Recent Posts

Pages: 12 3 4 ... 10
1
Primavera i sektory młodzieżowe / Re: Milan-Fiorentina 1:2
« Last post by Chiesa on Today at 00:42 »
Bramki

2
Drużyna / Mercato / Re: Mercato [Zima 2019]
« Last post by GrzegorzK on Today at 00:42 »
Frosinone zainteresowane Drągowskim.

Wierzyć się nie chce, chyba ze jako nr 2. Ze Sportiello już raz sobie nie poradził. A póki co (z całym szacunkiem dla Bartka) drugi też się mu nie uda. Powinien iść do Serie B gdzieś gdzie regularnie będzie grał, aby w końcu mógł wszystkim udowodnić jaki ma talent.
3
PRIMAVERA / Re: Milan-Fiorentina 1:2
« Last post by Chiesa on Today at 00:41 »
4
Ponsi: “Vittoria molto importante. Siamo un gruppo compatto e unito”
 
Il difensore della Primavera Fabio Ponsi ha commentato la vittoria contro il Milan: “Vittoria molto importante, il nostro obiettivo è andare direttamente alle finali. Siamo un gruppo molto unito, compatto, anche di più rispetto agli anni precedenti e si vede in campo. Oltre al campionato abbiamo come obiettivi anche Coppa Italia e Viareggio, cerchiamo di fare bene in tutti le competizioni”.
5
Vlahovic: un gigante in mezzo ai bambini, ma la Primavera gli va stretta

Vlahovic protagonista della vittoria della Fiorentina contro il Milan. La superiorità del serbo è imbarazzante, i numeri lo testimoniano: il campionato Primavera rischia di essere troppo poco allenante per lui. Intanto il suo futuro è ancora avvolto nel mistero

Dusan Vlahovic come Gulliver a Lilliput: un gigante in mezzo ai nani. O meglio: in mezzo ai bambini. Il serbo è stato il protagonista assoluto della vittoria della Fiorentina contro il Milan per 2-1 al Vismara. All’ex Partizan Belgrado sono bastati diciotto minuti per timbrare il cartellino: colpo di testa a pallonetto sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto dalla fascia sinistra viola e palla all’angolino. Una rete stupenda, da attaccante vero quale è il classe 2000, bravo a staccarsi dalle marcature rossonere. Poco meno di dieci minuti dopo avrebbe potuto firmare la doppietta con un mancino diretto all’incrocio, ma Soncin gli ha negato la gioia. Altra occasione all’88’: assist di Kukovec, autore del raddoppio della Fiorentina, tacco, parata senza problemi del portiere del Diavolo.

Gol e non solo perché Dusan ha, di fatto, retto da solo l’attacco gigliato, smistando il pallone con qualità e facendo salire la squadra. Imbarazzante la sua superiorità. I giocatori del Milan non lo hanno fermato quasi mai. Quando ci sono riusciti, sono stati costretti a commettere fallo.

Tutto bello. Il rischio, ma probabilmente è una certezza, è che il campionato Primavera 1 sia poco allenante per Vlahovic, autore di sei gol in quattro partite. Numeri che sottolineano quanto sia troppo più forte dei colleghi. Fa piacere vederlo esultare, ma la sua crescita potrebbe fermarsi. Un po’ come quando in palestra solleciti sempre gli stessi muscoli.

E qui veniamo all’attualità di mercato. La Fiorentina non sembra intenzionata a cederlo, ma il prestito potrebbe essere la soluzione migliore perché avrebbe modo di farsi le ossa. Dove? Attenzione all’Empoli, anche se alla corte di Iachini lo spazio per Dusan non sarebbe affatto scontato vista la presenza di Caputo e La Gumina, colonne della squadra azzurra. Tra dieci giorni scopriremo se il suo futuro sarà ancora a tinte viola.

Stefano Niccoli
@stefanoniccoli3
6
Muriel e Simeone insieme dall’inizio, Edimilson più di Nørgaard. Saponara in panchina

Le probabili formazioni di Fiorentina-Sampdoria, le scelte di Stefano Pioli e Marco Giampaolo

LA SAMPDORIA

Buone notizie per Marco Giampaolo, che riaccoglie dopo la squalifica Joachim Andersen al centro della difesa al fianco di Lorenzo Tonelli. Confermati sugli esterni Bartosz Bereszyński e Nicola Murru, nessun dubbio sul trittico di centrocampo: Dennis Praet, Albin Ekdal e Jakub Jankto nel mezzo all’interno del 4-3-1-2 blucerchiato. Potrebbe partire dalla panchina il nuovo arrivato Manolo Gabbiadini, così come l’ex viola Riccardo Saponara. Dietro alle due punte – sicuro del posto Fabio Quagliarella, ballottaggio tra Gabbia e Gianluca Caprari – dovrebbe stazionare Gaston Ramirez.

La probabile formazione: Audero, Bereszyński, Andersen, Tonelli, Murru, Praet, Ekdal, Jankto, Ramirez, Caprari, Quagliarella. All.: Giampaolo.

Giacomo Brunetti
@gia_brunetti
7
Muriel e Simeone insieme dall’inizio, Edimilson più di Nørgaard. Saponara in panchina

Le probabili formazioni di Fiorentina-Sampdoria, le scelte di Stefano Pioli e Marco Giampaolo

LA SAMPDORIA

Buone notizie per Marco Giampaolo, che riaccoglie dopo la squalifica Joachim Andersen al centro della difesa al fianco di Lorenzo Tonelli. Confermati sugli esterni Bartosz Bereszyński e Nicola Murru, nessun dubbio sul trittico di centrocampo: Dennis Praet, Albin Ekdal e Jakub Jankto nel mezzo all’interno del 4-3-1-2 blucerchiato. Potrebbe partire dalla panchina il nuovo arrivato Manolo Gabbiadini, così come l’ex viola Riccardo Saponara. Dietro alle due punte – sicuro del posto Fabio Quagliarella, ballottaggio tra Gabbia e Gianluca Caprari – dovrebbe stazionare Gaston Ramirez.

La probabile formazione: Audero, Bereszyński, Andersen, Tonelli, Murru, Praet, Ekdal, Jankto, Ramirez, Caprari, Quagliarella. All.: Giampaolo.

Giacomo Brunetti
@gia_brunetti
8
Muriel e Simeone insieme dall’inizio, Edimilson più di Nørgaard. Saponara in panchina

Le probabili formazioni di Fiorentina-Sampdoria, le scelte di Stefano Pioli e Marco Giampaolo

LA FIORENTINA

Tutto confermato in difesa: davanti ad Alban Lafont, il quartetto titolare non si cambia. A centrocampo, sicuri del posto Marco Benassi e Jordan Veretout: ballottaggio per la terza maglia, la scelta dovrebbe ricadere su Edimilson Fernandes. In attacco, secondo le ultime indiscrezioni, Stefano Pioli sta pensando di proporre una soluzione con Luis Muriel e Giovanni Simeone insieme nel tridente concluso da Federico Chiesa.

La probabile formazione: Lafont, Milenkovic, Pezzella, Hugo, Biraghi, Benassi, Edimilson, Veretout, Muriel, Chiesa, Simeone. All.: Pioli.

Giacomo Brunetti
@gia_brunetti
9
Muriel e Simeone insieme dall’inizio, Edimilson più di Nørgaard. Saponara in panchina

Le probabili formazioni di Fiorentina-Sampdoria, le scelte di Stefano Pioli e Marco Giampaolo

LA FIORENTINA

Tutto confermato in difesa: davanti ad Alban Lafont, il quartetto titolare non si cambia. A centrocampo, sicuri del posto Marco Benassi e Jordan Veretout: ballottaggio per la terza maglia, la scelta dovrebbe ricadere su Edimilson Fernandes. In attacco, secondo le ultime indiscrezioni, Stefano Pioli sta pensando di proporre una soluzione con Luis Muriel e Giovanni Simeone insieme nel tridente concluso da Federico Chiesa.

La probabile formazione: Lafont, Milenkovic, Pezzella, Hugo, Biraghi, Benassi, Edimilson, Veretout, Muriel, Chiesa, Simeone. All.: Pioli.

Giacomo Brunetti
@gia_brunetti
10
Muriel e Simeone insieme dall’inizio, Edimilson più di Nørgaard. Saponara in panchina

Le probabili formazioni di Fiorentina-Sampdoria, le scelte di Stefano Pioli e Marco Giampaolo

LA PARTITA

Scontro diretto per l’Europa al ‘Franchi’: Fiorentina e Sampdoria scendono in campo distanti tre punti in classifica – i liguri sono attualmente settimi, calzando l’ultimo posto utile per la qualificazione continentale – e con la voglia di iniziare il 2019 con il piede giusto. «Non ci deve essere paura: magari rispetto, ma non paura. Anche l’anno scorso erano davanti a noi in classifica – ha dichiarato in conferenza stampa Stefano Pioli – e alla fine abbiamo avuto la meglio noi: speriamo di ripeterci anche quest’anno. La Samp è un avversario diretto ma i punti non sono ancora decisivi», mentre Marco Giampaolo ha commentato: «Mi aspetto di trovare una squadra forte che ha valori individuali importanti e una buona fisicità». La gara vedrà l’esordio nello stadio di Firenze di Luis Muriel, già al debutto in Coppa Italia con la maglia viola.

Giacomo Brunetti
@gia_brunetti
Pages: 12 3 4 ... 10