Author Topic: Calciopoli toscana  (Read 103 times)

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 324878
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Calciopoli toscana
« on: 05/09/18, 14:44 »
Venerdì 8 giugno al via il processo: sotto accusa 10 club e 19 tesserati

Le sanzioni rischiano di essere pesantissime e il processo paralizza anche il mercato, proprio per l’incertezza legata alle eventuali punizioni

Lunedì sera la procura della FIGC di Roma ha recapitato gli avvii per il processo che rischia di sconvolgere il calcio dilettantistico toscano. Venerdì 8 giugno al via il dibattimento, che vede sul banco degli imputati 10 società e 19 tesserati di Sestese, Porta Romana, Firenze Ovest, Aglianese, Grassina, Bucinese, Nuova Foiano e Zenith Audax. Il processo riguarderà anche il Prato per la parte dei tesseramenti dei baby calciatori della Costa D’Avorio. Le sanzioni rischiano di essere pesantissime e il processo paralizza anche il mercato, proprio per l’incertezza legata alle eventuali punizioni. Lo scrive La Nazione.

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 324878
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Calciopoli toscana
« Reply #1 on: 06/19/18, 22:44 »
Rinviata la posizione della Fiorentina al TFN: la situazione

La Fiorentina sarebbe coinvolta perché un dirigente di una società dilettantistica risulta dipendente della società viola

Stralciata e rinviata al 22 giugno la posizione della Fiorentina davanti al Tribunale federale nazionale della Figc, sezione disciplinare, in merito all’inchiesta della Procura federale sui club dilettantistici della Toscana e loro dirigenti. La società viola, si apprende da fonti legali, risulta coinvolta solo per un aspetto, perché uno dei dirigenti di un club dilettantistico, sanzionato dal Tfn insieme ad altri tesserati Figc di club minori toscani, risulta dipendente della Fiorentina. L’inchiesta della Procura federale è per violazioni al tesseramento di giovani calciatori stranieri e per i tentativi di falsare l’esito di alcune partite dei campionati di Eccellenza e Promozione. Il Tribunale nazionale ha condannato, a vario titolo, nove club dilettantistici storici di Firenze e dell’hinterland e loro dirigenti, tra retrocessioni, penalizzazioni in classifica e ammende di vario importo. Lo riporta l’ANSA.

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 324878
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Calciopoli toscana
« Reply #2 on: 07/03/18, 00:51 »
TFN – Foggia stangato: -15 punti e raffica di squalifiche. Sanzionata anche la Fiorentina

Il comunicato ufficiale del Tribunale Federale Nazionale

Il Tribunale Federale Nazionale presieduto da Cesare Mastrocola ha inflitto al Foggia 15 punti di penalizzazione in classifica da scontare nella stagione sportiva 2018/2019. La società era stata deferita lo scorso 15 maggio insieme a 37 soggetti tra dirigenti, calciatori e tecnici “per avere reimpiegato nell’attività gestionale e sportiva nel corso delle stagioni sportive 2015/16 e 2016/17 un importo monetario molto ingente, sia a mezzo di bonifici, sia a mezzo di denaro contante, proventi di attività illecite di evasione e/o elusione fiscale, alcune delle quali integranti anche reato”. Tra gli squalificati risultano anche De Zerbi, attuale tecnico del Sassuolo e all’epoca dei fatti tecnico del Foggia, e l’ex viola Pietro Iemmello.

Per una vicenda diversa è stata sanzionata anche la Fiorentina a titolo di responsabilità oggettiva, ai sensi dell’art. 7, comma 2, e dell’art. 4, comma 2, del CGS, in ordine agli addebiti contestati al proprio (ex) tesserato Fiorini Stefano.

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 324878
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Calciopoli toscana
« Reply #3 on: 07/03/18, 00:52 »
FIGC – “Calciopoli toscana”: sanzionata la Fiorentina

Il comunicato ufficiale

– DEFERIMENTO DEL PROCURATORE FEDERALE A CARICO DI: SOCIETÀ ACF FIORENTINA SPA – (nota n. 10192/9 pf 17-18 GP/GT/ag del 16.4.18).

Il deferimento
Con provvedimento n. 9041/886pf17-18/GP/GT/ag del 23.03.2018, il Procuratore Federale e il Procuratore Federale Aggiunto hanno deferito al Tribunale Federale Nazionale, Sezione Disciplinare:
– la Società ACF Fiorentina Spa, a titolo di responsabilità oggettiva, ai sensi dell’art. 7, comma 2, e dell’art. 4, comma 2, del CGS, in ordine agli addebiti contestati al proprio tesserato Fiorini Stefano (nell’ambito della cosiddetta “calciopoli toscana”).

Il patteggiamento
Alla riunione odierna sono comparsi la Procura Federale (Avv.ti Dario Perugini e Nicola Monaco) e l’Avv. Ivan Laguardia per la Società ACF Fiorentina Spa, i quali, prima dell’apertura del dibattimento, hanno presentato proposta di applicazione di sanzione ai sensi dell’art. 24 CGS, così determinata: per la Società ACF Fiorentina Spa, sanzione dell’ammenda di € 20.000,00 (Euro ventimila/00), diminuita in applicazione dell’art. 24 CGS fino alla misura finale di € 12.000,00 (Euro dodicimila/00).

Il Tribunale Federale Nazionale – Sezione Disciplinare, esaminata la proposta e ritenuta congrua la sanzione finale, adotta il seguente provvedimento: Il TFN-SD, rilevato che prima dell’inizio del dibattimento la Società ACF Fiorentina Spa ha depositato istanza di patteggiamento ai sensi di detta norma con la sanzione sopra evidenziata; visto l’art. 24, CGS, secondo il quale in caso di ammissione di responsabilità e di collaborazione fattiva da parte dei soggetti sottoposti a procedimento disciplinare per la scoperta o l’accertamento di violazioni regolamentari, gli organi giudicanti possono ridurre, su proposta della Procura Federale, le sanzioni previste dalla normativa Federale ovvero commutarle in prescrizioni alternative o determinarle in via equitativa.

In tal caso, la riduzione può essere estesa anche alle Società che rispondono a titolo di responsabilità diretta od oggettiva rilevato conclusivamente che, nel caso di specie, la qualificazione dei fatti come formulata dalle parti risulta corretta e le sanzioni indicate risultano congrue; comunicato infine che le ammende di cui alla presente decisione dovranno essere versate alla Federazione Italiana Giuoco Calcio a mezzo bonifico bancario sul c/c B.N.L. IT 50 K 01005 03309 000000001083; P.Q.M.Il Tribunale Federale Nazionale – Sezione Disciplinare dispone l’applicazione della sanzione dell’ammenda di € 12.000,00 (Euro dodicimila/00) a carico della Società ACF Fiorentina Spa. Dichiara la chiusura del procedimento nei confronti della predetta.
 
redazione nc.it
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

 

With Quick-Reply you can write a post when viewing a topic without loading a new page. You can still use bulletin board code and smileys as you would in a normal post.

Warning: this topic has not been posted in for at least 30 days.
Unless you're sure you want to reply, please consider starting a new topic.

Name: Email:
Anti-spam: complete the task