Author Topic: Tutti i movimenti del mercato della Fiorentina [2018]  (Read 327 times)

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 292715
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Gennaio e il mercato: quante meteore in viola! Ecco la Flop11

Benalouane, Bolatti, Keirrison e… I colpi più deludenti dell’era Della Valle nel mercato di riparazione

COLPI DI GENNAIO

Gennaio: mese di saldi, trattative e acquisti. Non sempre azzeccati. Si chiama mercato di riparazione, ma non è mai semplice trovare i rinforzi giusti. E la Fiorentina dell’era Della Valle ne sa qualcosa, tra prestiti, scambi e operazioni low cost. Del resto il tempo per le trattative è ristretto e le disponibilità economiche sono spesso inferiori alle cifre stanziate in estate. Così, al netto di rare eccezioni (vedi Rossi e Salah), sono diversi i colpi di gennaio che hanno deluso le aspettative. Tanto da stilare una flop11. Vediamola insieme, sperando che quest’anno possano arrivare rinforzi in grado di migliorare la formazione di Pioli.

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 292715
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Gennaio e il mercato: quante meteore in viola! Ecco la Flop11

Benalouane, Bolatti, Keirrison e… I colpi più deludenti dell’era Della Valle nel mercato di riparazione

LA DIFESA

Non ce ne voglia Antonio Rosati, ma durante la sua parentesi in viola non ha certo lasciato il segno. Arrivato in prestito nel gennaio 2014 per fare il vice-Neto, ha difeso la porta viola solo in 4 partite, subendo 7 gol, per poi fare ritorno al Napoli a fine stagione. Gennaio è soprattutto il mese dei colpi sbagliati in difesa. A partire da Manuel Da Costa, pagato 4,5 milioni: si presentò nel 2008 dicendo di voler diventare un modello per gli altri. Se ne andò da Firenze un anno più tardi, dopo aver rastrellato appena 2 presenze. Investimento ancora più oneroso per Felipe Dal Bello (prestito di 3 milioni e riscatto fissato a 6), ma il difensore ora alla Spal non si dimostrò all’altezza della situazione. Per non parlare di Benalouane, preso come alternativa a Mammana nel 2016 e mai sceso in campo.


Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 292715
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Gennaio e il mercato: quante meteore in viola! Ecco la Flop11

Benalouane, Bolatti, Keirrison e… I colpi più deludenti dell’era Della Valle nel mercato di riparazione

IN MEZZO

Il rimpianto numero uno si chiama Mario Bolatti, regista all’epoca nel giro dell’Albiceleste. Nel gennaio 2010 Corvino pagò 3,8 milioni per la metà del cartellino. Le aspettative erano elevate, ma il rendimento fu scostante e un anno più tardi arrivò la cessione. Oggi Bolatti gioca nella seconda divisione argentina. Nel 2013 fu invece la volta di Mohamed Sissoko (prestito con diritto di riscatto), che avrebbe dovuto garantire esperienza e fisicità al centrocampo di Montella. Niente di più sbagliato: l’ex Psg racimolò appena 5 presenze e non venne riscattato. Parentesi simile a quella di Julio Cesar de Leon: nel gennaio 2004 arrivò in prestito dalla Reggina per fare la differenza in Serie B, ma non andò oltre le 4 apparizioni. A completare la catena di centrocampo nella flop11 ecco Rafal Wolski, per il quale Pradè sborsò 2,2 milioni nel mercato invernale del 2013. Ma il polacco, tra alti e bassi, non è mai esploso.



Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 292715
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Gennaio e il mercato: quante meteore in viola! Ecco la Flop11

Benalouane, Bolatti, Keirrison e… I colpi più deludenti dell’era Della Valle nel mercato di riparazione

L’ATTACCO

Erano i tempi in cui ci si sbizzarriva con i prestiti onerosi e il diritto di riscatto, che spesso restava opzione remota. Come dimenticare la meteora Keirrison, che nel 2010 approdò in viola dal Barcellona con la formula del prestito biennale. L’avventura alla Fiorentina si consumò in appena sei mesi. Senza lasciare traccia. Così come fu deludente la parentesi di Emiliano Bonazzoli, in viola per sostituire Pazzini: salutò appena sei mesi più tardi. Stesso destino per Larrondo: avrebbe dovuto rinforzare l’attacco di Montella per il testa a testa Champions col Milan e invece il suo contributo fu davvero risicato.



Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 292715
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Gennaio e il mercato: quante meteore in viola! Ecco la Flop11

Benalouane, Bolatti, Keirrison e… I colpi più deludenti dell’era Della Valle nel mercato di riparazione

COSI' IN CAMPO

Ecco dunque la formazione schierata in campo. Sì, sbilanciata in avanti e piena di rimpianti.


A disposizione: Compper, Diakité, Ruben Olivera, Anderson.

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 292715
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Gli stipendi dei giocatori viola: Pezzella, Sportiello e Veretout tra i meno pagati. Chi è il più ricco?

Facciamo i conti in tasca ai giocatori della Fiorentina con questa clip


Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 292715
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Soucek, si tratta con lo Slavia Praga sulla formula del trasferimento: le ultime

Le ultime sul centrocampista ceco

Ultime novità da Sky Sport per quanto riguarda la trattativa con lo Slavia Praga per Tomas Soucek, centrocampista classe ’95. Le due società ragionano per un prestito con obbligo di riscatto, ma il club ceco vorrebbe una cessione immediata a titolo definitivo per 3,5 milioni di euro.

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 292715
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Non solo Soucek: radar viola anche su Cabaye. Ma ci sono dubbi

Nome nuovo per il centrocampo della Fiorentina. Oltre a Soucek dello Slavia Praga, i dirigenti viola hanno messo nel mirino anche Yohann Cabaye, mediano classe 1986 del Crystal Palace. Come riporta Sky Sport, però, ci sono dei dubbi. Innanzitutto dal punto di vista anagrafico, ma anche per il pesante ingaggio percepito dal francese, intorno ai 3,5 milioni di euro.

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

 

With Quick-Reply you can write a post when viewing a topic without loading a new page. You can still use bulletin board code and smileys as you would in a normal post.

Name: Email:
Anti-spam: complete the task