono tanti i giocatori infortunati che sperano di poter tornare in campo per l’eventuale ripresa del campionato. Tra questi, in Serie A, ci sono anche l’ex viola Nicolò Zaniolo e lo juventino Merih Demiral.


Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/04/20, 23:09
Amoruso: “Me ne frego degli interessi economici del calcio, occorre rispetto per le vittime”

L’ex difensore viola ha parlato al Pentasport di Radio Bruno

Poco fa Lorenzo Amoruso a Radio Bruno Toscana ha detto la sua sul momento che stiamo vivendo ed anche riguardo ad un’eventuale ripresa del campionato:

    Io sono convinto che fino a giugno dobbiamo stare tutti in casa, la situazione non deve essere assolutamente sottovalutata. La ripresa della Serie A? Non capisco perché basket e rugby, ad esempio, si sono fermati ed il calcio invece dovrebbe andare avanti. Me ne frego degli interessi economici della Figc, non devono essere considerati più importanti del rispetto che tutti dobbiamo avere verso le vittime di questa enorme tragedia che stiamo vivendo. La situazione in casa viola ed il futuro? Ragazzi, Commisso non è un ingenuo, è un imprenditore esperto, lui sa sicuramente come gestire al meglio questo momento.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/04/20, 23:10
Paci a VN: “Castrovilli il mio giocatore preferito, Commisso mi piace”. Sulla sua iniziativa benefica…

Il noto comico toscano è intervenuto in diretta sul nostro canale Instagram

Il comico toscano Alessandro Paci è intervenuto questo pomeriggio nell’ormai consueta diretta Instagram che ViolaNews.com trasmette dal proprio canale ufficiale. Incalzato dalle domande del nostro vicedirettore Simone Bargellini, ha detto:

    Il mio giocatore viola preferito? Castrovilli. Chiesa è potentissimo, per carità, averne di Chiesa, però quelli che mi piace avere e vedere sono calciatori tipo Castrovilli o Ribery. Del passato Antognoni, Bati, Rui Costa… La squadra dei vent’anni, del resto, rimane sempre nel cuore, anche se gli ultimi due hanno giocato in viola quando io ne avevo trenta… Il mio amico Massimo Ceccherini? C’è stato un periodo in cui si offendeva per qualsiasi cosa gli dicessi sulla Fiorentina, siamo grandi tifosi tutti e due. Io ero per Cecchi Gori, lui per me era un mito. Secondo me era stata aizzata l’opinione pubblica contro di lui. Della Valle prendendo la Fiorentina gratis si è fatto una pubblicità immensa, Commisso mi piace, come persona e come modo di fare le cose. Per il prossimo anno Iachini mi convince. È chiaro che è uno che punta molto a non rischiare, e chi non risica non rosica. Chi nel caso si dovesse scegliere un nuovo tecnico? Sia Juric che De Zerbi mi piacciono, vediamo…

Il comico toscano si è soffermato anche su un’iniziativa benefica che lo vede protagonista: “Il 6 aprile uscirà una mia canzone, intitolata Chi me lo ha fatto fare, che potrà essere scaricata su tutte le piattaforme ed il cui ricavato sarà donato alla fondazione Careggi Onlus. Si può preordinare già da adesso. Aiutiamo chi ci aiuta!“.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/04/20, 23:10
Le nostre prime volte: addio Divin Codino, la meteora Lacatus e l’arrivo di Batigol

Nuova puntata della nostra rubrica: questa volta facciamo un bel salto indietro, ai primissimi anni ’90

La felicità di vedere per la prima volta la Fiorentina dal vivo, all’Artemio Franchi, unita però alla sfortuna di essere arrivato in ritardo per ammirare con la maglia viola uno dei giocatori più forti della storia gigliata e non solo: Roberto Baggio. Il 30 settembre 1990 si giocava il match casalingo contro l’Atalanta nel primo campionato della gestione Cecchi Gori ed il Divin Codino era passato da pochi mesi all’odiata Juventus. A dire il vero a soli otto anni si è più distratti da tutto il contesto dello stadio che attenti a quanto succede in campo, ma ricordo le giocate funamboliche della foca Marco Nappi, che accendevano a sprazzi la gara, o i tackle in mezzo al campo di Carlos Dunga. Le reti dell’incontro furono segnate da Lacatus (doppietta), attaccante rumeno che rimase a Firenze solo una stagione, Kubik su rigore e dall’argentino Caniggia per l’Atalanta. Quella era una Fiorentina che nel giro di qualche mese sarebbe cambiata radicalmente e che nell’estate successiva avrebbe visto arrivare un certo Gabriel Omar Batistuta. Allora, per chi ha legato la personale esperienza allo stadio come tifoso abbonato proprio agli anni del Bati, è giusto citare anche la prima volta da spettatore ad una gara con il Re Leone in campo. La domenica del 14 marzo 1993 era in programma Fiorentina-Pescara (negli abruzzesi c’erano l’ex Dunga, Allegri, Borgonovo e Massara, attuale d.s. del Milan). Si tratta, purtroppo, dell’anno della retrocessione in Serie B, l’anno di una squadra dalle grandi individualità partita con ambizioni europee e finita invece terz’ultima, l’anno delle polemiche, dei torti arbitrali, delle battaglie tra Vittorio Cecchi Gori ed il palazzo del calcio, della sua lite con Gigi Radice e del ritorno di Aldo Agroppi sulla panchina viola. Quella fu una delle poche domeniche davvero positive di quel campionato, con i viola alla fine vittoriosi grazie alle reti siglate da Effenberg su punizione e, guarda un po’, da Batigol.

I tabellini dei due incontri:

Fiorentina-Atalanta 3-1 – 30 settembre 1990
FIORENTINA: Landucci; Faccenda, Volpecina, Malusci, Di Chiara; Fuser, Dunga, Kubik (76’ Iachini), Dell’Oglio; Nappi (86’ Buso), Lacatus. All. Lazaroni.
ATALANTA: Ferron; Contratto, Bordin, Bigliardi, Progna; Catelli, Pasciullo, Bonacina (46’ De Patre), Perrone; Evair (56’ Nicolini), Caniggia. All. Giorgi.
Arbitro: Felicani.
Marcatori: 10’ e 42’ Lacatus, 48’ Kubik rig., 66’ Caniggia.

Fiorentina-Pescara 2-0 – 14 marzo 1993
FIORENTINA: Mareggini; Carnasciali, Pioli (12’ Iachini), D’Anna, Carobbi; Laudrup, Di Mauro, Effenberg (72’ Vascotto), Orlando; Batistuta, Baiano. All. Agroppi.
PESCARA: Marchioro; Sivebaek, Nobile, Mendy, Ferretti; Ceredi (59’ De Juliis), Dunga, Allegri; Compagno, Borgonovo, Massara (56’ Bivi). All. Galeone.
Arbitro: Brignoccoli.
Marcatori: 47’ Effenberg, 54’ Batistuta.

Alessandro Bracali
@alebracali9
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/04/20, 23:11
Obiettivi viola: per Kumbulla l’Inter è in vantaggio. Giocatori e cash l’offerta nerazzurra

Il difensore del Verona piace molto al club gigliato ma la concorrenza è spietata

L’italo-albanese Marash Kumbulla (qui la scheda) piace tanto alla Fiorentina, ma non solo al club viola. Secondo calciomercato.com, infatti, l’Inter in questo momento è la squadra più vicina a strappare il forte difensore centrale al Verona di Juric. Gli scaligeri partono da una richiesta di 25 milioni, che i nerazzurri sperano di abbassare inserendo nella trattativa l’attaccante classe 2001 Eddie Salcedo e l’esterno difensivo Federico Dimarco. Con Kumbulla, la società nerazzurra vorrebbe ripetere un colpaccio alla Skriniar.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/04/20, 23:27
eSports, la Fiorentina vince il quadrangolare virtuale di stasera

Proseguono i test match

Arriva la prima vittoria virtuale in un torneo amichevole per la Fiorentina eSports: Giovhy 69 si è aggiudicato il quadrangolare su FIFA contro i giocatori di Parma, Sassuolo e Feyenoord ottenendo due vittorie e un pareggio nei doppi confronti, e battendo nettamente il player olandese per 5-1 nell’incontro finale. Il lavoro del team viola sta cominciando a dare i propri frutti…

Federico Targetti
@fedetarge
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/05/20, 19:51
Orlando esalta Castrovilli: “Mi ricorda Iniesta, diventerà un super campione”

Intervista all’ex viola Massimo Orlando: parole dolci anche per Iachini

La Nazione ha intervistato l’ex Massimo Orlando. Dice che gli fa piacere che la Fiorentina sia allenata da Iachini.”E’ meticoloso, malato di calcio, motivato. Sa bene di avere fra le mani l’occasione più bella e importante della carriera e vuole essere perfetto. Portarlo a cena, e ve lo dico io che ci sono riuscito, è quasi impossibile: vede 20 partite al giorno, va al campo un’ora prima di tutti , lavora fino a notte“. Secondo Orlando è giusto tenerlo, la Fiorentina dovrebbe vederlo lavorare per un anno intero.

L’ex viola spende poi parole al miele per Gaetano Castrovilli. “Incredibile quello che gli ho visto fare. “Mi piace come si muove anche nelle situazioni delicate, fra due, tre avversari. Ha il cambio di passo giusto… sotto certi aspetti mi ricorda molto Iniesta. Se poi aggiungiamo che mi dicono sia uno anche con grande testa fuori dal campo. Sì, Castrovilli diventerà un super-campione“.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/05/20, 19:52
Fiorentina, cosa succede oggi

Il programma viola giorno per giorno

Continua lo stop per i viola , ancora non è prevista una data certa per il ritorno agli allenamenti

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/05/20, 19:53
Le prime pagine dei quotidiani sportivi nazionali

Leggiamo insieme le prime pagine dei quotidiani sportivi nazionali

La Gazzetta dello Sport
(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/04/stampa/gazzettafc_nazionale_web-big.jpg?v=20200405175200)
Corriere dello Sport
(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/04/stampa/prima_pagina_xl.jpg?v=20200405175200)
TuttoSport
(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/04/stampa/prima_pagina_xl-1.jpg?v=20200405175200)

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/05/20, 19:56
Barone e la nuova task-force in Lega: “I vincoli architettonici possono uccidere una città, il Franchi corre il rischio”

Nelle pagine de “il Sole 24 Ore” troviamo delle interessanti battute del Dg viola, in materia di stadio

Joe Barone, direttore generale della Fiorentina, ha avuto modo di scambiare alcune battute con Marco Bellinazzo, giornalista de il Il Sole 24 Ore. La materia affrontata è quella delle infrastrutture. Il Dg viola infatti, ha assunto in Lega l’incarico di promuovere il comitato sugli stadi. Una task-force che si scontra con una legge in materia di stadi, di fatto, inefficace. Nell’intento di Barone è necessario innalzare in modo graduale, su indicazione della Uefa, gli standard di qualità delle strutture, dagli stadi ai centri sportivi, per chi ambisce a disputare la Serie A. Linee guida perfettamente riprese da Commisso che per il centro sportivo di Bagno a Ripoli ha già investito 70 milioni.
Incarico che il dg viola sta interpretando con energia e la voglia di cambiamento dell’avventura italiana di Commisso. Un ulteriore mega-investimento sullo stadio, invece, per ora non ci sarà. La Fiorentina, come è noto, non ha partecipato al bando per l’area Mercafir, scontrandosi con le rigidità e le sclerotizzazioni burocratiche che impediscono il rinnovamento di impianti di proprietà comunale. Strutture che hanno un’età media di  70 anni e producono introiti  complessivi  di circa 300 milioni l’anno, in serie A. Meno della metà di quelle inglesi, spagnole e tedesche. Barone su questo è netto e provocatorio: “se non si fanno gli stadi per aumentare le entrate la Messa è finita. Deve essere chiaro a tutti che questa è la partita decisiva. I club operano con margini molto stretti per cui o aumentano i ricavi da stadio e game-day e dall’area commerciale oppure saranno sempre meno competitivi e sempre meno attrattivi per gli investitori stranieri. Serve progettualità e capire che gli stadi moderni oggi servono ai club ma anche a riqualificare quartieri o aree cittadine che altrimenti rischiano di essere abbandonate”.
Altro obiettivo è limitare il peso del vincolo storico-architettonico, per evitare che possa bloccare o modificare radicalmente i progetti, come successo per San Siro: “Di vincoli storico-architettonici le città e con esse gli impianti possono ammalarsi e perire, pensiamo allo stato in cui versa oggi il Flaminio a Roma. È quello che potrebbe succedere al Franchi se noi andassimo a fare lo stadio altrove. In Italia  sembra più facile non decidere, per evitare grane. Questo congela gli investimenti e si perdono opportunità. Non solo nel calcio. Da manager e innamorato del calcio e dell’Italia non vorrei arrendermi a questo stato delle cose”.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/05/20, 19:57
Allenamenti, ecco come ripartire: le linee guida dei medici

Le raccomandazioni della Federazione medico-sportiva

La Federazione medico-sportiva – scrive La Gazzetta dello Sport – ha diffuso alcune raccomandazioni per giungere a una nuova idoneità, ma nei prossimi giorni ne saranno pubblicate altre per la sicurezza degli spogliatoi, locali comuni e servizi igienici negli impianti. I calciatori dovranno essere divisi in due gruppi. Da una parte i “positivi accertati e guariti”, ma anche quegli atleti che, a giudizio, del responsabile sanitario, “abbiano avuto sintomi riferibili – fra i quali 37,5 gradi di febbre, tosse, astenia, dispnea, mialgie, diarrea, anosmia, ageusia”. Dall’altra i negativi, gli asintomatici, ma anche coloro che sono stati a contatto con i positivi.

Le disposizioni prevedono la necessità di un esame clinico effettuato dal responsabile sanitario e di sottoporsi al tampone (o test simile). Gli atleti negativi si sottoporranno al test IgM/IgM (ricerca anticorpi). In base all’esito saranno considerati o immunizzati o ancora soggetti all’infezione e quindi con la necessità di sottoporsi al tampone ogni 4 giorni.

Per i positivi o coloro che hanno presentato sintomi riferibili al Coronavius, la lista dei controlli comprende il test cardio polmonare, l’ecocardiogramma color doppler, l’holter per 24 ore inclusivo anche di una seduta di allenamento, la spirometria, gli esami ematochimici, la radiologia polmonare. Dopo tutto questo ci dovrà essere un “nullaosta infettivologico” per la ripresa. Il periodo individuale di graduale recupero sarà di 15 giorni. Per il secondo gruppo, oltre al tampone ogni 4 giorni, è previsto un test da sforzo massimale, l’ecocardiogramma, la spirometria e le analisi ematochimiche.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/05/20, 20:00
I titoli viola dei quotidiani di oggi

La nostra rassegna stampa ‘ultra veloce’ sulla Fiorentina

QUOTIDIANI SPORTIVI

(https://www.violanews.com/wp-content/uploads/sites/21/2015/08/logogazzetta1.jpg)
Nessun articolo sulla Fiorentina

(https://www.violanews.com/wp-content/uploads/sites/21/2015/08/logocorsportstadio.jpg)
In prima pagina: “Vlahovic: Firenze non vedo l’ora di abbracciarti”. Le parole del serbo le troviamo a pagina 23: “Vlahovic: voglio abbracciarvi tutti“. In taglio basso: “Caceres: “A Firenze sto molto bene“.

QUOTIDIANI POLITICI

(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2015/08/Nazionelogo1.jpg?v=20200405175900)
A pagina 3 del QS: “Orlando esalto Castro: ‘Mi ricorda Iniesta’”. In taglio basso: “Vlahovic: ‘Che voglia di abbracci'”‘.

(https://www.violanews.com/wp-content/uploads/sites/21/2015/08/Repubblicalogo.jpg)
Non ci sono articoli sulla Fiorentina.

(https://www.violanews.com/wp-content/uploads/sites/21/2015/08/logocorrierefiorentino1.jpg)
A pagina 13: “Sos calcio femminile”.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/05/20, 20:01
Sos calcio femminile, ma la Fiorentina Women’s è al sicuro

La Fiorentina può contare su Rocco Commisso, ma le altre società, senza aiuti, non ce la faranno a resistere

A causa dell’emergenza Coronavirus il calcio femminile vivrà pesanti difficoltà economiche. La Fiorentina è stato il primo club in Italia a investire in questa realtà e, anche dopo il cambio di proprietà, l’attenzione dei vertici nei confronti delle ragazze non è diminuito. A Firenze la calciatrice che guadagna di più non supera i 400mila euro lordi all’anno e nessuna (nemmeno il mister) per la verità (non essendo professioniste) percepisce un vero stipendio. Zero contratti di lavoro, nessun ammortizzatore sociale, nessun contributo. Solo rimborsi spese. Vale per la Fiorentina, così come le altre, Juventus compresa. Ad oggi il campionato è fermo e se non verrà completato è molto probabile che venga negato il pass alla prossima Champions League. altre risorse in meno quindi. La fortuna della Fiorentina Women’s è che può contare su una proprietà solida. Ma il salto al professionismo può saltare definitivamente. Lo scrive il Corriere Fiorentino.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/05/20, 20:01
Saponara: “Dalla morte di Astori ho tratto energia interiore e ci siamo rialzati”

Per Riccardo Saponara sarà dura ricominciare a giocare a calcio

Intervistato da La Gazzetta dello Sport, Riccardo Saponara, in prestito dalla Fiorentina al Lecce, ha parlato anche della morte di Davide Astori:

    Due anni fa, dopo la morte di Davide Astori, abbiamo subìto un colpo tremendo nella Fiorentina. Ho tratto energia interiore da quel dramma, ci siamo rialzati. Stavolta sarà dura ricominciare, spero che si torni alla normalità quanto prima: nel calcio valuteranno le varie istituzioni. Facciamolo, appena sarà possibile, ma non a porte chiuse perché senza pubblico lo sport muore.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/05/20, 20:02
Pizarro: “La stagione è finita, non ha senso continuare. Tornerò, per studiare da allenatore”

