Author Topic: CATANIA CALCIO - ACF FIORENTINA 2:1  (Read 2553 times)

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 332227
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: CATANIA CALCIO - ACF FIORENTINA 2:1
« Reply #24 on: 01/27/13, 18:38 »
Gasparin: “La Fiorentina meritava di più”

L’ad del Catania, Sergio Gasparin ha parlato nella mixed zone del Massimino per commentare la vittoria della squadra di Maran contro la Fiorentina. “Siamo riusciti a vincere una gara difficile con sacrificio, sofferenza, generosità mostrando una salute psicofisica straordinaria e la forza del gruppo. Abbiamo raccolto più di quanto mostrato in campo ma eravamo in credito e oggi abbiamo riscosso. La Fiorentina non meritava la sconfitta. Il Catania ha fatto vedere cose pregevoli vedi il gol di Castro rimasto in volo per diverso tempo dopo il bel cross di Barrientos. L’obiettivo non muta, resta la salvezza che è a 5 punti, è giusto però che i tifosi sognino”. (itasportpress.it)
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 332227
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: CATANIA CALCIO - ACF FIORENTINA 2:1
« Reply #25 on: 01/27/13, 18:39 »
Catania-Fiorentina, tensione tra tifosi

Attimi di tensione nella zona esterna della Curva Nord del Massimino durante Catania-Fiorentina. Circa 30 ultras viola hanno cercato di entrare nello stadio pur non essendo in possesso del biglietto. Ci sono stati scambi di slogan con i tifosi etnei. L’intervento delle forze dell’ordine, che hanno allontanato e messo in sicurezza i sostenitori toscani, ha evitato possibili contatti e la tensione è subito scemata. (ansa.it)
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 332227
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: CATANIA CALCIO - ACF FIORENTINA 2:1
« Reply #26 on: 01/27/13, 18:41 »
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 332227
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: CATANIA CALCIO - ACF FIORENTINA 2:1
« Reply #27 on: 01/27/13, 18:42 »
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 332227
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: CATANIA CALCIO - ACF FIORENTINA 2:1
« Reply #28 on: 01/27/13, 18:45 »
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 332227
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: CATANIA CALCIO - ACF FIORENTINA 2:1
« Reply #29 on: 01/27/13, 22:20 »
I viola dominano, ma pagano ancora l’imprecisione al tiro


I NUMERI DELLA GARA
Elaborazione dati di ROBERTO VINCIGUERRA
                    
CATANIA - FIORENTINA
                    
7 (2+5)    TIRI TENTATI (fuori area + area) 14 (9+5)
2 (0+2)    GOL  (fuori area + area)    1 (0+1)
0    PALI / TRAVERSE (fuori area + area) 2 (1+1)
1 (0+1)    TIRI “RIMPALLATI” (fuori area + area) 3 (2+1)
1 (1+0)    TIRI PARATI (fuori area + area) 2 (2+0)
3 (1+2)    TIRI FUORI (fuori area + area) 6 (4+2)
0    RIGORI REALIZZATI    0
0    RIGORI SBAGLIATI    0
0    AUTOGOL A FAVORE 0
6 19' Capuano, 35' Bellusci, 37'  Biagianti, 60' Spolli, 86' Alvarez 92' Castro AMMONIZIONI 2 32'  Savic, 64' Cuadrado
0    ESPULSIONI 1 78'  Aquilani
1    CALCI D’ANGOLO 4
4    FUORIGIOCO    2
24    FALLI COMMESSI 12
46%    POSSESSO PALLA 54%
494    PALLE GIOCATE 585
19    RIMESSE LATERALI    26
13 (10+3) CROSS TENTATI (su azione) 21 (16+5)
45% TERRITORIALITA’ 55%
5  RETROPASS. PORTIERE 9
 
TENTATIVI A RETE DEI GIOCATORI DELLA FIORENTINA:
Cuadrado 4 [1 rimpallato + 1 traversa + 1 parato + 1 fuori]
Jovetic    3 [3 fuori]
Aquilani    3 [1 fuori + 1 rimpallato + 1 parato]
Migliaccio    2 [1 GOL + 1 rimpallato]
Ljajic    1 [1 traversa]
Roncaglia 1 [1 fuori]
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 332227
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: CATANIA CALCIO - ACF FIORENTINA 2:1
« Reply #30 on: 01/28/13, 15:07 »
La Nazione: La Fiorentina è nemica di se stessa

Va bene che era partita come la squadra dei miracoli, ma quando giochi a calcio non si può vincere senza portiere e senza attaccanti. Al massimo, messa com’è oggi, la Fiorentina può vincere il festival dei pali o il campionato dei passaggi laterali, due specialità dove ultimamente non ha rivali. Ma per sperare ancora in un piazzamento europeo non basta più baloccarsi con il pallone, ormai tutti hanno scoperto i segreti della bella Viola, sanno che all’inizio bisogna aver pazienza e aspettare il momento giusto per colpire, e che con un pizzico di fortuna può diventare un colpo grosso. Per conferma chiedere a Maran e ai giocatori del Catania. Ieri a fine partita saltavano come grilli ma con sguardo stupito, perché persino loro stentavano a capire come fossero riusciti a vincere una gara che pareva persa in partenza: per una serie di assenze importanti, per il predominio dei viola sul piano del gioco e il primo sigillo impresso da Migliaccio dopo appena 22 minuti. Con tutto il rispetto per tre punti meritatissimi, nessuno dei siciliani avrebbe osato sperare tanto. Invece è successo, grazie ad un errore dietro l’altro: dormita generale della difesa sul pari, uscita da dilettante di Neto per il 2-1, palo di Cuadrado e traversa di Ljajic, atteggiamenti irritanti come l’evanescenza di Jovetic e il gesto di stizza nei confronti dell’arbitro che è costato ad Aquilani l’espulsione.
E’ successo, qui sta il nocciolo della questione, che ormai la Fiorentina è diventata la vera nemica di se stessa. Nelle ultime quattro sconfitte (coppa Italia compresa) gli avversari hanno recitato sempre o quasi un ruolo marginale, al confronto con i danni che i viola si sono procurati da soli (e in parte per mano degli arbitri). La prova di Catania diventa la punta dell’iceberg solo perché nell’occasione si son riviste la verve, la lucidità e la facilità di manovra che nel periodo post natalizio sembravano un po’ arrugginite. Ma anche stavolta nel suo momento migliore, in particolare ad inizio ripresa quando è tornata in campo ancora più sciolta e leggera, la squadra non è riuscita come sempre a concretizzare la sua supremazia. (…)

Laura Alari – La Nazione
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO

Offline Chiesa

  • Administrator
  • *
  • Posts: 332227
  • Gender: Male
  • Sangue viola. Questo l'amore non si finisce mai!
Re: CATANIA CALCIO - ACF FIORENTINA 2:1
« Reply #31 on: 01/28/13, 15:07 »
Gazzetta: I tre problemi della Fiorentina

Vincenzo Montella archivia un gennaio da incubo. Tre sconfitte e un pareggio. Più l’eliminazione dalla Coppa Italia. Il sogno Champions sbiadisce e anche l’Europa torna a essere a rischio. Dove è finita la squadra che aveva fatto innamorare il calcio italiano? (…)

Senza Pizarro le idee latitano. Montella, stavolta, ha provato ad arretrare Borja Valero in cabina di regia dopo i fallimentari esperimenti con Migliaccio e Aquilani. Ma anche lo spagnolo non ha convinto. Il secondo caso aperto è il portiere. Il tecnico dopo aver messo in un angolo Viviano si è affidato a Neto. Le prove del brasiliano sono simili a un diagramma impazzito: disastroso a Udine, decisivo contro il Napoli e stavolta ancora disastroso. Il gol del pari a inizio ripresa lo firma Legrottaglie che, di testa, sfrutta un’uscita fuori tempo di Neto. E anche la rete che decide la gara, un altro colpo di testa stavolta di Castro, nasce da un blackout della difesa. Roncaglia che si fa bruciare sul tempo dall’attaccante e Neto che sembra quasi piantato per terra. E’ proprio il caso di lasciar partire Viviano? Il portiere forse meriterebbe un’altra opportunità. Le note negative non sono finite. E’ senza giustificazioni l’espulsione di Aquilani che indirizza male parole all’arbitro Celi e continua a non convincere l’attacco dove Jo-Jo non va oltre la normalità, Cuadrado sbaglia gol fatti, Ljajic non lascia il segno e Toni sembra invecchiato.

(…)

Luca Calamai – La Gazzetta dello Sport
- AMORE MIO - LA LUCE DEL MATTINO