Author Topic: Il ritiro invernale a Malta  (Read 656 times)

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 348333
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Il ritiro invernale a Malta
« on: 01/01/19, 18:45 »
Verso Malta/1 – Un ritiro (quasi) in compagnia: a Malta ci sarà anche il Monza di Berlusconi e Galliani

Malta come meta per l’inverno: oltre alla Fiorentina ci ha pensato anche il Monza

Non è stata solamente la Fiorentina a scegliere Malta come meta del ritiro invernale: dopo la partenza dei viola, negli impianti di Attard si allenerà anche il Monza, società di Serie C prelevata da Silvio Berlusconi, che in Brianza ha creato la storica coppia con Adriano Galliani. Attualmente dodicesimi in classifica nel girone B, i lombardi di mister Brocchi sosterranno alcuni giorni di preparazione sullo stato insulare del Mediterraneo.

Le due squadre non si incroceranno a causa degli impegni in calendario e delle strutture a disposizione. Una location non casuale, che permette di lavorare con un clima migliore rispetto a quello del centro-nord Italia: “Riprenderemo a lavorare il 7 gennaio – ha spiegato Brocchi – e nei giorni successivi andremo tutti in ritiro per circa una settimana a Malta, dove le condizioni climatiche sono migliori“. Niente incontro e niente amichevole con la Fiorentina, dunque: i gigliati ripartiranno il pomeriggio del 10, incrociandosi forse per qualche ora con i biancorossi tra un volo in partenza e un altro in arrivo. L’ultimo impegno per Pioli sarà l’allenamento mattutino di scarico che seguirà le partite contro Gzira United e Hibernians in programma la sera del 9 allo stadio nazionale Ta’ Qali.

Giacomo Brunetti
@gia_brunetti
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 348333
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Il ritiro invernale a Malta
« Reply #1 on: 01/01/19, 18:46 »
Torna di moda il ritiro invernale: oggi Malta, un tempo a Marbella

Dal 5 al 10 gennaio la Fiorentina sarà a Malta per il ritiro invernale

Malta è un caposaldo strategico del Mediterraneo tra la costa siciliana e la Tunisia. Squadre italiane ci hanno giocato spesso, compresa la Nazionale, prima che Malta, croce bianca a otto punte punte in campo rosso, fosse affidata a Pietro Ghedin, ex terzino della Fiorentinao. Due dati ancora su Malta, raccontati da La Nazione. Abitanti quattrocentomila. C’è anche un dialetto arabo scritto in caratteri latini. Nel calcio la situazione è questa: settemila tesserati, quaranta allenatori. La federazione è del 1900. Stadio principale «Taà Qali» a La Valletta, la capitale. I nomi delle squadre? FLORIANA, Sliema Wandererers, Hebenians, Hamrun Spartans, Marsa, Valletta stessa, la prima squadra a vincere il titolo nazionale (l910). La Fiorentrina non è nuova a questo tipo di semi-vacanze. Ai tempi di Prandelli scelse la Spagna: Marbella. Una scelta che si rivelò azzeccata perchè la squadra viola si mostrò pronta alla riprsea del campionato di gennaio.

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 348333
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Il ritiro invernale a Malta
« Reply #2 on: 01/02/19, 21:31 »
Verso Malta/2 – L’hotel sul mare e il campo in sintetico: i luoghi della Viola in ritiro

Dalla serata del 5 gennaio, Malta ospiterà la Fiorentina per il ritiro invernale durante la pausa della Serie A. La truppa viola giungerà sullo Stato nel Mediterraneo alle 23:30, sostenendo il primo allenamento il pomeriggio seguente. La sede degli esperimenti di mister Pioli sarà il ‘Centenary Stadium‘, impianto da 3.000 posti situato accanto allo stadio ‘Ta’ Qali’, casa della Nazionale e delle amichevoli che i gigliati affronteranno il 9 gennaio. Il manto erboso sul quale si allenerà la squadra sarà in sintetico, posto nel 2007 e progressivamente allineato ai criteri UEFA e FIFA (FIFA-quality pro pitch) per poter ospitare incontri internazionali.

L’impianto sorge ad Attard, dieci chilometri distante da Mellieha, dove sorge il Radisson Blu Resort & Spa, albergo che ospiterà la Fiorentina durante il ritiro. Vista mare nella Golden Bay maltese, è una struttura a cinque stelle piena di balconi per poter osservare l’azzurro e la deliziosa spiaggia sottostante. In dieci minuti di pullman, i viola raggiungeranno il campo d’allenamento. Tutto in un fazzoletto: d’altronde l’isola di Malta – la principale dell’arcipelago – si gira in quaranta minuti.