Il play-maker della Fiorentina di Montella racconta la situazione a casa sua in Cile e del campionato di Serie A

L’ex viola David Pizarro ha rilasciato una lunga intervista, sulle pagine del Corriere dello Sport di oggi. L’ex regista del centrocampo viola si racconta a tutto tondo, dalla situazione nel suo paese, il Cile, e lo stop al calcio giocato:

    Riprendere a giocare? Per me la stagione è finita, non ha senso continuare quando le persone soffrono. Lo scudetto andrebbe cucito sui camici dei medici che rischiano la vita. I miei progetti per quando sarà tutto finito? Il corso da allenatore, a Coverciano. Ero già pronto, poi con la mia famiglia siamo dovuti tornare a casa, a causa del virus. Mi piacerebbe lavorare con i giovani, perché dopo la nostra generazione non c’è stato ricambio. La squadra alla quale sono più legato? La Roma, grazie a quel goal contro di Totti, quando giocavo nell’Udinese. Le giravolte? Mi scuso se a qualche tifoso ho fatto venire le palpitazioni, servivano per guadagnare la superiorità numerica. Il Pizarro regista? Fu Roy Hodgson, non Spalletti, a spostarmi più indietro dal ruolo di trequartista. Mister Spalletti lo vedo ancora a Roma, non mi stupirei di un suo ritorno. All’Inter è stato trattato male, sostituito da Conte: un’operazione mediatica.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/05/20, 20:03
Dov’eravamo rimasti?Analisi del campionato viola, in attesa di riprendere

L’approfondimento del Corriere dello Sport sul campionato delle 20 di A, in attesa di capire se si potrà riprendere o meno

Sul Corriere dello Sport – Stadio, oggi in edicola, troviamo un interessante approfondimento, squadra per squadra, che coinvolge ovviamente anche la Fiorentina di mister Iachini. Il quotidiano si interroga sull’ipotetica ripresa del campionato, valutando punti di forza e debolezza di ciascun club.
Ecco quanto riportato a proposito della squadra gigliata:

    Premesso che la salvezza è ancora da conquistare, il finale di stagione deve servire per verificare la qualità dei giovani. Nelle prossime 12 partite Iachini, con i dirigenti viola, dovrà cercare di capire quali sono i margini di Castrovilli e Vlahovic, ma deve anche inquadrare definitivamente il ruolo di Chiesa. Per il tecnico può fare anche la seconda punta, ma il giovane Federico continua a rendere al massimo quando viene spostato sulla fascia. Attaccante esterno più che attaccante centrale.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/05/20, 20:04
5 aprile 1942, la porta della Nazionale si tinge di viola per la prima volta

Ricorre quest’oggi un importante anniversario della storia della Fiorentina

A pochi giorni dal suo 25° compleanno, il portiere della Fiorentina Luigi Griffanti fa il suo esordio in Nazionale in una gara amichevole contro la Croazia; la compagine azzurra campione del mondo, guidata dal Commissario Unico Vittorio Pozzo, non ha problemi a sbarazzarsi dell’avversario con un roboante 4-0 allo stadio “Luigi Ferraris” di Genova. Si tratta della prima presenza nella massima rappresentativa nazionale per l’estremo difensore gigliato e la prima in assoluto per un portiere della Fiorentina (dal 1942 ad oggi se ne conteranno altri cinque). Quella gara, disputata il 5 aprile del 1942, fu la penultima partita giocata dalla Nazionale prima della forzata inattività di più di tre anni dovuta alle Seconda Guerra Mondiale che, tra l’altro, costò sicuramente al nostro portiere il naturale prosieguo della sua carriera a livello internazionale.

(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2018/04/statistiche-storie-viola/italia-croazia-1942-290x300.jpg?v=20200405180300)
 
Roberto Vinciguerra
@RobWinwar
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/05/20, 20:05
Comotto: “Ribery è un idolo. Commisso ci ha messo cuore, ma anche tanto denaro”

Le parole del responsabile delle formazioni giovanili della Fiorentina

Gianluca Comotto, dirigente gigliato, ha rilasciato una lunga intervista al quotidiano sportivo Tuttosport. Queste alcune delle sue dichiarazioni:

    A Firenze sto svolgendo un lavoro affascinante, si gettano le basi per il futuro. La priorità è il senso di appartenenza alla maglia. Commisso è una persona speciale e piena di energia. In questa avventura ha messo cuore ma anche tanto denaro. Ribery è un punto di riferimento per compagni e tifosi. Un idolo per i più piccoli. Barone e Pradè hanno fatto davvero un super colpo portandolo a Firenze.

Comotto ha speso inoltre bellissime parole nei confronti di Joe Barone e tutta la famiglia Commisso per l’ampia raccolta fondi realizzata.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/05/20, 20:05
Immagini, video e storie: segui ViolaNews su INSTAGRAM! Siamo 32mila!

Ancora non ci segui? Cosa stai aspettando?

Contenuti esclusivi, fotografie e video, curiosità da dentro e fuori dal campo: tutto questo è ViolaNews.com su Instagram, un concentrato a tinte gigliate che non puoi perderti! Per questo ti vogliamo con noi: seguici e non te ne pentirai! Immagini e non solo, anche le tanto amate storie con notizie e collegamenti diretti al nostro sito per rimanere sempre aggiornato sulla tua Fiorentina!

    CLICCA QUI PER ACCEDERE AL NOSTRO PROFILO -> poi clicca su “Segui“
    Oppure accedi a Instagram e cerca la nostra pagina VIOLA_NEWS

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/05/20, 20:06
ViolaNews.com è su TWITTER con tutte le notizie sulla Fiorentina

Visitate il nostro account sul social network

Violanews.com è presente anche su Twitter con tutte le notizie del mondo viola! La redazione darà spazio al dialogo con i followers, vi proporremo ciò che accade nel mondo Fiorentina: seguiteci cercando @violanews! Vi aspettiamo… cliccate qui per accedere alla pagina e cliccate “segui”!

    seguici anche su Facebook: clicca qui e schiaccia “mi piace”!
    seguici anche su Instagram: clicca qui e schiaccia “segui”!

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/05/20, 20:06
Premier League, non c’è accordo sul taglio degli stipendi. In ballo 500 milioni

Le ultime notizie dall’Inghilterra

Secondo quanto riportato dalla BBC, in Premier League si sta svolgendo una vera e propria disputa legale sul taglio degli stipendi. I club vorrebbero tagliare del 30% i compensi dei tesserati, una cifra stimata intorno ai 500 milioni di sterline. Il sindacato dei calciatori tuttavia ha espresso numerose perplessità. Quest’ultimo si sta battendo affinchè una parte di tale somma possa giungere al servizio sanitario nazionale e non interamente alle società.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/05/20, 20:07
La denuncia di Diamanti: “In Australia la gente affolla le spiagge, paese bloccato”

Il post-sfogo social dell’ex Viola, arrabbiato per la superficialità mostrata dagli australiani

Questa la traduzione del post Instagram di Alino Diamanti:

    Perché le persone ed i bambini che non escono di casa da 20 giorni sono semplicemente stupidi. Tu, che vai in spiaggia, Tu, che non ti importa delle regole, Tu, che non ti importa di rimanere altri 5 mesi a casa… Certo, perché non stai a casa!  Perché sei più intelligente delle persone che seguono le regole, forse perché non segui quello che succede nel mondo! Congratulazioni, stai fermando il paese complimenti. Stai aiutando a uccidere le persone
    STAI A CASA.

https://www.instagram.com/p/B-l798YpucG/?utm_source=ig_embed (https://www.instagram.com/p/B-l798YpucG/?utm_source=ig_embed)
alino_diamanti_
....Because people and children who have not gone out for 20 days are just stupid. You, who go to the beach, You , who don't care about the rules ... You , who don't care to stay 5 more months at home ... Sure...... because you don't stay at home ...... because you are smarter than the people who follow the rules, perhaps because you do not follow what happens in the world! Congratulations. .. YOU are stopping the country .. congratulations..... YOU are helping to kill people ... STAY HOME.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/05/20, 20:10
Accadde oggi: 28 anni fa la prima doppietta di Gabriel Omar Batistuta al Franchi

L’attaccante argentino il 5 aprile del 1992 segnò due gol al Franchi nella gara vinta per 3 a 0 contro l’Atalanta



Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/05/20, 20:12
Tello non dimentica: “Emozionante la qualificazione europea in maglia gigliata”

Le parole dell’esterno scuola Barca ed ex viola

Cristian Tello, attualmente tesserato al Betis Siviglia, ha parlato ai microfoni del noto quotidiano Marca. L’esterno spagnolo, ripercorrendo la sua carriera, ha citato i momenti più belli del suo percorso:

    Sicuramente porto nel cuore il mio esordio in Primera Division ma anche la mia tripletta in Porto-Sporting Lisbona. Senza dimenticare la qualificazione in Europa League raggiunta con la Fiorentina.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/05/20, 20:17
Tommasi : “Il 3 Agosto è data limite, le indicazioni della UEFA sono chiare”

Parla il presidente dell’AIC

Damiano Tommasi è intervenuto ai microfoni di Rai News 24, queste le sue dichiarazioni:

    L’indicazione della UEFA è di provare a chiudere i campionati entro il 3 agosto, questo ci dà un limite temporale definito. Al momento però è tutto un esercizio dialettico, rischiamo di essere smentiti dalla realtà. Se avremo tempo e ci saranno le condizioni chiuderemo i campionati con grande voglia ma spetta solo alla comunità scientifica decidere.
 
Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/05/20, 20:18
Scarica gratis l’App di ViolaNews.com e seguici sul tuo smartphone!

Finalmente le notizie di Violanews consultabili anche tramite una nuova app scaricabile da Apple Store e Google Play

Violanews.com, il sito di riferimento per tutti i tifosi viola, è ancora più vicino ai suoi utenti. Grazie alla nuovissima App rilasciata di recente potrete restare sempre aggiornati su tutte le vicende di casa viola: news, calciomercato, esclusive. Seguite i vostri beniamini, le dirette, le partite, le conferenze stampa, guardate le foto e i video: tutto quello che volete sapere sempre a portata di mano con una grande velocità!

Come fare? Andate su Apple Store o Google Play e cercate VIOLANEWS e finalmente troverete la nostra APP che siamo sicuri non vi deluderà.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/05/20, 20:31
Ranieri: “Necessarie settimane di preparazione. Conseguenze del virus da non sottovalutare”

Le parole del tecnico della Sampdoria

Claudio Ranieri, attuale tecnico della Sampdoria ma con un glorioso passato nella Fiorentina, si è concesso a Repubblica. Queste alcune delle sue considerazioni più rilevanti sull’emergenza Covid 19:

    Ripresa delle attività sportive? Spetta ai medici deciderlo. Si è capito che questo virus può dare complicazioni al cuore: prima di tornare ad allenarsi, è dovere dei medici ridare ad ogni atleta l’idoneità completa. In ogni caso prima di tornare a giocare ci vorranno settimane di preparazione, sarà peggio di un ritiro estivo perché c’è chi è stato contagiato dalla malattia.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/05/20, 20:32
FOTO – Viola Art: Castrovilli artista del centrocampo

La bellissima rappresentazione artistica postata sui canali social gigliati


Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/05/20, 20:33
ACF: Pezzella, Cutrone e Vlahovic negativi al Coronavirus. Il comunicato

Buone notizie per tutti i tifosi gigliati

La Fiorentina, attraverso i propri canali ufficiali, ha diramato il seguente comunicato:

    La Fiorentina ha il piacere di comunicare che in seguito agli esami e test clinici effettuati in questi ultimi giorni, i giocatori Patrick Cutrone, German Pezzella e Dusan Vlahovic sono risultati negativi al Covid 19. Ringraziamo ancora una volta medici, infermieri e strutture ospedaliere che continuano a prestare la propria assistenza a tutti coloro che ne hanno bisogno in un momento così critico e delicato per il Paese e il mondo intero. La Fiorentina è al fianco della Fondazione Careggi e della Fondazione Santa Maria Nuova Onlus con la raccolta fondi Forza e Cuore che ha superato quota 760.000€ e grazie alla quale è stato possibile acquistare materiali e strumenti di prima necessità per combattere questa terribile epidemia.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/05/20, 20:34
Ricordate Hagi? Potrebbe tornare in Italia: il figlio d’arte seguito dalla capitale

Sirene di mercato dalla Serie A per l’ex viola

Ricordate Ianis Hagi? Il figlio del famoso Gheorghe è transitato da Firenze con fortune alterne ormai quattro anni fa, quando nel 2016 era ancora giovanissimo. Oggi, all’età di 21 anni, milita nei Rangers di Glasgow in prestito dal Genk, formazione belga con la quale ha messo insieme anche diversi minuti in Champions.
Il giovane figlio d’arte, come si legge anche su Gazzetta.it, sarebbe entrato nelle mire della Lazio. Il Ds Tare lo stima molto. Le indiscrezioni sono rimbalzate da tempo soprattutto dalla Romania ma adesso il suo nome può tornare d’attualità. Per averlo potrebbe essere sufficiente un investimento ragionevole intorno ai 6 milioni di euro. Lotito ci sta pensando.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/05/20, 20:35
Presidente Verona: “La popolazione ha bisogno del calcio. Lo sport regala gioia”

Le parole di Maurizio Setti

Maurizio Setti, patron dell’Hellas Verona, ha parlato ai microfoni di Sky Sport commentando la complicata attualità del calcio italiano:

    Finire il campionato sarebbe un modo per dare un po’ di gioia a tutta la popolazione che ha bisogno del calcio. Spero di giocare. Taglio stipendi? È semplice. In una situazione del genere, paragonabile ad una guerra, credo ci sia da sedersi intorno ad un tavolo con grande disponibilità per trovare una soluzione condivisa.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/05/20, 20:38
Lega Serie A: convocata assemblea d’urgenza

L’assemblea della Lega Serie A si terrà domani

L’Assemblea della Lega Serie A è convocata in via d’urgenza per lunedì 6 aprile in videoconferenza alle ore 10:00 in prima convocazione e, occorrendo, alle ore 12:00 in seconda convocazione, per l’esame, la discussione e le decisioni in merito agli argomenti contenuti nel seguente ordine del giorno:
1) Verifica poteri.
2) Comunicazioni Presidente.
3) Comunicazioni AD.
4) Linee guida Serie A.
5) Varie ed eventuali.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/05/20, 20:38
Graziani su Chiesa: “Sarebbe ideale per l’Inter”

Secondo Sportmediaset, Chiesa è l’obiettivo di mercato numero dell’Inter per la prossima stagione

Chiesa all’Inter, Dalbert e Nainggolan alla Fiorentina: questo lo scenario di mercato fornito da Sportmediaset. Collegato durante il telegiornale delle 13, l’ex viola Francesco Graziani ha parlato dell’ipotesi di vedere il gioiello viola con la maglia nerazzurra:

    Chiesa sarebbe l’uomo giusto per tanti grandi club. Nell’Inter lo vedrei bene, per Conte sarebbe l’ideale. E’ ancora giovane e ha ancora tanta margini di miglioramento.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/05/20, 20:40
FOTO – Pezzella: “Vinta piccola lotta col supporto di tutti. Rispettiamo le regole”

Pezzella, Vlahovic e Cutrone non hanno più il Coronavirus

Pezzella, Vlahovic e Cutrone sono guariti dal Coronavirus. Il capitano della Fiorentina ha scritto questo messaggio su Instagram:

https://www.instagram.com/p/B-mieQpo-e_/?utm_source=ig_embed (https://www.instagram.com/p/B-mieQpo-e_/?utm_source=ig_embed)
germanpezzella
Hola todos! Quería compartir con ustedes que hoy nos confirmaron, después de los estudios necesarios, que @vlahovicdusan @patrickcutrone y yo, hemos superado al COVID-19. Una pequeña lucha que se gana gracias al apoyo recibido todos estos días. Sigamos respetando las normas y cuidando a nuestros seres queridos, que si cada uno pone lo mejor de su parte no hay dudas que se revertirá la situación que hoy vivimos. Gracias a Rocco, Joe, Daniele, staff y nuestros compañeros, volveremos a disfrutar juntos 💪🏻💜// Ciao a tutti! Volevo condividere con voi che oggi ci hanno confermato, dopo gli studi necessari, che @vlahovicdusan @patrickcutrone e io abbiamo superato COVID-19. Una piccola lotta vinta grazie al supporto ricevuto in tutti questi giorni. Continuiamo a rispettare le regole e a prenderci cura dei nostri cari, che se ognuno fa il meglio dal suo posto, non c'è dubbio che la situazione in cui viviamo sarà invertita. Grazie a Rocco, Joe, Daniele, allo staff e ai nostri compagni, presto ci ritroveremo e abbracciamo di nuovo 💪🏻💜

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/05/20, 20:42
Boateng: “Non so ancora dove giocherò la prossima stagione”

Boateng è in prestito al Besiktas dalla Fiorentina

Kevin-Prince Boateng, attaccante della Fiorentina in prestito al Besiktas, ha parlato a ghanaweb.com:

    Ora non so dove giocherò la prossima stagione. Vediamo. La certezza è che, a fine carriera, potrò dire di aver giocato nel Barcellona.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/05/20, 20:44
FOTO – Natali e Avramov compiono 41 anni: gli auguri della Fiorentina

Tanti auguri a Cesare Natali e a Vlada Avramov




Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/05/20, 20:46
VIDEO VN – Paci: “Chiesa potente, ma Castro e Ribery i miei preferiti. Del passato…”

Il comico in diretta con noi


Simone Bargellini
@SimBarg
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/05/20, 20:47
FOTO – Pronto? La nipote chiama Lana Clelland con la maglia della Fiorentina

Il tweet dell’attaccante della Fiorentina Women’s, Lana Clelland



Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/05/20, 20:49
Uefa: “Partite anche a luglio e agosto, nessuna data di scadenza”

La Uefa smentisce il 3 agosto come giorno limite per completare le competizioni della stagione in corso

Con una nota ufficiale la Uefa smentisce il limite del 3 agosto per completare la stagione delle coppe europee, come riportato erroneamente da alcune testate estere. “È stata riportata dalla Zdf in Germania una frase del presidente della Uefa, che avrebbe fissato nel 3 agosto il limite per terminare l’edizione 2019-20 della Champions League – si scrive nel comunicato -. Non corrisponde alla verità. Il presidente è stato molto chiaro nel non voler porre una data limite per la fine della stagione. La Uefa sta analizzando tutte le opzioni possibili per far sì che si portino a termine sia le competizioni nazionali che le coppe europee con l’Eca e l’European League nel gruppo di lavoro istituito il 17 marzo. Naturalmente la priorità per tutti resta la salute pubblica. Di conseguenza, vanno trovate soluzioni per la calendarizzazione di tutti gli eventi. Attualmente sono al vaglio opzioni per giocare partite a luglio e ad agosto, se necessario, a seconda delle date di ripresa e dell’autorizzazione delle autorità nazionali”. Lo riporta gazzetta.it.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/05/20, 20:49
4° turno di “Riconosci il giocatore della Fiorentina?” Metti alla prova la tua memoria e gioca!

