Author Topic: BOLOGNA FC - ACF FIORENTINA 2:1  (Read 2783 times)

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 335785
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: BOLOGNA FC - ACF FIORENTINA 2:1
« Reply #24 on: 02/27/13, 00:03 »
Ljajic: “Una sconfitta che pesa tanto”

Zona mista dello stadio “Dall’Ara”, queste le parole di Adem Ljajic, riportate da Radio Blu: “Non è importante il mio primo gol fuori casa, ma il fatto che la squadra non ha vinto. Andiamo avanti, il Bologna era una squadra forte, ma non più forte di noi. Nel primo tempo abbiamo fatto bene, nel secondo tempo invece abbiamo più difficoltà. A me piace giocare dietro la punta, ma mi trovo bene anche così. Quanto pesa questa sconfitta? Pesa tanto, ma dobbiamo dimenticare il prima possibile questa partita, domenica dobbiamo vincere. A che punto sono con il rinnovo del contratto? Non voglio parlare di questo adesso, voglio restare a Firenze”.

NICCOLO’ GRAMIGNI
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 335785
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: BOLOGNA FC - ACF FIORENTINA 2:1
« Reply #25 on: 02/27/13, 00:04 »
Montella: “C’è tanta amarezza”

Post partita di Bologna-Fiorentina queste le dichiarazioni di Vincenzo Montella ai microfoni di Sky: “C’è tanta amarezza, ce la dobbiamo prendere con noi stessi. Avevamo la partita in pugno, il secondo gol è scaturito da tre-quattro errori consecutivi, seppur non grandi errori. Una squadra esperta deve portare a termine questa partita, che era stata controllata e dominata. La squadra in precedenza era stata perfetta, dovevamo chiudere la gara nel primo tempo. Dobbiamo lavorare per migliorare sempre le nostre prestazioni, possiamo ambire ad una classifica importante. Andiamo avanti. Cuadrado? Da lui ci aspettiamo sempre una giocata, è un talento inespresso perché deve sprecare meno energie che poi altrimenti paga. Oggi abbiamo buttato qualcosa di importante, da domani però voltiamo pagina, la prossima partita ici può rimettere in carreggiata. Il campionato si deciderà all’ultima giornata. Cuadrado non ne aveva più, così abbiamo fatto il cambio degli esterni. Oggi Aquilani ha fatto una grande partita, fino ad un certo punto tutti hanno fatto molto bene, ci manca l’ultimo gradino che ci può far fare la differenza”.

NICCOLO’ GRAMIGNI
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 335785
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: BOLOGNA FC - ACF FIORENTINA 2:1
« Reply #26 on: 02/27/13, 00:05 »
Toni: “Per fare il salto di qualità…”

Post partita di Bologna-Fiorentina queste le dichiarazioni di Luca Toni ai microfoni di Sky: “Oggi abbiamo fatto un grande primo tempo, peccato però che poi non siamo riusciti a fare un buon secondo tempo. Se c’è un po’ un problema lontano da Firenze? Per puntare alla Champions dobbiamo chiudere le partite e diventare più cattivi. Abbiamo fatto una grande gara soprattutto nel primo tempo, dobbiamo migliorare fuori casa e questo lo sappiamo ma stiamo facendo un buon campionato”.

Così Toni a Radio Blu: “Nel primo tempo dovevamo chiudere la partita. Se speravo di entrare prima? Questo è normale, ma dipende solo dal mister. Per fare un salto di qualità dobbiamo vincere fuori casa, mettere più personalità e cattiveria. Nell’arco di una partita ci può stare di vivere momenti in cui soffri, dobbiamo essere bravi. Pizarro? Tutti conoscono l’importanza di Pizarro, ma non possiamo dipendere da un unico giocatore. Il Chievo? In casa dobbiamo tornare a fare i tre punti, dobbiamo cercare di fare una grande gara. Se ho parlato con Montella dopo le panchine? Non ho bisogno di parlare, mi alleno sempre alla grande e mi metto a disposizione, non c’è nessun problema. Io vorrei sempre giocare, ma ci sono anche gli altri. Possiamo arrivare in Europa, non ci dobbiamo demoralizzare troppo quando perdiamo così come non dobbiamo esaltarci troppo quando vinciamo”.
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 335785
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: BOLOGNA FC - ACF FIORENTINA 2:1
« Reply #27 on: 02/27/13, 00:06 »
Ancora Montella: “Speriamo di dormire poco stanotte…”

Post partita di Bologna-Fiorentina, queste le parole in sala stampa del tecnico della Fiorentina Vincenzo Montella (parole riportate da Radio Blu): “Dopo il primo gol del Bologna abbiamo perso qualche certezza, poi c’è stato il 2-1 della squadra di Pioli. Non manca il carattere in senso generale. Dobbiamo controllare meglio queste partite, queste partite vanno portate a casa. Speriamo di dormire poco stanotte, da domani dobbiamo tenere gli occhi aperti. Potevamo far male di più di quanto abbiamo fatto ma non siamo stati precisi. Per essere grandi serve la giusta mentalità, queste esperienze ti possono fortificare, c’è amarezza e rammarico. I gol divorati da Cuadrado e Toni? Succede quasi sempre così, dobbiamo lavorare anche su questi aspetti. Alla Fiorentina manca la giusta concretezza? A volte dobbiamo essere più concreti, rispetto a quanto proponiamo magari non tiriamo tanto”.

NICCOLO’ GRAMIGNI
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 335785
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: BOLOGNA FC - ACF FIORENTINA 2:1
« Reply #28 on: 02/27/13, 00:08 »
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 335785
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: BOLOGNA FC - ACF FIORENTINA 2:1
« Reply #29 on: 02/27/13, 00:36 »
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 335785
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: BOLOGNA FC - ACF FIORENTINA 2:1
« Reply #30 on: 02/27/13, 16:09 »
Nazione: La Fiorentina dura 60 minuti

Restano zero i punti in trasferta nel 2013 e la partita scivola di mano alla Fiorentina in modo frustrante, mentre Montella a bordo campo mostra un’impassibilità inspiegabile di fronte alla crisi fisica della squadra. Il vantaggio di Ljajic viene così risucchiato nel secondo tempo da un Bologna pieno di volontà e con Diamanti assatanato, mentre la maggiore classe viola sparisce per consunzione fisica. Dal quarto d’ora della ripresa sembra evidente a tutti che bisognerebbe cambiare qualcosa, ma la Fiorentina resta la stessa e perde dopo essere stata in vantaggio, quarta sconfitta consecutiva in trasferta. Montella alla fine scuote la testa, ma il ritardo dei cambi (Sissoko all’83 per Ljajic, due attaccanti dentro negli ultimi cinque minuti, per rimediare dopo lo svantaggio) lascia spazio a molti interrogativi. L’errore di Toni nel finale _ lui da lì non sbaglia mai _ è la beffa che peggiora la situazione complicando anche la vita a chi deve spiegare l’involuzione della squadra dopo la strapitosa partita contro l’Inter.

(…)

Bilancio positivo dopo un tempo, anche se è leggermente inquietante la disinvoltura con cui la difesa gestisce alcune situazioni pericolose. Il pareggio di Motta, fin lì il peggiore in campo, arriva al 12’ del secondo tempo certificando la cattiva disposizione dei viola, che si lasciando sorprendere da una palla inattiva calciata da Diamanti e non coprono sul difensore che è troppo libero per sbagliare di testa da un passo. Da qui il Bologna cerca di prendere campo e ci riesce, Pioli cambia tre giocatori per dare più freschezza alla squadra, mentre Montella guarda i panchinari viola che si allenano senza prendere decisioni, limitandosi a invertire le posizioni di Ljajic e Cuadrado sulle faasce. La squadra sembra appannata fisicamente e subisce più di quando istintivamente vorrebbe, perché qualche bella azione di prima riesce in modo compiaciuto a costruirla. Viviano rischia su due tiri pericolosi di Taider e Christodoupolous. Che poi, dopo un’azione insistita di Diamanti e due errori in area, trova il secondo gol con il greco dal nome chilometrico. Montella a quel punto decide di cambiare e decide di imbottire la Fiorentina di attaccanti. Ma è troppo tardi e neanche Toni riesce a rattoppare la sconfitta.

Angelo Giorgetti – La Nazione
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 335785
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: BOLOGNA FC - ACF FIORENTINA 2:1
« Reply #31 on: 02/27/13, 16:09 »
Gazzetta: La difesa viola è sotto processo

Così Luca Calamai sulla Gazzetta dello Sport analizza la partita della Fiorentina:

I sogni di Champions si infrangono davanti a un dato da incubo: nel 2013 neppure un punto lontano dal Franchi. Una statistica che boccia, per ora, le ambizioni della creatura della famiglia Della Valle. Difficile spiegare questo campionato a due facce. Come si può passare dai 90′ fantastici offerti contro l’Inter al secondo tempo incolore di Bologna? Di sicuro qualcosa non funziona più a dovere nel reparto difensivo. Così così Viviano, male Tomovic, male Gonzalo Rodriguez, male Savic. La difesa, che, con i suoi gol, aveva aiutato la squadra a salire in alto, ora è sotto processo. Un reparto che non ha convinto neppure nel primo tempo – chiuso in vantaggio grazie a un bel gol di Ljajic – visto che il Bologna centra un palo con Gabbiadini e sfiora due volte il bersaglio con Gilardino. Certo, l’assenza di Pizarro pesa, ma non si spiega perché, a esempio, Montella abbia ritardato l’inserimento di forze fresche. E dire che giocatori in affanno ce n’erano e tanti: da Cuadrado (che ha sbagliato un gol clamoroso), a tutta la linea difensiva. Sarà un caso ma quando, nel tentativo di recuperare il pari il tecnico viola pesca a piene mani dalla panchina, la Fiorentina ha una scossa e a pochi secondi dal termine Aquilani alza sopra la traversa un pallone facile, facile. Con Curci immobile. Di fatto la zona Champions si allontana. Resta invece solida la possibilità di conquistare un posto in Europa League ma Jo-Jo e compagni devono cambiare marcia lontano dal Franchi. La prossima trasferta sarà all’Olimpico contro la Lazio: spareggio per l’Europa.
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO