Author Topic: Le statistiche e curiosità relative alla ottava giornata  (Read 34 times)

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 280274
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Il testa a testa: Roma vs Napoli. Gli Azzurri partono favoriti ma c’è il ‘fattore Olimpico’



Tutti i numeri tecnici della sfida fra Roma e Napoli

GOAL & TIRI

Vi proponiamo il confronto statistico fra Roma e Napoli analizzando i dati della Lega Calcio. Partiamo dai goal fatti in queste prime sette partite e dai tiri complessivi e quelli finiti nello specchio della porta. In questo caso il Napoli è nettamente migliore della Roma sia per goal che per tiri effettuati

VALORI MEDI    ROMA    NAPOLI
Goal fatti             2,33    3,57
Goal subiti     0,67    0,71
Tiri totali             12,5    16,14
Tiri in porta         7,17     11

ASSIST & CROSS

La Roma è leggermente superiore al Napoli negli assist, mentre gli Azzurri lavorano meglio sulle fasce

VALORI MEDI    ROMA NAPOLI
Assist            5,16      5
Cross utili    4,67      6

AZIONI D’ATTACCO

Interessante in questo caso  vedere che la Roma attacca prevalentemente sulla destra mentre il Napoli è più presente sulla fascia sinistra dove gioca Insigne

VALORI MEDI           ROMA    NAPOLI
Azioni d’attacco    35             36,57
Azioni a destra    25,7%    16,8%
Azioni al centro    48,1%    51,9%
Azioni a sinistra    26,2%    31,3%

CORSA & SPRINT

Anche in questo caso il Napoli ha più corsa nelle gambe dei propri atleti, ma è Gonalons il giocatore che corre mediamente di più comparando le rose delle due squadre. Callejon batte Perotti come sprint puro

VALORI MEDI        ROMA               NAPOLI
km percorsi     105,801               108,651
Miglior podista     Gonalons 11,56 Insigne 11,26
Miglior sprinter  Perotti     1,066 Callejon 1,144

spes


- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 280274
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Il testa a testa: Fiorentina vs Udinese. Viola da corsa ma occhio ai cross dei friulani

Le statistiche tecniche del confronto che andrà in scena al Franchi domenica alle 12.30

GOAL & TIRI

Vi proponiamo il confronto statistico fra Fiorentina e Udinese analizzando alcuni dati della Lega Calcio. Partiamo dai goal fatti in queste prime sette partite e dai tiri complessivi e quelli finiti nello specchio della porta. In questo caso la Fiorentina segna meno dell’Udinese, ma subisce anche meno goal. Mediamente i viola tirano un po’ di più ma i friulani sono più precisi

VALORI MEDI    FIORENTINA    UDINESE
Goal fatti              1,43    1,71
Goal subiti     1,43     1,86
Tiri totali            12,29    11,29
Tiri in porta     5,71    6,43

ASSIST & CROSS
La Fiorentina è leggermente superiore all’Udinese come assist ma perde decisamente il confronto con l’Udinese per il numero di cross

VALORI MEDI    FIORENTINA    UDINESE
Assist               3,29    2,71
Cross utili      4,86    8,14

AZIONI D’ATTACCO
Interessante in questo caso  vedere che la Fiorentina ha uno sviluppo di gioco abbastanza equilibrato sulle fasce con prevalenza al centro. L’Udinese invece propende al centro-sinistra

VALORI MEDI    FIORENTINA    UDINESE
Azioni d’attacco    28,57     27
Azioni a destra     31,5%    27%
Azioni al centro    38,5%    35,4%
Azioni a sinistra    30%    37,6%

CORSA & SPRINT

In questo caso si fronteggiano la seconda e terza forza del campionato come chilometri medi percorsi. Badelj è il podista viola mentre lo sprinter è Gil Dias che, infortunato, non sarà delle partita. Sul fronte opposto occhio alle accelerazioni di De Paul.

VALORI MEDI    FIORENTINA    UDINESE
km percorsi    111,139           109,861
Miglior podista     Badelj 11,46    Stryger 10,70
Miglior sprinter  Dias 1,07    De Paul 1,13

Redazione VN
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 280274
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Inter-Milan, i numeri storici del derby: i rossoneri non vincono nel “Meazza” nerazzurro da 7 anni

Numeri e curiosità del derby milanese

I NUMERI STORICI

InterDerby della “Madonnina” numero 217. Il bilancio delle gare ufficiali vede leggermente in vantaggio l’Inter, che può contare su 2 vittorie in più sul Milan. Lo scorso anno le 2 stracittadine terminarono entrambe col risultato di 2-2. Andando a ritroso possiamo notare come il Milan sia riuscito ad imporsi per l’ultima volta in un derby (31 gennaio 2016), rispetto all’ultimo successo della squadra nerazzurra (datato 13 settembre 2015). Da evidenziare il fatto che il Milan non riesca ad imporsi nei derby disputati “fuori casa” dal 14 novembre 2010. Di seguito potete consultare i numeri e le curiosità del derby milanese.

I numeri storici del derby milanese:

– 216 GARE UFFICIALI DISPUTATE
– 76 SUCCESSI DELL’INTERNAZIONALE
– 66 PAREGGI
– 74 VITTORIE DEL MILAN
– 293 LE RETI REALIZZATE DALL’INTERNAZIONALE
– 291 I GOL SEGNATI DAL MILAN

Primo derby giocato:
[Civica Arena] Milan-Internazionale 3-2 (Campionato Federale 1° cat. – 10.01.1909)
Primo derby vinto dai nerazzurri:
[Stadio via Bronzetti] Milan-Internazionale 0-5 (Campionato Federale 1° cat. – 06.02.1910 – Derby numero 2)
Primo pareggio:
[Stadio via Goldoni] Internazionale-Milan 0-0 (19.12.1920 – Derby numero 13)
Ultimo derby giocato:
[Stadio “Meazza”] Internazionale-Milan 2-2 (15.04.2017 – Derby numero 216)
Ultimo derby vinto dai nerazzurri:
[Stadio “Meazza”] Internazionale-Milan 1-0 (13.09.2015 – Derby numero 213)
Ultimo derby vinto dai rossoneri:
[Stadio “Meazza”] Milan-Internazionale 3-0 (31.01.2016 – Derby numero 214)

STATISTICHE SERIE A

I numeri storici del derby milanese in Serie A:

– 188 GARE DISPUTATE
– 69 SUCCESSI DELL’INTER
– 57 PAREGGI
– 62 VITTORIE DEL MILAN
– 269 LE RETI REALIZZATE DALL’INTER
– 251 I GOL SEGNATI DAL MILAN

Primo derby giocato:
[Stadio San Siro] Milan-Ambrosiana 1-2 (10.11.1929 – Derby numero 19)
Primo derby vinto dai rossoneri:
[Stadio San Siro] Milan-Ambrosiana Inter 1-0 (20.02.1938 – Derby numero 36)
Primo pareggio:
[Stadio San Siro] Ambrosiana-Milan 1-1 (26.10.1930 – Derby numero 21)
Ultimo derby giocato:
[Stadio “Meazza”] Internazionale-Milan 2-2 (15.04.2017 – Derby numero 216)
Ultimo derby vinto dai nerazzurri:
[Stadio “Meazza”] Internazionale-Milan 1-0 (13.09.2015 – Derby numero 213)
Ultimo derby vinto dai rossoneri:
[Stadio “Meazza”] Milan-Internazionale 3-0 (31.01.2016 – Derby numero 214)

STATISTICHE CON INTER IN CASA

I numeri storici del derby milanese nelle gare in cui l’Inter ha giocato in casa:

– 107 GARE UFFICIALI DISPUTATE
– 37 SUCCESSI DELL’INTER
– 36 PAREGGI
– 34 VITTORIE DEL MILAN
– 149 LE RETI REALIZZATE DALL’INTER
– 143 I GOL SEGNATI DAL MILAN