Violanews ha organizzato il primo campionato “Indovina il giocatore della Fiorentina”, aperto a tutti i lettori

Redazione VN

https://www.violanews.com/statistiche/4-turno-di-riconosci-il-giocatore-della-fiorentina-metti-alla-prova-la-tua-memoria-e-gioca-con-violanews/ (https://www.violanews.com/statistiche/4-turno-di-riconosci-il-giocatore-della-fiorentina-metti-alla-prova-la-tua-memoria-e-gioca-con-violanews/)
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/05/20, 20:51
Miccoli: “Che paura il rigore contro il Brescia. Quando tornai alla Juve ci rimasi male”

Fabrizio Miccoli ricorda il rigore salvezza contro il Brescia nel 2005

Nel corso di una diretta Instagram con calciomercato.com, l’ex viola Fabrizio Miccoli ha parlato anche della sua esperienza alla Fiorentina:

    Ero alla Fiorentina in comproprietà. Inizialmente faticai a Firenze, i tifosi erano diffidenti nei miei confronti perché arrivavo dalla Juventus. Quella stagione (2004-05, ndr), però, feci bene. Contro il Brescia ho avuto paura di tirare il rigore perché ci giocavamo la salvezza. Ma dopo un anno la gente cominciò a volermi bene perché si accorse che davo tutto. A Firenze stavo bene, non volevo andare via perché, secondo me, ero diventato un punto di riferimento per la squadra. Quando tornai alle Juve tramite le buste ci rimasi male.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/05/20, 20:51
Foschi: “Commisso era interessato al Palermo. Corvino mi fregò Kuzmanovic”

Il retroscena svelato dall’ex direttore del Palermo, Rino Foschi

L’ex direttore sportivo del Palermo, Rino Foschi, è stato intervistato da Il Giornale di Sicilia:

    Al Palermo si era interessato anche Commisso, ma non l’avrebbe mai preso. Balzaretti alla Fiorentina non giocava quasi mai, ma a Corvino diedi la stessa cifra che spese per acquistarlo. Però Corvino mi aveva dato in precedenza sei milioni per Santana, lasciando perdere le scintille che ci sono state in passato. Certo, m’ha fregato Kuzmanovic e per Chevanton ha fatto i suoi interessi, ma la nostra è stata una sfida seria.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/05/20, 20:52
Gravina: “Finire la stagione a ottobre? Un’ipotesi, così come ripartire a metà maggio”

Le parole del presidente della Figc sulla possibile ripresa dei campionati

Il presidente della Figc Gabriele Gravina ha parlato a La Domenica Sportiva riguardo le varie ipotesi per portare a termine la stagione calcistica italiana: “Finire i campionati a settembre od ottobre? E’ un’ipotesi. Al momento una possibile data per ripartire potrebbe essere quella del 17 maggio, ma ci tengo a precisare che è solo un’ipotesi. Chiudere la stagione sarebbe il modo migliore non solo per non compromettere la stagione 2019/2020, ma anche per evitare di compromettere in ogni modo la stagione 2020/2021”.
 
Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/05/20, 20:53
Diaz su Pulgar: “Mi piace il suo stile di gioco, spettacolare col Cile”

Le parole di Marcelo Diaz, connazionale di Erick Pulgar

Il centrocampista cileno del Racing Avellaneda, Marcelo Diaz, ha parlato del connazionale Erick Pulgar al sito CDF:

    Il suo stile di gioco mi piace molto. Mi piaceva già quando giocava nell’Antofagasta e nell’Universidad Catolica. Quando si è trasferito in Italia, è stato convocato in nazionale. Col Cile è stato spettacolare.
 
Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/05/20, 20:54
VIDEO VN – Paci: “Io ero per Cecchi Gori, Commisso mi piace. Della Valle invece no”

I presidenti in rassegna


Simone Bargellini
@SimBarg
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/05/20, 20:55
FOTO – Vlahovic: “Abbiamo vinto la nostra sfida. Telefonate di Rocco farmaco eccezionale”

Vlahovic, Cutrone e Pezzella sono guariti dal Coronavirus

https://www.instagram.com/p/B-meDr6Jad-/?utm_source=ig_embed (https://www.instagram.com/p/B-meDr6Jad-/?utm_source=ig_embed)
vlahovicdusan
Abbiamo vinto la nostra sfida @germanpezzella @patrickcutrone , anche se piccola rispetto alla sfida che tutta l’umanità sta combattendo in questo momento! Certe sfide si vincono un passo alla volta... 💎💜
-
Voglio ringraziare il presidente Rocco Commisso le sue telefonate giornaliere sono state un farmaco eccezionale, l’affetto di @joebarone1966 e Daniele Prade e di tutto lo staff della @acffiorentina, il calore dei tifosi Viola unici come sempre, i compagni di squadra, i medici e gli infermieri che stanno lottando per debellare questo virus, la mia famiglia che anche se distante mi ha dato la forza per superare questo momento difficile.
Un grande in bocca al lupo a tutti quelli che stanno ancora lottando!!! Forza Forza Forza -
#Fiorentina
#ForzaViola #ACFFiorentina #IoRestoaCasa
#StayAtHome

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/05/20, 20:59
FOTO – Vieri ironico: Fashion Week con i pantaloncini della Fiorentina

Fine settimana in salsa viola per Vieri. E Frey apprezza

https://www.instagram.com/p/B-mVNZLqkpI/?utm_source=ig_embed (https://www.instagram.com/p/B-mVNZLqkpI/?utm_source=ig_embed)
christianvieri
Fashion week 🕺🏻🕺🏻🕺🏻

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/05/20, 21:01
Breve storia del gioco del calcio: le origini e il calcio dei pionieri

In questo momento senza calcio giocato cerchiamo di parlare ugualmente del gioco che ci appassiona con una serie di articoli che ripercorrono i cambiamenti avvenuti nel tempo

Le origini

Cosa faccia sì che il gioco del calcio sia lo sport più seguito a amato in tutto il mondo è forse rappresentato in parte dall’imprevedibilità del risultato che può ribaltarsi da un momento all’altro, ma anche dalle gesta di campioni che hanno rappresentato alla grande la loro epoca, ma anche dal tentativo degli allenatori di cambiare le carte in tavola cercando di proporre nuovi tipi di gioco per ‘confondere’ le idee agli avversari. Ma quanto siete a corrente di come si sia evoluto il gioco del calcio? Approfittando di questa sosta forzata, Violanews cercherà di portarvi alla scoperta del calcio dei pionieri, dei primi sistemi di gioco passando per il catenaccio per approdare alla zona olandese che tuttora viene applicata ovunque. Cominciano ovviamente dalle origini che ci portano in Inghilterra

Qui nacquero le prime regole scritte di un gioco denominato dribbling-game, antenato sia del calcio che del rugby, che vedeva affrontarsi due squadre di 11 o 22 giocatori e prevedeva sia l’uso dei piedi che delle mani le cui evidenti differenze originarono, in seguito, una separazione fra i due tipi di gioco e la nascita della Rugby Union, nel 1846. Fu al Trinity College di Cambridge che vennero stilate le prime 14 regole grazie alla rappresentanza di giocatori diversi istituti. Il 24 ottobre 1857 venne fondato il primo club di football al mondo, lo Sheffield Football Club, che giocò la sua prima partita al Parkfield House, ma è solo nell’ottobre del 1863 che a Londra presso la Free Mason’s Tavern i rappresentanti di undici club e associazioni sportive londinesi creano la prima federazione calcistica nazionale, la Football Association.

Il regolamento che scaturisce dall’incontro è ancora troppo legato al rugby, ma il 24 novembre dello stesso anno i membri della Football Association si riuniscono nuovamente  e dalla riunione esce vincente la tesi del segretario Morley che elimina la matrice rugbystica del nuovo gioco. Nasce finalmente il Gioco del Calcio come lo intendiamo noi anche se nei primi anni non si vedevano distinzione di ruoli tra i giocatori, differenziazioni che nascono solo con il passare degli anni. Nel 1871 vengono codificate le dimensioni del pallone e si codifica il ruolo del portiere come unico giocatore a cui  è consentito toccare la palla con le mani. Nel 1878 l’arbitro utilizza per la prima volta un fischietto per dirigere una gara.