Il gruppo rientrerà a Firenze nel pomeriggio del 10 gennaio dopo un allenamento mattutino di scarico dall’Ajruport Internazzjonali ta’ Malta, a Gudja, venti chilometri da Mellieha. Le strutture, in passato, hanno ospitato altre grandi società – tra cui la Juventus e il Manchester United – e i toscani troveranno anche un buon filtro linguistico, dato che il 70% degli abitanti parla italiano e, al netto del maltese – lingua afro-asiatica, come si evince anche dal nome dell’aeroporto – anche l’inglese è una lingua ufficiale.

Giacomo Brunetti
@gia_brunetti
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 348333
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Il ritiro invernale a Malta
« Reply #3 on: 01/03/19, 22:47 »
Verso Malta/3 – I precedenti invernali e il lavoro dello staff: GPS e richiamo alla preparazione

Tra preparazione, carichi e la spinta in più: il lavoro e le speranze della Fiorentina a Malta

Sarà il classico “richiamo alla preparazione“, quello che in gergo prevede dei ritmi fisici più intensi negli allenamenti ma senza calcare la mano come si fa in estate, quando si riparte da zero. La Fiorentina a Malta riprenderà a lavorare dopo il rompete le righe arrivato al fischio finale di ‘Marassi’ il 29 dicembre, al termine di una settimana di vacanze: un periodo di riposo fisico e mentale prima di gettarsi a capofitto negli ultimi cinque mesi di stagione, tra sedute per migliorare la condizione fisica e la necessità di non arrivare in sovraccarico alla gara di Coppa Italia contro il Torino.

Allenarsi in un clima più agevole – 18 gradi sui 2/3 percepiti attualmente a Firenze – permetterà di sviluppare in modo migliore alcuni aspetti, monitorando attraverso GPS o altre tecnologie del valori che stabiliranno le personali tabelle di marcia durante i prossimi mesi. Il 5 gennaio la squadra si riunirà per le prime prove ai Campini, in serata avverrà la partenza alla volta di Luqa, mentre la prima sessione sul campo in mezzo al Mediterraneo è in programma alle ore 15:00 del giorno successivo all’arrivo.

Non sono molte le squadre che sostengono il ritiro invernale lontano dalle mura amiche. Le ‘grandi’ spesso ne approfittano per una ulteriore tourneé nei paesi arabi, la Fiorentina dodici anni or sono aveva scelto Marbella (in Spagna) tornandoci altre due volte: i risultati furono positivi, con cavalcate che portarono alla qualificazione in Champions League e alla semifinale di Coppa Uefa, con un miglioramento dei punti rispetto all’andata, eccezion fatta per il 2008. Pioli spera nella stessa vena.

Giacomo Brunetti
@gia_brunetti
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 348333
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Il ritiro invernale a Malta
« Reply #4 on: 01/04/19, 21:56 »
Verso Malta/4 – Serata squadra-Viola Club e le iniziative: è già Fiorentina-mania

La Fiorentina a Malta sarà spinta anche dal proprio pubblico, capitanato dal Viola Club locale

Se la Fiorentina andrà in ritiro a Malta, il merito è anche di Darren Micallef e dei suoi compagni di viaggio del Viola Club locale che, a tal proposito, hanno fatto breccia nel cuore di Gino Salica, facendo pendere l’ago della bilancia sullo Stato insulare nel Mediterraneo. Le visite della spedizione gigliata, capitanata dal Team Manager Alberto Marangon, sono poi state decisive in merito. La presenza sul suolo maltese del gruppo viola ha sicuramente inciso sulla scelta: la squadra non sarà infatti sola e, nonostante l’orario d’arrivo proibitivo – non prima delle 23:30 – qualcuno si sta organizzando per essere presente il 5 gennaio all’Aeroporto di Luqa.

Il Viola Club – che su Facebook vanta centocinquanta iscritti – incontrerà la Fiorentina il 7 gennaio per una serata esclusiva. Il menù a base di pesce con open bar allieterà i presenti, già attivi per le prenotazioni: sarà l’occasione per toccare con mano i propri beniamini. Fondato nel 1968 dopo una disperata ricerca di soci durata un anno – con una storica riunione presso il Club Anglo-Maltese di La Valletta che mise in regola con lo statuto centrale dei VC le intenzioni maltesi – ha festeggiato cinquanta candeline nell’anno appena concluso.

La truppa viola, che soggiornerà al Radisson Blu Resort di Mellieha, chiamerà a raccolta non solo i propri tifosi, bensì i calciofili curiosi di vedere all’opera una grande squadra negli impianti che, in passato, hanno ospitato anche il Manchester United e la Juventus. Intanto l’attesa cresce: tra i membri si cercano anche bambini che accompagneranno le formazioni nelle amichevoli multiple in programma il 9 gennaio allo stadio nazionale Ta’ Qali.

Giacomo Brunetti
@gia_brunetti
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 348333
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Il ritiro invernale a Malta
« Reply #5 on: 01/04/19, 22:10 »
Allenamenti, incontri e tringolare: il programma della Fiorentina a Malta

Tutti gli allenamenti della squadra viola si svolgeranno presso il Centro tecnico della Nazionale Maltese situato di fronte al National Stadium di TA’Qali

La Fiorentina sarà a Malta dal 5 al 10 gennaio, durante il periodo la squadra di Mister Pioli svolgerà alcune sessioni di allenamento e parteciperà il 9 gennaio a partire dalle 19:00, al “Visit Malta Tournament”, un triangolare amichevole nel quale la squadra gigliata affronterà, presso il National Stadium di TA’Qali, l’Hibernians FC e il Gzira United FC, compagini partecipanti alla Premier League Malti. Tutti gli allenamenti della squadra viola si svolgeranno presso il Centro tecnico della Nazionale Maltese situato di fronte al National Stadium di Ta’Qali (Centenary Stadium, ndr). Orari ed eventuale apertura a pubblico e stampa degli allenamenti saranno comunicati in seguito.

Domenica 6: Pomeriggio
Lunedì 7: Mattina e Pomeriggio
Martedì 8: Pomeriggio
Mercoledì 9: Mattina
Giovedì 10: Mattina

Durante il soggiorno a Malta, la squadra e lo staff incontreranno il ministro del turismo maltese Konrad Mizzi, che darà il benvenuto alla Fiorentina. Sarà inoltre prevista, con data e orario da definire, una conferenza stampa di presentazione del “Visit Malta Tournament” alla quale parteciperanno il Mister Stefano Pioli, il Vice Presidente Gino Salica e il Club Manager Giancarlo Antognoni, oltre al Ministro del Turismo Maltese Konrad Mizzi e agli allenatori di Hibernians Fc e Gzira United FC. La Tournèe invernale sarà, infine, l’occasione per incontrare i membri del Viola Club Malta, storico club attivo dal 1968.

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 348333
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Il ritiro invernale a Malta
« Reply #6 on: 01/04/19, 22:36 »
Violanews a Malta per seguire da vicino la Fiorentina

Nel ritiro della Fiorentina saremo presenti con un nostro inviato

Non c’è solo il calciomercato ad imperversare sui media. La Fiorentina infatti domani partirà per Malta dove resterà per 5 giorni per preparare in un clima meno rigido di quello italiano la partita di Coppa Italia e il girone di ritorno del campionato. Per dare un’informazione più completa possibile Violanews seguirà i cinque giorni di Malta con il nostro inviato Giacomo Brunetti. Notizie immediate, interviste e curiosità di prima mano e immediatamente senza aspettare i report ufficiali e le notizie dei pochissimi altri media presenti. Noi ci siamo e … voi come sempre insieme a noi!

Saverio Pestuggia
@s_pestuggia
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 348333
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Il ritiro invernale a Malta
« Reply #7 on: 01/05/19, 13:36 »
Tutto quello che c’è da sapere sul ritiro invernale a Malta

Dai luoghi del ritiro fino alle iniziative per i tifosi: una guida al ritiro di Malta

UN RITIRO... QUASI IN COMPAGNIA

Non è stata solamente la Fiorentina a scegliere Malta come meta del ritiro invernale: dopo la partenza dei viola, negli impianti di Attard si allenerà anche il Monza, società di Serie C prelevata da Silvio Berlusconi, che in Brianza ha creato la storica coppia con Adriano Galliani. Attualmente dodicesimi in classifica nel girone B, i lombardi di mister Brocchi sosterranno alcuni giorni di preparazione sullo stato insulare del Mediterraneo.

Le due squadre non si incroceranno a causa degli impegni in calendario e delle strutture a disposizione. Una location non casuale, che permette di lavorare con un clima migliore rispetto a quello del centro-nord Italia: “Riprenderemo a lavorare il 7 gennaio – ha spiegato Brocchi – e nei giorni successivi andremo tutti in ritiro per circa una settimana a Malta, dove le condizioni climatiche sono migliori“. Niente incontro e niente amichevole con la Fiorentina, dunque: i gigliati ripartiranno il pomeriggio del 10, incrociandosi forse per qualche ora con i biancorossi tra un volo in partenza e un altro in arrivo. L’ultimo impegno per Pioli sarà l’allenamento mattutino di scarico che seguirà le partite contro Gzira United e Hibernians in programma la sera del 9 allo stadio nazionale Ta’ Qali.

Giacomo Brunetti
@gia_brunetti
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

 

With Quick-Reply you can write a post when viewing a topic without loading a new page. You can still use bulletin board code and smileys as you would in a normal post.

Warning: this topic has not been posted in for at least 30 days.
Unless you're sure you want to reply, please consider starting a new topic.

Name: Email:
Anti-spam: complete the task