Author Topic: Muriel è viola  (Read 495 times)

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 347863
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Muriel è viola
« Reply #16 on: 01/02/19, 20:35 »
Fiorentina, Sevilla, Muriel e l’obbligo morale per il riscatto in caso di Europa

Il colombiano è il primo colpo della Fiorentina durante il mercato invernale

Luis Muriel arriva a Firenze in prestito oneroso con diritto di riscatto fissato intorno ai sedici milioni di euro. In caso di qualificazione all’Europa League – spiega La Gazzetta dello Sport – esiste un “obbligo morale” che impone il riscatto del colombiano: soldi che la famiglia Della Valle spenderebbe più che volentieri a quel punto.

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 347863
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Muriel è viola
« Reply #17 on: 01/02/19, 20:37 »
Muriel-Viola: ecco le cifre dell’accordo che ha portato il colombiano in viola

Luis Muriel è un calciatore della Fiorentina da ieri dalle 16, ecco le cifre del suo trasferimento in viola

Luis Muriel è il primo colpo di mercato della Fiorentina per il mercato invernale, che si è voluta regalare un nuovo attaccante già dal primo giorno dell’ anno. Come possiamo leggere sul Corriere dello Sport, la punta ex Siviglia e Sampdoria, si trasferisce in viola con la formula del prestito oneroso di 2 milioni di euro, con diritto di riscatto fissato per una cifra tra i 14 ed i 15. Il ragazzo arriverà oggi a Firenze per svolgere le visite mediche di rito, per poi mettersi a disposizione di mister Pioli, che ha la chiara intenzione di farlo debuttare il prima possibile.

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 347863
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Muriel è viola
« Reply #18 on: 01/02/19, 20:42 »
Muriel cambia l’attacco, bomber o assist-man?

Luis Muriel si deve inserire nello scacchiere tattico di Pioli, e ci sono tanti possibili scenari

La scelta di Luis Muriel è sicuramente legata alla grande duttilità che può regalare allo scacchiere di Stefano Pioli, visto che il colombiano può sostanzialmente ricoprire tutti i ruoli dell’ attacco. Come riporta il Corriere dello Sport, sono tanti gli scenari possibili per l’ormai ex Siviglia, con due strade che sembrano le più probabili. La prima è un tridente leggero ed imprevedibile, formato da lui Chiesa e Mirallas, con Muriel nella posizione di centravanti, come giocava in blucerchiato, vicino alla porta ed in grado di graffiare. La seconda possibilità vede il colombiano più defilato sulla fascia, accompagnato in attacco da Chiesa e Simeone, dovendo ricoprire le vesti dell’uomo assist, come più volte ha fatto in carriera, sopratutto con la maglia della sua nazionale.

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 347863
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Muriel è viola
« Reply #19 on: 01/02/19, 20:50 »
Cuadrado chiama Muriel per consigliare Firenze. Obiettivo viola: in campo il 13 in Coppa Italia

L’ex viola ha messo una buona parola e qualche consiglio per l’amico

Un’amicizia da connazionali, rafforzata dalla parentesi al Lecce: Luis Muriel e Juan Cuadrado sono amici fraterni e il centrocampista bianconero – racconta il Corriere Fiorentino – pare abbia chiamato l’attaccante per qualche consiglio su Firenze e sul tifo caldo della Fiorentina.  L’obiettivo di Stefano Pioli è avere la nuova pedina offensiva disponibile per l’esordio in Coppa Italia il 13 gennaio contro il Torino in Piemonte e una settimana dopo per la ripresa del campionato contro la Sampdoria, ultima squadra italiana di Muriel.

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 347863
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Muriel è viola
« Reply #20 on: 01/02/19, 21:17 »
Ex ds Udinese freddo: “Muriel ha tradito le aspettative, non ha spirito di sacrificio”. Sul ruolo…

Fabrizio Larini, ex direttore sportivo dell’Udinese, è intervenuto ai microfoni di Lady Radio. Queste le sue parole: “Muriel è arrivato molto giovane a Udine. Da noi era partito molto bene, poi è stato frenato da un problema muscolare. Ha grandi qualità tecniche e una velocità importante, ma aveva tutti i mezzi per fare molto di più rispetto a quello che è riuscito a fare fino ad ora. Il paragone con Ronaldo è dovuto alla grande velocità. Ha tradito un po’ le aspettative perché noi ci aspettavamo di fare un colpo alla Alexis Sanchez. Gli è mancato lo spirito di sacrificio. Tanti giocatori, come lui, pensano che basti il talento, ma serve anche la cultura del lavoro. E’ un problema comune a molti giocatori sudamericani. La speranza è che nel frattempo sia maturato e l’abbia capito. Da un punto di vista tecnico è un ottimo colpo, non si discute.

Sotto il profilo del rendimento è una scommessa legata alla sua maturazione negli ultimi anni. Tecnicamente è migliore rispetto a tutti gli attaccanti della Fiorentina. Pjaca? E’ molto bravo anche lui, ma non conoscendolo non so dire il motivo per il quale non sta rendendo. Ruolo migliore per Muriel? Per le caratteristiche che ha può giocare con tutti. Ama muoversi e cercare gli spazi, ma è molto bravo anche nel dialogo con i compagni di squadra. Come attaccante esterno, secondo me, sarebbe un po’ sacrificato, lo vedo più come prima o seconda punta. Fragilità fisica? Dipende sempre da quanto si allenano, a come si preparano e dal loro stile di vita, ma all’Udinese ha subito un solo infortunio”.

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 347863
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Muriel è viola
« Reply #21 on: 01/02/19, 21:21 »
Aereo in ritardo, slittano le visite mediche di Muriel. Ecco quando arriverà a Firenze

Ancora un po’ di attesa prima dello sbarco in città dell’attaccante colombiano. In programma per domani i test fisici

Qualche ora in più di attesa e Firenze potrà abbracciare il suo nuovo attaccante, Luis Muriel. L’arrivo del colombiano in città slitta alla serata di oggi a causa di un ritardo aereo. Slittano quindi a domani mattina le visite mediche di rito, che Violanews.com, come sempre, seguirà per per voi con tanto di contributi video.

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 347863
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Muriel è viola
« Reply #22 on: 01/02/19, 21:24 »
Milan beffato: Muriel era il preferito di Gattuso

Muriel sembrava ad un passo dal Milan, ma poi ha scelto la Fiorentina

Sembrava ad un passo dal Milan, ma alla fine Muriel è diventato un giocatore della Fiorentina. Come scrive La Gazzetta dello Sport, il colombiano era il preferito del tecnico Gennaro Gattuso visto che l’ex Lecce, Udinese e Sampdoria può giocare sia come attaccante centrale che da esterno. Sabato sera dopo la vittoria contro la Spal, l’allenatore rossonero si era esposto in conferenza stampa perché informato del tentativo d’acquisto, ma è stata la Fiorentina ad avere la meglio.

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 347863
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Muriel è viola
« Reply #23 on: 01/02/19, 21:25 »
Di Michele su Muriel: “Può dare tanto alla Fiorentina, ma non sia salvatore della patria”

Il parere di David Di Michele, compagno di squadra di Muriel al Lecce

Intervenuto a Radio Sportiva, David Di Michele, ex compagno di squadra di Luis Muriel al Lecce nel 2011-12, ha parlato così del nuovo attaccante della Fiorentina:

    Non ha ancora espresso tutte le sue qualità e ha grandi margini di miglioramento. Forse si è adagiato un po’ sulle sue qualità tecniche, dovrà migliorare sulla testa. A Lecce ricordo le sue qualità straordinarie. Questa è una chance importante. E’ molto duttile, sa ricoprire tutti i ruoli dell’attacco. Può giocare sia con Simeone, ma anche insieme con Chiesa. Il miglior medico sarà Pioli: a Firenze potrà dare tantissimo e viceversa. L’importante è che non si senta salvatore della patria.

SONDAGGIO
Muriel è il profilo giusto per l’attacco della Fiorentina


    Si
    No

Visualizza risultati
Archivio Sondaggi

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

 

With Quick-Reply you can write a post when viewing a topic without loading a new page. You can still use bulletin board code and smileys as you would in a normal post.

Warning: this topic has not been posted in for at least 30 days.
Unless you're sure you want to reply, please consider starting a new topic.

Name: Email:
Anti-spam: complete the task