Recent Posts

Pages: 12 3 4 ... 10
1
Sędziowie na 16 kolejkę:

ATALANTA - GENOA
Marco Monaldi (Macerata), Nicola Tinello (Rovigo) - Marco Ceolin (Treviso)

CAGLIARI - INTER
Ivan Robilotta (Sala Consilina), Veronica Vettorel (Latina) - Claudio Barone (Rzym 1)

EMPOLI - UDINESE
Alessandro Di Graci (Como), Gianluca D'Elia (Ozieri) - Orazio Luca Donato (Mediolan)

FIORENTINA - CHIEVO VERONA
Mattia Pascarella (Nocera Inferiore), Giuseppe Mansi (Nocera Inferiore) - Giuliano Parrella (Battipaglia)

MILAN - NAPOLI
Matteo Marcenaro (Genua), Nicola Mariottini (Arezzo) - Francesco Bruni (Brindisi)

SAMPDORIA - JUVENTUS
Ermanno Feliciani (Teramo), Andrea Micaroni (Chieti) - Giuseppe Di Giacinto (Teramo)

SASSUOLO - ROMA
Cristian Cudini (Fermo), Giuseppe Trischitta (Messyna) - Milos Tomasello Andulajevic (Messyna)

TORINO - PALERMO
Francesco Cosso (Reggio Kalabria), Marco Ceccon (Lovere) - Alessandro Maninetti (Lovere)
2
PRIMAVERA / Re: Viola contro il Chievo al Bozzi
« Last post by Chiesa on Today at 00:12 »
Giornata 1 - gare dal 25/01/2019 al 28/01/2019

ATALANTA - GENOA
Marco Monaldi (Macerata), Nicola Tinello (Rovigo) - Marco Ceolin (Treviso)

CAGLIARI - INTER
Ivan Robilotta (Sala Consilina), Veronica Vettorel (Latina) - Claudio Barone (Roma 1)

EMPOLI - UDINESE
Alessandro Di Graci (Como), Gianluca D'Elia (Ozieri) - Orazio Luca Donato (Milano)

FIORENTINA - CHIEVO VERONA
Mattia Pascarella (Nocera Inferiore), Giuseppe Mansi (Nocera Inferiore) - Giuliano Parrella (Battipaglia)

MILAN - NAPOLI
Matteo Marcenaro (Genova), Nicola Mariottini (Arezzo) - Francesco Bruni (Brindisi)

SAMPDORIA - JUVENTUS
Ermanno Feliciani (Teramo), Andrea Micaroni (Chieti) - Giuseppe Di Giacinto (Teramo)

SASSUOLO - ROMA
Cristian Cudini (Fermo), Giuseppe Trischitta (Messina) - Milos Tomasello Andulajevic (Messina)

TORINO - PALERMO
Francesco Cosso (Reggio Calabria), Marco Ceccon (Lovere) - Alessandro Maninetti (Lovere)
3
Primavera i sektory młodzieżowe / Primka z Chievo na "Bozzi"
« Last post by Chiesa on 01/23/19, 23:59 »
CAMPIONATO PRIMAVERA 1 TIM 2018/2019 TROFEUM GIACINTO FACCHETTI Program 16 kolejki (26.01 g. 14.30):

EMPOLI – UDINESE 25.01 g. 14.30 centrum sportowe "Monteboro" w Empoli, SPORTITALIA
SAMPDORIA – JUVENTUS g. 11.00 "Garrone" w Bogliasco, SPORTITALIA
MILAN – NAPOLI g. 13.00 centrum sportowe "Vismara" w Mediolanie, SPORTITALIA 
FIORENTINA – CHIEVOVERONA "Bozzi" we Florencji
SASSUOLO – ROMA "Ferrarini" w Castellarano
CAGLIARI – INTER 27.01 g. 10.00 "Sardegna Arena" w Cagliari, SPORTITALIA
ATALANTA – GENOA 28.01 g. 14.30 centrum sportowe "Bortolotti" w Zingonii, SPORTITALIA
TORINO – PALERMO 28.01 g. 14.30 "Filadelfia" w Turynie, SPORTITALIA
4
Primavera i sektory młodzieżowe / Decyzje Wydziału Dyscypliny
« Last post by Chiesa on 01/23/19, 23:58 »
PRIMAVERA
7 żółta kartka - Medja Beloko
4 żółta kartka (zagrożenie) - Marco Meli
1 żółta kartka - Niccolò Chiorra

