Author Topic: 13^ giornata, arbitri e programma gare  (Read 25 times)

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 339327
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
13^ giornata, arbitri e programma gare
« on: 01/11/19, 00:05 »
Giornata 2 - gare del 12/01/2019 ore 14.30

TAVAGNACCO - AS ROMA ore 12.30
Antonino Costanza (Agrigento), Ludwig Raus (Brescia) - Michele Faini (Brescia)

JUVENTUS - FLORENTIA
Salvatore Morabito (Taurianova), Giuseppe Cesarano (Castellammare di Stabia) - Gennaro Russo (Napoli)

PINK BARI - CHIEVO VERONA VALPO
Emanuele Frascaro (Firenze), Marco Cerilli (Latina) - Matteo Pressato (Latina)

SASSUOLO - MOZZANICA
Ivan Catallo (Frosinone), Enrico Songia (Bra) - Egidio Marchetti (Trento)

HELLAS VERONA - OROBICA BERGAMO
Luca Cherchi (Carbonia), Roberto Allocco (Bra) - Giulia Tempestilli (Roma 2)

FIORENTINA - AC MILAN 13.01 ore 12.30
Michele Delrio (Reggio Emilia), Andrea Cravotta (Città di Castello) - Markiyan Voytyuk (Ancona)
« Last Edit: 01/11/19, 17:42 by Chiesa »
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 339327
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: 13^ giornata, arbitri e programma gare
« Reply #1 on: 01/12/19, 15:35 »
Cincotta: “Milan determinante per lo Scudetto, le polemiche…”

Le parole del tecnico viola prima dell’importante sfida di campionato

L’allenatore della Fiorentina Women’s Antonio Cincotta ha rilasciato un’intervista al sito ufficiale della società viola in vista della gara contro il Milan:

Una gara fondamentale per lo Scudetto? Sicuramente è uno step determinante, una gara che però non sancirà ancora nulla poiché le sfide che restano d giocare sono ancora tante. È vero però che gli scontri diretti hanno un’importanza strategica che non dobbiamo dimenticare.

Le polemiche dell’andata? L’arbitraggio fu sicuramente negativo per la Fiorentina, non possiamo dimenticare due episodi chiave, entrambi a sfavore della Fiorentina: il goal in fuorigioco convalidato e la nostra rete regolare annullata. Indietro non si torna però, e adesso dobbiamo giocarci una grande partita senza aggrapparci ad alcuna scusa.

Il 2019 è iniziato bene per entrambe le squadre? l Milan ha una rosa di campionesse, in campo schiera un numero elevatissimo di scudetti e coppe vinte dalle singole protagoniste nella loro storia calcistica. Sono atlete di alto livello con tradizione alla vittoria che insieme al Milan hanno raggiunto fin da subito la zona alta della classifica, ed è giusto congratularsi con loro per quanto fatto finora. Le mie calciatrici, nonostante i tanti impegni in più legati alla Champions, sono riuscite quest’anno a mantenersi vicine al vertice, dimostrando un’’ottima gestione delle settimane con i tre impegni. L’anno scorso questo aspetto ci era completamente mancato, quest’anno è cambiato ed è segno di abnegazione e meticolosità nel lavoro, caratteristiche che mi fanno essere orgoglioso dell’equipe che ho e di tutto lo staff che le fa crescere.

Periodo di polemiche nel calcio femminile? Coach Morace è un’icona del movimento femminile, in un calcio sempre più flagellato dalle logiche dell’esasperazione e dell’odio credo che anche lei possa essere una delle portatrici di valori. Parlo di rispetto, sensibilità ed educazione all’inclusione, portando ogni tematica ed ogni dibattito verso i binari della positività e tolleranza. Io, che ho fatto tanta gavetta, allenato e vinto tutto non sono il Fiorentina ma anche in categorie dove le ragazze avevano poche risorse materiali (Serie B e C), sarei felice ad esempio nel trovare in figure chiave come la Morace ma non solo una sempre crescente volontà di confronto. Mediante la condivisione dei percorsi e delle esperienze, si può far crescere il settore nella sua totalità. Da lei credo ci sia parecchio da apprendere, ricordando il principio che il genere non conta ma servono competenza, amore per l’insegnamento e rispetto reciproco, specialmente tra addetti ai lavori. Se trasferiamo questo modo di operare a tutto il calcio femminile, che non deve cedere alle logiche del ‘tutti contrapposti e uniti solo se c’è da attaccare’, allora può restare l’oasi che ancora è”.

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 339327
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: 13^ giornata, arbitri e programma gare
« Reply #2 on: 01/12/19, 20:16 »
Il big match tra Fiorentina Women e Milan nel posticipo domenicale SKY

Sfida verità in chiave salvezza per la Pink Bari contro il Chievo Valpo. La AS Roma attesa ad un esame di maturità a Tavagnacco

Incroci interessanti quelli proposti dal calendario della 13ª giornata della Serie A femminile in programma nel fine settimana, con il prologo delle 12.30 tutto da seguire sabato 12 gennaio con Tavagnacco e AS Roma. Nel pomeriggio alle 14.30 da segnalare i due delicati scontri salvezza che vedranno Orobica Bergamo e Pink Bari rispettivamente impegnate contro le due formazioni veronesi e infine il clou nel posticipo domenicale SKY Sport (12.30) che propone l’atteso Fiorentina Women-Milan, gara chiave per la conquista del secondo posto. 

A Tavagnacco, l’undici friulano capace sette giorni fa di rimontare un passivo di 0-3 in casa dell’Orobica, attende la visita di una AS Roma corroborata dalla rocambolesca vittoria ottenuta in inferiorità numerica sul Sassuolo. Per entrambe le compagini, il Tavagnacco alla ricerca di una continuità di risultati, e la Roma che sembra aver finalmente trovato una identità tattica, si tratta di un esame di maturità che potrebbe determinare una svolta importante alla stagione. Nel pomeriggio, riflettori puntati sulla zona calda della classifica: a Bari, dove le biancorosse della Pink ultime a quota 4 punti si giocano una carta importante per la permanenza in Serie A affrontando una delle possibili dirette concorrenti, il Chievo Valpo che le precede di sole 3 lunghezze; e a Verona sponda Hellas, dove arriva un’Orobica apparsa in crescita e capace di sfiorare l’exploit contro il Tavagnacco. Completano il programma del sabato le sfide tra Sassuolo e Atalanta Mozzanica e la gara delle 17.30 tra la capolista Juventus e la Florentia, ormai non più sorpresa ma vera e propria certezza, saldamente issata al quarto posto.     

Match di alto livello nel posticipo domenicale SKY Sport tra la Fiorentina Women e il Milan, secondo e terzo miglior attacco della massima serie rispettivamente con 38 (Clelland 11, Mauro e Guagni 6) e 35 reti (Giacinti 15, Sabatino 11), oltre che terza (8.) e seconda migliore difesa (9). Una vittoria potrebbe proiettare la compagne di Cincotti - travolgente contro l’Atalanta Mozzanica - a sole 2 lunghezze dal secondo posto, in attesa della ripetizione della gara contro la Pink Bari calendarizzata martedì 5 febbraio. A dare ulteriore motivi di interesse alla partita, l’imbattibilità delle rossonere di Morace, reduci dalla prova di forza contro la Pink, gara in attesa di omologazione a seguito del reclamo presentato in settimana dal club pugliese.   
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

 

With Quick-Reply you can write a post when viewing a topic without loading a new page. You can still use bulletin board code and smileys as you would in a normal post.

Name: Email:
Anti-spam: complete the task