Primo derby giocato:
[Civica Arena] Internazionale-Milan 5-1 (Campionato Federale 1° cat. – 27.02.1910 – Derby numero 3)
Primo derby vinto dai rossoneri:
[Civica Arena] Internazionale-Milan 0-2 (Campionato Federale 1° cat. – 05.02.1911 – Derby numero 4)
Primo pareggio:
[Stadio via Goldoni] Internazionale-Milan 0-0 (Campionato Federale 1° cat. – 19.12.1920 – Derby numero 13)
Ultimo derby giocato:
[Stadio “Meazza”] Internazionale-Milan 2-2 (Serie A – 15.04.2017 – Derby numero 216)
Ultimo derby vinto dai nerazzurri:
[Stadio “Meazza”] Internazionale-Milan 1-0 (Serie A – 13.09.2015 – Derby numero 213)
Ultimo derby vinto dai rossoneri:
[Stadio “Meazza”] Internazionale-Milan 0-1 (Serie A – 14.11.2010 – Derby numero 202)

Roberto Vinciguerra
@RobWinwar
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 280274
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Inter-Milan, numeri a confronto – I rossoneri tirano di più, ma l’Inter è (nettamente) più precisa

Il confronto statistico fra Inter e Milan, impegnate nel derby della “Madonnina” nel corso del week end

INTRODUZIONE

Inter-Milan rappresenta sicuramente uno dei big match dell’ottava giornata. Attraverso le statistiche ufficiali stagionali, fornite dalla Lega Serie A, abbiamo analizzato quali potrebbero essere le caratteristiche positive, ossia i cosiddetti “punti di forza”, delle 2 squadre che si affronteranno al “Meazza” di San Siro.
I nerazzurri, ancora imbattuti, affrontano questa gara forti dei favori del pronostico, visto che possono vantare il secondo in classifica e 7 punti di vantaggio sui rossoneri, attualmente sesti in graduatoria.
Le statistiche stagionali confermano questa supremazia nerazzurra. La squadra di Spalletti, infatti, segna di più e subisce meno gol rispetto ai ragazzi di Montella, i quali, però, possono vantare un maggior numero di tentativi a rete, ma con una precisione decisamente inferiore rispetto a quella dei nerazzurri (per la precisione, specifichiamo che il Milan “trova la porta” nel 54% dei tiri totali, quota inferiore, come detto, rispetto al 64% dell’Inter).
Interessante anche valutare lo stato di forma fisico delle 2 squadre in base ai km percorsi in media a gara: anche in questo caso l’Inter occupa le posizioni di vertice, a differenza del Milan, in netta difficoltà sotto questo aspetto.

CONFRONTO SQUADRE


ULTIMI PRECEDENTI


GOL E TIRI IN PORTA


PARATE


ASSIST


MEDIA KM PERCORSI


Roberto Vinciguerra
@RobWinwar
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 280274
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Napoli vicino al record, ma c’é di nuovo la Roma da superare, proprio come 4 anni fa!

I partenopei ad un passo da tagliare un altro traguardo storico

Stasera all’Olimpico di Roma il Napoli tenterà, per la prima volta nella sua storia, di centrare l’ottava vittoria iniziale consecutiva in campionato, primato già raggiunto, in passato, 4 volte nella storia della Serie A.
La squadra partenopea sarebbe, infatti, la terza squadra in assoluto a raggiungere questo importante traguardo dopo la Juventus, per  volte in grado di compiere questa impresa (1930-31, 1985-86 e 2005-06) e, proprio, la Roma (nel 2013-14).
Decisamente da evidenziare è il dato che riguarda la gara di stasera che metterà di fronte Roma e Napoli nell’impianto della capitale, in quanto, proprio in occasione dell’8° giornata del campionato 2013-14 i giallorossi inanellarono, per la prima volta nella loro storia, l’ottavo successo iniziale consecutivo proprio contro i partenopei (2-0) grazie ad una doppietta di Pjanic. In quell’occasione il Napoli, distaccato alla vigilia, di 2 punti dalla Roma capolista, ebbe anche la possibilità di portarsi, addirittura, in testa nel caso in cui avesse colto il prezioso successo in trasferta.
Stasera, gli uomini di Sarri, tenteranno quell’impresa che non riuscì, esattamente 4 anni fa sempre nello stadio romano e contro i giallorossi, all’undici guidato da Benitez.

Roberto Vinciguerra
@RobWinwar
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

 

With Quick-Reply you can write a post when viewing a topic without loading a new page. You can still use bulletin board code and smileys as you would in a normal post.

Name: Email:
Anti-spam: complete the task