U17
Czerwona kartka (pauza 1 kolejka) - Daniel Guerini
2 żółta kartka - Andrea Milani

U16
3 żółta kartka - Jacopo Lo Foco
1 żółta kartka - Daniele Ghilardi

U15
2 żółta kartka - Fallou Sene
5
Lakti: “Che soddisfazione battere la Juventus da capitano”

Il capitano della Primavera Erald Lakti ha commentato la vittoria in Coppa Italia contro la Juventus: “Volevamo a tutti i costi la vittoria. Abbiamo preparato la partita in quei pochi giorni che avevamo a disposizione come il mister ci ha chiesto e siamo stati molto bravi soprattutto nell’approccio. Anche la sconfitta in campionato è stata una carica in più, oltre a tutto il resto. Semifinale contro l’Inter? Cercheremo di dare il massimo. È una bella soddisfazione essere capitano e vincere contro la Juventus, per me che sono qui da dieci anni lo è ancora di più”.
6
Bigica: “Offro una cena a Ghidotti! Felici di aver vinto, ma quel gol al 95’…”
 
Emiliano Bigica ha commentato così la vittoria in Coppa Italia Primavera contro la Juventus: “Parata decisiva su Petrelli di Ghidotti? Più che un caffè dovrei offrirgli una cena, sta dimostrando di essere un portiere che ci sta regalando dei punti. Però sono un po’ arrabbiato vedere il tabellino e vedere che abbiamo preso tre gol. Il gol subito al quinto minuto di recupero non dà merito alla grande prestazione della squadra e della difesa.

Siamo felici di aver conquistato la semifinale contro la Juventus, è stata raggiunta con una partita di spessore e intensità, per lunghi tratti siamo stati padroni del campo. Beloko? Aveva la febbre, non ha mangiato, questo dà ancora più valore alla sua voglia di fare e di lottare su ogni pallone, ha trascinato insieme agli altri la squadra. Da allenatore non posso che essere felice di questo spirito di gruppo.

Anche Vlahovic si cala sempre bene con grande personalità risultando come uno dei nostri nonostante si alleni sempre in prima squadra. Ferrarini e Simonti avevano due clienti non facili, ma si sono sempre fatti trovare pronti e puntuali. Continua la loro crescita, sono due ragazzi che si possono togliere grandi soddisfazioni”.
7
La Fiorentina cala il poker e vola in semifinale di Coppa Italia Primavera
 
La Fiorentina sfiora subito il vantaggio con Maganjić e Vlahović, ma è la Juventus a portarsi avanti con Portanova (11′), che approfitta di una disattenzione della difesa avversaria per segnare sugli sviluppi di un corner. I viola reagiscono e poco dopo la mezz’ora (31′) pareggiano i conti con Maganjić. Vlahovic controlla un lancio dalle retrovie mandando a vuoto Busti in uscita, tocco per Montiel che calcia verso la porta rimasta sguarnita, appostato in prossimità della linea c’è il croato che mette in rete col tacco. La squadra di Bigica non si ferma e prima dell’intervallo sorpassa con Vlahović (43′), che sovrasta Boloca incornando all’incrocio uno spiovente di Montiel.

Nella ripresa arriva subito il tris gigliato, ancora con Vlahović (51′), che da zero metri tocca in rete un rasoterra di Beloko dal fondo. Maganjić va vicino al poker, che però non arriva dando fiducia alla Juventus, che all’ora di gioco (59′) accorcia le distanze con il colpo di testa in corsa di Nicolussi Caviglia. Ancora Vlahovic va vicino al gol, poi ci pensa Antzoulas, sugli sviluppi di un corner, a riportare la Fiorentina avanti di due gol (76′). A tempo scaduto Marković (95′) segna in mischia, ma la sostanza non cambia.

Al fischio finale è Fiorentina 4 Juventus 3: viola in semifinale contro l’Inter, che ha eliminato il Cosenza vincendo per 2-0. Si giocherà in gara di andata e ritorno il 6 febbraio e il 6 marzo.

La formazione viola scesa in campo: Ghidotti - Ferrarini, Gillekens, Antzoulas, Simonti - Beloko, Lakti, Meli (80' Hanuljak) - Montiel, Vlahović, Maganjić (65' Koffi). A disposizione: Chiorra, E. Pierozzi, Ponsi, N. Pierozzi, Fiorini, Kukovec, Gorgos, Nannelli, Simić, Bocchio.
8
Primavera, dentro o fuori in Coppa Italia: la probabile formazione anti Juve
 
Dentro o fuori in novanta minuti. E chissà se saranno sufficienti. Al “Bozzi” (ore 14.30) Fiorentina e Juventus si giocano l’accesso alle semifinali di Coppa Italia Primavera. Gara secca in casa dei viola, che proveranno a sfruttare il fattore campo per dare continuità alla superiorità negli scontri diretti nella competizione: 3 vittorie (semifinali 2013/14 e ottavi 2016/17) e 2 sconfitte (semifinali 2015/16).

Una gara che arriva dopo la vittoria in casa del Milan e prima di quella interna con il Chievo, per questo è possibile che Bigica ruoti qualche pedina. Tra i pali ci sarà Ghidotti, in difesa Ferrarini a destra, Gillekens e Antzoulas al centro, torna Simonti a sinistra. A centrocampo avanti con Lakti, Beloko e Meli, mentre nel tridente offensivo Montiel va verso il ritorno da titolare, conferme per Vlahovic e Koffi. Possibili sorprese: Hanuljak in mediana e Maganjic in attacco.
9
PRIMAVERA / Re: Coppa Italia 1/4 finale: Fiorentina-Juventus 4:3
« Last post by Chiesa on 01/23/19, 23:46 »
La Fiorentina cala il poker e vola in semifinale di Coppa Italia Primavera
 
La Fiorentina sfiora subito il vantaggio con Maganjić e Vlahović, ma è la Juventus a portarsi avanti con Portanova (11′), che approfitta di una disattenzione della difesa avversaria per segnare sugli sviluppi di un corner. I viola reagiscono e poco dopo la mezz’ora (31′) pareggiano i conti con Maganjić. Vlahovic controlla un lancio dalle retrovie mandando a vuoto Busti in uscita, tocco per Montiel che calcia verso la porta rimasta sguarnita, appostato in prossimità della linea c’è il croato che mette in rete col tacco. La squadra di Bigica non si ferma e prima dell’intervallo sorpassa con Vlahović (43′), che sovrasta Boloca incornando all’incrocio uno spiovente di Montiel.

Nella ripresa arriva subito il tris gigliato, ancora con Vlahović (51′), che da zero metri tocca in rete un rasoterra di Beloko dal fondo. Maganjić va vicino al poker, che però non arriva dando fiducia alla Juventus, che all’ora di gioco (59′) accorcia le distanze con il colpo di testa in corsa di Nicolussi Caviglia. Ancora Vlahovic va vicino al gol, poi ci pensa Antzoulas, sugli sviluppi di un corner, a riportare la Fiorentina avanti di due gol (76′). A tempo scaduto Marković (95′) segna in mischia, ma la sostanza non cambia.

Al fischio finale è Fiorentina 4 Juventus 3: viola in semifinale contro l’Inter, che ha eliminato il Cosenza vincendo per 2-0. Si giocherà in gara di andata e ritorno il 6 febbraio e il 6 marzo.

canteraviola.com
10
Gli highlights

Pages: 12 3 4 ... 10