Nel 1886, viene fondato l’International Football Association Board (IFAB), organo costituito dalle quattro federazioni britanniche di Inghilterra, Scozia, Irlanda e Galles, con il compito di far rispettare le regole del gioco e se necessario, di apportarvi modifiche. Tale organo è tuttora in vigore ed è l’unico, a livello mondiale, a decidere in tema di regolamento del gioco. Nel 1890 in Inghilterra le porte vengono dotate di reti, due anni più tardi fa la sua comparsa il calcio di rigore.

In Gran Bretagna il calcio si consacra come fenomeno sportivo e sociale, capace di coinvolgere migliaia di spettatori e affollare gli stadi anche se veniva giocato per lo più da operai e studenti lasciando alla classe media altri sport considerati più nobili come il cricket e il rugby. Nascono nel frattempo federazioni in tutto il mondo e nel marzo 1898 anche quella italiana (Federazione Italiana Foot-Ball FIF) presieduta dell’ingegnere Mario Vicary. Sono solo quattro le società presenti (Torinese, Internazionale Torino, Ginnastica Torino e Genoa) che a maggio al Velodromo Umberto I di Torino in una sola giornata (l’8 maggio 1898) si giocarono il primo titolo. Il Genoa prevalse contro l’Internazionale 2-1, dopo i tempi supplementari, Il Genoa vinse anche nel 1899 con la stessa formula. Dal 1900 ci fu un ampliamento di squadre ma prevalse sempre il Genoa che fece sua la Coppa Duca degli Abruzzi assegnata dopo tre successi. Nel 1901 fu messo in palio un nuovo trofeo, la Coppa Fawcus e finalmente ci fu un cambiamento: la vittoria arrise al Milan, ma il Genoa si rifece vincendo ancora nei tre anni successivi conquistando definitivamente anche la seconda coppa. Con questo campionato terminò la prima fase del calcio in Italia e fu istituito il torneo di Seconda Categoria, dedicato a formazioni provinciali e squadre riserve. Il primo livello del campionato italiano dal 1905 prese la denominazione di Prima Categoria.

(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/04/esclusive/schermata-2020-04-05-alle-13-25-51-630x415.png?v=20200405132659)

Saverio Pestuggia
@s_pestuggia
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/05/20, 21:02
Breve storia del gioco del calcio: le origini e il calcio dei pionieri

In questo momento senza calcio giocato cerchiamo di parlare ugualmente del gioco che ci appassiona con una serie di articoli che ripercorrono i cambiamenti avvenuti nel tempo

I primi schemi

(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/04/esclusive/schermata-2020-04-05-alle-13-06-57-202x300.png?v=20200405190100)

I pionieri del football non avevano regole, si lanciava la palla in avanti e difficilmente c’erano passaggi fra  giocatori. Diciamo che potremmo parlare di un 1-1-8. In Scozia capirono che doveva essere rinforzata la difesa e passarono a un 2-2-6 più avveduto. Ma resta sempre un calcio “Kick and run”, ovvero calcia e corri. I gol però non fioccano anche a causa della regola del fuorigioco che prevede che il giocatore per essere in gioco debba avere davanti a sè il portiere e altri due giocatori. Resterà così fino al 1925 ed è solo da quel momento che veramente possiamo parlare di calcio e tattica.

Il primissimo modulo è la “piramide di Cambridge” che è l’embrione di un gioco di squadra propriamente detto. In numeri, si tratta di un 2-3-5, una disposizione che assomiglia a una piramide rovesciata. Nascono i ruoli e il “passing game”. Gli attaccanti (forwards) sono 5: due esterni, wings (ali), due mezze ali (inside-forwards) e un centrattacco (centre-forward). Il resto della squadra è invece composto dai tre mediani (half-backs), il termine italiano deriva proprio dalla posizione tra attacco e difesa  e dai due full-backs in Italia chiamati terzini perché facenti parte della terza linea di gioco.

tratto da https://it.eurosport.com

La piramide è il modulo del Blackburn Rovers che domina in Inghilterra sul finire dell’Ottocento ed viene esportato nel mondo. Il Genoa che porta a casa sei scudetti gioca così e anche l’Uruguay trionfatore in due Olimpiadi (1924 e 1928) e nel primo Mondiale. Ancora non esistono le marcature individuali e il gioco resta abbastanza caotico, ma almeno esiste un primo embrione di tattica che verrà implementata in Italia da Vittorio Pozzo (il cosiddetto Metodo) mentre un po’ più tardi in Inghilterra Herbert Chapman con il suo Arsenal cambiò le carte in tavola inventando il cosiddetto Chapman System meglio conosciuto come Sistema.

Ma di questo parleremo domenica prossima nella seconda puntata della ‘Breve storia del gioco del calcio’

Saverio Pestuggia
@s_pestuggia
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/05/20, 21:03
Mediaset: Chiesa all’Inter, Dalbert e Nainggolan in viola. Il “pacchetto” soddisfa la Fiorentina, ma…

Pur di arrivare a Chiesa, Conte sarebbe pronto a rivoluzionare anche il suo credo tattico

Un nome in cima alla lista: Federico Chiesa. E’ il figlio d’arte della Fiorentina, infatti, l’obiettivo principale della prossima campagna di rafforzamento e ringiovanimento dell’Inter: un esterno d’attacco per il quale Antonio Conte sarebbe pronto a rivoluzionare anche il suo credo tattico. Ma per strappare Chiesa ai viola, con il presidente Commisso che sta provando ad arrivare ad un rinnovo di contratto di cui si discute già da mesi senza al momento risultati, l’ad nerazzurro Beppe Marotta – riporta Sportmediaset – dovrà mettere sul tavolo una proposta più che soddisfacente. Anche per arginare l’interesse della Juve. E allora la carta da giocarsi, per l’Inter, è quella con il volto di Nainggolan: il jolly che potrebbe far saltare il banco. Il belga, di rientro dal prestito a Cagliari, potrebbe così essere girato alla Fiorentina, assieme al cartellino di Dalbert (attualmente in prestito secco ai viola) più una cifra tra i 20 e 25 milioni. Pacchetto ritenuto interessante dal club toscano, anche se la parte cash è ritenuta ancora bassa. Ma le basi perché la trattativa proceda ci sono. 

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/05/20, 21:05
VIDEO – Guagni accetta la sfida di Ronaldo: allenamento a base di addominali

Alia Guagni accetta la sfida di Cristiano Ronaldo

https://www.instagram.com/p/B-mxlK-C7ks/?utm_source=ig_embed (https://www.instagram.com/p/B-mxlK-C7ks/?utm_source=ig_embed)
aliaguagni
#nikelivingroomcup - Week One
87 core crushers in 45” .
Not bad for a Sunday☀️!
Thanks for the challenge @cristiano !
~
Chi come me accetta la sfida?😎
~
@martincaceres_7
@ilamauro9
@germanpezzella
@lorenzobaglioni1
Fatemi vedere di cosa siete capaci, accettate la sfida e taggatemi nelle vostre storie!💪🏼
#playinside #playfortheworld #livingroomcup

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/05/20, 21:08
Viola Scout | Scandinavia – Bertuzzi: “Fiorentina, prendi Bohinen: è il nuovo Berge. Thorstvedt va preso prima che diventi un top”

Nuovo appuntamento della rubrica Viola Scout, stavolta protagonista il calcio scandinavo

Settimo appuntamento con la rubrica del Viola Scout, dove grazie ad esperti di settore ci facciamo raccontare i giovani più interessanti, per il futuro della Fiorentina, in giro il mondo. Questa puntata è dedicata al calcio scandinavo, con talenti di Norvegia, Svezia e Danimarca raccontati da Fabrizio Bertuzzi, grande conoscitore del calcio nordico ed operatore di mercato.

    Partiamo dalla Norvegia, che ha creato molti giovani talenti interessanti, come Sander Berge, che la Fiorentina ha seguito per tanto, salvo poi lasciarlo partire in direzione Inghilterra. C’è un giocatore che gli assomiglia molto, e si tratta di Emil Bohinen, centrocampista classe ’99, nazionale under 21, che gioca nello Stabæk. Lo segue da vicino il Leeds, che però gioca in Championship, quindi la viola potrebbe portarlo via facilmente. Si tratta di un centrocampista moderno, con un grandissimo fisico e molta intelligenza tattica. Bravo nelle due fasi, mancino, una rarità in quel ruolo, un profilo da tenere d’occhio.

    Per restare in tema di paragoni, c’è un giocatore che mi ricorda molto Orsolini, esterno di fascia mancino, capace di accentrarsi e trovare gol e assist. Si tratta di Aron Dønnum, classe ’98 del Vålerenga, che è una squadra storica del calcio norvegese. Questo è un ragazzo tecnico, potente, che in un campionato come quello della Norvegia fa già la differenza, ha grande qualità, segna e fa segnare.

    Una storia singolare, invece, è quella di Niklas Castro, giocatore classe ’96 di doppio passaporto cileno e norvegese. Il ragazzo gioca nel Aalesund ed è quello che si definisce un “falso nueve”, determinante dalla trequarti in su. Per farvi capire, quando si è infortunato Alexis Sanchez, il ct cileno ha puntato su di lui per la nazionale maggiore. Stiamo parlando di un ragazzo che in 70 partite ha fatto 40 gol e 32 assist.

    C’è un ultimo norvegese interessante, che però gioca in Belgio, e che andrebbe preso il prima possibile, perché diventerà una delle migliori mezzali d’Europa. Si tratta di Kristian Thorstvedt, ’99 già nel giro della nazionale maggiore, che il Genk ha preso per una cifra vicina al milione. Un giocatore box to box, un centrocampista moderno, che diventerà fortissimo.

    Andando in Svezia, non è un momento così felice per il calcio giallo blu, che invece ha una generazione di 2003 molto interessanti. C’è però un ragazzo che vedrei veramente bene per il centrocampo della Fiorentina, e si tratta di August Erlingmark che gioca nel Goteborg. Classe ’98 per 190 cm, lo paragonano al primo Ekdal, centrocampista molto intelligente e di grande personalità, bravo nella doppia fase e di grande senso tattico. Può fare veramente un grande percorso.

    L’ultimo giocatore gioca in Danimarca, ha doppio passaporto danese e albanese, ed ha già debuttato con la nazionale maggiore della Aquile. Si tratta di Arbnor Mucolli, classe ’99 del Vejle, che è una squadra molto interessante. Si tratta di un centrocampista velocissimo, che gioca sempre di prima e può diventare un profilo di alto livello.

https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/04/esclusive/viola-scout-bohinen-erlingmark-thorstvedt-630x415.jpg?v=20200401163939 (https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/04/esclusive/viola-scout-bohinen-erlingmark-thorstvedt-630x415.jpg?v=20200401163939)

Iacopo Nathan
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/05/20, 21:09
Coronavirus in Toscana: stabili i contagi, netto calo dei ricoverati

Nuovi contagi ancora sotto la soglie di 200, calano molto anche i ricoveri in reparto e terapia intensiva.

Dati

Violanews è un portale dedicato alla Fiorentina e di riflesso al mondo del calcio, ma a questo punto, dopo l’estendersi del contagio del Coronavirus, non possiamo ignorare questa triste realtà per cui abbiamo deciso di dare ai nostri lettori un breve quadro della situazione toscana che ci è più vicina. Lo faremo tutti i giorni  riportando i dati riferiti dalla regione Toscana relativi ai tamponi risultati positivi entro le ore 12 della giornata. Vi forniremo questo bollettino fino a quando la situazione non sarà migliorata.

La situazione aggiornata

    Sono 175 i nuovi casi positivi al Coronavirus registrati in Toscana a ventiquattro ore dal precedente bollettino, analizzati nei laboratori toscani; e 18 i nuovi decessi. Rimane pressoché stazionario il trend dei nuovi casi positivi e dei decessi rispetto a ieri. Continua, invece a diminuire di 28 unità il numero dei ricoveri complessivi rispetto a ieri; nelle terapie intensive si registra una diminuzione di 10 unità. Ad oggi sono 5.847 i contagiati dall’inizio dell’emergenza. 101 sono finora le guarigioni virali, 236 le guarigioni cliniche e 325 i decessi. Per quanto riguarda i ricoveri, a oggi sono in totale 1387 (ieri erano 1.415), di cui 276 in terapia intensiva. Dal 1° febbraio ad oggi nei laboratori toscani sono stati effettuati in tutto 51.006 tamponi, su 44.178 persone (in alcuni casi sono stati effettuati più test per lo stesso paziente). Solo nelle ultime 24 ore, sono stati fatti 3.120 tamponi.  Dal monitoraggio giornaliero sono invece 15.306 le persone in isolamento domiciliare in tutta la Toscana: 7.343 nella Asl centro, 6.555 nella Asl nord ovest, 1.408 nella Asl sud est.

La suddivisione per provincia

    Di 5.847 tamponi fino ad oggi risultati positivi al test, questa è la suddivisione per provincia di segnalazione, che non sempre corrisponde necessariamente a quella di residenza: 1.715 Firenze, 394 Pistoia, 338 Prato (totale Asl centro: 2.447), 872 Lucca, 667 Massa-Carrara, 544 Pisa, 322 Livorno (totale Asl nord ovest: 2.405), 277 Grosseto, 340 Siena, 378 Arezzo (totale sud est: 995).

Le due curve rappresentano nel primo grafico i pazienti positivi giorno per giorno con la linea continua che rappresenta la media mobile degli ultimi 5 giorni che come potete vedere era stabile da diversi giorni ma con il dato di giovedì  si era rialzata per tornare a flettere ieri e oggi. Il secondo grafico vi mostra invece il numero totale dei pazienti trovati positivi al coronavirus.

Ecco un terzo grafico che mostra la percentuale di tamponi trovati positivi per residenti nelle varie province. Si parte dalla provincia di Massa con 0,34% nella quale sta calando la percentuale dei positivi per passare a quella di Lucca a 0,22%. Firenze continua a salire più degli altri con 0,17% con Pistoia e Prato  a ruota. Le altre sono abbastanza omogenee con più staccate Arezzo e Livorno (unica che resta sotto la soglia dello 0,1%)

Infine un nuovo grafico che mostra la percentuale di tamponi trovati positivi sul totale di quelli eseguiti, con la linea di tendenza che come si vede è abbastanza stabile da diversi giorni

(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/04/altre-news/schermata-2020-04-05-alle-16-38-10.png?v=20200405190800)
(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/04/altre-news/schermata-2020-04-05-alle-16-37-11.png?v=20200405190800)
(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/04/altre-news/schermata-2020-04-05-alle-16-47-21.png?v=20200405190800)
(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/04/altre-news/schermata-2020-04-05-alle-16-38-22.png?v=20200405190800)

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/05/20, 21:12
Coronavirus in Toscana: stabili i contagi, netto calo dei ricoverati

Nuovi contagi ancora sotto la soglie di 200, calano molto anche i ricoveri in reparto e terapia intensiva.

Ricoveri e decessi

Di seguito la tabella con il numero dei nuovi ricoverati in reparto e terapia intensiva al netto delle uscite dai reparti e come terza opzione il numero dei pazienti deceduti. Più sotto il grafico esemplificativo. Da evidenziare il terzo giorni di fila di calo dei ricoverati nelle Terapie Intensive

(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/04/altre-news/schermata-2020-04-05-alle-16-42-23.png?v=20200405191100)
(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/04/altre-news/schermata-2020-04-05-alle-16-42-39.png?v=20200405191100)
 
Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/05/20, 21:13
Tonali e Castrovilli per la Juve, i numeri ai raggi X

Tuttosport analizza le prestazioni dei due giovani, nel mirino dei bianconeri

Sull’edizione odierna di Tuttosport si analizzano i profili di Gaetano Castrovilli e Sandro Tonali. I due centrocampisti – entrambi nel mirino della Juventus – vengono messi ai raggi X dal quotidiano. Si parte dalla prima differenza sostanziale, ossia la posizione che occupano in mezzo al campo: il bresciano predilige giocare in mezzo o mezz’ala destra, l’ex Cremonese predilige la parte sinistra della mediana. Ma non solo, perché per il n° 8 viola ci sono numeri migliori in fase offensiva come i dribbling, 1,22 di media a gara contro gli 0,89 di Tonali, o i tiri verso lo specchio della porta. Anche la percentuale di passaggi riusciti è migliore per il classe ’97 di Minervino Murge (81,7% contro il 75,1) mentre gli assist pendono a favore del regista delle Rondinelle (5 contro 2). Balza però agli occhi come il numero dei palloni recuperati sia sostanzialmente lo stesso, mentre sulle palle vaganti e le sfere intercettate la mentalità più difensiva di Tonali fa la differenza.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/05/20, 21:14
Elezioni regionali, anche in Toscana voto sarà rinviato a ottobre

Elezioni regionali a ottobre, così ha deciso il Governo

La tornata di elezioni regionali ed amministrative previste per il mese di maggio slitterà all’autunno. È quanto previsto nella bozza di decreto all’esame del consiglio dei ministri in calendario domani. Lo riporta Repubblica.it, secondo cui il governo ha stabilito che non ci siano le condizioni per svolgere le consultazioni per il rinnovo dei governi regionali. Anche la Toscana, insieme a Liguria, Veneto, Marche, Campania e Puglia vedrà il rinvio del voto alla seconda metà di ottobre.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/05/20, 21:17
VIDEO – 40 anni fa la doppietta di Antognoni… su punizione

Nel 3-1 del 5 aprile 1980 la doppietta di Antognoni su punizione alla Roma

Due prodezze, meravigliose oggi come quaranta anni fa. Il 5 aprile del 1980 infatti Giancarlo Antognoni riuscì nell’impresa di segnare due gol direttamente da calcio di punizione alla Roma con due bolidi sotto la traversa. L’Unico 10 viene ricordato così dai social della Fiorentina, con due magie senza tempo.



Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/05/20, 21:20
Giancarlo Antognoni brace against Torino ⚽⚽
Super doppietta di Giancarlo Antognoni contro il Torino⚜
#OnThisDay in 1981 📅
Fiorentina-Torino 2-0 (Antognoni 73', Antognoni 77')
#ForzaViola 💜 #Fiorentina
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/05/20, 21:25
5° turno di “Riconosci il giocatore della Fiorentina?” Metti alla prova la tua memoria e gioca!

Violanews ha organizzato il primo campionato “Indovina il giocatore della Fiorentina”, aperto a tutti i lettori

5° Giornata

Conosci i giocatori della storia della Fiorentina?
Sfodera la tua memoria per accumulare punti e vincere il primo campionato “Indovina il giocatore” organizzato da Violanews.
Partecipare è semplice.
Sono previsti 10 “turni” in cui verranno proposte le foto raffiguranti 5 giocatori della storia gigliata.
Chi vorrà partecipare dovrà scrivere la propria “cinquina” (nell’ordine di apparizione delle foto) nei commenti sottostanti. Per la classifica farà fede il nick name con cui siete iscritti al nostro forum, dato essenziale per potere continuare a ricevere i punti che determineranno la classifica parziale e finale. Potete ovviamente anche aggiungere il vostro nome e cognome e ricordatevi che avete a disposizione un solo tentativo a giornata.
ATTENZIONE: è possibile giocare anche attraverso l’invio dei nomi alla mail redazione@violanews.com.
Ricordiamo che è possibile entrare in gioco in qualsiasi momento della “stagione”!

Giocatore periodo 1926-1945 [32 punti]
(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/04/statistiche/1926-45-185x300.jpg?v=20200405192200)
——————-
Giocatore periodo 1946-1965 [16 punti]
(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/04/statistiche/46-65-1-214x478.jpg?v=20200405192200)
——————-
Giocatore periodo 1966-1985 [8 punti]
(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/04/statistiche/1977-78-seconda-maglia-262x300.jpg?v=20200405192200)
——————-
Giocatore periodo 1986-2005 [4 punti]
(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/04/statistiche/986-2005-232x300.jpg?v=20200405192200)
——————-
Giocatore periodo 2006-2020 [2 punti]
(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2020/04/statistiche/06-20-1.jpg?v=20200405192200)

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/05/20, 21:26
5° turno di “Riconosci il giocatore della Fiorentina?” Metti alla prova la tua memoria e gioca!

Violanews ha organizzato il primo campionato “Indovina il giocatore della Fiorentina”, aperto a tutti i lettori

REGOLAMENTO

Durata del campionato: 10 giornate

Sono 5 i giocatori da indovinare nella singola giornata così suddivisi:
– uno del periodo 1926-1945
– uno del periodo 1946-1965
– uno del periodo 1966-1985
– uno del periodo 1986-2005
– uno del periodo 2006-oggi

PUNTI:
Giocatore 1926-1945     32
Giocatore 1946-1965    16
Giocatore 1966-1985    8
Giocatore 1986-2005    4
Giocatore 2006-oggi    2

ASSEGNAZIONE PUNTEGGI:
Coloro che indovineranno per primi i singoli giocatori nelle singole giornate guadagneranno i punti riportati nella tabella precedente. Quelli che indovineranno successivamente (farà sempre “fede” la data e l’orario del commento), otterranno, invece, la metà dei punti rispetto a chi ha già indovinato il calciatore fino ad “esaurimento” punti, come dimostra la tabella sottostante:

   1°    2°    3°    4°    5°    6°
Giocatore 26-45     32    16    8    4    2    1
Giocatore 46-65    16    8    4    2    1    –
Giocatore 66-85    8    4    2    1    –    –
Giocatore 86-05    4    2    1    –    –    –
Giocatore 06-20    2    1    –    –    –    –

La giornata verrà considerata conclusa nel momento in cui verranno esauriti i punti a disposizione, ossia quando 6 lettori avranno indovinato il nome del primo giocatore, 5 lettori il nome del secondo, 4 lettori il nome del terzo, 3 lettori il nome del quarto e 2 lettori il nome del quinto.

BONUS “CINQUINA”:
Quando un lettore indovina tutti i 5 nomi di una singola giornata raddoppierà il proprio punteggio in base al totale ottenuto in quel determinato momento. Nel caso in cui i punti a disposizione fossero finiti verrà garantito, comunque, un punto.

CLASSIFICA FINALE
Vincerà il primo campionato “Indovina il giocatore della Fiorentina” colui che avrà totalizzato più punti nelle 10° giornate.
A parità di punteggio varrà il numero di giornate effettivamente giocate, cioé in cui si è tentata la “cinquina”.

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/05/20, 21:27
5° turno di “Riconosci il giocatore della Fiorentina?” Metti alla prova la tua memoria e gioca!

Violanews ha organizzato il primo campionato “Indovina il giocatore della Fiorentina”, aperto a tutti i lettori

CLASSIFICA

CLASSIFICA AGGIORNATA
P.TI    G.    NOME
209    4    Ilge
181    4    violadolc
146    4    laila72
46    3    biongborg
41    3    violino72
34    4    Ugo Ravasio
26    2    MaxNardo
20    4    Lorenzo Tani
16    3    MARIC
16    4    c.denapoli
12    1    max57
12    1    OVALE
6    1    mauriziogallerin
2    1    silvanoborghini
2    3    PLODIAN
1    1    alessio.colzi
1    1    toto le moko
1    1    Antonino
1    1    Outsider
1    4    leone.delvivo
1    3    stebottai
0    1    quintieriantonio
0    1    domenico.firenze63

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/05/20, 21:28
Ciao Sandro

Una notizia veramente brutta che va ad aggiungersi a tutto quanto sta succedendo da diverse settimane

Lo conoscevo da quando giovanissimo  iniziai a scrivere qualcosa di calcio. Lui era un cronista già abbastanza noto a Firenze, seguiva già la Fiorentina ma gli piaceva venire alle Due Strade a vedere la Rondinella che per lui era l’anima della vera Firenze, di San Frediano. Sto passati tanti ani, ma Alessandro Rialti, Sandro per gli amici ci è sempre stato vicino tanto che un paio d’ani fa mi disse “Sto per andare in pensione mi piacerebbe scrivere sul tuo sito”. E così è stato e ogni volta che usciva un suo pezzo si emozionava sempre come un ragazzino alle prime armi.

Perché Sandro amava il calcio e amava scrivere. La notizia della sua scomparsa che mi ha colpito come un fulmine davvero a ciel sereno. A Sandro piaceva mangiare, non er certo un tipo atletico, ma mai mi sarei immaginato di essere qui stasera a piangere la sua scomparsa a soli 69 anni.

Ciao Sandro rimarrai sempre con noi con lituo DEEP PURPLE da stasera decisamente più deep

(https://images2-gazzanet.gazzettaobjects.it/wp-content/uploads/sites/21/2017/08/rialti2-630x415.jpg?v=20170804083040)

Saverio Pestuggia
@s_pestuggia
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/05/20, 22:16
Le cinque news più lette: Barone tuona, l’Inter cerca una strategia per arrivare a Chiesa

Le 5 news più cliccate di oggi su Violanews.com

– Mediaset: Chiesa all’Inter, Dalbert e Nainggolan in viola. Il “pacchetto” soddisfa la Fiorentina, ma…

– Coronavirus in Toscana: stabili i contagi, netto calo dei ricoverati

– Viola Scout – Scandinavia “Bertuzzi: “Fiorentina, prendi Bohinen: è il nuovo Berge. Thorstvedt va preso prima che diventi un top”

– Barone e la task force in Lega: “I vincoli architettonici possono uccidere una città, il Franchi corre il rischio”

– Le nostre prime volte: addio Divin Codino, la meteora Lacatus e l’arrivo di Batigol

Redazione VN
Title: Re: Settimana 30 Marzo-05 Aprile (vari gli news)
Post by: Chiesa on 04/05/20, 22:16
La Fiorentina ricorda Rialti: “Sempre raccontato la sua squadra con passione e calore”

Se n’è andato Sandro Rialti, il cordoglio della Fiorentina

Anche la Fiorentina si unisce al ricordo di Alessandro Rialti, scomparso nella giornata di oggi all’età di 68 anni.

    La Fiorentina apprende con profonda tristezza della scomparsa di Alessandro Rialti. Grande tifoso della Fiorentina, prima ancora che cronista, ha sempre raccontato la ‘sua’ squadra con passione e calore, vivendo in prima persona la storia viola e della città, confrontandosi sempre direttamente con giocatori, tecnici e dirigenti e facendolo con il suo stile. Il Presidente Commisso, suo figlio Joseph, il Dg Joe Barone, il Ds Daniele Prade’, Giancarlo Antognoni, Dario Dainelli, il Mister Beppe Iachini, il Responsabile della Comunicazione Alessandro Ferrari, tutta la dirigenza, la squadra, lo staff, l’ufficio stampa e tutti i dipendenti della società sono vicini ai familiari in questo momento di profondo dolore e ricorderanno sempre con affetto Alessandro ‘Ciccio’ Rialti.

Redazione VN