Author Topic: AC SIENA - ACF FIORENTINA 0:1  (Read 2081 times)

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 328331
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: AC SIENA - ACF FIORENTINA 0:1
« Reply #24 on: 05/09/13, 14:59 »
Corriere Fiorentino: Manca solo un punto

A un punto dalla matematica certezza di tornare in Europa. A un punto dalla matematica certezza della B. È il verdetto del Franchi senese, finito con i tifosi bianconeri che fischiano e insultano il proprio presidente e i duemila viola che festeggiano una Fiorentina che con il minimo sforzo ha portato a casa la quarta vittoria nelle ultime cinque partite e tre punti che se ancora non assegnano matematicamente il quarto posto regalano ai viola la possibilità di agguantarlo già domenica prossima in casa contro il Palermo. Certo, stando ai numeri, la squadra di Montella resterebbe anche in corsa per il terzo posto saldamente occupato dal Milan che ieri ha travolto il Pescara mantenendo quel vantaggio di quattro punti che a due giornate dalla fine sembra davvero incolmabile, a meno di un suicidio sportivo da parte dei rossoneri. Quel che resta allora di una questa serata dolce-amara (a seconda dei punti di vista toscani) è una Fiorentina in grado di ricacciare per almeno 90 minuti la delusione della sconfitta con la Roma e capace di portare a casa tre punti affidandosi quasi esclusivamente ai propri meccanismi collaudati nonostante la sofferenza nel finale anche a causa di un clamoroso errore sotto porta di Toni che ha centrato la traversa da pochi metri a porta vuota.

Di giocate sopraffine, di colpi da ricordare però, al Franchi se ne sono visti davvero pochi. Con l’eccezione di Cuadrado, sacrificato però dal ritorno al 3-5-2, sono stati quasi inesistenti gli spunti personali da segnalare (un palo colpito da Borja Valero a cui ha risposto la traversa di Rosina nella ripresa). Su una delle poche giocate, quella di Mati al limite dell’area, è arrivato il gol dei viola innescato appunto dal cileno, confezionato da un assist di esterno di Pasqual e sigillato da Gonzalo Rodriguez, al suo sesto gol stagionale. Mica male per uno che di mestiere fa il difensore, e che lo scorso anno insieme a Borja Valero aveva conosciuto l’onta della retrocessione con il Villareal.

(…)

Ernesto Poesio – Corriere Fiorentino
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 328331
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: AC SIENA - ACF FIORENTINA 0:1
« Reply #25 on: 05/09/13, 15:01 »
La MoViola: Gonzalo con la pancia, regolare il gol

La Moviola dei due principali quotidiani sportivi in riferimento a Siena-Fiorentina.

CORRIERE DELLO SPORT-STADIO
L’unico vero episodi da moviola per Orsato è sulla rete che ha deciso la partita. Una decisione che l’internazionale di Schio, Elite Development dell’Uefa, azzecca, probabilmente dopo un consulto con l’arbitro d’area Doveri. Perché è regolare la rete dello 0-1 realizzata da Gonzalo Rodriguez: è regolare perché Pasqual parte sulla fascia in posizione regolare e il pallone viene spinto in rete di pancia/petto dal giocatore viola. Terlizzi non la pensa così, protesta e viene ammonito, protesta ancora e rischia il cartellino rosso.

LA GAZZETTA DELLO SPORT
Otto ammoniti in una partita che Orsato è riuscito a gestire con esperienza. La squadra di Iachini si lamenta sul gol decisivo di Mati Fernandez (Gonzalo Rodriguez?, ndr), ma Pasqual autore dell’assist è in posizione regolare mentre il difensore spinge in rete con la pancia e non con il braccio come chiedeva il Siena.
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 328331
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: AC SIENA - ACF FIORENTINA 0:1
« Reply #26 on: 05/09/13, 15:02 »
Mancano due vittorie e lo squillo di JoJo

Derby alla Fiorentina che non è riuscita a chiudere in modo definitivo la partita nonostante le buone, a volte clamorose occasioni. Ma che ha comunque portato a casa i tre punti indispensabili per mantenere le distanze dal Milan (la Champions, però, è quasi impossibile) e soprattutto dalle concorrenti all’Europa League, tra le quali minacciosa si fa l’Udinese, mai stanca di vincere. Restano due partite, vietato sbagliarle per i viola. Al Franchi senese il calcio spettacolo è stato rimandato ad altre e forse più lontane occasioni. Ieri si è vista una partita stanca, i viola hanno segnato presto con Gonzalo, stavolta decisivo nelle due aree di rigore, poi hanno amministrato con lenta sicurezza lasciando poco a un Siena pericoloso soltanto con Rosina, tipico brevilineo fastidioso per la difesa viola. Non passerà alla storia, nemmeno alla cronaca, questo derby lento che una Fiorentina senza Aquilani e Pizarro ha affrontato con una sicurezza poi appannata e che non ha saputo chiudere come avrebbe potuto.

