Author Topic: AC SIENA - ACF FIORENTINA 0:1  (Read 2162 times)

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 332046
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: AC SIENA - ACF FIORENTINA 0:1
« Reply #16 on: 05/09/13, 03:04 »
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 332046
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: AC SIENA - ACF FIORENTINA 0:1
« Reply #17 on: 05/09/13, 03:05 »
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 332046
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: AC SIENA - ACF FIORENTINA 0:1
« Reply #18 on: 05/09/13, 03:07 »
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 332046
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: AC SIENA - ACF FIORENTINA 0:1
« Reply #19 on: 05/09/13, 14:52 »
La Nazione: Ci pensano due difensori

Fiorentina quarta e Siena penultimo, verdetti quasi ufficiali dopo una partita percorsa da orgoglio e confusione, calcio intermittente e grovigli vari: poco da ricordare, a parte il balzo decisivo della Fiorentina verso l’Europa League e _ purtroppo per il Siena _ la prossima discesa in B dei bianconeri. Decide un gol di Gonzalo servito da Pasqual e non è un caso che l’azione venga costruita da due difensori nella serata in cui gli attacchi lasciano poche tracce. Le assenze di Pizarro e Ljajic cambiano i lineamenti viola, anche se la squadra ottiene la vittoria con la caparbietà di chi ha un obiettivo condiviso da raggiungere, mentre il Siena si regge sulle prove di orgoglio individuali. Poco da salvare, a parte l’onore, di fronte a una classifica impietosa. La vittoria viola è legittimata anche da due pali colpiti da Borja e Toni, mentre dall’altra parte c’è la traversa scheggiata da Rosina. (…)

La Nazione
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 332046
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: AC SIENA - ACF FIORENTINA 0:1
« Reply #20 on: 05/09/13, 14:52 »
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 332046
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: AC SIENA - ACF FIORENTINA 0:1
« Reply #21 on: 05/09/13, 14:53 »
La Gazzetta: Derby bruttino, con l’anima divisa

Un punto e via, sarà di nuovo Europa, seppure minore. La Fiorentina vince il derby col Siena ed è a un passo dall’euro-ritorno, tre anni dopo la «rapina» subita in Champions a Monaco di Baviera col Bayern. (…) Quello di ieri sera è stato un derby bruttino, con l’anima divisa in due. Da una parte la rabbiosa rassegnazione del Siena, dall’altra la circospezione della Fiorentina, che ha giocato per i tre punti e non certo per lo spettacolo o il bel gioco come vorrebbe il suo allenatore. A questo punto della stagione, però, è comprensibile che si vada sul concreto. Alla terz’ultima giornata non è più tempo di ricami e cornicette, bisogna mietere punti e completare il raccolto. Deve essere per questo che nel primo tempo Montella ha optato per un basico 4-4-2, con Cuadrado e Mati Fernandez laterali di mezzo. Pizarro sedeva in panchina per turnover e a Siena il giropalla «montelliano» — tratto distintivo della Viola nella corrente stagione — si è normalizzato.

La Fiorentina è andata in vantaggio con un gol di curiose modalità. Sul cross di esterno di Pasqual, il difensore Gonzalo Rodriguez, in libera uscita perché si era appena battuto un corner, ha appoggiato in rete con l’addome. Un «do» di petto, diciamo così. La Viola ha avuto la palla del 2-0, però un gran tiro di Borja Valero è stato deviato sul palo da Pegolo. (…) La partita è vissuta di episodi. Il Siena ha colpito una traversa con tiro a scendere di Rosina. Luca Toni si è iscritto al concorso per il gol sbagliato più clamoroso della stagione: su cross basso di Pasqual e con la porta spalancata davanti a sé il quasi 36enne centravanti è riuscito a colpire la traversa. Inevitabile pensare a Giuseppe Rossi seduto per la prima volta in panchina: Pepito una rete così non se la sarebbe fatta scappare. (…)

Sebastiano Vernazza – La Gazzetta dello Sport
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 332046
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: AC SIENA - ACF FIORENTINA 0:1
« Reply #22 on: 05/09/13, 14:56 »
PRIMA PAGINA: i titoli viola dei quotidiani


In prima pagina leggiamo “Firenze non devi mollare”. A pagina 2 “Non svegliate la Fiorentina”, nel sommario “Il gol di Gonzalo tiene vivo il sogno di Montella (al quale manca solo un punto per l’Europa League). Siena ancora non aritmeticamente in B, però manca pochissimo”. A destra le pagelle dal titolo “Pasqual corre e lotta Jovetic non c’è più Emeghara ci prova”. In taglio basso le parole del presidente del Siena Mezzaroma, “Siena ormai retrocesso ma senza gol non ti salvi”. Alla pagina successiva “Montella: Voglio il quarto posto”, nel sottotitolo il tecnico viola dice “E spero di conquistarlo domenica, davanti al nostro pubblico”. A pagina 5 le dichiarazioni di Gonzalo, “Alla Champions noi ci crediamo”, nel sottotitolo il difensore dice “Sono tre punti fondamentali, ma quanta sofferenza E adesso aspettiamo che il Milan perda contro la Roma”; a destra “Borja Valero: Non una bella partita ma l’importante era fare punti”.


A pagina 8 della rosea il derby toscano: “Viola a oltranza” e “Rodriguez uomo-derby. Siena quasi condannato”. Di spalla le pagelle: “Rosina tutto cuore. Pasqual inesauribile, Borja distratto”. A pagina 9 “Montella firma il ritorno tra le grandi. Con una X…” e sommario che spiega: “Il tecnico guida la Fiorentina verso una Europa che mancava dal 2010. Però è spuntata un’incognita sui piani futuri”.


Copertina del QS con “MISSIONE COMPIUTA” e all’interno “Gonzalo gol, l’Europa si avvicina” con sommario “Il difensore (a quota 6) decide il derby di Siena”. In basso le pagelle: “Compper frena Emeghara. Borja regista basso non va”. Quindi le parole di Montella: “Domenica faremo festa” e “Col Palermo alle 12,30. Ma Zamparini è una furia”. Infine le atre parole del dopo gara con Gonzalo che dice: “La Champions un sogno? Può darsi, ma ci crediamo”.


A pagina XII “La corsa riparte”, nel sottotitolo “Errori, fatica e tre punti l’Europa è più vicina”. A destra le pagelle dal titolo “Pasqual padrone Jovetic dove sei”. In basso il commento di Benedetto Ferrara, “Adesso comincia la grande sfida”. Alla pagina successiva “Partita spostata ma alle 12.30 esplode la furia del Palermo”, nell’occhiello “Zamparini e Perinetti minacciano di ricorrere al Tar, l’orario potrebbe cambiare ancora”. Nell’edizione nazionale spazio alla Fiorentina a pagina 65, il titolo è “Basta Rodriguez, la Fiorentina non molla”.


A pagina 10 leggiamo: “Il derby è viola, Europa a un punto” con sommario “La Fiorentina passa con un gol di Gonzalo, qualche rischio nel finale Consolidato il quarto posto, anche se l’Udinese resta col fiato sul collo”. In basso: “E Siena dice addio (o quasi) alla serie A”. A pagina seguente: “Con il Palermo alle 12,30. Ma Zamparini si infuria”. In basso le pagelle con Pasqual migliore tra i viola.
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 332046
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: AC SIENA - ACF FIORENTINA 0:1
« Reply #23 on: 05/09/13, 14:58 »
Di Chiara: “Una vittoria con la testa”

Montella chiede concentrazione, non vittimismo o alibi su cui aggrapparsi, nonostante le sviste arbitrali che hanno ostacolato lo splendido cammino viola all’inseguimento del sogno Champions. Appunto un sogno: per farlo rimanere vivo occorre maturità, concentrazione e consapevolezza dei propri mezzi. Si parte con un 3-5-2 con Larrondo a far coppia con Jovetic. Ma è un modulo variabile. In fin dei conti è stata proprio la duttilità tattica una delle caratteristiche piu positive di questa squadra. In pratica un 3-5-2 in partenza può diventare un 4-3-3 in fase offensiva, con l’avanzamento in avanti di Cuadrado e 4-4-2 in fase difensiva con l’arretramento sulla linea difensiva di Pasqual. I viola sono sempre molto bravi a ricompattarsi dietro la linea della palla, compresi Larrondo e Jovetic, al momento in cui ne perdono il possesso, segno di grande organizzazione di gioco. In evidenza Gonzalo Rodriguez, che oltre in fase realizzativa si dimostra un grande in copertura, sempre bravo ad intervenire con i tempi giusti. Stavolta benino anche Mati Fernandez, bravo nel gol del vantaggio viola.

Alberto Di Chiara – La Nazione
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO