Recent Posts

Pages: 12 3 4 ... 10
1
A. Della Valle al centro sportivo: domani sarà al Franchi

Andrea Della Valle seguirà dal vivo Fiorentina-Cagliari

Sorrisi, abbracci e anche tanta carica verso il prossimo obiettivo, la sfida contro il Cagliari al Franchi. Così il Presidente Onorario Andrea Della Valle, dalle prime ore della giornata, è tornato a Firenze per stare accanto alla squadra, e proprio insieme al gruppo a fine allenamento, fare gli auguri al tecnico Pioli. Un applauso, il regalo porto dal capitano Pezzella a nome della squadra che poi è tornata negli spogliatoi.

“La giornata è cominciata nel modo migliore possibile – ha poi raccontato il tecnico in conferenza stampa rivelando l’episodio – ma i miei giocatori sanno che cosa mi aspetto da loro come regalo davvero. Voglio vedere in campo le nostre qualità, dalla capacità di soffrire alla voglia di vincere, sfruttando al massimo le occasioni che ci capiteranno – ha ribadito – Sento la proprietà vicina e coinvolta, questo ci dà ancora più motivazioni”. E proprio Andrea Della Valle resterà con il gruppo fino alla partita di domani, quando sarà presente sugli spalti. Lo scrive violachannel.tv.

Redazione VN
2
A. Della Valle al centro sportivo: domani sarà al Franchi

Andrea Della Valle seguirà dal vivo Fiorentina-Cagliari

Sorrisi, abbracci e anche tanta carica verso il prossimo obiettivo, la sfida contro il Cagliari al Franchi. Così il Presidente Onorario Andrea Della Valle, dalle prime ore della giornata, è tornato a Firenze per stare accanto alla squadra, e proprio insieme al gruppo a fine allenamento, fare gli auguri al tecnico Pioli. Un applauso, il regalo porto dal capitano Pezzella a nome della squadra che poi è tornata negli spogliatoi.

“La giornata è cominciata nel modo migliore possibile – ha poi raccontato il tecnico in conferenza stampa rivelando l’episodio – ma i miei giocatori sanno che cosa mi aspetto da loro come regalo davvero. Voglio vedere in campo le nostre qualità, dalla capacità di soffrire alla voglia di vincere, sfruttando al massimo le occasioni che ci capiteranno – ha ribadito – Sento la proprietà vicina e coinvolta, questo ci dà ancora più motivazioni”. E proprio Andrea Della Valle resterà con il gruppo fino alla partita di domani, quando sarà presente sugli spalti. Lo scrive violachannel.tv.

Redazione VN
3
Scarica gratis la NUOVA App di ViolaNews.com e seguici sul tuo smartphone!

Finalmente le notizie di Violanews consultabili anche tramite una nuova app scaricabile da Apple Store e Google Play

Violanews.com, il sito di riferimento per tutti i tifosi viola, è ancora più vicino ai suoi utenti. Grazie alla nuovissima App rilasciata oggi potrete restare sempre aggiornati su tutte le vicende di casa viola: news, calciomercato, esclusive. Seguite i vostri beniamini, le dirette, le partite, le conferenze stampa, guardate le foto e i video: tutto quello che volete sapere sempre a portata di mano con una grande velocità!

Come fare? Andate su Apple Store o Google Play e cercate VIOLANEWS e finalmente troverete la nostra APP che siamo sicuri non vi deluderà.

Redazione VN
4
Pioli: “Mirallas ok, Pjaca dia tutto. Compleanno? La squadra mi ha regalato…”

Le parole del tecnico viola verso la sfida al Cagliari: Fiorentina a caccia dell’en plein di vittorie al ‘Franchi’ in questa stagione

L’allenatore della Fiorentina Stefano Pioli ha parlato in conferenza stampa in vista della gara contro il Cagliari, valida per la nona giornata di Serie A.

Le dichiarazioni del tecnico:

Impressioni dopo la pausa? Sono state due settimane di lavoro buone per chi è rimasto a Firenze, abbiamo recuperato Mirallas. Anche Benassi sta bene dopo la Lazio, l’unico indisponibile purtroppo è Nørgaard. Stanno bene i nazionali, anche quelli che hanno giocato due partite consecutive.

Mancano i gol? Dobbiamo ragionare sul fatto che l’occasione che creiamo potrebbe essere l’unica della partita. Dobbiamo concretizzare, siamo stati limitati specialmente in trasferta. Abbiamo i nostri concetti di gioco da mettere in campo fin da domani, gara importante.

La partita di Davide? Una sfida particolare, ma per noi non è così: ogni giorno per noi è per lui, basta lergere le interviste ai miei calciatori

Che Fiorentina voglio? Vogliosa, che voglia vincere.

Cosa rappresenta Biraghi? Alla base ci deve essere il talento, però deve essere accompagnato dal duro lavoro e dal sacrificio. I miglioramenti di Biraghi sono tangibili ed evidenti. Lui come altri stanno facendo questo percorso. Nessuno dei miei giocatori ha raggiunto il massimo delle sue possibilità.

Il mio desiderio? La squadra mi ha regalato del buon vino rosso toscano, sanno che regalo mi aspetto da loro domani. Ai tifosi auguro di vivere soddisfazioni, se le meritano per il continuo sostegno. Alla proprietà auguro di continuare con questa passione e vicinanza, sento vicini entrambi i fratelli.

Come sta Pjaca? L’ho visto bene, la sua condizione sta migliorando. Si sta applicando e migliorando, non deve pensare ad arrivare al 90º, deve dare tutto finché ce la fa.

Orgoglio per l’esultanza in Nazionale per Astori? Quello che ci è successo mi ha migliorato come persona e allenatore, così come i miei giocatori. Ho avuto modo di conoscerli meglio. Sono dimostrazioni che continuano a dimostrarmi di avere per le mani ragazzi di un certo tipo. Davide ha creduto fin dall’inizio in questo lavoro e vogliamo portarlo a termine nel miglior modo possibile.

Palle inattive? Le stiamo curando con attenzione, abbiamo lavorato tutti insieme solo due giorni durante la sosta e sappiamo quanto possano essere temibili i nostri avversari.

Veretout in un’altra posizione? Nei dati che possediamo, sta migliorando tutti i dati rispetto allo scorso anno. Mi dispiace per Nørgaard, stava crescendo tanto ed era diventato affidabile. Solo Benassi può fare solo un ruolo, quello dell’interno. Gli altri sono totalmente duttili”.

Redazione VN
5
Pioli: “Mirallas ok, Pjaca dia tutto. Compleanno? La squadra mi ha regalato…”

Le parole del tecnico viola verso la sfida al Cagliari: Fiorentina a caccia dell’en plein di vittorie al ‘Franchi’ in questa stagione

L’allenatore della Fiorentina Stefano Pioli ha parlato in conferenza stampa in vista della gara contro il Cagliari, valida per la nona giornata di Serie A.

Le dichiarazioni del tecnico:

Impressioni dopo la pausa? Sono state due settimane di lavoro buone per chi è rimasto a Firenze, abbiamo recuperato Mirallas. Anche Benassi sta bene dopo la Lazio, l’unico indisponibile purtroppo è Nørgaard. Stanno bene i nazionali, anche quelli che hanno giocato due partite consecutive.

Mancano i gol? Dobbiamo ragionare sul fatto che l’occasione che creiamo potrebbe essere l’unica della partita. Dobbiamo concretizzare, siamo stati limitati specialmente in trasferta. Abbiamo i nostri concetti di gioco da mettere in campo fin da domani, gara importante.

La partita di Davide? Una sfida particolare, ma per noi non è così: ogni giorno per noi è per lui, basta lergere le interviste ai miei calciatori

Che Fiorentina voglio? Vogliosa, che voglia vincere.

Cosa rappresenta Biraghi? Alla base ci deve essere il talento, però deve essere accompagnato dal duro lavoro e dal sacrificio. I miglioramenti di Biraghi sono tangibili ed evidenti. Lui come altri stanno facendo questo percorso. Nessuno dei miei giocatori ha raggiunto il massimo delle sue possibilità.

Il mio desiderio? La squadra mi ha regalato del buon vino rosso toscano, sanno che regalo mi aspetto da loro domani. Ai tifosi auguro di vivere soddisfazioni, se le meritano per il continuo sostegno. Alla proprietà auguro di continuare con questa passione e vicinanza, sento vicini entrambi i fratelli.

Come sta Pjaca? L’ho visto bene, la sua condizione sta migliorando. Si sta applicando e migliorando, non deve pensare ad arrivare al 90º, deve dare tutto finché ce la fa.

Orgoglio per l’esultanza in Nazionale per Astori? Quello che ci è successo mi ha migliorato come persona e allenatore, così come i miei giocatori. Ho avuto modo di conoscerli meglio. Sono dimostrazioni che continuano a dimostrarmi di avere per le mani ragazzi di un certo tipo. Davide ha creduto fin dall’inizio in questo lavoro e vogliamo portarlo a termine nel miglior modo possibile.

Palle inattive? Le stiamo curando con attenzione, abbiamo lavorato tutti insieme solo due giorni durante la sosta e sappiamo quanto possano essere temibili i nostri avversari.

Veretout in un’altra posizione? Nei dati che possediamo, sta migliorando tutti i dati rispetto allo scorso anno. Mi dispiace per Nørgaard, stava crescendo tanto ed era diventato affidabile. Solo Benassi può fare solo un ruolo, quello dell’interno. Gli altri sono totalmente duttili”.

Redazione VN
6
Pioli: “Mirallas ok, Pjaca dia tutto. Compleanno? La squadra mi ha regalato…”

Le parole del tecnico viola verso la sfida al Cagliari: Fiorentina a caccia dell’en plein di vittorie al ‘Franchi’ in questa stagione

L’allenatore della Fiorentina Stefano Pioli ha parlato in conferenza stampa in vista della gara contro il Cagliari, valida per la nona giornata di Serie A.

Le dichiarazioni del tecnico:

Impressioni dopo la pausa? Sono state due settimane di lavoro buone per chi è rimasto a Firenze, abbiamo recuperato Mirallas. Anche Benassi sta bene dopo la Lazio, l’unico indisponibile purtroppo è Nørgaard. Stanno bene i nazionali, anche quelli che hanno giocato due partite consecutive.

Mancano i gol? Dobbiamo ragionare sul fatto che l’occasione che creiamo potrebbe essere l’unica della partita. Dobbiamo concretizzare, siamo stati limitati specialmente in trasferta. Abbiamo i nostri concetti di gioco da mettere in campo fin da domani, gara importante.

La partita di Davide? Una sfida particolare, ma per noi non è così: ogni giorno per noi è per lui, basta lergere le interviste ai miei calciatori

Che Fiorentina voglio? Vogliosa, che voglia vincere.

Cosa rappresenta Biraghi? Alla base ci deve essere il talento, però deve essere accompagnato dal duro lavoro e dal sacrificio. I miglioramenti di Biraghi sono tangibili ed evidenti. Lui come altri stanno facendo questo percorso. Nessuno dei miei giocatori ha raggiunto il massimo delle sue possibilità.

Il mio desiderio? La squadra mi ha regalato del buon vino rosso toscano, sanno che regalo mi aspetto da loro domani. Ai tifosi auguro di vivere soddisfazioni, se le meritano per il continuo sostegno. Alla proprietà auguro di continuare con questa passione e vicinanza, sento vicini entrambi i fratelli.

Come sta Pjaca? L’ho visto bene, la sua condizione sta migliorando. Si sta applicando e migliorando, non deve pensare ad arrivare al 90º, deve dare tutto finché ce la fa.

Orgoglio per l’esultanza in Nazionale per Astori? Quello che ci è successo mi ha migliorato come persona e allenatore, così come i miei giocatori. Ho avuto modo di conoscerli meglio. Sono dimostrazioni che continuano a dimostrarmi di avere per le mani ragazzi di un certo tipo. Davide ha creduto fin dall’inizio in questo lavoro e vogliamo portarlo a termine nel miglior modo possibile.

Palle inattive? Le stiamo curando con attenzione, abbiamo lavorato tutti insieme solo due giorni durante la sosta e sappiamo quanto possano essere temibili i nostri avversari.

Veretout in un’altra posizione? Nei dati che possediamo, sta migliorando tutti i dati rispetto allo scorso anno. Mi dispiace per Nørgaard, stava crescendo tanto ed era diventato affidabile. Solo Benassi può fare solo un ruolo, quello dell’interno. Gli altri sono totalmente duttili”.

Redazione VN
7
Wiadomości / Re: "Fioletowy" tydzień (15-21.10)
« Last post by Chiesa on Today at 15:27 »
5 lat wszyscy byliśmy w ekstazie...



8
Cinque anni fa, Fiorentina-Juventus 4-2: che emozioni al ‘Franchi’! (VIDEO)

La tripletta di Rossi e il gol di Joaquin sovvertirono il risultato del primo tempo: una vittoria destinata a rimanere nella Storia



Redazione VN
9
PRIMAVERA / Re: Fiorentina-Inter 2:1
« Last post by Chiesa on Today at 15:23 »
Primavera 1 – 5° turno. La Fiorentina risale in zona “Play Off”. La classifica aggiornata

La situazione aggiornata del campionato Primavera 1

Il successo casalingo conseguito dalla Fiorentina contro l’Inter, nella gara valida per la 5° giornata del campionato “Primavera 1” ha permesso ai ragazzi di Bigica, reduci da 2 sconfitte, di risalire in graduatoria e rientrare, così, in zona play off.
 
Roberto Vinciguerra
@RobWinwar
10
Primavera 1 – 5° turno LIVE. La Fiorentina risale in zona “Play Off”. La classifica aggiornata

La situazione aggiornata del campionato Primavera 1

Il successo casalingo conseguito dalla Fiorentina contro l’Inter, nella gara valida per la 5° giornata del campionato “Primavera 1” ha permesso ai ragazzi di Bigica, reduci da 2 sconfitte, di risalire in graduatoria e rientrare, così, in zona play off.
 
Roberto Vinciguerra
@RobWinwar
Pages: 12 3 4 ... 10