Borja Valero, travestito da Pizarro, non è stato come Pizarro, Jovetic ha lasciato le solite labili tracce sulla partita, Larrondo ha fallito qualche occasione e la partita ha vissuto di pochi attimi e di molta apporssimazione. Il Siena ha la B vicina, la Fiorentina può inseguire l’Europa minore affrontando in casa il Palermo e in trasferta il Pescara. Nulla si può dire a questa squadra se non elogiarla per come ha condotto la stagione della sua rinascita. Sarebbe un peccato se non centrasse l’Europa League che è un insidioso premio, intendiamoci, perché molto chiede a chi vi partecipa e poco, relativamente poco, restituisce sul piano economico e su quello del fascino. Per le ultima due partite, concentrate in questa settimana densa di impegni e di polemiche (dal rigore non dato contro la Roma al balletto sulla partita con il Palermo), il gioco conterà molto meno del risultato. Il recupero di Pizarro sarà fondamentale e da Jovetic c’è da sperare che almeno in fondo, prima di un probabile addio, si faccia ricordare per quello che era. Il modulo non lo avvantaggia, ma uno squillo si può ugualmente pretendere.

Sandro Picchi – Corriere Fiorentino
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 328331
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: AC SIENA - ACF FIORENTINA 0:1
« Reply #27 on: 05/09/13, 15:02 »
Pasqual, il capitano che fa gli assist

Alla fine qualcuno spiegherà il motivo che tiene lontanto Pasqual dalla nazionale. Prandelli ha provato a dare la sua versione (questione di età), ma non regge. Non se uno ‘vecchio’ come il capitano è capace di correre per tutti i 90’ — per la verità lo sta facendo dall’inizio della stagione — l’età non può essere un ostacolo. Correre, certo, ma anche mettere sui piedi dei compagni due palloni da spingere in rete. Gonzalo ha eseguito alla perfezione, Toni, nel secondo tempo, ha colpito la traversa. Pasqual, comunque, copre e rilancia, corre e inventa, incita e dialoga. Insomma, un vero leader gentiluomo. Un cursore di sinistra come lui è davvero un capitale prezioso. E Montella che è stato leader silenzioso anche lui, lo sa bene, tanto da rinunciare al numero 23 solo per le squalifiche e un misero turno di riposo. Ieri a Siena è stato tra i migliori, ritrovando brillantezza nei traversoni, forse venuta meno nelle ultime partite. Probabilmente c’è anche un motivo. (…)

La Nazione
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 328331
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: AC SIENA - ACF FIORENTINA 0:1
« Reply #28 on: 05/09/13, 15:28 »
Siena-Fiorentina 0-1. Tutti i numeri del dominio viola



« Last Edit: 05/09/13, 15:39 by Chiesa »
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 328331
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: AC SIENA - ACF FIORENTINA 0:1
« Reply #29 on: 05/09/13, 15:36 »
Adesso comincia la grande sfida

L’Europa è a mezzo passo. E ancora applausi a questa squadra che è un collettivo fatto di belle giocate e tanta umiltà. In questo finale di stagione il gruppo di Montella ha dimostrato di essere cresciuto ancora. Le trasferte non sono più un mezzo tabù e la freschezza atletica spiega ancora una volta l’ottimo lavoro complessivo fatto dal tecnico e dal suo staff. E adesso la società si organizza per il ritorno in Europa. Che non è mai uno scherzo, sei hai ambizioni vere. Perché questa meravigliosa squadra è comunque chiamata a fare un salto importante, e il fatto che parliamo (quasi certamente) di Europa League e non di Champions poco cambia. Certo, cambiano (e di parecchio) gli introiti. Ma l’Europa meno ricca è quella più alla portata della Fiorentina, il che significa che se ci sei, ci sei per arrivare il più lontano possibile.

L’articolo completo su la Repubblica in edicola!
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 328331
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: AC SIENA - ACF FIORENTINA 0:1
« Reply #30 on: 05/09/13, 15:37 »
Le pagelle viola della stampa fiorentina

Ecco il riassunto dei voti dei media fiorentini per la partita Siena-Fiorentina.
VIOLANEWS    NAZIONE    STADIO    GAZZETTA    REPUBBLICA    COR.FIO.    RADIOBLU

Viviano    6+    6,5     6    6    6    6     6
Savic    6    6,5     6    6    6    5,5     6
Gonzalo    7    6,5     7    6,5     6,5    6,5    7
Compper    6,5    6,5     6    5,5     6    6    6+
Pasqual    6,5    6,5     7    7     6,5    6,5    6,5
Cuadrado 6    7     6    6    6    6,5    6,5
Migliaccio    6    6     5,5    5,5    6    6     6
B. Valero    6    6,5    6    5,5     6,5    6     6+
Mati F.    6+    6     6    5,5    6    6    6
Jovetic    5    5,5     5    5,5     5,5    5     6-
Larrondo    5    5     5    5     5,5    5     5
El Hamdaoui 6    6     6    6     6    6     6
Romulo    6    6     sv    5,5     sv    6     sv
Toni           5,5    5,5    5    5    5    5,5     5,5
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO