Author Topic: Coppa Italia 1/8 finale: Torino-Fiorentina 0:2  (Read 290 times)

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 339428
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 339428
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
La Coppa Italia è un passaggio fondamentale, bivio delle ambizioni viola

Con il Torino è subito una sfida da dentro o fuori

In edicola con La Repubblica troviamo il commento di Giuseppe Calabrese in vista della prima uscita del 2019 della Fiorentina di Stefano Pioli, in Coppa Italia contro il Torino: “Non deve essere stata una vigilia facile per Stefano Pioli. La sfida di oggi in Coppa Italia contro il Torino (ore 15) vale da sola metà stagione. Uscire adesso vorrebbe dire aver fallito uno dei due obiettivi della società. L’altro è il settimo posto, che tra l’altro eccita meno. Per cui questi novanta minuti, più accessori se sarà necessario, diventano il primo bivio vero delle ambizioni viola. Certo, poi sulla strada per la finale ci potrebbero essere Roma e Juventus, ma in questo momento la Fiorentina non si può permettere di guardare troppo in là. Una cosa per volta, possibilmente fatta bene. Che in questo caso vuol dire l’accesso ai quarti. Un passaggio fondamentale per non deprimere ancora di più una squadra (e una città) in crisi di identità. Oggi la Fiorentina è una cosa indefinita che galleggia tra le ambizioni e la realtà. Eliminare il Torino sarebbe una bella iniezione di autostima, soprattutto in prospettiva Europa League”.

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 339428
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Torino, probabile formazione: Mazzarri con i titolarissimi, un dubbio in difesa

Ecco come potrebbero giocare i granata

Nessun esperimento per Walter Mazzarri, che contro la Fiorentina in Coppa Italia schiererà il miglior Torino possibile. Sarà 3-5-2 con un unico dubbio al centro della difesa tra Nkoulou, colpito da un virus influenzale, ma che negli ultimi due giorni si è allenato in gruppo, e Lyanco. Out Moretti, infortunato. In attacco la coppia Iago Falque-Belotti, sulle fasce l’ex De Silvestri (nettamente favorito su Aina) e Ansaldi.

La probabile formazione: Sirigu; Izzo, Nkoulou (Lyanco), Djidji; De Silvestri, Baselli, Rincon, Meite, Ansaldi; Falque, Belotti.

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 339428
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
All’attacco con Muriel: con una manciata di allenamenti ha convinto Pioli (e scavalcato Simeone)

Il colombiano sarà titolare contro il Torino

“Più che la quantità, è la qualità di tempo che determina i cambiamenti. A Luis Muriel sono bastati dieci giorni, una manciata di allenamenti e un’amichevole per convincere Pioli a promuoverlo titolare”. Così sul Corriere Fiorentino si parla della maglia da titolare che il colombiano riceverà oggi alle 15 contro il Torino in Coppa Italia. E non farà la seconda punta, come piace a lui, ma giocherà da centravanti al posto di Simeone, pronto a subentrare. A completare il tridente Chiesa, con il quale è già scattato il feeling, e Mirallas. La società e Pioli tengono alla Coppa Italia e quindi oggi giocherà Lafont, il portiere titolare.

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 339428
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Staffetta Muriel-Simeone? Parte il colombiano, Cholito possibile a gara in corso

La gara contro il Torino è da dentro o fuori: vietato sbagliare in Coppa Italia

“Il dubbio, Stefano Pioli se l’è portato in viaggio, ma la decisione finale la prenderà solo oggi. Si comincerà con, in campo, uno tra Muriel e Simeone, ma nell’arco della gara giocheranno entrambi“, scrive Il Corriere dello Sport. Sarà possibile la staffetta, eppure non è da escludere nemmeno la soluzione, sempre con tre attaccanti in campo, che li vedrebbe insieme, con l’argentino prima punta e l’altro sudamericano alle sue spalle, in quella che potrebbe diventare la prova generale per un 4-3-2-1 da sfruttare strada facendo. I due attaccanti stanno vivendo due momenti opposti, il tecnico viola lo sa bene. Non potrà essere sbagliato niente, nemmeno sotto il profilo della gestione: anche l’aspetto psicologico, in questo momento, può fare la differenza.

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 339428
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Guetta scrive: “Osvaldo, la rovesciata e una chitarra”

L’articolo di David Guetta sul Corriere Fiorentino

«A me piacerebbe prendere una chitarra e cantare, se fosse possibile». Con la sua aria da artista maledetto Osvaldo era già passato da testimonial involontario di una nota trattoria di Settignano a eroe viola. Tre giorni prima aveva infatti segnato il 3 a 2 di un’incredibile vittoria contro la Juve a Torino, superando così di slancio nel cuore dei tifosi Pazzini e Vieri, avvicinandosi addirittura al grande Mutu. Il conduttore della kermesse promozionale nel grande outlet tentò con l’inflessibile ufficio stampa di avviare la sorprendente performance canora, ma non ci fu niente da fare. Osvaldo non se la prese neanche troppo. Manca la controprova, ma se la stessa richiesta di cantare fosse stata fatta un paio di mesi più tardi, cioè dopo lo straordinario gol sempre a Torino, lo avrebbero certamente accontentato. Perché quella rovesciata che nel maggio 2008 proiettava la Fiorentina in Champions non aveva prezzo, fosse solo per il fatto che venne salutata da un applauso anche dagli avversari, da sempre gemellati. Un giocatore fuori dagli schemi, Osvaldo. In campo e fuori.

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 339428
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Muriel scalza Simeone, a centrocampo Edimilson. Il Torino con Belotti-Falque

Le scelte di Pioli per la gara di Coppa Italia contro il Torino

Alla fine l’ha spuntata lui, Luis Muriel. Il colombiano prenderà posto nell’attacco della Fiorentina nella sfida di Coppa Italia contro il Torino, scalzando Simeone e relegandolo in panchina. I quotidiani sono d’accordo e non lasciano adito al dubbio: il tridente sarà completato da Mirallas e Chiesa. Confermato Lafont in porta, anche la difesa non subirà variazioni, con i ‘soliti’ – Milenkovic, Pezzella, Hugo, Biraghi – pronti a fermare le avanzate granata e controllare l’accoppiata formata da Belotti e Falque. A centrocampo, invece, Edimilson ha vinto il ballottaggio con Nørgaard e stazionerà davanti alla difesa, avanzando Veretout al fianco di Benassi.

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 339428
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
FOTO – Tutto pronto nello spogliatoio di Torino: c’è la nuova 29 di Muriel

Le immagini dallo spogliatoio del ‘Grande Torino’ in vista della gara di Coppa Italia



Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO