Author Topic: Il futuro è un rebus  (Read 67 times)

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 335908
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Il futuro è un rebus
« on: 02/23/18, 14:52 »
Il futuro è un rebus: la società attende una risposta dalle giocatrici

I dirigenti della Fiorentina Women’s hanno iniziato a chiamare una ad una le ragazze per capire le loro intenzioni. Le ragazze, però, non si sono ancora esposte perché vogliono sapere chi sarà il nuovo allenatore e gli obiettivi

Come scrive il Corriere Fiorentino, poco più di una settimana fa i dirigenti della Fiorentina Women’s hanno iniziato a chiamare  una ad una le ragazze per capire le loro intenzioni: rimanere a Firenze e quindi rinnovare il contratto con la Fiorentina con tanto di abbassamento dell’ingaggio rispetto a quest’anno o rinunciare e cercare un’altra sistemazione.

Le giocatrici, per ora, hanno preferito non rispondere. L’impressione è che vogliano prendere temo per capire quali sono i progetti della Fiorentina Women’s. Le ragazze, prima di esporsi, vorrebbero sapere chi sarà l’allenatore della stagione 2018-19, chi sarà il preparatore atletico, i rinforzi e, soprattutto, gli obiettivi. Le giocatrici dovranno dare una risposta all’inizio di marzo.
 
Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 335908
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Il futuro è un rebus
« Reply #1 on: 02/23/18, 14:53 »
Guagni ammette: “Non sempre abbiamo giocato con la testa giusta”

La Fiorentina Women’s prova a rialzare nella parte finale di una stagione in cui, Champions League a parte, la squadra allenata da mister Fattori e mister Cincotta ha reso al di sotto delle aspettative. A suonare la carica ci pensa il capitano Alia Guagni. Queste le sue parole a violachannel: “L’esperienza in Champions League è stata sicuramente bellissima, ci ha permesso di confrontarci con squadre di un livello molto più alto del nostro e per questo è stato un momento di crescita per noi. Non siamo state fortunatissime negli accompagnamenti, ma abbiamo affrontato le gare a testa alta, dando il massimo senza giocare sulle difensive. Ora dobbiamo pensare partita dopo partita, affrontando ogni gara che ci resta da giocare da qui alla fine della stagione come se fosse una finale. Dobbiamo dimostrare ancora tanto, in questa stagione non siamo partite bene in campionato. Dobbiamo dare tutte quel qualcosa in più per dimostrare che siamo da Fiorentina.

Brescia? Loro vogliono agganciare la Juventus in testa alla classifica, sarà una partita molto bella. Cercheremo di dare il massimo e di riscattarci, perché con loro abbiamo un conto aperto in questa stagione. Servirà la testa giusta, cosa che a volte è un po’ mancata quest’anno. Lo stimolo più grande è il riscatto, perché siamo la Fiorentina e la classifica attuale non rispecchia i nostri valori. La Coppa Italia? E’ un obiettivo importante anche perché siamo indietro in campionato. Cercheremo di portarla a casa come già abbiamo fatto la passata stagione. La partita con l’Empoli non sarà facile, è sempre un derby. Sono una squadra molto combattiva e aggressiva, dovremo preparare la gara molto bene”.

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 335908
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Il futuro è un rebus
« Reply #2 on: 02/25/18, 00:05 »
"Siamo la Fiorentina, vogliamo dimostrarlo" Parola al capitano viola Alia Guagni

Il capitano Alia Guagni sul momento della Fiorentina femminile tra Champions League, Serie A e Coppa Italia.

http://it.violachannel.tv/fw-dettaglio-pagina-video/items/id-23-02-2018_10-35-53_siamo-la-fiorentina-vogliamo-dimostrarlo-.html
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 335908
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: Il futuro è un rebus
« Reply #3 on: 02/28/18, 23:44 »
Durante: “Che emozione la Champions, ora chiudiamo bene la stagione. Il Mondiale? Proviamoci”

Tutte le parole del portiere viola Durante

Il portiere della Fiorentina Women’s Francesca Durante, intervistata da Platinum Calcio, ha raccontato luci ed ombre della stagione che sta vivendo in viola: dallo scudetto alla Champions, dai momenti difficili alle speranze di qualificazione al Mondiale:

Sarebbe stata una stagione difficile, lo sapevamo. Possiamo comunque ancora dire la nostra perché ci sono tante partite da giocare: io la vivo con serenità e così fanno le mie compagne. Ci stiamo impegnando tanto e i risultati arriveranno sicuramente. Nel calcio credo che ci siano tante dinamiche: soffermarsi troppo sui problemi non va bene e tutte ci stiamo impegnando insieme. Champions? Tanta soddisfazione e orgoglio per aver dato il massimo con due grandi squadre. Da entrambe siamo uscite a testa alta, soprattutto nella seconda. Quest’anno sono arrivate tante calciatrici straniere e questo ha portato pro e contro: non è stato facile per loro integrarsi in un tipo di gioco che non conoscono perché sono abituate a un calcio più fisico. Il mio approccio con il pallone? Sono andata a vedere la Samp allo stadio e ho scelto la via del calcio, in particolare mi è piaciuta subito la porta. Nazionale? La speranza è di qualificarci, ovviamente. Il calcio femminile sta crescendo molto anche in Italia e mi auguro davvero tanto di farcela a partecipare ai prossimi mondiali.

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

 

With Quick-Reply you can write a post when viewing a topic without loading a new page. You can still use bulletin board code and smileys as you would in a normal post.

Warning: this topic has not been posted in for at least 30 days.
Unless you're sure you want to reply, please consider starting a new topic.

Name: Email:
Anti-spam: complete the task